Perché la tachicardia si verifica con la menopausa?

Intimo

Data di pubblicazione dell'articolo: 15/12/2018

Data di aggiornamento dell'articolo: 06/06/2019

Autore: Julia Dmitrieva (Sych) - Cardiologo praticante

Non tollerare e ignorare le palpitazioni cardiache con la menopausa. La tachicardia è sia un tipico segno della menopausa che un sintomo di una serie di malattie..

Pertanto, una donna deve essere esaminata da un cardiologo, un ginecologo e dai medici che raccomandano.

Da questo articolo imparerai: quali sono le cause di questo fenomeno, quali possono essere altri sintomi concomitanti, come e quando trattare tale tachicardia o extrasistole e come comportarsi durante un attacco improvviso.

Cause di un battito cardiaco accelerato durante la menopausa

Nelle donne dopo 40 anni, la funzione riproduttiva svanisce gradualmente. Il corpo diminuisce la quantità di estrogeni. La sua carenza influisce indirettamente sull'aumento della sintesi di adrenalina e questo ormone influenza direttamente la forza e la velocità delle contrazioni cardiache..

Un aumento del suo livello può causare palpitazioni cardiache e altri disturbi del ritmo miocardico. I cambiamenti della menopausa influenzano anche i processi metabolici, il lavoro del sistema nervoso e altri sistemi del corpo.

Una riduzione della concentrazione di ormoni sessuali nelle donne di età superiore ai 40 anni comporta:

  • cambiamento nella composizione biochimica del sangue;
  • deterioramento delle proprietà reologiche del sangue;
  • perdita di elasticità delle pareti vascolari;
  • instabilità emotiva;
  • aumento del peso corporeo;
  • compromissione del sonno.

A causa della carenza di estrogeni, una donna è più facile da stress, ha un cuore cattivo, iniziano i problemi con il colesterolo, le condizioni delle arterie e delle vene peggiorano, il lume delle navi si restringe attraverso l'accumulo di placche grasse e il peso aumenta spesso. L'aumento della viscosità del sangue, l'instabilità dell'umore e del sonno, altri cambiamenti sullo sfondo della menopausa caricano il muscolo cardiaco, le arterie.

Su una nota! Dopo 45 anni, aumenta il rischio di ipertensione, tachicardia progressiva e altre malattie cardiovascolari. Il loro sviluppo può essere nascosto dai sintomi della menopausa. Pertanto, è necessario essere regolarmente esaminati da un cardiologo e altri medici.

Possibili tipi di disturbi del ritmo cardiaco

Nelle donne di età compresa tra 40 e 65 anni, la frequenza cardiaca normale è considerata tra 70 e 85 al minuto. In uno stato calmo, il cuore batte dolcemente, senza tremori, interruzioni e altre violazioni. Prima di misurare il polso, è necessario sedersi per circa dieci minuti, ripristinare la respirazione, calmarsi.

La deviazione della frequenza cardiaca dalla norma è un sintomo dello sviluppo di una delle malattie:

Tipo di disturbo del ritmo cardiacoPossibile patologiaBreve descrizione della violazioneSintomi principali
Tachicardia ormonaleIperfunzione della ghiandola surrenale, tiroide e / o pancreas.L'accelerazione del battito cardiaco provoca un eccesso di ormoni (tiroide, glucagone, catecolamine). Nessuna lesione organica miocardica.Dolore dietro lo sterno, soffocamento, vertigini, palpitazioni.
Tachicardia sinusale (nodulare)Insufficienza cardiaca o respiratoria, infiammazione del miocardio, ipossia.Il ritmo della zona del seno rimane invariato, ma il cuore si contrae più spesso.Palpitazioni superiori a 90 battiti / min, attacco di panico, paura della morte, carenza di ossigeno, debolezza.
Tachicardia ischemicaIschemia miocardica (IHD).Un aumento della frequenza cardiaca è causato dalla necessità di fornire ossigeno ai tessuti del cervello e agli organi interni. Le complicanze includono la fibrillazione ventricolare.Costante sensazione di disagio dietro lo sterno, mal di testa, mancanza di respiro, polso rapido.
extrasistoleAttacco cardiaco, cardiosclerosi.Il disturbo del ritmo di tutte le strutture o extrasistoli del miocardio è caratteristico."Dissolvenza" del cuore, tremori irregolari, mancanza di aria. Spesso c'è sudorazione, vampate di calore.
Tachicardia parossisticaCrisi ipertensiva, cardiomiopatia, difetto miocardico congenito.A riposo, la violazione non viene diagnosticata dall'ECG. Con i carichi, il battito cardiaco accelera, il ritmo delle contrazioni viene mantenuto.Sudorazione, debolezza, disagio dietro lo sterno, vampate di calore, frequenza cardiaca superiore a 150 bpm.
bradicardiaTrasmissione alterata degli impulsi dal nodo del seno, avvelenamento, cardiomiopatia.La frequenza cardiaca inferiore a 60 bpm è caratteristica.Stato semi-svenimento, mancanza di respiro, caduta di pressione, debolezza, dolore a volte dolorante nel cuore.
Fibrillazione atrialeComplicanze di reumatismi, malattie cardiache, ipertensione.Eccitazione irregolare / riduzione atriale.Frequenza cardiaca superiore a 300 battiti / min, interruzioni nel miocardio, dolore dietro lo sterno, il polso salta in modo casuale.

Di notte, una donna può sperimentare fino a 20 attacchi di tachicardia e vampate di calore. La ragione del loro aspetto, i medici considerano uno squilibrio ormonale in combinazione con scoppi inadeguati di adrenalina causati da malfunzionamenti nella ghiandola pituitaria che invecchia. Per episodi notturni di palpitazioni, pulire viso e collo con un asciugamano bagnato, bere acqua, prendere una posizione reclinabile e / o fare esercizi di respirazione.

Attenzione! Se il cuore punge, c'è compressione, dolore nella sua area o c'è un altro disagio dietro lo sterno, un urgente bisogno di essere esaminato da un cardiologo. Sullo sfondo di frequenza cardiaca, aritmie o bradicardia cronicamente aumentate, spesso si sviluppano malattie del miocardio.

Sintomi aggiuntivi

I cambiamenti legati all'età nella sfera sessuale durano a lungo - da 2 a 10 anni. Durante questo periodo, la tachicardia può essere integrata da picchi di pressione, vertigini, mancanza di respiro, irritabilità, angina pectoris, aritmia, attacchi di panico, malessere.

Il sintomo più comune della menopausa sono vampate di calore. Si verificano nel periodo premenopausale e sono causati da uno squilibrio ormonale..

