Cause di forte dolore durante le mestruazioni. Come alleviare la condizione

Armonie

I periodi normali arrivano regolarmente e durano 3-5 giorni. In questi giorni, una donna si stanca rapidamente, non si sente bene. Tuttavia, questo non causa troppo disagio, non interferisce con il solito stile di vita. Tuttavia, alcuni avvertono un forte dolore addominale. A volte è così lancinante che una donna è costretta ad abbandonare tutti gli affari, a stare a casa, a bere antidolorifici. Tale dolore durante le mestruazioni è un segno di patologia. La causa può essere malattie e disturbi ormonali. Tollerare e sperare che il malessere passerà da solo è impossibile. Dobbiamo andare dal dottore.

Quando il dolore durante le mestruazioni è considerato una patologia

La mucosa uterina (endometrio) viene regolarmente aggiornata, a seguito della quale compaiono le mestruazioni. La rimozione dell'epitelio morto dall'utero viene effettuata riducendo i suoi muscoli. In questo caso, si verifica la compressione delle terminazioni nervose e la compressione vascolare, che provoca la comparsa di sensazioni dolorose nell'addome inferiore. Il dolore è dato al sacro e alla parte bassa della schiena. Di solito compaiono alla vigilia delle mestruazioni e nei primi 2 giorni dopo il loro arrivo.

Le mestruazioni dolorose (dismenorrea) sono una patologia. Oltre al dolore nell'addome inferiore e nella schiena, ci sono disturbi concomitanti di diversa gravità. Se il ciclo della donna è regolare, la natura delle sue mestruazioni è normale, quindi i sintomi spiacevoli scompaiono rapidamente, senza causare molto dolore. I casi gravi richiedono un trattamento serio..

Tipi di dismenorrea

Esistono due tipi di dismenorrea:

  1. Primario (funzionale), non associato ad alcuna malattia. Di solito, le mestruazioni diventano dolorose 1,5-2 anni dopo l'inizio della pubertà, quando il ciclo si normalizza, si verifica regolarmente l'ovulazione. Spesso, il dolore durante le mestruazioni è significativamente indebolito dopo la prima nascita.
  2. Secondario (acquisito) associato a cambiamenti patologici nei genitali e varie malattie. Si verifica più spesso nelle donne di età superiore ai 30 anni. Di solito accompagnato da disturbi vegetativi-vascolari (vertigini, sudorazione eccessiva e altri), nonché tachicardia e aritmia cardiaca.

Se nel corso degli anni l'intensità del dolore durante le mestruazioni rimane costante, tale dismenorrea viene chiamata compensata. Se il dolore durante le mestruazioni diventa più forte ogni anno, allora si chiama scompensato.

Gradi di dismenorrea

Ci sono 4 gradi di dismenorrea, caratterizzata dall'intensità del dolore.

0 gradi. Dolore addominale lieve, non sono necessari farmaci antidolorifici.

1 grado Il dolore è moderato, abbastanza tollerabile. I sintomi concomitanti naturali sono lieve depressione, mal di testa e disturbi digestivi. Il malessere può essere completamente eliminato prendendo un anestetico.

2 gradi. Il dolore durante le mestruazioni è grave, accompagnato da sintomi come nausea, vertigini, brividi, debolezza generale, emicrania, irritabilità. La durata dei disturbi aumenta. Antidolorifici e sedativi ti aiutano a sentirti meglio.

3 gradi. Il dolore addominale grave appare in una donna 2-3 giorni prima dell'inizio delle mestruazioni e continua fino alla fine. In questo caso, la temperatura aumenta, la testa è molto dolorante (prima del vomito), si verificano tachicardia e dolore al cuore. Potrebbero verificarsi svenimenti. La donna è completamente inoperante. Non è possibile migliorare la condizione con mezzi convenzionali.

Supplemento: il dolore durante le mestruazioni può variare nel carattere (crampi, tiri, dolori, cuciture), dare alla parte bassa della schiena, fianchi.

Cause delle mestruazioni dolorose

Il dolore funzionale durante le mestruazioni può verificarsi a causa della posizione patologica dell'utero, della formazione di aderenze e cicatrici dopo un aborto, della maggiore sensibilità del corpo della donna ai cambiamenti che si verificano in esso, dell'eccitabilità emotiva. Un ruolo importante è svolto dall'ereditarietà. La comparsa di dolore può provocare carenza di vitamina e carenza di magnesio e calcio nel corpo. Uno stile di vita sedentario è anche la causa della dismenorrea progressiva. Contribuisce alla comparsa del dolore durante le mestruazioni e a un fattore come i disturbi ormonali nel corpo. L'eccesso di prostaglandine ormonali provoca un aumento delle contrazioni dell'utero, restringimento dei vasi sanguigni.

La comparsa di dismenorrea primaria è facilitata dall'uso di un dispositivo intrauterino. La dismenorrea secondaria può verificarsi a seguito di patologie come endometriosi, fibromi uterini, gravidanza ectopica e malattie infiammatorie degli organi pelvici. Il forte dolore durante le mestruazioni si verifica a causa della formazione di polipi e cisti nell'utero.

Video: quali sono le cause dei periodi dolorosi

Come ridurre il dolore durante le mestruazioni

Se il dolore è moderato, il ciclo è regolare, il mensile è normale in volume e durata, quindi con alcune tecniche puoi alleviare il dolore.

Raccomandazione: per il dolore intenso si consiglia di visitare un medico e assicurarsi che non vi siano malattie asintomatiche. In alcuni casi, le malattie infiammatorie croniche e persino i tumori potrebbero non manifestarsi. I sintomi del dolore possono essere l'unico segno di problemi.

Se dopo un esame ginecologico una donna non ha rivelato alcuna malattia, a casa, la condizione può essere alleviata nei seguenti modi:

  1. Massaggia i muscoli addominali nella direzione del movimento in senso orario, che aiuterà ad alleviare la tensione in essi e alleviare i crampi. È anche bene fare un massaggio lombare.
  2. Fai una doccia calda, che aiuta a rilassare i muscoli, dilatare i vasi sanguigni.
  3. Sdraiati su un fianco con le gambe premute sullo stomaco (posa dell'embrione).
  4. Assumi no-shpu per eliminare lo spasmo uterino, il ketonal o l'ibuprofene (ha un forte effetto analgesico), la valeriana (come sedativo).
  5. Fai esercizi fisici leggeri (inclinazioni, rotazione del corpo). Buon aiuto per il dolore durante lo yoga mestruale.
  6. Applicare impacchi con sale marino sull'addome inferiore durante le mestruazioni. Prima e dopo le mestruazioni, è utile fare brevi bagni rilassanti (15-20 minuti) con l'aggiunta di tale sale.
  7. Bevi un tè rilassante alla camomilla e alla menta (aggiungi 1-2 cucchiaini di miele a 1 tazza di tè). È utile prendere l'infuso di prezzemolo, fragola selvatica.
  8. Se non c'è allergia, puoi strofinare l'olio essenziale nella pelle nella regione sacrale e nella parte inferiore dell'addome. La procedura viene eseguita 2 volte al giorno 2 giorni prima delle mestruazioni e nei primi 2-3 giorni dopo l'inizio. Aiuta ad alleviare il forte dolore durante le mestruazioni, una miscela contenente 50 ml di olio di iperico, 5 gocce di achillea e olio di salvia.
  9. Per dolore e forti emorragie nella parte inferiore dell'addome, il ghiaccio deve essere applicato per 15 minuti (sopra gli indumenti, metterlo in una borsa).

