Come il follicolo cresce e si sviluppa: fasi del processo, dimensioni per giorno del ciclo fino all'ovulazione

Climax

La crescita del follicolo e la successiva ovulazione di un uovo che è maturato in esso sono i processi chiave che assicurano che il sistema riproduttivo femminile sia pronto per il concepimento. La violazione di questo meccanismo naturale è una delle cause più comuni di infertilità. E tutti i programmi di fecondazione in vitro includono un passo per stimolare la crescita follicolare per indurre iperovulazione.

A seconda del protocollo utilizzato, viene eseguito con una madre biologica o un donatore di ovociti. In questo caso, la follicolometria è obbligatoria per monitorare il numero di follicoli maturi, le loro dimensioni e la prontezza per l'ovulazione.

Un po 'di teoria

I follicoli sono chiamati formazioni speciali nelle ovaie, costituite da un ovocita di primo ordine (uovo immaturo) e da diversi strati circostanti di cellule speciali che lo circondano. Sono le principali formazioni strutturali delle ghiandole genitali femminili, che svolgono funzioni endocrine e riproduttive.

I follicoli sono ancora deposti in utero. Si basano sulle oogonie, le cellule germinali germinali primarie che migrano verso l'ovaio germinale verso la sesta settimana di gravidanza. Dopo la divisione meiotica e la proliferazione, da questi precursori si formano ovociti di primo ordine. Queste cellule germinali immature sono ricoperte di epitelio cubico e formano i cosiddetti follicoli primordiali. Saranno in uno stato dormiente fino all'inizio dello sviluppo sessuale della ragazza..

Successivamente, i follicoli primordiali vengono successivamente trasformati in preantrali, antrali e preovulatori. Questo processo si chiama follicologenesi. Normalmente, termina con l'ovulazione: il rilascio di un uovo maturo e pronto per la fecondazione. Al posto del follicolo, si forma un corpus luteum attivo endocrino.

Quando l'inizio del concepimento, persiste sotto l'azione della gonadotropina corionica. Il progesterone che produce aiuta a prolungare la gravidanza. In tutti gli altri casi, il corpus luteum è ridotto, che si verifica prima delle mestruazioni. Il forte calo di accompagnamento dei livelli di progesterone provoca anche l'insorgenza delle mestruazioni con il rifiuto dello strato ghiandolare (funzionale) invaso dell'endometrio.

Una situazione è possibile quando un follicolo maturo non ovula. Allo stesso tempo, può continuare ad aumentare di dimensioni, trasformandosi in una cisti follicolare con un uovo ridotto. Tali formazioni possono essere singole e gradualmente assorbibili. Ma a volte le cisti persistono a lungo, deformando la superficie dell'organo. In questo caso, parlano della sindrome dell'ovaio policistico. Tale diagnosi è prognosticamente sfavorevole al concepimento; di solito è accompagnata da disturbi disormonali persistenti e infertilità..

Quanti follicoli nelle ovaie?

Non tutti i follicoli intrauterini inizialmente piegati nelle ovaie vengono conservati al momento della pubertà e successivamente si sviluppano. Circa 2/3 di loro muoiono e si risolvono. Questo processo naturale si chiama apoptosi o atresia. Inizia subito dopo aver posato le gonadi e dura una vita. Una ragazza nasce con circa 1-2 milioni di follicoli primordiali. All'inizio della pubertà, il loro numero medio è di 270-500 mila e durante l'intero periodo riproduttivo, solo una donna di circa 300-500 follicoli ovula in una donna.

La somma di tutti i follicoli in grado di sviluppare ulteriormente è chiamata riserva ovarica. La durata del periodo riproduttivo di una donna e il periodo della menopausa, il numero di cicli mestruali produttivi (che si verificano con l'ovulazione) e, in generale, la capacità di concepire.

Il processo di progressiva riduzione della riserva ovarica nelle ovaie si osserva in media dopo 37-38 anni. Ciò significa non solo una diminuzione della capacità della donna di concepire in modo naturale, ma anche l'inizio di una riduzione naturale del livello degli ormoni sessuali di base. La cessazione dello sviluppo dei follicoli nelle ovaie significa l'inizio della menopausa. Può essere naturale, precoce e iatrogeno..

L'esaurimento prematuro delle ovaie è favorito dal fumo e dall'alcolizzazione, dal lavoro in industrie pericolose, dall'irradiazione degli organi pelvici (inclusa la radioterapia), dalla chemioterapia. Di grande importanza sono anche le malattie infiammatorie con danni al tessuto ovarico..

La definizione di riserva ovarica è lo studio più importante per l'infertilità femminile diagnosticata. È necessario valutare le prospettive del trattamento conservativo, la probabilità di una gravidanza naturale, l'opportunità di includere una donna nel protocollo con la stimolazione dell'iperovulazione.

Punti chiave della follicologenesi

La follicologenesi consiste in diverse fasi (fasi).

La fase di trasformazione del follicolo premordiale in preantrale

Questo processo inizia dal momento della pubertà, dipende dalle gonadotropine e dura più di 4 mesi. In questo caso, si verifica una crescita attiva dell'ovocita. Sulla sua superficie appare la zona pellucida (guscio lucido), che consiste di 4 specie di speciali glicoproteine ​​complesse sintetizzate da un uovo in maturazione. E il follicolo stesso aumenta di dimensioni e acquisisce una membrana del tessuto connettivo esterno. Ora si chiama preantrale o primario. In questa fase possono essere presenti contemporaneamente fino a 10-15 follicoli..

Fase di formazione del follicolo antrale

L'ovocita continua ad aumentare di dimensioni e le cellule epiteliali situate intorno all'ovocita si moltiplicano attivamente e iniziano a secernere fluido. In questo caso, il follicolo subisce un cambiamento strutturale: una cavità e cellule granulose ormonalmente attive appaiono al suo interno, si formano le membrane epiteliali esterne e interne.

Questa fase è anche caratterizzata dall'inizio del funzionamento endocrino del follicolo. Le cellule della sua membrana interna secernono androgeni, che vengono trasformati nello strato granulare in estrogeni. Durante un ciclo, una donna può formare diversi follicoli antrali. Ma la fase successiva di solito va solo una bolla dominante, il resto è ridotto. Con la maturazione simultanea di diversi follicoli, esiste la probabilità di una gravidanza multipla.

Fase di formazione della bolla di Graaf

La quantità di liquido follicolare aumenta progressivamente, spinge l'intero epitelio e l'uovo alla periferia. Il follicolo cresce rapidamente e inizia a sporgere attraverso il guscio esterno dell'ovaio. L'uovo al suo interno si trova alla periferia del cosiddetto tumulo di uova. Circa 2 giorni prima dell'ovulazione, la quantità di estrogeni secreti aumenta significativamente. Questo principio di feedback avvia il rilascio dell'ormone luteinizzante da parte della ghiandola pituitaria, che innesca il processo di ovulazione. Sulla superficie della bolla Graaf appare sporgenza locale (stigma). È in questo luogo che il follicolo ovula (scoppia).

Come risultato dell'ovulazione, un uovo pronto per la fecondazione si estende oltre l'ovaio ed entra nella cavità addominale. Qui viene catturata dai villi delle tube di Falloppio e continua la sua naturale migrazione verso lo sperma.

Come valutare la "correttezza" della follicologenesi?

Le fasi della follicologenesi hanno una chiara relazione con i giorni del ciclo ovarico-mestruale. Inoltre, non dipendono dall'età e dalla razza della donna, ma dal suo stato endocrino.

La crescita e lo sviluppo del follicolo sono principalmente regolati dall'ormone follicolo-stimolante della ghiandola pituitaria. Comincia a essere prodotto solo con l'inizio della pubertà. Ad un certo stadio, la follicologenesi è ulteriormente controllata dagli ormoni sessuali, che sono prodotti dalle cellule della parete del follicolo in via di sviluppo stesso.

