Vampate di calore con la menopausa

Emorragia

Ultimo aggiornamento: 22/04/2020

Il contenuto dell'articolo

Le maree durante la menopausa causano una donna non solo disagio fisico, ma anche psico-emotivo. Qualcuno sta cercando di superare i sintomi spiacevoli da solo, senza ricorrere all'aiuto della medicina tradizionale e tradizionale. Tuttavia, la maggior parte delle donne usa ancora vari farmaci ormonali e non ormonali (omeopatici). Cosa significa aiutare ad alleviare le manifestazioni di questa condizione, quali sono le loro differenze e come normalizzare il benessere senza danneggiare la salute delle donne? Troverai le risposte a queste domande nel nostro articolo..

Vampate di calore con la menopausa dopo 45 anni

Vampate di calore con la menopausa: cos'è, perché si verificano, come scorrono e quanto possono durare?

La menopausa è un periodo fisiologicamente determinato nella vita di una donna, durante il quale, sullo sfondo dei cambiamenti legati all'età, predominano i processi involutivi nel sistema riproduttivo. Tradotto dal greco significa "gradini" o "scale".

Circa l'80% delle donne sperimenta uno squilibrio nelle reazioni autonome durante la menopausa. Durante il periodo della menopausa, il corpo subisce una grave ristrutturazione ormonale, che influisce sul funzionamento di tutti gli organi e sistemi. Queste modifiche si applicano alla termoregolazione..

Con la sua carenza, vengono inviati al cervello segnali che il corpo si sta surriscaldando, anche se in realtà una donna potrebbe non sentirlo. Tali falsi segnali provocano una catena di azioni volte a normalizzare la termoregolazione del corpo. Di conseguenza, le navi si espandono, il battito cardiaco diventa più frequente, il sudore viene rilasciato, si sente un'ondata di calore che si diffonde in tutto il corpo, la pelle diventa rossa. Gli attacchi durano da pochi secondi a 2-3 minuti. Dopo questo periodo, la donna potrebbe iniziare a sentire i brividi..

La gravità della sindrome della menopausa è determinata dal numero di vampate di calore: lieve - fino a 10 vampate di calore al giorno; 10-20 episodi medi e prestazioni ridotte; pesante - più di 20 con persistente perdita di prestazioni.

Sensazioni spiacevoli durante l'attacco stesso, così come la tensione costante dall'attesa che si avvicini, rendono una donna irritata e eccessivamente eccitabile. Lo stress provoca problemi nella vita familiare e sul lavoro, può provocare insonnia e l'insorgenza di instabilità psico-emotiva. Se le vampate di calore si verificano principalmente di notte, portano a disturbi del sonno e affaticamento cronico.

Sintomi della menopausa

Inoltre, molte donne hanno paura che le loro maree vengano notate da altri, perché le tracce di sudore sui vestiti colpiscono sempre. Il grado di sudorazione in tali attacchi varia notevolmente: se alcune donne si limitano al sudore leggero, altre sono costrette a fare la doccia e a cambiarsi più volte al giorno.

Non esiste una risposta inequivocabile alla domanda su quanto durano le maree con la menopausa. Il corpo di ogni donna ha le sue caratteristiche individuali che influenzano la frequenza e la durata delle vampate di calore..

La comparsa di vampate di calore con la menopausa non solo dà a una donna un disagio fisico e un grave disagio psicologico, ma indica anche la vulnerabilità del corpo a malattie infettive, alterazione del funzionamento del cuore e dei vasi sanguigni, fluttuazioni dei livelli di zucchero nel sangue, ecc..

Vampate di calore e altri sintomi della menopausa, video

Un medico e uno yogurtista Sergei Agapkin sui sintomi della menopausa.. Fonte - Alexander Sekreshkin

Come ridurre le vampate di calore e come gestire l'eccessiva sudorazione?

Per ridurre gli effetti negativi dei disturbi ormonali durante la menopausa, è necessario assumere farmaci adeguati, regolare la dieta, lavorare e riposare. Tuttavia, questo non è tutto. Esistono alcune semplici regole per ridurre le spiacevoli manifestazioni di convulsioni:

  • Evita di andare allo stabilimento balneare e alla sauna. L'aria calda nei bagni di vapore provoca un'eccessiva traspirazione.
  • Trascorri meno tempo all'aperto nelle giornate calde e stai il più lontano possibile da fonti di calore: caminetti, stufe, stufe, falò.
  • Smetti di fumare, mangia cibi caldi, oleosi e piccanti, caffè, alcool e dolci.
  • La dieta della menopausa dovrebbe includere più frutta e verdura fresca, latticini, cereali, crusca di grano, uova di gallina, noci. Questi prodotti hanno un effetto benefico sullo sfondo ormonale femminile, che aiuta a ridurre le manifestazioni della menopausa. Inoltre, la dieta dovrebbe includere cibi ricchi di cosiddetti fitormoni. Nella loro composizione, sono vicini agli ormoni umani, ma non altrettanto efficaci..

Trattamento delle vampate di calore con la menopausa: compresse, cerotti e altri farmaci

La selezione della terapia ottimale dovrebbe essere effettuata da un medico, poiché l'automedicazione può provocare problemi di salute ancora maggiori. Una medicina adatta è prescritta sulla base di esami eseguiti da un medico, ginecologo ed endocrinologo. Inoltre, per combattere le vampate di calore della menopausa, potrebbe essere necessario condurre uno studio di laboratorio sul sangue per il livello di ormoni, ultrasuoni della tiroide, ghiandole mammarie e organi pelvici.

Cosa prendere alle vampate di calore durante la menopausa?

Molto spesso, i medici prescrivono la terapia ormonale menopausale (MHT) ai pazienti. La normalizzazione dello sfondo ormonale dovuta all'uso di tali farmaci non solo aiuta a ridurre la sudorazione, ma migliora anche lo stato emotivo, aiuta a far fronte agli sbalzi d'umore, migliora le prestazioni e ottimizza la concentrazione.

Tuttavia, va tenuto presente che i farmaci che compensano la mancanza di estrogeni possono attivare il lancio di malattie oncologiche in via di sviluppo - in particolare, carcinoma mammario, endometriale o ovarico e esacerbare le malattie croniche e il rischio di trombosi. Pertanto, il trattamento con farmaci ormonali dovrebbe avvenire esclusivamente secondo lo schema elaborato dal medico.

Sono considerati meno pericolosi in termini di possibilità di trombosi venosa..

Vampate di calore con la menopausa: trattamento senza ormoni

Per alleviare l'intensità dei sintomi della menopausa, non viene utilizzata solo la terapia ormonale sostitutiva, ma anche altri farmaci. Invece degli ormoni, puoi utilizzare i seguenti strumenti:

Farmaci normalizzanti della pressione sanguigna

Durante la menopausa, si verificano cambiamenti nel bilancio idrico-salino, a seguito dei quali vi è una ritenzione idrica nel corpo e un aumento del volume del sangue. Ciò porta ad un aumento della pressione sanguigna durante l'alta marea. L'assunzione di farmaci che abbassano la pressione sanguigna aiuta a ridurre la sudorazione e si sente caldo in queste condizioni..

Sedativi e antidepressivi

Questi farmaci a basso dosaggio aiutano a ridurre lo stress causato dalle vampate di calore. Inoltre, l'uso di antidepressivi e sedativi in ​​alcuni casi riduce la frequenza e l'intensità delle vampate di calore dovute alla normalizzazione dello stato dei vasi sanguigni.

Complessi vitaminici e minerali, integratori alimentari

Durante la menopausa, si consiglia di assumere complessi ricchi di retinolo, tocoferolo, acido ascorbico, vitamine del gruppo B, vitamina D, calcio, magnesio, boro.

Integratori a base di fitoestrogeni. I fitormoni comprendono olio di cocco, camomilla, calendula, radice di ginseng, uva, datteri, melograni, trifoglio rosso, erba medica, lino, liquirizia, ecc..

Vampate di calore con la menopausa: trattamento con rimedi popolari

Per far fronte alla febbre e alla sudorazione durante la menopausa, non solo i farmaci tradizionali aiutano, ma anche i metodi di medicina tradizionale. Non vale la pena considerarli come i principali mezzi di terapia, ma possono agire come efficaci mezzi aggiuntivi.

