Scarico rosa pallido

Emorragia

La secrezione vaginale è una miscela di muco, epitelio desquamato e rappresentanti della microflora della mucosa. La vagina non ha uno sfintere e quindi interagisce costantemente con l'ambiente. Le escrezioni in una donna in buona salute proteggono la mucosa dall'asciugarsi ed svolgono una funzione protettiva, inibendo la riproduzione dei batteri che entrano nella vagina.

La leucorrea normale non provoca sintomi spiacevoli, una donna semplicemente non li nota. La quantità, il colore e la consistenza della secrezione vaginale variano a seconda del giorno del ciclo mestruale, durante la pubertà e la menopausa. Considera i tipi di dimissione nelle donne con una foto.

Tipi di perdite vaginali

Esistono 3 tipi di secrezioni dai genitali nelle donne: patologiche, fisiologiche e mestruali. I bianchi normali sono assenti nelle ragazze e compaiono al momento della pubertà, quando inizia la produzione attiva di estrogeni in grandi quantità.

La mucosa della vagina e del canale cervicale inizia a produrre muco, la cui quantità varia nei diversi giorni del ciclo mestruale, a seconda del livello di ormoni sessuali. Un fluido viscoso lava i passaggi genitali, preparandoli per il concepimento futuro, spingendo fuori le cellule dell'epitelio desquamato.

Lo scarico patologico si verifica con la malattia genitale. Diventano più abbondanti, hanno una strana consistenza e colore, odore putrefattivo. La patologia è accompagnata da sintomi specifici..

La secrezione vaginale nei pazienti con un processo infiammatorio negli organi genitali contiene un aumento del numero di microrganismi patogeni e leucociti. L'acidità della vagina cambia in un contesto di disbiosi. Normalmente predominano i batteri dell'acido lattico, che creano un ambiente acido. Con la patologia, il pH del muco diventa alcalino a causa dell'attività dei patogeni.

Il flusso mestruale si verifica 1 volta al mese sotto forma di sanguinamento, che dura da 3 a 5 giorni. Normalmente, le mestruazioni non dovrebbero essere troppo abbondanti e non troppo scarse. Il sangue ha un odore specifico, ma non si respinge. Se le mestruazioni odorano di carne marcia, questo è un segno di patologia.

Scarico normale

La scarica normale è diversa, a seconda dell'età e del background ormonale della ragazza, nonché del giorno del ciclo mestruale.

Una completa assenza di muco si osserva nelle ragazze giovani e nelle donne che sono entrate in menopausa. Prima della pubertà e della menopausa, mancano gli estrogeni, che sono responsabili dell'idratazione dei genitali. Se una donna in età fertile nell'area intima è asciutta, si può sospettare un'insufficienza ormonale.

12-20 mesi prima del menarca, le ragazze hanno leucorrea con le seguenti caratteristiche:

  • chiaro o biancastro;
  • scarsa;
  • ha un leggero odore aspro.

Dopo l'inizio delle mestruazioni, durante l'anno si instaura un ciclo mestruale, quindi tra le emorragie pianificate può comparire una macchia. Se non sono accompagnati da sintomi fastidiosi, allora sono una variante della norma..

Nelle ragazze con un ciclo mestruale stabilito, i bianchi cambiano, a seconda del giorno del ciclo:

  1. La prima fase del ciclo è accompagnata da bianchi magri. Sono acquosi, omogenei, senza un odore pronunciato..
  2. Durante l'ovulazione, che si verifica intorno alla metà del ciclo, lo scarico diventa abbondante, viscoso, simile al bianco d'uovo.
  3. Dopo l'ovulazione, la quantità di leucorrea diminuisce, sono cremose, biancastre.

Se il muco vaginale non corrisponde al giorno del ciclo, questa non è sempre una patologia. Quindi, la leucorrea cambia quando cambia un partner sessuale, durante la gravidanza, durante i rapporti sessuali e durante l'assunzione di contraccettivi orali. Colpiscili possono biancheria intima, un mezzo per l'igiene intima. In assenza di infiammazione, tali manifestazioni sono considerate normali..

I contraccettivi orali provocano cambiamenti ormonali nel corpo, quindi lo scarico diventa scarso. Dopo l'interruzione del farmaco, la leucorrea torna alla normalità.

Durante la gravidanza si verificano anche cambiamenti ormonali, aumenta la circolazione sanguigna negli organi pelvici e aumenta la produzione di muco. Questa è una funzione protettiva, grazie alla leucorrea abbondante, i patogeni vengono eliminati più rapidamente e il rischio di infezione fetale è ridotto al minimo..

Lo scarico dopo il parto cambia, prima sono sanguinanti, quindi di colore scuro, rosa e giallo. Questa condizione si chiama lochia, sanguinamento dall'utero dopo che la placenta è stata disconnessa. Il colore del muco cambia da sanguinante a giallo man mano che la ferita guarisce e alla fine la leucorrea diventa normale..

Quando cambi il tuo partner sessuale, ti abitui alla sua microflora, quindi la leucorrea può diventare più abbondante. Se il prurito si verifica a seguito di rapporti sessuali e il muco ha un cattivo odore, si può sospettare un'infezione con malattie sessualmente trasmissibili. In questo caso, si consiglia alla donna di consultare un dermatovenerologo.

I bianchi cambiano con una reazione individuale ai materiali da cui sono fatti la biancheria intima, i tamponi e i tamponi, al sapone e ai gel intimi, agli spermicidi. Pertanto, la mucosa cerca di espellere l'allergene, per liberarsi. Pertanto, è necessario escludere una reazione allergica.

