Irregolarità mestruali

Emorragia

I disturbi del ciclo mestruale (NMC) non sono una patologia, ma solo un sintomo di un malfunzionamento nel corpo femminile. La causa del fallimento non può essere solo la malattia, ma, in ogni caso, indica la presenza di un problema che deve essere affrontato. Pertanto, in caso di irregolarità mestruali, è necessario consultare un ginecologo.

Qual è il ciclo mestruale e qual è la sua norma

Il ciclo mestruale è un cambiamento ciclico nel sistema riproduttivo di una donna che si verifica sotto l'influenza degli ormoni sessuali estrogeno e progesterone. Nella prima metà del ciclo, vengono fatti i preparativi per una possibile concezione. Nella seconda metà, se il concepimento non ha avuto luogo, il corpo si prepara a rifiutare un uovo non fertilizzato. Poi arriva la mestruazione. Le mestruazioni sono chiamate sanguinamenti uterini ripetuti che durano diversi giorni. Durante questo periodo, insieme al sangue mestruale, un uovo non fertilizzato, particelle di endometrio e muco cervicale lasciano il corpo.

Riferimento! L'endometrio si riferisce alla mucosa interna della cervice. Alla fine di ogni ciclo mestruale, viene aggiornato: il vecchio viene rifiutato ed esce durante le mestruazioni e le giovani cellule prendono il suo posto.

La durata del ciclo può essere diversa, normalmente - da 21 a 35 giorni.

Riferimento! Negli adolescenti, il ciclo mestruale non si è ancora stabilizzato, quindi la durata è compresa tra 21 e 45 giorni. E alcune donne hanno un ciclo mestruale troppo lungo e geneticamente determinato. Nel loro caso particolare, è considerata la norma. Di norma, in tal caso, anche altre donne del genere hanno un ciclo lungo.

Mensile in media 3-5 giorni. La norma è considerata una durata da 2 a 7 giorni. In media, durante le mestruazioni vengono rilasciati da 40 a 100 ml di sangue.

L'inizio del ciclo è considerato il primo giorno delle mestruazioni, la fine è il giorno che precede le mestruazioni successive. Il ciclo è diviso in 2 fasi:

  1. Follicolare: un uovo matura in uno dei follicoli ovarici.
  2. Luteale: il follicolo si trasforma in un corpo luteo, che sintetizza il progesterone necessario per preparare il corpo per una possibile gravidanza, se non si verifica la fecondazione dell'uovo, il corpo luteo viene distrutto.

Tra queste due fasi, nel mezzo del ciclo (ad esempio, se la sua durata è di 28 giorni, quindi di 14), si verifica l'ovulazione. Un uovo maturo lascia il follicolo ed è pronto per la fecondazione.

Ciò che è considerato un'irregolarità mestruale

  • Ritardo mestruale superiore a 10 giorni.
  • Accorciare il ciclo per 5-7 giorni.
  • Aumento o diminuzione del flusso mestruale.
  • Accompagnamento delle mestruazioni, deterioramento del benessere e / o dolore acuto.
  • Escrezione del sangue al di fuori del periodo delle mestruazioni (spotting minore durante l'ovulazione è un tipo di norma).
  • Completa cessazione delle mestruazioni prima della menopausa.
  • Sanguinamento uterino durante la menopausa.

Riferimento! Per poter chiamare una modifica nel ciclo una violazione, deve essere ripetuta per diversi cicli. Situativi, cioè singoli cambiamenti (aumento o diminuzione del ciclo di 5-7 giorni) non sono violazioni e sono considerati una sorta di norma.

Classificazione di NMC

  • Per durata.
  • cicli.
  • La quantità di sangue rilasciata.
  • Impatto sul benessere.

Le seguenti violazioni si distinguono per la ciclicità:

  • Opsomenorrea: un periodo raro, il ciclo mestruale dura più di 35 giorni.
  • Proomenomenorrea: periodi frequenti, ciclo mestruale inferiore a 21 giorni.
  • Spaniomenorrea: mestruazioni molto rare, non più di 4 volte l'anno.
  • Amenorrea: una completa assenza di mestruazioni per sei mesi o più.

In base alla durata, i guasti sono divisi in 2 varietà:

  • Oligomenorrea: un periodo troppo breve, meno di 2 giorni.
  • Polimenorrea: mestruazioni eccessivamente lunghe, da 8 a 12 giorni.

Dalla quantità di sangue secreta:

  • Ipomenorrea - un periodo molto scarso.
  • Ipermenorrea - forte sanguinamento mestruale.

