Sanguinamento rivoluzionario su Belar

Armonie

L'effetto indesiderato più comune e spiacevole quando si assumono contraccettivi orali (OK) è l'individuazione di spotting o il sanguinamento intermestruale scarso. Individuare (dalla parola inglese "spot" - un punto, una goccia), questo è ciò che gli esperti chiamano questo fenomeno - si tratta di scariche scariche successive, che si osservano più spesso durante l'adattamento (dipendenza) all'assunzione di pillole anticoncezionali (nonché quando si applica l'anello vaginale NovaRing e cerotto contraccettivo Evra).

In circa le donne, lo scarico di sbavature scompare nei primi tre mesi di assunzione di pillole anticoncezionali; nel periodo di adattamento, possono essere necessari fino a sei mesi. Tuttavia, ci sono circa il 5% delle donne la cui scabbia si verifica dopo la fine del periodo di abituarsi al farmaco, la cui sostituzione ripetuta non porta alla scomparsa delle secrezioni.

Quindi, cerchiamo di capire perché si verificano spotting e i nostri vestiti si sporcano "al momento sbagliato". Il fatto è che il ciclo mestruale di una donna è un complesso di cambiamenti ormonali sequenziali con significative fluttuazioni dei livelli ormonali nel sangue. All'inizio del ciclo mestruale, gli estrogeni sono più prodotti per la proliferazione (crescita) dell'endometrio. Nei giorni di ovulazione si osservano picchi di estrogeni e quindi, se non si è verificata la fecondazione, la quantità di estrogeni nel sangue diminuisce gradualmente, ma aumenta il livello di progesterone, che "prepara" l'endometrio al rigetto. Il rifiuto endometriale è il ciclo mestruale.

Si scopre che per natura il corpo di una donna in diverse fasi del ciclo rilascia diverse dosi di ormoni. I contraccettivi orali moderni contengono dosi molto basse di ormoni e all'inizio questa dose potrebbe semplicemente non essere sufficiente per "bloccare" il livello naturale. Pertanto, ci vuole un po 'di tempo (periodo di adattamento) in modo che il corpo possa abituarsi a bassi e microdosi di ormoni e non strappare l'endometrio prima della data di scadenza (fino alla fine del pacchetto OK).

È molto importante ricordare che non ci sono contraccettivi orali buoni o cattivi, ci sono farmaci adatti o non adatti a una particolare ragazza / donna. Quindi cosa fare se ti trovi in ​​quella percentuale di donne che hanno un effetto collaterale sotto forma di striscio di sangue?

Se, quando si prende OK, le secrezioni di sangue sono davvero individuate e più tamponi giornalieri al giorno sono sufficienti per l'igiene, allora non c'è nulla da fare, il corpo ce la farà. Lo striscio di sangue non è pericoloso e non danneggia la salute. La sua presenza nei primi tre mesi di assunzione di OK non richiede il ritiro o la sostituzione del farmaco. Sullo sfondo di queste secrezioni, l'effetto contraccettivo non diminuisce; soprattutto, non dimenticare di prendere le pillole anticoncezionali regolarmente e in tempo.

ATTENZIONE.
Se lo scarico di sangue non diminuisce, ma diventa più abbondante; se ci sono dolori nell'addome inferiore, dovresti consultare immediatamente un medico!


Cosa fare, se.

  • Striscio di sangue all'inizio del confezionamento
    Se, dopo la fine del periodo di adattamento, lo spotting si verifica ancora all'inizio e nel mezzo dell'assunzione del pacchetto, allora questo indica una dose insufficiente di estrogeni nel farmaco, è necessario scegliere OK con una dose più elevata di estrogeni.

Striscio di sangue alla fine del pacco
Se dopo la fine del periodo di adattamento viene spalmato dal centro e alla fine del pacchetto - questa è una carenza del componente gestagenico, dovresti scegliere un farmaco con un altro gestagen nella composizione.

Sanguinamento pesante
Se sullo sfondo del prendere OK, lo scarico è più abbondante dello spalmare, simile al mestruale - questo indica un sanguinamento rivoluzionario. Questo spiacevole fenomeno si verifica a causa del fatto che nel processo di adattamento dell'utero a un nuovo stato ormonale, si verifica un'atrofia accelerata dell'endometrio sotto l'azione di progestinici attivi e la componente estrogenica nel moderno OK è troppo piccola per eseguire l'emostatico (funzione emostatica). Come abbiamo detto sopra, nei cicli naturali della donna, il livello di estrogeni nel sangue aumenta alla fine delle mestruazioni, dopo di che termina il rigetto dell'endometrio, le mestruazioni si interrompono e il sanguinamento va a "no" (che non sempre si verifica idealmente quando si assumono ormoni sintetici).

Il sanguinamento da rottura può anche essere una conseguenza di una violazione del regime OK (saltando la pillola successiva), diarrea o vomito (malassorbimento del farmaco), assunzione di antibiotici, farmaci che influenzano il sistema nervoso centrale, fitoterapia contenente l'erba di San Giovanni contro un regime OK prolungato (63 -7-63).

Naturalmente, in una situazione del genere, è molto ragionevole consultare un medico. Ma, sfortunatamente, non tutte le donne hanno l'opportunità di visitare rapidamente un ginecologo esperto. Se si verifica un sanguinamento rivoluzionario, l'importante è non farsi prendere dal panico! Gli specialisti di solito raccomandano di raddoppiare la dose giornaliera di OK (1 etichetta. Al mattino e 1 sera), quindi prendere fino a quando l'emorragia si interrompe, quindi tornare alla dose normale di 1 etichetta. al giorno. Poiché il ciclo generale di assunzione di OK non dovrebbe essere più breve del 21 ° giorno (per Jess è di 24 giorni), è necessario acquistare un altro pacchetto del farmaco per prendere ulteriori compresse da esso. Nei preparati monofasici, la composizione di tutte le compresse è la stessa, quindi puoi assumere compresse da qualsiasi cellula (per Jess - compresse attive).

ATTENZIONE.
Non interrompere indipendentemente l'assunzione di OK nel mezzo della confezione, altrimenti aumenterà solo il sanguinamento poiché la reazione dell'endometrio a una forte riduzione degli ormoni nel sangue. Infatti, mentre si prende OK, il ciclo mestruale in quanto tale non è lì, basta prendere una certa combinazione di ormoni "estrogeno + progesterone" ogni giorno e se si interrompe bruscamente l'assunzione del farmaco e i propri ormoni non sono ancora prodotti dalle ovaie, quindi il sanguinamento non può essere evitato.