Si consiglia di nuotare. Durante il nuoto, i muscoli si rilassano e la tensione nervosa viene alleviata. Le endorfine (i cosiddetti ormoni della gioia, sostanze di azione anestetica) sono prodotte intensamente nel corpo.

Video: esercizi contro il dolore durante le mestruazioni

Quando vedere un dottore

I segni evidenti di patologie gravi sono spesso dolore intenso, che dura a lungo (più di 2 giorni). Inoltre, il dolore è così forte che la donna è costretta a mettere da parte tutti i suoi affari e rimanere a casa. Il dolore addominale è accompagnato da diarrea, nausea e vomito. Capogiri, mal di testa, dolori di cucitura nell'addome possono essere segni di eccessiva perdita di sangue e anemia.

Gravi crampi all'addome si verificano con una gravidanza extrauterina. In questo caso, la donna ha bisogno di un'operazione di emergenza.

Quando gli antidolorifici e la nospa non aiutano, il dolore e il volume delle secrezioni si intensificano, è assolutamente necessaria la consultazione di un medico. Se durante le mestruazioni compaiono improvvisamente forti dolori sullo sfondo di un disturbo del ciclo, perdita di peso, questo può essere un segno di tumore. Un ginecologo deve essere esaminato urgentemente.

Farmaci prescritti per dismenorrea

Il dolore mestruale colpisce il 90% delle donne dai 18 ai 35 anni. Tali dolori sono spesso intensi, quindi la somministrazione tempestiva di un analgesico efficace aiuta i pazienti a ripristinare il ritmo ed eliminare completamente il dolore mestruale..

Dialrapid è un analgesico ad azione rapida che elimina il dolore di qualsiasi intensità. Il bicarbonato di potassio funge da tampone del pH, fornendo al farmaco una completa dissoluzione in acqua e quindi creando un microambiente attorno al principio attivo - diclofenac di potassio. È questo microambiente che promuove l'assorbimento accelerato e aiuta il farmaco ad essere completamente assorbito dall'organismo. L'effetto pronunciato di dialrapid si manifesta nei primi 5 minuti dopo l'applicazione. La polvere viene assorbita dall'organismo quasi altrettanto rapidamente dell'iniezione e, a differenza delle controparti della compressa, ha un'alta concentrazione di picco nel plasma 1.

Per eliminare il dolore patologico durante le mestruazioni, il medico prescrive farmaci antinfiammatori non steroidei insieme a farmaci antispasmodici. Sono in grado di sopprimere la produzione di prostaglandine, riducendo così la contrattilità uterina..

I contraccettivi orali sono ampiamente usati per trattare la dismenorrea - farmaci ormonali a basse dosi che impediscono la formazione di un eccesso di prostaglandine. Vengono anche utilizzati preparati a base di erbe a base di fitoestrogeni che aiutano a migliorare i livelli ormonali, nonché farmaci non ormonali omeopatici (menalgin). Accumulandosi gradualmente nel corpo, aiutano a regolare il ciclo mestruale, riducono il dolore e migliorano le condizioni del sistema nervoso.

Vengono prescritti preparati complessi contenenti vitamine, calcio, ferro, magnesio e estratti vegetali (ad esempio, fattore temporale). Si consiglia di iniziare a prendere i farmaci in anticipo, prima dell'inizio delle mestruazioni. Quindi, al momento della loro insorgenza, la dose necessaria si accumula nel corpo, il farmaco è più efficace.

Metodi di fisioterapia come UHF ed elettroforesi aiutano a ridurre il dolore durante le mestruazioni. In questo caso, la procedura viene eseguita in anticipo. Prima dell'inizio delle mestruazioni, vengono applicate soluzioni speciali allo stomaco (novocaina, bromuro di sodio) ed esposizione a ultrasuoni o impulsi elettrici. C'è riscaldamento e anestesia.

Prevenzione della dismenorrea

Affinché le mestruazioni siano meno dolorose, si consiglia di smettere di bere alcolici nei giorni critici, evitare lo stress, non prendere un raffreddore, muoversi di più, fare yoga. In questi giorni è necessario limitare l'uso dello zucchero, prodotti che causano gonfiore. È buono mangiare cioccolato che stimola la produzione di endorfine, nonché cibi contenenti calcio e magnesio.

Video: lezioni di yoga mestruale

1. Ci sono controindicazioni. È necessario familiarizzare con le istruzioni o consultare uno specialista.

Come ridurre il dolore durante le mestruazioni. Rimedi e medicine popolari


Quando lo stomaco fa male durante le mestruazioni, una donna o una ragazza a volte diventano completamente disabilitate. Ogni 10 donne soffrono di dolore insopportabile durante le mestruazioni, che spesso porta a svenimenti e persino convulsioni. Si ritiene che le mestruazioni siano un processo naturale nel corpo di una donna, che non dovrebbe essere accompagnato da dolori spastici molto forti nell'addome inferiore, in particolare non vomito, nausea, mal di testa, diarrea o costipazione.

I ginecologi raccomandano caldamente che, in caso di periodi dolorosi intensi, prima scopri la causa del suo verificarsi, poiché questo potrebbe non solo essere una caratteristica del tuo corpo, ma anche sintomi di una grave malattia o disfunzione del sistema nervoso, riproduttivo, endocrino, essere un sintomo di displasia del tessuto connettivo o anomalie nello sviluppo degli organi genitali In questo articolo parleremo di come ridurre il dolore durante le mestruazioni di una ragazza o una donna, cosa dovrebbe essere fatto per alleviare il dolore durante le mestruazioni e determinare la vera causa di una tale condizione anormale del corpo.

Come alleviare il dolore mestruale per le ragazze?

In ginecologia, è consuetudine dividere i periodi dolorosi in periodi primari, quando una ragazza non ha mai avuto periodi indolori e periodi secondari dall'inizio delle mestruazioni, quando si verifica un forte dolore durante le mestruazioni nelle donne dopo i 30 anni sullo sfondo di varie malattie infettive e infiammatorie degli organi genitali femminili, disturbi ormonali, dopo l'intervento chirurgico, ecc..

Secondo molte donne e medici, l'algomenorrea primaria (dolore durante le mestruazioni) può passare in modo indipendente dopo che una donna dà alla luce un bambino, quindi l'utero si contrarrà meno dolorosamente durante le mestruazioni. Ma, se ciò non accade, inoltre, se una giovane donna non può rimanere incinta e ha tutta una serie di sintomi sia prima delle mestruazioni - sindrome premestruale, sia durante le mestruazioni, dovresti assolutamente sottoporsi a un esame completo non solo da un ginecologo, ma anche da tale specialisti come gastroenterologo, specialista in tubercolosi, ginecologo, neurologo, endocrinologo, osteopata, psicoterapeuta.

Poiché le principali cause di periodi dolorosi nelle ragazze possono essere malattie sistemiche generali, come la displasia del tessuto connettivo, espressa nello sviluppo di curvatura spinale, disfunzione gastrointestinale, lussazioni frequenti, vene varicose delle gambe e degli organi pelvici. Inoltre, la causa dell'algomenorrea primaria può essere la tubercolosi genitale, che porta ad anomalie nello sviluppo dei genitali, sottosviluppo delle ghiandole mammarie, utero e appendici uterine, che è la causa della sterilità persistente. Varie malattie del sistema nervoso, disturbi mentali, instabilità emotiva nelle ragazze possono essere una conseguenza della stessa tubercolosi genitale o essere un disturbo indipendente con radici ereditarie o congenite.