Secondo la loro influenza sul benessere, le NMC erano precedentemente divise in diverse varietà:

  • Algomenorrea - peggioramento delle condizioni generali (nausea, mal di testa, vomito, ecc.).
  • Dismenorrea: dolore nell'addome inferiore senza deterioramento del benessere in generale.
  • Algodismenorea - dolore nell'addome inferiore in combinazione con cattive condizioni.

Al giorno d'oggi, tutte le violazioni di cui sopra sono chiamate dismenorrea. Inoltre, una condizione come la sindrome premestruale - sindrome premestruale è isolata. È espresso da irritabilità, sbalzi d'umore, depressione, ansia, gonfiore, mal di testa, disagio nell'area delle ghiandole mammarie.

Riferimento! La sindrome premestruale è osservata nel 20-25% delle donne. Nel 5%, è grave.

La metropatia emorragica si riferisce anche alle irregolarità mestruali. Si tratta di un sanguinamento uterino anomalo, non causato dalle solite cause di sanguinamento uterino anomalo (malattie ginecologiche, patologie sistemiche, gravidanza o sue complicanze, disturbi ormonali, assunzione di farmaci, ecc.). Si verifica a causa del fatto che nella seconda fase del ciclo mestruale, il follicolo non si trasforma in corpo luteo. Poi c'è il suo sviluppo inverso o degenerazione in una cisti. Senza progesterone, che dovrebbe produrre il corpo luteo, il vecchio endometrio rimane al suo posto ed è troppo pieno di sangue. Più tardi, ha ancora respinto, ma non completamente. In assenza del corpo luteo, si verifica un eccesso di secrezione di estrogeni, sotto l'influenza di cui cresce l'endometrio. A causa della malnutrizione, si verificano processi distrofici con la morte dei tessuti, accompagnati da sanguinamento. Molto spesso, il sanguinamento uterino anormale si sviluppa negli adolescenti (nel 20%) e nelle donne di età superiore ai 45 anni (50% dei casi).

Ragioni NMC

Nella maggior parte dei casi, i disturbi si verificano a causa di cambiamenti nello sfondo ormonale. Il fallimento può essere causato da uno squilibrio non solo dei genitali femminili, ma anche di altri ormoni. Il sistema ormonale può essere influenzato da molti fattori. Possono essere divisi in tre categorie:

  • Patologico.
  • Farmaco.
  • Esterno (fisiologico).

I fattori patologici includono:

  • Malattie ovariche, periodo di recupero dopo chirurgia ovarica.
  • Interruzione del sistema ipotalamo-ipofisario.
  • Patologie endometriali: endometriosi, polipi.
  • Malattie oncologiche del sistema riproduttivo femminile.
  • Malattie del fegato, reni.
  • Processi infiammatori cronici nell'utero.
  • Patologia del sistema nervoso.
  • Malattie infettive gravi.
  • Le conseguenze di un cattivo aborto.

Riferimento! Inoltre, possono verificarsi NMC a causa di un malfunzionamento del sistema di coagulazione del sangue..

Elenco di farmaci che possono influenzare il ciclo mestruale:

  • Contraccettivi ormonali.
  • anticonvulsivanti.
  • Anticoagulanti (fluidificanti del sangue).
  • Glucocorticosteroidi.
  • tranquillanti.
  • antidepressivi.
  • Preparati di dilantina e digitale.

Riferimento! Le irregolarità mestruali possono verificarsi nelle donne che hanno un dispositivo intrauterino.

I fattori esterni (fisiologici) includono:

  • Stress frequente.
  • Cambiamento climatico.
  • Cattiva alimentazione o cambiamenti nella dieta.
  • Mancanza di sonno.
  • Mancanza di aria fresca.

Caratteristiche delle irregolarità mestruali nelle donne di età diverse

Nell'adolescenza, si osservano irregolarità mestruali in molti pazienti. Il ciclo è impostato entro pochi anni dall'inizio della prima mestruazione. I "salti" sono possibili durante questo periodo - la quantità di scarica, la durata dei cicli e le mestruazioni, ecc., Possono differire. Se il ciclo è stato stabilito e dopo che si sono verificate nuovamente violazioni, è necessario consultare un medico.

Riferimento! L'età di insorgenza delle mestruazioni nelle ragazze adolescenti dipende da molti fattori. Nelle donne di razza europea, la prima mestruazione si osserva più spesso a 12-13 anni. Tuttavia, l'inizio delle mestruazioni a 10-11 o 15 anni può anche essere una specie di norma. Se, quando la ragazza raggiunge i 14 anni, non ha ancora le mestruazioni, si consiglia di consultare un medico.