  • tachicardia (il cuore "spunta" dal petto);
  • rumore nelle orecchie;
  • ansia;
  • sensazione di calore nella regione del cuore, del viso, del collo;
  • sudorazione intensa;
  • arrossamento della pelle nella parte superiore del corpo, collo, testa;
  • aumento di pressione.

Non c'è abbastanza aria durante l'alta marea. Con asfissia, una donna cerca di slacciare il colletto, fare un respiro profondo. Se i segni elencati mostrano una faccia pallida o appare una cianosi della pelle del triangolo nasolabiale, allora questi sono sintomi di un infarto. Qui è necessaria assistenza medica immediata..

Quando consultare un medico?

Disturbi irregolari o stabili del ritmo cardiaco indicano lo sviluppo di malattie, pertanto è consigliabile che una donna venga esaminata non programmata da un cardiologo. Anche la sindrome da menopausa grave non è la norma e dovrebbe essere trattata con l'aiuto dei medici.

Attenzione! È urgentemente richiesta un'ambulanza con dolore al cuore, un attacco persistente di tachicardia o soffocamento, un improvviso calo / aumento della pressione, svenimento, vertigini gravi.

Come posso liberarmi della tachicardia durante la menopausa??

Per normalizzare il ritmo delle contrazioni cardiache, è necessario fornire al proprio corpo le condizioni più favorevoli per il funzionamento. Prima di tutto, devi liberarti delle cattive abitudini e controllare le tue emozioni. Queste misure possono ridurre la gravità della sindrome della menopausa..

Ma cosa bisogna fare durante un attacco di tachicardia con la menopausa:

  1. Finestra aperta.
  2. Sblocca i pulsanti sul cancello, rimuovi il reggiseno.
  3. Sedersi in una posizione comoda e rilassarsi..
  4. Respirare uniformemente e profondamente.
  5. Calmati, bevi un po 'd'acqua.

Se la tachicardia non scompare da sola, il medico prescrive farmaci. Nel caso di un forte deterioramento del benessere in un contesto di aumento della frequenza cardiaca, chiamano un'ambulanza.

Considera i metodi di trattamento in modo più dettagliato..

Raccomandazioni generali

Si consiglia di ventilare la stanza 2-3 volte al giorno, spesso camminare all'aria aperta, fare una doccia di contrasto, eseguire esercizi di respirazione. Queste misure aumentano il tono del corpo, normalizzano il lavoro di tutti i sistemi e organi interni, rafforzano il sistema immunitario e saturano le cellule di ossigeno. Sono in grado di sostenere il cuore con malattie, cambiamenti legati all'età, stress, prevenire la tachicardia.

Le donne durante la premenopausa e la menopausa dovrebbero praticare quotidianamente ginnastica, yoga, nuoto o altri tipi di attività fisica. Un allenamento regolare rafforza il cuore, allevia lo stress psico-emotivo, previene l'aumento di peso. Per non provocare la tachicardia, è importante scegliere il giusto grado di stress sul sistema cardiovascolare e muscolo-scheletrico. Una serie di esercizi aiuterà a fare istruttori o specialisti in fisioterapia.

Si consiglia alle donne di mangiare per la prevenzione della tachicardia e della sindrome della menopausa:

  • noccioline
  • Granato;
  • frutti di mare;
  • legumi;
  • banane
  • verdure fresche;
  • altri alimenti ricchi di fitoestrogeni, magnesio e vitamine del gruppo B..

Si consiglia di mangiare cibo in modo frazionario, bere almeno 1 litro di acqua al giorno, rinunciare all'alcool, tè e caffè forti.

Per normalizzare il sonno, prevenire lo stress, ripristinare la stabilità emotiva - la sera è meglio fare bagni rilassanti. In acqua, puoi aggiungere decotti alle erbe con valeriana, aghi. Devi dormire almeno 7 ore. È impossibile lavorare fisicamente durante il giorno, quindi è necessario controllare il grado e la durata dei carichi. In situazioni stressanti, si consiglia di utilizzare le palle antistress..

È importante che le donne in menopausa eseguano la psicoprofilassi. In caso di deterioramento del benessere e sviluppo di tachicardia, devi calmarti, esprimere ciò che farai ora per alleviare l'attacco. Questo metodo aiuta a controllare le emozioni, previene un attacco di panico, ha un effetto indiretto sulla stabilizzazione della frequenza cardiaca e della pressione..

Terapia ormonale sostitutiva

La terapia sostitutiva viene utilizzata per eliminare la grave sindrome della menopausa a causa della carenza di estrogeni. Alle donne in menopausa si consiglia di monitorare regolarmente lo stato ormonale, la funzione cardiaca. Secondo i risultati dei test, è più facile per il ginecologo scegliere una cura per la tachicardia.

Ecco alcuni farmaci più comunemente prescritti per la menopausa:

Gli agenti contenenti ormoni non inibiscono la funzione della ghiandola tiroidea e dei genitali. Un moderato aumento dei bassi livelli di estrogeni previene gli attacchi di tachicardia, riduce la gravità di altre manifestazioni della menopausa.

Farmaci per il cuore

Con l'inizio dell'estinzione della funzione riproduttiva e nella postmenopausa, i medici prescrivono farmaci antiaritmici per sostenere un normale battito cardiaco..

Puoi rimuovere l'aritmia con i farmaci con il principio attivo:

Gli antiaritmici sono usati per alleviare i sintomi di tachicardia e altri tipi di aritmie. Tali farmaci non trattano le malattie cardiovascolari o la sindrome della menopausa..

La tachicardia sullo sfondo della menopausa viene anche eliminata con l'aiuto di farmaci antiaritmici:

Gruppo di drogaDirezione dell'azioneNome del farmaco
Β-bloccanti cardioselettiviRidurre la frequenza cardiaca in situazioni stressantiConcor, Bisoprolol
betabloccantiRidurre la frequenza cardiaca e la forzaTrasicore
Antagonisti del canale del sodioConduzione lenta nell'atrio, allungamento del tempo del battito cardiacoChinidina, Aymalin
Calcio antagonistiIndebolire il potere delle contrazioni del miocardio, alleviare lo spasmo, rallentare il battito cardiacoAmiodarone, Diltiazem
Farmaci metaboliciMigliora il metabolismo cellulare e la respirazione dei tessuti nel miocardioRiboxin

Attenzione! Per normalizzare l'aumento della frequenza cardiaca nelle donne di età superiore ai 40 anni, la somministrazione di antiaritmici è prescritta a lungo termine. Durante il loro uso, è necessario consultare un cardiologo ogni 3 settimane ed eseguire elettrocardiografia.

