Perché fa male al petto prima delle mestruazioni

Armonie

Un gran numero di donne avverte dolore al petto prima delle mestruazioni. Alcuni praticamente non prestano attenzione a loro. Per altri, possono essere così intensi da interferire con le ragazze nella vita di tutti i giorni..
Il corpo della donna è regolato da un numero enorme di ormoni specifici, come prolattina, estrogeno, progesterone, ecc. E un cambiamento nell'equilibrio di questi ormoni porta solo alla comparsa di queste spiacevoli sensazioni.

Sintomi che compaiono prima delle mestruazioni

Ogni donna può nominare i sintomi con cui determina l'approccio delle mestruazioni. Il dolore toracico è il segno più caratteristico dell'inizio delle mestruazioni, ma ce ne sono altri. Considera il più comune:

  • un aumento del volume delle ghiandole mammarie;
  • tirare la sensazione nell'addome inferiore;
  • improvvisi cambiamenti di umore;
  • sonnolenza, o viceversa, insonnia;
  • mal di testa, rapida insorgenza di affaticamento.

Il tasso di comparsa del dolore

Sensazioni spiacevoli al petto possono verificarsi circa una settimana prima dell'inizio dei giorni critici. E il dolore deve passare nei primi due giorni delle mestruazioni.

Fonte di dolore toracico

Il disagio toracico prima delle mestruazioni non è una scusa per l'eccitazione, poiché questo processo è abbastanza naturale per il corpo femminile. Ogni mese, durante il ciclo, il corpo si prepara per la futura gravidanza, per il parto. E seno - per una possibile alimentazione.

Il seno femminile è costituito principalmente da cellule ghiandolari e grasse e da dotti del latte. L'ormone estrogeno si accumula nei corpi grassi durante le mestruazioni. Ciò influisce sull'aumento del volume e della quantità di queste cellule. Aumentando, iniziano a esercitare pressione sulle terminazioni nervose. Questo è ciò che provoca dolore.

Non tutte le donne hanno dolore in entrambi i seni. Alcuni notano che la destra fa più male della sinistra e viceversa.

Il dolore toracico può essere accompagnato dai seguenti sintomi:

  • aumento della sensibilità;
  • scarico dai capezzoli (in piccole quantità);
  • piccoli sigilli quando si sente il petto;
  • rugosità del seno.

Assenza o scomparsa del dolore

Alcune donne sono spaventate dalla mancanza di dolore, soprattutto se sono state osservate in precedenza. La causa di questa condizione può essere la gravidanza. Cioè, l'assenza di dolore è un segno che il torace della donna è completamente adattato ai cambiamenti ed è pronto a cambiare ulteriormente.

Cause della scomparsa del dolore:

  • l'inizio della menopausa;
  • cambiamento nella frequenza dei contatti sessuali;
  • trattamento delle malattie del seno.

Importante! Assicurati di contattare un ginecologo e, se vede qualcosa di sospetto, ti rimanda a una consultazione con un mammologo.
Una forte scomparsa del dolore toracico prima delle mestruazioni non è sempre un segno positivo. In alcuni casi, questa può essere una manifestazione di alcune malattie che richiedono un esame dettagliato e un trattamento da parte di un medico..

Come rimuovere il dolore al petto?

Come già accennato, il dolore al petto può portare un grande disagio a una donna e interferire con la sua vita abituale. Il dolore toracico è meglio trattato sotto la supervisione di specialisti (ginecologo, mammologo, ginecologo-endocrinologo).

Considera le azioni che possono aiutare a ridurre una condizione dolorosa..

  • Dieta. Limita liquidi, sale e caffeina. Meno fluido viene trattenuto nei tessuti del corpo, meno edema. Di conseguenza, la riduzione del dolore.
  • Abbigliamento correttamente selezionato. Scartare il reggiseno o sostituirlo con un top sportivo bucato. Niente dovrebbe fare pressione sul busto, quindi i vestiti dovrebbero essere larghi.
  • Farmaco. Prendi antidolorifici solo su consiglio del tuo medico. Se il dolore è insopportabile, il medico prescriverà farmaci da prescrizione o contraccettivi orali. Tali fondi influenzano lo sfondo ormonale delle ragazze e riducono significativamente il dolore..
  • Rimedi popolari. Bene decotti di erbe ortica, spago, peonia, radici di tarassaco, ecc..

Durata del dolore toracico

Dovrebbe stare attento ai tuoi sentimenti. Se continuano per un periodo abbastanza lungo e non vanno alla fine del ciclo mestruale, è meglio consultare immediatamente un medico. Non trattare da soli il dolore intenso. Tale dolore toracico prolungato può parlare di molte malattie, ad esempio la mastopatia, nonché un malfunzionamento delle ovaie, lo sviluppo di tumori. Pertanto, una visita dal medico non deve essere rinviata.

Il medico prescriverà i seguenti test:

  • sugli ormoni;
  • Ultrasuoni del bacino e del torace piccoli;
  • sui marcatori del cancro.

Il dolore al petto prima delle mestruazioni è un sintomo comune per cui le ragazze spesso chiudono gli occhi. Ma fa attenzione! Per evitare terribili malattie, visitare un ginecologo almeno un paio di volte all'anno, in misure preventive. Anche le donne di età superiore ai 30 anni devono visitare un mammologo come prevenzione del cancro al seno. E fino a questa età, puoi condurre un autotest mensile.

Segui le istruzioni dei medici e sii sano!

Dolore toracico prima delle mestruazioni

Tutto il contenuto di iLive è monitorato da esperti medici per garantire la migliore accuratezza e coerenza possibili con i fatti..

Abbiamo regole rigide sulla scelta delle fonti di informazione e ci riferiamo solo a siti affidabili, istituti di ricerca accademica e, se possibile, comprovata ricerca medica. Si noti che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono collegamenti interattivi a tali studi..

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri materiali sia impreciso, obsoleto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

5 o 10 giorni prima delle mestruazioni, molte donne (95%) avvertono dolore al petto. Si tratta di lamentele abbastanza comuni che i medici considerano normali piuttosto che anormali. Perché ci sono dolori al petto prima delle mestruazioni, cosa fare con esso e se qualcosa deve essere fatto affatto?

Mastalgia o mastodinia

Qualsiasi forma di dolore toracico può essere conosciuta con il termine generico mastalgia o mastodinia. I dolori al torace possono avere un'origine diversa e i medici spesso fanno una distinzione tra i due tipi di dolori che possono verificarsi. Sono chiamati non ciclici e ciclici..