Nelle donne tra 20 e 40 anni, il ciclo è generalmente prevedibile e stabile. Può cambiare con un cambiamento nei contraccettivi ormonali. In altri casi, le irregolarità mestruali possono essere dovute a malattie ginecologiche e sistemiche..

Dopo 40 anni, inizia la ristrutturazione ormonale: il corpo si prepara per la menopausa. Le ovaie producono meno estrogeni. Ciò può causare irregolarità mestruali:

  • Periodi irregolari.
  • Scarico scarso o abbondante.
  • Riduzioni del ciclo.

Anche le cause più comuni di NMC a questa età sono fibromi, cisti, malfunzionamenti del sistema endocrino.

Se una donna non ha la menopausa a 50 anni, le mestruazioni continuano, ma gli intervalli tra loro si allungano.

Riferimento! In alcuni pazienti, all'età di 50–55 anni, il ciclo mestruale è ancora stabile. Questa non è una deviazione, ma poiché il corpo produce un gran numero di ormoni sessuali femminili, dovresti prestare particolare attenzione nella prevenzione delle malattie e visitare regolarmente un mammologo, un ginecologo.

NMC e gravidanza

Con violazioni del ciclo mestruale, la gravidanza è possibile (molto dipende dalle cause del fallimento). Tuttavia, in alcuni casi, i NMC portano alla sterilità. Inoltre, le violazioni possono causare una gravidanza extrauterina. Pertanto, per qualsiasi varietà di NMC, è necessario consultare un medico.

Riferimento! Le irregolarità mestruali possono anche causare lo sviluppo di neoplasie benigne e maligne nelle ovaie.

Diagnosi di NMC

È costituito dai seguenti studi:

  • Anamnesi ed esame ginecologico.
  • Esame del sangue ormonale.
  • Analisi generale di sangue e urina.
  • Studi di striscio vaginale sulla flora (per rilevare infezioni).
  • Pap test.
  • colposcopia.
  • Ultrasuoni: per valutare le condizioni degli organi interni.

Può anche essere richiesta la consultazione dell'endocrinologo..

Trattamento

Il trattamento ha lo scopo di eliminare la causa della malattia (infezioni, processi infiammatori, malattie sistemiche, ecc.).

Di norma, nomina:

  • Farmaci ormonali.
  • antibiotici.
  • Uroseptics.
  • Complessi vitaminici.
  • Procedure fisioterapiche.

L'intervento chirurgico viene eseguito in presenza di neoplasie benigne e maligne degli organi genitali femminili.

Se la NMC è causata da motivi fisiologici, nella maggior parte dei casi, il ciclo può essere normalizzato con l'aiuto del regime giornaliero, un buon riposo, un'alimentazione sana, un esercizio moderato.

Se hai problemi con il tuo ciclo mestruale, fissa un appuntamento presso il Policlinico Otradnoye in un momento conveniente per te! Medici esperti e attrezzature moderne sono al vostro servizio..

Ciclo mestruale

Esistono alcune patologie del sistema riproduttivo femminile, il cui principale segno è una violazione delle mestruazioni. Tale patologia dovrebbe riguardare qualsiasi donna, in particolare una che pianifica una gravidanza. Questo articolo descriverà tutti i fatti di base che devi sapere sulle mestruazioni.

Violazione del ciclo mestruale delle donne: cosa significa, cosa minaccia e quali possono essere le conseguenze?

Prima di parlare della violazione delle mestruazioni, è necessario toccare il concetto della sua norma. Un normale ciclo mestruale è considerato un sanguinamento mestruale regolare, che si verifica a intervalli di 24-28 giorni. Inoltre, un ciclo abbreviato pari a 21 giorni o un ciclo esteso di 33–35 giorni è considerato una variante della norma. Ma allo stesso tempo, in ogni mese successivo, le mestruazioni dovrebbero arrivare allo stesso intervallo - normale, allungato o ridotto. In media, le mestruazioni durano 3-5 giorni.

Di conseguenza, se le mestruazioni di una donna non si verificano in tempo utile, ciò può indicare una violazione del ciclo o che si è verificata una gravidanza. A questo proposito, la prima cosa che ogni donna in età riproduttiva dovrebbe fare in assenza di mestruazioni è un test di gravidanza. Devi farlo prima di andare dal ginecologo.

La violazione del ciclo può essere espressa non solo in assenza o in ritardo delle mestruazioni, ma anche nella natura atipica delle secrezioni di sangue - eccessivamente abbondante o scarsa, breve o lunga.