Etnoscienza

Nella medicina popolare e ufficiale, i principi del trattamento della tachicardia contro la menopausa non differiscono. Una donna con l'inizio dei cambiamenti della menopausa deve utilizzare prodotti ricchi di fitoestrogeni, utilizzare erbe medicinali con un effetto sedativo che riduce la pressione alta e / o effetti antiaritmici.

L'elenco delle piante che possono essere utilizzate dalle donne con un forte battito cardiaco durante la menopausa:

Con fitoestrogeniCon effetto sedativoCon effetto antiaritmicoCon proprietà antiipertensiveRaccomandazione generale
TrifoglioFiore della passioneelecampaneMotherwortPer eliminare la tachicardia, si consiglia di bere tè / infuso / decotto di tisana, che include diverse piante con diverse direzioni di azione
Utero di pinoPeoniaFireweedAdone
OriganoMelissaFarmacia LovageShlemnik
Pennello rossoTimo striscianteDymyankaGeranio di prato
saggioValerianaTricolore violaBiancospino

Un buon effetto per la tachicardia è un rimedio popolare di 7 piante. La collezione comprende fiori di calendula e trifoglio, rosa canina, biancospino, foglie di motherwort, menta, radice di valeriana. 3 cucchiai. l le materie prime essiccate vengono frantumate, mescolate, conservate in un barattolo sotto un coperchio. Prendi sotto forma di infusione calda per 3 settimane. Combina 200 ml di acqua bollente con 1,5 cucchiaini. raccolta, incubata per 20 minuti, filtrata. Bevi con miele come il tè.

Con la menopausa da tachicardia, un rimedio a 3 componenti da:

  • 50 ml di tintura di motherwort;
  • 50 ml di tintura di biancospino;
  • 50 ml di tintura di peonia o valeriana.

Lo strumento deve essere realizzato con preparati farmaceutici. Le tinture vengono mescolate in una bottiglia di vetro, chiudendo ermeticamente il contenitore. È necessario bere tre volte al giorno per 15-20 gocce, dopo averlo diluito con 20-50 ml di acqua.

Come si manifesta la tachicardia in menopausa e come trattarla

La menopausa influisce in modo significativo sul lavoro di molti organi. Il sistema cardiovascolare non fa eccezione. Uno dei sintomi più comuni di alterazioni ormonali è la tachicardia. Oltre ad accelerare la frequenza cardiaca, la menopausa porta anche ad altri cambiamenti nel normale funzionamento del muscolo cardiaco.

Cambiamenti nel cuore durante la menopausa

Disturbi del ciclo ormonale provocano una mancanza di alcuni e una sovrabbondanza di altri oligoelementi. Sul cuore, questo può riflettersi in diversi modi:

  • sotto forma di ipertensione arteriosa o diminuzione della pressione;
  • sotto forma di restringimento o espansione dei vasi sanguigni nella regione del cuore;
  • esacerbazione di eventuali malattie croniche che una persona abbia mai avuto.

Nonostante la sua prevalenza, la tachicardia con la menopausa non è la norma. Questa patologia ha le sue cause ed è soggetta a trattamento..

Il trattamento dell'insufficienza cardiaca in menopausa

Il dolore al cuore con la menopausa può essere eliminato con un trattamento naturale, usando una varietà di erbe. Ma devi ricordare che nella maggior parte dei casi, la fitoterapia calma la psiche, quindi gli attacchi di aritmia vanno via. Ma se ci sono gravi malattie cardiache, è necessario un consulto con un medico, perché le erbe saranno impotenti. La cosa principale da ricordare è che la fitoterapia funge da supporto per il corpo.

Le seguenti piante aiuteranno a migliorare lo stato psicologico:

  • valeriana;
  • rosmarino;
  • saggio;
  • frutti e germogli di mora;
  • motherwort;
  • Iperico
  • assenzio;
  • biancospino.

Le cause

Questa sindrome si sviluppa a causa di disturbi nel funzionamento del cuore causati da cambiamenti nel background ormonale e nel metabolismo di una donna:

  • Un cambiamento nella composizione chimica del sangue, che è causato dall'eccesso di sali di sodio nella linfa e da un eccesso di colesterolo. Per questo motivo, il sangue diventa più viscoso e richiede ulteriori sforzi del cuore durante il pompaggio.
  • Il lavoro del sistema vascolare è influenzato dal fattore psicoemotivo: i cambiamenti ormonali provocano attacchi di irritabilità, paura, stress, che accelerano il battito cardiaco.
  • Tenendo conto dei cambiamenti ormonali e legati all'età, le pareti vascolari diventano più rigide e su di esse compaiono depositi che impediscono il flusso sanguigno. Quindi - ipertensione e tachicardia.
  • Con una diminuzione dell'intensità della secrezione degli ormoni sessuali, il corpo li sostituisce con lipidi, che si depositano sotto forma di grasso. L'eccesso di peso rende difficile la funzione cardiaca.
  • La sindrome si verifica sullo sfondo delle formazioni tumorali nelle ghiandole surrenali.

Oltre ai motivi principali, la tachicardia si verifica sullo sfondo di una serie di problemi di salute concomitanti:

  • sanguinamento frequente, in particolare sanguinamento uterino;
  • diabete mellito;
  • fibrillazione atriale;
  • tromboflebite;
  • aterosclerosi.

Come si sviluppa l'aritmia dopo la menopausa

L'estrogeno dell'ormone sessuale femminile ha un effetto regolatore sul contenuto di lipoproteine ​​nel sangue, provoca l'estensione dell'annessina-A1 sulla superficie dei globuli bianchi, che protegge le pareti interne dei vasi sanguigni dall'eccessiva sedimentazione dei leucociti su di essi. Di conseguenza, il blocco dei vasi sanguigni nelle donne in età riproduttiva è più raro che negli uomini. Oltre a regolare il metabolismo lipidico, gli estrogeni influiscono sul mantenimento del tono arterioso e sulla coagulazione del sangue. Di conseguenza, il sangue si muove liberamente, senza aumentare il carico sul cuore e quindi non causare malfunzionamenti nel ritmo cardiaco.

La menopausa e malattie come l'ipertensione, l'aterosclerosi e l'aritmia vanno di pari passo, poiché all'età di 45-55 anni o dopo la rimozione delle ovaie (menopausa chirurgica), si verificano cambiamenti ormonali e il livello di estrogeni diminuisce drasticamente.

I seguenti cambiamenti si verificano nel corpo di una donna.