Possibili sintomi della malattia

Leucorrea patologica si verifica con malattie infiammatorie degli organi genitali. Nel muco compaiono impurità di pus, prodotti di scarto di microrganismi patogeni e, di conseguenza, la consistenza, il colore e l'olfatto cambiano..

I bianchi gialli con un odore sgradevole compaiono con malattie sessualmente trasmissibili - gonorrea, clamidia. Con la tricomoniasi, sono schiumosi e abbondanti. L'essudato purulento viene rilasciato durante l'infiammazione delle ovaie, dell'utero e della vagina.

Il muco verde è una conseguenza del processo infiammatorio nella vagina causato dai gonococchi. Con tali bianchi, è necessario visitare un medico il più presto possibile.

Il muco bianco spesso con chicchi simili alla ricotta è un segno di vaginite candid o mughetto.

I bianchi marroni compaiono con l'endometriosi, nonché sullo sfondo dell'infiammazione cronica della vagina. Questo tipo di dimissione si verifica con lesioni della mucosa, ad esempio, durante un esame da un ginecologo o durante un rapporto violento.

Il muco grigio con l'odore dei pesci provoca vaginosi batterica. È generalmente accettato che la vaginosi si forma dalla soppressione della microflora benefica da parte della gardnerella condizionatamente patogena.

Quando iniziare a preoccuparsi?

Un cambiamento nel colore e nell'odore della leucorrea non indica sempre lo sviluppo di una malattia infettiva. In presenza di una serie di segni allarmanti, si consiglia di visitare urgentemente un ginecologo:

  • prurito nell'area genitale, specialmente nella vagina;
  • arrossamento delle labbra, si gonfiano;
  • le secrezioni si seccano sulla pelle e formano croste;
  • fiocchi e grumi compaiono nel muco;
  • dolore nell'addome inferiore;
  • irregolarità mestruali;
  • durante la minzione, bruciore nella vagina;
  • durante e dopo il rapporto sessuale una donna viene ferita;
  • si formò un'ulcera sulla pelle o sulle mucose, apparve un'eruzione cutanea;
  • preoccupato per l'alta temperatura corporea, i brividi.

Tali sintomi possono indicare lo sviluppo di vaginite o una malattia a trasmissione sessuale..

Separatamente, è necessario evidenziare lo spotting che non è associato alle mestruazioni. Sono una variante della norma nel trauma meccanico e nel primo mese di assunzione di contraccettivi orali. In altri casi, lo striscio di sangue è un motivo da esaminare..

Lo scarico sanguinante durante la gravidanza è un sintomo patologico che indica una minaccia di aborto spontaneo o l'inizio del parto. Quando il sangue di una donna incinta ha bisogno di sdraiarsi e chiamare un'ambulanza.

Test e diagnostica

Per natura della leucorrea, anche il ginecologo più esperto non sarà in grado di fare una diagnosi accurata. L'infezione può essere miscelata, può verificarsi in modo latente, quindi, per la diagnosi di malattie sessualmente trasmissibili sessuali, i test di laboratorio sono obbligatori:

  1. Saggio immunoenzimatico ELISA o enzimatico: rileva gli anticorpi contro le infezioni nel sangue;
  2. Analisi PCR di un tampone dal tratto genitale - rileva tracce di DNA di agenti patogeni in un campione biologico;
  3. Esame microscopico di strisci e batteriosi con test di sensibilità agli antibiotici.

Leucorrea patologica, in particolare purulenta, possono essere un segno di un processo infiammatorio nell'utero e nelle appendici. Pertanto, il ginecologo esegue un esame bimanuale (palpazione) degli organi genitali. L'organo infiammato è doloroso, allargato e stretto. Per confermare la diagnosi, il paziente viene inviato per l'ecografia pelvica.

Quale medico contattare?

Se una donna è diventata bianca, deve contattare un ginecologo. I medici raccomandano di visitare una dottoressa ogni 6 mesi o urgentemente se compaiono sintomi patologici.

Non è necessario trattare lo scarico stesso, è necessario eliminare la causa del loro aspetto e scompariranno. Pertanto, la terapia dipenderà da quale malattia ha innescato la comparsa di muco cattivo..

Con la sifilide e la gonorrea, a una donna verranno prescritti antibiotici e supposte vaginali con effetti antinfiammatori e antimicrobici. La tricomoniasi, la clamidia, la gardnerellosi provocano i microrganismi più semplici, quindi il trattamento viene effettuato utilizzando un agente antiprotozoico.

L'herpes genitale è una malattia virale, viene trattata con farmaci antivirali e immunomodulatori. Il mughetto provoca un fungo, quindi viene trattato con compresse e supposte antifungine..

L'infiammazione dell'utero e delle appendici richiede una terapia complessa, vengono prescritti un antibiotico, un agente antinfiammatorio non steroideo, supposte vaginali combinate. Completa il trattamento con fisioterapia e vacanze benessere.

Le malattie degli organi interni sono particolarmente pericolose, poiché provocano la formazione di aderenze e infertilità. Il trattamento di endometrite e annessite deve essere preso sul serio ed eseguito in modo tempestivo..

Quando si trattano le cause della leucorrea patologica, è necessario prestare attenzione al proprio stile di vita. È molto importante osservare le regole di igiene personale, lavarsi al mattino e alla sera e cambiare la biancheria intima. Gli elettrodi mestruali devono essere cambiati ogni 3 ore. Non usare salviette e asciugamani con altre persone. Si raccomanda di smettere di vivere sessualmente prima del trattamento.