Qualsiasi squilibrio ormonale può interrompere il processo di maturazione e ovulazione dell'uovo. Allo stesso tempo, determinare il livello di ormoni non sempre fornisce al medico tutte le informazioni necessarie, anche se consente di identificare i principali disturbi endocrini. Pertanto, la diagnosi dei disturbi del processo di follicologenesi è la fase più importante dell'esame di una donna nella fase di pianificazione della gravidanza e quando si identificano le cause dell'infertilità.

In questo caso, il medico è interessato a quanto cresce il follicolo e se raggiunge lo stadio della bolla di Graaf. Assicurati di monitorare se si verifica l'ovulazione e se si forma un corpo giallo di dimensioni sufficienti. Con i cicli anovulatori, viene determinata la dimensione massima dei follicoli in via di sviluppo.

Un metodo accessibile, informativo e allo stesso tempo tecnicamente semplice è la follicolometria. Questo è il nome del monitoraggio della maturazione follicolare mediante ultrasuoni. Viene eseguito in regime ambulatoriale e non richiede alcuna formazione specifica per le donne. La follicolometria è uno studio dinamico. Sono necessarie diverse sessioni di ultrasuoni ripetute per monitorare in modo affidabile i cambiamenti nelle ovaie..

Nel processo di follicolometria, uno specialista determina il numero, la posizione e il diametro dei follicoli in maturazione, monitora la formazione di una vescicola dominante, determina la dimensione del follicolo prima dell'ovulazione. Sulla base di questi dati, si può prevedere che il giorno più favorevole del ciclo rimarrà incinta naturalmente.

Con i protocolli di fecondazione in vitro, tale monitoraggio consente di valutare la risposta alla terapia ormonale, di fissare una data per l'introduzione di farmaci per stimolare l'ovulazione e la successiva raccolta delle forature delle uova. Il parametro chiave della follicolometria è la dimensione del follicolo per giorno del ciclo..

Norme di follicologenesi

La follicolometria viene eseguita in determinati giorni del ciclo, corrispondenti alle fasi chiave della follicologenesi. I dati ottenuti durante studi ripetuti vengono confrontati con gli standard medi. Di che dimensione dovrebbe essere il follicolo in diversi giorni del ciclo ovarico-mestruale? Quali fluttuazioni sono considerate accettabili?

La dimensione normale del follicolo in diversi giorni del ciclo per una donna di 30 anni con un ciclo di 28 giorni che non sta assumendo contraccettivi orali e non è in trattamento con la stimolazione ormonale dell'ovulazione:

  • In 1-4 giorni del ciclo, vengono trovati diversi follicoli antrali, ognuno dei quali non supera i 4 mm di diametro. Possono trovarsi in una o entrambe le ovaie. Il loro numero dipende dall'età della donna e dalla sua riserva ovarica. Normalmente, se in entrambe le ovaie non maturano più di 9 follicoli contemporaneamente.
  • Il 5 ° giorno del ciclo, i follicoli antrali raggiungono una dimensione di 5-6 mm. Il loro sviluppo è abbastanza uniforme, ma già in questa fase è possibile l'atresia di alcune vescicole.
  • Il giorno 7, viene determinato il follicolo dominante, le sue dimensioni in media 9-10 mm. È lui che inizia a svilupparsi attivamente. Le vescicole rimanenti diminuiranno gradualmente, mentre possono essere rilevate nelle ovaie e durante l'ovulazione.
  • L'ottavo giorno del ciclo, la dimensione del follicolo dominante raggiunge i 12 mm.
  • Il giorno 9, la bolla cresce fino a 14 mm. Definisce chiaramente la cavità follicolare.
  • 10 giorni - la dimensione raggiunge i 16 mm. Le bolle rimanenti continuano a diminuire..
  • Il giorno 11, il follicolo aumenta a 18 mm.
  • 12 giorni - le dimensioni continuano a crescere a causa della cavità follicolare e raggiungono i 20 mm.
  • Giorno 13 - Bolla di Graaf con un diametro di 22 mm (questa è la dimensione minima del follicolo per l'ovulazione nel ciclo naturale). Lo stigma è visibile in uno dei suoi poli.
  • Giorno 14 - ovulazione. Il follicolo di solito si rompe, raggiungendo un diametro di 24 mm.

Le deviazioni da questi indicatori normativi verso il basso sono prognosticamente sfavorevoli. Ma quando si valutano i risultati della follicolometria, la durata del ciclo naturale della donna dovrebbe essere presa in considerazione. A volte si verifica un'ovulazione precoce. In questo caso, il follicolo raggiunge la dimensione richiesta per 8-12 giorni del ciclo.

Dimensione del follicolo in fecondazione in vitro

Con i protocolli di fecondazione in vitro, l'ovulazione è indotta da farmaci e pre-pianificata.

Come il follicolo cresce e si sviluppa: fasi del processo, dimensioni per giorno del ciclo fino all'ovulazione

La crescita del follicolo e la successiva ovulazione di un uovo che è maturato in esso sono i processi chiave che assicurano che il sistema riproduttivo femminile sia pronto per il concepimento. La violazione di questo meccanismo naturale è una delle cause più comuni di infertilità. E tutti i programmi di fecondazione in vitro includono un passo per stimolare la crescita follicolare per indurre iperovulazione.
A seconda del protocollo utilizzato, viene eseguito con una madre biologica o un donatore di ovociti. In questo caso, la follicolometria è obbligatoria per monitorare il numero di follicoli maturi, le loro dimensioni e la prontezza per l'ovulazione.

Le principali fasi della follicologenesi

La follicologenesi dura in più fasi:

  1. Trasformazione del follicolo premordiale in preantrale. Inizia dal momento della pubertà e dura almeno 4 mesi. Durante questo periodo, l'ovocita aumenta attivamente di dimensioni e sulla sua superficie si forma un guscio lucido. Per quanto riguarda il follicolo, cresce anche attivamente e acquisisce una membrana del tessuto connettivo. Dopodiché, si chiama primario o preantrale. In questa fase, il numero di follicoli varia da 10 a 15.
  2. La formazione del follicolo antrale. Qui, la crescita dell'ovocita non si ferma e intorno ad esso compaiono cellule epiteliali, che si moltiplicano rapidamente e secernono fluido. In questo momento, la struttura del follicolo cambia: le cellule granulose, una cavità e anche le membrane epiteliali all'interno e all'esterno si formano all'interno. In questa fase, inizia il lavoro endocrino del follicolo, in cui le sue cellule sono coinvolte nella secrezione di androgeni, che in seguito si sviluppano in estrogeni. In un ciclo, una donna ha uno o più follicoli antrali.
  3. L'aspetto della bolla Graaf. Questa fase è caratterizzata dal fatto che aumenta il volume del liquido follicolare, che spinge l'epitelio e l'uovo alla periferia. In questo caso, il follicolo aumenta di dimensioni ed esce attraverso il guscio esterno dell'ovaio. Un paio di giorni prima dell'inizio dell'ovulazione, aumenta il numero di estrogeni, iniziando così il rilascio dell'ormone, che contribuisce solo all'insorgenza dell'ovulazione. Anche durante questo periodo, sullo stigma si forma lo stigma (protrusione), dove il follicolo si rompe ulteriormente. Quando l'uovo è pronto per la fecondazione, lascia l'ovaio e penetra nella cavità addominale, dove viene catturato dai villi dei tubi uterini e si sta già muovendo verso lo sperma attivo.

