Dolore ovarico nelle donne

Scarico

Il dolore ovarico è una "maledizione" delle giovani donne e la lamentela più comune, con la quale, sfortunatamente, non si precipitano spesso dal ginecologo.

Perché le ovaie fanno male? Solo un ginecologo può rispondere a questa domanda al 100%, perché i motivi per cui si verifica il dolore sono molto diversi:

  • violazioni della normale posizione fisiologica delle appendici, dell'utero o anomalia del loro sviluppo;
  • patologia del ciclo mensile;
  • processi e malattie infiammatorie (e non solo ginecologiche);
  • disturbi ormonali nel corpo;
  • sviluppo di tumori e formazioni benigne o maligne.

Speriamo che le descrizioni seguenti aiuteranno le donne a navigare e rivolgersi a uno specialista più rapidamente..

Dolore nella regione lombare e nella parte inferiore dell'addome

Nel 90% dei casi, ragazze e giovani donne lamentano dolore simultaneo nell'ovaio e nella parte bassa della schiena. L'ipotermia prolungata banale è la prima ragione del verificarsi di tali spiacevoli sensazioni. Se l'ipotermia è esclusa, ciò indica la presenza di una o più patologie del sistema genito-urinario, per la diagnosi di cui la natura del dolore, la frequenza dell'occorrenza e la sua durata sono di grande importanza.

Rottura della cisti ovarica

Il verificarsi di dolore in una tale localizzazione dovrebbe allertare la donna: sono considerati i primi predatori di una capsula cistica scoppiata e precedono una forte sindrome da "pugnale" dolorosa. Il dolore ovarico si intensifica molto e cresce solo da un lato, appare una scarica purulenta o sanguinante, si apre il sanguinamento vaginale, la temperatura aumenta e la nausea, quindi una chiamata di emergenza è l'unica decisione giusta.

Cisti ovarica, annessite, infiammazione delle appendici

Devo fare qualcosa se ho un disagio a lungo termine nella regione lombare, ma le mie ovaie non fanno molto male e nient'altro disturba? Vale ancora la pena visitare un ginecologo con tali disturbi apparentemente insignificanti: questi possono essere i sintomi iniziali di una fase iniziale di annessite (infiammazione delle ovaie) o lo sviluppo di formazioni cistiche sulle ovaie.

  • Il dolore nella regione lombosacrale è un segno sicuro di infiammazione delle appendici (ooforite). In questo caso, il dolore nell'ovaio destro è notato molto più spesso del dolore nell'ovaio sinistro.
  • L'ovaio sinistro fa male, tira l'addome inferiore solo sul lato destro, fa male alla schiena? In questo caso, è necessario eseguire un'ecografia, assicurarsi che non ci sia massa cistica e iniziare il trattamento di annessite o ofite del lato destro.
  • L'ovaio destro fa male? In questo caso, devi essere più attento e monitorare il cambiamento di salute. Nonostante il fatto che la localizzazione sul lato destro delle vesciche cistiche sia osservata quasi 2 volte più spesso, ma anche l'appendicite acuta rientra negli stessi sintomi del dolore, il cui trattamento non è previsto e è necessario un intervento chirurgico.

Cistite

La cistite acuta e cronica è un'altra ragione per l'insorgenza di dolore nell'addome inferiore e nella schiena. Oltre ai forti dolori parossistici, i seguenti sintomi sono indicativi della malattia:

  • aumento o diminuzione della temperatura;
  • nausea (fino al vomito);
  • minzione frequente e falsa, che può essere dolorosa alla fine dell'atto.

Durante i periodi di esacerbazione, potrebbero esserci sangue nelle urine e piccoli spotting. È impossibile ignorare la cistite. La forma cronica può portare alla cistite interstiziale, che richiede un trattamento permanente.

Tordo

Non sottovalutare una malattia come il mughetto. A partire da scariche bianche insignificanti e leggero prurito, in caso di abbandono e abbandono del trattamento, la "sciocchezza" si sviluppa in una cronaca. Pertanto, non puoi essere sorpreso quando al dolore nell'addome inferiore, nelle appendici e nella regione lombosacrale, dopo una visita dal ginecologo, verrà diagnosticata l'infertilità su uno sfondo di mughetto cronico.

Sindrome ovulatoria

Dolori opachi e doloranti nelle ovaie, a volte con lievi spotting e dolori alla schiena, possono verificarsi a metà del ciclo mestruale. Al momento dell'ovulazione, quando il follicolo ovarico esplode e un uovo maturo esce all'esterno, si verifica una leggera emorragia. La causa del dolore è il sangue che è caduto nel peritoneo. La durata di tali dolori è breve - da 15 minuti a diverse ore. Il dolore sorge alternativamente e solo da un lato:

  • il dolore nell'ovaio destro indica che in questo ciclo mensile è stato lui a svolgere il lavoro di "coltivazione" dell'uovo;
  • dolore nell'ovaio sinistro - segnala la sua attività mensile.

Non essere sorpreso se c'è un malfunzionamento nell'ordine delle ovaie. Il dolore nell'ovaio destro può essere osservato più volte di seguito: per ordine della natura, è quasi 2 volte più attivo di quello sinistro.

I dolori spasmodici crampi che si verificano alla vigilia delle mestruazioni sono dovuti alla produzione di ormoni specifici, prostaglandine, durante questo periodo. Per la metà delle donne, tale lieve disagio non causa particolari problemi. Il trattamento consiste nell'assumere antidolorifici, farmaci antispasmodici, ridurre l'attività fisica, mantenere il riposo ed evitare situazioni di conflitto..

Quando la sindrome del dolore prima dei giorni critici cresce, i dolori sono descritti come subacuti, le mestruazioni durano più a lungo del solito, appare la nausea e la temperatura corporea aumenta leggermente - questo indica processi infiammatori nelle ovaie e / o nell'utero.

Endometriosi, fibroma

Se una donna ha un forte dolore ovarico durante le mestruazioni, la tira indietro e si nota un sanguinamento grave, allora questi sono chiari segni di fibroma, fibromioma o endometriosi.

In effetti, durante le mestruazioni, non sono le ovaie a ferire, ma l'utero in contrazione. Tali contrazioni sono necessarie per liberare la sua cavità dall'endometrio "non necessario". Pertanto, una forte sindrome del dolore indica malattie dell'utero, non ovaie.

Per evitare l'infertilità persistente, queste patologie richiedono un trattamento urgente..

Gravidanza

Durante la gravidanza, i disturbi del dolore nell'addome inferiore e nella regione lombare sono dovuti ad un aumento del carico sulla colonna vertebrale. Ma nelle prime fasi della gravidanza, quando il peso del feto e il peso della donna stessa non sono ancora aumentati in modo significativo, tali disturbi possono segnalare una minaccia di aborto spontaneo.

Se le sensazioni di trazione non causano dolore, ma sono abbastanza scomode e si verificano dopo la 20a settimana, si possono sospettare false contrazioni di Braxton-Hicks. La ragione di questo fenomeno è considerata la maggiore eccitabilità dell'utero, che non richiede un trattamento speciale e passa dopo aver preso le procedure di acqua calda e camminando a un ritmo calmo..

Sindrome da iperstimolazione ovarica

La base per l'insorgenza di dolore lombare acuto e tensione nell'ovaio può essere la procedura per la stimolazione farmacologica dell'ovulazione. I sintomi possono manifestarsi immediatamente o entro 7 giorni dall'iniezione di hCG e non indicano sempre un risultato positivo..

Come risultato di una dose erroneamente selezionata di farmaci stimolanti e molto spesso - a causa di un sovradosaggio di donne che stimolano compresse e diluizione impropria della polvere di hCG, si sviluppa la sindrome da iperstimolazione.