  1. Con una diminuzione della concentrazione di ormoni sessuali, la composizione e le caratteristiche del sangue cambiano. La quantità di ioni di sodio sta crescendo, il che porta alla ritenzione di liquidi nel corpo, i livelli di colesterolo aumentano e si depositano sotto forma di placche sulle pareti delle arterie. Il sangue diventa più viscoso. Che insieme complica notevolmente il normale funzionamento del muscolo cardiaco.
  2. A causa della mancanza di estrogeni, si verificano interruzioni nelle reazioni vascolari: invece della contrazione della nave, si dilata e viceversa. Il lavoro del muscolo cardiaco viene confuso e ci sono dolori nella zona del torace e interruzioni nel ritmo del battito cardiaco.
  3. Lo sviluppo di aritmie nelle donne in menopausa è significativamente influenzato da un cambiamento nel background emotivo. I salti ormonali portano a uno stato ansioso e irritabile, a improvvisi cambiamenti di umore e problemi del sonno, che influiscono negativamente sul ritmo delle contrazioni cardiache.
  4. Sovrappeso. Il corpo femminile sta cercando di compensare la carenza di estrogeni da parte delle cellule lipidiche. L'eccesso di grasso influisce negativamente sullo stato dei vasi sanguigni e aumenta il carico sul muscolo cardiaco.

Sintomi

Prima di tutto, durante l'esacerbazione dei sintomi, la pressione e il polso aumenteranno significativamente, mentre normalmente a 50-55 anni gli indicatori massimi dovrebbero essere 140/90 a 80 battiti al minuto.

A causa di una diminuzione della percentuale di ossigeno che entra nel cuore, il paziente può manifestare:

  • attacchi di vertigini;
  • attacchi di panico;
  • sensazione di soffocamento;
  • sudorazione eccessiva;
  • arrossamento della pelle.

A causa della riduzione degli intervalli di riposo tra gli ictus, il muscolo cardiaco non riceve un adeguato rilassamento. Per questo motivo, spesso si verificano dolori al petto..

Inoltre, la tachicardia durante la menopausa è caratterizzata da:

  • pulsazione visibile delle vene nel collo e nel lobo temporale della testa;
  • fiato corto
  • difficoltà nel mantenere l'equilibrio;
  • vampate di calore adatte per la testa e il torace;
  • tremore alle mani.

Il principale pericolo di tachicardia è il suo sviluppo in aritmia con conseguente ictus. Pertanto, questa sindrome dovrebbe essere trattata..

Trattamento alternativo

Durante la menopausa, le donne si lamentano spesso di aver iniziato a sentire il battito del loro cuore. In alcune donne, i sintomi non si limitano a questo. Il quadro clinico può apparire così:

  • cardiopalmus;
  • una sensazione di rigidità e senso di oppressione nella zona del torace;
  • aumento dell'ondulazione;
  • vertigini frequenti, svenimento;
  • forte battito cardiaco;
  • dispnea.

Soprattutto spesso c'è una combinazione di vampate di calore e palpitazioni con la menopausa. Per determinare la frequenza cardiaca, è necessario misurarla applicando due dita sull'arteria carotide. Se i colpi contati erano più del previsto, il paziente dovrebbe cercare di calmarsi e rilassarsi, quindi assicurarsi di contattare l'istituzione medica. Nel caso in cui non si verifichi un miglioramento e i segni di tachicardia diventino più pronunciati, dovrebbe essere chiamata un'ambulanza.

Prima di tutto, durante l'esacerbazione dei sintomi, la pressione e il polso aumenteranno significativamente, mentre normalmente a 50-55 anni gli indicatori massimi dovrebbero essere 140/90 a 80 battiti al minuto.

A causa di una diminuzione della percentuale di ossigeno che entra nel cuore, il paziente può manifestare:

  • attacchi di vertigini;
  • attacchi di panico;
  • sensazione di soffocamento;
  • sudorazione eccessiva;
  • arrossamento della pelle.

A causa della riduzione degli intervalli di riposo tra gli ictus, il muscolo cardiaco non riceve un adeguato rilassamento. Per questo motivo, spesso si verificano dolori al petto..

Inoltre, la tachicardia durante la menopausa è caratterizzata da:

  • pulsazione visibile delle vene nel collo e nel lobo temporale della testa;
  • fiato corto
  • difficoltà nel mantenere l'equilibrio;
  • vampate di calore adatte per la testa e il torace;
  • tremore alle mani.

Il principale pericolo di tachicardia è il suo sviluppo in aritmia con conseguente ictus. Pertanto, questa sindrome dovrebbe essere trattata..

Durante la menopausa, c'è un cambiamento nella regolazione del metabolismo del sale d'acqua, i cui centri si trovano nel cervello.

Di conseguenza, il fluido intercellulare, il sangue e la linfa iniziano ad accumulare gradualmente ioni di sodio. Queste sostanze, a loro volta, iniziano a trattenere l'acqua in eccesso nel corpo femminile, il che porta a:

  • aumentare il volume totale di linfa e sangue;
  • aumentare la gittata cardiaca da shock;
  • e quindi per aumentare la pressione sanguigna.
  1. Non l'ultimo ruolo nello sviluppo di tali disturbi cardiovascolari è dato all'instabilità emotiva del sistema nervoso dei pazienti che raggiungono l'età della menopausa.
  2. Tuttavia, a volte, si verifica un aumento degli indicatori della pressione sanguigna indipendentemente dall'estinzione della funzione riproduttiva - diciamo, in connessione con processi simili a tumori che colpiscono le ghiandole surrenali.
  3. In realtà, quindi, i medici raccomandano a tutti i rappresentanti del gentil sesso che sono entrati nel periodo della menopausa, di fronte ai sintomi descritti (specialmente se hanno precedentemente avuto una bassa pressione sanguigna) sottoposti a regolare esame ecografico delle ghiandole surrenali.

Per le donne che entrano in un periodo di menopausa, la pressione ottimale può essere considerata non superiore a 120-80 mm RT. Arte. Sebbene questi indicatori per le donne anziane possano essere molto più elevati e questo non sarà considerato una patologia.

Normalmente, questi indicatori non devono superare le cifre da 140 a 90 mm RT. Arte. Quando gli indicatori di pressione sono troppo alti, il paziente deve chiaramente consultare un medico.

Perché è così importante rivolgersi ai medici in tempo?

  • ictus cerebrale;
  • sviluppo di aneurismi aortici;
  • infarto miocardico.

Inoltre, se questa condizione (ipertensione durante la menopausa) dura troppo a lungo, può influenzare negativamente gli organi della vista, i reni, portando alla distrofia della retina o allo sviluppo di insufficienza renale.

È importante saperlo! L'ipertensione arteriosa con menopausa spesso passa inosservata se il paziente non viene sottoposto a esami preventivi da un medico, poiché può essere quasi asintomatico.

A volte questa condizione può durare fino a quando il corpo stesso può resistere e la patologia viene rilevata solo quando si verificano gravi complicazioni.