Cause comuni di sanguinamento a ciclo medio

Le mestruazioni sono un processo fisiologico naturale, che è caratterizzato dal rilascio di masse ematiche dal tratto genitale di una donna.

Normalmente hanno una consistenza liquida e un odore normale. Il loro volume dovrebbe essere fino a 150-200 ml per l'intero periodo e la durata è nell'intervallo di 4-7 giorni. Un cambiamento in uno qualsiasi dei parametri può indicare la presenza di un processo patologico nel corpo. Le mestruazioni si verificano regolarmente, la durata media è di 28-35 giorni.

Cause di sanguinamento a metà ciclo

Come primo sintomo della gravidanza

Molte donne che affrontano il problema della gravidanza iniziano a fuorviare il medico con un programma di mestruazioni.

Una certa percentuale di rappresentanti femminili può sviluppare emorragie a metà del ciclo, accompagnate da un successivo ritardo e da un test di gravidanza positivo.

La questione della comparsa di questo sintomo li preoccupa molto, poiché alcuni lo considerano un segno di una minaccia di aborto spontaneo.

In questo caso, non si verificano altri sintomi, ad esempio dolore nell'addome inferiore. In alcuni casi, non vengono prestati attenzione, poiché non appaiono più e possono essere quasi invisibili.

Contraccettivi orali

L'uso di questo gruppo di farmaci può portare alla comparsa di spotting o addirittura sanguinamento nel mezzo del ciclo mestruale.

Ciò può essere dovuto a vari motivi:

  • Se una donna ha recentemente iniziato a usare OK, può verificarsi sanguinamento a causa del processo di adattamento del corpo a loro o nel caso in cui non siano adatti al dosaggio per questo organismo. Di norma, questi sono individuati in un piccolo volume, non accompagnato da alcun disagio, ecc..
  • Con l'uso a lungo termine, può trattarsi di un'assunzione irregolare, nonché di patologia endometriale, che richiede una diagnosi obbligatoria e un trattamento successivo.

Aborto Spontaneo

Questa è una delle situazioni più difficili in cui appare lo spotting. Le ragioni possono essere molto diverse e per molti aspetti dipendono dall'anamnesi e dalla presenza di malattie concomitanti.

Di norma, un aborto spontaneo nel mezzo del ciclo è l'inizio della gravidanza, i primi giorni dopo la fecondazione. La donna in questo momento non è ancora consapevole di se stessa incinta e questo è dovuto al fatto che le mestruazioni non si verificano ancora.

Una donna attinge alla comparsa di scariche scariche di colore rosso vivo o marrone circa pochi giorni dopo l'ovulazione. Il loro volume può essere diverso rispetto alle mestruazioni, di solito è più piccolo.

Aborti spontanei connessi nel mezzo di un ciclo con:

  • Mutazioni genetiche. Può essere di natura casuale o è un difetto genetico ereditario che porta allo sviluppo della non vitalità fetale.
  • Insufficienza ormonale Il disturbo ormonale può essere causato da una carenza del componente progesterone, di conseguenza, il tessuto endometriale è inferiore, in cui non si verifica l'impianto dell'ovulo.
  • Formazione difettosa di tessuto endometriale per impianto. La normale formazione del tessuto endometrioide potrebbe non verificarsi a causa di vari problemi associati ai processi infiammatori, nonché della mancanza del suo sviluppo in alcune aree (ad esempio, dopo un aborto interrotto).

Una donna ha una condizione simile, ad eccezione della dimissione dal tratto genitale non è accompagnata da alcuna lamentela. Ciò è in gran parte dovuto a una ristrutturazione incompleta del corpo allo stato di gravidanza..

Squilibrio ormonale

Questa è una delle cause più urgenti di sanguinamento nel mezzo del ciclo mestruale..

Un problema simile può verificarsi tra le donne a qualsiasi età, ma molto spesso si verifica:

  • Nelle ragazze adolescenti o con funzione riproduttiva non realizzata. Va notato che una violazione del ciclo fino a un anno dall'inizio delle mestruazioni è considerata la norma. In questo momento, la formazione della regolazione ormonale di tutto l'organismo è solo all'inizio.
  • Nelle donne del periodo in premenopausa. Spesso c'è una violazione del lavoro coordinato delle ovaie, che indica l'imminente cessazione del loro lavoro.

Cisti del corpo luteo

Spesso la causa dell'emorragia a metà del ciclo può essere una cisti del corpo luteo o la persistenza di un follicolo.

Durante il ciclo precedente, si può notare un ritardo o un cambiamento nella natura delle mestruazioni. Dopo la comparsa di sanguinamento nel mezzo del ciclo, le mestruazioni successive potrebbero non iniziare o iniziare molto più tardi.

Una clinica simile è accompagnata da lamentele di:

  • Dolore nell'addome inferiore, di solito sono unilaterali,
  • Il rapporto sessuale sarà doloroso, a volte irradiazione al retto o minzione dolorosa quando la vescica è piena.

La presenza di un dispositivo intrauterino

Questo corpo estraneo, progettato per proteggere da una gravidanza indesiderata, provoca spesso cambiamenti nel ciclo mestruale della donna, considerandolo in modo più dettagliato:

  1. Ciò è in gran parte dovuto alla presenza di un oggetto estraneo, sebbene asettico, nella norma in una cavità uterina sterile. Per questo motivo, la mucosa è sensibile allo sviluppo dell'infiammazione cronica e anche un fattore provocatore minore può esacerbarla..
  2. Pertanto, le donne con un dispositivo intrauterino possono causare un singolo sanguinamento dalla cavità uterina nel mezzo del ciclo mestruale o in qualsiasi altro giorno, inoltre, le mestruazioni a tempo debito diventano più abbondanti e dolorose.

Infezioni vaginali

Questa è una delle cause più comuni di sanguinamento nel mezzo del ciclo..

Va notato che l'infezione in questo caso può essere causata da diversi motivi, che sono sia una flora condizionale patogena che agenti patogeni specifici delle infezioni a trasmissione sessuale.

Molto spesso, la principale causa di sanguinamento in questo caso può essere l'infiammazione della mucosa uterina, quando un agente infettivo penetra nella sua cavità.