Mastalgia e cancro

La mastalgia di una donna che ne soffre viene spesso scambiata per un presagio di cancro. Esistono diverse forme di cancro al seno che possono causare infiammazione, ma sono estremamente rare. La maggior parte dei casi di carcinoma mammario non causa dolore toracico prima delle mestruazioni. Tuttavia, la mammografia dovrebbe affrontare le preoccupazioni circa il potenziale di cancro. D'altra parte, se i dolori al petto continuano e sono gravi, lo screening di routine potrebbe non essere utile per la diagnosi..

Altre cause di dolore toracico prima delle mestruazioni

A volte il dolore, come se fosse correlato al ciclo mestruale, per alcune donne è un sintomo della malattia di base. O, ad esempio, un normale reggiseno scomodo o stretto può essere un problema. Il dolore toracico, di norma, non indica la presenza di cancro al seno, sebbene non interferisca con l'ascolto delle raccomandazioni del medico per assicurarsi.

Uomini e ragazzi possono anche soffrire di dolore al petto, e questo è particolarmente comune durante la pubertà, quando si sviluppa il seno. Inoltre, nelle ragazze giovani, il dolore toracico prima delle mestruazioni può essere associato a un periodo della sua crescita. Lo stress può anche influenzare il dolore toracico..

Dolore ciclico

Le forme cicliche di dolore toracico sono molto familiari ad alcune donne e spesso si verificano in determinati punti durante il ciclo mestruale. Se la mastalgia non si verifica continuamente, a volte i medici saranno in grado di diagnosticare, avendo bisogno della donna di dire con quali date esatte avverte il dolore prima del suo ciclo ogni mese. I dolori ciclici di solito si verificano all'incirca alla stessa ora ogni mese e molte donne possono provare questo dolore una settimana o qualche giorno prima delle mestruazioni.

Il dolore toracico ciclico (mastalgia ciclica) è molto spesso associato a cambiamenti fibrocistici della mammella ed è considerato causato da deviazioni nei cambiamenti ormonali dinamici, principalmente con la partecipazione dell'ormone prolattina. [1] [2] Alcuni dolori al petto ciclici sono normali durante il ciclo mestruale e la settimana precedente e sono generalmente associati alla sindrome mestruale e / o premestruale (PMS).

Il grado di dolore può variare a seconda della salute delle donne che manifestano mastalgia ciclica. A volte il seno si gonfia e anche dal tocco del tessuto di una camicia o di un reggiseno una donna può provare sensazioni troppo dolorose. Questo dolore può essere in uno o entrambi i seni. Dolori al petto simili possono essere avvertiti a causa di grandi cambiamenti ormonali associati, ad esempio, alla gravidanza precoce e alla lattazione precoce. Sebbene questi dolori tendano a cessare, all'inizio è molto difficile sopportare, e talvolta sono dolorosi per alcune donne.

Dolore non ciclico

La mastalgia non ciclica, di regola, non ha alcuna causa apparente associata agli ormoni o al ciclo mestruale. Ciò può essere dovuto a lesioni al torace, infezione e talvolta a causa di dolore ai muscoli o alle articolazioni che può scatenare l'infiammazione del torace. Alcune persone con artrite soffrono di questa condizione..

Altre cause di dolore toracico non ciclico prima delle mestruazioni includono l'alcolismo con danni al fegato (probabilmente a causa del metabolismo steroideo anormale), mastite e l'uso di farmaci come diuretici, oxymetholone (steroidi anabolizzanti) e clorpromazina (antidepressivi tipici). [3]

Quando le donne vanno dal medico per ricevere un trattamento per la mastalgia, è importante determinare prima la causa. Se si sospetta una causa ormonale, i medici possono curare una donna aumentando la dose di alcuni ormoni o diminuendone altri, a volte usando steroidi maschili o farmaci come il tamoxifene.

A volte, quando compare il dolore toracico e poi scompare, i medici possono chiedere ai pazienti di attendere alcune settimane per vedere se le loro condizioni migliorano. Questo può essere un modo particolarmente vero per l'inizio della gravidanza o l'allattamento, poiché i dolori al petto sono un sintomo normale per questi periodi di tempo. D'altra parte, durante l'allattamento, infezioni del dotto mammario e del latte o mastite devono essere considerate come una potenziale causa di mastalgia..

Trattamento

Anche i trattamenti con mastalgia non ciclica dipendono dalla causa. Le lesioni al seno possono essere considerate come trattamento con antidolorifici, impacchi di ghiaccio e riposo della donna. Il trattamento per le malattie latenti, come l'artrite, può essere diverso e dipende dal tipo di dolore. Se queste malattie sono escluse, il trattamento può includere antidolorifici e raccomandazioni per indossare un reggiseno comodo e spazioso.

In casi gravi di dolore ciclico, le donne possono ottenere sollievo da procedure come farmaci antinfiammatori non steroidei o farmaci che influenzano i livelli ormonali. Prodotti naturali come olio di enotera e vitamina B6 sono talvolta raccomandati anche per il dolore toracico prima delle mestruazioni..

Dolore toracico e menopausa

C'è anche una connessione tra menopausa e dolore toracico, il dolore toracico prima delle mestruazioni è spesso un sintomo della menopausa imminente. Gli squilibri ormonali durante o prima della menopausa e della gravidanza, prima e durante le mestruazioni, di solito influenzano il dolore toracico. A volte il dolore toracico può accompagnare l'inizio della menopausa e questo non è associato agli ormoni, ad esempio dolore toracico non ciclico.

La menopausa e il dolore toracico sono correlati perché spesso si verificano squilibri ormonali durante la menopausa. Il seno femminile può rispondere con dolore in qualsiasi momento quando c'è uno squilibrio negli ormoni. Altri esempi comuni di dolore toracico dovuti a uno squilibrio ormonale potrebbero non essere durante le mestruazioni e la gravidanza. Il dolore toracico può verificarsi con premenopausa, perimenopausa e menopausa. I sintomi di questi dolori sono più comuni per tutti questi periodi..

Misure semplici, come la scelta del reggiseno giusto per sostenere comodamente ed efficacemente il seno, possono anche ridurre il dolore..

Dolore toracico e ormoni

Gli ormoni che colpiscono la menopausa e il dolore toracico sono gli stessi ormoni che causano sintomi simili durante le mestruazioni e la gravidanza. Questi sono ormoni estrogeni, progesterone e testosterone. I livelli di questi ormoni fluttuano durante questi periodi e possono causare dolore toracico e crampi nella cavità addominale..