Diverse erbe vengono utilizzate per combattere i spiacevoli sintomi della menopausa. Da loro puoi preparare decotti e infusi, ad esempio:

  • Frutti e fiori di biancospino. Risciacquare 5 g di materie prime preparate, mettere in un thermos e versare un bicchiere di acqua bollente. Insisti per un'ora. Prendi mezza tazza 2 volte al giorno prima dei pasti. L'infusione non solo riduce la frequenza e l'intensità delle vampate di calore, ma migliora anche la funzione cardiaca e lo stato vascolare.
  • Trifoglio rosso. Il trifoglio rosso appartiene alla categoria dei fitoestrogeni, quindi questa pianta viene utilizzata attivamente per ridurre le vampate di calore. Per preparare l'infusione, è necessario prendere 2 cucchiai. erba secca tritata di trifoglio rosso, mettere in un thermos e versare un bicchiere di acqua bollente, lasciare in infusione per 10 ore. Prendi l'infusione risultante prima dei pasti, 50 ml.
  • Saggio. È utile prendere un decotto. Per cucinarlo, devi prendere 1 cucchiaio. salvia secca, versare 1,5 cucchiai. acqua bollente e far bollire per 5 minuti a fuoco basso. Quindi raffreddare il brodo, filtrare e bere come tè durante il giorno.
  • La radice del pennello rosso (rhodiola in quattro parti). Prima di assumere fondi basati su un pennello rosso, è necessario consultare un medico, poiché questa pianta è controindicata nelle donne che soffrono di ipertensione. Radice tritata secca (1 cucchiaio) versare un bicchiere d'acqua e far bollire per un quarto d'ora. Raffreddare il brodo, filtrare e assumere 100 ml prima dei pasti tre volte al giorno.
  • Utero di pino.

Climax senza maree: realtà o sogno?

Sfortunatamente, la maggior parte delle donne sperimenta i sintomi spiacevoli della menopausa nella propria esperienza. Tuttavia, ognuno di loro ha una scelta: riconciliarsi con le manifestazioni di questa condizione o alleviarla assumendo i farmaci giusti.

Uno dei migliori rimedi per le vampate di calore in menopausa: "Climafemin". Questo farmaco è stato sviluppato da specialisti della società farmaceutica VERTEX e ha i documenti e i certificati necessari. Il prodotto ha una composizione equilibrata, che include componenti naturali: fitoestrogeno genisteina, coenzima Q10, estratto di semi d'uva e vitamina E. Come risultato dell'uso di Klimafemin, la frequenza e l'intensità delle vampate di calore diminuiscono, la sudorazione diminuisce e lo sfondo emotivo migliora.

Sindrome della menopausa Smetnik V.P., Tkachenko N.M., Glezer G.A. et al. // M. - 1988. - S. 286.

Disturbi depressivi nelle donne in peri- e postmenopausa. Yureneva S.V., Kamenetskaya T.Ya. // Diario di ginecolo. - 2007.-- 9 (2). S. 5-12.

Disturbi mentali nelle donne durante la menopausa. Tyuvina N.A. // M.: Kronpress. - 1996. - S. 237.

La menopausa nei sintomi delle donne

Prima o poi, la menopausa arriva a tutti. È ridicolo preoccuparsene, ma è molto utile prepararsi per una nuova fase della vita. È tempo di pensare a come entrare al meglio nel momento del cambiamento. La parola "climax" in greco significa "passo". E, forse, è molto importante relazionarsi con esso così come il passo successivo, la prossima altezza che deve essere superata con un certo sforzo. E poi inizierà una nuova vita senza sensazioni spiacevoli: ora il tuo corpo e soprattutto il sistema riproduttivo richiedono una protezione e un'attenzione speciali. Dobbiamo riferirci con calma al fatto che almeno una volta all'anno dobbiamo sottoporsi a un esame globale. I metodi moderni consentono non solo di determinare che il corpo femminile inizia a prepararsi per la menopausa, ma anche di identificare una predisposizione a determinate malattie che possono manifestarsi dopo la menopausa. Come trattare i rimedi popolari per questo disturbo, vedi qui.

Sintomi

Quale sarà la prima "notizia" della menopausa è piuttosto difficile da dire - può essere diverso. Ecco alcuni dei classici segni della menopausa: le mestruazioni, che improvvisamente iniziano a manifestarsi quando ne hanno voglia, vampate di calore, aumento di peso, palpitazioni e insonnia. La cosa principale qui non è prendere dal panico e non fare una diagnosi.

Ma se ci sono molti sintomi, sembra che tu sia fermamente sul primo passo della menopausa.

Ogni donna dovrebbe sapere in anticipo cosa la attende durante la menopausa.

Un elenco completo dei possibili sintomi della menopausa è simile al seguente:

irregolarità mestruali:

menopausa - il periodo di estinzione dell'attività delle ghiandole genitali; nelle donne, si esprime in violazione e quindi la cessazione delle mestruazioni. La menopausa si verifica in età adulta, di solito dopo 50 anni.

La ristrutturazione del corpo e la perdita della funzione riproduttiva iniziano con la premenopausa - il periodo dall'inizio dell'attenuazione dell'attività ovarica alla completa cessazione delle mestruazioni; può durare da 2 a 8 anni.

La seconda fase della menopausa è la menopausa, il periodo in cui si osserva l'ultimo sanguinamento uterino a causa della funzione ormonale delle ovaie. Segue la postmenopausa: il periodo dall'ultima mestruazione al completo decadimento della funzione ovarica. Questa fase precede l'inizio della vecchiaia. La durata della postmenopausa va dai 6 agli 8 anni.

Un segno di incipiente menopausa è la crescente irregolarità del sanguinamento mestruale. In questo caso, possono verificarsi cambiamenti sia nel numero del flusso mestruale che negli intervalli di tempo tra loro, che possono diventare più brevi (meno di 21 giorni) o più lunghi (più di 35 giorni). In caso di irregolarità mestruali, è necessario consultare un medico per chiarire se questa deviazione è l'inizio della menopausa (se hai più di 40 anni) o è un segno di qualche malattia.

Si ritiene che il fumo, la fame e le condizioni ambientali avverse accelerino l'inizio della menopausa e, di conseguenza, la perdita della funzione riproduttiva.

Se una donna ha usato le pillole anticoncezionali per molto tempo, la menopausa può venire più tardi, a causa della composizione ormonale delle pillole..

La menopausa è accompagnata dalla cosiddetta sindrome climaterica, caratterizzata da problemi di salute emergenti e benessere associato a cambiamenti ormonali.

Sono stati osservati quattro tipi di reazioni delle donne alla menopausa:

1) reazione passiva (15-20%) - l'adozione della menopausa come fenomeno inevitabile, che è caratteristico delle donne nelle campagne;

2) una reazione nevrotica (8-15%) - una sorta di "resistenza" al processo di invecchiamento, che porta alla comparsa di sintomi neuropsichici;

3) reazione iperattiva (5-10%) - rifiuto dei cambiamenti, caratterizzato dal fatto che le donne cercano di bloccare i sintomi insorti, vivono una vita piena, lasciando le proprie emozioni a se stessi;

4) risposta adeguata (60-60%) - adattamento ai cambiamenti ormonali e sociali.

maree:

vampate di calore - un tipico sintomo della menopausa, espresso nell'improvvisa insorgenza di una sensazione di intenso calore nella metà superiore del corpo, a volte accompagnata dalla comparsa di arrossamenti prima nel torace, nella faccia e nel collo. Allo stesso tempo, si verificano attacchi di sudorazione: in un minuto, la pelle secca diventa bagnata. In questo caso, la temperatura corporea esterna non cambia sensibilmente. Lo stato generale durante l'alta marea può essere molto spiacevole: debolezza, "friabilità". La marea dura da 30 secondi a 1 minuto. La frequenza delle maree e la loro intensità sono puramente individuali. In alcuni, le vampate di calore sono rare, mentre in altre ci sono fino a 50-60 vampate di calore al giorno e quindi è necessario cambiare i vestiti. Ecco un esempio dell'aspetto delle maree durante il giorno: la prima marea si è alzata alle 13.25, le successive alle 15.15.15.55.16.16.15.17.20.18.05.18.35.20.00, 20.40.21.21 - nessun sistema ed è molto stancante.

Le vampate di calore possono causare anche una momentanea perdita di coscienza in pochi secondi. Di notte, a causa delle maree, il sonno è disturbato, le donne si svegliano pochi secondi prima dell'inizio della marea e poi si addormentano appena alla fine della marea. Da qui i problemi con il sonno, l'affaticamento mattutino, la mancanza di sonno. Le vampate di calore possono causare malattie cardiovascolari. I cardiologi affermano che un'immagine tipica di molte donne è caratterizzata come segue: "Fino alla fine della menopausa, il cuore andrà male".