Se queste regole sono scarsamente osservate, l'infezione entrerà di nuovo nel tratto genitale dopo un ciclo di trattamento e si verificherà una ricaduta.

Complicanze e conseguenze se non trattate

La complicazione più comune di una malattia infiammatoria della vagina è la transizione dell'infezione in una forma cronica. Nell'infiammazione acuta, i microbi colpiscono solo la mucosa, ma nel tempo penetrano negli strati più profondi. I sintomi scompaiono o si manifestano molto debolmente, ma i patogeni continuano a danneggiare il corpo.

La vaginite cronica è costantemente aggravante, causando a una donna sensazioni spiacevoli durante il sesso e la secchezza nella zona intima. Questa condizione compromette gravemente la qualità della vita ed è difficile da trattare..

Un'infezione nella vagina può facilmente entrare nell'utero attraverso il canale cervicale. In questo caso, si verifica l'endometrite - infiammazione dell'endometrio. L'endometrite è molto pericolosa per la salute riproduttiva di una donna, in quanto danneggia la mucosa e forma cicatrici su di essa. Di conseguenza, l'attaccamento dell'embrione diventa impossibile, diagnostica l'infertilità.

Se l'infezione entra nelle ovaie e nelle tube di Falloppio, si forma l'adnexite. L'infiammazione provoca la formazione di aderenze nelle tube di Falloppio e il loro ostruzione. Di conseguenza, l'uovo non può entrare fisicamente nell'utero e il paziente diventa sterile.

In casi particolarmente gravi, se una donna in ogni modo ignora i forti dolori, la temperatura corporea elevata e non cura l'infiammazione degli organi interni, si sviluppa un ascesso o una suppurazione, quindi la peritonite (infiammazione del peritoneo) e la morte. Questo accade estremamente raramente, poiché il dolore diventa insopportabile e la donna va dal medico. Ma il rischio di sviluppare infertilità in mezzo a tali complicanze è molto elevato, poiché un ascesso può causare la rimozione dell'utero o dell'ovaio.

Conclusione

Le secrezioni vaginali sono normalmente presenti in ogni donna in età fertile, e questo è un buon segno che indica la salute del sistema riproduttivo. Ma se la leucorrea cambia colore, odore ed è accompagnata da sintomi spiacevoli, dovresti assolutamente consultare un ginecologo.

Le patologie degli organi genitali femminili devono essere trattate immediatamente, altrimenti influenzeranno necessariamente la funzione riproduttiva delle donne. È molte volte più difficile curare l'ostruzione delle tube e il cattivo endometrio rispetto a un processo infiammatorio acuto o una malattia a trasmissione sessuale.

Perché le donne ottengono una scarica sanguinolenta, cosa sono?

Ultimo aggiornamento - 6 agosto 2017 alle 15:27

6 minuti per la lettura

A volte è abbastanza difficile distinguere tra le normali cause naturali di spotting e le fonti causate da malattie e disturbi del sistema riproduttivo femminile che provocano lo spotting spotting. Può essere di colore scarlatto brillante e abbondante o piccolo marrone chiaro.

Rivelare la loro origine diventa possibile solo dopo un'accurata diagnosi e biopsia..

I ginecologi prestano anche attenzione ai sintomi concomitanti, come evidente prurito, bruciore, dolore, arrossamento o edema allergico..

Quale dovrebbe essere lo scarico in una donna in buona salute

I normali indicatori della salute del sistema riproduttivo femminile sono la piena scarica dalla vagina e dall'utero. Perché vanno e visitano regolarmente, ogni ginecologo qualificato può spiegare durante l'appuntamento.

Le mucose degli organi interni hanno la loro microflora protettiva, che provoca la rimozione del muco trasparente.

Cause di secrezioni naturali:

  1. microrganismi e cellule epiteliali della vagina e dell'utero;
  2. lubrificazione vaginale. Osservato dopo un rapporto sessuale;
  3. funzione protettiva del canale cervicale.

C'è un altro tipo - flusso mestruale sanguinante periodico. Tradizionalmente, il sanguinamento è diverso per tutti e ha un carattere individuale. La quantità giornaliera è compresa tra 5-6 grammi e fino a 15-18 grammi di liquido. La durata non supera gli 8 - 9 giorni. Il resto del ciclo mestruale ha una consistenza cremosa o più densa.

Dopo le mestruazioni, nei primi 14 giorni è possibile rilevare muco biancastro o appena visibile. Il prossimo periodo è l'ovulazione. Non dura più di 1-2 giorni. Il volume del muco aumenta. Non dovrebbe avere un forte odore sgradevole e causare disagio.

Perché stanno individuando

Quando si verificano processi patologici o anomalie nel lavoro degli organi genitali femminili, indipendentemente dalle mestruazioni e completamente senza una ragione naturale, ci sono escrezioni con il sangue. Possono trascorrere un periodo di tempo indefinito ed è impossibile prevederne la risoluzione.

Perché compaiono le secrezioni di sangue e cosa sono:

  1. impianto. Osservato al concepimento. Nel momento in cui il feto è attaccato alla parete uterina. Può durare diversi giorni. Piccolo avvistamento;
  2. il corso sbagliato della gravidanza. All'inizio della gestazione, indica un aborto spontaneo, o un decorso ectopico, alla fine: l'individuazione avverte della minaccia di distacco di placenta, inizio precoce del travaglio;
  3. violazione del decorso del ciclo mestruale o del periodo di ovulazione;
  4. pillole anticoncezionali. L'assunzione incontrollata porta a grumi di sangue;
  5. dispositivo intrauterino. Irritante per la parete uterina.