Tutte le donne soffrono di fluttuazioni di questi ormoni in diversi modi. I livelli ormonali, la fisiologia e la genetica delle donne sono unici, e quindi anche i sintomi del dolore sono unici per ogni donna. La menopausa e il dolore toracico possono non influire sulla qualità della vita di alcune donne, mentre in altre donne possono causare gravi disagi..

Sintomi di dolore toracico prima delle mestruazioni

Il dolore toracico è definito come disagio generale, dolore o dolore in uno o entrambi i seni. I termini medici per il dolore toracico sono indicati come mastalgia, mammifero e mastodinia. Fino al 70% delle donne avverte dolore toracico durante la propria vita. Fortunatamente, la maggior parte dei sintomi è piuttosto lieve. Solo circa il 10% delle donne manifesta sintomi gravi a causa del dolore toracico prima delle mestruazioni.

Natura del dolore ciclico

Durante la menopausa e prima delle mestruazioni, il dolore al petto può manifestarsi in diversi modi. Il dolore prima delle mestruazioni può essere invariato o intermittente. Il dolore può verificarsi in uno o entrambi i seni, può essere dolore in tutto il torace o localizzato in una parte del torace. I dolori al petto prima delle mestruazioni possono essere accompagnati da gonfiore del torace, dolore acuto, bruciore o sordo o sensazioni doloranti al petto.

Il tipo più comune di dolore toracico prima delle mestruazioni è ciclico. Le donne li descrivono come sordi, dolori doloranti o seni pesanti, nonché gonfiore del torace e rugosità sulla pelle. I dolori al petto ciclici di solito colpiscono entrambi i seni. Questa tendenza si estende al periodo di perimenopausa e al periodo premestruale nelle donne.

Natura del dolore non ciclico

Un tipo meno comune di dolore toracico è non ciclico, che non è causato da cambiamenti ormonali. Questo tipo di dolore è più comune nelle donne in postmenopausa ed è avvertito come dolore, bruciore o pressione, che di solito colpisce entrambi i seni. Dolori ripetuti possono verificarsi durante la menopausa, ma ciò non è correlato alla menopausa. Può verificarsi dolore al petto, di solito a causa della tensione muscolare. Il dolore non ciclico è più comune nelle donne dai 30 ai 50 anni.

Il dolore toracico può essere allarmante per molte donne e le loro famiglie a causa di un sospetto di cancro al seno. Ma non è così - di solito è un segnale che i cambiamenti ormonali nel corpo influenzano le ghiandole mammarie. Se una donna ha dolori al petto prima delle mestruazioni o durante la menopausa, e questo è accompagnato da una sensazione come se ci fossero foche nel petto, il medico dovrebbe consultare il più presto possibile.

Quali test dovrebbero essere eseguiti per le donne con dolore toracico

Se i dolori al petto prima delle mestruazioni ti daranno fastidio, dipende dal funzionamento del sistema riproduttivo, in particolare dalle ovaie. Pertanto, se si è preoccupati per il dolore toracico, se si verificano, è necessario eseguire i seguenti test: Ultrasuoni del seno da 6 a 10 giorni dopo il ciclo mestruale Esame ecografico degli organi pelvici (eseguito il 7 ° giorno del ciclo mestruale) Analisi ormonale per prolattina e ormoni tiroidei Analisi dei marker tumorali, in particolare ovaie e ghiandole mammarie

Cosa si può fare per alleviare il dolore toracico prima delle mestruazioni?

Puoi alleviare il dolore toracico con farmaci da banco, tra cui:

  1. Acetaminofene.
  2. Farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), come ibuprofene (Advil o Motrin), naprossene (Aleve o Naprosyn) o aspirina (Anacin, Bayer). Assicurati di seguire tutte le istruzioni del medico. Se sei incinta o stai cercando di rimanere incinta, parla con il tuo medico prima di usare qualsiasi medicinale. Non prendere l'aspirina se hai meno di 20 anni a causa del rischio di sindrome di Reine..
  3. Danazolo e tamoxifene citrato sono farmaci da prescrizione usati per trattare il dolore toracico ciclico grave. Questi farmaci sono usati raramente perché hanno effetti collaterali significativi. È importante determinare innanzitutto se i benefici superano i rischi dell'assunzione di questi medicinali..
  4. Uso di pillole anticoncezionali (contraccettivi orali). Ciò può aiutare a ridurre il dolore ciclico al torace e il gonfiore del torace fino a un momento specifico. Ma il dolore toracico è anche un noto effetto collaterale orale per il controllo delle nascite.
  5. Ricezione di magnesio. Il magnesio assunto nella seconda metà del ciclo mestruale (di solito 2 settimane prima del prossimo periodo) aiuterà ad alleviare il dolore toracico ciclico, così come altri sintomi del periodo premestruale.
  6. Ridurre il grasso al 15% o meno nella dieta può ridurre il dolore toracico nel tempo. Un recente studio di ricerca ha dimostrato che cambiare la dieta riduce significativamente il dolore toracico premestruale..

Alcune donne credono che il dolore al petto prima delle mestruazioni si riduca quando riducono la quantità di caffeina consumata con il caffè o il cioccolato consumato con il cioccolato. Puoi prevenire il dolore toracico, il dolore o il disagio indossando un reggiseno sportivo durante l'esercizio. Questo reggiseno ti permetterà di mantenere il seno quasi immobile e di muoverti insieme al petto e non separatamente.

È importante sostituire un reggiseno sportivo che si allunga e diventa meno utile per il seno gonfio prima del seno mensile. Le ragazze con il seno in via di sviluppo potrebbero dover acquistare un nuovo reggiseno ogni 6 mesi.

Perché fa male al petto prima delle mestruazioni ed è normale?

Un aumento delle ghiandole mammarie e il loro leggero dolore sono normali prima dell'inizio delle mestruazioni. Ciò è dovuto a cambiamenti ormonali nel corpo femminile. Ci sono anche sintomi che indicano lo sviluppo della mastopatia fibrotica, che deve essere trattata. La terapia della mastodinia, in primo luogo, è finalizzata alla normale normalizzazione dello sfondo ormonale seguendo una dieta. Se questa misura non aiuta, viene prescritto un farmaco.