Il numero totale di follicoli nelle ovaie

Inizialmente, più di cinquecentomila follicoli sono deposti nel corpo femminile, ma al momento della pubertà il loro numero sta diminuendo. Circa 2/3 del numero totale muoiono e si dissolvono senza lasciare traccia: questo processo si chiama atresia. Inizia subito dopo aver posato le gonadi e non si ferma per tutta la vita.

Alla nascita, le ragazze hanno circa due milioni di follicoli primordiali. Al momento della pubertà, il loro numero medio è di 300-500 mila, che si ovulano durante la fase riproduttiva.

Processi interni dell'evoluzione follicolare

Scorrono nelle loro sacche e sono caratterizzati dalla moltiplicazione di cellule granulari o granulari che riempiono l'intera cavità.

Quindi le cellule granulari producono fluido, spingendole a parte e diffondendole, dirigendole verso le parti periferiche del follicolo (il processo di riempimento della cavità interna con fluido follicolare).

Per quanto riguarda il follicolo stesso, aumenta significativamente sia in dimensioni che in volume (fino a un diametro di 15-50 mm). E nel contenuto - è già un liquido con sali, proteine ​​e altre sostanze.

All'esterno, è coperto da una membrana di tessuto connettivo. Ed è proprio tale stato del follicolo che è considerato maturo, e si chiama bolla di graaff (in onore dell'anatomista e fisiologo olandese Renier de Graaf, che nel 1672 scoprì questo componente strutturale dell'ovaio). La "bolla" matura interferisce con la maturazione dei loro colleghi.

Folliculometry

Questa procedura è attivamente utilizzata per controllare la formazione e lo sviluppo dell'uovo. Si basa sull'ecografia, motivo per cui oggi gli esperti medici lo considerano il modo più accurato per determinare il tempo di ovulazione.

La follicolometria consente di fissare le dimensioni dell'endometrio anche prima del momento in cui inizia il processo ovulatorio, nonché il numero di uova e le "dimensioni" del dominante, se al momento dell'osservazione non è già evidente.

Per la prima volta tale procedura viene eseguita il decimo giorno del ciclo. Successivamente, ogni paio di giorni è necessario eseguire esami ripetuti fino a quando non emerge la cellula o si verificano le mestruazioni.

Grazie alla follicolometria, è possibile determinare una giornata favorevole per la fecondazione in modo naturale o assumere cellule già mature per la fecondazione in vitro. Inoltre, la procedura aiuta a scoprire che impedisce il concepimento..

Dimensione del follicolo prima dell'ovulazione

Affinché si verifichi il concepimento, la dimensione del follicolo prima dell'ovulazione deve essere normale. Nel tempo, ovviamente, cambia gradualmente, ma il diametro non dovrebbe andare oltre i limiti consentiti. Dal punto di vista del successo del concepimento, è importante la dimensione del follicolo dominante durante l'ovulazione.

Dimensioni normali

Quando i follicoli raggiungono l '"età" di sette giorni, le loro dimensioni raggiungono i 5-7 mm. Quando si esegue un'ecografia, gli elementi strutturali sono chiaramente visibili in varie fasi dello sviluppo - il loro numero non supera i dieci.

Dall'ottavo al decimo giorno, una cellula dominante è chiaramente distinta, la cui dimensione raggiunge i 14 mm e durante il giorno aumenta di altri 3 mm. In questo caso, i follicoli rimanenti diminuiscono gradualmente, quindi scompaiono completamente.

Un paio di giorni prima del rilascio dell'uovo, questa cellula raggiunge i 20-22 mm. In questo caso, tutto dipende dalle mestruazioni. E dopo due settimane, si verifica l'ovulazione e la bolla esplode.

Deviazioni dalla norma

Le donne spesso chiedono se esiste un follicolo dominante, se ci sarà l'ovulazione. La risposta è semplice: certo, sì. Ma è una questione completamente diversa se non ci sono cellule dominanti e hanno tutte le stesse dimensioni - questo indica che l'uovo non può uscire dall'ovaio. Questa situazione viene rilevata anche mediante ultrasuoni.

In alcuni casi è possibile la presenza di numerosi follicoli dominanti. Il risultato è lo stesso numero di uova e, di conseguenza, la nascita di più vite contemporaneamente. Ma in questa situazione, il risultato potrebbe essere negativo: i follicoli si congeleranno e non si svilupperanno ulteriormente, pertanto non si verificherà l'ovulazione.

Come altra deviazione dalla norma, vale la pena sottolineare la completa assenza di follicoli. In questo caso, il sistema riproduttivo della donna crolla completamente e diventa sterile. Le ragioni di questa deviazione sono:

  • menopausa precoce;
  • disfunzione delle ovaie;
  • esaurimenti nervosi sistematici;
  • stato di depressione;
  • interruzioni nel sistema endocrino;
  • cambiamento delle condizioni climatiche;
  • formazioni ipofisarie.

Dimensione del follicolo durante l'ovulazione

Né la donna stessa né il ginecologo saranno in grado di determinare con precisione la dimensione del follicolo durante l'ovulazione all'esame, poiché ciò richiede attrezzature speciali. Ma è necessario determinarlo, perché la fecondazione è possibile solo in presenza di un uovo sviluppato.

Con l'inizio dell'ovulazione, compaiono alcuni segni, con i quali è possibile riconoscere questo processo. Grazie a lui, ogni donna ha la possibilità di trovare un giorno migliore per il concepimento o di proteggersi dalla gravidanza.

deviazioni

Di norma, le deviazioni appaiono sotto forma di atresia o persistenza. Nel primo caso, la violazione è caratterizzata dalla conservazione dell'integrità del follicolo, una rapida diminuzione e una crescita eccessiva in una cisti. I seguenti punti dovrebbero essere attribuiti ai segni di tale condizione:

  • mancanza di un corpo luteo;
  • progesterone basso;
  • mancanza di liquido dietro l'utero.

Insieme all'atresia, l'amenorrea e il sanguinamento si verificano 3-4 volte l'anno e sono simili alle mestruazioni regolari. In presenza di tale disfunzione, la gravidanza e il linguaggio non possono andare.

La malattia progredisce durante la pubertà e può agire a seguito di insufficienza ormonale. Dopo ci sono problemi con le mestruazioni, l'amenorrea e il policistico. Ma la più pericolosa è l'infertilità..

La persistenza non implica una rottura di un follicolo che è già maturo. Le sue dimensioni, circa 24 mm, durano una settimana, dopo di che iniziano le mestruazioni. In alcuni casi, potrebbero non esserlo, quindi una cisti viene ottenuta dalla bolla. Qui i sintomi saranno i seguenti:

  • progesterone basso;
  • aumento della quantità di estrogeni;
  • ritardo / abbondanza delle mestruazioni;
  • invarianza delle dimensioni del follicolo con diagnosi ecografica regolare;
  • mancanza di corpo luteo e fluido vicino all'utero.

Che taglia è necessaria per il concepimento?

La norma per il concepimento è la dimensione del follicolo durante l'ovulazione - 18-25 mm. Se gli indicatori reali superano questi limiti, la probabilità di fecondazione è minima. Nel caso in cui si osservi questa deviazione da un ciclo all'altro, è necessaria una visita medica. In assenza di una terapia tempestiva, il risultato sarà infertilità.

Sindrome delle ovaie policistiche

Altrimenti, si chiama sindrome di Stein-Leventhal. È caratterizzato da una violazione della funzione ovarica, l'assenza (o la frequenza alterata) dell'ovulazione. A causa di questa malattia, i follicoli non maturano nel corpo di una donna. Le donne con questa diagnosi soffrono di infertilità, mancanza di mestruazioni. Un'opzione è possibile quando le mestruazioni sono rare - 1-3 volte l'anno. Inoltre, questa malattia colpisce la violazione delle funzioni ipotalamo-ipofisarie. E questa, come abbiamo scritto prima, è una delle funzioni del corretto funzionamento delle ovaie.