Sulla base di quanto precede, queste patologie dovrebbero essere dapprima escluse, quindi, sulla base dell'istituzione o dell'esclusione di queste diagnosi, decidere i metodi per alleviare il dolore durante le mestruazioni.

Metodi non farmacologici di sollievo dal dolore durante le mestruazioni

Per ridurre il dolore durante le mestruazioni nelle ragazze con algomenorrea primaria, può essere sufficiente utilizzare metodi non farmacologici per combattere i periodi dolorosi, come:

È molto facile da dire, ma è abbastanza difficile imparare a rilassarsi, calmarsi, non arrabbiarsi, far fronte allo stress. Nei nostri tempi difficili, l'abbondanza di informazioni negative, l'amarezza delle persone che ci circondano, i problemi finanziari e i fallimenti nelle relazioni personali espongono una donna moderna a continui sconvolgimenti emotivi. Il pensiero è materiale, se puoi controllarti e sintonizzarti su una certa onda positiva, puoi affrontare qualsiasi problema, devi solo lavorare costantemente su te stesso, controllare i tuoi pensieri, non prestare attenzione alle piccole cose e stabilire le priorità correttamente. Lezioni di yoga, la meditazione aiuta in questo..

Non sembra banale, ma rinunciare a queste abitudini può ridurre il dolore durante le mestruazioni. Il corpo femminile non è in grado di affrontare attacchi di nicotina e alcol, come il maschio. Il fumo è molto dannoso per l'intero corpo femminile, provocando l'invecchiamento precoce, periodi dolorosi, avvicinando la menopausa, provocando l'insorgenza di varie malattie e aumentando il rischio di cancro. Al giorno d'oggi, la tensione oncologica, quando il cancro colpisce anche le giovani donne in età fertile, se si aggiunge ogni giorno avvelenamento da nicotina e intossicazione da alcol, questo carica il sistema immunitario, che cessa gradualmente di distruggere le cellule tumorali e permette loro di crescere.

  • Bodyflex, yoga

Per il dolore durante le mestruazioni, dovresti limitare l'attività fisica e i rapporti sessuali nella seconda fase del ciclo mestruale, tuttavia nella prima fase è molto utile fare yoga o Bodyflex. Perché? Questi due tipi di esercizi fisici hanno un effetto positivo sugli organi genitali femminili, poiché sia ​​lo yoga che la flessione del corpo hanno un potente massaggio degli organi interni, compresi gli organi pelvici. Questi esercizi promuovono il riassorbimento delle aderenze, stimolano l'ovulazione e generalmente hanno un effetto benefico sui sistemi respiratorio, muscoloscheletrico e cardiovascolare..

Una corretta alimentazione ha un effetto positivo non solo sul sollievo dal dolore durante le mestruazioni, ma anche sulla salute generale. Pochi giorni prima delle mestruazioni, dovresti mangiare più frutta e verdura possibile, non mangiare troppo, in particolare dovresti limitare l'uso di cibi grassi e dolci, farina e prodotti raffinati, escludere fast food, salsicce, carne e latticini. Dovresti consumare più liquidi, fino a 2-2,5 litri al giorno, è meglio se non è tè e caffè, ma acqua minerale, succhi di frutta e verdura appena spremuti: carota, barbabietola, mela, arancia, ananas e anche tisane calde sono utili con camomilla, menta.

Qualsiasi ipotermia, collant sottili nelle scarpe fredde, autunnali e invernali di scarsa qualità, che aiutano a bagnare i piedi nelle stagioni fredde e piovose, provocano processi infiammatori nella pelvi, causando salpingite, annessite (vedi infiammazione delle appendici - sintomi e trattamento), interrompendo il ciclo mestruale e portando a mestruazioni dolorose e persino alla sterilità.

  • Quando si verifica un forte dolore, puoi premere le gambe sul petto e mettere un cuscinetto riscaldante sullo stomaco

Come alleviare il dolore durante le mestruazioni? Metti una bottiglia di acqua calda o una piastra riscaldante sullo stomaco e sdraiati con le gambe premute sul petto, questo aiuta ad aumentare il flusso sanguigno e riduce i crampi dolorosi, mantenere la piastra riscaldante per non più di 15-20 minuti, altrimenti può aumentare il sanguinamento.

  • Aria fresca

A volte, trovarsi in una stanza soffocante aggrava la condizione, intensifica il dolore durante le mestruazioni, se esci all'aria aperta, fai una passeggiata nel parco o semplicemente ventilare bene la stanza - questo può alleviare la condizione, ridurre il mal di testa e abbassare il dolore addominale.

  • Preservare la prima gravidanza con algomenorrea primaria è molto importante

Il primo aborto medico (conseguenze) in una donna con mestruazioni dolorose può provocare un ulteriore sviluppo di infertilità e aggravare il dolore durante le mestruazioni. Dopo la gravidanza, nella maggior parte dei casi, il dolore durante le mestruazioni è ridotto.

  • Fisioterapia, massaggio, agopuntura

Un metodo piuttosto efficace di trattamento fisioterapico è l'elettroforesi sulla zona del plesso solare con novocaina, il medico può prescrivere 6-8 sessioni al fine di completare il trattamento all'inizio delle mestruazioni. È anche possibile eseguire varie opzioni di riflessologia, agopuntura - generale, digitopressione, coppettazione, salasso con l'aiuto dell'irudoterapia hanno anche un effetto benefico su tutto il corpo e sui genitali, incluso, tuttavia, è meglio affidare tali metodi di trattamento ai professionisti. Se non vi è alcuna possibilità di effettuare un massaggio terapeutico prima delle mestruazioni, durante le mestruazioni puoi fare tu stesso un massaggio passivo usando l'applicatore Kuznetsov, metterlo sulla parte bassa della schiena e sdraiarti sulla schiena, immergere per 10-15 minuti.

  • Tieni un registro dei metodi e un calendario delle mestruazioni

Le ragazze e le donne con periodi dolorosi dovrebbero tenere un calendario della natura e dei sintomi delle mestruazioni. Dovrebbe indicare la durata delle mestruazioni, la durata del ciclo mestruale, l'intensità del sanguinamento, i periodi scarsi o pesanti (sanguinamento uterino), nonché la natura, la localizzazione del dolore, altri sintomi che accompagnano le mestruazioni. Le donne che cercano di rimanere incinta possono anche tenere conto della temperatura basale nel calendario, che aiuta a determinare l'ovulazione. Nel diario delle mestruazioni, vale la pena fissare le opzioni per la terapia per alleviare il dolore, questo aiuterà in futuro a determinare l'efficacia di un particolare rimedio o metodo di sollievo dal dolore e aiuterà anche a ricordare e descrivere i sintomi quando si visita un ginecologo.

  • Rispetto di sonno, riposo, lavoro

Un sonno completo di 8-10 ore, l'adesione al regime della giornata e l'alimentazione, l'abitudine di andare a letto esattamente allo stesso tempo, evitando il superlavoro è un consiglio semplice, ma molto efficace. Il rispetto del regime in tutto - calma il sistema nervoso, rende la vita misurata e calma, aiuta a far fronte allo stress.

Farmaci per ridurre il dolore durante le mestruazioni

  • sedativi

Se i periodi delle ragazze sono accompagnati da significativi sintomi neuropsichiatrici, come un cambiamento nella percezione degli odori, disturbi del gusto, debolezza non motivata, isteria, aumento dell'irritabilità, umore depressivo, anoressia, quindi sedativi: tintura o compresse di valeriana, Relanium, Trioxazine e altri sedativi farmaci da prescrizione.