Prima di tutto, si dovrebbe dire che se una donna che entra nel periodo della menopausa mostra un aumento significativo della pressione sanguigna, sente tachicardia, aritmia e non si sente bene - una donna del genere dovrebbe senza dubbio consultare un medico il prima possibile!

  • Inoltre, è necessaria la consultazione di un medico se la donna non è preoccupata per i sintomi della menopausa e gli indicatori di pressione sono costantemente elevati.
  • Se è impossibile consultare immediatamente un medico, il paziente può bere (una singola dose) farmaci sicuri che riducono delicatamente la pressione.
  • Questi farmaci includono:
  • diuretici - Veroshpiron, Furosemide, Triampur, ecc.;
  • bloccanti dei canali del calcio, farmaci pulsanti come Verapamil o Corinfar;
  • beta-bloccanti - Cordinorm o Lokren.

Tuttavia, dopo aver fermato l'attacco iniziale dell'ipertensione, è ancora importante scegliere il tempo per la consultazione con un medico!

Ricordiamo che la tachicardia è un battito cardiaco irregolare. Sfortunatamente, tachicardia, disturbi del ritmo, come sintomi, abbastanza spesso accompagnano il processo di inibizione delle funzioni riproduttive di una donna.

Quanti battiti cardiaci al minuto dovrebbero essere normali e come capire che nel tuo caso si sviluppa la tachicardia? Quali sono i sintomi di questa condizione??

I seguenti indicatori sono considerati la norma: nelle donne anziane, il cuore dovrebbe contrarsi da 70 a 100 volte in un minuto. Una moderata attività fisica dovrebbe aumentare leggermente questi numeri, ma dopo l'interruzione dell'esercizio fisico, il corpo dovrebbe tornare rapidamente alla normalità.

Durante la menopausa, le donne si lamentano spesso di aver iniziato a sentire come batte il cuore. A volte la tachicardia si manifesta non solo con un aumento della frequenza cardiaca, ma anche con sensazione di soffocamento, senso di oppressione al petto.

un forte aumento della frequenza cardiaca;

  • il verificarsi di vertigini;
  • sentimenti di paura o timore reverenziale nella regione del cuore;
  • fiato corto.

Per misurare il polso e capire come funziona il cuore, basta mettere due dita sull'arteria o sul polso della carotide e contare i battiti del cuore in un minuto.

Se c'è troppa deviazione dalla norma, è più corretto cercare di sdraiarsi, riposare e quindi consultare un medico per un consiglio.

Se il riposo banale e la tranquillità non portano sollievo (la tachicardia non si ferma), il problema è integrato da aritmia o aumento della pressione: il paziente deve chiamare urgentemente un'ambulanza.

Per alleviare un attacco di tachicardia, è prima necessario cercare di rilassarsi, riposare e calmarsi.

Aiutalo perfettamente con questo:

  • pratiche di respirazione, diciamo, alcuni respiri profondi ed esalazioni che coinvolgono l'addome;
  • yoga;
  • pratiche meditative;
  • altre tecniche rilassanti.

i beta-bloccanti che conosciamo (come Concor, Atenolol) che tendono a ridurre gli effetti stimolanti degli ormoni dello stress;

  • sedativi (o sedativi);
  • antiossidanti o agenti per migliorare la circolazione coronarica (come Preductal o Messico);
  • il trattamento può includere l'assunzione di bloccanti dei canali del sodio (come Rhythmorm o Allapinin), ecc..

La medicina tradizionale offre i suoi metodi alternativi di controllo della tachicardia, che rendono il problema invisibile al paziente. Di norma, si tratta sempre di erbe con un effetto sedativo o sedativo..

  1. È bello, in questo caso, usare infusioni di valeriana, erba madre, iperico o salvia.
  2. Il tè monastico contenente molte erbe medicinali aiuterà a rimuovere i spiacevoli sintomi della menopausa, incluso affrontare la tachicardia e altri problemi vascolari..
  3. Questo strumento, tra le altre cose, può rafforzare significativamente il sistema immunitario e stabilizzare le condizioni generali durante la menopausa.
  4. Tuttavia, dopo aver letto questa pubblicazione, il gentil sesso dovrebbe trarre la seguente conclusione: con i sintomi precedentemente descritti, è urgentemente necessaria la consultazione del medico.

Ciò è principalmente dovuto al reale pericolo di manifestazioni cardiovascolari della menopausa!

Quindi, care signore, non tentate il destino e, in caso di menopausa, contattate i medici che possono aiutarvi nel modo più efficiente e sicuro possibile.!

Per mantenere il cuore in buone condizioni, vengono prescritti farmaci speciali e metodi profilattici, si consiglia di apportare alcune modifiche allo stile di vita.

Una donna dovrebbe essere sotto la supervisione di un cardiologo per evitare l'insorgenza di patologie del sistema cardiovascolare.

Ragioni per la condizione

Il lavoro del cuore influenza lo stato di tutto l'organismo. Fornisce un flusso sanguigno sufficiente agli organi e ai tessuti, fornendo loro ossigeno e sostanze nutritive..

Le contrazioni del cuore si alternano a periodi di rilassamento. Ad alta frequenza cardiaca, il corpo non riposa, il che influisce negativamente sulle sue funzioni. Ciò porta a un deterioramento della salute umana..

Un aumento della frequenza cardiaca si chiama tachicardia. Questo problema si verifica spesso con la menopausa..

Inoltre, la tachicardia può essere causata da:

  • iperattività della ghiandola tiroidea;
  • insufficiente apporto di ossigeno nel sangue;
  • temperatura corporea elevata;
  • l'uso di determinati farmaci;
  • consumo eccessivo di caffè e bevande energetiche;
  • fumo, abuso di alcool;
  • aumento dell'attività fisica;
  • stress e stress emotivo.

Questi problemi aggravano ulteriormente la sindrome della menopausa e peggiorano significativamente la qualità della vita di una donna..

Un battito cardiaco frequente appare con segni standard che non dipendono dalle cause dello sviluppo di disturbi. Distingua la tachicardia da altre condizioni per:

  • un battito cardiaco bruscamente aumentato. Puoi notare questo senza alcun dispositivo, c'è una pronunciata sensazione di contrazioni cardiache;
  • vertigini. Alcuni soffrono di una perdita di orientamento nello spazio, squilibri;
  • ansia senza causa e paura della morte;
  • difficoltà a respirare, costringendo le sensazioni nella zona del torace;
  • aumento della pressione nelle arterie;
  • tremore agli arti e sensazione di calore.