La violazione del ciclo non è il caso che dovrebbe essere ignorato, poiché la mancanza di trattamento può portare a conseguenze negative per la salute delle donne:

  • Fatica fino alla completa disabilità.
  • Infertilità (assenza di gravidanza durante l'anno della normale vita sessuale senza protezione, incluso l'uso di rapporti interrotti).
  • Lo sviluppo di malattie infiammatorie del sistema riproduttivo femminile.
  • Lo sviluppo di disturbi endocrini.

Come si manifesta l'irregolarità mestruale: i principali segni e sintomi

I primi segni di irregolarità mestruali possono essere ritardi (possibilmente minori - 3-5 giorni), sanguinamento intermestruale, nonché periodi pesanti, prolungati e dolorosi. Se si verificano tali segni, una donna ha urgentemente bisogno di consultare un ginecologo.

Le irregolarità mestruali possono manifestarsi in diversi modi:

  • Amenorrea - assenza di mestruazioni da sei mesi o più.
  • L'inizio delle mestruazioni una volta all'anno (oligomenorrea).
  • Mestruazioni scarse, che durano non più di 1-2 giorni (opsomenorrea).
  • Iperpolimenorrea: abbondante scarica di sangue durante i normali cicli.
  • Proomenorrea: la durata del ciclo mestruale è inferiore a tre settimane (cioè periodi troppo frequenti).
  • Le mestruazioni, accompagnate da un forte dolore addominale, che può anche portare a disabilità - algomenorrea.

Tutto quanto sopra non è una diagnosi indipendente. Questi sono sintomi che possono indicare la presenza di alcune malattie..

Perché ci sono malfunzionamenti nelle mestruazioni e a cosa sono correlati: cause di una violazione del normale ciclo mestruale

Irregolarità mestruali possono verificarsi a causa di stress, a causa di insufficienza ormonale, rapida perdita di peso o aumento di peso, contraccettivi ormonali, a causa di malattie croniche degli organi interni (stomaco, fegato, ecc.), Aumento dello sforzo fisico, ecc..

Esistono altri motivi più gravi per il fallimento del ciclo:

Spesso, nelle donne dopo un aborto si può osservare un disturbo del ciclo, durante il quale è stato eseguito un curettage meccanico dell'utero. Questa procedura influisce negativamente sugli organi genitali femminili e, prima di tutto, colpisce il ciclo mestruale..

Vale la pena notare che in alcuni casi, un disturbo del ciclo non è considerato un sintomo allarmante. Piccoli ritardi nelle mestruazioni possono verificarsi nelle donne durante il periodo di recupero dopo la gravidanza e l'allattamento. Inoltre, i periodi nelle ragazze molto giovani spesso non differiscono nella costanza - il ciclo può essere stabilito per 1-2 anni.

Diagnosi e trattamento delle irregolarità mestruali: come trattare e ripristinare il ciclo e l'ovulazione in varie malattie

Il fattore principale per il successo del trattamento dei disturbi del ciclo è la rilevazione tempestiva della patologia. Questo è il motivo per cui si consiglia a ogni donna di visitare un ginecologo almeno una volta all'anno, e se c'è qualche deviazione dal normale corso del ciclo, non si dovrebbe aspettare il tempo impostato tra le visite. È meglio contattare un moderno centro specializzato dove lavorano specialisti altamente qualificati di vari profili. A San Pietroburgo, questo è il centro di riproduzione della Genesi..

In caso di irregolarità mestruali, il medico prescriverà alcuni esami per un ulteriore trattamento corretto (ultrasuoni, colposcopia, ecc.) E dirà anche quali ormoni devono essere testati..

Il trattamento finalizzato al ripristino del ciclo può essere diverso e dipende dalla natura della malattia:

  • Assunzione di farmaci ormonali - se viene rilevato un fallimento ormonale.
  • Se la fase luteale (o la fase del corpo luteo) del ciclo è disturbata, il medico prescrive farmaci contenenti progesterone.
  • Se l'emorragia è troppo pesante, possono essere prescritte speciali soluzioni saline per ridurre al minimo gli effetti della perdita di sangue..
  • Se il fallimento del ciclo è dovuto all'anemia, sono indicati alti preparati di ferro..
  • È possibile ripristinare le mestruazioni disturbate da una dieta scorretta regolando la dieta.

In nessun caso le donne dovrebbero automedicare - solo un medico è in grado di determinare la causa della patologia e prescrivere la terapia corretta. Da una donna, pazienza, aderenza a un normale regime di sonno e riposo, saranno richiesti una corretta alimentazione sana, uno stato psico-emotivo stabile.