Caratteristiche di sanguinamento:

  1. È necessario distinguere il sanguinamento a metà del ciclo in caso di violazione dell'integrità della cervice, ad esempio, con l'erosione esistente, a cui l'infiammazione si è unita.
  2. Quando sanguinano dall'utero, lo scarico è di colore marrone, un odore sgradevole, di regola, sono piuttosto scarsi, ma allo stesso tempo durano abbastanza a lungo, il che provoca un notevole disagio per una donna.
  3. Se l'emorragia è localizzata nella cervice, l'emorragia ha una tinta brillante, è il contatto e c'è una scarica di latte o altro colore dalla cavità vaginale nella scarica.
  4. Una donna può lamentarsi non solo della comparsa di sanguinamento, ma anche di dolore e disagio nell'addome inferiore, una sensazione di malessere, debolezza. Il rapporto sessuale diventa spiacevole per una donna. Il ciclo mestruale in questo caso può andare fuori strada.

Procedure ginecologiche

Molte donne possono sperimentare sanguinamento nel mezzo del ciclo mestruale a causa dell'esposizione alla zona genitale.

Le ragioni dell'intervento possono essere molte:

  • Interruzione medica della gravidanza. In caso di aborto, il paziente, insieme allo scarico del sangue, può lamentare sensazioni pulsanti o dolori che ricordano le contrazioni.
  • Curettage dell'utero a fini diagnostici, inserimento di un dispositivo intrauterino o aspirato.
  • Installazione di un dispositivo intrauterino. Dopo l'introduzione della spirale per qualche tempo, insieme alla separazione di una piccola quantità di secrezioni, può essere presente una sensazione di disagio e la presenza di un oggetto estraneo. Ciò è in gran parte dovuto alla pressione sul canale cervicale..

Anche la natura del sanguinamento è diversa, è una singola scarica di una massa marrone simile al sangue e una scarica abbondante simile alla normale mestruazione.

Di norma, il sanguinamento prolungato causato da queste cause è di breve durata, solo con lo sviluppo di complicanze, è possibile un allungamento e la comparsa di una natura patologica dello scarico.

Situazione stressante

Attualmente, questa è una causa sempre più comune dello sviluppo di irregolarità mestruali con lo sviluppo di sanguinamento nel mezzo del ciclo. Spesso, i sintomi possono apparire già direttamente sotto l'influenza di una situazione stressante, poiché lo sfondo ormonale può cambiare nel tempo.

Caratteristiche del sanguinamento sotto stress:

  1. A volte la comparsa di sanguinamento può essere di diversi mesi o cicli dopo l'esposizione allo stress.
  2. Una donna più spesso si lamenta della comparsa di spotting, inaspettatamente dalla salute generale.
  3. Il loro volume dipenderà dal giorno del ciclo, se è più vicino alla prima fase, la quantità di sanguinamento sarà insignificante, mentre nella seconda metà del ciclo saranno significativi.
  4. Accompagnato dalla comparsa di dolore nell'addome inferiore, che ha il carattere di tirare o fare male.

Questo schema dipende in gran parte dal volume di sangue rilasciato a metà del ciclo. Con una grande perdita, non ci saranno pesanti mestruazioni nel ciclo successivo.

Farmaco

Spesso è l'uso di farmaci che possono causare sanguinamento nel mezzo del ciclo mestruale.

Allo stesso tempo, i gruppi di fondi sono diversi, questi sono sia ormonali che non ormonali.

Il primo gruppo dovrebbe includere tali farmaci che vengono utilizzati per prevenire una possibile gravidanza indesiderata.

Nella loro composizione contengono un ampio dosaggio dell'ormone, che porta allo sviluppo di sanguinamento e rigetto dell'endometrio.

Un pacchetto contiene due compresse che vengono bevute a un intervallo di tempo specifico. Qualche tempo dopo l'assunzione dell'ultima pillola, appare sanguinamento, spesso è abbastanza abbondante, ma non è accompagnato dalla comparsa di dolore, malessere, ecc..

Una caratteristica di questi fondi è un grave effetto sullo sfondo ormonale, c'è un forte cambiamento, che porta a successive violazioni e malfunzionamenti del ciclo.

La somministrazione ciclica di Duphaston in dosi elevate può anche portare allo sviluppo di sanguinamento nel mezzo del ciclo. Ciò è dovuto allo sviluppo prematuro dell'endometrio e alla sua maturazione, con l'abolizione di Duphaston, si verifica un sanguinamento da astinenza. La sua durata può essere diversa e dipende dai dosaggi e dalle condizioni iniziali dell'endometrio.

Patologia endometriale

Opzioni di malattia simili possono essere relativamente benigne..

Iperplasia endometriale

  1. Questo è un processo proliferativo associato a un aumento incontrollato dello sviluppo della mucosa uterina.
  2. Può verificarsi a causa di diversi motivi, come interruzioni ormonali, ridotta tolleranza al glucosio, ecc..
  3. Di conseguenza, le cellule iniziano a crescere rapidamente e possono essere accompagnate da sanguinamento in qualsiasi momento..
  4. La natura dell'aspetto della dimissione può essere diversa, da un insignificante, che ricorda un daub e abbastanza abbondante, che viola la normale vita di una donna, porta a una perdita temporanea di disabilità, ecc..

Polipo

  1. Il polipo endometriale può causare emorragie o spotting tra i periodi.
  2. In genere, una donna associa il suo aspetto a un sollevamento pesi o ad altri gravi sforzi fisici.
  3. Di conseguenza, la loro natura, di regola, è una tantum, ma a volte possono trascinarsi fino alle mestruazioni successive.
  4. I dolori di disegno nell'addome inferiore sono rari, ma non hanno uno schema chiaro..

Endometriosi

Questa è un'altra patologia endometriale che può essere accompagnata da sanguinamento nel mezzo del ciclo mestruale..