Le cause delle vampate di calore sono la reazione della ghiandola pituitaria a un calo dei livelli di estrogeni, uno squilibrio ormonale. La ghiandola pituitaria risponde con un aumento esplosivo della produzione dell'ormone luteinizzante (LH), il cui rilascio improvviso provoca un rapido aumento della temperatura corporea, ad es..

Oltre il 50% delle donne soffre di vampate di calore. Le donne obese soffrono di maree meno che magre.

Dovrebbe essere distinta la sudorazione intermittente durante la menopausa dalla sudorazione effettivamente costante a causa dell'aumentata funzione tiroidea.

sudorazione:

la sudorazione è uno dei sintomi della menopausa, in concomitanza con vampate di calore. L'attacco può essere così forte che la fronte è coperta di goccioline di sudore, il sudore scorre lungo le tempie, tutto il corpo si bagna a tal punto che sui vestiti possono apparire macchie di umidità. Di notte, la sudorazione è così abbondante che devi cambiare indumenti da notte, capovolgere il cuscino.

Tuttavia, la sudorazione è un processo fisiologico naturale necessario per regolare la temperatura corporea interna ed eliminare le tossine. Durante la menopausa, la sudorazione svolge lo stesso ruolo dello stato normale del corpo.

insonnia:

mal di testa:

il mal di testa è uno dei sintomi associati alla menopausa. Il mal di testa può essere una reazione alla depressione, caratteristica anche della menopausa, mentre si parla del cosiddetto dolore da tensione. L'incapacità di rilassarsi, le emozioni negative causano tensione nei muscoli facciali, l'espressione facciale diventa cupa e preoccupata, dopo di che si verifica un mal di testa - monotono e noioso. Tale dolore può anche apparire a causa della tensione nei muscoli del collo e delle spalle. Il risultato è un "circolo vizioso": l'ansia interna nel corpo, l'ansia, lo sconforto portano a un mal di testa, dal quale il disagio viene ulteriormente aggravato. L'aspetto peggiora: le labbra increspate, la fronte rugosa, le sopracciglia accigliate portano alla formazione di rughe profonde, che si fissano e portano all'invecchiamento prematuro del viso.

Un altro dolore è un attacco improvviso, a seguito del quale rompe le tempie e fa male alla fronte. A volte si scurisce negli occhi, trema e fa freddo nelle mani. Questo è tipico per le emicranie risultanti dal restringimento e dall'espansione dei vasi cerebrali..

Se al mattino ti svegli sentendoti pesante nella parte posteriore della testa, mentre il viso si gonfia, le borse appaiono sotto gli occhi, quindi molto probabilmente questi sono segni di ipertensione arteriosa.

Il mal di testa può essere scatenato da prodotti contenenti ammine biogeniche (composti organici) o nitriti.

La causa del dolore potrebbe essere l'assunzione di farmaci. Una testa può far male a causa di una serie di farmaci:

• prodotti cardiaci (nitroglicerina, verapamil, isosorbite);

• farmaci che abbassano la pressione sanguigna (Adelfan, Raunatin, Reserpine, Capoten);

• preparati contenenti ormoni (prednisone, idrocortisone);

• farmaci assunti con ulcera peptica (ranitidina, cimetidina).

mancanza di respiro e mancanza di aria;

vertigini:

palpitazioni, dolore al cuore:

La malattia coronarica è la forma più comune e pericolosa di malattia cardiaca che si verifica a seguito di un danno ai vasi sanguigni che alimentano il muscolo cardiaco (miocardio). Lo sviluppo dell'aterosclerosi porta alla compattazione delle pareti dei vasi sanguigni, una diminuzione del diametro delle arterie coronarie (cardiache), a seguito della quale diminuisce il flusso sanguigno al miocardio, il cuore inizia a soffrire di una mancanza di ossigeno e questo provoca un forte dolore al cuore. Una donna su nove di età compresa tra 45 e 64 anni soffre di qualche forma di malattia cardiovascolare. La metà di loro rappresenta la malattia coronarica (CHD).

IHD ha diverse forme. I più comuni sono l'infarto del miocardio e l'angina pectoris..

L'infarto del miocardio si sviluppa quando una nave ristretta da una placca è intasata da un trombo. Di conseguenza, il flusso sanguigno attraverso la nave si ferma e il tessuto cardiaco che ha ricevuto il sangue da questa nave muore. L'attenuazione (necrosi) del muscolo cardiaco è chiamata infarto. Molto spesso, un infarto colpisce il ventricolo sinistro del cuore. La morte del muscolo cardiaco porta a una compromissione della funzione di pompaggio del cuore, allo sviluppo di intossicazione (avvelenamento del corpo), disturbi del ritmo e della conduzione, che possono essere fatali.

Segni di infarto miocardico:

• un attacco di dolore pressante dietro lo sterno, che spesso dà alla mano sinistra, sotto la scapola sinistra, nella mascella;

• sensazione di mancanza d'aria;

• sudore appiccicoso e freddo;

• mancanza di effetto durante l'assunzione di nitroglicerina o un effetto a breve termine;

• durata di un attacco fino a diverse ore.

È molto importante cercare assistenza medica il più presto possibile, dal momento che la maggior parte

attacchi di cuore fatali si verificano nelle prime ore e giorni della malattia.

cambiamento, spesso aumento della pressione sanguigna:

la menopausa è spesso accompagnata da salti della pressione sanguigna, o meglio, dal suo forte aumento. I primi segni di ipertensione sono mal di testa, nausea, vertigini. Il cuore spinge il sangue nel sistema circolatorio sotto pressione. Durante la contrazione del miocardio, si verifica la pressione sistolica (superiore), mentre il rilassamento - pressione diastolica (inferiore). La differenza tra loro porta alla comparsa di un'onda di polso che spinge il sangue attraverso i vasi sanguigni. L'onda del polso (polso) può essere avvertita sul collo, sulle braccia, sulle gambe e persino sullo stomaco. L'INFERNO è un valore relativamente costante. Allo stesso tempo, sono ammesse lievi fluttuazioni nella direzione di aumento o diminuzione. Ciò è dovuto al fatto che il corpo è costretto ad adattarsi a varie influenze esterne, ad esempio allo sforzo fisico, durante il quale è necessario aumentare l'afflusso di sangue e la pressione aumenta leggermente. Al passaggio a uno stato di riposo, la pressione sanguigna diminuisce ai valori normali. Pressione sanguigna normale per le persone di età inferiore ai 50 anni: superiore - 110-140 mm RT. Arte. (colonna di mercurio), inferiore - 60-90 mmHg Una pressione di 120/80 mm RT è considerata classica. Arte. Moderatamente bassa (100/70 o 100/60 mm Hg) e moderatamente alta pressione sanguigna (140/110 o 150/100 mm Hg) non sono un segno di malattia.

Con un inaspettato e rapido aumento della pressione, può sorgere una situazione acuta che richiede un'azione urgente. Sono possibili forti mal di testa, debolezza, vertigini, interruzioni nel lavoro del cuore, dolore dietro lo sterno. Con un aumento della pressione superiore a 200-250 mm RT. Arte. è necessario l'intervento di un medico, poiché le condizioni del paziente peggiorano drasticamente - potrebbe essere una crisi ipertensiva.

formicolio o tremore agli arti;

intorpidimento periodico degli arti, in particolare delle dita:

"pelle d'oca" strisciante sulla pelle (parestesia);

dolori muscolari e articolari, mal di schiena, mal di schiena:

il dolore nell'addome inferiore è di solito un segnale che sta accadendo qualcosa nel sistema urinario, negli organi genitali femminili, nell'intestino o nel retto. La causa più comune di dolore ginecologico nelle donne in menopausa sono i fibromi uterini di grandi dimensioni (tumori benigni), il cancro uterino e ovarico meno comunemente, nonché le viscere irritate a lungo termine;

mal di schiena - se sei in menopausa e improvvisamente senti mal di schiena o appare una gobba che riduce la tua altezza, è probabile che tu abbia l'osteoporosi. Un'altra causa di mal di schiena può essere l'osteocondrosi: alterazioni distrofiche dei dischi intervertebrali e dell'apparato legamentoso, che portano al loro spostamento e compressione del nervo. L'osteocondrosi può essere lombare, toracica, cervicale. La medicina spiega il verificarsi dell'osteocondrosi dall'indebolimento dei muscoli e dei legamenti che proteggono e sostengono la colonna vertebrale, quindi l'osteocondrosi colpisce principalmente le persone con scarso sviluppo fisico, che hanno un corsetto muscolare debole. Postura impropria, lavoro sedentario, sovraccarico, ad esempio il trasporto di borse pesanti, sovrappeso e una forte pendenza non sono le cause del mal di schiena, ma l'impulso per il suo aspetto in presenza di cambiamenti nella colonna vertebrale. I cambiamenti distrofici nella colonna vertebrale sono irreversibili. Un disco intervertebrale deformato, parzialmente distrutto, spostato non può essere né ripristinato né "rimesso a posto".