Irregolarità mestruali e infertilità: è possibile una gravidanza con questa diagnosi e in che modo l'assenza delle mestruazioni influisce sul concepimento?

Poiché le irregolarità mestruali sono uno dei primi indicatori della patologia del sistema riproduttivo, sorge una domanda rilevante per le donne: è possibile rimanere incinta e come, se i periodi arrivano con un ritardo?

Se i ritardi nel ciclo sono di natura episodica, ad esempio, le mestruazioni non si sono verificate in uno dei mesi, ma il successivo è andato come previsto, quindi la gravidanza è del tutto possibile (soggetto a regolari rapporti sessuali e all'assenza di patologie del sistema riproduttivo dei partner).

Se i disturbi del ciclo sono diventati permanenti, allora la probabilità di una gravidanza è piccola. In tali casi, prima di pianificare un bambino, è necessario ripristinare il ciclo e i livelli ormonali.

Se le irregolarità delle mestruazioni sono associate alla malnutrizione, all'anoressia di una donna, in linea di principio è possibile una gravidanza, anche se qui c'è un grande "ma". Consiste nel fatto che poiché al corpo di una donna mancano i nutrienti, il feto avrà esattamente le stesse condizioni, quindi è improbabile che il suo sviluppo abbia successo.

Irregolarità mestruali: cosa devi sapere

Cause di irregolarità mestruali

Ci sono molti fattori che influenzano il normale corso delle mestruazioni. Uno dei più popolari è lo squilibrio ormonale. Il salto negli ormoni provoca un malfunzionamento della ghiandola tiroidea, delle ghiandole surrenali e della ghiandola pituitaria. Nel 70% dei casi, la causa è l'iperprolattinemia, un alto livello di prolattina nel sangue. Un ormone viene prodotto durante lo stress, anche il più piccolo. Più spesso e più grave è lo stress, maggiore è la probabilità di sviluppare fallimenti delle mestruazioni. Tuttavia, ci sono altri fattori che provocano la violazione:

  • malattie del sistema nervoso;
  • processo infettivo e infiammatorio negli organi pelvici;
  • sovrappeso o distrofia;
  • menopausa nelle donne, che si verificano dopo 40-45 anni;
  • dieta squilibrata: mancanza di aminoacidi, vitamine e minerali che contribuiscono al normale decorso dell'ovulazione;
  • medicinali: sedativi, antidepressivi, farmaci per terapia ormonale sostitutiva.

L'interruzione del ciclo è un segnale che si verificano cambiamenti nel corpo.

Le irregolarità mestruali possono verificarsi in qualsiasi donna

I fallimenti possono essere associati non solo alle malattie degli organi pelvici, ma anche a disturbi del sistema endocrino, nervoso e immunitario. Va anche ricordato che a volte segnalano lo sviluppo di alcune malattie infettive o condizioni patologiche:

  • gravidanza extrauterina;
  • neoplasie negli organi interni;
  • neoplasia maligna o benigna nell'utero o sulla sua superficie;
  • malattie sessualmente trasmissibili
  • tubercolosi.

Alcune ragazze credono che i tamponi provochino anche salti nel ciclo delle mestruazioni, ma questa opinione non è corretta. Rappresentano la stessa igiene durante le mestruazioni, nonché cuscinetti, coppette mestruali.

I disturbi mestruali si verificano nel 20–35% del gentil sesso. Un altro 70% soffre di ritardi periodici dovuti a stress, trasferimento, ipotermia.

Se l'errore si ripete, si consiglia di consultare un ginecologo, sottoporsi a un esame e un esame, eseguire test, identificare la causa e iniziare la terapia.

Tipi di disturbi e sintomi

  1. Amenorrea - una cessazione completa delle mestruazioni che dura più di tre mesi.
  2. Ipermenorrea - scarico abbondante. Tuttavia, arrivano allo stesso tempo e durano allo stesso tempo..
  3. Ipomenorrea - scarico scarso ma persistente.
  4. Menorragia: una mestruazione regolare, ma piuttosto forte, che dura più di sette giorni.
  5. La polimenorrea è un ciclo prolungato, la cui durata è superiore a sette giorni. Lo scarico pesante non è osservato.
  6. L'oligomenorrea dura non più di tre giorni, la regolarità e la profusione non vengono violate.
  7. L'opsenomenorrea è un ciclo raro, la cui durata è di 3-7 giorni, ma la ciclicità va da 36 a 90 giorni.
  8. Proomenomenorrea - secrezione ciclica, l'intervallo tra cui è inferiore a tre settimane.
  9. Metrorragia: sanguinamento dalla cavità uterina, in nessun modo associato alla presunta mestruazione. La durata e la profusione possono essere diverse.