  1. Malattia causata dalla diffusione del tessuto normale della mucosa oltre i suoi punti di riferimento anatomici.
  2. L'endometriosi può verificarsi in diverse fasce d'età, ma solo nelle donne mestruate. Ciò è dovuto al fatto che il processo è di natura ormonale-dipendente. Con l'inizio della menopausa, le manifestazioni gradualmente scompaiono.
  3. La gravità del sanguinamento nel mezzo del ciclo mestruale dipende dal grado di danno all'organo. Con enormi danni all'utero, lo scarico è abbondante, accompagnato da una clinica pronunciata.
  4. Quindi, oltre al sanguinamento, i pazienti notano dolore nell'addome inferiore, peggioramento del benessere generale con lo sviluppo della debolezza, lo sviluppo del dolore durante il rapporto prima e dopo.

tumori

Tutte le formazioni tumorali nell'area genitale, che portano alla fine allo sviluppo di secrezioni sanguigne intermestruali, sono generalmente divise in diversi gruppi:

  • I tumori benigni nell'utero includono fibromi. Questa è una formazione costituita da tessuto muscolare o fibroso. Poiché questo tipo di tumore è dipendente dall'ormone, possono crescere nelle donne mestruate. L'aspetto della scarica può essere associato a diverse ragioni per il mioma, questa è sia una caratteristica della posizione del fuoco, sia delle sue dimensioni e quantità. La comparsa di secrezioni è possibile con una disposizione sottomessa della formazione. Con una pluralità di formazioni, è anche possibile una disposizione diversa, nonché una riduzione inferiore. Il sanguinamento può verificarsi anche dopo disturbi circolatori nel nodo. Una donna nota la presenza periodica o costante di dolore doloroso nell'addome inferiore, la natura del loro tirare o dolere. Con fibromi di grandi dimensioni, il processo di minzione o defecazione è disturbato, i disturbi della costipazione sono uno dei problemi principali del paziente.
    Le mestruazioni che appaiono sul tempo cambiano. Diventano abbondanti, accompagnati dal rilascio di grumi, spesso portano alla comparsa di condizioni anemiche.
  • Tumore maligno. Questa è la forma più pericolosa della comparsa di secrezioni dal tratto genitale tra le mestruazioni. Il tipo istologico può essere molto diverso, si tratta di tumori che provengono dallo strato muscolare dell'utero, oltre a emergere dall'endometrio - tessuto ghiandolare. In rari casi, un tumore può svilupparsi dagli organi vicini germinando nell'utero. Il volume e lo stadio della crescita tumorale che portano allo sviluppo di secrezioni possono essere diversi, molto spesso questo aumento si verifica mentre il processo procede. Con il processo tumorale della cavità uterina e dell'endometrio, il sanguinamento è difficile da fermare, può essere abbondante. Il dolore nell'addome inferiore non si verifica sempre, specialmente nelle fasi iniziali del processo. Con un corso di corsa, una donna si lamenta di dolori di natura tirante o dolorante, meno spesso questi sono dolori acuti, duri, fermati. Il paziente ha una condizione anemica. Il tempo di comparsa, a seconda del ciclo mestruale, non è sistematico, in alcuni casi si ripetono.

Diagnostica

Scoprire la causa della possibile insorgenza di sanguinamento nel mezzo del ciclo mestruale è una domanda piuttosto complicata:

  1. Inizialmente, il medico deve parlare con la donna e scoprire le sue possibili cause, chiarire la storia e la funzione riproduttiva, le condizioni in cui è apparso il sanguinamento.
  2. Dopo l'esame viene effettuato su una sedia ginecologica.
  3. Dei metodi di laboratorio, è obbligatorio prendere una macchia sulla flora e sulle infezioni, condurre uno studio dell'analisi del sangue clinica generale e ormonale.
  4. Tra gli ormoni del medico, il livello di progesterone, FSH, prolattina e gonadotropina corionica umana, l'ormone della gravidanza, è più interessato. La valutazione viene eseguita in base al giorno del ciclo mestruale..
  5. Di quello strumentale, quello principale è l'ecografia. Può essere eseguito con sanguinamento in qualsiasi momento. Ti consente di identificare una possibile causa che ha determinato la condizione delle ovaie, dell'endometrio, nonché dell'utero e dei tessuti circostanti.
  6. Se necessario, viene eseguito un curettage diagnostico separato della cavità uterina, seguito da esame istologico.

Trattamento

Per fermare l'emorragia e prevenirne la ricomparsa, è prima necessario scoprirne la causa.

Per questo, vengono effettuati ulteriori metodi di ricerca e già sulla base di essi viene presa una decisione sulla scelta di un metodo di trattamento:

  • Alle donne con aborto spontaneo in presenza di un feto vitale nella cavità uterina viene prescritta una terapia di mantenimento. Aiuta a mantenere la gravidanza ed eliminare la possibile causa dello sviluppo della minaccia. Per questo vengono utilizzati agenti ormonali a base di progesterone, il principale ormone della gravidanza, con tono aumentato, questi possono essere farmaci che lo indeboliscono.
  • Quando si sanguina a metà del ciclo associato all'uso di droghe, si consiglia di interrompere l'assunzione e di sottoporsi a un corso di riabilitazione della terapia.
  • Il processo infiammatorio nella cavità uterina richiede la nomina di farmaci, tenendo conto della sensibilità dell'agente patogeno. Può essere antibiotico, antinfiammatorio, antivirale, antidolorifico, ecc. La forma di dosaggio dipenderà non solo dalla localizzazione, ma anche dalla gravità del corso.
  • Con sanguinamento sullo sfondo della spirale, è possibile determinare la presenza di infiammazione, se lo è, quindi la spirale deve essere rimossa.
  • Con disturbi ormonali, è possibile la successiva correzione dello sfondo disturbato.
  • Nel caso di un processo tumorale, è possibile utilizzare un trattamento chirurgico o combinato complesso.
  • Il sanguinamento sullo sfondo della patologia endometriale richiede un esame istologico obbligatorio.
  • Un processo benigno può essere trattato con agenti ormonali; chirurgia maligna.

Prevenzione

Poiché lo stato del sistema riproduttivo femminile è un punto molto importante in relazione alla salute di una donna, pertanto, al fine di evitare varie condizioni patologiche che portano allo sviluppo di sanguinamento nel mezzo del ciclo mestruale, è necessario osservare diverse regole:

  1. Prima di tutto, una donna deve cambiare il suo stile di vita, il modo di lavorare e il riposo. Per il normale funzionamento del sistema riproduttivo, un sonno completo è molto importante.
  2. La nutrizione richiede un equilibrio e una regolarità.
  3. Limitare l'impatto di situazioni stressanti sul corpo.
  4. Evitare l'infezione da infezioni a trasmissione sessuale, a tal fine è necessario escludere relazioni sessuali accidentali e utilizzare anche il preservativo come misura preventiva.
  5. Escludere il più possibile l'uso di vari tipi di farmaci, in particolare l'uso incontrollato di ormoni e contraccettivi.
  6. Visita regolarmente uno specialista, in caso di reclami consulta immediatamente un medico e non automedicare.
  7. Se una donna scopre di essere incinta, si consiglia di visitare un ginecologo il più presto possibile, per escludere possibili complicanze e adottare misure per mantenere la gravidanza.
  8. Ai primi segni di sanguinamento uterino nel mezzo del ciclo mestruale, è necessario contattare uno specialista e non tentare di auto-trattamento. L'automedicazione è molto pericolosa..