Il corpo di una donna in età fertile subisce costantemente cambiamenti ciclici che servono a preparare il concepimento e la nascita di un bambino. Il 90% delle ragazze 2-10 giorni prima dell'inizio delle mestruazioni presenta alcuni sintomi che peggiorano la qualità della vita. La sindrome premestruale (PMS) è una delle patologie più comuni, caratterizzata da una varietà di manifestazioni cliniche, di cui ci sono più di 200 in totale.

In medicina, tutti questi segni di disturbi ormonali, vegetovascolari e psicoemotivi associati al ciclo mensile sono combinati in diversi grandi gruppi:

  • forma neuropsichica di sindrome premestruale, in cui predominano irritabilità, declino dell'umore, depressione, pianto;
  • forma cefalica (mal di testa, vertigini, ipersensibilità a odori e suoni);
  • crisi (aumento della pressione sanguigna, tachicardia, sensazione di spremitura dietro lo sterno, brividi, sensazione di quasi morte, ansia);
  • l'edema (gonfiore del viso, delle dita, della parte inferiore delle gambe, gonfiore delle ghiandole mammarie, prurito della pelle, sudorazione), occupa il 3 ° posto in termini di prevalenza;
  • forme atipiche.

La forma edematosa della sindrome premestruale, uno dei sintomi dei quali è il dolore nelle ghiandole mammarie (mastodinia), è associata a disturbi metabolici ed endocrini nel corpo di una donna. In tali pazienti, nella seconda fase del ciclo mestruale possono essere trattenuti fino a 700 ml di liquido nei tessuti. L'ingorgo e l'ingrossamento delle ghiandole mammarie sono sintomi comuni che si osservano nella maggior parte delle donne con PMS 1-2 settimane prima delle mestruazioni. Quando l'addome inferiore inizia a tirare, il disagio appare nel torace e nella parte bassa della schiena, puoi aspettarti un inizio precoce di sanguinamento mestruale.

Ciclo mensile e livelli ormonali

La maggiore influenza sulla condizione di una donna nel periodo premestruale è esercitata da cambiamenti ciclici nel livello di ormoni estrogeni, progesterone e prolattina. La violazione cronica del normale rapporto degli ormoni nei tessuti delle ghiandole mammarie porta allo sviluppo di anomalie funzionali, che possono causare mastopatia fibrocistica.

Una mancanza di progesterone provoca edema e ipertrofia del tessuto ghiandolare intralobulare, contribuisce al verificarsi di cavità cistiche. La prolattina, prodotta nella ghiandola pituitaria, è coinvolta nello sviluppo delle ghiandole mammarie, nella formazione della struttura lobulare-alveolare dei loro tessuti e stimola l'allattamento. Nell'ultimo trimestre di gravidanza, il suo contenuto nel corpo di una donna aumenta fino a 200 volte. Questa sostanza supporta l'attività delle cellule funzionali, influisce sulla qualità del latte e previene l'ovulazione durante l'allattamento..

I seguenti sintomi sono anche associati ad elevati livelli di prolattina nella sindrome premestruale:

  • ansia, depressione, instabilità emotiva;
  • disturbi del sonno;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • disturbi alimentari (cambiamento del gusto);
  • concentrazione ridotta.

Se il dolore toracico diventa insopportabilmente grave, questa condizione si chiama mastalgia. In questo caso possono verificarsi sensazioni spiacevoli, anche quando si toccano le ghiandole mammarie. Questa forma di anomalia della sindrome premestruale si verifica nel 40% dei casi.

Un leggero ingorgo e gonfiore delle ghiandole nel periodo premestruale è considerato normale e si verifica nel 10% delle donne sane. In alcuni pazienti, un aumento delle ghiandole mammarie raggiunge il 40%, che è accompagnato da sensazioni sotto forma di dolore che si irradia alla spalla, scoppiando e comparsa di foche. La ghiandola mammaria è un organo bersaglio degli ormoni sessuali. Esistono diversi motivi per cui i dolori al seno prima delle mestruazioni:

  • Alti livelli di prolattina prodotta dalla ghiandola pituitaria contribuiscono ad aumentare il flusso sanguigno nella ghiandola mammaria e si gonfia.
  • Una grande quantità di prolattina nella seconda fase del ciclo mestruale porta a una violazione della relazione tra estrogeni e progesterone, che provoca gonfiore doloroso delle ghiandole mammarie.
  • Un'aumentata concentrazione di prolattina migliora l'attività dell'aldosterone - un ormone la cui funzione principale è la ritenzione degli ioni sodio nel corpo, così come l'ormone antidiuretico vasopressina, che aiuta a trattenere l'acqua nei tessuti.
  • Gli estrogeni contribuiscono al rilascio di istamina, che è responsabile del rilascio della parte liquida del sangue dai capillari nel tessuto, che è anche la causa dell'edema..
  • Come risultato del gonfiore delle ghiandole, si verifica la compressione delle terminazioni nervose, che provoca una sensazione di dolore.
  • Gli estrogeni influenzano l'ossidazione delle ammine biogeniche (noradrenalina, epinefrina, serotonina, dopamina), che porta a una diminuzione del livello della soglia del dolore e aumenta la sensibilità delle donne.
  • Nelle ragazze durante l'instaurazione del ciclo mestruale, la carenza di progesterone è spesso osservata a causa dell'anovulazione e dell'insufficienza del corpo luteo. Di conseguenza, il livello relativo di estrogeni aumenta nel corpo dell'adolescente, a cui si verifica la crescita del tessuto ghiandolare e aumenta il numero di condotti del latte..

Alla fine della fase follicolare del ciclo mestruale, gli estrogeni insieme all'ormone follicolo-stimolante stimolano la crescita dei lobuli ghiandolari. Ciò si manifesta sotto forma di "tensione premestruale delle ghiandole mammarie". Il progesterone impedisce la crescita dei capillari sotto l'influenza degli estrogeni e riduce l'intensità dell'edema mammario. Se la produzione di questo ormone è compromessa, si verificano ritenzione idrica e stiramento eccessivo del tessuto mammario, che porta alla formazione di una sindrome del dolore.