I disturbi mestruali hanno sintomi diversi a seconda del tipo. Con un ritardo, si osservano nausea, vertigini, leggero dolore nell'addome inferiore, minzione frequente. Con mestruazioni troppo pesanti, le donne notano vertigini, perdita di coscienza, forti crampi nell'addome inferiore, accompagnati da sensazioni di formicolio. Molte persone notano coaguli di sangue che non hanno nulla a che fare con il ristagno durante una seduta prolungata o sdraiati..

Il trattamento delle irregolarità mestruali ritorna normale

Trattamento dei disturbi mestruali

Spesso l'irregolarità del ciclo è di breve durata, ma è necessario contattare un medico. Condurrà un esame, nominerà un elenco di test e aiuterà a determinare il fattore che contribuisce allo sviluppo di tale condizione. Il fallimento causato da ipotermia, stress, trasferimento o sforzo eccessivo non richiede un trattamento e una terapia seri.

Con carichi pesanti e sport, è importante fornire riposo al corpo, camminare di meno, ma anche non mentire per diversi giorni di fila. Quando i cambiamenti climatici, puoi bere vitamine, nel tempo il corpo si abituerà ai cambiamenti e non reagirà bruscamente ai cambiamenti di temperatura e umidità.

Se le violazioni sono causate dalla dieta, è necessario interrompere immediatamente, iniziando a mangiare equilibrato. La carenza di nutrienti provoca carenza di vitamine, il cui trattamento inizia con l'uso di vitamine e complessi minerali.

Trattamento conservativo

La terapia con farmaci è prescritta in diversi casi:

  • uno squilibrio ormonale pronunciato è evidente;
  • ci sono malattie ginecologiche, virali e batteriche;
  • ci sono patologie dell'area genitale - acquisite e congenite.

La terapia ormonale viene prescritta quando si conferma una mancanza o un eccesso di ormoni, nonché a causa di infezioni. I contraccettivi orali aiutano a ripristinare il ciclo. Sotto l'influenza di un'ulteriore terapia ormonale, le ghiandole endocrine iniziano a funzionare normalmente e le mestruazioni diventano normali. Usa i farmaci per 3-6 mesi. Tuttavia, a volte si verificano errori immediatamente dopo aver annullato OK.

Vengono anche utilizzati farmaci ormonali, ma contengono solo un ormone o sostanza che ne blocca la produzione in caso di eccesso. Questi fondi sono prescritti solo dopo un esame del sangue e determinano la concentrazione di un ormone nella sua composizione.

Con sanguinamento pesante, le sostanze emostatiche sono spesso prescritte per via intramuscolare o in compresse, acido aminocaproico e infusioni di plasma e sangue come componenti emostatiche.

Qualsiasi irregolarità mestruale richiede diagnosi e trattamento.

Intervento chirurgico

Con le mestruazioni intermittenti causate da irregolarità ormonali, i coaguli spesso non si accumulano nella cavità uterina, non lasciando completamente la vagina. Le accumulazioni possono causare un processo infiammatorio, che può essere prevenuto solo dal curettage chirurgico. L'operazione viene eseguita stazionaria in anestesia generale..

I coaguli vengono inviati per un esame approfondito e le mestruazioni vengono ripristinate con gli ormoni. È impossibile rifiutare la terapia, poiché i coaguli possono comparire di nuovo, dopo di che sarà necessario eseguire ripetuti curettage.

Trattamento popolare

Con forte scarico, viene spesso prescritto un brodo di ortica. Circa 10 grammi di semi vengono versati in 250 ml di acqua bollente e fatti bollire a fuoco basso per 10 minuti. Il liquido risultante viene fatto passare attraverso una garza e bevuto per tutto il giorno in piccole porzioni da 20-30 ml.

Non è possibile utilizzare infusioni di erbe, tè e integratori alimentari dalla farmacia senza la raccomandazione di un medico.

I fiori di calendula aiutano a normalizzare il ciclo mestruale. Vengono preparati con acqua bollente in un rapporto di 10 grammi di materia prima per 200 ml di acqua bollente. Usa 2-3 cucchiai durante il giorno, bevi 2-5 giorni.

Per alleviare il dolore nell'utero, usa una tintura di diverse erbe:

  • cinorrodi marroni;
  • prezzemolo;
  • rue profumata.