Cosa fare se la dimensione non è corretta

Quando la dimensione del follicolo non raggiunge la normalità, l'ovulazione non può verificarsi. Questo problema deve essere trattato, ma prima di ciò, sarà necessario sottoporsi a una diagnosi per determinare la causa della disfunzione..

Di norma, lo squilibrio ormonale agisce da provocatore. La medicina attuale offre ai pazienti una vasta gamma di farmaci, grazie ai quali esiste la possibilità di normalizzare lo sviluppo del follicolo e ottenere la comparsa di un uovo completo. Le medicine più comuni sono:

La terapia inizia tra il quinto e il nono giorno delle mestruazioni. Il dosaggio è inizialmente prescritto dal medico e successivamente lo aumenta gradualmente. L'automedicazione è severamente vietata, poiché il regime di trattamento è selezionato individualmente. La probabilità di ovulazione è determinata dall'ecografia, che viene eseguita sistematicamente durante la terapia.

Oltre all'assunzione di droghe, il paziente deve cambiare la dieta: deve essere bilanciata, contenente in quantità sufficiente vitamine, micro e macro elementi. Questo requisito è spiegato dal fatto che un tale approccio aiuterà a normalizzare la sfera sessuale femminile e rafforzare l'immunità..

Inoltre, vengono controllati lo stato della ghiandola tiroidea e il livello di ormoni. Per normalizzare, vengono prescritti farmaci, grazie ai quali, quando si verifica l'ovulazione, le uova appaiono nella solita modalità.

Cosa fare?

In caso di alterazione della crescita follicolare e dell'ovulazione, viene solitamente utilizzato un trattamento ormonale. I rimedi casalinghi, la medicina tradizionale (utero di boro, salvia e altri) non possono risolvere il problema esistente a livello metabolico, aumentare l'offerta di follicoli o costruire l'endometrio e aiutare a far crescere i follicoli.

Per accelerare la loro crescita e ottenere un follicolo maturo e un'ovulazione completa, aiutano i farmaci con il contenuto di FSH. Sono prescritti da un medico in un dosaggio individuale rigoroso ("Klostilbegit", "Klomifen" e altri). A quale velocità crescono i follicoli al giorno, i controlli follicolometrici. Quando la crescita raggiunge i parametri desiderati, viene somministrata un'iniezione di hCG 10000, dopo di che l'ovulazione inizia dopo 24-36 ore.

Dimensioni in diverse fasi

Il follicolo aumenta costantemente di diametro, che è un normale fenomeno fisiologico nelle prime 2 settimane dopo le mestruazioni. Se fosse in uno stato statistico, allora possiamo già parlare di patologia grave.

I primi tre giorni dopo il distacco endometriale, è praticamente invisibile sui sensori a ultrasuoni, poiché le sue dimensioni sono di circa 1-3 mm. Il giorno 5, la cellula ha già un aspetto più formale e raggiunge 5-6 mm di diametro.

Il 7-8 ° giorno del ciclo mestruale appare un follicolo dominante, le cui dimensioni non superano gli 9-11 mm. Ogni giorno la capsula aumenta di 1-2 mm e già dal periodo di ovulazione ha un diametro di 18-24 mm. Questo è il massimo massimo, che parla a favore della sua rottura e ovulazione precoci.

Dopo la fase luteale del ciclo, la follicologenesi si interrompe. Il resto regredisce o rimane di diametro non superiore a 5-6 mm. Con l'inizio di una nuova mestruazione, iniziano di nuovo a progredire per preparare il corpo all'ovulazione.

Alla fine, si scopre che la dimensione delle capsule varia in base ai seguenti fattori:

  1. Giorno di cambiamenti ormonali. La loro maturazione attiva avviene nella fase follicolare del ciclo e la regressione - in luteo.
  2. Età, poiché durante la perimenopausa e la postmenopausa la follicologenesi si interrompe o diminuisce.
  3. Le condizioni patologiche (cisti, disfunzione ovarica, tumori, disturbi ormonali) apportano aggiustamenti significativi alla maturazione del follicolo.

Massimo

Il follicolo dominante prima dello scoppio raggiunge la sua dimensione massima. Nella pratica clinica, un diametro da 18 a 24 mm è considerato la norma. Con tali dimensioni, la "bolla del graaf" è piena di sangue e liquido.

Tali contenuti allungano e assottigliano le pareti della capsula, il che porta inevitabilmente alla sua rottura. Un corpus luteum si forma dal fascio cellulare e l'uovo viene rilasciato all'esterno e inviato alle tube di Falloppio per la fecondazione.

Se non ha raggiunto la sua dimensione massima, l'ovulazione è quasi impossibile. In questo caso, il follicolo regredisce semplicemente. Tuttavia, anche quando viene raggiunto il diametro normale, non è un dato di fatto che si verificherà una rottura..

L'intera colpa sono i disturbi ormonali e alcune condizioni patologiche che bloccano l'ovulazione:

  1. luteinizzazione.
  2. Cisti follicolari.
  3. Persistenza.
  4. Diminuzione e morte del follicolo.
  5. Squilibrio ormonale.

Dominante

Per il normale concepimento, il follicolo dominante deve esplodere per liberare l'uovo maturo e formare il corpo luteo. Ciò significa che la fase più favorevole per il concepimento è l'ovulazione e pochi giorni dopo.

Come cambia la dimensione e cosa significa

La dimensione delle unità follicolari varia a seconda del tempo di sviluppo. Sono ammesse solo deviazioni minime dalla norma..

Dopo aver visto questo video, imparerai i periodi di maturazione del follicolo:

La tabella mostra le caratteristiche dei giorni.

Ciclo giornalieroDiametro in mmCaratteristica
1-44Formata 9 unità preovulari. Le uova sono piene di liquido..
5-65-6La resa di molecole deboli.
6-79-10Sviluppo dominante.
812La crescita continua.
914Si formò la cavità.
10sediciUlteriore riduzione delle bolle morte.
undicidiciottoLe bolle continuano a formarsi.
12ventiAmpliamento della cavità.
tredici22Volume minimo per l'ovulazione.
1424La cavità è aperta, il tempo ottimale di fecondazione.

Nel trattamento terapeutico dell'infertilità femminile mediante fecondazione in vitro, viene eseguita la stimolazione ovarica. Gli specialisti eseguono un'iniezione con gonadotropina corionica, quindi le cellule germinali mature vengono rimosse con un ago. I componenti maturati devono raggiungere 18–22 mm per poter eseguire la procedura di fecondazione in vitro.

Perché potrebbe non raggiungere la norma?

Nella pratica clinica, ciò accade molto spesso: il follicolo supera le dimensioni normali o rimane indietro. Tali condizioni richiedono un chiarimento dei motivi, poiché è quasi impossibile concepire o rimanere incinta con disturbi della follicologenesi. Inoltre, ciò rende il corpo vulnerabile ai processi infiammatori e alla crescita di neoplasie patologiche..

Se la "bolla del graaf" prima del divario non raggiunge i 18 mm, puoi sospettare:

  1. Disfunzione ovarica ormonale.
  2. Menopausa precoce.
  3. Disturbi dell'ipotalamo, ghiandola pituitaria.
  4. Malattia della tiroide.
  5. STI.
  6. Malattie pelviche (annessite, endometriosi, cervicite).
  7. Condizioni postoperatorie.
  8. Fatica.
  9. Malnutrizione, diete strette.

Nel caso di un aumento del follicolo dominante, il quadro ginecologico è più chiaro, poiché ciò significa la crescita di una cisti follicolare, che blocca l'ovulazione e l'uscita dell'uovo. Il concepimento non è possibile in questo caso..