In una forma lieve, provoca disagio nell'addome inferiore e nella regione lombosacrale, le ovaie aumentano di dimensioni e sono tese, l'addome è spesso gonfio. Nei casi più gravi, il liquido si accumula nel peritoneo, le ovaie sono già chiaramente doloranti, il metabolismo è compromesso, la donna spesso ingrassa.

Il trattamento consiste nel interrompere l'assunzione di farmaci stimolanti.

Dolore pelvico cronico

I sintomi del dolore nella cavità addominale inferiore e al di sotto del livello dei reni, preoccupanti per più di 6 mesi, sono comunemente chiamati dolore pelvico cronico. Nel 75% dei casi, è causato da malattie ginecologiche avanzate. Il restante 25% è legato a malattie alle quali uomini e donne sono ugualmente colpiti:

  • sviluppo di aderenze nell'area pelvica;
  • malattie del retto e patologia della vescica;
  • ernia intervertebrale o lesioni vertebrali (artrite, artrosi);
  • ictus;
  • l'osteoporosi;
  • negli uomini - prostatite.

Infezioni del tratto genitale

Per i dolori lievi localizzati nell'addome inferiore e nella schiena, nonché un leggero aumento della temperatura, è necessario eseguire un esame ed escludere:

Dolore pulsante

I dolori pulsanti richiedono un'attenzione particolare per se stessi, specialmente se durano più di mezz'ora.

Se si nota una pulsazione a sinistra, l'ovaio sinistro fa male, la temperatura aumenta e si verifica una debolezza generale, è urgente consultare un medico o chiamare un'ambulanza. Rivolgendosi a un medico con domande: perché l'ovaio sinistro fa male e cosa fare, probabilmente sentirai in risposta: ricovero immediato, hai torsione della gamba cistica ovarica !

La particolarità della posizione dell'ovaio destro può causare una pulsazione nell'addome inferiore a destra dopo il curettage dell'utero o l'isteroscopia. Se l'ondulazione si verifica senza una ragione apparente, il dolore aumenta, appare l'individuazione, la temperatura aumenta, quindi il consiglio è lo stesso: chiama immediatamente un'ambulanza! A destra, la gamba cistica non può solo torcersi. Gravidanza ectopica (torsione, rottura del tubo), aborto spontaneo o rottura dell'appendicite - queste sono le cause che causano pulsazioni e dolore nell'ovaio destro.

Dolore alle ovaie che si irradia alla gamba

Una pulsazione a destra, a sinistra o contemporaneamente in entrambe le ovaie, accompagnata da una varietà di dolore che si irradia alla gamba sinistra o destra, si verifica a causa di una maggiore pressione sugli organi pelvici. Loro possono:

  • essere una conseguenza di complicanze di un'ernia femorale o inguinale;
  • indicare suppurazione dell'utero;
  • testimoniare lo sviluppo di appendicite acuta.

Dolore acuto grave nelle ovaie

Domanda: "Perché le ovaie fanno male e cosa dovrei fare?" in caso di dolori acuti e acuti, non solo inappropriati. Cerca immediatamente assistenza medica di emergenza: ecco cosa devi fare in una situazione del genere. Tali dolori segnalano le seguenti patologie che richiedono il ricovero immediato:

  • apoplessia e rottura dell'ovaio, che può verificarsi anche a causa del rilascio dell'uovo dall'ovaio infiammato;
  • pelvioperitonite - un processo purulento nel peritoneo;
  • una capsula cistica scoppiante o una torsione delle gambe;
  • gravidanza extrauterina.

Oltre a questi motivi, quando tutte le cause organiche sono escluse, il disagio nelle ovaie e il dolore possono essere causati da fattori psicogeni e una donna dovrebbe parlare con uno psicoterapeuta.

Solo una regolare visita medica regolare, un esame annuale obbligatorio da parte di un ginecologo, l'adesione a uno stile di vita sano e un trattamento tempestivo responsabile sono le garanzie relative di mantenimento della salute e della fertilità di una donna.

Dolore ovarico con apoplessia, policistico, cisti e altre malattie

Servizi

Dolore ovarico - per una spiegazione delle cause e del trattamento di questo sintomo, le donne spesso si rivolgono ai ginecologi del nostro centro medico Leib Medic, che è conveniente per ricevere cure da molte parti di Mosca. Il trattamento del dolore ovarico è una delle aree specializzate del nostro centro medico, dove lavorano medici responsabili con esperienza di varie specialità, tra cui ginecologi. La causa del dolore ovarico può essere le seguenti malattie, patologie e condizioni che richiedono un trattamento o un'osservazione professionale:

  • apoplessia ovarica
  • ovaio policistico
  • cisti ovarica
  • la presenza di lesioni microbiche delle ovaie
  • cancro ovarico
  • cause naturali di dolore ovarico
  • dolore ovarico durante l'aborto
  • dolore ovarico durante l'assunzione di pillole anticoncezionali
  • dolore ovarico artificiale

Il sistema riproduttivo femminile è rappresentato dall'utero e dalle ovaie. La capacità di produrre prole e la salute del nascituro dipendono dalle condizioni delle ovaie. Tuttavia, oltre il 70% delle donne, soprattutto nelle città, soffre di vari problemi del sistema riproduttivo, comprese le ovaie. In gran parte la ragione di ciò è lo stile di vita che le donne moderne e soprattutto i vestiti aderiscono. Dopotutto, anche nelle gelate rigide, le donne preferiscono indossare minigonne invece di vestiti caldi.

Perché le ovaie fanno male, a sinistra oa destra?

Di solito il dolore nella regione dell'ovaio è crampi e cuciture. Tuttavia, secondo questi segni, è impossibile determinare esattamente ciò che le ovaie fanno male. Dopotutto, la stessa espressione ha un'infiammazione di appendicite, malattie renali e dell'apparato digerente. Pertanto, non dovresti occuparti della diagnosi da solo, puoi contattare il tuo ginecologo presso il nostro centro medico a Mosca.

In alcuni casi, il dolore può essere intermittente. In questo caso, il dolore si manifesta o nell'addome inferiore, quindi nella regione dei reni o nella zona pubica. A volte, si possono osservare crampi alle gambe. Il dolore nell'ovaio sinistro è raro e indica principalmente un effetto esterno dannoso. Se c'è dolore nell'ovaio sinistro, è molto probabile che vengano presi i farmaci..

Il dolore in questa zona indica la presenza di problemi con il sistema riproduttivo o fenomeni ormonali. Sia questa che l'altra natura della malattia possono portare a complicazioni, quindi non puoi ritardare l'esame. Solo un medico esperto sarà in grado di determinare con precisione la malattia e dire esattamente perché le ovaie fanno male.

Trattamento dell'apoplessia ovarica presso Leib Medic

1. Quando l'uovo matura nel follicolo, dovrebbe ricevere uno sperma.

2. Ciò non accade e, a causa della morte dell'uovo, si verificano le mestruazioni.

3. Il sangue che riempie i follicoli di un uovo morto viene escreto.

Quindi, in questo momento, questi organi sono particolarmente tesi, poiché sono pieni di sangue, quindi aumenta anche il rischio di danni ai vasi sanguigni. Quando le pareti dell'ovaio non si alzano, il sangue che penetra nell'arteria fuoriesce.

Cause di apoplessia ovarica

Fondamentalmente, la coppia destra è più spesso influenzata dall'apoplessia, poiché è più grande e viene prelevato più sangue che a sinistra. Pertanto, l'ovaio destro fa spesso male. Il sangue entra nell'organo destro direttamente dall'aorta e la sinistra attraverso i vasi sanguigni del rene. È anche la causa di aumento della pressione e della tensione nell'organo giusto. Quindi, se per qualche ragione l'ovaio destro fa male, allora la ragione è molto probabilmente nell'apoplessia.