Come risultato dell'osteocondrosi, può verificarsi un'ernia intervertebrale, che, in linea di principio, può essere trattata con terapia conservativa per 3-6 mesi. Se il trattamento conservativo non aiuta, il medico può raccomandare un intervento chirurgico.

un brusco cambiamento di umore;

irritabilità, affaticamento, tensione, preoccupazione;

nodo in gola:

molte donne si lamentano di avere una sensazione spiacevole da qualche parte nella gola, come se si fosse formata una specie di nodulo lì. Per tutto il tempo voglio fare un movimento di deglutizione per liberarmene, ma aiuta un po '. È particolarmente difficile di notte, poiché il grumo stesso e il desiderio di ingoiare gli impediscono di addormentarsi. Ma puramente funzionalmente, non accade nulla allo stesso tempo - non fa male, non interferisce con il mangiare e il bere. È possibile che questa sensazione sia associata all'insorgenza della menopausa, può essere notato per circa un anno e poi scomparire da solo. Ma per ogni evenienza, dovresti assolutamente contattare un endocrinologo: il problema potrebbe essere associato alla ghiandola tiroidea.

I seguenti sintomi possono essere un segnale di preoccupazione e un'occasione di esame da parte di un endocrinologo:

• un nodo alla gola;

• recenti variazioni di peso;

• recenti cambiamenti dell'appetito;

• riduzione della memoria e dell'udito;

• congelamento costante ingiustificato, mani e piedi freddi;

• o, al contrario, mani calde;

• sonnolenza, lentezza, affaticamento costante;

• la comparsa di segni di pelle secca;

• scarsa genetica - uno dei genitori soffriva di una malattia alla tiroide.

Se noti la presenza di molti dei suddetti sintomi, è possibile che tu stia riscontrando una carenza di iodio nel corpo. Il ruolo principale dello iodio è la partecipazione alla formazione degli ormoni tiroidei, che a loro volta regolano il metabolismo, l'attività del cervello, del sistema nervoso, delle ghiandole genitali e mammarie.

Un'altra causa di un nodo alla gola può essere una reazione allergica a un prodotto. Il fatto è che con l'età compaiono nuovi allergeni per te e cibi abbastanza innocui possono diventare pericolosi per te.

depressione:

depressione - umore depresso, triste, spesso accompagnato da una consapevolezza della propria inferiorità, pessimismo, irritabilità.

Ogni persona ha sia uno stato d'animo buono che uno cattivo, che si esprime in pensieri cupi, apatia e tristezza. Le ragioni possono essere litigi con la famiglia, problemi sul lavoro, malattie dei propri cari. Questa condizione può durare diversi giorni o addirittura settimane e quindi può essere descritta come una lieve forma di depressione. Una forma più grave di depressione può essere associata a morte, divorzio, perdita di posti di lavoro. Ma a volte la depressione si verifica senza una ragione apparente, indipendentemente da eventi esterni. In questo caso, i motivi possono essere alcuni cambiamenti ormonali e neurochimici nel corpo..

I sintomi più comuni della depressione sono lo psicologo americano V.N. Quinn che include i seguenti sintomi:

• tristezza e senso di disperazione;

• insonnia, risveglio precoce;

• pensiero letargico, riduzione della concentrazione;

• perdita di interesse per attività precedentemente godute, come il sesso;

• riluttanza o incapacità di comunicare con gli altri;

• ansia e irritabilità;

• scarsa autostima o senso di colpa;

• aumento della fatica, debolezza;

• dolore (nella regione del cuore, nella testa), vari tipi di nevralgia, attacchi di asma, disturbi digestivi, dolori articolari, eruzioni cutanee non suscettibili al trattamento tradizionale.

Le donne soffrono di depressione due volte più spesso degli uomini. Sfortunatamente, una persona depressa non vuole essere intrattenuta, invitata a visitare o fare un picnic, ha fornito un qualche tipo di supporto.

dimenticanza, distrazione:

l'aterosclerosi è una malattia delle grandi arterie che si verifica a causa della deposizione di sostanze grasse sotto forma di placche sulla loro superficie interna. Ciò porta a un restringimento della nave, riduce il flusso sanguigno attraverso di essa. Il restringimento dei vasi coronarici porta al fatto che il flusso di sangue al muscolo cardiaco diminuisce, a causa del quale il cuore inizia a soffrire di una mancanza di ossigeno e questo a sua volta può causare lo sviluppo di malattie cardiovascolari, fino all'infarto del miocardio. Una placca in una nave cerebrale può diventare il "colpevole" di incidente cerebrovascolare e ictus. Inoltre, è possibile danneggiare i vasi delle gambe, i vasi che forniscono sangue agli organi digestivi, ecc..

Uno dei motivi principali per lo sviluppo dell'aterosclerosi è una violazione del metabolismo dei lipidi (grassi), che includono colesterolo e trigliceridi. I lipidi entrano nel corpo attraverso il cibo, ma alcuni lipidi sono prodotti nel corpo stesso. Le calorie in eccesso dal cibo vengono convertite in trigliceridi, che entrano nel flusso sanguigno. Formano riserve di grasso. Un aumento dei trigliceridi significa che una persona non si muove molto e mangia molto. Il colesterolo consumato è principalmente di origine animale, ma circa tre quinti del colesterolo viene prodotto nel corpo. In questo caso, si forma il "colesterolo cattivo", che si blocca nelle pareti dei vasi sanguigni e favorisce la formazione di placche, e il "colesterolo buono", che passa facilmente attraverso le pareti dei vasi sanguigni e li libera dall'eccesso di "cattivo".

Con l'inizio della menopausa, le donne hanno un aumentato rischio di sviluppare malattie cardiovascolari, in particolare la malattia coronarica (CHD), poiché il corpo diminuisce la produzione di ormoni estrogeni, che sono un fattore protettivo per il cuore e i vasi sanguigni. Gli estrogeni abbassano il colesterolo nel sangue, migliorano il rapporto tra colesterolo HDL ("buono") e colesterolo LDL ("cattivo"). Inoltre, gli estrogeni proteggono le pareti dei vasi sanguigni, migliorano il flusso sanguigno nei vasi sanguigni e l'afflusso di sangue agli organi.

Il colesterolo fa parte delle pareti cellulari e aiuta le cellule a svolgere le loro funzioni di base. Forma i gusci dei nervi e assicura la normale conduzione degli impulsi nervosi, è coinvolto nella formazione di determinati ormoni e vitamine. Il principale vettore di colesterolo nelle cellule è il "colesterolo cattivo", che può formare depositi di grasso sulla superficie interna delle pareti arteriose che impediscono la circolazione sanguigna e sono la principale causa di aterosclerosi. Il contenuto di "colesterolo cattivo" nel sangue dipende dalla quantità di grassi e colesterolo negli alimenti. Più alto è il suo contenuto e più a lungo rimane nel sangue, che è puramente individuale, maggiore è la minaccia per la salute. Dopo la menopausa nelle donne, il livello di "colesterolo cattivo" nel sangue aumenta.

Il livello di "colesterolo buono" nel sangue dipende dallo stile di vita e, naturalmente, dall'ereditarietà. Di grande importanza sono anche il peso corporeo, l'attività fisica, il fumo, una buona alimentazione. Il livello di "colesterolo buono" nel sangue delle donne prima della menopausa è di solito superiore a quello degli uomini.

Un'analisi del colesterolo nel sangue può essere eseguita in quasi tutte le cliniche. I livelli di colesterolo sono determinati da un esame del sangue biochimico dopo 14 ore di digiuno. Se il livello di colesterolo totale non supera 5,2 mmol / l (o 200 mg / dl), questo è normale e il rischio di sviluppare aterosclerosi è basso. Se la cifra è più alta, è necessario eseguire un'analisi estesa per determinare il rapporto tra colesterolo "buono" e "cattivo", poiché le tattiche di comportamento e trattamento dipendono da questo.