Sanguinamento da sospensione durante l'assunzione di pillole anticoncezionali

L'emorragia da sospensione per le donne che assumono contraccettivi orali per prevenire una gravidanza indesiderata è considerata un'opzione normale..

A tale proposito dovrebbero essere avvertiti dal medico curante che prescrive questo o quel farmaco.

Nell'annotazione dei contraccettivi, di norma, non ci sono informazioni su come interrompere correttamente l'assunzione di droghe. Pertanto, le donne credono che tu possa interrompere l'assunzione di contraccettivi orali in qualsiasi giorno del ciclo mestruale.

Attenzione! Questo è sbagliato, devi smettere di prendere le pillole solo dopo che tutto il packaging è finito e le mestruazioni arrivano. Dopo questo, la donna potrebbe non iniziare più un nuovo pacchetto.

Se interrompe bruscamente l'assunzione delle compresse, può verificarsi un sanguinamento grave, provocato da un forte aumento dei livelli ormonali.

Cos'è?

Il sanguinamento da sospensione è una mestruazione indotta artificialmente..

Cioè, una donna prende un contraccettivo orale secondo lo schema durante il ciclo e dopo che il farmaco viene interrotto, si verificano le mestruazioni o il sanguinamento da sospensione.

Se non è abbondante, non deve essere interrotto, se l'emorragia dura più di una settimana o il volume di sangue perso è significativo, è necessario consultare un medico per prescrivere un agente emostatico.

Importante! La questione dell'abolizione del contraccettivo orale dovrebbe essere affrontata in modo molto responsabile, poiché in alcuni casi una donna ha bisogno di curettage dopo l'emorragia da sospensione e questa procedura rimuove la possibilità di concepimento per diversi mesi.

Sanguinamento rivoluzionario durante l'assunzione di OK (contraccettivi orali)

Il sanguinamento durante l'assunzione di pillole anticoncezionali è un evento comune che è un effetto collaterale dei farmaci in questo gruppo di farmaci. Se l'emorragia è debole, può essere considerato un effetto collaterale del corpo che si abitua alle pillole anticoncezionali..

Riferimento! Secondo le statistiche, il 40% delle donne ha mal di sangue nei primi due mesi di assunzione delle droghe. In alcuni casi, un tale periodo di adattamento può durare sei mesi e nel 5% delle donne dura anche più a lungo.

Se il sanguinamento è abbondante, che ricorda le mestruazioni, si tratta di sanguinamento rivoluzionario.

Le ragioni di questo fenomeno risiedono nel fatto che nel periodo di adattamento aumenta l'atrofia dello strato endometriale. Ciò è dovuto all'influenza dei progesteroni, mentre la concentrazione di estrogeni nel contraccettivo orale è così bassa che non può avere una funzione emostatica.

Durante il ciclo mestruale naturale, aumenta il livello di estrogeni nel corpo femminile, quindi il distacco endometriale si interrompe e termina le mestruazioni. Quando si assumono ormoni sintetici, questi processi non vanno sempre bene..

Inoltre, un'emorragia rivoluzionaria può causare i seguenti motivi:

  1. La presenza di patologie ginecologiche in una donna: fibromi uterini, endometriosi, polipi nell'utero e altri.
  2. Una cattiva abitudine al fumo ha un effetto antiestrogenico, il che significa che le donne che fumano sono maggiormente a rischio di sanguinamento.
  3. Pillole errate - annullamento o salto improvviso.
  4. Uso concomitante di alcuni farmaci con pillole anticoncezionali.
  5. Vomito o diarrea in cui non si verifica l'assorbimento.
  6. Uso concomitante di contraccettivi orali con fitoterapia a base di erba di San Giovanni.
  7. La presenza di infezioni a trasmissione sessuale.
  8. La presenza di intolleranza individuale al farmaco.

Se le pillole anticoncezionali sono finite e le mestruazioni non iniziano, mentre i test di gravidanza sono negativi, è necessario consultare immediatamente un medico.

Come smettere?

Cosa fare se lo scarico è troppo abbondante e viene osservato per più di una settimana?

Certo, è meglio parlare con il medico con emorragia da sospensione..

Ma se ciò non è possibile, puoi provare a prendere una doppia dose del farmaco, ad esempio 1 compressa al mattino e alla sera:

  • In questa modalità, si consiglia di bere un contraccettivo orale fino a quando il sanguinamento non si ferma completamente, e successivamente è necessario ripristinare il dosaggio precedente del farmaco.
  • Poiché si suppone che i contraccettivi orali siano somministrati per 21-24 giorni e il numero di compresse nel blister corrisponda a ciascun giorno di somministrazione, dopo aver assunto la dose di carico, le compresse nella confezione potrebbero non essere sufficienti.
  • Pertanto, è necessario acquistare un altro blister.

Importante! Non appena diventa possibile visitare un ginecologo, questo deve essere fatto, poiché il sanguinamento rivoluzionario può indicare gravi problemi con il corpo o una gravidanza.

Ciclo intermedio

Lo scarico sanguinante durante il periodo intermestruale può indicare una concentrazione insufficiente di gestagen o estrogeni. In questo caso, il contraccettivo orale assunto deve essere annullato e sostituito con un farmaco con una concentrazione più elevata della sostanza attiva.

Molto spesso, si possono osservare sanguinamenti a metà ciclo con i seguenti contraccettivi orali microdosati:

In alcuni casi, si osserva una scarica rosa, che indica che l'uovo ha lasciato il follicolo, quindi una donna ha il rischio di rimanere incinta, nonostante stia assumendo un contraccettivo. Questa non è una patologia, ma solo la prova che il farmaco assunto non può far fronte ai suoi compiti.

Se si osserva sanguinamento nel periodo da 6 a 12 giorni dopo l'ovulazione, questo può segnalare una gravidanza che è già iniziata. Se il sanguinamento inizia quando si assumono le ultime compresse dalla confezione, ciò indica una mancanza di progesterone.