Altre fonti di secrezione vaginale.

Quali problemi e malattie ginecologici possono essere:

  1. endometriosi. Crescita innaturale dello strato interno delle pareti dell'utero;
  2. fibromi uterini. Una neoplasia di natura benigna nello strato muscolare di un organo;
  3. sindrome delle ovaie policistiche;
  4. tumori cancerosi del sistema riproduttivo femminile;
  5. endometrite. Il processo infiammatorio della mucosa dello strato interno dell'utero;
  6. iperplasia endometriale. Proliferazione benigna all'interno del corpo dell'utero;
  7. cervicite. Il processo infiammatorio nella vagina;
  8. infezioni di organi riproduttivi femminili;
  9. disturbi ormonali. Cattiva coagulazione del sangue, aumento della prolattina, aumento del sesso e ormoni tiroidei.

Se l'emorragia non ha un carattere mestruale, non è associata a una spirale e all'assunzione di farmaci ormonali, è necessario un ulteriore esame per la presenza di patologie o processi infiammatori nell'utero e nella vagina.

Scarico vaginale di marrone nelle donne

La norma per la comparsa di impurità marroni nella secrezione vaginale è il periodo prima della presunta mestruazione o dopo di essa. La durata non deve superare 2-3 giorni. A volte è possibile osservare questi segni durante l'ovulazione..

Ma perché la scarica brunastra è costantemente:

  1. l'inizio dell'attività sessuale;
  2. installazione di una spirale;
  3. prendendo contraccettivi;
  4. Malattie trasmesse sessualmente;
  5. lesioni genitali;
  6. neoplasie tumorali;
  7. cisti. Hanno una cavità. Contenere il fluido all'interno;
  8. cambiamenti nell'endometrio, nella mucosa della superficie interna dell'utero.

Lo stress a lungo termine, i disturbi nervosi, i cambiamenti nei livelli ormonali sono anche cause di disturbi delle perdite vaginali naturali.

Allocazioni durante e dopo la gravidanza

Durante la gravidanza del bambino e prima dell'inizio del parto, la donna è sotto lo stretto controllo di un ginecologo qualificato. Se c'è qualche segno di un disturbo della gravidanza, è necessario informare immediatamente il medico..

Il più grande pericolo per la futura mamma, così come il suo feto, può essere il bruno o avvistare macchie, che hanno le loro ragioni:

  • attaccamento dell'ovulo al corpo dell'utero. Ciò si verifica nelle prime fasi e non rappresenta alcun pericolo per il bambino. Motivo: lievi danni ai vasi sanguigni;
  • carenza di progesterone. Può provocare aborto spontaneo, aborto spontaneo o parto prematuro
  • gravidanza extrauterina. Si osserva quando il nascituro si sviluppa nella tuba di Falloppio, che porterà alla sua rottura e al sanguinamento interno;
  • frutta congelata. La morte dell'ovulo è accompagnata da piccoli grumi.

Durante la gravidanza, deve essere diagnosticata e studiata la secrezione di sangue o di sangue. L'emorragia postpartum dovrebbe essere abbondante. Può durare 6-8 settimane.

Quale scarico dovrebbe essere dopo il parto:

  1. i primi 2-3 giorni. La quantità di fluido rilasciata è di 400 ml al giorno. Colore: scarlatto, sanguinante di muco, coaguli;
  2. dopo 1 settimana. Macchie insanguinate e marroni;
  3. dopo 5-6 settimane. C'è una normalizzazione del fluido escreto, la formazione di muco.

Dovrebbero essere studiati i disturbi associati alla comparsa di pus, un odore sgradevole o dolore, febbre.

Cause di avvistamento dopo il sesso

Con sanguinamento regolare o individuazione di piccoli grumi dopo il rapporto sessuale, che sono accompagnati da dolore nell'addome inferiore, nel perineo e nella parte bassa della schiena, aiuto urgente da un ginecologo.

Le cause di sanguinamento dopo il sesso possono essere gravi problemi ginecologici:

  1. vaginite. Nelle donne in età riproduttiva. Causato da batteri e microrganismi come la clamidia, l'emofilo bacillo, lo stafilococco;
    cervicite. Infiammazione del canale uterino;
  2. erosione cervicale. Lesioni focali delle pareti mucose dell'organo;
  3. danno o cisti ovariche;
  4. ovulazione. L'uscita dell'uovo dal follicolo nella tuba di Falloppio per la successiva fecondazione;
  5. lesioni fungine.

In rari casi, danni ai vasi sanguigni e alle pareti della vagina provocano una mancanza di lubrificante prodotto o l'uso di stimolanti dell'orgasmo, come i dildo.

Scarico dopo un aborto

L'interruzione chirurgica della gravidanza consiste nella rimozione dell'uovo fetale mediante curettage o mini-aborto, aspirazione sotto vuoto, nelle prime fasi. Dopo l'aborto chirurgico, l'emorragia dura fino a 10 giorni. Varia da scarlatto brillante a daub marrone. Con rimozione del vuoto - circa 3-5 giorni.

Se il sanguinamento non si interrompe dopo un aborto, le conseguenze sono:

  • polipo. Neoplasia benigna sulla cervice e sulla superficie dell'utero;
  • endometriosi. Cambiamento nella struttura dello strato interno della parete uterina, sua eccessiva crescita oltre l'organo;
  • stafilococco, streptococco. Lesioni genitali batteriche.