  • Analgesici, antispasmodici, FANS

Se tutti gli agenti non farmacologici elencati non forniscono sollievo, sono indicati antispasmodici come Spazgan, No-shpa e farmaci antinfiammatori non steroidei - Ketanov, Ibuprofen, Butadion, Nise per ridurre il dolore durante le mestruazioni. Il più sicuro tra questi fondi è No-shpa o analogo domestico di Drotaverinum cloridrato, Papaverina, che possono essere utilizzati anche durante la gravidanza, è possibile utilizzare immediatamente 2 compresse fino a 3 volte al giorno. I FANS, ovviamente, hanno un effetto analgesico più pronunciato, tuttavia hanno una serie di effetti collaterali, che influenzano negativamente tutti i sistemi e gli organi, in particolare il tratto gastrointestinale, il sistema nervoso centrale.

  • Contraccettivi orali ormonali

Su raccomandazione di un ginecologo con algomenorrea primaria, vengono prescritti contraccettivi ormonali come Ovidon, Antiovin, Triziston, Diane-35, Yarina (vedi l'elenco di tutti i contraccettivi orali), nonché l'uso di farmaci a base di progestinici naturali, per sbarazzarsi del dolore durante le mestruazioni; ad es. Dufaston.

Si consiglia di assumere tutte le vitamine con cibo, frutta e verdura, ma se si supera un esame del sangue biochimico e si stabilisce una carenza di vitamine o minerali specifici, è possibile compensare la carenza con l'aiuto di complessi vitaminici o singole vitamine nelle iniezioni. Molto spesso, le donne sono carenti di calcio: puoi assumere calcio D3, vitamine del gruppo B, vitamina E, Magne B6.

Trattamento di algomenorrea secondaria

Quando una donna che ha già figli inizia a provare dolore durante le mestruazioni, accompagnata da ulteriori serie di sintomi - nausea, mal di testa, depressione, svenimento, tachicardia, dolori articolari, prurito della pelle - ciò è dovuto allo sviluppo di varie malattie del sistema endocrino, nervoso, vegetativo-vascolare o causato da varie patologie e malattie degli organi genitali femminili.

Molto spesso, l'algomenorrea secondaria appare con endometriosi, polipi nell'utero, aderenze con malattie infettive e infiammatorie degli organi genitali - salpingite, ooforite, salpingo-ooforite, nonché con cancro uterino, carcinoma ovarico, vene varicose nella cavità addominale e degli arti inferiori, con pelvi neurite, con restringimento cicatriziale della cervice da aborti medici frequenti, interventi intrauterini, curettage diagnostico e altre operazioni chirurgiche.

Pertanto, per alleviare il dolore durante le mestruazioni con algomenorrea secondaria, il trattamento deve essere diretto all'eliminazione della causa, il trattamento della malattia che ha causato tale violazione. A volte i contraccettivi intrauterini stabiliti in modo errato contribuiscono allo sviluppo del dolore durante le mestruazioni, nel qual caso dovrebbero essere rimossi. In aderenze, endometriosi o lesioni tumorali degli organi genitali, si raccomanda un'adeguata terapia o chirurgia, dopo di che vengono prescritti un corso di riabilitazione, procedure fisioterapiche e trattamenti spa.

Come sbarazzarsi del dolore durante le mestruazioni? Con l'algomenorrea secondaria, così come con l'algomenorrea primaria, si può provare ad alleviare il dolore con le mestruazioni con metodi non farmacologici. In assenza di un loro effetto, sono indicati metodi terapeutici, terapia sintomatica basata sulla riduzione del dolore durante le mestruazioni attraverso antispasmodici e FANS, sedativi per alleviare i sintomi psico-emotivi.

Rimedi popolari - come sbarazzarsi del dolore durante le mestruazioni

I rimedi popolari per ridurre il dolore durante le mestruazioni si basano sull'uso di varie raccolte di erbe medicinali. Tuttavia, va ricordato che qualsiasi pianta medicinale o raccolta di erbe è lo stesso medicinale delle compresse, con possibili controindicazioni e reazioni allergiche. Se una donna ha una tendenza alle manifestazioni allergiche, i preparati a base di erbe dovrebbero essere usati con molta attenzione, controllando la risposta del corpo ad ogni rimedio. Si consiglia di prendere le infusioni di erbe calde e bevute lentamente..

  • Radice di elecampane - 1 cucchiaino versare un bicchiere di acqua bollente, insistere per 1 ora, assumere 1 cucchiaio 3 r / giorno.
  • Equiseto - 1 cucchiaio. versare 300 ml di acqua bollente in un cucchiaio, insistere per un'ora, consumare 50 mg ogni ora., aumentare l'intervallo di assunzione mentre il dolore si attenua.
  • Raccolta: cinquefoil d'oca, centaury, equiseto, erba di nodi, in un rapporto di 5: 3: 1: 5, un cucchiaio della miscela viene versato con un bicchiere di acqua bollente, insistere per 1 ora, prendere 1 sorso durante il primo giorno delle mestruazioni.
  • Radice di sedano odorosa - 2 cucchiai. i cucchiai devono essere riempiti con un bicchiere di acqua fredda pulita, insistere per 2 ore, filtrare, prendere un terzo di un bicchiere 3 r / giorno.
  • Foglie di fragoline di bosco - 1 cucchiaio. viene versato un cucchiaio con 1 tazza di acqua fredda, infuso per 6-8 ore, si deve bere mezzo bicchiere al giorno.
  • Raccolta: radice di valeriana, foglie di menta piperita, fiori di camomilla in un rapporto di 1: 1: 2, versare acqua bollente sopra 1 cucchiaio. cucchiaio della miscela, insistere mezz'ora, prendere 3 r / giorno per 2 cucchiai. cucchiai.
  • Foglie di lampone - 3 cucchiaini di foglie versare 1 tazza di acqua bollente, insistere per 15 minuti, assumere piccoli sorsi durante il giorno.

Dolore nelle mestruazioni: cause, metodi per sbarazzarsi della dismenorrea

Tale "seccatura" come periodi dolorosi è familiare a molte donne. Le statistiche di tali reclami sono mantenute stabilmente al 30-60% del numero totale di donne in età fertile, mentre nel 10% dei pazienti ciò porta a un significativo deterioramento del benessere e persino della disabilità [1,2]. La domanda sul perché i dolori durante le mestruazioni sono così gravi nell'ufficio dei ginecologi suona molto spesso. La ginecologia moderna chiama tale dolore una manifestazione di una malattia come l'algodismenorrea o sindrome dolorosa delle mestruazioni.

Va notato che i medici usano contemporaneamente due termini: "algodismenorea" e "dismenorrea" - in modo intercambiabile. Un termine più preciso (ma più lungo) per periodi dolorosi è il termine "algodismenorea", derivato dalle parole greche: algos - "dolore", dis-prefisso - "deviazione dalla norma", mēn - "mese", rhein - "scadenza". Ma per facilità d'uso, è consuetudine ridurlo, combinandolo con uno più stretto - "dismenorrea". Indipendentemente dalle sfumature terminologiche, la sindrome dei periodi dolorosi può letteralmente abbattere una donna apparentemente completamente sana per diversi giorni. Qual è la ragione e cosa fare quando durante le mestruazioni fa male l'addome inferiore? Capiamo.

Perché le mestruazioni fanno male durante le mestruazioni?