Molti ricercatori associano il dolore toracico durante le mestruazioni a una forma latente di iperprolattinemia, in cui non vengono rilevate lesioni organiche della ghiandola pituitaria. Nello sviluppo della mastalgia, è importante anche un leggero aumento dei livelli di prolattina. I livelli ormonali possono aumentare a causa dei seguenti motivi:

  • forte attività fisica;
  • stress, disturbo della fase del sonno profondo;
  • lesioni al petto;
  • mancanza di vitamina B6;
  • gravidanza e allattamento;
  • violazione delle ovaie, dei reni, del fegato;
  • patologia della ghiandola pituitaria e ipotalamo;
  • produzione insufficiente di ormoni tiroidei;
  • Malattie autoimmuni.

L'uso più prolungato di ormoni (inclusi i contraccettivi) può contribuire ad aumentare il dolore al torace prima delle mestruazioni. Fino a un terzo delle donne in terapia ormonale sostitutiva lamentano un aumento del disagio nelle ghiandole mammarie.

I dolori ciclici nelle ghiandole mammarie possono indicare l'inizio della mastopatia, in cui si sviluppano la crescita del tessuto fibroso e le cisti. La mastopatia fibrocistica è uno stato pre-tumorale, contro il quale il rischio di sviluppare il cancro al seno aumenta di 3-5 volte. Più focolai di tessuto in crescita si verificano, maggiore è il rischio della loro trasformazione in un tumore canceroso. Pertanto, le donne con dolore nelle ghiandole mammarie prima dell'inizio delle mestruazioni devono monitorare attentamente le loro condizioni. I segni di cambiamenti patologici sono:

  • un graduale aumento dell'intensità e della durata del dolore (normalmente dovrebbe passare alla fine del flusso mestruale);
  • aciclicità del dolore, il suo aspetto in un altro momento, fuori dal contatto con il ciclo mensile;
  • forte dolore (disturbo del sonno e peggioramento significativo della qualità della vita), che si estende alla spalla, ascelle, scapola; una condizione in cui anche un leggero tocco sulle ghiandole mammarie provoca disagio;
  • identificazione durante la diagnostica della palpazione di aree di foche che non hanno confini chiari, sotto forma di corde, granularità;
  • scadenza di scarico con pressione sui capezzoli (trasparente, verdastro o bianco);
  • mancanza di ammorbidimento del seno alla fine delle mestruazioni.

Per identificare i processi patologici, vengono eseguiti i seguenti esami:

  • determinazione della quantità di fluido consumato e rilasciato durante 3-4 giorni in entrambe le fasi del ciclo mensile;
  • mammografia (eseguita fino all'ottavo giorno del ciclo), esame di palpazione nella prima metà del ciclo;
  • test delle urine e del sangue (clinico, biochimico, ormonale);
  • Ultrasuoni delle ghiandole mammarie;
  • biopsia, TC, risonanza magnetica, esame radioisotopico (se vengono rilevati focolai di cambiamenti nei tessuti della ghiandola).

L'alimentazione e la dieta influiscono in modo significativo sul metabolismo degli ormoni nel corpo di una donna, pertanto, come prima linea di misure terapeutiche, si raccomanda ai pazienti di aderire alla seguente dieta:

  • ridurre la quantità di grassi saturi e insaturi, prodotti a base di carne, che portano ad un aumento del livello di estrogeni nel sangue e alla produzione di agenti cancerogeni (non più del 15% dell'apporto calorico giornaliero degli alimenti);
  • rifiutare caffè, tè, cioccolato, poiché contribuiscono alla formazione di tessuto fibroso e all'accumulo di liquidi;
  • aumentare la quantità di alimenti ricchi di fibre (verdure, frutta, soia); l'assunzione di fibre dovrebbe essere di almeno 30 g al giorno;
  • bere almeno 1,5-2 litri di acqua al giorno;
  • poiché gli estrogeni vengono trattati nel fegato, si raccomanda di evitare cibi che influiscono negativamente sullo stato di questo organo (alcool, grassi, cibi affumicati, piccanti e in scatola);
  • limitare l'assunzione di zucchero, carboidrati e sale, contribuendo ad un aumento dell'edema.

Oltre alla dieta, devi anche seguire le seguenti raccomandazioni:

  • cercare di evitare sforzi fisici eccessivi e stress;
  • in tempo per curare le malattie gastrointestinali, poiché in loro presenza c'è un assorbimento inverso di estrogeni nel corpo della donna;
  • assumere inoltre vitamine del gruppo B (separatamente o come parte di preparazioni complesse);
  • selezionare attentamente biancheria intima correttiva per sostenere il busto. Reggiseni di dimensioni o forma inadeguate portano alla compressione delle ghiandole mammarie e al sovraccarico dell'apparato legamentoso, che contribuisce ad aumentare il dolore.

Se le misure di cui sopra non hanno l'effetto desiderato, il trattamento farmacologico viene effettuato con i seguenti gruppi di farmaci:

  • farmaci antinfiammatori non steroidei per alleviare il dolore;
  • diuretici che aiutano a rimuovere il liquido in eccesso dal corpo;
  • farmaci che migliorano il processo di digestione e normalizzano la microflora intestinale, prevenendo la costipazione;
  • farmaci epatoprotettivi;
  • fondi contenenti iodio (con insufficienza tiroidea);
  • sedativi;
  • vitamine
  • farmaci ormonali (Tamoxifene, Danazolo, Bromocriptina, Bromergon, Progestogel).

Se durante lo studio vengono rilevate formazioni nodulari e vi è il sospetto di malignità del processo, viene eseguita una resezione settoriale del seno. Con l'esclusione del cancro, ai pazienti viene prescritto un trattamento conservativo.

Nel trattamento della sindrome premestruale e della mastopatia, i preparati a base di erbe sono ampiamente utilizzati. Sono meglio tollerati dai pazienti, adatti per trattamenti a lungo termine e abbastanza efficaci. Tra questi fondi, i più comuni sono i preparati basati sull'asta (Mastodinon, Cyclodinon, Agnukaston). Le sostanze isolate da questa pianta hanno un'alta affinità per i recettori della dopamina e inibiscono la produzione di prolattina nella ghiandola pituitaria. I farmaci basati su di esso possono essere utilizzati in trattamenti complessi con agenti ormonali e non ormonali.

Perché fa male al seno prima delle mestruazioni e come alleviare un sintomo?

Molte donne hanno problemi come la comparsa di disagio o dolore a seconda del ciclo mestruale. Molto spesso, tali manifestazioni si verificano quando la seconda fase del ciclo.

Va notato che in alcuni casi, tale sintomatologia può indicare gravi processi patologici che richiedono una diagnosi aggiuntiva.

Quando il torace inizia a far male e si gonfia?