L'apoplessia ovarica è più comune nelle ragazze adolescenti e nelle giovani donne. In molti modi, questo particolare gruppo è a rischio, poiché gli organi riproduttivi svolgono più attivamente la loro funzione in essi. In casi molto rari, l'apoplessia può derivare da danni meccanici. Altre cause di apoplessia

Oltre ai processi naturali, possono spingere all'emorragia:

  • sesso eccessivamente attivo
  • procedura ginecologica eseguita in modo errato
  • carichi muscolari esorbitanti

Questi sono tutti fattori meccanici. Tuttavia, ci sono fattori patogeni:

  • patologia uterina;
  • tumori;
  • vene varicose;
  • guarigione impropria dopo un intervento chirurgico o una lesione;
  • infiammazione ovarica

Quindi i dolori sono sintomi non solo dei disturbi in questi stessi organi.

Sintomi di apoplessia ovarica

Il segno principale della presenza di apoplessia nel corpo di una donna è il dolore acuto nell'ovaio o nell'addome inferiore, che fa male. E l'ovaio destro di solito fa male. Tuttavia, il disturbo può essere accompagnato da altri segni:

  • vomito
  • drenaggio della cavità orale;
  • tachicardia;
  • appiccicosità delle secrezioni di sudore;
  • ipotensione;
  • colore della pelle pallido;
  • aumento della temperatura.

In genere, ulteriori sintomi suggeriscono che l'accumulo di sangue raggiunge il suo segno critico e un attacco di dolore potrebbe verificarsi presto. Quando l'ovaia destra o sinistra viene tirata, è necessario consultare urgentemente un medico, altrimenti sono possibili complicazioni.

Trattamento dell'ovaio policistico a vita Medic

Cause dell'ovaio policistico

Non ci sono ancora ragioni chiare per l'insorgenza dell'ovaio policistico. Le seguenti patologie sono state osservate in tutti i pazienti, che presumibilmente portano allo sviluppo di questa malattia:

  • squilibrio del sistema endocrino;
  • eccesso di insulina;
  • infiammazione cronica;
  • obesità;
  • eredità.

Una di queste patologie può portare a cisti ovariche..

Sintomi dell'ovaio policistico

I medici distinguono i seguenti sintomi della malattia cistica:

  • mestruazioni anormali;
  • ipertrachia (eccessiva pelosità);
  • problemi di pelle;
  • sensazione di trazione nell'ovaio;
  • sovrappeso.

Tutti questi segni sono dolore concomitante nell'addome inferiore..

Microbi ovarici

Naturalmente, la presenza e il grande accumulo di microrganismi dannosi negli organi del sistema riproduttivo porta a processi infiammatori e provoca dolore alle ovaie. Quando il numero di tali microbi raggiunge un punto critico, si sviluppano mughetto e candidosi.

Allo stesso tempo, il mughetto indica una diminuzione dell'immunità nel corpo di una donna quando, come malattia fungina, la candidosi si sviluppa a seguito di:

  • un eccesso di zucchero nel corpo di una donna;
  • salti ormonali;
  • qualsiasi malattia infettiva;
  • un eccesso di antibiotici;
  • inosservanza dell'igiene della zona intima.

Sia nel mughetto che nella candidosi, i sintomi sono quasi identici e sono espressi:

  • in presenza di odori sgradevoli;
  • in presenza di prurito;
  • dolore durante la minzione;
  • infiammazione genitale;
  • tira l'ovaio;
  • dolore durante il rapporto.

Tale malattia può essere curata con agenti antinfiammatori e antibatterici..

Cisti ovarica - trattamento a Mosca, clinica Leib Medic

Le cisti ovariche sono una malattia comune riscontrata nelle donne e negli specialisti del Leib Medic Medical Center di Mosca che aiutano i pazienti a curare le cisti ovariche utilizzando metodi specializzati. sacchetto. Ciò accade a causa dell'accumulo di liquido corporeo giallo in esso, che viene attivamente rilasciato nel periodo post-ovulazione. Tuttavia, i corpi gialli non sono sempre responsabili di questo. Così:

  • una cisti può essere un accumulo di tessuto ovarico morto, che porta allo sviluppo del cancro;
  • una cisti a pareti spesse è di solito il risultato della deposizione dell'epidermide;
  • la cisti capillare è di solito una manifestazione di processi organici naturali;
  • una cisti multicamera è una conseguenza dell'accumulo di vari tessuti, compresi i liquidi, che porta anche al cancro.

Le ragioni esatte per la formazione di cisti nelle donne non sono state ancora stabilite. Molti esperti sostengono che le cause principali possono essere patologie ormonali. Inoltre, c'erano casi in cui la formazione di una cisti era accompagnata da processi infiammatori cronici. Di solito, non è possibile rilevare la presenza di una cisti osservando manifestazioni esterne, poiché la formazione di una cisti non presenta alcun sintomo. La maggior parte dei casi viene rilevata durante un esame di routine da un ginecologo. Con eccessivo stress fisico, un rapporto sessuale molto intenso, si può sentire dolore all'ovaio destro.

Cancro ovarico

I tumori delle ovaie sono rilevati nelle donne anziane di età inferiore ai 70 anni. Più del trenta percento dei casi è fatale. Fondamentalmente, tali tumori maligni nel sistema riproduttivo sono divisi nei seguenti gruppi:

  • iniziale, quando un tumore canceroso appariva nell'ovaio stesso senza una ragione apparente;
  • secondario, quando il cancro è la causa della morte delle cellule benigne;
  • il cancro metastatico appare a causa dell'entrata nelle ovaie delle cellule tumorali da un altro organo attraverso il sangue.

Le cause delle cellule tumorali nel corpo sono ancora sconosciute. Nella maggior parte dei casi, i medici si associano a un fattore di età ed ereditarietà. Inoltre, i processi ormonali non hanno poca importanza..

I segni di un tumore maligno sono abbastanza evidenti. Quindi con il cancro ci sono:

  • disagio che ricorda un tratto digestivo turbato;
  • duratura sensazione di affaticamento;
  • sensazione costante della presenza di un oggetto estraneo nello stomaco.

La crescita tumorale provoca dolore nell'ovaio sinistro o nella destra e difficoltà a urinare. Oltre a ridurre il numero del flusso mestruale, una donna viene attaccata dall'apatia, la depressione non lascia.

Cause naturali di dolore ovarico

Non è necessario che una certa patologia sia presente nel corpo in presenza di dolore nell'addome inferiore. Durante la settimana prima delle mestruazioni, la maggior parte delle donne si sente a disagio. In questo caso, l'ovaio fa male prima delle mestruazioni. Questa è una manifestazione di processi fisiologici naturali. Inoltre, l'ovaio fa male durante le mestruazioni per gli stessi motivi..

Un'altra categoria di cause naturali di dolore nell'addome inferiore è associata alla naturale espansione dell'utero e all'accumulo di corpi gialli a causa della gravidanza di una donna. Di solito si avvertono dolori addominali nel primo trimestre. Ma non hanno un carattere frequente o regolare, ma si manifestano in casi isolati. Tuttavia, durante la gravidanza, il fatto che l'ovaio faccia male a destra o a sinistra può essere una conseguenza di alcune altre ragioni che porteranno a complicazioni e danni al corpo della donna e del feto. Questi includono:

  • processi infiammatori;
  • malattie infettive;

La forma più pericolosa di processi infiammatori è l'infiammazione delle ovaie stesse. Ciò viola la formazione di corpi gialli, che porta al sottosviluppo del feto nella fase iniziale della gravidanza. Allo stesso tempo, punge l'ovaio sinistro o destro, poiché l'infiammazione lo colpisce principalmente.