Per capire perché il dolore durante le mestruazioni è grave, è necessario ricordare qual è il ciclo mestruale. Questo è un processo regolarmente ripetuto nel corpo di una donna in età riproduttiva, che si prepara alla concezione di un bambino, costituito da due fasi. Inizialmente, i follicoli con le cellule uovo maturano nell'ovaio, uno (o talvolta due) diventerà dominante. Quindi, la preparazione per la fecondazione inizia nella cavità uterina e nel caso in cui non si sia verificata, seguiranno la morte e il successivo rigetto dell'endometrio, la mucosa uterina interna.

  • 1 giorno di mestruazioni è l'inizio della fase di rifiuto. La mucosa esfolia dalle pareti dell'utero e, insieme al sangue, fuoriesce. L'utero allo stesso tempo esegue movimenti contrattili, che possono essere accompagnati da un aumento del dolore. In medicina, spesso tracciano un'analogia tra questo processo e il processo del parto, osservando che l'accompagnamento ormonale in entrambi i casi (un aumento significativo del progesterone ormonale con una diminuzione dei livelli di estrogeni avvenuta alla vigilia del processo) ha molto in comune [3]. Questo periodo richiede normalmente 3-5 giorni.
  • Da 4 a 6 giorni nel corpo, si verifica la fase di recupero - questo è il periodo di rigenerazione dell'epitelio che copre la superficie della ferita dell'utero.
  • Dal 6 ° al 14 ° giorno del ciclo, la mucosa uterina viene aggiornata - la fase follicolare. Allo stesso tempo, i follicoli ovarici maturano nell'ovaio. Questa fase termina con l'ovulazione; i follicoli vengono convertiti nel cosiddetto corpus luteum, che prepara la mucosa a ricevere un uovo fecondato.
  • Dal 14 ° al 28 ° giorno del ciclo, si verifica la fase luteale, durante la quale l'endometrio si ispessisce a causa della secrezione delle ghiandole uterine e la mucosa uterina si gonfia, creando condizioni favorevoli per l'ingresso dell'embrione. L'uovo che lascia il follicolo si muove lungo l'ovidotto in previsione della fecondazione. Questa fase termina con la fecondazione o il rifiuto della mucosa obsoleta e il riassorbimento del corpo luteo.

In termini ormonali, dal 1 ° al 14 ° giorno del ciclo, il corpo della donna è sotto l'influenza degli estrogeni (principalmente estradiolo) e dal 15 al 28 ° giorno il massimo è l'effetto del progesterone, secondo questo segno il ciclo mestruale è suddiviso nelle fasi estrogeni e progesterone. Il primo corrisponde alla fase follicolare del ciclo ovarico, il secondo alla fase luteale dei cambiamenti nelle ovaie.

Dovrebbe essere chiaro che la suddetta distribuzione per fase si applica solo a quei casi in cui il ciclo mensile è il classico 28 giorni. Ma, poiché la durata del ciclo di ogni donna è individuale, anche la durata delle fasi può variare leggermente.

Normalmente, questi processi, che sono completamente naturali per il corpo femminile, dovrebbero avvenire senza dolore. Tuttavia, in molte donne, il processo di rigetto della mucosa è accompagnato da un dolore significativo.

Il dolore durante le mestruazioni di solito si verifica 2-3 ore prima dell'inizio delle mestruazioni o immediatamente con la comparsa di perdite di sangue. Sono localizzati nell'area pelvica, a volte danno alla zona lombare o alla coscia.

Spesso questo è accompagnato da ulteriori sintomi: mal di testa, disturbi dispeptici (disturbi digestivi), nausea, vomito, debolezza generale.

Tali manifestazioni possono durare da alcune ore a diversi giorni, a volte intensificandosi nel mezzo o alla fine delle mestruazioni. È per questa sintomatologia che viene fatta la diagnosi di "dismenorrea" ("algodismenorrea").

La dismenorrea può avere molte cause, che vanno da un fattore psicogeno: una diminuzione della soglia del dolore individuale a patologie organiche come l'endometriosi o l'iperflessione uterina [4].

Tipi e gradi di dismenorrea

Nel classificatore internazionale delle malattie, la dismenorrea è divisa in primaria (funzionale), secondaria (organica) e non specificata (di origine sconosciuta) [5].

Nella dismenorrea primaria, i suddetti sintomi si verificano sullo sfondo dell'assenza di cambiamenti strutturali (patologie) negli organi genitali, che è confermato da un esame ecografico al momento delle mestruazioni dolorose [6]. In altre parole, si verifica un forte dolore durante le mestruazioni in cui tutto sembra essere normale e nulla dovrebbe ferire.

Nella scienza moderna, ci sono due punti di vista principali su questo problema [7,8]:

  • Il primo tiene conto del ruolo del fattore psicologico e del tipo fisiologico delle donne inclini alla dismenorrea primaria: si tratta di ragazze di tipo astenico, con una personalità neurastenica o labile-isteroidea. L'attesa dell'inizio delle mestruazioni può causare loro disturbi ansia-nevrotici e una diminuzione psicogena della soglia del dolore, portando al fatto che anche i dolori minori saranno percepiti molte volte più forti.
  • Un altro punto di vista si basa sul fatto che un aumento del contenuto di prostaglandine come EP3 e F2α, sostanze biologicamente attive che regolano le contrazioni uterine, il funzionamento dei suoi vasi, l'intensità della sensazione di dolore e molto altro, viene rivelato nel sangue mestruale. L'eccessiva produzione di queste sostanze può portare a carenza di circolazione uterina, spasmi acuti dei muscoli uterini e sensazioni dolorose oggettivamente forti..

L'attivazione della produzione di prostaglandine nell'utero è associata agli effetti ormonali dell'estradiolo e del progesterone. È il loro rapporto proporzionale, e non il livello assoluto, che innesca o inibisce la produzione di prostaglandine.

Con dismenorrea secondaria, il corpo di una donna osserva malattie e cambiamenti strutturali negli organi genitali. Le malattie più comunemente diagnosticate sono [9], come l'endometriosi; processi infiammatori dei genitali, infiammazione delle tube di Falloppio, anomalie degli organi genitali, fibromi uterini.

La gravità del dolore è divisa in 4 gradi di dismenorrea [10]: dismenorrea lieve, moderata, grave, il grado massimo di dismenorrea.

Secondo i medici, il grado più pronunciato di dismenorrea nel 96% delle donne è anche accompagnato da vari sintomi della sindrome premestruale.

Cosa fare per ridurre il dolore durante le mestruazioni?

Nei casi in cui, durante le mestruazioni, l'addome inferiore o la testa fanno male, non dovresti sopportare il dolore. Puoi alleviare le tue condizioni e riacquistare la capacità lavorativa, usando le conoscenze accumulate dalla scienza moderna.

Terapia sintomatica - eliminazione del dolore al momento del suo aspetto

A giudicare dalla ricerca degli scienziati, i seguenti tipi di farmaci eliminano in modo più efficace il dolore durante le mestruazioni [11]:

  • farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS);
  • antidolorifici combinati contenenti FANS, un analgesico, uno psicostimolante debole e un antispasmodico in varie proporzioni, che eliminano completamente il dolore nel 71% dei pazienti;
  • antispasmodici miotropici.

Come agente ausiliario, non scartare la fitoterapia. Nella maggior parte dei casi, estratti di piante vengono utilizzati in tinture, preparazioni omeopatiche complesse e integratori alimentari progettati per alleviare i sintomi della dismenorrea. Estratti di Vitex sacro (Vitex agnus-castus), erba di San Giovanni (Hypericum perforatum), maggiorana (Orīganum majorāna), lombaggine di prato (Pulsatilla pratensis), rosmarino medicinale (Rosmarinum officinalis) e altri.