Il dolore toracico, in media, ha un esordio tipico: questa è la seconda fase del ciclo mestruale. Con un normale ciclo mestruale che dura da 28 a 35 giorni, possono essere 14-17 giorni di mestruazioni. A volte il dolore appare solo prima dell'inizio delle mestruazioni.

La causa dello sviluppo della mastodinia può essere:

  • Cambiamenti nello sfondo ormonale associati a uno squilibrio nella loro composizione. Oppure può essere una manifestazione di instabilità associata a un'altra patologia ginecologica o extra genitale..
  • Lo sviluppo di tumori al seno. La loro natura può essere benigna o maligna..
  • Infiammazione della zona del torace.
  • La presenza di malattie nell'area genitale, nonché ghiandole di secrezione interna, tessuti connettivi, ecc..

Cosa fare se il torace fa male?

Per molte donne, l'idea che il dolore diventi insopportabile inizia a spaventare. Ma va ricordato che non si può affrontare autonomamente la questione del trattamento e della rimozione dell'irritazione del dolore.

Quando sono richiesti disagio o dolore nella zona del torace:

  • Contattare tempestivamente un istituto medico, principalmente per rivolgersi a uno specialista qualificato.
  • L'assunzione di droghe senza la raccomandazione di un medico è indesiderabile. Ciò è dovuto al possibile sviluppo della gravidanza, quando l'assunzione di farmaci influenzerà negativamente le condizioni del feto. Con la gravidanza extrauterina, l'assunzione di antidolorifici aiuta a cancellare il quadro clinico.
  • Nel processo oncologico, una donna può in seguito contattare una donna per un aiuto a causa del sollievo temporaneo dal dolore e del rinvio di una visita dal medico.
  • Quando si raccolgono fondi durante l'allattamento, è possibile l'assunzione di sostanze attive attraverso il latte al bambino.

Quale medico dovrei contattare?

In caso di dolore toracico, è possibile contattare uno specialista del profilo appropriato. Principalmente se è un mammologo. Un ginecologo può anche affrontare questo problema, a causa della mancanza di specialisti specializzati.

A causa dell'incapacità di raggiungere i medici di questo profilo, puoi chiedere il parere di un terapeuta o di un chirurgo.

Come ridurre il dolore toracico?

Nel caso in cui venga stabilita una diagnosi e identificata una patologia benigna e non pericolosa per la vita, una donna dovrebbe seguire una serie di regole volte a ridurre il dolore durante il ciclo mestruale:

  • Durante la seconda fase del ciclo mestruale, è necessario limitare l'assunzione di prodotti come tè o caffè forti, bevande alcoliche, ecc..
  • Se hai un tale dolore, dovresti scegliere abiti comodi e naturali..
  • Durante il dolore intenso, è possibile utilizzare farmaci antinfiammatori non steroidei a breve termine o rimedi a base di erbe, come decotti di una corda, ortica, ecc..
  • L'esposizione stressante dovrebbe essere evitata..
  • Con forte dolore al petto, è necessario seguire le raccomandazioni del medico con il corso dell'assunzione di farmaci.

Improvvisa cessazione del dolore

Ci sono momenti in cui il dolore si ferma abbastanza rapidamente, a volte può essere il prossimo ciclo mestruale.

La causa della cessazione del dolore può essere:

  • Restauro ormonale.
  • L'effetto dell'assunzione di farmaci.
  • Eliminazione della causa originale.
  • Normalizzazione della funzione sessuale.

Il torace fa male, ma non le mestruazioni

lattazione

Il motivo più favorevole, a causa del quale c'è dolore nella zona del torace. C'è dolore associato all'allattamento nelle ultime fasi della gravidanza.

Natura del dolore:

  • Circa due o tre settimane prima del parto, una donna può già notare la comparsa di colostro dai suoi capezzoli..
  • I seni possono aumentare significativamente di dimensioni, diventare più densi e più pesanti.
  • Una donna sperimenta un grave disagio, a volte cercando di esprimere il colostro, che provoca un dolore toracico ancora maggiore.
  • Il dolore è sordo, non esiste una localizzazione esatta, la natura diffusa si estende a tutto il torace.
  • Non appena una donna dà alla luce un bambino, il dolore al petto si intensifica. Ciò è dovuto alla preparazione completa del tessuto per l'alimentazione dovuta al massimo accumulo di dotti ancora sottili di colostro, che rappresentano una spessa miscela di proteine ​​e componenti grassi.
  • Nelle fasi iniziali dell'alimentazione, il torace fa molto male. Ciò è dovuto allo sviluppo del sistema duttale, al rilascio graduale del contenuto del torace.
  • Mentre si nutre, il dolore viene eliminato, ma a volte provoca danni traumatici ai capezzoli. Ecco perché è così importante preparare il corpo in modo tempestivo..

Gravidanza

Questa è una delle cause più favorevoli che forma il dolore al seno.

Caratteristiche del dolore:

  1. Un quadro clinico simile può comparire dopo alcune settimane dal momento della gravidanza.
  2. Molto spesso, il dolore si verifica durante le prime settimane e nella fase precedente il processo di nascita.
  3. Un processo simile è assolutamente fisiologico ed è associato alla formazione del tessuto ghiandolare..
  4. C'è un aumento della massa del tessuto ghiandolare, che successivamente serve come luogo per la formazione del latte.
  5. Inoltre, c'è uno sviluppo del sistema di canali, che aumenta di dimensioni allungando e espandendo di diametro.
  6. Nelle ultime settimane di gravidanza, il dolore nella ghiandola mammaria può essere innescato dall'inizio della formazione del latte..
  7. Il dolore toracico è di natura recettoriale, poiché i dotti della ghiandola sono pieni di colostro. Una donna incinta, insieme al dolore in questo periodo, può notare la comparsa di colostro dai capezzoli.

Gravidanza extrauterina

Questa è una delle opzioni per la comparsa del dolore toracico. Un motivo simile è simile e in molti modi può contribuire alla diagnosi precoce di patologie potenzialmente letali..