Valori di norma e patologia dello sviluppo follicolare

Indicatori di norme sia di giorno che durante l'ovulazione, abbiamo descritto sopra (vedi sopra). Parliamo un po 'di patologia. La patologia principale è la mancanza di crescita del follicolo.

Il motivo potrebbe essere:

  • in uno squilibrio ormonale,
  • ovaio policistico,
  • disfunzione della ghiandola pituitaria,
  • processi infiammatori degli organi pelvici,
  • STD,
  • neoplasie,
  • stress grave (stress frequente),
  • tumore al seno,
  • anoressia,
  • menopausa precoce.

In base alla pratica, gli operatori sanitari distinguono un gruppo come i disturbi ormonali nel corpo di una donna. Gli ormoni inibiscono la crescita e la maturazione dei follicoli. Se una donna ha un peso corporeo molto piccolo (inoltre ci sono ancora infezioni da MST), il corpo stesso riconosce che non sarà in grado di sopportare il bambino e la crescita dei follicoli si ferma.

Dopo la normalizzazione del peso e il trattamento delle malattie sessualmente trasmissibili, il corpo inizia la corretta crescita dei follicoli e quindi viene ripristinato il ciclo mestruale. Durante gli stress, il corpo rilascia ormoni che contribuiscono all'aborto o all'arresto della crescita dei follicoli..

Dopo un completo recupero emotivo, il corpo stesso inizia a stabilizzarsi..

Follicolometria: definizione, possibilità

La follicolometria è una diagnosi ecografica dell'utero, delle ovaie e dei follicoli durante il ciclo mestruale.

Lo studio viene condotto utilizzando uno scanner e un sensore speciali, in grado di vedere i minimi cambiamenti nel sistema riproduttivo..

In generale, questa è la solita ecografia, che viene eseguita più volte per 1 ciclo mestruale.

Per la prima volta, il medico prescrive uno studio il 5-10 ° giorno del ciclo mestruale, quindi imposta individualmente il tempo per la successiva diagnosi.

Gli intervalli tra le procedure sono 2-3 giorni. La decisione finale su questa questione è presa dal medico. Succede che l'ecografia viene eseguita solo prima del periodo di ovulazione o esclusivamente dopo di essa.

La follicolometria è una diagnosi altamente informativa che può rispondere a molte domande..

Effettuato per:

  1. Analizza le dimensioni del follicolo.
  2. Registrare la presenza o l'assenza di ovulazione.
  3. Valutare la funzione del sistema riproduttivo.
  4. Scegli un giorno adatto per il concepimento.
  5. Osserva lo stato delle cisti funzionali e altre neoplasie benigne (fibromi).
  6. Trattamento di controllo.
  7. Analizza la regolarità delle mestruazioni.
  8. Analizzare la crescita dell'endometrio.
  9. Calcola la dimensione del corpo luteo a partire dal periodo di ovulazione.
  10. Diagnosticare l'infertilità.

Le possibilità della follicolometria sono piuttosto ampie. Tutto dipende da quale obiettivo si prefigge il ginecologo. Molto spesso, una tale procedura è necessaria per capire: c'era l'ovulazione in un certo ciclo mestruale e se doveva essere stimolata con i farmaci.

Di conseguenza, si scopre che le dimensioni della "bolla Graaf" cambiano costantemente. Il suo diametro dipende direttamente dal giorno del ciclo mestruale. Nella prima fase, aumenta costantemente di 1-2 mm e nella seconda - interrompe il suo sviluppo e regredisce. Se la dimensione della capsula non rientra nei valori standard, la follicologenesi è compromessa. In questo caso, è necessaria una diagnosi approfondita per identificare la causa della patologia e prescrivere il trattamento.

Gli ormoni mensili causano alcuni cambiamenti nel corpo femminile e la dimensione del follicolo durante l'ovulazione è decisiva. Da 1 a 2 giorni del ciclo, diversi follicoli iniziano a maturare, tuttavia, solo uno raggiunge il diametro desiderato - dominante, il resto diminuisce di nuovo - atresize. p, blockquote 2.0,0,0,0 ->

In base al diametro della cellula, puoi determinare in quale fase dello sviluppo è e quando inizierà il processo di ovulazione. Questo è importante se una donna vuole concepire un bambino, poiché il tempo di fecondazione di successo dura solo 2-3 giorni, fino a quando l'uovo lascia l'ovaio, passando il percorso in direzione dell'utero. p, blockquote 3,0,0,0,0,0 ->

Schemi della procedura

Sono espressi da due protocolli:

  • aumento delle dosi minime;
  • abbassando alte dosi.

aumento della sintesi di ormoni gonadotropici e rilascio attivo di ormoni luteinizzanti e follicolo-stimolanti. Nel risultato finale, questo dovrebbe portare alla maturazione dei follicoli. Quindi, possiamo dire che il farmaco "Clomifene" è un indicatore dell'ovulazione.

Durante questa manipolazione per quanto riguarda l'induzione dell'ovulazione, praticamente solo un follicolo matura, cioè la probabilità di gravidanze multiple e complicanze associate (ad esempio, sindrome da iperstimolazione ovarica) viene praticamente eliminata..

Dopo il momento in cui la dimensione dei follicoli durante la stimolazione secondo il primo schema raggiunge i 18 mm di diametro (con uno spessore endometriale di 8 mm), vengono introdotti i trigger (farmaci che simulano il rilascio di LH). Quindi, dopo la somministrazione di hCG, l'ovulazione si verifica in circa due giorni.

Il secondo schema di manipolazione è applicabile principalmente alle donne che hanno una bassa riserva ovarica e una bassa probabilità dell'effetto di piccole dosi di FSH.

Indicazioni obbligatorie per questa manipolazione:

  • età femminile oltre i 35 anni;
  • Valore di FSH superiore a 12ME / L (dal 2 ° al 3 ° giorno del ciclo);
  • volume ovarico fino a 8 metri cubi. centimetro;
  • amenorrea secondaria e oligomenorrea;
  • la presenza di chirurgia ovarica, chemioterapia o radioterapia.

Un risultato visibile dovrebbe apparire entro il sesto giorno. Un significativo effetto collaterale che colpisce le ovaie con questo metodo di induzione dell'ovulazione è il rischio della loro sindrome da iperstimolazione. Nel caso in cui i follicoli nelle ovaie, la cui dimensione superi i 10 mm di diametro, vengano rilevati durante la successiva ecografia, il medico considera questo come un segnale per le procedure preventive per questa sindrome.

La dimensione del follicolo dominante prima dell'ovulazione


Il follicolo è uno speciale componente temporaneo dell'ovaio, costituito da una cellula uovo in via di sviluppo (ovocita) e da diverse membrane che svolgono funzioni endocrine, protettive e riproduttive. In momenti diversi, ha un diametro diverso. La dimensione del follicolo prima dell'ovulazione è la più grande e indica il periodo più favorevole per il concepimento.
p, blockquote 5,0,0,0,0 ->

È interessante notare che i follicoli si formano ancora in utero, a partire dalla sesta settimana di gravidanza. Il loro numero è di circa 4 milioni: dopo la nascita, il loro numero diminuisce a 1-2 milioni e, durante l'adolescenza, quando la ragazza inizia la pubertà, il numero raggiunge i 270-500 mila. Tuttavia, solo 300-500 saranno in grado di ovulare per tutta la vita di una donna, prima dell'inizio della menopausa. p, blockquote 6.0,0,0,0,0 ->

Lo sviluppo del follicolo avviene in più fasi:

  1. Il primo stadio inizia dall'inizio delle mestruazioni, entro 5-7 giorni diversi follicoli (circa 5-8 pezzi) crescono da 2 a 6 mm.
  2. Al giorno 10, uno domina nella crescita, quindi ha il nome "dominante". Il suo diametro è di 12-15 mm. Altri non superano i 10 mm.
  3. Ogni giorno, il follicolo dominante aumenta di 1–2 mm e il resto in questo momento si riduce - diminuisce.
  4. Il giorno 11-14 raggiunge i 20-25 mm ed è pronto per partire.

p, blockquote 7,0,0,0,0 ->

Il follicolo preovulatorio è la fase in cui la cellula dominante raggiunge la sua dimensione massima ed è pronta per uscire. Questa fase è anche chiamata "bolla Graaf", poiché si forma così tanto fluido che inizia a sporgere dall'ovaio. In questo luogo ci sarà una svolta della parete ovarica durante l'ovulazione. h2 2,0,0,0,0 ->

A quale dimensione si verifica l'ovulazione del follicolo


Per una donna che sta pianificando una gravidanza, ogni cambiamento nel suo corpo è importante. In particolare, non vede l'ora che arrivi il giorno dell'ovulazione, poiché questa volta è più favorevole al concepimento. E puoi determinare l'inizio di un certo momento dal diametro dell'uovo, indicando la sua prontezza.

p, blockquote 9,0,1,0,0 ->

Quando si verifica l'ovulazione tanto attesa, la dimensione del follicolo di diametro è di 20–25 mm. Con lo sviluppo normale in questo momento, il follicolo si rompe e la cellula femminile esce. p, blockquote 10,0,0,0,0 ->

Ma a volte il divario non si verifica, nonostante il guscio abbia una dimensione massima e il suo diametro possa rimanere tale per tutto il ciclo. In questo caso, parlano di persistenza - questo è un fenomeno quando l'uovo non lascia l'ovaio, nonostante la sua piena maturazione. Questo può portare alla formazione di cisti. p, blockquote 11,0,0,0,0 ->

Interpretazione del concetto di "follicolo"

Questa è una piccola formazione anatomica che sembra una ghiandola o una sacca piena di secrezione intracavitaria. I follicoli ovarici sono nel loro strato corticale. Sono i principali serbatoi per l'uovo a maturazione graduale..
Inizialmente, i follicoli nella misurazione quantitativa raggiungono valori significativi in ​​entrambe le ovaie (200 - 500 milioni), ognuna delle quali, a sua volta, contiene una cellula riproduttiva. Tuttavia, per tutto il tempo delle donne della pubertà (30-35 anni) raggiungono la piena maturità solo 400-500 copie.

Qual è la dimensione massima del follicolo dominante può essere durante l'ovulazione


Ad oggi, la medicina non ha stabilito la dimensione esatta del follicolo, che dovrebbe essere durante l'ovulazione. Gli specialisti nel campo della ginecologia sostengono che il suo diametro massimo dovrebbe essere di almeno 18–25 mm. Ogni donna ha le sue caratteristiche del corpo, da cui dipendono gli indicatori.

p, blockquote 14,0,0,0,0 ->

Ci sono stati casi in cui l'ovulazione si è verificata con un diametro massimo delle cellule di 16 mm e 35 mm. Tuttavia, se la dimensione del follicolo dominante è superiore a 25 mm, questo può già parlare di una cisti, il cui diametro può arrivare fino a 4 cm. In questo caso, è importante sottoporsi a un esame ecografico, che mostrerà la presenza di un uovo formato, pronto per uscire. p, blockquote 15,0,0,0,0 ->

In presenza di un uovo maturo, l'ovulazione si verifica il giorno 12-14 con un ciclo di 28 giorni, in assenza - il processo ovulatorio non inizia, nonostante il diametro della membrana. h2 4,0,0,0,0,0 ->

Che dimensione dovrebbe avere il follicolo quando ovula il concepimento?


Durante il monitoraggio del periodo di inizio dell'ovulazione, a una donna viene prescritto un esame regolare per monitorare la crescita e lo sviluppo dell'uovo.

p, blockquote 17,0,0,0,0,0 ->

Questo tiene conto:

  • lunghezza del ciclo;
  • caratteristiche del corpo di una donna;
  • la presenza di malattie;
  • problemi passati con il concepimento.

p, blockquote 18,1,0,0,0 ->

Con un ciclo di 28 giorni, l'ovulazione si verifica il giorno 12 o 14. Fino a questo momento, la cella deve raggiungere il suo diametro massimo, la norma per il cui concepimento è di circa 20-24 mm.

Da questo momento, i coniugi che vogliono concepire un bambino dovrebbero quotidianamente, per 3-4 giorni, avere rapporti sessuali per non perdere il momento favorevole tanto atteso. Il fatto è che dopo il rilascio, la cellula femminile vive solo fino a 36 ore. Dopo questo, la fecondazione sarà impossibile. p, blockquote 20,0,0,0,0 ->

A volte il ginecologo suggerisce di iniziare a copulare 1 giorno prima del rilascio della cellula, nella fase preovulatoria. Poiché la vita di uno sperma è 2 volte più lunga di quella di un uovo (circa 2-3 giorni), quindi, aumentano le possibilità di non perdere un momento. h2 5,0,0,0,0,0 ->

Quale dovrebbe essere il follicolo in diversi giorni del ciclo: standard medici

L'uovo matura nell'ovaio all'interno del follicolo. Lì, vengono create tutte le condizioni necessarie per lei: un regime di temperatura favorevole, un ambiente chimico, il flusso di ossigeno, sostanze nutritive e ormoni.
Pertanto, lo sviluppo dell'uovo può essere giudicato dall'aumento delle dimensioni del follicolo stesso.

Il ciclo mestruale, che viene contato dal primo giorno delle mestruazioni, è diviso in due periodi principali. Nella prima metà, cioè entro circa 14 giorni, si verifica la follicologenesi.

Inoltre, diversi follicoli possono svilupparsi contemporaneamente, ma uno di essi alla fine supera gli altri in crescita e diventa dominante.

È lui che contiene l'uovo, che alla fine della sua maturazione lascia le sue membrane ed entra nella tuba di Falloppio, da dove si sposterà nella direzione dell'utero.

Il momento in cui la cellula genitale femminile emerge dal follicolo si chiama ovulazione. Dopo di ciò, per qualche tempo l'uovo ha la capacità di fertilizzare.

Se non ci sono stati rapporti sessuali e non ha incontrato lo sperma, la cellula femminile muore e viene rimossa dal tratto genitale insieme a secrezioni sanguinolente e mucosa uterina durante le successive mestruazioni.

Normalmente, con l'ovulazione, si sviluppa solo un follicolo dominante, ma a volte ce ne sono due. Se per qualche ragione inizia lo sviluppo di due cellule germinali, la donna ha la possibilità di diventare madre di due gemelli.

Se ti è stato detto su un'ecografia che il follicolo dominante nell'ovaio sinistro (o sulla destra, non importa davvero), devi chiedere delle sue dimensioni. Sfortunatamente, succede che la dimensione non corrisponde al giorno del ciclo, cioè un uovo a tutti gli effetti non matura.

La dimensione del follicolo per giorno del ciclo dipende dalla lunghezza del ciclo mestruale (cioè dalla sua prima fase). Più è lungo, più l'uovo matura più lentamente e più piccolo è in un determinato giorno. Ad esempio, il decimo giorno del ciclo del follicolo, 10 mm possono essere considerati una norma relativa se il ciclo mensile è di 35 giorni. Ma con un ciclo di 28 giorni - questa non è la norma.

Se il ciclo, al contrario, è breve, il follicolo maturerà più velocemente e raggiungerà la sua dimensione massima di 11-12 giorni.

Pertanto, le norme che forniamo di seguito non devono essere considerate assolute. Molto dipende dalle tue caratteristiche individuali. Ma per una guida saranno utili. Quindi, ecco le norme per una donna in buona salute con un ciclo mestruale di 28 giorni.