Lavora con ragioni e prevenzione

Non dimenticare che, alleviando il dolore, dovresti andare da un ginecologo per identificare la causa dei sintomi, altrimenti il ​​dolore tornerà di nuovo nel ciclo successivo. Va ricordato che il trattamento della dismenorrea secondaria comprende il trattamento obbligatorio della malattia di base.

Nella dismenorrea primaria, i fatti sull'influenza dello stile di vita e della nutrizione sulla gravità del dolore durante le mestruazioni sono stati scientificamente provati [12]. Secondo i risultati delle osservazioni, i sintomi della dismenorrea si manifestano più spesso nelle ragazze e nelle giovani donne, il cui lavoro è associato allo stress neuropsichico o ad una lunga postura statica durante il lavoro.

Studi scientifici dimostrano anche che le donne con sintomi di dismenorrea presentano una carenza di determinate vitamine e minerali e in genere si manifestano segni clinici di ipovitaminosi [13]. Pertanto, si raccomanda di prendere i complessi vitaminici come misura preventiva. Questo metodo di prevenzione può essere raccomandato per le ragazze con dismenorrea primaria non complicata che non vogliono usare contraccettivi.

Nella dismenorrea primaria, l'ostetrico-ginecologo spesso prescrive COC (contraccettivi orali combinati) [14], che vengono utilizzati nel regime contraccettivo per 3-4 mesi. Questi farmaci riducono la quantità di sanguinamento durante le mestruazioni controllando la crescita dell'endometrio e sopprimendo l'ovulazione. La selezione di tali farmaci viene effettuata esclusivamente individualmente. Se necessario, i contraccettivi orali combinati sono combinati con analgesici..

  • Sedativi di varia intensità in combinazioni (dai rimedi erboristici ai tranquillanti).
  • Antiossidanti (vitamina E) progettati per normalizzare la produzione di prostaglandine.
  • Preparati di magnesio (ascorbato di magnesio, citrato di magnesio), che riducono i sintomi di disidratazione e alleviano la sensazione di ansia (ad esempio "Magnelis").
  • A volte i fitoestrogeni sono prescritti in alternativa alla terapia ormonale sostitutiva, ma i dati sperimentali su questo argomento sono contraddittori [15].

Le osservazioni delle donne che visitano attivamente e regolarmente la palestra confermano che dopo l'allenamento durante il periodo premestruale e direttamente durante le mestruazioni, notano spesso una diminuzione del dolore [16].

È importante capire che il dolore nei primi giorni delle mestruazioni non è la norma, può essere un segnale che ci sono problemi più gravi. Oltre ad alleviare i sintomi con antidolorifici, è importante prendersi cura del controllo della salute femminile. Utilizzando un approccio integrato, si può raggiungere il successo nel trattamento di questa patologia e migliorare significativamente la qualità della vita.

Farmaco complesso vitaminico per dismenorrea

Per correggere i sintomi dolorosi delle mestruazioni con vitamine e minerali, gli scienziati russi hanno sviluppato un integratore biologicamente attivo Cyclovita ®, che non ha analoghi sul mercato russo.

L'unicità dello sviluppo scientifico incarnato nel complesso vitaminico-minerale CYCLOVITA ® è confermata dal brevetto d'invenzione n. 2 443 422 [17]. Lo sviluppo si basa sul fatto che nelle donne di età compresa tra 18 e 35 anni, in diverse fasi del ciclo mestruale, viene rilevata una carenza di diverse vitamine e minerali. Ad esempio, nella fase estrogenica (follicolare o proliferativa) delle mestruazioni, il corpo di una donna è particolarmente esigente per la presenza di vitamine del gruppo B e zinco, e nella fase del progesterone (luteale o secretoria), la necessità di vitamine A, C, E, nonché di selenio e rame.

CYCLOVITA ® è un complesso vitaminico-minerale a due fasi bilanciato, progettato specificamente per i cambiamenti ciclici nel corpo della donna e ha due composizioni uniche per ogni metà del ciclo mestruale: CYCLOVIT ® 1 e CYCLOVIT ® 2.

  • 12 vitamine: A, B1, B2, B5, B6, B9, B12, C, D3, E, N, PP.
  • 5 minerali: rame, zinco, iodio, selenio, manganese.
  • Rutina e luteina.

I componenti sono in rapporti di dose unici che sono ottimali per le fasi I e II del ciclo mestruale e sono destinati all'uso nei giorni appropriati. Si consiglia di prendere:

  • CYCLOVITA ® 1 - nei giorni 1–14 del ciclo, 1 compressa al giorno ai pasti;
  • CYCLOVITA ® 2 - nel 15-28 ° giorno del ciclo, 1 compressa 2 volte al giorno.

Durata del corso - 1 mese.

Controindicazioni per l'uso sono: intolleranza individuale ai componenti, gravidanza e allattamento. Prima dell'uso, si consiglia di consultare un medico.

P. S. Informazioni più dettagliate e raccomandazioni sull'assunzione del complesso vitaminico-minerale CYCLOVITA ® sono disponibili sul sito ufficiale.

* Il numero di additivi alimentari biologicamente attivi “Complesso vitaminico e minerale CYCLOVITA ®” nel Registro delle registrazioni statali dei certificati Rospotrebnadzor è RU.77.99.11.003.E.003222.07.17, la data di registrazione è il 24 luglio 2017.

Spesso, la terapia ciclica con le vitamine può essere raccomandata per mantenere un ciclo regolare. È selezionato tenendo conto delle esigenze del corpo nei micronutrienti secondo le fasi del ciclo mestruale.

Lo squilibrio ormonale è una delle cause del disagio durante le mestruazioni..

Una mancanza di vitamine e minerali nel corpo di una donna può portare a uno squilibrio ormonale, che a sua volta può contribuire allo sviluppo di vari disturbi nell'area genitale femminile.

Gli ormoni sono responsabili non solo dello stato emotivo e del benessere di una donna, ma anche del suo aspetto. Ciò è particolarmente vero durante le mestruazioni..

L'assunzione del corso del complesso CYCLOVITA aiuta a ridurre le manifestazioni della sindrome premestruale, migliorare il benessere durante le mestruazioni, stabilire un ciclo mestruale regolare e avere anche un effetto benefico sulle condizioni della pelle del viso, dei capelli e delle unghie. *

* "Lo studio dell'efficacia e della sicurezza degli integratori alimentari" CYCLOVITA "nel trattamento delle irregolarità mestruali e della sindrome da tensione premestruale." Gromova O.A. 08/22/2011
** L'efficacia della correzione ciclica dei micronutrienti per la regolazione della funzione mestruale in caso di violazioni della formazione di menarca. DI. Limanova, et al., Ginecologia n. 2, Volume 14/2012

  • 1,3,4,6,8,9 https://clck.ru/EdXdD
  • 2,10,11,12,14 https://clck.ru/EdXby
  • 5 http://apps.who.int/classifications/icd10/browse/2016/en#/N94
  • 7 https://medintercom.ru/articles/algodismenoreya-pervichnaya-i-vtorichnaya
  • 13 https://clck.ru/EdXcG
  • 15 https://www.nkj.ru/archive/articles/13952/
  • 16 https://clck.ru/EdXcb
  • 17 http://www.freepatent.ru/patents/2443422

Oggi, numerosi laboratori indipendenti hanno sistemi di test per determinare determinate vitamine essenziali per il sangue di una donna, come acido folico, vitamina B12, vitamina D, nonché lo screening di tutti gli oligoelementi di vitale importanza e tossici disponibili per la determinazione per controllare i loro valori di riferimento.. Sfortunatamente, mentre tali studi non sono economici, ma se possibile, si raccomanda di condurli prima e dopo l'assunzione di complessi vitaminico-minerali.