L'aborto come causa del dolore ovarico

Una procedura di aborto eseguita in modo errato può causare dolore alle ovaie a causa di infezione, danni alle ovaie quando il feto viene rimosso. Quando entrambe le ovaie possono far male allo stesso tempo. Questo è uno dei pochi motivi per cui l'ovaio sinistro fa male, poiché nella maggior parte dei casi il dolore dà a destra. In genere, tali sintomi compaiono esclusivamente nella prima settimana dopo la procedura. Inoltre, la procedura di aborto può portare all'interruzione dei processi mestruali, al lavoro degli organi endocrini. Ma soprattutto, gli organi del sistema riproduttivo della donna soffrono di questa procedura, meccanicamente o in qualsiasi altro modo concomitante. Pertanto, dopo un aborto, il rischio di infertilità è molto elevato..

Dolore ovarico durante l'assunzione di pillole anticoncezionali

Più della metà delle donne nel mondo preferisce evitare una gravidanza indesiderata, usando contraccettivi orali. Tuttavia, la maggior parte di loro non ha nemmeno idea di cosa influenza esattamente queste compresse sul corpo. Quindi, la maggior parte di questi farmaci accelera o inibisce i processi ormonali. Ciò è dovuto principalmente alla necessità di aumentare la produzione di estrogeni, che attiva i processi mestruali e previene la gravidanza. Se, insieme a destra, l'ovaio a sinistra fa male, allora le ragioni sono precisamente in questo effetto sull'utero. In genere, la colite ovarica si verifica nel 90% di questi pazienti nei primi tre mesi dopo l'inizio del trattamento. Questo è normale se, insieme a quello destro, punge l'ovaio sinistro. Tuttavia, se il dolore non scompare più a lungo, probabilmente a causa di uno squilibrio ormonale nell'ovaio, si è formata una cisti o qualcos'altro.

Inseminazione artificiale nelle ovaie

Il trasferimento dell'ovulo durante la fecondazione in vitro è di per sé una procedura molto dolorosa. Quindi viene eseguito esclusivamente in anestesia generale. Ma allo stesso tempo, per ottenere un uovo dall'ovaio di una donna in buona salute, lo forano con un ago, in modo che il formicolio alle ovaie persista per un certo periodo dopo la rimozione.

Dolore alle ovaie con la menopausa

Se l'ovaio fa male a sinistra o a destra separatamente nelle donne in età avanzata, questo può essere la prova di una menopausa in avvicinamento. Questo periodo si verifica nelle donne dai 45 anni di età e inizia in modi diversi per tutti. Nella maggior parte dei casi, la durata della menopausa non supera i 15 anni. Oltre al dolore alle ovaie, queste donne sperimentano:

  • dolori articolari
  • mal di testa;
  • nervosismo e irritabilità;
  • riduzione metabolica.

Cosa fare se le ovaie fanno male?

Quindi cosa fare se le ovaie sono doloranti. Quando si verifica dolore nell'area pelvica, è necessario il riposo. È necessario limitare te stesso dai carichi, sia fisici che emotivi. Vale anche la pena rivedere la dieta, potrebbe essere necessario seguire una dieta. In nutrizione, dovresti limitarti a cibi salati ed eccessivamente grassi. Si consiglia di consumare più prodotti lattiero-caseari, frutta e verdura fresca.

I rimedi popolari con un tale sintomo non sono assolutamente desiderabili. Ma in consultazione con un medico, puoi fare bagni di fango e bagni con sale. Dovrebbero anche essere presi decotti medicinali, in consultazione con il ginecologo presente. Altri modi per fare se le ovaie fanno male, lo dirà anche un medico esperto..

Se si verifica dolore acuto, è necessario chiamare un'ambulanza. Non cercare di capire tu stesso le cause, anche se questo è stato osservato ed eliminato con successo in precedenza..

Il ruolo delle ovaie nel corpo femminile

Di dimensioni, non sono più un kernel pesca. Quando non ci sono patologie nel corpo, la sinistra è sempre un po 'più piccola, rispetto alla destra. Questo organo è un organo composito ed è rappresentato da una crosta e tessuto connettivo. La violazione del lavoro di questi componenti provoca un malessere generale e problemi con il funzionamento di altri organi del corpo femminile.

Funzione riproduttiva delle ovaie

Questo organo accoppiato svolge un ruolo importante nella riproduzione della prole. Dopotutto, sono loro a produrre uova che, a seguito della fecondazione da parte degli spermatozoi maschi, danno origine alla nascita di un nuovo embrione. Si trovano su entrambi i lati dell'utero, nella zona pelvica. Immediatamente dopo la fecondazione, il processo di ovulazione si interrompe e le ovaie iniziano a produrre uno strato protettivo temporaneo del futuro feto - corpi gialli. Tuttavia, questo strato scompare dopo la formazione della placenta uterina. Di solito la sostituzione avviene dopo le prime 20 settimane di gravidanza.

Funzione ovarica ormonale

Le ovaie producono la maggior parte degli ormoni necessari per il corpo femminile. Ad esempio, estrogeni, progestinici, ecc. La violazione delle funzioni a questo proposito può essere espressa in disfunzioni ormonali, eccessiva pelosità di una donna e, di conseguenza, può portare a completa disfunzione dell'organo riproduttivo.

Quanto è facile trovarci:

Dalla stazione della metropolitana Nakhimovsky Prospekt (5 minuti a piedi)

Dall'uscita della metropolitana Nakhimovsky Prospekt su Azovskaya Street, quindi dopo 250-300 metri svoltare a sinistra in Sivashskaya Street, quindi dopo 40-50 metri svoltare a destra nel cortile.

Dalla clinica per bambini e dall'ospedale di maternità di Zyuzino (10 minuti a piedi)

Dalla clinica pediatrica e dall'ospedale di maternità di Zyuzino devi andare in via Azovskaya, quindi girare in via Bolotnikovskaya e prima di raggiungere il Narcological Clinical Hospital N17, girare a sinistra nel cortile.

Dalla metro Nagornaya (15 minuti)

Puoi raggiungere la metro Nagornaya dal nostro centro medico in 15 minuti guidando 1 fermata di metropolitana.

Dalla stazione della metropolitana Varshavskaya (19 minuti a piedi)

È conveniente arrivare dalla stazione della metropolitana Varshavskaya con il filobus 52 e 8 da Bolotnikovskaya ulitsa 1 fermata fino alla fermata del mercato Moskvoretsky, quindi 550 metri a piedi

Dalla metro Kakhovskaya (19 minuti a piedi)

Dalla stazione della metropolitana Kakhovskaya, devi andare a Chongarsky Boulevard, seguire via Azovskaya, girare a destra in via Bolotnikovskaya, quindi dopo 40-50 metri (dietro il numero civico 20, girare a sinistra nel cortile)

Dalla stazione della metropolitana Chertanovskaya Chertanovo (20 minuti)

Dal distretto di Chertanovo, il nostro centro medico è raggiungibile dalla metropolitana Chertanovskaya in 20 minuti o a piedi in 35-40 minuti.

Dalla metro Profsoyuznaya (25 minuti)

Esci dalla stazione della metropolitana di Profsoyuznaya fino a via Profsoyuznaya. Da Nakhimovsky Prospekt, dalla fermata Metro Profsoyuznaya, guidare 7 fermate fino a Metro Nakhimovsky Prospekt. Più avanti lungo la strada Azov 7 minuti a piedi.

Dalla stazione della metropolitana Kaluzhskaya (30 minuti)

La metropolitana Kaluzhskaya è raggiungibile con il tram 72 in 30 minuti. Esci dalla metropolitana fino a Profsoyuznaya Street, dalla fermata Metro Kaluzhskaya, continua fino alla fermata Chongarsky Boulevard, quindi cammina per 7 minuti sul Simferopol Boulevard

Dalla prefettura del distretto SOUTH-WEST (SWAD) (30 minuti a piedi)

Da Sevastopol Avenue svoltare in via Bolotnikovskaya, senza raggiungere l'ospedale clinico narcologico N17 100 metri, svoltare a sinistra nel cortile.