Pronto soccorso per un attacco di tachicardia

Il momento più pericoloso sono i primi attacchi di tachicardia, quando una donna non è ancora a conoscenza della sua patologia. In futuro, intraprenderà già le azioni giuste a livello di riflesso senza eccitazione inutile e pericolosa in caso di tachicardia.

All'inizio dell'attacco, la cosa più importante è ventilare la stanza, poiché il flusso di ossigeno riduce i sintomi. Allo stesso tempo, dovrebbe essere preso un farmaco: valeriana o valocordin.

È altrettanto importante calmarsi. Esercizi di respirazione speciali possono aiutare..

  1. Fai respiri profondi con un ritardo di alcuni secondi prima di espirare.
  2. Dopo aver eseguito il primo esercizio per 2-3 minuti, si alterna con un altro: dopo un respiro profondo, viene immediatamente espirata bruscamente.
  3. La tosse aiuta ad alleviare lo stress, quindi cerca di tossire..

Oltre agli esercizi di respirazione, puoi lavare il viso o immergerlo in acqua fredda. Inoltre, una forte ma delicata pressione sulle palpebre contribuisce alla normalizzazione del battito cardiaco..

Nutrizione per donne con aritmia

Quando una donna sente che il dolore cardiaco durante la menopausa può essere causato dal sovrappeso, inizia a morire di fame. Pensando che stia andando bene, una donna si priva effettivamente di sostanze nutritive e oligoelementi, la cui assenza diventa una delle cause di cattive catture accessorie, vertigini, irritabilità.

Pertanto, è necessario creare una dieta equilibrata. Se è difficile farcela da soli, puoi assumere un nutrizionista che, in base allo stato di salute attuale e alle caratteristiche del corpo, farà la giusta alimentazione.

Grassi animali e una quantità significativa di proteine ​​dovrebbero essere presenti nella dieta..

I seguenti prodotti sono molto utili per la funzione cardiaca:

  • Verdure (crude e bollite),
  • Noccioline,
  • Frutti di mare,
  • Pesce (fritto indesiderato),
  • Frutta.

Se aderisci a questa regola con tutte le altre raccomandazioni di un medico, una donna potrebbe non sapere quali aritmie e menopausa sono in una bottiglia.

Trattamento della tachicardia con menopausa

Naturalmente, questa malattia richiede un trattamento professionale, che è impossibile senza andare da uno specialista..

Terapia farmacologica

Di solito, il trattamento viene effettuato in un complesso ed è progettato non solo per combattere la tachicardia - una patologia concomitante, ma anche con le manifestazioni della menopausa - il problema principale. Pertanto, allo stesso tempo può essere assegnato:

  • farmaci per il cuore;
  • sedativi;
  • farmaci ormonali;
  • vitamine
  • complessi minerali.

La nomina di farmaci specifici viene effettuata da un cardiologo, a seconda della forma di tachicardia:

Per ridurre gli effetti della menopausa, vengono presi sedativi. Questi includono Divina, Klimara, Femoston e altri..

Beta-bloccanti: Atenolol, Concor, Esmolol, Egilok sono adatti per normalizzare la pressione e ridurre il carico sul sistema vascolare. Gli sviluppi popolari che aiutano con la tachicardia stanno guadagnando popolarità - Nebivolol e Carvedilol.

Per ripristinare la circolazione sanguigna e migliorare la funzione miocardica, sono utili i complessi contenenti antiossidanti: Messico, Preductal.

Non meno utili al sistema cardiaco sono i bloccanti del sodio: Allapinin, Rhythmorm.

Durante la menopausa, le donne a rischio di tachicardia devono condurre esami del sangue e monitorare i livelli ormonali. La carenza di estrogeni è compensata da fito-rimedi a base di salvia, rosmarino, menta e pineta.

In alcuni casi, la tachicardia provoca ipertiroidismo - una violazione della ghiandola tiroidea. Questa patologia viene trattata da un endocrinologo, a seguito della quale vengono ridotte sia la tachicardia che le manifestazioni generali della menopausa.

Rimedi popolari

Sullo sfondo del trattamento professionale, i rimedi casalinghi possono anche beneficiare della terapia aggiuntiva. Tuttavia, la loro ricezione deve essere concordata con lo specialista presente.

Per migliorare la condizione, puoi usare un decotto di biancospino. È preparato molto semplicemente:

  • i frutti vengono versati con acqua bollente;
  • insistere per dieci minuti;
  • bevi con miele.

Il regime terapeutico più efficace è assumere il farmaco tre volte al giorno dopo i pasti invece del tè o di una bevanda al caffè. Il tè al cinorrodo è un'ottima alternativa al rimedio discusso sopra..

Un altro rimedio è una tintura di limoni. Per cucinare, dovresti:

  • mettere 500 grammi di fette di limone in un barattolo;
  • versare una ciotola di frutta con miele in modo che copra completamente i limoni;
  • puoi aggiungere qualche goccia di olio di nocciolo di albicocca.

Il farmaco viene assunto prima dei pasti due volte al giorno. Aiuta con tachicardia e migliora la digestione..

Un'altra opzione è un decotto di diversi ingredienti miscelati in proporzioni uguali e preparato per 15 minuti nella proporzione da mezzo cucchiaio a 250 ml di acqua bollente. La composizione dei fondi dovrebbe includere:

  • valeriana;
  • gambo di melissa;
  • frutto di rosa canina;
  • biancospino;
  • peonia;
  • motherwort.

La tintura può essere bevuta in qualsiasi momento se la condizione peggiora.

Oltre al trattamento farmacologico e al trattamento con rimedi popolari, si ottiene un effetto salutare sulla salute di una donna rinunciando a cattive abitudini e mantenendo un buon stile di vita.

La frequenza cardiaca nelle donne, a seconda dell'età

Impulso, frequenza cardiaca - uno degli indicatori più importanti della salute umana, che parla molto dello stato del sistema cardiovascolare e del corpo nel suo insieme. Questo indicatore può cambiare sotto l'influenza di molti stati e situazioni; quando si analizza il benessere di una persona, è estremamente importante tenerne conto. Nel corso dell'età, anche le norme sulla frequenza cardiaca possono essere diverse; dovresti conoscere la frequenza cardiaca per età nelle donne.

A questo proposito, anche il corpo femminile è leggermente diverso dal maschio, quindi le percentuali normali per entrambi i sessi saranno diverse. A causa delle caratteristiche del corpo delle donne, il polso delle donne è sempre un po 'più frequente. In questo caso, il cuore nelle donne è generalmente inferiore rispetto agli uomini. Pertanto, il sistema cardiovascolare funziona un po 'più intensamente.