  • Da 1 a 4 giorni del ciclo sugli ultrasuoni, puoi notare diversi follicoli antrali di dimensioni 2-4 mm.
  • 5 giorni - 5-6 mm.
  • 6 giorni - 7-8 mm.
  • 7 giorni - 9-10 mm. Il follicolo dominante è determinato, il resto "si ritarda" dietro di esso e non cresce più. In futuro, diminuiranno di dimensioni e moriranno (questo processo si chiama atresia).
  • 8 giorni - 11-13 mm.
  • 9 giorni - 13-14 mm.
  • 10 giorni - 15-17 mm.
  • 11 giorni - 17-19 mm.
  • 12 giorni - 19-21 mm.
  • 13 giorni - 22-23 mm.
  • 14 giorni - 23-24 mm.

Quindi, da questa tabella si può vedere che la crescita normale è di circa 2 mm al giorno, a partire dal giorno 5 della MC.

La pianificazione della gravidanza è una delle fasi cruciali dei futuri genitori. Una corretta preparazione aiuta a preparare sia psicologicamente che fisicamente la futura nascita del bambino. Uno dei punti importanti è la concezione dell'ovulazione.

L'ovulazione è la fase del ciclo mestruale in cui l'uovo lascia il follicolo. Questa volta è considerato il più favorevole per il concepimento del futuro bambino.

In una donna in buona salute, un uovo viene rilasciato mensilmente a metà del ciclo. Se si verifica la fecondazione, viene fissata all'interno dell'utero e si verifica una gravidanza.

In caso contrario, il corpo della donna inizia a prepararsi per il ciclo successivo, il cui inizio è la mestruazione.

Esistono diversi modi per determinare l'ovulazione:

  • Metodo del calendario. L'essenza della tecnica è che l'uovo viene rilasciato 14 giorni prima dell'inizio delle mestruazioni successive. Questo metodo di calcolo è adatto a quelle donne che hanno un ciclo regolare..
  • Il metodo fisiologico Il corpo femminile è progettato in modo tale che l'ovulazione debba concludersi in gravidanza. Pertanto, durante il rilascio dell'uovo, viene rilasciato estrogeno, che porta ad un aumento della libido, un cambiamento nella consistenza delle secrezioni. Alcune donne avvertono una specie di formicolio all'ovaio..
  • Metodo di temperatura. Il giorno di rilascio dell'uovo differisce dal resto dei giorni in quanto la temperatura basale aumenta di 0,4 gradi. Per calcolare questo cambiamento, è necessario misurare la temperatura con un termometro elettronico ogni giorno per un mese senza alzarsi dal letto.
  • Test di applicazione. Le farmacie vendono test speciali per determinare l'ovulazione. Sono esteriormente identici ai test di gravidanza, ma rispondono alla crescita dell'ormone luteinizzante (LH), piuttosto che alla gonadotropina corionica (hCG). Per determinare con precisione l'ovulazione, è necessario condurre questi test quotidianamente a metà del ciclo, esattamente allo stesso modo dei test di gravidanza.
  • Controllo ad ultrasuoni. Con l'aiuto di dispositivi diagnostici a ultrasuoni altamente sensibili, è possibile controllare la crescita e la maturazione dei follicoli, la produzione dell'uovo. Ma un tale studio deve essere condotto in giorni rigorosamente definiti per confermare sicuramente l'ovulazione.

La fecondazione si verifica il giorno dell'ovulazione. L'uovo è vitale per circa 10-14 ore dal momento dell'uscita dal follicolo. Le cellule germinali maschili, le cellule spermatiche, possono rimanere vitali all'interno del corpo femminile per molto più tempo - fino a 72 ore.

Pertanto, i rapporti sessuali alla vigilia di una rottura del follicolo sono considerati i più favorevoli al concepimento..

Nota! Gli spermatozoi sono molto mobili e possono raggiungere la tuba di Falloppio entro 1,5-2 ore dal momento dell'eiaculazione. Ma un completo rinnovo dello sperma, tenendo conto della loro maturazione, avviene in 4-5 giorni, e quindi con ogni successivo rapporto sessuale, nel corso di un giorno, il numero di spermatozoi attivi diminuirà.

Dopo la fecondazione dell'uovo, inizia il periodo pre-impianto della gravidanza. Questo periodo dura 4-5 giorni. Durante questo periodo, l'uovo si sposta attraverso la tuba di Falloppio verso l'utero. I seguenti fattori contribuiscono al movimento:

  • Contrazione dei muscoli lisci della tuba di Falloppio.
  • Movimento delle ciglia dell'epitelio tubolare.
  • Rilassamento di uno sfintere speciale che delimita la tuba di Falloppio e l'utero.

Il movimento attivo è promosso dagli ormoni di un corpo femminile - estrogeni e progesterone. Durante questo periodo, i processi di divisione iniziano a verificarsi all'interno della cellula, quindi si prepara per l'introduzione nella parete uterina.

Questo è un embrione di 16-32 cellule. Dopo essere entrato nell'utero, è in uno stato libero per 2 giorni e quindi viene eseguito l'impianto..

inizio

Il periodo ottimale per la fecondazione è un periodo di 4 giorni - 2 giorni prima dell'ovulazione e 2 dopo. Se lo sperma entra nel corpo della donna prima dell'ovulazione, la fecondazione può avvenire immediatamente dopo il rilascio dell'uovo.

Fatto interessante! Ci sono casi in cui la cellula uovo è rimasta vitale per un massimo di 72 ore. Ma nella maggior parte dei casi, è in grado di fertilizzare nei primi giorni dopo il rilascio.

Già 96 ore dopo il rilascio dell'uovo dal follicolo, la probabilità di concepimento è ridotta a quasi zero. Se il ciclo mestruale della donna è regolare, puoi provare a calcolare il periodo più favorevole per la fecondazione.

Per fare questo, devi analizzare il tuo ciclo nell'ultimo anno e scegliere il più lungo e il più breve. 11 giorni dovrebbero essere presi dal più lungo - questo è il giorno in cui la probabilità di concepimento sarà ridotta a zero.

Dal più breve è necessario sottrarre 18 - quindi otteniamo il giorno del ciclo, in cui la probabilità di rimanere incinta inizia ad aumentare. Con un ciclo regolare di 28 giorni, la probabilità di fecondazione è estremamente bassa da 17 giorni.

Quando fare un test?

I test di gravidanza rispondono ai livelli di hCG nelle urine di una donna. Questo ormone viene sintetizzato durante la gravidanza. È prodotto dal corion, la struttura cellulare nell'embrione. L'aspetto e la crescita di hCG nelle urine indicano una gravidanza di successo.

L'ormone inizia a essere rilevato nel sangue di una donna dai primi giorni dopo l'impianto. Cioè, dal momento della fecondazione alla comparsa dell '"ormone della gravidanza" deve essere di almeno 7 giorni.

Dopo l'introduzione dell'embrione, il livello di hCG inizia a crescere rapidamente e prima dell'undicesima settimana di gravidanza la sua quantità nel corpo della madre raddoppia ogni 48 ore.

Puoi iniziare a fare test di gravidanza già 10-12 giorni dopo la fecondazione. In periodi precedenti, il livello dell'ormone sarà molto basso e potrebbe non essere determinato dal consueto test rapido..

Consigli! Se il test di gravidanza ha mostrato una seconda striscia debole, è necessario ripeterlo dopo 48 ore. Durante questo periodo, la quantità dell'ormone dovrebbe raddoppiare e i risultati saranno più evidenti. Per test ripetuti, è meglio usare test dello stesso marchio: hanno la stessa sensibilità e sarà più facile tenere traccia delle dinamiche.