Dalla metropolitana Novye Cheryomushki (40 minuti)

Esci dalla metro Novye Cheryomushki sulla strada. Gribaldi, quindi alla fermata Profsoyuznaya ulitsa Metro Novye Cheryomushki sul filobus N60, procedere fino alla fermata Chongarsky Boulevard, quindi 7 minuti a piedi lungo Simferopolsky Boulevard

Dolore nell'ovaio destro

Articoli di esperti medici

Dolore nell'ovaio destro - non può essere un falso segnale.

A volte è causato da un lieve disturbo, che può essere esso stesso eliminato, e talvolta è un "grido" di aiuto da parte del corpo. Spesso questo "grido" è troppo "forte" da non poterlo sopportare. Ma non devi sopportare! Come antidolorifico d'emergenza, puoi ricorrere alle compresse "Nosh-pa", "Analgin", "Ketonov". Ma ancora una volta, queste pillole alleviano solo temporaneamente lo spasmo e puoi risolvere il problema solo eliminandolo.

Il sistema riproduttivo femminile è in qualche modo diverso dal maschio e non solo nei segni esterni. Il corpo femminile è più suscettibile a vari fattori (ipotermia, malattie virali, tra cui malattie sessualmente trasmissibili, malattie fungine, ecc.) Rispetto al maschio. Per quanto riguarda le ovaie, la funzione riproduttiva della donna dipende maggiormente da esse..

Cause di dolore nell'ovaio destro

  • ooforite: può provocare dolore nell'ovaio destro. Cos'è? L'ooforite è un processo infiammatorio nell'appendice destra dell'ovaio. L'infiammazione stessa può verificarsi per diversi motivi: infezione, raffreddore, stress, riduzione dell'immunità, attività fisica;
  • Esiste un'altra opzione per il processo infiammatorio: annessite dell'ovaio destro. Gli agenti causali di questa malattia possono essere: clamidia, candidosi, micoplasmosi, ureaplasmosis. In questa situazione, il dolore può coprire non solo l'addome inferiore destro, ma anche raggiungere la parte bassa della schiena. È meglio non scherzare con tali sintomi in quanto ciò può portare alla sterilità finale! Solo i test e il trattamento adeguato possono risolvere il problema.,
  • policistico, se si considera letteralmente "poli" - "molto". E la fine è già chiara: una cisti. Cioè, una cisti al plurale. Se consideriamo la diagnostica computerizzata delle ovaie policistiche, l'ovaio sembra una palla piena di palline (8-10 mm). Ogni palla è una cisti. Se parliamo della composizione quantitativa, allora possono esserci più di 10 formazioni. Questa malattia non è comune, ma possono ancora presentarsi alcune difficoltà: infertilità,
  • una cisti nell'ovaio destro, un altro tumore è un tumore. Con le sue piccole dimensioni, lo sviluppo della malattia può essere asintomatico. Nel caso di grandi dimensioni, il dolore nell'ovaio destro ha un effetto permanente che pizzica le terminazioni nervose e gli organi interni.

Le cause del dolore nell'ovaio destro possono essere stabilite solo grazie alla diagnosi medica: ultrasuoni e test. Per quanto riguarda l'autoesame, è impossibile ottenere una risposta accurata leggendo libri. Anche i medici che hanno subito molti anni di formazione e pratica non possono fare una diagnosi, concentrandosi solo su una descrizione dei sintomi, soprattutto perché molte malattie hanno sintomi simili.

Dolore nell'ovaio destro

Il dolore nell'ovaio destro può portare a gravi conseguenze, inclusa l'infertilità, se la situazione non viene risolta in modo tempestivo. Inoltre, quando si verifica dolore nell'ovaio destro, devono essere considerati l'età e lo stile di vita. E ora non stiamo parlando di una ragazza - un'adolescente con un atteggiamento poligamo nei confronti delle relazioni intime, ma di donne, ragazze, ragazze in generale. Il dolore nell'ovaio destro può verificarsi anche in una ragazza che non ha raggiunto la pubertà. Molto spesso, ciò è dovuto a un processo infiammatorio dovuto all'ipotermia. Per una nonna sopravvissuta alla menopausa 20 anni fa, anche questo è possibile e le ragioni qui possono essere diverse, tra cui infiammazione e infezioni. In particolare, le cause del dolore che considereremo di seguito.

Sintomi del dolore nell'ovaio destro

Questi possono includere "giorni critici". Ogni donna trasferisce questo periodo a modo suo: qualcuno conduce uno stile di vita normale, qualcuno ha un basso addome, qualcuno prende antidolorifici e qualcuno è accompagnato da dolore nell'ovaio destro. Perché succede? Come il ciclo mestruale può influenzare il dolore diretto specificamente all'ovaio destro?

Alla fine delle mestruazioni nell'ovaio, dove si trovano le uova, di solito si forma una sorta di corpus luteum, costituito da composti di diverse cellule che formano progesterone. Parlando senza termini medici, se lo stesso corpo si rivelasse "sottosviluppato", questo distrugge parzialmente la struttura mucosa dell'utero, che è la causa del dolore nelle ovaie prima dei "giorni critici". Il dolore può verificarsi contemporaneamente a destra, a sinistra o in due ovaie. Non ci sono conseguenze gravi. Ma per ogni evenienza, è meglio visitare un ginecologo nel caso in cui all'improvviso la ragione sia una malattia.

Il dolore nell'ovaio destro prima delle mestruazioni può verificarsi da 2 a 3 settimane prima del loro "inizio". In questo momento, l'uovo lascia l'ovaio, creando un foro molto piccolo, da cui il sangue entra in una piccola quantità nella zona addominale. È il sangue che diventa l'agente eziologico del dolore nel modo in cui i "nervi" della cavità addominale. Il dolore può apparire non solo nella destra, ma anche nell'ovaio sinistro. Questo fenomeno è considerato normale, ma se la durata del dolore è superiore a 12 ore e più la temperatura, allora questa è la probabilità della sua rottura. In questo caso, non puoi esitare con un intervento medico! Altrimenti, un grande flusso di sangue può entrare nella regione addominale e provocare la peritonite..

Se una donna si lamenta del dolore nell'ovaio destro durante le mestruazioni, lo confonde con il dolore altrove, ad esempio nell'utero. Quindi, poiché le ovaie durante le mestruazioni non si disturbano. Ma comunque, se il dolore è nell'ovaio, questo indica la presenza di una cisti.

Tra le altre cose, è probabile il dolore nell'ovaio destro durante e dopo il rapporto sessuale. Esistono molte opzioni per la formazione del dolore:

  • MST e infiammazione genitale,
  • cisti, policistica,
  • tumori ovarici benigni e maligni,
  • cervicite,
  • secchezza vaginale,
  • vaginismo,
  • entrata eccessivamente profonda del pene nella vagina.

Anche il dolore nell'ovaio destro dopo l'intervento chirurgico non è raro. Dopo l'intervento chirurgico, qualsiasi corpo ha bisogno di un processo di riabilitazione. Se l'intervento chirurgico era di natura ginecologica, vale a dire la puntura ovarica, il dolore in questo posto è una situazione comune, poiché le ovaie in questo caso sono state sottoposte a un trauma. Immagina di avere un ginocchio: guarisce, ma allo stesso tempo “fa male” e fa male. Allo stesso modo, qui, l'ovaio guarisce dopo l'intervento chirurgico. Fondamentalmente, il dolore dura non più di una settimana, a seconda delle caratteristiche del corpo femminile. Se il dolore nell'ovaio destro è insopportabile, è necessaria una visita dal medico.