Con l'età, il polso di solito aumenta in tutte le persone. È anche influenzato da molti fattori esterni: un livello costante di attività fisica, alimentazione, presenza di cattive abitudini, stile di vita in generale. Con un cambiamento nel peso corporeo, che ha un figlio, anche la frequenza cardiaca cambia di solito.

Allo stesso tempo, non bisogna dimenticare: anche le singole caratteristiche individuali svolgono un ruolo. In alcune persone, comprese le donne, il polso può deviare costantemente dalla norma in una direzione o nell'altra, ma lo stato di salute rimane normale, quindi è difficile parlare della malattia.

Quale polso è considerato normale nelle donne

Un indicatore ideale a riposo per entrambi i sessi è considerato un numero di 60 - 80 battiti al minuto, le fluttuazioni di questi limiti indicano la salute dei vasi cardiaci. Tuttavia, gli indicatori ideali sono piuttosto rari nella realtà, a seconda dell'attività fisica, il limite superiore della norma può spostarsi a 85-90 battiti al minuto.

Nei bambini di qualsiasi genere, il polso è generalmente piuttosto elevato, nei neonati può raggiungere 130 battiti al minuto in uno stato calmo. Quindi rallenta gradualmente, fino a valori normali di 60 - 80. Con l'età, quando una persona invecchia, diventa di nuovo più alta, ma non di molto.

Importante! Con l'età, è consigliabile sottoporsi a esami preventivi più spesso da un cardiologo al fine di identificare prontamente eventuali disturbi nel sistema cardiovascolare.

Vale la pena considerare: per ottenere il quadro più completo dello stato di una persona, non solo l'indicatore della frequenza cardiaca, ma la pressione sanguigna è importante. Pertanto, con frequenze del polso costantemente elevate, è necessario sottoporsi a un esame completo, soprattutto se questa condizione è accompagnata da un costante deterioramento del benessere.

In generale, al fine di immaginare approssimativamente la dinamica dei cambiamenti del ritmo cardiaco con l'età nelle donne, si può dare un tavolino con gli indicatori più normali. Vale la pena ricordare che piccole deviazioni, se non sono accompagnate da un deterioramento del benessere, non dovrebbero essere motivo di particolare preoccupazione..

Età della donnaBattiti al minuto
25-30 anni60 - 70
30 - 40 anni70 - 75
40-50 anni75 - 80
50 - 60 anni75 - 85
60-75 anni85 - 90
75 - 80 anni90 - 92

Questi sono indicatori considerati normali a seconda dell'età della donna. Vale anche la pena notare che l'aumento degli indicatori dipende anche dall'esordio della menopausa. Con la menopausa, a causa di cambiamenti ormonali, il polso aumenta, aumenta la probabilità di disturbi del ritmo cardiaco.

In uno stato normale con uno sforzo fisico sano, il polso di una donna di solito raggiunge 90-105 battiti al minuto, non più di 120, a seconda dello stato del corpo nel suo insieme. Questo aumento della frequenza cardiaca non dovrebbe essere difficile da tollerare, passa facilmente dopo la fine dell'attività fisica senza fondi aggiuntivi.

Inoltre, lo stress, altre esperienze emotive possono influenzare il ritmo del cuore. In situazioni particolarmente pericolose e gravi, la frequenza di shock può raggiungere 120 - 140 al minuto, tuttavia, vale la pena considerare che questa condizione è critica, non dovresti portarti a questo livello di ansia.

Vale la pena notare che le donne sono più inclini allo stress. Ciò è dovuto non solo alle caratteristiche fisiologiche, ma anche al carico che le rappresentanti femminili affrontano costantemente..

Dopo un attacco di cuore e una serie di altre malattie cardiache, le donne spesso hanno anche la bradicardia - valori di polso costantemente ridotti, fino a 60 battiti. 60 può essere definito il limite inferiore della norma, più indicatori non dovrebbero diminuire. Anche un impulso troppo raro è piuttosto pericoloso e può richiedere cure mediche urgenti. Sebbene nel complesso, la tachicardia sia un po 'più comune.

Importante! Se l'aumento della frequenza cardiaca si verifica spesso indipendentemente dallo stress e da altri fattori esterni, mentre ci sono vertigini, mal di testa, debolezza, altri segni di malessere, dovresti assolutamente consultare un cardiologo.

Impulso durante la gravidanza

La frequenza cardiaca può essere accelerata con un carico elevato sul corpo. Anche il portamento del bambino diventa un tale carico, durante la gravidanza si verificano vari cambiamenti ormonali, il sistema cardiovascolare allo stesso tempo inizia a funzionare come se per due, con la crescita del feto, questo carico aumenta solo.

Pertanto, durante la gravidanza, le normali frequenze cardiache sono generalmente più elevate. Fisiologicamente, la tachicardia e un leggero aumento della pressione sanguigna sono la norma durante la gravidanza, vale la pena preoccuparsi se, dopo la nascita del bambino, il cuore non si normalizza per diverse settimane o mesi, a seconda della gravità della gestazione e del parto.

Quale polso dovrebbe avere una donna mentre trasporta un bambino? In genere, il polso di una donna incinta a riposo è fino a 100-110 battiti al minuto, quindi si consiglia di evitare un eccessivo stress fisico e mentale, in modo da non provocare un ulteriore aumento della frequenza di ictus e pressione. Vale la pena notare che dopo 12-13 settimane di gestazione, questi indicatori possono diminuire leggermente.

Se il polso supera di molto i valori consentiti, è consigliabile monitorare un cardiologo in gravidanza. Con una frequenza cardiaca accelerata, può essere mostrato un taglio cesareo durante il parto, il processo di dare alla luce un bambino può richiedere molto più monitoraggio, tutto dipende dalle condizioni della futura madre.

Se si riscontrano disturbi del ritmo durante la gravidanza o meno, che sono accompagnati da un grave deterioramento del benessere, è necessario contattare urgentemente un cardiologo e scoprire la causa di questa condizione. L'automedicazione per la maggior parte delle malattie cardiache può essere estremamente pericolosa per la salute..

Se la condizione peggiora abbastanza rapidamente, si verifica dolore sul lato sinistro del torace, che si irradia alla mano sinistra, svenimento, perdita di coscienza, problemi respiratori, urgente necessità di chiamare un'ambulanza. Molte malattie cardiache quasi non si manifestano fino all'ultimo momento, motivo per cui più la persona è anziana, più spesso viene consigliato di visitare un cardiologo per la prevenzione.

Prevenzione

Esiste tutta una serie di misure preventive che consentono, se non di evitare la tachicardia con la menopausa, di ridurre almeno in modo significativo i sintomi della patologia. Si basano su una buona alimentazione e uno stile di vita attivo..