La malattia di Alzheimer è una malattia incurabile progressiva accompagnata dalla distruzione delle cellule cerebrali, che porta a una graduale perdita di capacità intellettuali, memoria e profondi cambiamenti nella personalità e nel comportamento. Una diminuzione dei livelli di estrogeni durante la menopausa può influire sulla funzione cerebrale e portare alla malattia di Alzheimer o ad altri tipi di demenza. Tuttavia, una diminuzione dei livelli di estrogeni non è l'unica ragione per lo sviluppo di questa malattia e non si deve temere che l'insorgenza della malattia di Alzheimer sia quasi inevitabile. Secondo l'American Medical Association, la metà degli americani di età superiore agli 85 anni soffre di malattia di Alzheimer, la maggior parte donne, ma si ricorda che le donne vivono generalmente più a lungo. Gli studi hanno dimostrato che le donne che usano la terapia ormonale sostitutiva hanno meno probabilità di contrarre questa malattia..

occhi asciutti:

cambiamenti ormonali, stato mentale, sovraccarico generale del corpo associato all'età, mancanza di sonno aggiungono rughe intorno agli occhi. La pelle delle palpebre ha una struttura speciale: è molto sottile, inoltre è costantemente in movimento, dato che sbattiamo le palpebre, socchiudiamo gli occhi, ecc. Gli occhi stessi reagiscono all'aria inquinata, alla polvere, alla sabbia, alla luce intensa, alla scarsa illuminazione, fumo di tabacco.

La pelle intorno agli occhi, in linea di principio, contiene poco grasso naturale, umidità, intrinsecamente anelastica. Con l'età, la pelle diventa ancora più disidratata, perde elasticità, la disidratazione accelera la formazione di rughe, la circolazione sanguigna lenta porta alla formazione di edema delle palpebre e "cerchi" sotto gli occhi.

Le cause di gonfiore e borse sotto gli occhi possono essere malattie del cuore, reni, alterazione del metabolismo del sale d'acqua, affaticamento cronico.

una sensazione di secchezza o bruciore in bocca, spiacevoli sensazioni gustative;

secchezza e prurito nella vagina:

aumento della minzione, soprattutto di notte:

incontinenza urinaria:

riduzione della libido (desiderio sessuale):

ciò è dovuto al fatto che per circa cinquant'anni la "vita biologica" delle ovaie termina, che cessano di funzionare stabilmente, la quantità di ormoni secreti da loro diminuisce, la maturazione dell'uovo si verifica sempre meno. Il ciclo mestruale è rotto.

Gli ormoni sono un prodotto dell'attività delle ghiandole endocrine; progettato per controllare il funzionamento del corpo. Le principali ghiandole che producono ormoni sono la tiroide, la paratiroide, il pancreas, l'ipofisi, le ghiandole surrenali, le ovaie e i testicoli. Gli ormoni apportano cambiamenti nel funzionamento di vari organi in conformità con i requisiti del corpo. La ghiandola pituitaria situata alla base del cervello è il centro per il coordinamento generale della secrezione dell'ormone; Gli ormoni tiroidei determinano il livello delle reazioni chimiche generali nel corpo, gli ormoni sessuali come le funzioni riproduttive del controllo degli estrogeni. Una mancanza di estrogeni è la causa della manifestazione della sindrome della menopausa (ci sono vampate di calore, sudorazione, disturbi del sonno, ecc.). Inoltre, a causa della mancanza di estrogeni, il tono muscolare si indebolisce, i cambiamenti nella composizione del sangue, l'aumento della pressione sanguigna, l'umidità e l'elasticità della vagina diminuiscono, lo stato mentale è disturbato, l'osteoporosi e il diabete possono svilupparsi.

aumento di peso:

dopo 45 anni, le donne di solito iniziano ad avere problemi di peso. I ricercatori dell'American Medical Association ritengono che la comparsa di un paio di chili in più sia una normale reazione protettiva che protegge il corpo dagli effetti negativi della riduzione dei livelli di estrogeni, poiché il tessuto adiposo sottocutaneo produce i cosiddetti estrogeni non classici. Ma l'aumento di peso non dovrebbe essere significativo, perché, in primo luogo, non è estetico e, in secondo luogo, un eccesso di estrogeni non classici può portare a degenerazione cancerosa delle cellule endometriali uterine. Tuttavia, i chili in più vengono guadagnati in modo impercettibile e solo con i vestiti improvvisamente inizi a capire con orrore che ti sta succedendo qualcosa. Ciò che è considerato normale?

• Determina il tuo indice di massa corporea (BMI) usando la formula di Kütel:

BMI = peso / altezza al quadrato, con peso in kg e altezza in metri.

Ad esempio, se il tuo peso è di 85 kg e la tua altezza è di 1,71 m, allora BMI = 85: (1.71x1.71) = 29.07.

• Se l'IMC è compreso tra 19 e 25, il peso è normale; in modo ottimale se l'indicatore non è superiore a 20;

• se l'IMC è compreso tra 25 e 29,9 - il peso è eccessivo;

• se l'IMC è superiore a 30 - esiste l'obesità di primo grado;

• se l'IMC è compreso tra 35 e 39,9, c'è obesità di secondo grado, pronunciata;

• se l'IMC è 40 o più, l'obesità è estrema.

• Inoltre, la piega grassa sullo stomaco non deve superare 2,5 cm.

L'obesità nelle donne è circa due volte più comune rispetto agli uomini, il che può essere spiegato dalle caratteristiche del funzionamento delle ghiandole endocrine del corpo femminile.

L'indice di massa corporea come criterio principale per lo stato di peso non tiene conto di caratteristiche come il fisico, l'età, lo stato di salute, ecc. Ma consente di valutare il quadro generale e trarre le conclusioni appropriate..

Per quanto riguarda il peso corporeo ottimale di una donna in base all'età e alla crescita, può essere impostato secondo la seguente tabella:

Come sopravvivere alla menopausa

Impacco di ghiaccio e antidepressivi funzionano meglio dei fitoestrogeni.

Cos'è la menopausa

Per capirlo, devi approfondire l'anatomia e ricordare che le donne hanno le ovaie. Questi organi genitali interni producono uova e ormoni necessari per la fecondazione efficace di queste stesse uova.

Nell'infanzia, le ovaie non svolgono le loro funzioni al 100% e sono semplicemente un deposito di cellule germinali, che viene somministrato a una donna ancora una volta durante lo sviluppo intrauterino. Quando arriva l'età di transizione (per tutti in modi diversi, circa 13-16 anni), le ovaie iniziano a funzionare al massimo. Appare un ciclo mestruale: la maturazione (approssimativa) mensile e la morte (o fecondazione) di un uovo.

Dura per molti anni fino a quando arriva la menopausa o la menopausa - è la stessa cosa. Le ovaie cessano di produrre uova e ormoni, cessano le mestruazioni, compaiono sintomi spiacevoli che devono essere combattuti, a volte per un bel po '.

Perché e quando si verifica l'apice

Come abbiamo già detto, il motivo principale della menopausa è un cambiamento nel background ormonale, perché le ovaie smettono di funzionare. Di solito questo accade all'età di 45–55 anni di educazione del paziente: la menopausa (Beyond the Basics) o poco più tardi, quando il corpo pensa che la donna non abbia più bisogno di produrre prole - questo sarebbe troppo stancante. (Sfortunatamente, le ovaie non sono consapevoli del ritmo moderno della vita, delle realtà e delle capacità mediche, altrimenti non sarebbero pigre.)

A volte la menopausa arriva prima. Ciò accade a causa delle caratteristiche del corpo o a causa di un intervento chirurgico se la donna ha dovuto rimuovere le ovaie.

Come capire che è arrivata la menopausa

Il sintomo principale della menopausa è l'assenza di mestruazioni. Di norma, i cambiamenti del ciclo iniziano diversi mesi prima di un arresto completo, quindi la menopausa è divisa in tre periodi:

  1. La premenopausa è esattamente lo stesso periodo di tempo in cui le mestruazioni iniziano a cambiare il programma.
  2. Menopausa - 12 mesi dall'ultima mestruazione.
  3. Postmenopausa - il resto del tempo.

Dopo la menopausa, una donna non può più concepire in modo naturale. Ma puoi rifiutare i contraccettivi non prima di un anno dopo l'ultima mestruazione.

Quali sono i sintomi della menopausa

Non è necessario trattare la menopausa, questa è una delle condizioni naturali del corpo femminile. Ma con il cambiamento dello sfondo ormonale, arrivano i sintomi spiacevoli della menopausa. Sintomi:

  1. Sensazione di vampate di calore (vampate di calore).
  2. Sudorazioni notturne.
  3. Secchezza vaginale.
  4. Difficoltà a dormire.
  5. Salti d'umore.
  6. Diminuzione della libido.
  7. Incontinenza urinaria.