Circa 5-10 grammi di miscela vengono versati con acqua bollente e fatti bollire per 15 minuti, passati attraverso una garza e bevuti 100 ml due volte al giorno.

Vitamine per violazione

I ginecologi prescrivono spesso complessi vitaminico-minerali, ma le donne trascurano il loro apporto, accusando il medico di una diagnosi errata e una terapia scelta in modo errato. In effetti, questi componenti svolgono un ruolo importante nel ripristino dei livelli ormonali. Le vitamine regolano il processo metabolico, partecipano alla sintesi degli ormoni e bilanciano la sensibilità degli organi bersaglio.

Le vitamine B6, B2, E, acido folico hanno un effetto gonadotropico, prendono parte allo scambio di estrogeni. Spesso sono i complessi di vitamine e minerali che vengono utilizzati come trattamento senza l'uso di ormoni per ripristinare le mestruazioni nei pazienti. Spesso le vitamine sono anche prescritte a coloro che hanno subito un intervento chirurgico nelle ovaie, nelle tube, nell'utero e in altri organi coinvolti nel ciclo mestruale.

L'irregolarità mestruale si verifica sia a causa di malattie, sia per motivi fisiologici. Per determinare perché le mestruazioni sono ritardate o sono arrivate prima, vale la pena contattare un ginecologo, sottoporsi a un esame, un'ecografia, fare esami del sangue e strisci per la flora. Dopo l'esame, il medico determinerà perché si è verificato l'errore, fornirà raccomandazioni per prevenire ulteriori problemi con le mestruazioni o prescriverà la terapia se diventa chiaro che l'irregolarità del sanguinamento mestruale è causata da una malattia o infezione.

Perché il ciclo mestruale fallisce?

Molte ragazze e donne hanno vissuto un ciclo mestruale almeno una volta nella vita. Tali disturbi possono manifestarsi sotto forma di sanguinamento eccessivo o insufficiente, rallentare o accelerare il processo delle mestruazioni, ridurre o aumentare il ciclo mensile. Ci sono molte ragioni per la comparsa di queste violazioni, che ogni donna deve conoscere.

Periodo mensile normale

Le mestruazioni o le mestruazioni si verificano nelle ragazze che hanno raggiunto l'età di 12-15 anni. Se appare prima, i medici parlano della maturazione precoce, se poi, stiamo parlando della maturazione tardiva.

Lo scarico di sangue indica che il periodo del mese della ragazza è giunto al termine. La durata del ciclo inizia a essere calcolata dal primo giorno in cui compaiono le secrezioni di sangue, di norma, la scarica successiva inizia tra 25 e 31 giorni. Il sangue stesso dalla vagina viene escreto entro 4-5 giorni, durante i quali una donna perde 50-150 ml di sangue. La maggior parte delle dimissioni il secondo giorno del ciclo. Se uno qualsiasi dei processi che si verificano durante questo periodo non rientra nei limiti specificati, allora parlano di violazioni o anomalie del ciclo mensile.

Tipi di irregolarità mestruali

Qualsiasi malfunzionamento del ciclo mestruale può essere attribuito a uno di due grandi gruppi: un cambiamento nel periodo tra cicli adiacenti e cambiamenti nell'intensità del sanguinamento. Le violazioni del primo gruppo includono quanto segue:

  • Amenorrea o mancanza di mestruazioni. Questa situazione è caratterizzata da una completa assenza di sanguinamento per diversi mesi..
  • Oligomenorrea o un lungo ciclo mensile. È caratterizzato dal normale passaggio delle mestruazioni stesse, ma l'intervallo di tempo tra loro è superiore a 45 giorni.
  • Polminorrea o diminuzione della durata del ciclo. In questo caso, le mestruazioni vengono ripetute ogni 21 giorni o anche prima..

Per quanto riguarda il secondo grande gruppo di modifiche, qui dovrebbero essere menzionati i seguenti più comuni:

  • Ipermenorrea. È caratterizzato da una grande quantità di sangue secreto, in cui compaiono coaguli..
  • Ipomenorrea. Questa violazione è spesso un presagio di menopausa in una donna o si verifica in lei con un significativo eccesso di peso corporeo. La durata del sanguinamento in questo caso è di 1-2 giorni o anche diverse ore.
  • La menorragia è un lungo periodo di sanguinamento che può durare più di 8 giorni ed è molto intenso.
  • Metrorragia o sanguinamento irregolare che varia in durata da 6 a 10 giorni.
  • Dismenorrea - una violazione delle mestruazioni, in cui si verificano sanguinamenti dolorosi e si verificano convulsioni.