Se il sanguinamento inizia immediatamente dopo l'assunzione di pillole da un nuovo pacchetto (nei primi giorni dopo la fine delle mestruazioni), ciò significa che il corpo manca di estrogeni, che dovrebbe ripristinare lo strato uterino. Tutte queste violazioni devono essere segnalate al medico curante..

Qual è il sanguinamento mestruale quando si assumono pillole anticoncezionali è descritto nel video:

Quanto è normale?

Normalmente, l'emorragia da sospensione che si verifica dopo aver preso l'ultima pillola dalla confezione dovrebbe durare 3-5 giorni.

Se il flusso sanguigno dura più di 7 giorni, questa è una buona ragione per consultare un medico.

Quando prende Jess Plus

Jess Plus è un contraccettivo orale multifase che, oltre al principale principio attivo, contiene calcio aggiuntivo.

Quando prendono questo rimedio, i pazienti possono sperimentare una secrezione sanguinolenta abbondante, che nel tempo appare più spesso e dura più a lungo. Se tali fenomeni si verificano al primo momento dell'assunzione del farmaco, non sono considerati pericolosi e dopo la fine del periodo di adattamento passano indipendentemente.

Inoltre, alla fine del ciclo dopo l'assunzione di Jess, potrebbe non esserci alcun sanguinamento mestruale; invece, si può notare lo spotting..

Sono considerati la norma nei primi tre mesi. La loro durata può essere lunga - due settimane, questa è anche una variante della norma, a condizione che lo scarico sia macchiato e non abbondante.

Possibili effetti negativi

Gli effetti collaterali dell'assunzione di Jess sono i seguenti:

  1. Aggregazione delle ghiandole mammarie durante i primi 2-3 cicli di assunzione del farmaco. Dopo che il corpo si è adattato alla somministrazione contraccettiva orale, questo sintomo dovrebbe scomparire..
  2. Avvistamento in vari periodi del ciclo. Questo sintomo anche nella maggior parte dei casi passa attraverso diversi cicli di somministrazione. Se dopo 3 mesi la donna continua ad osservarlo, ha bisogno di vedere un medico - forse verrà prescritto un analogo più forte.
  3. Aumento o diminuzione del peso corporeo,
  4. Aumento della coagulazione del sangue.

Inoltre, in alcuni casi sono possibili mal di testa, nausea, disfunzione del tratto gastrointestinale, sbalzi d'umore, riduzione del desiderio sessuale.

Il sanguinamento rivoluzionario durante l'assunzione di Jess è dovuto al fatto che l'organo genitale non sente scoppi ormonali naturali. In questo caso, una visita da un medico è affascinante.

Evitare metodi

Non puoi rischiare la tua salute e sperare che l'assunzione di contraccettivi ormonali non influisca in alcun modo sul sistema riproduttivo femminile, non puoi.

Attenzione! I farmaci contraccettivi devono essere selezionati correttamente, assunti secondo lo schema e interrotti correttamente.

Per non incontrare il problema in discussione, l'abolizione dei tablet dovrebbe avvenire secondo le seguenti regole:

  1. Annulla la contraccezione orale dopo aver preso l'ultima pillola da un pacchetto.
  2. Prima di prendere una decisione sulla cancellazione, consultare un medico.
  3. Potrebbe essere necessario eseguire un'analisi per i livelli ormonali.

Importante! A metà del pacchetto, i contraccettivi non devono essere interrotti.

Ma in alcuni casi, interrompi bruscamente l'assunzione dei farmaci: questa è una necessità vitale, ad esempio, con:

  • gravidanza,
  • trombosi,
  • diagnosi di neoplasie maligne,
  • patologie epatiche,
  • diabete,
  • aumento degli attacchi di ipertensione.

In questo caso, l'interruzione delle compresse deve essere effettuata in qualsiasi momento, ma sotto la stretta supervisione di un medico. È importante capire che in questo caso il sanguinamento da sospensione è inevitabile.

Il video racconta le regole di base per l'assunzione di pillole anticoncezionali:

Dopo la cancellazione di Duphaston

Duphaston è prescritto alle donne per la correzione delle seguenti malattie:

  • endometriosi,
  • infertilità,
  • rischio di aborto spontaneo,
  • sindrome premestruale,
  • sanguinamento uterino,
  • dismenorrea,
  • amenorrea secondaria.

Nonostante il fatto che questo farmaco tratta il sanguinamento uterino, può provocare spotting dopo la cancellazione.

Per evitare che ciò accada, prima di iniziare a prenderlo, è necessario:

  1. Dona sangue per determinare la concentrazione di estrogeni e progesterone nel sangue.
  2. Esegui la batteriosi per la presenza di microflora nella vagina.
  3. Esegui l'ecografia pelvica.

Poiché il farmaco deve essere iniziato a essere assunto diversi giorni dopo l'inizio delle mestruazioni, è necessario determinare con precisione il tempo di ovulazione. Per fare questo, entro un paio di settimane è necessario misurare la temperatura basale. Quando si verifica l'ovulazione, la temperatura basale aumenta a 37,3-37,5 gradi. Non appena si nota un forte aumento della temperatura, è necessario iniziare a prendere il farmaco.

Riferimento! Se la moglie avesse bisogno di annullare il farmaco, dovrebbe consultare un medico che spiegherà in dettaglio come farlo correttamente. Ciò è particolarmente importante per le donne che hanno assunto questo farmaco per un lungo periodo di tempo..

Dopo la cancellazione dei contraccettivi, le ovaie possono intensificarsi in modo significativo. Tale maggiore attività può portare a una serie di effetti collaterali, ma può anche essere utilizzata per accelerare il processo di concepimento..

Il video racconta l'effetto della droga Duphaston:

L'assunzione di contraccettivi orali richiede che una donna sia disciplinata e segua attentamente la sua salute.

Non pensare che l'assunzione di contraccettivi stia ingoiando una pillola da un caso all'altro o solo dopo un rapporto sessuale. Ogni blister con compresse è dotato di uno schema speciale, che deve essere rispettato.

Sanguinamento intermestruale

Possibili cause di sanguinamento intermestruale.