Disegnare dolore nell'ovaio destro

A volte un dolore lancinante nell'ovaio destro dà l'impressione che l'ovaio stia calando, ma il dolore non è né forte né acuto. Si può presumere che questa sia una cisti. Ma una variante di una malattia come la sciatica - infiammazione del nervo sciatico - non è esclusa una malattia neurologica. Gli stessi sintomi sono possibili con una diagnosi di apoplessia dell'ovaio destro - sanguinamento dall'ovaio destro alla zona addominale. Se la malattia è diventata grave, la chirurgia non può essere evitata. Oltre alle diagnosi di cui sopra, tali sintomi possono essere giustificati dal fatto che nella stagione fredda alcune fashioniste indossano gonne corte e collant in nylon 20 DEN, senza pensare a cosa può provocare lo sviluppo del processo infiammatorio nel sistema genito-urinario. Le infezioni a trasmissione sessuale e le infezioni fungine possono anche causare dolore tirante.

In ogni caso, l'esame è obbligatorio.

Dolore dolorante nell'ovaio destro

Ci sono molte ragioni per questo! Ciò include anche una gravidanza extrauterina (è molto importante consultare immediatamente un ginecologo per evitare la rottura del tubo), annessite dell'ovaio destro, ovulazione dolorosa e molto altro. È possibile che il dolore doloroso nell'ovaio destro non sia associato a malattie femminili. Esistono molte opzioni: un processo infiammatorio nella vescica, il dolore in caso di problemi ai reni può dare origine a qualsiasi parte dell'addome e della parte bassa della schiena.

Qualunque cosa fosse, se qualcosa fa male, nei motori di ricerca puoi trovare la risposta alla tua domanda solo a scopo educativo! L'automedicazione o la diagnosi online non è il modo giusto per risolvere il problema. Un medico e solo un medico possono aiutare in questa situazione. E anche se non c'è assolutamente tempo, per questo è indispensabile trovare una finestra nel tuo programma!

Dolore acuto nell'ovaio destro

Se una donna ha un forte dolore all'ovaio destro, questa è una ragione seria per andare in ospedale. Perché? Ecco alcuni motivi:

  • una cisti o altra neoplasia che è diventata grande,
  • torsione della cisti dell'ovaio destro, che può essere il risultato di necrosi, peritonite,
  • scoppio dell'ovaio destro,
  • sindrome da iperstimolazione ovarica. In questo caso, le ovaie sono notevolmente ingrandite e la formazione di piccole cisti follicolari. I sintomi di questa malattia includono: aumento del peso corporeo, mancanza di respiro, gonfiore, ascite - accumulo di liquido nella cavità addominale, una diminuzione del volume giornaliero di urina fino a 500 ml, con una norma di circa 1500 ml, ipovolemia - una diminuzione del volume del sangue nel corpo,
  • malattia mentale.

Grave dolore nell'ovaio destro

Il dolore grave e acuto nell'ovaio destro può essere un segnale di qualsiasi malattia. C'è anche un tumore, una cisti, una gravidanza extrauterina, la rottura dell'ovaio destro, la sindrome da iperstimolazione ovarica, la torsione della cisti dell'ovaio destro e molto altro. La risposta alla domanda sulla causa del forte dolore nella regione dell'ovaio destro non può essere ottenuta grazie a forum e guide mediche. O un amico che dice: "Oh, ho avuto questo" non è un consulente. Il vero risultato può essere ottenuto mediante ultrasuoni, risonanza magnetica (risonanza magnetica), analisi. Per coloro che non conoscono i benefici della risonanza magnetica: un esame innocuo del corpo, che può determinare non solo il problema di una determinata area del corpo, ma l'intero corpo.

Dolore acuto nell'ovaio destro

Come una falce... Ecco come si può caratterizzare il dolore acuto nell'ovaio destro. È impossibile sopportare una simile sensazione! A volte anche gli antidolorifici non aiutano. Sicuramente, una donna in questa posizione non sarà in grado di cercare metodi di trattamento su Internet, ma causerà immediatamente un'emergenza. Ed è giusto!

Sicuramente, molti hanno sentito parlare della probabilità di una cisti rotta. In tali circostanze, una donna potrebbe persino morire. Forse alcune persone pensano che queste parole stiano cercando di intimidire le persone a scopi pubblicitari. Ma tali casi sono stati registrati. E la colpa per la visita prematura al dottore.

Una delle opzioni più pericolose è descritta qui. Non è affatto necessario che sia stato per questo motivo che si è verificato dolore acuto nell'ovaio destro. Possono esserci gli stessi motivi che sono caratteristici del dolore acuto e grave. E, se il dolore è acuto, il fattore del suo aspetto è grave.

Chi contattare?

Cosa fare se l'ovaio destro fa male?

Di solito, il ginecologo effettua la diagnosi durante l'esame: esame, test, ultrasuoni. Ma i casi di diagnosi di altri specialisti - urologi e neurologi non sono esclusi.

Poiché ci sono molte ragioni per cui appare il dolore nell'ovaio destro, ci sono anche diversi modi per riconoscerlo:

  • la tomografia computerizzata (CT) può essere attribuita al tipo di ricerca a raggi X, che consente di vedere un quadro chiaro dei tessuti diametrici dell'intero organismo. Se la diagnosi è il carcinoma ovarico, la TC può determinare la sua diffusione nel fegato o in un altro organo. Inoltre, possono essere rilevati anche altri fattori di rischio: danni ai reni e alla vescica, dimensione del tumore e dimensione dei linfonodi;
  • La radiografia con bario è intesa se c'è un sospetto di cancro alle ovaie (o a una di esse), che si diffonde al retto o al colon. Prima dello studio (al giorno), il paziente assume un lassativo. Il processo diagnostico stesso assomiglia a questo: un fluido bianco costituito da una sospensione di solfato di bario viene iniettato nel retto e nel colon. Questo viene fatto per rendere la radiografia più distinta.,
  • Una radiografia del torace viene nuovamente utilizzata per il carcinoma ovarico per scoprire se ci sono metastasi polmonari,
  • la tomografia ad emissione di positroni è progettata per rilevare il cancro,
  • la laparoscopia viene utilizzata non solo per l'esame delle ovaie, ma anche per altri organi pelvici,
  • biopsia: una procedura diagnostica che viene prescritta in caso di violazione del ciclo mestruale, presenza di lobi aggiuntivi, fibroma, escrescenze papillari, tecomatosi o ovaio policistico.

Trattamento del dolore nell'ovaio destro

Puoi eliminare il dolore nell'ovaio destro con antidolorifici. Un modo garantito per sbarazzarsi del dolore per sempre è quello di curarne le cause.

Se il dolore nell'ovaio destro ha provocato annessite ovarica, di solito lo trattano con tali farmaci:

  • "Metronidazolo" ha proprietà antimicrobiche. È usato per trattare la tricomoniasi urogenitale, la tricomoniasi, la vaginite da trichomonas, l'amebiasi extraintestinale e intestinale, la balantidiasi, la giardiasi, la leishmaniosi cutanea.

Il metodo di applicazione dipende dal grado della malattia, ma in ogni caso la norma giornaliera non deve superare i 4 g.

Effetti collaterali: nausea e vomito, diarrea o costipazione, dolore addominale, anoressia, stomatite, glossite, pancreatite, mal di testa e vertigini, compromissione del coordinamento dei movimenti, disturbi emotivi, inclusi disturbi della depressione e del sonno, allucinazioni, convulsioni, leucopenia, neutropenia, reazioni allergiche cutanee, rinite, febbre, cistite, disuria, poliuria, candidosi.

Non prescrivere a pazienti con lesioni organiche del sistema nervoso centrale, con grave insufficienza renale, durante la gravidanza e l'allattamento, bambini di età inferiore a 2 anni e con ipersensibilità al farmaco.

La combinazione con il medicinale "Amoxicillion" non è raccomandata. Inoltre, i minori di 18 anni non sono invitati a prendere questo farmaco.