Dolore mestruale: come sbarazzarsi di loro

I crampi mestruali sono sensazioni dolorose di varia intensità. Inoltre, il dolore nei giorni critici non indica sempre alcuna patologia. Molto spesso, il dolore moderato durante le mestruazioni è associato a una contrazione naturale dei muscoli uterini. Ma se il disagio è così forte che viola il solito modo di vivere, allora è meglio essere esaminato da un ginecologo per scoprire la sua causa.

Dolore mestruale - normale o patologico

Le mestruazioni dolorose non sono considerate patologie se non sono associate a nessuna malattia. Molto spesso, lo stomaco fa male nei giorni critici durante i primi due anni dopo l'inizio della prima mestruazione. Durante questo periodo, il ciclo si normalizza e di solito il dolore scompare. Inoltre spesso il dolore durante le mestruazioni diminuisce dopo la prima nascita a causa dei cambiamenti che si sono verificati nel corpo femminile.

Ma se il dolore durante le mestruazioni è molto forte e peggiora significativamente le condizioni generali della donna, allora questa è considerata una patologia. Le cause sono vari disturbi negli organi del sistema riproduttivo. E dovrebbero essere diagnosticati al fine di curare la malattia di base e, di conseguenza, eliminare il dolore durante le mestruazioni.

Sintomi del dolore

La natura del dolore durante le mestruazioni può essere diversa: tirare, scoppiare o crampi. Nel dolore acuto, che sono chiaramente considerati patologici, possono apparire anche vertigini, vomito e diarrea. Nei casi più gravi si osserva svenimento.

I dolori mestruali primari che non sono patologici di solito si verificano con l'inizio della prima mestruazione. A volte possono comparire nel primo anno e mezzo dopo la loro insorgenza. Secondo le statistiche, il dolore è più spesso osservato nelle ragazze di fisico astenico con un piccolo peso corporeo.

Il dolore, di regola, si fa sentire circa 12 ore prima dell'inizio delle mestruazioni. A poco a poco, la sua forza può aumentare e rimane allo stesso livello per un massimo di 2 giorni. Dopo questo, il dolore si attenua e alla fine delle mestruazioni scompare completamente.

Tipi di dolore mestruale

Il dolore mestruale secondo la terminologia medica è chiamato "dismenorrea".

Classificare le mestruazioni dolorose come segue:

  • Dismenorrea primaria o funzionale. Non è associato ad alcuna malattia e ha cause fisiologiche. Il dolore può scomparire a causa dei cambiamenti nel corpo della ragazza mentre cresce.
  • Dismenorrea secondaria o acquisita. È associato a varie patologie degli organi del sistema riproduttivo o malattie di altri organi e sistemi. Di norma, questo tipo di mestruazioni dolorose si verifica nelle donne di età superiore ai 30 anni..

Inoltre, il dolore è classificato in base alla forza della sua manifestazione in base al periodo di tempo:

Se i dolori mantengono la loro intensità allo stesso livello, la dismenorrea viene chiamata compensata.

Se il dolore si intensifica ogni anno, la dismenorrea viene chiamata scompensata.

In base all'intensità della manifestazione del dolore, si distinguono 4 gradi di dismenorrea:

  • A zero gradi, si verifica un leggero dolore lieve nell'addome, per rimuovere il quale non è necessario assumere antidolorifici.
  • Nel primo grado, si osserva dolore moderato ma tollerabile. Possono essere accompagnati da lieve depressione e mal di testa. A volte si verifica un disturbo digestivo. Questa sindrome del dolore è facilmente alleviata dagli antidolorifici..
  • Nel secondo grado, si verifica un forte dolore mestruale. Molto spesso sono accompagnati da nausea e vertigini. Sullo sfondo di una condizione in peggioramento, possono apparire debolezza generale e irritabilità. Il malessere può persistere a lungo. Con antidolorifici e sedativi, puoi migliorare significativamente il tuo benessere..
  • Con il terzo grado, si verifica un dolore molto grave. Di norma, si fanno sentire già 2-3 giorni prima dell'inizio delle mestruazioni, persistono con intensità variabile fino alla fine delle mestruazioni. In questo contesto, la temperatura corporea può aumentare e possono verificarsi forti mal di testa, che possono provocare vomito e tachicardia. Durante questo periodo, la donna diventa inattuabile. Non è possibile migliorare la condizione con antidolorifici convenzionali..

Cause del dolore durante le mestruazioni

Le cause del dolore durante le mestruazioni possono essere molto diverse. Per scoprire cosa ha causato la sindrome del dolore, è necessario sottoporsi a un esame in un istituto medico. Se la natura fisiologica del dolore è confermata, il medico fornirà alla donna raccomandazioni che ridurranno l'intensità della sindrome del dolore. Se il dolore è causato da processi patologici, saranno prescritti esami e trattamenti..

Dismenorrea primaria

La dismenorrea primaria è una conseguenza di vari disturbi psicologici e fisiologici.

Assegna i principali gruppi di motivi per il suo sviluppo:

  • Meccanico. Il dolore è causato da difficoltà nel deflusso del sangue mestruale a causa di varie anomalie dell'utero.
  • Endocrino. Il dolore provoca una violazione della sintesi delle prostaglandine, che porta a contrazioni dolorose dell'utero.
  • Costituzionale. La sindrome del dolore è associata a scarso sviluppo delle strutture muscolari..
  • Neuropsychogenic. Il disagio si sviluppa a causa di una diminuzione della soglia di sensibilità..

Dismenorrea secondaria

La dismenorrea secondaria si sviluppa su uno sfondo di varie malattie. Di norma, una tale patologia viene diagnosticata nelle donne di età compresa tra 25 e 35 anni..

Le seguenti patologie sono considerate le principali cause di dolore durante le mestruazioni:

  • Endometriosi In questo caso, si verificano dolori di trazione e possono svilupparsi processi infiammatori nell'area pelvica.
  • Fibromi uterini. La patologia è associata alla comparsa di un tumore benigno nello strato muscolare dell'utero. Molto spesso, questa malattia è causata dall'uso di contraccettivi orali combinati. A volte la causa dei fibromi uterini è il parto frequente.
  • Malattie infiammatorie Le cause più comuni di dolore durante le mestruazioni sono la salpingite e l'endometrite. Rapporti sessuali non protetti o interventi chirurgici sull'utero e sulle appendici possono provocare tali malattie..
  • Processi adesivi Di norma, tali patologie si verificano sullo sfondo dello sviluppo di malattie infiammatorie croniche o dopo interventi chirurgici.

Come ridurre il dolore intenso durante le mestruazioni

Non affrettarti se avverti un forte dolore durante le mestruazioni, prendi qualsiasi farmaco. Esistono molti altri modi efficaci per migliorare la tua condizione. Il calore aiuta ad alleviare rapidamente i crampi mestruali, ma è indispensabile avere fiducia nel fatto che la dismenorrea non sia associata a nessuna malattia. Rilassa bene i muscoli con una doccia calda, una piastra riscaldante o un bagno. La durata delle procedure termiche non deve superare i 15 minuti.

Altri metodi sono considerati efficaci:

  • Massaggio. Si consiglia di massaggiare la parte inferiore dell'addome con un movimento circolare in senso orario. La pressione sulla cavità addominale dovrebbe essere moderata.
  • Posa dell'embrione. Devi sdraiarti e tirare le gambe allo stomaco. In questa posizione, il corpo si rilassa automaticamente, riducendo il dolore mestruale..
  • Esercizi fisici. Si raccomanda che quando si verifica un forte dolore mestruale, sedersi più volte. Esercizio utile: seduti a gambe incrociate, devono essere lentamente ridotti e sollevati.