Lo scarico o il sanguinamento nel mezzo del ciclo mestruale è un evento abbastanza comune familiare a molte donne; quasi tutte le donne ad un certo punto della vita hanno notato sanguinamenti inattesi a metà del ciclo. Tale sanguinamento o scarico può comparire immediatamente dopo la fine del periodo mestruale o prima che inizi, o in qualsiasi altro momento del ciclo. Molto spesso, il sanguinamento o lo scarico nel mezzo del ciclo non fanno presagire nulla di brutto e completamente naturale. Ma un sanguinamento improvviso può anche essere un segno di malattia uterina. Ulteriori informazioni sulle possibili cause e conseguenze dell'emorragia nel mezzo del ciclo mestruale..

Sanguinamento a metà ciclo: che cos'è?

Il sanguinamento a metà ciclo può essere definito come sanguinamento uterino o vaginale grave che si verifica tra le mestruazioni o prima del previsto. Questo fenomeno è anche chiamato "sanguinamento intermestruale" o "sanguinamento vaginale tra i periodi".

Il sanguinamento intermestruale di solito si verifica 10-16 giorni dopo l'ultima mestruazione. Si tratta di un sanguinamento appena percettibile che dura 12-72 ore. Se il sanguinamento si intensifica nel tempo, è necessario consultare un ginecologo e sottoporsi agli esami necessari..

Il sanguinamento a metà del ciclo è osservato in quasi il 30% delle donne ed è considerato completamente normale. Un improvviso aumento e diminuzione dei livelli di estrogeni durante l'ovulazione indebolisce l'endometrio, causando sanguinamento. Questo fenomeno è considerato normale e per la sua correzione alle donne vengono prescritti integratori contenenti estrogeni, che consente di regolare i livelli ormonali. La causa più comune di sanguinamento a metà ciclo in donne sane è bruschi cambiamenti nei livelli di estrogeni nel corpo. Il sanguinamento intermestruale si osserva anche nelle donne che soffrono di disturbi del sistema genito-urinario, in questo caso il sanguinamento è più intenso. Esistono due tipi principali di sanguinamento nel mezzo del ciclo:

  • Sanguinamento intermestruale - sanguinamento tra due periodi.
  • Metrorragia - grave sanguinamento uterino aciclico.

Possibili cause di sanguinamento intermestruale:

  • Ristrutturazione ormonale del corpo
  • Ormone tiroideo basso
  • Aborto Spontaneo
  • La presenza di un dispositivo intrauterino
  • Inizia o interrompe l'assunzione di contraccettivi orali
  • Avvio o arresto della supplementazione di estrogeni
  • Procedure ginecologiche, ad esempio cauterizzazione (cauterizzazione) della cervice o conizzazione della cervice
  • Alcuni tipi di farmaci
  • Infezioni vaginali o lesioni vaginali
  • Fatica

Quando il sanguinamento si verifica a metà del ciclo, i medici raccomandano di riposare di più ed evitare lo stress. Se l'emorragia è causata da una malattia o disturbo, viene prescritto un trattamento adeguato per la malattia o il disturbo..

Allocazioni a metà ciclo - che cos'è?

Macchie minori (che non richiedono l'uso di prodotti per l'igiene femminile) possono anche apparire a metà del ciclo. In questo caso, una piccola quantità di sangue viene rilasciata dalla vagina, che si nota solo sulla carta igienica. Queste secrezioni non macchiano il lino, è muco rosato, marrone o scarlatto.

Le dimissioni a metà del ciclo compaiono 10-14 giorni prima dell'inizio delle mestruazioni e sono considerate completamente normali. Lo scarico a metà del ciclo si verifica durante l'ovulazione e indica che l'uovo è pronto per la fecondazione, ad es. essenzialmente un segno di fertilità. Tale ovulazione (a volte chiamata scarica a metà ciclo) aiuta a determinare il tempo esatto dell'ovulazione e pianificare correttamente la gravidanza.

Possibili cause di scarico a metà ciclo:

  • L'uscita dell'uovo dal follicolo è accompagnata da sanguinamento, che si manifesta sotto forma di secrezioni.
  • Durante l'ovulazione, il corpo aumenta i livelli di estrogeni, che stimolano il rigetto del rivestimento uterino, che si manifesta sotto forma di secrezioni.
  • Alcuni farmaci influenzano il ciclo mestruale e causano lo scarico a metà del ciclo..
  • Infezioni vaginali o cervicali.
  • La presenza di un dispositivo intrauterino può anche causare una scarica a metà ciclo.
  • Bassa attività tiroidea.
  • Malattie gravi, come il cancro, possono anche causare dimissioni a metà ciclo.
  • Pillole anticoncezionali.
  • I fibromi e i polipi uterini causano anche scariche a metà ciclo.

Per domande di carattere medico, assicurati di consultare prima il medico.

Sanguinamento a metà ciclo se preso bene

Buon pomeriggio. Ho 27 anni. Mi appello, perché al momento non è possibile visitare rapidamente un medico. Su 13 compresse di Lindenet-20, è iniziata l'emorragia (più abbondante del solito durante le mestruazioni). Nel periodo da 1 a 13 compresse, una compressa è stata dimenticata, ma è stata presa in seguito, dopo circa 10 ore. Prendo il farmaco da un anno e mezzo. Per favore, dimmi se al momento devi interrompere l'assunzione del farmaco.?

Al servizio di un medico Chiedi al medico di consultare un ginecologo online su qualsiasi problema che ti riguarda. Medici esperti forniscono consulenze 24 ore su 24 e gratuitamente. Poni la tua domanda e ottieni subito una risposta!

Allocazioni dopo il controllo delle nascite - a cosa devi prestare attenzione?

Le allocazioni dopo contraccettivi differiscono dal solito. Hanno un odore, un colore e una consistenza diversi. Anche la frequenza, la durata e l'intensità delle mestruazioni cambiano. Ciò è dovuto alle fluttuazioni ormonali che si verificano nel corpo durante l'assunzione di contraccettivi orali..

Scarico normale

Le pillole anticoncezionali creano uno speciale sfondo ormonale nel corpo che imita la gravidanza. Agiscono in diverse direzioni contemporaneamente. L'uovo non matura e non esce dal follicolo. Il muco cervicale diventa più spesso, rendendo lo sperma più difficile da spostare. E l'endometrio, necessario per l'attacco dell'ovulo e la futura placenta, non si sviluppa correttamente.

In ogni fase del ciclo mestruale, i cambiamenti ormonali si manifestano in diversi modi. Quindi, con l'ovulazione, che si verifica a metà del ciclo, si forma di solito muco semiliquido trasparente, a volte con una miscela di sangue. Ma quando si prende OK, si addensa e non c'è sangue.