In caso di sovradosaggio, possono verificarsi nausea e vomito. Se il farmaco è stato consumato in quantità eccessive, convulsioni epilettiche o neuropatia periferica.

La terapia antidoto specifica non esiste. Trattamento sintomatico con lavanda gastrica.

  • eritromicina - macrolidi, antibiotici. È prescritto in presenza di infezioni da clamidia e micoplasma. Il dosaggio è fissato da un medico. In caso di controindicazioni, è possibile sostituire Ofloxacin, Doxiciclina, Azitromicina e altri antibiotici.

Controindicazioni: ipersensibilità, mancanza di udito, uso concomitante di farmaci "Terfenadina", "Astmetizol", allattamento.

Effetti collaterali: reazioni allergiche cutanee, eosinofilia (la possibilità di shock anafilattico non è esclusa), nausea, vomito.

Un sovradosaggio è caratterizzato da funzionalità epatica compromessa, perdita dell'udito..

I sintomi da sovradosaggio sono trattati con lavanda gastrica, l'uso di carbone attivo. In questo caso, è necessario monitorare i parametri del sistema respiratorio.

  • "Ceftibuten" è un antibiotico che viene utilizzato in presenza di un'infezione provocata dai seguenti agenti patogeni: entrobatteri, streptococchi, gonococchi e così via, che contribuiscono al verificarsi di annessite.

Per quanto riguarda il metodo di applicazione, è necessario attenersi rigorosamente alle prescrizioni del medico.

Per quanto riguarda i metodi popolari di trattamento, c'è una questione controversa sull'efficacia di come uno aiuta, ma l'altro no. Ma, qualunque esso fosse, un tale metodo non porta danno, se si tratta di un'aggiunta al principale metodo medico di trattamento:

  • cuocere le cipolle nel forno, dopo di che viene rimossa la parte superiore, che deve essere schiacciata prima della formazione di pappa. Avvolgere la miscela risultante in una garza in modo da ottenere un tampone. Questo tampone viene lasciato nella vagina di notte. Il corso del trattamento dura un mese,
  • Il succo di aloe è stato a lungo utilizzato per scopi medici, poiché le sue proprietà sono sfaccettate. Il nostro caso non fa eccezione. Quindi, il succo di aloe accuratamente miscelato con il succo di cavolo è il metodo alternativo più popolare per il trattamento di annessite. Dovrebbe essere fatto un batuffolo di cotone, che viene immerso nel succo di cavolo-aloe. Il tampone viene iniettato nella vagina 2 volte al giorno per 2 settimane.

Se i medici hanno diagnosticato l'ooforite, il metodo di trattamento è leggermente diverso dalla malattia precedente:

  • farmaci antibatterici: azitrocina, amoxiclav, esametilentetramina, gentamicina, doxiciclina, doxiciclina, clindamicina, metronidazolo, negram, Ofloxacin, Roxithromycin, Trichopol, "Cefotaxime", "Ciprofloxacin". Il dosaggio e la somministrazione avvengono sotto la stretta supervisione di un medico. Un appuntamento indipendente non darà il risultato corretto;
  • preparati vitaminici contenenti vitamine C, E,
  • antidolorifici: "Analgin", "Aspirin", "Asalgin," Aspilayt "," Tempalgin "," Spazmolgon ".

Ricette da "nonne":

  • le foglie di cavolo bianco sono bollite nel latte fatto in casa. Il liquido risultante viene versato in un recipiente su cui è conveniente sedersi, poiché la procedura di guarigione viene eseguita come un bagno di vapore. Allo stesso tempo, sono necessariamente avvolti in una coperta calda. Il corso del trattamento non viene misurato in un rapporto del calendario, cioè è necessario farlo fino al completo recupero,
  • con un decotto di corteccia di quercia, vischio, foglie di margherita, ortica. Ogni pianta dovrebbe essere di 20 grammi e aggiungere anche 10 grammi di peperoncino e borsellino di erba. Tutto questo viene versato con acqua bollente 1 litro. Insistere sul farmaco per 3 ore. Ora può essere utilizzato per lo scopo previsto..

È severamente vietato, indipendentemente dalla malattia che ha provocato dolore nell'ovaio destro, mettere un cuscinetto riscaldante o un impacco freddo sulla zona del dolore! In tal modo, puoi aggravare la situazione e aumentare il dolore..

"Perché le ovaie possono ferire? Cause e metodi di trattamento"

4 commenti

L'ovaio è l'organo associato del sistema riproduttivo della donna, che è responsabile della produzione di ormoni: si tratta di estrogeni, progestinici, androgeni, FSH e LH. Se funziona normalmente, il ciclo mestruale è regolare, proprio come l'ovulazione. Se si osservano malfunzionamenti nell'ovaio, questo può portare a varie malattie, che di solito sono accompagnate da dolore.

Ma le ovaie possono far male quando non ci sono patologie? I risultati di osservazioni e studi mostrano che possono, ma comunque, i medici raccomandano vivamente di non sperare in un caso felice, ma di sottoporsi a un esame.

La localizzazione del dolore dipende dalla causa che li ha causati: a volte il dolore è chiaramente definito da un lato del peritoneo e in alcuni casi l'intero basso addome fa male allo stesso modo.

Il personaggio può anche essere diverso: il dolore può essere tirando, sparando, tagliando, facendo male o crampi. I metodi di trattamento sono diversi: in un caso vengono prescritti farmaci, nell'altro è necessario un intervento chirurgico urgente e talvolta gli esami mostrano che la terapia non sarà affatto necessaria.

Cause del dolore ovarico

Il dolore può essere localizzato su un lato o dare all'addome inferiore

Se l'ovaio inizia a ferire, questo è un segnale per un esame immediato. I tumori degli organi sono insidiosi, non possono rinunciare alla loro presenza per molto tempo e si ammalano quando è necessario un trattamento di emergenza. In generale, i ginecologi distinguono diverse ragioni che possono contribuire alla comparsa del dolore.

Un tumore maligno del tessuto ovarico - la sua insidiosità è che allo stadio I e II della malattia quasi non si manifesta. L'ipersensibilità delle ovaie viene rilevata solo quando il cancro entra nello stadio della metastasi (stadio III). In questo caso, il dolore è permanente, dura a lungo, tende ad aumentare gradualmente.

Oltre al sintomo del dolore, viene rilevato lo spotting, un aumento del volume dell'ovaio, una reazione positiva del oncomarker Ca 125.

Cisti ovarica: l'eziologia dell'insorgenza del tumore può essere diversa, ma se non tende a dissolversi in modo indipendente, costituisce un pericolo per la vita e la salute del paziente. Qualche cisti ovarica fa male? Non si può dare una risposta definitiva, tutto dipende dalle caratteristiche individuali del corpo della donna.

In alcune, le cisti follicolari hanno un diametro superiore a 4 cm, ma non fanno male. In altri, l'ovaio diventa sensibile quasi immediatamente, poiché il follicolo dominante supera la quantità con cui si suppone che si verifichi l'ovulazione.

Ma in un caso, una cisti ovarica si fa necessariamente sentire: se c'è una rottura o una torsione delle sue gambe. In questo caso, sono possibili dolore acuto, febbre alta, diarrea, spotting dal tratto genitale. Può ferire sia da un lato dell'addome, sia da entrambi, anche se tutto è in ordine con l'altro ovaio.

Ooforite: la diagnosi comporta infiammazione del tessuto ovarico. All'ecografia e alla palpazione ginecologica, si nota un aumento delle dimensioni degli organi. Nel processo infiammatorio acuto, il dolore è grave, tagliente, c'è un forte aumento della temperatura.

Nell'ooforite cronica, il dolore è debole, tendono ad apparire periodicamente in diverse fasi del ciclo. Le mestruazioni diventano irregolari, la secrezione di ormoni sessuali femminili è disturbata.