Ulteriore esame, analisi, campionamento e trattamento.

Scarico dopo cauterizzazione dell'erosione

Lesione ulcerosa della mucosa cervicale - una comune malattia ginecologica, ricorda una piccola ferita.

L'erosione cervicale è determinata su esame da un ginecologo o da segni caratteristici, come secrezione di sangue:

  1. dopo il rapporto sessuale;
  2. tra i periodi.

Le ragioni del suo aspetto possono essere patologie congenite, disturbi ormonali, infezioni a trasmissione sessuale, conseguenze dell'intervento chirurgico, inosservanza delle norme di igiene intima.

A seconda del decorso e della lesione dell'utero, viene prescritto un trattamento:

  1. moxibustione. È possibile una piccola fuoriuscita di sangue dopo l'intervento chirurgico per circa 2-3 settimane. Dopo la guarigione, la crosta scompare e non c'è troppo sanguinamento. La durata del recupero va da 1 a 3 settimane;
  2. congelamento o criodistruzione. Viene effettuato mediante l'azione dell'azoto liquido sulle lesioni. Dopo un congelamento dell'erosione per circa un mese, i pazienti hanno abbondante scarica di sangue.
  3. terapia laser. 7-10 giorni dopo la procedura, potrebbe esserci un piccolo spotting.

Il metodo di trattamento viene selezionato in base all'età della donna e alle sue malattie ginecologiche, al grado di danno tissutale dovuto all'erosione.

Quanto e quale scarico dopo un aborto spontaneo

Spesso l'aborto spontaneo si verifica nelle prime fasi della gravidanza, 5-6 settimane o nell'ultimo trimestre. Il distacco dell'uovo fetale, inizia la placenta, la cervice si apre, il feto esce, i vasi sono danneggiati.

Di conseguenza, inizia il sanguinamento uterino:

  1. 7 giorni prima;
  2. 1-2 giorni dopo la procedura, curettage, curettage.

Assicurati di osservare in ospedale dopo la procedura ed esaminare il ginecologo. Per il trattamento, vengono prescritti farmaci emostatici e antibiotici, viene studiata la causa dell'aborto spontaneo..

Scarica con un dispositivo intrauterino

Non preoccuparti se, dopo aver installato il dispositivo intrauterino, appare l'individuazione di spotting. Di solito continuano a durare circa 5 giorni e saranno osservati tra le mestruazioni per circa sei mesi.

Dolore acuto o tirante nell'addome inferiore e un aumento del flusso sanguigno è una violazione. In questo caso, è urgentemente richiesto un esame e la consultazione di un medico..

Perché c'è un'abbondante scarica di sangue dopo l'installazione della spirale:

  • procedura errata. Danno vascolare, puntura uterina;
  • malattie ginecologiche;
  • contraccettivi orali;
  • gravidanza extrauterina;
  • sanguinamento uterino.

Non è possibile determinare la causa da soli. Anche all'esame, il ginecologo non sarà in grado di identificare la fonte del sanguinamento.

È necessario sottoporsi a una diagnosi completa e condurre una serie di analisi pertinenti. Forse il corpo non accetta il materiale con cui è fatta la spirale e si verifica il suo rifiuto.

Scarico con la menopausa

Il periodo che inizia nella vita di ogni donna matura ed è caratterizzato dalla fine della sua funzione riproduttiva si chiama menopausa. Questo processo è graduale e può durare da 1 anno o più..

Lo scarico mestruale diventa piccolo e può essere una volta ogni 2-4 mesi fino a quando non scompaiono completamente.

Se si verificano frequenti spotting abbondanti durante o dopo la menopausa, è necessario cercare la causa:

  1. assunzione di farmaci ormonali;
  2. vaginite batterica Un'infezione è provocata da batteri come la gardnerella e microrganismi anaerobici;
  3. gonorrea. Infezione da batteri;
  4. clamidia Una malattia che si trasmette attraverso i rapporti sessuali. La fonte è i microrganismi della clamidia;
  5. tricomoniasi. L'agente causativo di una malattia infettiva che viene trasmessa sessualmente è il parassita Trichomonas;
  6. iperplasia endometriale;
  7. neoplasie. Tumore benigno come mioma, polipo del corpo e cervice.

L'assenza della produzione di ormoni femminili e lubrificanti protettivi porta a infezioni sessuali e processi infiammatori nelle donne in menopausa.

Assicurati di essere osservato da un ginecologo durante questo periodo e prendi farmaci ormonali.

Scarico vaginale nelle donne: la norma e un segno di malattia

Lo scarico vaginale è diviso in fisiologico, normale per una certa età e fase del ciclo mestruale e patologico, associato alla malattia degli organi genitali. È impossibile fare una diagnosi accurata e prescrivere un ciclo di trattamento secondo un singolo sintomo, ma la comparsa di una scarica diversa dalla norma offre un'occasione per contattare un ginecologo e sottoporsi a un esame.

Lo scarico normale è costituito da una miscela di muco, epitelio morto e cellule microbiche, la secrezione delle ghiandole di bartolino situate alla vigilia della vagina. Contengono glicogeno - un nutriente per microflora benefica e acido lattico - un prodotto vitale di lattobacilli. Il contenuto di glicogeno è massimo il giorno dell'ovulazione. Normalmente, ci sono perdite chiare o biancastre, di consistenza - mucose, con piccoli grumi o omogenee, senza un odore sgradevole, in volume fino a 4-5 ml al giorno.