A volte questi sintomi compaiono quando non vi è alcun cambiamento nel ciclo mestruale. Possono presagire la menopausa diversi mesi o addirittura anni prima che si verifichi..

Non dovrai tollerare questi sintomi per il resto della tua vita, ma possono durare fino a 12 anni. Il trattamento dei sintomi climatici.

Sebbene nella maggior parte dei casi la menopausa non richieda un trattamento, i singoli sintomi complicano seriamente la vita. Tuttavia, rispondono alla terapia ormonale e non ormonale..

Come applicare gli ormoni con la menopausa

La terapia ormonale per la menopausa è buona perché di solito aiuta a eliminare diversi sintomi contemporaneamente. Per il trattamento di incontinenza, vampate di calore, secchezza vaginale e altri problemi, vengono utilizzati farmaci che contengono estrogeno (estradiolo) - questo ormone non viene più prodotto dalle ovaie Educazione del paziente: Terapia ormonale in menopausa (Beyond the Basics). La maggior parte delle donne (il cui utero non viene rimosso) richiede anche progestinico.

Entrambi questi ormoni contengono molti contraccettivi orali combinati. Inoltre, sono disponibili farmaci ormonali sotto forma di cerotti, anelli e creme vaginali, persino dispositivi intrauterini.

Con una tale abbondanza di opzioni, solo il medico decide il dosaggio e le regole di somministrazione.

Inoltre, la terapia ormonale ha le sue controindicazioni ed effetti collaterali. Sono individuali e vengono anche discussi quando si sceglie un farmaco..

Se per qualche motivo la terapia ormonale non può essere utilizzata, vengono utilizzati altri mezzi per alleviare i principali sintomi della menopausa. Ogni sintomo ha le sue ricette..

Come trattare il rossore senza ormoni

Le maree possono accadere da sole, ma sono spesso provocate da cibo o attività. Cerca di tenere un diario per un paio di settimane in modo che sia chiaro quando le maree arrivano più spesso: quando bevi caffè o vino, quando ti preoccupi o quando non dormi abbastanza. Risulterà chiaro cosa è meglio non fare per non rivivere le maree.

Se sei in sovrappeso, le maree sono più spesso molestate, quindi cerca di perdere chili di troppo..

Se stai sudando di notte, scopri come alleviare la condizione con metodi semplici: usa lenzuola leggere invece di coperte pesanti, accendi il ventilatore della stanza per la notte, metti un impacco di ghiaccio sotto il cuscino (di notte puoi capovolgere il cuscino e sdraiarti sul lato freddo).

Il trattamento dei sintomi climatici del fumo influenza anche la forza e il numero di vampate di calore. Quindi è meglio lasciarlo cadere.

Come trattare la secchezza vaginale senza ormoni

Va notato che esistono rimedi ormonali per la secchezza vaginale che possono essere utilizzati anche per coloro ai quali la terapia ormonale nel suo insieme non era adatta. Queste sono creme e supposte, il cui contenuto ormonale è così basso che aiuta con la secchezza, ma non è influenzato dalle condizioni generali.

Inoltre, ci sono cosmetici intimi speciali e lubrificanti da usare durante il sesso: riducono il disagio.

E il sesso stesso è un buon modo per aumentare il flusso sanguigno negli organi pelvici. Questa, a sua volta, è una buona prevenzione della secchezza e dell'atrofia vaginale..

Come sbarazzarsi dei problemi del sonno

L'insonnia viene spesso con una varietà di malattie e condizioni, non solo con la menopausa. Da un certo punto di vista, anche questo non è male: ci sono molti modi per affrontare i disturbi del sonno.

  1. Prepara la camera da letto. Dormi in una stanza fresca e buia su un comodo materasso.
  2. Fai una passeggiata prima di coricarti. Anche camminare all'aria aperta è un esercizio facile. Anche la ginnastica rilassante (yoga e tai chi, ma senza sovraccarico) un paio d'ore prima di coricarsi aiuta molto..
  3. Non guardare gli schermi. Computer, tablet, televisori e persino smartphone dovrebbero spegnersi almeno un'ora prima di coricarsi. La luce blu emessa dagli schermi rende difficile addormentarsi.
  4. Segui i consigli di Lifehacker.

Come aumentare la libido

Sullo sfondo di ormoni inattivi e secchezza nella vagina, in qualche modo non dipende dal sesso. Ma questo non significa che dopo la menopausa non ci sia sesso.

Cerca di dedicare più tempo al sesso del solito. Inizia da lontano, con buoni preludi, anche se prima non erano necessari. Non dimenticare i lubrificanti e i mezzi per l'eccitazione: oli da massaggio, lubrificanti riscaldanti.

Come regolare il tuo umore

A causa dei salti negli ormoni, l'umore può cambiare in modo imprevisto: dalla gioia esuberante alla tristezza in un paio di minuti. In tali differenze, è poco piacevole, ma qui è improbabile che la questione sia risolta solo da meditazioni e pratiche di consapevolezza (anche se non faranno mai del male). Consultare un medico. Forse puoi aiutare i farmaci che stabilizzano il tuo umore. Ad esempio, antidepressivi.

Preparati a base di erbe aiutano con la menopausa

Probabilmente no. Molte persone preferiscono essere trattate con fitoestrogeni - sostanze simili nella struttura agli ormoni umani, ma estratte dalle piante. Gli studi dimostrano che gli isoflavoni (gli stessi fitoestrogeni) di soia e trifoglio non influenzano i spiacevoli sintomi della menopausa e non riducono la frequenza delle vampate di calore. Terapie non ormonali per vampate di calore in menopausa: revisione sistematica e meta-analisi.

Inoltre, molti farmaci con fitoestrogeni sono integratori alimentari, nelle istruzioni per le quali non esiste un dosaggio esatto di ormoni. Pertanto, senza la supervisione di un medico, la menopausa non dovrebbe essere assunta. Trattamento.

Sintomi della menopausa

Sintomi della menopausa

Con l'inizio della menopausa nel corpo di una donna, si verificano cambiamenti significativi. Gli ormoni sessuali influenzano non solo la capacità di dare alla luce bambini, ma anche il lavoro di molti organi e sistemi. In alcune donne, la menopausa passa quasi impercettibilmente, oltre alle irregolarità mestruali, manifestandosi poco. In altri, può iniziare a manifestarsi come sintomi spiacevoli anche prima che il ciclo inizi a oscillare. Spesso una donna non sospetta nemmeno che i problemi di salute emergenti siano sintomi della menopausa e che richiedano un trattamento complesso.

I sintomi della menopausa sono molto diversi e di solito sono divisi in tre gruppi principali: vasomotorio, autonomo e psico-emotivo. Secondo i sondaggi, i più comuni e scomodi per le donne sono vampate di calore, sudorazione, insonnia e sbalzi d'umore. Ti consigliamo di dare un'occhiata più da vicino a questi e altri segni della menopausa che ogni donna può incontrare..

Sintomi della menopausa

La cessazione delle mestruazioni è il principale segno della menopausa, che simboleggia il completamento della fase riproduttiva nella vita di una donna. Tuttavia, i primi guasti del ciclo possono verificarsi anche qualche anno prima. I cambiamenti nella durata della fase mestruale stessa e del ciclo nel suo insieme sono caratteristici: il numero di giorni delle mestruazioni può diminuire a 2-3 o aumentare a 6-7, anche gli intervalli tra loro possono cambiare. E in alcuni mesi, le mestruazioni non si verificano affatto, a causa del fatto che l'uovo non matura. La cessazione delle mestruazioni è un processo naturale, non dovrebbe causare ansia alla donna. Tuttavia, se si verificano fallimenti del ciclo, è necessario consultare un ginecologo per assicurarsi che la loro causa sia la menopausa e non una malattia ginecologica.

Le maree

Uno dei sintomi più comuni della menopausa. Una donna si getta improvvisamente in una febbre, a partire dal petto, con il passaggio al collo e al viso. In questo caso, possono apparire macchie rosse sulla pelle e sulle palpitazioni cardiache. La marea dura di solito diversi minuti, ritornando in media fino a 8 volte durante il giorno. Gli intervalli tra le maree sono irregolari e in donne diverse possono variare in modo significativo. Si ritiene che le vampate di calore fisiologicamente siano dovute a una diminuzione dei livelli di ormoni estrogeni ed endorfina. Ciò provoca un aumento della sensibilità ad altri ormoni: noradrenalina e serotonina e, di conseguenza, il corpo diventa più sensibile alle variazioni della temperatura corporea di base. Le vampate di calore e altri sintomi della menopausa di seguito, a differenza dei cambiamenti nel ciclo mestruale, non sono la norma. Possono e devono essere curabili..