Inoltre, gli esperti raccomandano una dieta speciale per le mestruazioni dolorose. Una settimana prima dell'inizio delle mestruazioni, dovresti abbandonare il cibo spazzatura. È necessario ridurre al minimo il consumo di frutta e verdura, che contribuiscono alla comparsa di processi di fermentazione nell'intestino, il che significa che possono aumentare il dolore mestruale.

Si raccomanda di includere il maggior numero possibile di succhi di verdura nella dieta. Inoltre, puoi assumere complessi vitaminici. Va ricordato che il fumo e l'abuso di alcol possono aumentare il dolore mestruale..

Rilassamento, esercizi di respirazione e un atteggiamento positivo possono influenzare positivamente lo stato emotivo e alleviare il dolore mestruale. Tali tecniche possono distrarre dal dolore e stabilizzare la condizione senza l'uso di farmaci. Si consiglia di continuare a fare le cose preferite, comunicare su Internet, leggere libri, riviste o guardare film interessanti.

Se la causa del dolore durante le mestruazioni è la dismenorrea secondaria, quindi, oltre al sollievo dal dolore, è necessario trattare la malattia di base.

Pillole per il dolore durante le mestruazioni

Di norma, i farmaci possono eliminare rapidamente il dolore mestruale. I farmaci antinfiammatori non steroidei (Ibuprofene, Nimesulide, Nise, Ketonal) e analgesici (Analgin, Pentalgin, Paracetamol) sono considerati efficaci. Ma va ricordato che questi gruppi di farmaci possono avere un effetto negativo sul tratto gastrointestinale. Pertanto, se ci sono patologie dell'apparato digerente, questi farmaci devono essere presi con cautela.

Puoi alleviare i crampi addominali con dolore mestruale con antispasmodici - No-shpa, Spazmalgon. Spesso, un aumento del dolore durante le mestruazioni è associato alla sovraeccitazione del sistema nervoso. I sedativi convenzionali aiuteranno a stabilizzare lo stato, la valeriana più utilizzata.

Per il dolore mestruale persistente, si consiglia di consultare prima il proprio medico sull'assunzione di determinati farmaci. Esiste un altro gruppo di farmaci in grado di ridurre efficacemente il dolore durante le mestruazioni. Questi sono contraccettivi orali. Il ricevimento di contraccettivi ormonali può essere effettuato rigorosamente come prescritto dal medico. Questo tipo di farmaco consente di ripristinare lo sfondo ormonale, il che significa indebolire il dolore mestruale.

Si consiglia di abbandonare l'uso di potenti farmaci, ad esempio Ketanov, per il dolore mestruale. Questo potente rimedio è di solito prescritto dopo l'intervento chirurgico. Inoltre, non dovresti bere più compresse del necessario. Per prima cosa devi bere una compressa e attendere un certo tempo. Solo se i dolori mestruali non si sono attenuati, è consentito riprendere la pillola. Allo stesso tempo, bisogna fare attenzione a non superare la dose giornaliera consentita. Bevi i preparati con compresse con almeno un bicchiere d'acqua. In questo caso, il medicinale si dissolverà più velocemente e inizierà a funzionare..

Trattamento con rimedi popolari

Tra i rimedi popolari per l'eliminazione del dolore mestruale ci sono in primo luogo la guarigione di tisane, caratterizzate da un effetto sedativo. Per la loro preparazione, puoi usare melissa, lampone, camomilla, ciliegia, ortica e molti altri prodotti naturali. Si consiglia di bere qualsiasi tè curativo con effetto calmante in una forma calda. In assenza di reazioni allergiche, il miele può essere aggiunto alle bevande per migliorare il gusto..

Le seguenti infusioni e decotti sono efficaci per alleviare il dolore durante le mestruazioni:

  • Dalle foglie di lampone. Tre cucchiai di foglie vengono versati con un bicchiere di acqua bollente e insistono per un quarto d'ora. Si consiglia di prendere l'infuso a piccoli sorsi durante il giorno.
  • Dalla radice di elecampane. Un cucchiaino di prodotto viene versato con un bicchiere di acqua bollente e insistito per un'ora. Devi prendere un'infusione di 1 cucchiaio 3 volte al giorno.
  • Dalla corteccia del viburno. 4 cucchiai di corteccia schiacciata devono essere versati con un bicchiere d'acqua e fatti bollire per 30 minuti, quindi filtrare. Si consiglia di prendere un decotto 3 volte al giorno in un cucchiaio prima dei pasti.
  • Dall'equiseto. Un cucchiaino di erba viene versato in 300 ml di acqua bollente e insistito per un'ora. Si consiglia di utilizzare un'infusione di 50 ml circa ogni ora. L'intervallo aumenta quando il dolore si attenua.

Il consiglio del ginecologo

I ginecologi consigliano di consultare un medico con dolore mestruale grave e insopportabile che dura più di un giorno.

Inoltre, l'esame dovrebbe essere effettuato in altri casi, vale a dire:

  • Se il dolore mestruale è accompagnato da un forte sanguinamento, durante il quale vengono rilasciati coaguli di sangue.
  • Se la condizione non migliora durante l'assunzione di antidolorifici.

La prevenzione del dolore mestruale, prima di tutto, è la normalizzazione dello stile di vita. Ciò ridurrà l'intensità del dolore durante le mestruazioni e in futuro aiuterà a eliminare completamente i sintomi spiacevoli nei giorni critici..

È molto importante rinunciare a cattive abitudini, come bere alcolici, droghe, fumare. È importante bilanciare la dieta. Il menu dovrebbe contenere il minor numero possibile di cibi piccanti e piccanti. Ridurre al minimo il consumo di caffè.

Inoltre, si raccomanda di avere una vita sessuale regolare. Dovrebbe essere chiaro che le emozioni positive sono un fattore importante per alleviare il dolore mestruale. Lo stress e l'ipotermia dovrebbero essere evitati. In questo contesto, possono svilupparsi vari processi infiammatori. Migliorare la salute e minimizzare il dolore mestruale aiuta a regolare attività fisica. Anche con un carico pesante, devi trovare il tempo per lo sport. Un passatempo molto utile è nuotare, ballare, correre, yoga.

I ginecologi consigliano di diagnosticare definitivamente le cause della dismenorrea.

Inoltre, il dolore mestruale porta sempre a disturbi di natura psicologica. Le donne spesso soffrono di depressione e nevrosi, che peggiorano significativamente la qualità della vita.

Articoli Sul Ciclo Di Abusi

Le principali cause di cattive mestruazioni durante l'assunzione di pillole anticoncezionali

Usando contraccettivi ormonali, una donna dovrebbe sapere quali effetti hanno sul suo corpo. Come rispondere se il sangue appare nel mezzo di un ciclo o le mestruazioni sono ritardate....

Cause di nausea durante le mestruazioni

Uno dei sintomi più comuni delle mestruazioni, i segni delle mestruazioni, sono dolore nell'addome inferiore o disagio nella parte inferiore, comparsa di mal di testa, debolezza e in alcuni casi persino un aumento della temperatura corporea....

Ritardo del periodo, test negativo - normale o patologico

Cause di irregolarità mestrualiIl ciclo mestruale in ogni donna è individuale. La norma è un ciclo che dura da 21 a 35 giorni.
Il motivo del ritardo, non associato alla presenza di alcuna malattia:...