Questo sintomo precoce della gravidanza è un po 'logoro, rispetto a una gravidanza sinoviale:

  • Il dolore sarà lieve, quasi non disturba la donna.
  • Il torace si gonfia periodicamente, può gradualmente crescere. La patogenesi è anche dovuta alla crescita degli ormoni caratteristici della gravidanza. C'è uno sviluppo lento e meno pronunciato dei protocolli di sistema e del tessuto ghiandolare.
  • Il decorso cancellato è caratteristico a causa di un aumento insufficientemente completo del livello di ormoni associato a disadattamento della gravidanza.
  • Il dolore toracico è accompagnato da una gravidanza extrauterina, dall'aspetto graduale del dolore nella parte bassa della schiena, nella parte inferiore dell'addome, principalmente su un lato (sinistro o destro).
  • Con un aumento della durata della gravidanza, c'è un aumento del dolore. Lo stadio finale può essere la comparsa di sintomi di addome acuto, accompagnati da sanguinamento, febbre.

Non appena viene eliminata la gravidanza extrauterina, il dolore toracico viene quasi immediatamente eliminato.

Problemi in endocrinologia

Questa è una delle opzioni difficili che portano al dolore nell'area del torace. Ciò è dovuto al fatto che la diagnosi non è solo difficile ma anche costosa.

La ghiandola mammaria in una donna è quell'organo che è interessato da tutte le ghiandole, in particolare la secrezione interna:

  1. Innanzitutto, gli ormoni sessuali femminili come estrogeni e progesterone hanno un effetto importante..
  2. La ghiandola tiroidea ha un effetto secondario sulla ghiandola mammaria..

Natura del dolore:

  • Il dolore può verificarsi periodicamente, la sua natura è diversa, da noiosa a acuta.
  • Molto spesso, è noioso e sorge a causa della comparsa di formazioni volumetriche o dello sviluppo del tessuto connettivo. Quando si verificano disturbi ormonali, la lesione progredisce..
  • Il dolore si verifica in qualsiasi momento, ma principalmente durante i disordini dell'ormone attivo.
  • A volte è pulsante e si irradia nell'area del braccio o della scapola.
  • Il tiro e il carattere acuto si verificano quando si schiacciano le terminazioni nervose nell'area del torace.

tumori

Questa è una delle cause più controverse e allo stesso tempo pericolose di dolore toracico..

Appare il più delle volte solo dopo che le dimensioni del tumore raggiungono grandi dimensioni, iniziano a spremere i tessuti circostanti e la componente vascolare e portano anche alla germinazione nelle sezioni vicine. Il tumore può avere un decorso benigno o maligno..

Un tumore maligno ha un'origine diversa, non ci sono manifestazioni specifiche per ogni tipo di dolore:

  • Il dolore nelle fasi iniziali è sordo, insorge periodicamente e non è sempre facile localizzarlo accuratamente.
  • È visivamente difficile valutare l'aspetto del focus patologico, solo nelle ultime fasi dello sviluppo del processo patologico il dolore diventa acuto, chiaramente localizzato.
  • C'è irradiazione, che può emanare l'area della scapola, del braccio o del torace. In questo caso, la natura della direzione della crescita del tumore è di grande importanza..
  • Dai capezzoli, il contenuto viene rilasciato, nelle fasi iniziali che ricordano un personaggio benigno.
  • Successivamente, il torace è deformato, si può formare ulcerazione.
  • Linfonodi ascellari ingranditi in dimensione caratteristica e uno dei segni più comuni di un processo oncologico nella zona del torace.
  • Il dolore diventa gradualmente insopportabile e le terapie non possono sempre eliminarlo.

Lesione

Gli effetti traumatici possono essere una causa abbastanza comune di dolore toracico. Il principale meccanismo di esposizione traumatica è un colpo diretto al petto. Può apparire durante una caduta, un colpo diretto con un oggetto contundente o lo sviluppo di energia cinetica che passa nell'area del torace.

Caratteristiche del dolore:

  1. Il dolore toracico può manifestarsi immediatamente dopo un ictus, quando è acuto, accompagnato da gonfiore e iperemia del tessuto.
  2. È caratteristico che dopo poche ore o giorni compaia un ematoma. Alcune ore dopo il colpo, il dolore è già causato dallo sviluppo dell'edema, un aumento dell'ematoma, che porta alla compressione del sangue e dei vasi linfatici.
  3. Poiché il seno della donna ha un ricco deflusso linfatico, dopo lo shock si osserva un ristagno linfatico, quindi aumenta di dimensioni, acquisisce un colore cianotico, ecc..

Sintomi

  • Il dolore toracico può verificarsi con effetti traumatici indiretti sui tessuti vicini..
  • Il dolore toracico diretto deve essere differenziato con il dolore allo sterno, alle costole, ecc..
  • Il dolore ha varie caratteristiche, nelle fasi iniziali è acuto, quasi insopportabile a causa dei plessi nervosi adiacenti, ma anche noioso in futuro, associato a edema.
  • L'irradiazione è caratteristica nell'area del braccio e della spalla. A poco a poco inizia a svanire.

Aborto

Questo è un metodo di interruzione medica o chirurgica della gravidanza, che è accompagnato da un rapido cambiamento nei livelli ormonali..

Con il primo giorno di gravidanza, si osserva un brusco cambiamento nel background ormonale e gradualmente il loro livello inizia ad aumentare.

E subito dopo l'aborto, alcune donne riportano un forte dolore al petto..

Ha un carattere stupido, a volte abbastanza forte. La vera natura del dolore toracico è più comune quando la gravidanza viene interrotta in un secondo momento..

Una donna non può usare la biancheria intima, quindi, dopo un aborto, è costretta a usare cose larghe, il che porta al non contatto del suo petto e delle cose. Il dolore inizia a diminuire dopo l'aborto. In una settimana scompare completamente.

mastopatia

Una delle cause più comuni di dolore toracico. È caratterizzato dal fatto che il rapporto della composizione della ghiandola mammaria cambia. Esistono diverse opzioni, la scelta dipende dal tipo di predominanza di un componente. Può essere ghiandolare o grasso, così come il tessuto connettivo.

La ragione di questo processo patologico è lo squilibrio ormonale, i fallimenti di fondo stabili.

Caratteristiche del dolore:

  1. Il dolore inizia a intensificarsi prima dell'inizio delle mestruazioni.
  2. Già nella seconda fase del ciclo mestruale, il seno inizia a gonfiarsi, aumenta di dimensioni, diventa più ruvido alla palpazione.
  3. I dolori sono spesso noiosi o hanno un carattere bruciante, che si irradia al braccio, alla scapola o agli spazi intercostali.
  4. In rari casi, appare un aumento dei linfonodi del gruppo ascellare, insieme a un picco di tenerezza nel torace. Il dolore si verifica a causa dell'irritazione riflessa del tessuto connettivo, del suo edema, ecc..