I primi sintomi della gravidanza iniziano ad apparire non immediatamente dopo il concepimento, ma già dopo l'impianto dell'embrione nella parete uterina.

E poi compaiono i primi sintomi della gravidanza:

  • Sanguinamento dell'impianto. Si verifica 6-9 giorni dopo la fecondazione. Appare come un marrone macchiato o macchiato. È spesso confuso con l'inizio delle mestruazioni, anche se si verifica 7-9 giorni prima dell'inizio.
  • Disegnare dolore nell'addome inferiore o sensazione di pesantezza. Si verifica a causa di una riduzione dei muscoli lisci dell'utero quando viene introdotto l'embrione. Anche simile all'insorgenza delle mestruazioni, ma appare almeno una settimana prima che inizi.
  • Gonfiore al seno Un altro segno che può essere facilmente confuso con l'avvicinarsi delle mestruazioni. Non differisce dal semplice ingorgo, ma da un forte aumento della sensibilità dei capezzoli. Forse il loro oscuramento e la manifestazione di un modello venoso sulle ghiandole mammarie.
  • Sentirsi stanco. Il corpo della donna entra in modalità di regolazione ormonale e quindi consuma più energia del solito. Questo porta ad un aumento della fatica, sonnolenza..
  • Cambiare lo sfondo emotivo. Improvvisamente, l'emozionalità o l'aggressività possono aumentare. Questo sintomo si verifica spesso anche con la sindrome premestruale, ma è meno pronunciato.
  • Temperatura basale aumentata. Uno dei segni più indicativi è un aumento della temperatura basale di una media di 0,3 gradi sopra la media, che indica un impianto riuscito. A causa del maggiore afflusso di sangue agli organi pelvici, si verifica un aumento della temperatura basale.

Folliculometry


La follicolometria viene utilizzata per tracciare la formazione e la crescita di un uovo. Questo metodo si basa sugli ultrasuoni, pertanto è di gran lunga il metodo più accurato per determinare la data dell'ovulazione.

p, blockquote 22,0,0,0,0 ->

Usando la follicolometria, le dimensioni dell'endometrio vengono fissate prima dell'inizio del processo ovulatorio, il numero di uova in via di sviluppo e le dimensioni del dominante, se è già visibile al momento dell'osservazione. Il primo esame si svolge l'8-10 ° giorno del ciclo. Quindi, ogni 2 giorni, l'osservazione ripetuta ha luogo fino alla partenza della cellula. Se l'ovulazione non si verifica, l'osservazione continua fino all'inizio delle mestruazioni. p, blockquote 23,0,0,0,0 ->

Questo metodo aiuta a calcolare accuratamente il momento più favorevole per il concepimento o l'assunzione di uova mature per la fecondazione in vitro, nonché a identificare le cause dei problemi con il concepimento. p, blockquote 24,0,0,0,0 ->

Funzione generativa come priorità

All'interno, il follicolo maturo è rivestito di epitelio stratificato, ed è in esso (nella zona ispessita, il tubercolo che porta le uova) che l'uovo maturo è in grado di fecondare. Come accennato in precedenza, la dimensione normale del follicolo è di 18-24 mm.

Inoltre, le pareti del follicolo sono significativamente diluite, il che porta alla sua rottura. Quindi, un corpo giallo appare al posto della bolla del graaf - un'importante ghiandola di secrezione interna.

A causa di una serie di disturbi ormonali, questo gap può essere assente, quindi l'ovulo non esce dall'ovaio e non si verifica il processo di ovulazione. Questo momento può essere la principale causa di infertilità e sanguinamento uterino disfunzionale.

Stimolazione della crescita follicolare

Il processo di ovulazione è uno dei momenti principali nella vita di una donna, senza il quale il concepimento non verrà. In violazione di questo meccanismo, la maggioranza ha infertilità. Tuttavia, se una donna è in grado di sopportare un bambino, le viene offerto un programma di fecondazione in vitro, in cui viene eseguita una stimolazione artificiale della crescita delle cellule femminili. p, blockquote 26,0,0,0,0 ->

p, blockquote 27,0,0,1,0 ->

Per fare questo, dopo un esame completo, vengono prescritti preparati ormonali, la cui azione è mirata allo sviluppo e alla crescita delle uova. Questo approccio porta al fatto che diverse cellule maturano contemporaneamente e non una o due, come nel processo naturale. Più cellule femminili maturano, maggiore è la possibilità di un concepimento di successo. p, blockquote 28,0,0,0,0 ->


Tuttavia, vale la pena considerare che durante la stimolazione possono formarsi follicoli vuoti, in cui l'uovo è assente. Gli esperti hanno scoperto che con l'età di tali "manichini" diventa di più.

p, blockquote 29,0,0,0,0 ->

La follicolometria aiuta a tenere traccia delle dimensioni delle uova in maturazione e del loro numero. Ma è impossibile identificare quelli vuoti usando gli ultrasuoni. Questo può essere fatto solo al microscopio. p, blockquote 30,0,0,0,0 ->

Quando il follicolo è maturato, l'uovo viene rimosso e fecondato in condizioni di laboratorio, quindi dopo 3-5 giorni viene piantata la futura madre, dove si impianta nella parete uterina e si sviluppa ulteriormente. h2 7,0,0,0,0 ->

Cosa succede al follicolo dopo l'ovulazione


Dopo che l'uovo ha lasciato l'ovaio, il follicolo chiude il muro strappato e lo sigilla. All'interno si accumulano coaguli di sangue che gli conferiscono un colore rosso. Il corpo rosso risultante, in assenza di fecondazione dell'uovo, si sovrappone al tessuto connettivo e diventa un corpo bianco. Entro la fine del ciclo, questo corpo è completamente assorbito..

p, blockquote 32,0,0,0,0 ->

Se si è verificato il concepimento, il corpo rosso continua a crescere a causa dell'ormone corionico, formando il corpo luteo responsabile della produzione di progesterone. Questo ormone stimola la crescita dell'endometrio, dove si impianta l'embrione, e allo stesso tempo impedisce la formazione di nuove uova durante la gravidanza. p, blockquote 33,0,0,0,0 ->

La dimensione del corpo luteo raggiunge i 3 cm, quindi la crescita si ferma e rimane a questo livello fino a 16 settimane, producendo costantemente progesterone. Dopo 16 settimane di gravidanza, la placenta assume questa funzione e il corpo luteo si riduce (si risolve). p, blockquote 34,0,0,0,0 ->

Se il corpo luteo aumenta a 5-7 cm, ciò indica la presenza di una cisti del corpo luteo. Un tale corpus luteum di solito si risolve da solo entro la fine del termine o dopo il parto, senza causare problemi. Tuttavia, una donna a cui viene diagnosticata una cisti del corpo luteo viene osservata più attentamente durante la gravidanza in modo che le gambe della cisti non siano attorcigliate o scoppiino.

Articoli Sul Ciclo Di Abusi

Betadine per le mestruazioni per il trattamento delle malattie ginecologiche: posso usare le candele in questi giorni

Quando alle donne vengono prescritti farmaci per il trattamento di malattie e infezioni sessuali, sorge la domanda del loro uso durante le mestruazioni....

Follicoli nelle ovaie. La norma è una quantità di 30-40-50 anni, durante la gravidanza, la menopausa, le dimensioni

La capacità di una donna di rimanere incinta è determinata dai follicoli nelle ovaie, dal loro numero e grado di maturità....

Le prime mestruazioni nelle ragazze: quando si verificano, sintomi e igiene personale

Dal punto di vista della ginecologia, l'inizio del menarca è un evento centrale nello sviluppo del corpo femminile. L'aspetto della prima mestruazione nelle ragazze indica l'emergere della capacità di sopportare un feto....