Le perdite vaginali abbondanti sono scarse, ma atipiche nel carattere o nell'olfatto, chiamate imbiancature. La leucorrea crea una costante sensazione di umidità, bruciore e prurito nel perineo. Le cause della scarica abbondante sono i processi infiammatori (colpite, annessite); malattie infettive di organi urogenitali, aspecifici o MST; tumori o lesioni dei genitali interni; reazioni allergiche a lattice, lubrificanti spermicidi, biancheria e prodotti per l'igiene delle zone intime.

Per origine, ci sono perdite vaginali, uterine e tubali (acquose, di grande volume) e cervicali (spesse, scarse).

La leucorrea con pus è un sintomo di infiammazione, sanguinante spesso associata allo sviluppo di un tumore; cagliato o che ricorda i fiocchi bianchi caratteristici del mughetto; arancione e verdastro con un odore putrido - per gardnerellosi (vaginosi batterica); la formazione di schiuma si manifesta con la tricomoniasi.

La leucorrea può comparire dopo lunghi cicli di contraccettivi, dopo aver sonnecchiato con antisettici; con costipazione e uno stile di vita statico, che porta al ristagno del sangue venoso nel bacino. Prolasso della parete vaginale, microtrauma genitale dopo il rapporto sessuale, lacrime perineali causano anche leucorrea.

Lo scarico mucoso è la norma

La prima secrezione mucosa si osserva nelle neonate, la comparsa di un segreto è associata a quantità residue di ormoni materni. Dopo 3-4 settimane, lo scarico scompare e ricompare all'età di 8-11 anni, quando aumenta la produzione dei propri estrogeni. Il muco viene secreto periodicamente, simile al bianco d'uovo crudo o al brodo di riso, acido dall'odore, colore - bianco con una sfumatura giallastra.

Inoltre, nel periodo della pubertà, compaiono perdite vaginali cicliche. L'inizio del ciclo è il primo giorno delle mestruazioni; nella prima metà del ciclo e fino al suo centro, che coincide con l'ovulazione, c'è meno scarico. Sono mucose o acquose, omogenee, possibilmente con piccoli grumi. A metà del ciclo - mucoso e abbondante, viscoso nella consistenza, possibilmente beige o brunastro.

Dopo l'ovulazione, lo scarico è simile alla gelatina, simile alla gelatina. Aumentano il contenuto di acido lattico, prodotto dai lattobacilli, e lo scarico acquisisce un odore acido. L'acidità aumentata protegge la mucosa della vagina, durante questo periodo di tempo più sciolto e vulnerabile alle infezioni. Prima delle mestruazioni, il volume delle secrezioni mucose aumenta di nuovo.

Lo scarico durante la gravidanza è fluido e abbondante, biancastro o trasparente. Prima della nascita, la cervice si espande e la spina cervicale fuoriesce sotto forma di un grosso coagulo di muco, possibilmente con una miscela di sangue rosso. Di solito l'uscita del tappo coincide con le prime contrazioni. Se c'è più secrezione vaginale del solito, allora dovresti andare dal ginecologo: forse il liquido amniotico "perde".

La presenza di sangue liquido o di coaguli di sangue nella scarica suggerisce una gravidanza extrauterina, una minaccia di interruzione della gestazione, una posizione atipica (presentazione) o distacco della placenta. Tutte le opzioni sono pericolose, in qualsiasi momento possono essere complicate da sanguinamento e provocare la morte. Una donna incinta che ha notato la comparsa di sangue rosso dalla vagina dovrebbe immediatamente sdraiarsi, quindi chiamare immediatamente un'ambulanza.

Scarico bianco

Durante la pubertà, le perdite vaginali possono essere dovute a infiammazione dell'intestino, della vescica, dell'utero o delle ovaie. In questi episodi, c'è dolore associato a minzione, colica intestinale o sensazioni di trazione nell'addome inferiore e nella regione lombare. Forse la temperatura aumenta, un esame del sangue mostrerà segni di infiammazione (leucocitosi, aumento dell'ESR): quindi è necessario un trattamento per l'infiammazione.

10-12 mesi prima dell'inizio della prima mestruazione, la mucosa vaginale reagisce ai cambiamenti ormonali e liquido, scarico trasparente o bianco, si forma il colore del latte altamente diluito, inodore o acido. Non è necessario adottare misure se non ci sono lamentele di bruciore o prurito nel perineo e lo scarico non acquisisce un aspetto cagliato.

Dopo l'inizio dell'attività sessuale, la consistenza e la composizione della scarica cambiano, il motivo è l'aggiunta di una microflora di un partner che è diversa nella composizione dalla flora vaginale. L'adattamento richiede tempo, in ogni caso è diverso e la situazione tornerà alla normalità. Durante il periodo di adattamento, il volume della secrezione aumenta, lo scarico diventa più liquido, con una tonalità giallastra pallida o biancastra. Il cambiamento di un partner sessuale è quasi sempre associato a vari modelli di perdite vaginali.

Dopo un rapporto non protetto, le secrezioni iniziano normalmente ad apparire grumi giallastri o bianchi, e dopo 5-8 ore la secrezione si trasforma in un liquido e abbondante. Dopo un rapporto protetto, compaiono secrezioni bianche e spesse, che ricordano un lubrificante.

L'assunzione di contraccettivi o l'allattamento al seno riduce la normale secrezione: le perdite vaginali sono magre e spesse, bianche o giallastre.