Pubertà

Questo è uno dei processi fisiologici nella vita di ogni donna.

La ragazza nota il graduale gonfiore della posizione anatomica. Successivamente, si osserva gonfiore, che diventa visibile ad occhio nudo.

Natura del dolore:

  1. Il dolore toracico sta tirando o dolorando.
  2. Ad un certo momento, si intensifica, ma non dipende dalla fase del ciclo mestruale.
  3. La causa di tale dolore toracico è la formazione del tessuto ghiandolare, che è in stato di nucleazione da molto tempo. Non si formano solo tessuti, ma anche protocolli di sistema.
  4. Il massimo dolore appare nei primi mesi di sviluppo del seno. Toccando provoca grave disagio. Ma allo stesso tempo, non vi è alcuna violazione della salute generale.
  5. Dai capezzoli appare una leggera scarica, che ha un colore bianco trasparente o latteo.
  6. I capezzoli sono caratterizzati da una pronunciata sensibilità. Mentre la crescita del seno rallenta durante l'adolescenza, il dolore diminuisce e si interrompe gradualmente..

Diagnostica

Il dolore toracico, indipendentemente dalla causa e dalla natura dei sintomi, richiede una diagnosi obbligatoria.

Per fare ciò, eseguire una serie di misure:

  • Inizialmente, dovresti visitare uno specialista che scoprirà i reclami esatti, la natura delle manifestazioni e le condizioni dell'evento. È importante che il medico conosca la natura della funzione mestruale, da cui dipende in gran parte il funzionamento della ghiandola mammaria, la regolarità e la durata del ciclo. È importante conoscere la funzione riproduttiva, ad esempio il parto e l'alimentazione nel bambino successivo, la presenza di una storia di aborto, ecc. Le informazioni sull'assunzione di farmaci sono di grande importanza nella diagnosi..
  • Delle misure diagnostiche, è necessario eseguire tali esami come un esame del sangue generale e uno studio biochimico, una tecnica simile può determinare un possibile processo infiammatorio o oncologico. Un test ormonale viene utilizzato da uno studio di laboratorio, una violazione del rapporto degli ormoni può essere una causa di disturbi nel lavoro delle ghiandole e lo sviluppo del dolore toracico.
  • Dei metodi strumentali, viene utilizzato il metodo di screening della mammografia. Si basa sul passaggio dei raggi X attraverso il tessuto mammario. Di conseguenza, viene rilevato un gran numero di condizioni patologiche, è principalmente finalizzato alla diagnosi della patologia del cancro. Lo svantaggio principale è l'uso della mammografia in giovane età.
  • Pertanto, un'alternativa è l'ecografia. Il metodo ha un basso numero di effetti collaterali, può essere usato durante l'allattamento e la gravidanza. L'ecografia viene eseguita, a differenza della mammografia, in qualsiasi giorno del ciclo mestruale..
  • Conferma alcune opzioni per la patologia delle ghiandole mammarie usando l'esame istologico.

Trattamento

Il trattamento del seno e lo sviluppo del dolore si basano principalmente sull'identificazione della patologia, in base alla causa del dolore, iniziano la terapia volta ad eliminare la malattia di base:

  • Quando l'aborto e il dolore associati a una gravidanza extrauterina non sono richiesti trattamenti obbligatori. Solo allo scopo di prevenire la formazione di fibromi o altri cambiamenti, è necessaria la nomina di preparati a base di erbe o agenti ormonali volti a stabilizzare lo sfondo ormonale.
  • Durante la gravidanza, dovrebbero essere utilizzati solo metodi fisici volti a preparare completamente il seno per l'allattamento precedente. Per questo, viene utilizzata una doccia a contrasto, pulendo con asciugamani di spugna, ecc..
  • Durante l'alimentazione, per eliminare il dolore, è necessario esprimere regolarmente il latte, prevenire il ristagno, ecc..
  • Il processo oncologico prevede un trattamento combinato, che comprende la rimozione chirurgica dell'educazione, la nomina di agenti chemioterapici e l'esposizione alle radiazioni nei tessuti.
  • Con disturbi ormonali, è necessaria la stabilizzazione dello sfondo ormonale. È possibile utilizzare contraccettivi orali combinati o ormoni di altre ghiandole di secrezione interna, ecc..

Prevenzione

La prevenzione del dolore toracico è ridotta a una serie di misure che devono essere fatte a lungo, principalmente prima che si verifichino.

Tra questi ci sono i seguenti:

  • L'uso di comodi, adeguati alle dimensioni della biancheria, realizzati principalmente con materiali naturali.
  • Se possibile, rilasciare il torace dalla spremitura della biancheria intima per evitare disagi.
  • Per prevenire lo sviluppo di disturbi ormonali, questi includono gravidanze abortite, disfunzione mestruale e patologia della tiroide.
  • Evitare l'assunzione incontrollata di farmaci, in particolare l'origine ormonale.
  • Visita regolarmente uno specialista ai fini dell'esame preventivo e della diagnosi precoce delle condizioni patologiche del corpo.
  • Al raggiungimento dei 40 anni, condurre regolarmente una mammografia con un programma stabilito.
  • Se vengono identificate condizioni patologiche, iniziare a trattare la causa del dolore toracico in modo tempestivo.
  • Durante l'allattamento al seno e la comparsa di dolore, è necessario consultare immediatamente uno specialista per prevenire i processi congestivi e infiammatori.

Ecco perché è importante consultare un medico in modo tempestivo, al fine di evitare gravi complicazioni.

Articoli Sul Ciclo Di Abusi

Ciclo mestruale: normale, cause di un ciclo irregolare, come affrontarli

Ogni ragazza dovrebbe essere guidata in questioni relative al ciclo delle mestruazioni se è interessata a mantenere la propria salute e la salute dei suoi bambini non ancora nati....

L'uso di Duphaston nelle malattie femminili durante la menopausa

Composizione e forma di rilascioIl farmaco viene rilasciato sotto forma di compresse rotonde, biconvesse. Sono coperti con un film bianco....

È possibile rimanere incinta prima delle mestruazioni? Concezione prima delle mestruazioni

Concezione alla fine del ciclo, qual è la probabilità di rimanere incinta prima delle mestruazioni?Per capire se è possibile rimanere incinta prima delle mestruazioni e qual è la probabilità di fecondazione subito prima delle mestruazioni, dovresti capire come si verifica il processo di gravidanza nel corpo femminile....