L'ecografia può mostrare un leggero aumento del volume ovarico, nonché una presenza costante di liquido nello spazio adiacente.

Ovulazione: il processo prevede la rottura della capsula del follicolo dominante, che matura sulla superficie dell'ovaio e il rilascio dell'uovo. Nella maggior parte delle donne, si verifica inosservato, ma in alcuni casi può essere accompagnato da forti dolori lancinanti e debolezza generale. Dopo un giorno, la condizione di solito migliora.

I ginecologi notano che a volte si verifica l'ovulazione sul lato sinistro e una donna si lamenta di ferire l'ovaio destro, mentre la sinistra è completamente indolore al tatto e non disturba il paziente. E viceversa: l'ovulazione si verifica a destra e fa male a sinistra. Il fenomeno di tale dolore incrociato non è stato ancora spiegato, ma il fatto della sua presenza è confermato da numerose osservazioni nella pratica medica.

Gravidanza: nelle prime settimane dopo il concepimento, l'attività vitale dell'uovo e dell'embrione fetali è supportata dal funzionamento del corpo luteo, che si forma due giorni dopo l'ovulazione. Pertanto, se le ovaie sono doloranti durante la gravidanza nelle prime fasi, questo è solitamente associato ad un aumento del lavoro del corpo luteo.

Diagnosi di patologie ovariche

Le donne spesso si chiedono: cosa fare prima: andare dal ginecologo o un'ecografia? Un ginecologo con palpazione può determinare la dimensione delle ovaie. Ma una visita dal medico sarà molto più istruttiva se porti con te il risultato finale di un esame ecografico.

Pertanto, prima di tutto, vale la pena visitare la sala degli ultrasuoni: questo farà risparmiare tempo al medico, che spenderà per fare una diagnosi. In generale, la diagnosi delle patologie ovariche viene eseguita in diversi modi.

  • Esame ginecologico: il medico palpa le ovaie inserendo le dita di una mano nella vagina e premendo le dita dell'altra mano sulla parete addominale anteriore. Durante un esame bimanuale, il ginecologo comprime l'organo, che normalmente non dovrebbe causare dolore.
  • Diagnostica ad ultrasuoni: l'ecografia ti consente di vedere un quadro più completo. Il medico stima la dimensione dell'ovaio, determina la fase del ciclo, il numero di follicoli antrali e dominanti (se presenti), la dimensione del corpo luteo (se presente), la cisti del corpo luteo e la cisti ovarica. La diagnosi è indolore, eseguita sia a livello transvaginale, utilizzando un sensore intravaginale, sia a livello addominale, utilizzando un sensore per esame esterno.
  • Biopsia ovarica: viene prescritta se un'ecografia ha mostrato un aumento del volume degli organi, ma non vi è alcuna reazione al trattamento antinfiammatorio. Inoltre, la procedura è prescritta in caso di dolore regolare di origine sconosciuta. Il campionamento dei tessuti viene eseguito durante la laparoscopia, attraverso diverse forature nella parete addominale. Questa analisi è la più accurata nel determinare il carcinoma ovarico.
  • Un esame del sangue per Ca 125 è un marker tumorale che determina la presenza di processi maligni. Il sangue viene prelevato da una vena in qualsiasi giorno del ciclo e il risultato dell'analisi viene preparato più rapidamente del risultato di una biopsia, in soli 2-3 giorni.

Trattamento del dolore nelle ovaie, una revisione dei possibili metodi

Prima di tutto: la diagnostica!

Il regime di trattamento sarà determinato dalla diagnosi fatta dal medico dopo una serie di esami.

Dolore periodico: include situazioni in cui l'ovaio fa male prima delle mestruazioni, durante l'ovulazione o durante la gestazione nelle prime fasi. Non richiedono un trattamento speciale, di norma viene prescritta una terapia sintomatica, cioè il medico prescrive analgesici che alleviano il dolore del paziente.

Dolore associato a una cisti: un esame ecografico rivelerà le dimensioni della cisti, la sua consistenza e posizione. Se la dimensione del tumore non è critica, il ginecologo prescriverà una terapia di riassorbimento, compresa l'elettroforesi con aloe, eparina, lidasi. A volte la lidase è prescritta come iniezioni intramuscolari.

Se viene diagnosticata la torsione delle gambe della cisti o viene rilevata una neoplasia di dimensioni estremamente grandi, viene indicato un intervento chirurgico urgente, durante il quale la cisti viene rimossa con un bisturi o un coltello elettrico.

Se lo sfondo ormonale è disturbato, è presente una malattia come la PCOS, quindi possono verificarsi frequentemente grandi cisti. Di conseguenza, la vita e la salute di una donna sono in costante pericolo, soprattutto quando la neoplasia non è propensa a regredire.

In tali casi, si consiglia ai ginecologi di eseguire un'ecografia per ogni ritardo di oltre 15 giorni. Ciò ti consentirà di rilevare le cisti in tempo e di cercare di evitare un intervento chirurgico, scendendo con solo la terapia farmacologica.

Dolore associato a processi maligni: la diagnosi del cancro viene effettuata sulla base di marker tumorali, ecografia e risultati della biopsia. Il tumore si fa sentire solo nelle fasi successive, quindi l'ovaio può essere malato durante le mestruazioni e dopo la loro fine. Come trattamento, sono indicati la chirurgia e la successiva chemioterapia, che comprende diversi corsi.

In alcuni casi, l'oncologo decide di sottoporsi a chemioterapia prima dell'intervento chirurgico per ridurre le dimensioni del tumore, quindi dopo l'intervento chirurgico, per distruggere le metastasi e consolidare il risultato. Poiché il tumore ovarico viene spesso rilevato nelle fasi III e IV, oltre all'organo malato, il paziente può essere rimosso in tutti gli organi del sistema riproduttivo - questo è necessario per evitare la ricaduta dell'oncologia.

Dolore associato a infiammazione ovarica: l'ooforite viene trattata con farmaci antinfiammatori e antibatterici. La terapia antinfiammatoria include l'assunzione di uno dei farmaci: Ibuklin, esicon, indometacina, pimafucina, betadina. La terapia antibatterica può consistere in Amoxiciclina, Biseptolo, Suprax, Ciprofloxacina, Ceftriaxone.

Per ridurre il dolore, al paziente vengono prescritti analgesici, che vengono presi fino alla fine del trattamento e alla stabilizzazione delle ovaie. Ricorda: l'ooforite acuta è molto più facile da curare che cronica. Pertanto, quando compaiono sintomi di dolore caratteristici, non ritardare una visita dal medico. Lo stadio acuto della malattia viene trattato in 2 settimane. Il cronico può essere trattato per anni e non ottiene ancora un risultato positivo..

Articoli Sul Ciclo Di Abusi

Corpo giallo su ultrasuoni, quando c'era l'ovulazione?

ragazze, non riesco a capire quando ho avuto l'ovulazione, a 22 d.ts. ha continuato gli ultrasuoni, con un ciclo di 30-33 dts. nell'ovaio destro, un corpo giallo con una dimensione di 16 mm, questo è di circa 18 d.t....

Ritardo del periodo di 46 giorni

Domande correlate e raccomandate2 risposteRicerca nel sitoCosa devo fare se ho una domanda simile ma diversa?Se non hai trovato le informazioni necessarie tra le risposte a questa domanda o se il tuo problema è leggermente diverso da quello presentato, prova a porre al medico una domanda aggiuntiva sulla stessa pagina se si trova sull'argomento della domanda principale....

Quale dovrebbe essere la temperatura basale prima delle mestruazioni?

Quale dovrebbe essere la temperatura basale o BT abbreviato prima delle mestruazioni? Molte donne sognano un ciclo mestruale regolare, poiché questo è uno dei principali segni del corretto funzionamento del sistema riproduttivo....