Il tordo (candidosi) dà uno scarico bianco cagliato, abbondante, di odore acido. A volte lo scarico ricorda grumi di cagliata giallastra o fiocchi bianchi. La malattia è accompagnata da prurito e gonfiore dei genitali, irritazione della pelle del perineo. Lo sviluppo della candidosi è un segno di una riduzione dell'immunità.

placca bianca cagliata nella vagina con mughetto

Il mughetto è spesso combinato con malattie sessualmente trasmissibili (herpes genitale, ureaplasmosi, gonorrea, tricomoniasi) e infezione da HIV, manifestata in malattie metaboliche (diabete mellito) e tumori. La candidosi richiede necessariamente un trattamento.

Video: perdite vaginali - normali e patologiche

Scarico giallo e verde

Lo scarico "colorato" dalla vagina si verifica in caso di malattie sessualmente trasmissibili, vaginosi batterica (gardnerellosi) e infiammazioni genitali non specifiche.

Con le malattie sessualmente trasmissibili, il bianco è sempre accompagnato da prurito associato a dolore urinante e sensazione di bruciore..

Clamidia: quando si esamina la vagina, è visibile una scarica gialla, che appare dal canale cervicale e scorre lungo le pareti della vagina. Belum è accompagnato da dolore nella parte bassa della schiena e nella parte inferiore dell'addome, un aumento delle ghiandole di Bartolini. La diagnosi conferma l'analisi della PCR.

Tricomoniasi: bianca, abbondante, schiumosa, verdastra o giallastra, con un forte odore putrido. Possono drenare nel perineo, all'interno dei fianchi e causare irritazione alla pelle.

Gonorrea: di volume moderato, il colore è bianco-giallastro. Può essere accompagnato da sanguinamento senza conformarsi al ciclo, dolori del tipo "cintura abbassata" - parte bassa della schiena, parte bassa dell'addome, interno cosce. Con la gonorrea, si trova spesso un odore putrido di bianchi; un cambiamento nel loro colore da bianco-grigiastro a giallo indica la transizione dello stadio acuto della malattia a cronico.

Vaginosi batterica: bianco abbondante, bianco-grigiastro, con odore di pesce in decomposizione. Lo scarico appiccicoso, giallo-verde e persino arancione è tipico per la malattia non trattata, a lungo termine. Il prurito non è forte, si verifica periodicamente. Tutti i sintomi peggiorano immediatamente dopo il rapporto.

Vaginite non specifica (colpite): con questa malattia, la leucorrea è il sintomo principale. Il tipo di secrezione vaginale varia, a seconda della gravità del processo. Con l'infiammazione della vagina, il segreto diventa acido secondo la reazione, secondo la consistenza - viscosa e stiramento o abbondante e fluido, perde trasparenza. I leucociti danno una tonalità bianca opaca, il colore verde giallastro è dovuto alla presenza di pus, rosa giallastro - sangue. Nelle fasi iniziali dell'infiammazione, leucorrea sierosa - liquida, acquosa; poi si trasformano in purulenti - spessi, verdi, con un forte odore putrefattivo.

Salpingite e annessite: infiammazione delle tube di Falloppio e delle ovaie. Possono manifestarsi come complicanze specifiche causate da un'infezione a trasmissione sessuale ascendente con malattie sessualmente trasmissibili o infiammazione "normale" dei genitali interni. Le allocazioni sono sempre accompagnate da dolore addominale; nel periodo acuto - periodico, crampo e forte, nella fase cronica - media e bassa intensità, costante, opaca, tirando.

Riassumere. Cause dei bianchi gialli e verdi:

  • lo scarico schiumoso è un segno caratteristico delle malattie sessualmente trasmissibili;
  • abbondante scarica tipica dello stadio acuto di colpite, annessite e salpingite;
  • leucorrea magra - per annessite cronica e salpingite.

In evidenza marrone e rosa

Associato alla presenza di sangue nelle perdite vaginali; può apparire per motivi fisiologici o patologici.

Ragioni fisiologiche:

  1. Piccola scarica marrone, rosa o scarlatta nel mezzo del ciclo: la biancheria non si sporca, il colore è visibile solo su assorbenti o carta igienica. La secrezione segnala l'ovulazione, che aiuta a pianificare la gravidanza.
  2. Lo scarico rosato e brunastro è la norma per la fine delle mestruazioni, quando c'è un rifiuto completo dell'endometrio e inizia la fase di proliferazione (crescita del nuovo endometrio).
  3. Scarico sanguinante durante la somministrazione di farmaci ormonali. Se durano più di tre cicli, vale la pena cambiare il contraccettivo ed essere esaminato da un ginecologo.
  4. Isolamento del muco cervicale mescolato con sangue brillante - nelle donne in gravidanza prima del parto.

Cause patologiche

Le cause patologiche possono essere: malattie a trasmissione sessuale (gonorrea), endometrite, tumori uterini, iperplasia endometriale, poliposi, erosione cervicale, endometriosi.

Nella gonorrea, l'infezione si alza dalla vagina verso l'alto, colpendo l'utero, le tube di Falloppio e le ovaie. La comparsa di sangue sotto forma di vene tra la secrezione mucopurulenta e il sanguinamento intermestruale sono segni di un'infezione gonococcica ascendente. Una diagnosi confermata viene fatta dopo la PCR, che dovrebbe essere positiva per la gonorrea, o dopo l'esame dello striscio e il rilevamento di gonococchi in essa.