Sudorazione

Strettamente associato alle vampate di calore è un altro sintomo della menopausa: iperidrosi (sudorazione eccessiva). Nelle donne, la sudorazione diventa più frequente e si intensifica, causando un notevole disagio, perché spesso il sudore appare sui vestiti, le gocce sul viso. Potrebbe essere necessario fare la doccia e cambiare i vestiti, cosa non sempre possibile al lavoro o in viaggio.

Insonnia

I disturbi del sonno con la menopausa possono essere causati da motivi sia fisiologici che psicologici. Spesso una donna si sveglia nel bel mezzo della notte, sentendo la febbre durante la prossima alta marea e non riesce a dormire a lungo. L'insonnia può essere causata da pensieri depressivi, stress, palpitazioni cardiache.

Sbalzi d'umore

La gioia è improvvisamente sostituita da una sensazione di acuta irritazione, dopo l'ispirazione arriva la depressione, la tristezza. Sbalzi d'umore acuti e frequenti sono una conseguenza dello stesso squilibrio ormonale.

Depressione

Una manifestazione psicologica più profonda della menopausa può essere la depressione, un disturbo caratterizzato da uno stato depressivo costante, opinioni pessimistiche e scarsa autostima.

Secchezza vaginale

Come altri sintomi della menopausa, la secchezza vaginale è associata a una diminuzione dei livelli di estrogeni. La mancanza di questo ormone porta al diradamento della mucosa vaginale, interruzione della sua microflora. Oltre al disagio causato dalla sensazione di secchezza stessa, una donna sperimenta dolore durante il rapporto sessuale. Inoltre, un cambiamento nella microflora vaginale con la menopausa aumenta il rischio di infezioni genitali.

Indebolimento muscolare della vescica

Una diminuzione del tono dei muscoli della vescica può portare a incontinenza parziale, ad esempio l'assegnazione di gocce di urina con uno sforzo fisico minore.

Problemi con peso e digestione

Il metabolismo rallenta e, di conseguenza, la figura di una donna inizia a cambiare. Mantenersi in forma diventa più difficile, durante questo periodo, una corretta alimentazione gioca un ruolo particolarmente importante - e non solo per mantenere l'attrattiva esterna. Il cibo improprio influisce in modo critico sul benessere di uno, provoca bruciore di stomaco, disturbi delle feci, aumento della flatulenza.

I sintomi della menopausa sono diversi. Ogni donna vive questa fase a modo suo: la combinazione di segni e la loro intensità differisce in ogni singolo caso. Se ritieni che la menopausa abbia iniziato a peggiorare la qualità della tua vita, crea disagio fisico o mentale: l'importante è non resistere, giustificandolo con l'età. Fortunatamente, viviamo nel mondo moderno e la medicina nel nostro tempo è in grado di alleviare in modo sicuro i sintomi della menopausa, migliorando la salute delle donne.

13 commenti

Lascia una risposta cancella risposta

Questo sito utilizza Akismet per combattere lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti..

Volkova Natalia Yurievna

Responsabile della consultazione delle donne presso il CDC del distretto Pechersky di Kiev, dottore della più alta categoria

Come sono le vampate di calore con la menopausa nelle donne?

Durante la menopausa, il corpo di una donna subisce importanti cambiamenti. Sono associati a un processo naturale: invecchiamento e indebolimento del sistema immunitario. Sullo sfondo di cambiamenti, possono verificarsi disagio e dolore. Per facilitare il trasferimento della menopausa, è necessario assumere farmaci speciali.

Cause delle maree

Le maree sono manifestazioni fisiologiche spiacevoli che si verificano sulla base di una diminuzione del livello degli organi genitali femminili. Gli estrogeni, responsabili della formazione e dello sviluppo del tipo di corpo femminile, influenzano il centro di termoregolazione basato sull'ipotalamo. Quando i livelli di estrogeni diminuiscono a causa del raggiungimento di una certa età, il corpo inizia a "dare segnali" che una donna percepisce come vampate di calore.

Questo processo è accompagnato da aumento della sudorazione, aumento della frequenza cardiaca e vasodilatazione. I processi di termoregolazione si stabilizzano quando il corpo può adattarsi a nuove condizioni. E per aiutarlo, dovresti iniziare a prendere droghe. La durata della "perestrojka" è diversa. Alcuni hanno sei mesi, mentre altri hanno fino a 15 anni. I fattori che prolungano questa scomoda condizione sono la menopausa precoce e la menopausa, causate artificialmente (che è necessario per motivi medici).

Le principali cause di vampate di calore sono considerate cambiamenti ormonali e una diminuzione dell'attività ovarica. Minore - stile di vita, caratteristiche individuali del corpo e assunzione di determinati farmaci.

Sintomi di manifestazione

  1. Un forte flusso di sangue verso la parte superiore del corpo (si verifica una sensazione di calore nel petto e nelle braccia e la pelle del viso e del collo diventa rossa).
  2. Prima della manifestazione delle maree c'è una maggiore sensibilità, il che significa che è possibile prevedere l'inizio del processo.
  3. Compaiono mal di testa, nausea, vertigini, debolezza e il battito cardiaco diventa rapido.
  4. Prima e durante l'attacco, la temperatura aumenta e la sudorazione si intensifica. In alcuni, il sudore copre tutto il corpo, mentre in altri appare solo sopra il labbro superiore..
  5. "Tempo preferito" delle maree - ore serali e notturne.
  6. Dopo un calo della temperatura corporea, compaiono i brividi.

Questa condizione può durare da alcuni minuti a mezz'ora. Nel 10% dei casi, devi chiamare un'ambulanza, perché alcune donne non tollerano le vampate di calore. Questo è uno stato transitorio durante il quale aumenta il carico sul cuore e aumenta il flusso sanguigno..

Le vampate di calore patologiche si verificano più spesso nelle donne che hanno subito un intervento chirurgico sugli organi riproduttivi o sul seno. Inoltre, quelli a rischio di cancro sono a rischio..

Diagnosi differenziale per la menopausa

La menopausa è un periodo fisiologico naturale e la diagnosi differenziale in assenza di patologie non viene eseguita. Una maggiore attenzione è rivolta ai pazienti con tireotossicosi e distonia neurocircolatoria..

La prima malattia è caratterizzata da: perdita di peso, febbre della pelle, sensazione persistente di calore, alti livelli ematici di T3 e T4. La distonia neurocircolare è caratterizzata da segni come aumento della pressione sanguigna, intorpidimento degli arti, sbiadimento del battito cardiaco, "pelle d'oca" su braccia e gambe.

I processi involontari negli organi riproduttivi femminili si verificano inevitabilmente con disturbi vegetativo-vascolari, neuropsichici e disturbi metabolico-trofici. A livello ambulatoriale, in presenza di una serie di patologie, è possibile eseguire esami:

  • mammografico;
  • ecografia transvaginale;
  • citologico;
  • chimica del sangue;
  • coagulogram;
  • DRA;
  • livelli ormonali.

Metodi di trattamento

L'inizio della menopausa non appartiene alla categoria delle condizioni dolorose che richiedono una terapia potenziata. Perché, il processo è naturale e inevitabile. Ma nella maggior parte dei casi, è impossibile fare a meno dei farmaci. Sebbene, se le maree non causano molta preoccupazione a una donna e non influenzano la qualità della vita, non ha senso assumere farmaci. Le vampate di calore frequenti sono pericolose perché provocano lo sviluppo di malattie cardiovascolari, depressione grave e possono causare esaurimento nervoso.

preparativiormonaleIntegratori alimentari non ormonaliantidepressivi
OvestinNel più breve tempo possibile, ferma tutte le manifestazioni della menopausa
DivinaContiene estrogeni. Aiuta a prevenire l'osteoporosi
LivialNominato un anno dopo l'ultima mestruazione, aiuta a prevenire lo sviluppo dell'osteoporosi
Lerivon, Doxepin, Azafenlenitivo
Prozac, Inquisan, Nortriptylinestimolante
Maprotilina, AnafranilHanno un effetto complesso
LignariusContiene una sostanza speciale: lignan isolato da nodi di abete rosso
Qi-KlimIngrediente attivo - estratto di radice di tsimitsifugi
ClimaxanÈ in grado di eliminare tutte le manifestazioni della menopausa
RémensMedicina omeopatica contenente 3 tipi di fitoormoni
FeminalSupplemento con trifoglio rosso nella composizione
EstrovelSupplemento multicomponente
tiboloneElimina la maggior parte delle manifestazioni della menopausa
KlimonormContiene progesterone ed estrogeni
Estrogel e DivigelPreparazioni in gel per uso topico contenenti estradiolo

Tutti i farmaci ormonali non possono essere presi di propria iniziativa. Sono prescritti dal medico curante.