  • Si raccomanda a una donna di dedicarsi all'educazione fisica, scegliendo una direzione che non richieda maggiori carichi. Jogging mattutino o serale, yoga, aerobica, giochi sportivi moderatamente attivi, ad esempio badminton, sono perfetti. Maggiori informazioni sugli esercizi terapeutici per la tachicardia - leggi qui.
  • Per prevenire la tachicardia, si dovrebbe evitare la rigidità. È particolarmente importante ventilare la stanza prima di andare a letto. Ma non dovresti permettere le correnti d'aria di notte, poiché un corpo indebolito è più esposto ai rischi di contrarre la SARS.
  • Durante la menopausa, lo stress è controindicato. Non dovresti entrare in situazioni di conflitto, partecipare a litigi. Tutto ciò influisce in modo estremamente negativo sul cuore e può provocare un forte attacco. In condizioni depressive, si raccomanda il trattamento da parte di uno psicoterapeuta.
  • Per evitare attacchi imprevisti, dovresti essere regolarmente esaminato e testato: i più importanti includono la misurazione del livello di pressione e colesterolo nel sangue.

Manifestazioni e terapia della tachicardia

I sintomi della tachicardia con la menopausa sono gli stessi di prima. I più caratteristici sono battiti cardiaci eccessivi o persi, mancanza di respiro, attacchi di panico, palpitante nelle tempie, sensazione di mancanza d'aria, vertigini, debolezza. A volte il viso e il decolleté improvvisamente si arrossano, appare una sensazione di calore e il sudore si intensifica.

Come trattare le palpitazioni cardiache

Il trattamento durante la menopausa ha lo scopo di eliminare i fattori provocatori. È indicata la terapia ormonale sostitutiva. Per fare una diagnosi, sono prescritti un elettrocardiogramma, una risonanza magnetica, un elettroencefalogramma e altre procedure. I farmaci sono raccomandati per migliorare il sistema circolatorio, per normalizzare lo stato mentale. Non puoi scegliere i farmaci da solo, perché tra i sedativi ci sono quelli molto forti che non sono raccomandati per le persone con tachicardia. Come bere le pillole per l'aritmia, il dosaggio e la durata del ricovero diranno al medico curante.

Cosa fare durante un attacco

Se le palpitazioni in menopausa sono inquietanti, il trattamento inizia con sedativi. A casa, puoi bere la tintura di Valeriana, Motherwort, una pillola Nervo-Vit. Questi farmaci sono fatti sulla base di erbe che hanno un effetto sedativo. Panico, paura, irritabilità, sonno migliora, la frequenza cardiaca si normalizza gradualmente, il sistema nervoso viene ripristinato.

Se l'attacco di tachicardia non si interrompe dopo aver assunto un sedativo, è necessario applicare un impacco freddo sulla fronte. Aiuta ad alleviare i sintomi della marea, allevia la sensazione di calore. Aiuta a normalizzare la frequenza cardiaca premendo sui bulbi oculari. Le palpebre vengono colpite più volte per 10 secondi. Un altro rimedio efficace è una forte tosse che deve essere indotta artificialmente.

Se tutte le misure di cui sopra non aiutano a normalizzare il benessere, un attacco di tachicardia non scompare, la pressione sanguigna non torna alla normalità, è necessario chiamare un medico.

Le indicazioni per l'assistenza medica di emergenza sono:

  • dolore al petto;
  • perdita di conoscenza;
  • mancanza di respiro, vertigini;
  • attacchi senza causa di tachicardia;
  • grave diminuzione della pressione sanguigna.

Per fermare l'attacco, il paziente viene iniettato per via endovenosa di lidocaina, farmaci che stabilizzano la pressione sanguigna. La donna viene ricoverata in ospedale e ulteriormente trattata in ospedale.

Come cambia la normale frequenza cardiaca con l'età della donna?

Durante la menopausa, si verificano cambiamenti ormonali nel corpo della donna. È accompagnato da una serie di sintomi specifici che influenzano il benessere di una donna.

Circa il 70% del gentil sesso sviluppa una varietà di patologie che provocano un rapido battito cardiaco con la menopausa. In questa pubblicazione, esamineremo il motivo per cui le donne sviluppano tachicardia, aritmia, bradicardia e VVD in menopausa, nonché quale trattamento è necessario in ciascun caso.

Manifestazioni e terapia della tachicardia

È importante sapere quali sintomi ha la tachicardia durante la menopausa. Non sono diversi dai segni della malattia sorti prima del periodo climaterico.

  • polso rapido;
  • palpitante forte nella testa o nella gola;
  • una sensazione di cuore svolazzante;
  • disturbi del battito cardiaco: può comparire uno aggiuntivo o, al contrario, mancato;
  • vertigini;
  • fiato corto
  • attacco di panico: una signora ha paura di perdere conoscenza o morire;
  • mancanza di aria - sembra alla donna che i suoi polmoni non siano completamente aperti;
  • debolezza.

Durante la menopausa, la tachicardia accompagna convulsioni di un sintomo specifico di vampate di calore. Il viso, il collo e il decolleté di una donna arrossiranno improvvisamente. C'è sudorazione abbondante e un senso di ansia. Gli attacchi durano da mezzo minuto a 2-3 minuti. Poi arrivano i brividi e la debolezza generale.

Come trattare le palpitazioni cardiache

Se alla tachicardia viene diagnosticata la menopausa, il trattamento mira a eliminare i fattori che provocano patologia e normalizzare il ritmo cardiaco e. Questi includono: bassi livelli di estrogeni, scarsa conduzione vascolare, aumento del nervosismo e altri. Pertanto, categoricamente è impossibile auto-medicare la tachicardia.

La signora dovrebbe consultare un cardiologo e sottoporsi a un esame per identificare le cause dell'aumento o della diminuzione della frequenza cardiaca durante la menopausa. Sulla base del sondaggio, sarà prescritto un trattamento complesso.

Articoli Sul Ciclo Di Abusi

Cervice prima delle mestruazioni e durante la gravidanza: cambiamenti, autoesame

La cervice prima delle mestruazioni e durante la gravidanza avrà un aspetto completamente diverso. Il suo esame viene effettuato sia a casa, sia da un ginecologo....

Perché prima delle mestruazioni aumenta l'appetito, le cause

Le donne cercano sempre di monitorare i loro parametri esterni. Un vasto pubblico di donne è interessato a qual è la ragione principale della necessità di cibo, soprattutto prima delle mestruazioni....

Qual è la fase luteale nelle donne??

Pubblicato il 23 dicembre 2019Tutte le donne sanno qual è il ciclo mestruale. Ma allo stesso tempo, pochi sanno quale sia la fase luteale nelle donne. Questo periodo svolge un ruolo importante in caso di gravidanza....