L'endometrite è un'infiammazione dello strato uterino funzionale, che viene aggiornata dopo ogni ciclo mestruale. La leucorrea marrone associata all'endometrite appare prima e dopo le mestruazioni e il muco brunastro può anche essere rilasciato a metà del ciclo. Quasi sempre, l'infiammazione dell'endometrio si combina con la sua iperplasia (proliferazione) e sanguinamento mestruale, spesso il ciclo si accorcia. Il sanguinamento pesante porta all'anemia, il contenuto di emoglobina scende a 50-70 g / l (normale per le donne è 120-140 g / l). Una donna avverte costante affaticamento, mancanza di respiro e vertigini anche con uno sforzo fisico minore.

L'iperplasia endometriale è considerata una condizione precancerosa..

Per riportare l'endometrio alla normalità, è necessario innanzitutto curare l'infiammazione. Il corso di antibiotici dura almeno 3 mesi, i farmaci sono prescritti per 3 cicli mestruali.

L'endometriosi è la proliferazione del tessuto ghiandolare (endometrio) nella cervice e nello strato muscolare dell'utero (miometrio), delle tube di Falloppio, delle ovaie e degli organi della cavità addominale. Le cellule endometriali cadono in luoghi atipici durante gli aborti, durante gli esami strumentali dell'utero, durante il parto e durante il reflusso delle masse mestruali. L'endometriosi si diffonde, portando a numerose infiammazioni locali e alla formazione di aderenze; complicazione frequente - infertilità.

Tipico dolore tirante durante le mestruazioni, scarico sanguinante da tutti i fuochi della proliferazione dell'endometrio. La colposcopia sulla cervice mostra piccoli noduli multipli o cisti, strisce cianotiche o rosse. I bianchi bruno sangue diventano più chiari dopo le mestruazioni, il loro volume durante questo periodo diminuisce e aumenta di nuovo prima delle mestruazioni successive. L'endometriosi addominale è una causa comune di sanguinamento interno e successivo intervento chirurgico (laparotomia).

Erosione cervicale: violazione dell'integrità della mucosa, quando esaminata, acido acetico, soluzione al 3-5% viene utilizzata per determinare i confini dell'erosione. Dopo aver lubrificato la superficie con acido, l'erosione è visibile come una macchia biancastra su uno sfondo rosa. Quando si verifica l'erosione, appare un piccolo spotting, il loro numero aumenta dopo il rapporto.

Scarico sanguinante nel cancro

L'iperplasia endometriale è accompagnata da uno scarico marrone o sanguinante prima delle mestruazioni e dopo. Il sanguinamento uterino aciclico è possibile: sono prolungati, fino a diverse settimane e persino mesi, portano all'anemia. La malattia si sviluppa a causa di uno squilibrio ormonale, con problemi con il metabolismo dei lipidi e dei carboidrati (obesità, diabete mellito), ipertensione, dopo interventi ginecologici, con una predisposizione ereditaria, a seguito di malattie sessualmente trasmissibili, dopo infiammazione uterina, con endometrite.

Per il trattamento vengono utilizzati preparati combinati estrogeni / progestinici, con sanguinamento grave, curettage endometriale. Viene necessariamente eseguita una biopsia, viene valutato il grado di atipia cellulare e la proliferazione del tessuto ghiandolare. Se si sospetta il cancro, l'esame viene ripetuto..

I polipi nell'utero sono escrescenze allungate dell'endometrio, scarico marrone e sanguinamento post-mestruale spesso diventano sintomi di poliposi. Il disagio durante il contatto sessuale è possibile, immediatamente dopo il suo completamento, imbrattando lo scarico brunastro. Le ragioni della formazione di polipi sono considerate uno squilibrio di estrogeni e gestageni, infiammazione dell'endometrio e del canale cervicale. Piccoli polipi vengono rilevati per caso; grandi (più di 2 cm) si manifestano con dolore sotto forma di contrazioni, aumento della perdita di sangue mestruale. La complicazione principale è l'infertilità; la transizione della poliposi in un tumore maligno non è dimostrata.

I tumori nell'utero nelle fasi successive si manifestano con sanguinamento, nei primi periodi - sbavando la secrezione vaginale marrone. I tumori dell'utero sono divisi in benigni (polipi, fibromiomi e fibromi) e maligni (carcinoma dell'endometrio e del miosarcoma, carcinoma cervicale). Leucorrea con pus e sangue scarlatto, possibilmente fetida, sono caratteristiche di decadimento del tumore; con carcinoma cervicale, appare uno scarico denso, scarso, con strisce di sangue. I nodi fibromatosi sottomucosi producono sempre sanguinamenti gravi, cioè sono clinicamente maligni. Il cancro della cervice si metastatizza rapidamente, diffondendosi ai linfonodi pelvici, al fegato e ai polmoni, può andare alle pareti della vagina.

Articoli Sul Ciclo Di Abusi

Sono normali scariche durante il sesso nelle donne

La presenza di perdite vaginali durante il sesso non è un segno di malattia. Inoltre, la loro assenza è solo una malattia. Variazione normale e periodica del loro colore, consistenza....

Quali sono le dimissioni durante l'ovulazione

Non appena un uovo maturo entra nella tuba di Falloppio, il corpo della donna è pronto per la fecondazione e la gravidanza. Se sai quale secrezione durante l'ovulazione è considerata la norma e quale sintomo della malattia, puoi scoprire quanto le tue condizioni di salute sono favorevoli alla gravidanza....

Scarico (forte) abbondante nelle donne: cause, norma e patologia

Dal momento in cui inizia la pubertà, nelle ragazze compaiono perdite vaginali. Questo è naturale e suggerisce che si stanno verificando cambiamenti nel corpo, a causa dei quali le ovaie e l'utero si sviluppano e iniziano a funzionare....