Lo spotting mestruale dopo il controllo delle nascite è la norma. Poiché l'endometrio non si forma in un volume sufficiente, non c'è praticamente nulla che lasci l'utero. Le mestruazioni sono marroni, il sanguinamento è debole e si ferma più velocemente del solito.

Dopo il completamento delle mestruazioni, alcuni giorni in più potrebbero venire fuori piccoli grumi. Pertanto, l'utero viene finalmente ripulito dal sangue e dal muco stagnanti. Anche la scarica bianca o giallastra di consistenza uniforme è considerata normale, a condizione che non vi siano odori fetidi e disagi fisici.

Possibili deviazioni

I primi tre mesi dopo l'inizio dei contraccettivi orali, il corpo si adatta ai cambiamenti. Durante questo periodo, è possibile una violazione del ciclo e la comparsa di sanguinamento intermestruale. In alcuni casi, un tocco marrone è ritardato di un mese. Dopo la normalizzazione delle mestruazioni, scompare e non ritorna più.

La comparsa di sangue nella prima metà del ciclo può indicare un basso contenuto di estrogeni nelle compresse. In questo caso, il farmaco non è abbastanza efficace. È necessario aumentare il dosaggio per evitare una gravidanza indesiderata. Individuare dopo il controllo delle nascite pochi giorni prima dell'inizio delle mestruazioni indica una mancanza di progesterone. In questo caso, è meglio scegliere un farmaco con un altro ormone sintetico..

Se a metà del ciclo il muco ha acquisito una tonalità rosa o marrone, l'uovo ha lasciato il follicolo e l'ovulazione è iniziata. Ciò indica che il farmaco non sta affrontando il suo compito ed è possibile il concepimento. Una situazione simile si verifica quando si saltano le pillole o si utilizza il prodotto sbagliato. L'efficienza diminuisce anche con l'uso simultaneo di altri farmaci e disturbi digestivi sotto forma di diarrea o vomito.

Il sanguinamento intermestruale si verifica spesso con OK senza una pausa settimanale obbligatoria in ciascun ciclo. Alcune donne cercano deliberatamente di spostare le date della prossima mestruazione e di iniziare una nuova confezione di pillole immediatamente dopo la precedente. Di conseguenza, le mestruazioni non si verificano, ma può verificarsi sanguinamento spontaneo. Non rompere le regole per l'assunzione del farmaco, altrimenti aumenta il rischio di sviluppare disfunzioni ormonali.

Scarico patologico

I contraccettivi orali aumentano il rischio di sviluppare infiammazione nei genitali e la crescita di neoplasie. A volte le malattie compaiono indipendentemente dal controllo delle nascite. Ma in ogni caso, è necessario selezionare OK insieme al ginecologo per evitare conseguenze pericolose.

Candidosi

Le esacerbazioni del mughetto non sono rare durante l'uso di contraccettivi ormonali. Grazie a tali mezzi, viene creato un ambiente confortevole per la propagazione dei funghi. Il principale segno di mughetto è lo scarico bianco cagliato dopo il controllo delle nascite. Allo stesso tempo, si verificano prurito e bruciore, arrossamento e gonfiore della mucosa. Forse desquamazione della pelle all'inguine ed eruzioni cutanee rosse sulle labbra. Il trattamento consiste nell'uso di farmaci antifungini per via topica e orale. Anche il trattamento genitale esterno con soluzioni antinfiammatorie aiuta..

disbiosi

Violazione della microflora della vagina. In una donna in buona salute, i lattobacilli predominano sulla mucosa genitale. Ma sotto l'influenza degli ormoni, muoiono, lasciando il posto a microrganismi opportunistici. In questo caso, appare uno scarico schiumoso grigiastro, odore di pesce. Prurito e bruciore sono generalmente assenti. La microflora viene spesso ripristinata in modo indipendente. Probiotici vaginali e maggiore immunità aiuteranno ad accelerare il recupero. Con sintomi persistenti, lo schema contraccettivo deve essere adattato al medico curante.

Protetta con le pillole, una donna usa raramente i preservativi. Pertanto, le possibilità di contrarre malattie a trasmissione sessuale aumentano notevolmente. Lo scarico verdastro o giallo dopo il controllo delle nascite, accompagnato da un odore fetido dalla vagina, prurito e bruciore, indicano infezioni genitali. Sono possibili eruzioni cutanee purulente nell'area genitale, desquamazione e crepe nella mucosa, disagio durante la minzione e intimità. Tali patologie sono trattate con antibiotici. È anche necessario lavare con soluzioni antisettiche.

Fibromi uterini

Un nodo di fibre muscolari nei muscoli uterini. Si forma a causa di disturbi ormonali. È caratterizzato da pesantezza all'addome, spotting doloroso e abbondante durante le mestruazioni e in altre fasi del ciclo. Tumori di grandi dimensioni premono sugli organi vicini, causando diarrea, costipazione e difficoltà a urinare. Ai pazienti viene prescritto un ciclo di terapia ormonale e fisioterapia. In alcuni casi, è necessaria la rimozione chirurgica della neoplasia..

È importante prestare sempre attenzione alla natura dello scarico, specialmente durante l'assunzione di farmaci ormonali. Questo tipo di contraccezione, sebbene presenti numerosi vantaggi innegabili, comporta anche una certa minaccia per la salute delle donne. Dovresti affidare la scelta di OK adeguato al ginecologo, non violare le norme di ammissione e cercare assistenza medica in caso di sintomi allarmanti.

Articoli Sul Ciclo Di Abusi

Lyamusik

Blog su gravidanza e genitorialitàRitardo periodo - test negativo.Uno dei motivi per innervosirsi per le ragazze è se le mestruazioni non iniziano in tempo. Un tale malfunzionamento del corpo viene spesso ignorato....

È possibile tagliare i capelli durante le mestruazioni

Anche con lo sviluppo del progresso e l'emergere di nuove teorie comprovate, le persone non cessano di credere nei segni. Una delle domande più comuni per le ragazze: è possibile avere un taglio di capelli durante le mestruazioni?...

Compresse PMS: gruppi di farmaci, indicazioni per l'uso

La sindrome premestruale (PMS) è una condizione patologica associata a cambiamenti ciclici nel sistema riproduttivo femminile. I segni di questo fenomeno si verificano pochi giorni prima delle mestruazioni e scompaiono dopo che iniziano.....