Aids

Gli attacchi di marea sono accompagnati da un aumento della pressione sanguigna, che è particolarmente pericoloso per l'ipertensione. I "frullati" della menopausa possono causare lo sviluppo di ipertensione e persino provocare un ictus.

Per controllare la pressione sanguigna, si può raccomandare al paziente di usare farmaci antiipertensivi, ad esempio "Kapoten" e "Anaprilin". Per ridurre la gravità degli episodi di vampate di calore, è necessario assumere farmaci dotati di un effetto antispasmodico, anticolvusante e anticonvulsivante (Gabagamma, Katena, Neurontin). I farmaci sono gravi e devono essere somministrati sotto la supervisione di un medico..

Per eliminare la carenza di nutrienti che stimolano il lavoro di organi e sistemi vitali, il medico può raccomandare complessi vitaminico-minerali. Aiutano ad alleviare la menopausa.

Menopace e Ladys Menopause Formula sono popolari. Un buon effetto è esercitato anche dai sedativi: Velaxin, Efelon, che sono prescritti a coloro che soffrono di insonnia. Coloro che non considerano l'omeopatia una pseudoscienza possono provare rimedi omeopatici - innocui e, possibilmente, efficaci - "Klimakt-Hel" e "Klimaktoplan".

Rimedi popolari

Per eliminare i sintomi spiacevoli, vale la pena prestare attenzione ai rimedi a base di erbe, perché le piante popolari e convenienti possono fornire un vero aiuto:

  1. Rowan. Dalle bacche preparare la tintura, secondo il principio del "bicchiere su vetro". Il tempo e il luogo dell'insistenza sono di un mese in frigorifero. Il tasso di assunzione è di 1 cucchiaino. per la notte.
  2. Tintura di funghi shiitake. È meglio acquistarlo pronto e prendere 5 gocce 2 volte al giorno. Per fare la tintura da solo, devi prendere 5 g di funghi shiitake e insistere per un paio di settimane su un bicchiere di vodka.
  3. Partizioni di noci. Adatto per la produzione di tinture alcoliche e infusi di acqua: versare 10 partizioni di 10 noci da 400 ml di acqua, lasciare durante la notte. Al mattino, accendi e cuoci per 1 ora. Filtra e bevi 3 cucchiai. l a stomaco vuoto.
  4. Foglie di mora, melissa, timo, prese in proporzioni uguali, preparate con acqua bollente e bevute al posto del tè. Le materie prime sono prese al ritmo di 1 cucchiaino. si mescola in un bicchiere di acqua bollente.
  5. Tsimitsifuga (radice di serpente). Fai bollire 1 cucchiaino. materie prime in 200 ml di acqua, insistono per 2 ore. Questo è il tasso giornaliero di decotto, che deve essere consumato in 4 dosi.
  6. Coni di luppolo. Da loro viene preparata una tintura di alcol (20 g + un bicchiere di vodka). Dopo 7 giorni di infusione, la tintura viene consumata 5 gocce due volte al giorno.
  7. Motherwort, marshmallow secchi palude, biancospino, woodruff. Questa è una miscela per la preparazione di tisane (materie prime e acqua bollente sono prese in un rapporto di 1:10).

Bagni terapeutici e terapia del succo

Le maree sono accompagnate da sudorazione. Per rendere più efficaci le procedure igieniche, si consiglia di aggiungere decotti di erbe o oli curativi nel bagno, mentre l'acqua non deve essere eccessivamente calda.

Componenti aggiuntivi sono:

  • olio di geranio + sale marino (non più di 10 gocce miscelate con sale da bagno e sciolte in acqua);
  • un decotto della radice di valeriana, sebbene, possa essere sostituito da due bolle della farmacia "valeriana";
  • decotto alle erbe (assenzio amaro - 3 parti, germogli di pino, salvia, radice di calamo, camomilla, origano, timo, achillea - 1 parte ciascuno). Preparare 3 litri di brodo, prendendo per questo 10 cucchiai. l miscela di erbe e la giusta quantità di acqua bollente. Bollire la miscela per 10 minuti, lasciar fermentare, filtrare e versare in un bagno d'acqua.

La terapia del succo prevede il consumo di succhi di frutta e verdura appena spremuti. Particolarmente efficace - barbabietola-carota e mela-arancia. Bevande utili per la menopausa sono bevande al mirtillo rosso, mirtilli rossi e composte.

Dieta con menopausa (menu settimanale)

Giorno della settimanaPrima colazionePranzoCenaCena
LunediPorridge di riso sull'acqua, pollo bollitoCagliata con yogurt non zuccheratoBorsch, patate lesse, pesce al vaporeCavolo ripieno o macedonia, in cui è possibile aggiungere semi di lino
martedìCasseruola di ricotta, pane tostatoBiscotti e banana asciutti non zuccheratiZuppa di verdure con orzo o riso, patate con vitello bollitoPollo al forno, yogurt non zuccherato
mercoledìPorridge di miglio con latte e mieleFrullato di frutta e baccheZuppa di grano saraceno, spezzatino di verdure e carne bollitaCasseruola di patate, kefir
giovediInsalata di verdure con noci, pollo bianco (petto)Le meleZuppa di polpette, purè di patate con pesce al fornoGelato al latte, biscotti
VenerdìPorridge di grano saraceno con uvetta, pane tostatoPere e yogurt non zuccheratoZuppa di riso, spezzatino con patate lesseSpezzatino di verdure e pollo bollito
SabatoRicotta con miele o frutta secca (albicocche secche, uva passa, prugne secche)Pane al burroZuppa di verdure, pasta integrale con salsa di funghiVitello bollito con insalata di verdure
DomenicaCracker di grano con latteRyazhenkaBorsch senza carne, riso con polloStufato di verdure, pesce

Il formaggio magro può essere incluso nella dieta e il consumo di uova dovrebbe essere limitato a 1 pz. in settimana. Il pesce è autorizzato a mangiare ogni giorno. Come bevande dovresti scegliere: latte di soia, tè verde, composte, bevande alla frutta, succhi di frutta.

Maree con menopausa e gravidanza

Quando si verifica la menopausa, il numero di follicoli maturi diminuisce. Di conseguenza, il numero di uova adatte alla fecondazione diminuisce. Questo non accade subito, perché il processo si estende per 10 anni. Nella prima menopausa, le mestruazioni si verificano periodicamente. Pertanto, quasi ogni donna che ha raggiunto l'età di 40-45 anni ha la possibilità di diventare madre.

Le vampate di calore e la sudorazione sono generalmente indicate come segni di menopausa, ma sintomi simili possono comparire all'inizio della gravidanza. Pertanto, non è possibile diagnosticare autonomamente te stesso e al primo sospetto è meglio consultare un medico.

Ci sono segni caratteristici solo per la menopausa o per la gravidanza. Ad esempio, l'inizio dei segnali della menopausa: secchezza vaginale, diminuzione della fertilità, aumento del colesterolo, perdita della massa ossea. Nelle prime fasi della gravidanza: cambiano le preferenze gastronomiche, compaiono nausea mattutina e costipazione. Inoltre, le ghiandole mammarie diventano più sensibili e aumentano di dimensioni..

Se trovi un errore di battitura o inesattezza, seleziona un testo e premi Ctrl + Invio.

Articoli Sul Ciclo Di Abusi

Perché non esiste un mensile per diversi mesi

Il ritardo del ciclo mestruale è una disfunzione del corpo, che si manifesta in assenza di sanguinamento per oltre 100 giorni. Lievi deviazioni dell'inizio delle mestruazioni sono un processo completamente naturale, ma solo quando il ritardo non supera i 7 giorni....

Prurito e bruciore nelle donne dopo le mestruazioni: quale potrebbe essere la causa

Viviamo in un mondo governato dalla fede. Quello che credi funzionerà.Per quali motivi, bruciore e forte prurito compaiono dopo cosa fare se un luogo intimo prude dopo le mestruazioni....

Come trovare la cervice: domande frequenti

Per determinare l'ovulazione, le donne usano metodi naturali. Alcuni autori di metodi di esame domiciliare sono anche raccomandati per determinare la posizione della cervice e la sua consistenza....