Per trattare tutti questi disturbi, è necessario stabilire chiaramente la causa del loro verificarsi e anche tenere conto del desiderio del paziente di essere madre.

Le ragioni del fallimento del periodo nelle donne

Le cause delle irregolarità mestruali possono essere molto diverse, che vanno dai cambiamenti funzionali e ormonali nel corpo a cause ereditarie o malattie dei genitali, della ghiandola tiroidea, del fegato, dei reni o del sistema immunitario.

Inoltre, possono verificarsi violazioni del periodo mensile dovute a stress, cambiamenti psicologici, cattiva alimentazione, grande sforzo fisico.

Amenorrea - mancanza di mestruazioni

Le ragioni per la violazione del ciclo delle mestruazioni nella maggior parte dei casi sono ereditarie, l'amenorrea primaria è proprio un caso del genere. Si manifesta dopo che la ragazza ha 16 anni e non ha ancora avuto le sue prime mestruazioni. La causa dell'amenorrea primaria è qualsiasi violazione nella formazione dei genitali.

Oltre al primario, esiste anche l'amenorrea secondaria. In questo caso, si verificano violazioni del ciclo normale, che portano all'assenza di mestruazioni per un periodo di 6 mesi o più. La causa dell'amenorrea secondaria può essere i cambiamenti ormonali che si verificano a causa di disfunzione dell'ipotalamo, nonché a causa di stress o problemi psicologici..

L'assenza di un ciclo può anche essere associata a malattie di natura infettiva o tumori cancerosi in questa donna. Inoltre, l'uso di determinati farmaci può anche causare una mancanza di mestruazioni. Tali farmaci includono sostanze psicotrope, farmaci per l'ipertensione o qualsiasi farmaco ormonale..

Oltre a questi motivi, anche le seguenti azioni possono causare:

  • amenorrea secondaria
  • improvvisi cambiamenti nel peso corporeo;
  • partecipazione frequente a competizioni sportive;
  • gravi disturbi nel normale processo nutrizionale, ad esempio l'anoressia nervosa;
  • prendendo pillole anticoncezionali;
  • la gravidanza e il parto, dopo il parto, le mestruazioni possono essere assenti per diversi mesi.

Se i disturbi nel ciclo sono periodici e lunghi periodi si alternano a quelli più brevi, la causa sono i cambiamenti ormonali nel corpo.

In tali casi, parlano di oligomenorrea o polimenorrea, che si verifica più spesso dopo la prima mestruazione in una ragazza o prima della menopausa in una donna adulta.

Ipermenorrea, ipomenorrea e menorragia

Perché il ciclo mestruale è disturbato, se c'è sanguinamento intenso e prolungato, la risposta a questa domanda risiede nei problemi con il funzionamento degli organi genitali, ad esempio fibromi uterini, comparsa di polipi o infiammazione cronica. Ipermenorrea e menorragia possono essere associate a ipertensione e altre malattie del sistema cardiovascolare..

Ipomenorrea o sanguinamento minore durante le mestruazioni è spesso associato a funzionalità ovarica compromessa, ma anche i seguenti fattori possono portare a questo tipo di disturbo del ciclo:

  • l'inizio della menopausa nelle donne;
  • disturbi nella mucosa dell'utero dovuti all'aborto artificiale da raschiamento;
  • obesità;
  • contraccettivi ormonali a base di progestinici.

Scarico ematico anormale

Se la ragazza ha uno scarico di sangue dalla vagina nel mezzo del ciclo, è probabile che la causa di questa situazione siano gravi disturbi ormonali nel suo corpo. In genere, tali processi si verificano in tenera età, quando inizia il periodo della ragazza, o nelle donne adulte, quando sono vicini alla menopausa. È in questi due periodi che si verificano i più forti cambiamenti nel corpo a causa dell'influenza dell'ormone estrogeno.

La comparsa di secrezione a metà del ciclo può anche verificarsi a causa di gravi malattie come fibromi, infiammazione dell'utero o del suo cancro e cancro vaginale..

Durante le mestruazioni, possono comparire forti dolori e contrazioni muscolari convulsive nell'area pelvica. Se questi dolori si verificano fin dall'inizio in una ragazza adolescente, i motivi principali sono i seguenti:

  • posizione anormale dell'utero;
  • squilibrio ormonale tra estrogeni e gestagene;
  • interruzione dell'ormone prostaglandina nella mucosa dell'utero;
  • fattori psicologici.

Se la ragazza ha costantemente avuto una normale fuoriuscita di sangue durante le mestruazioni, ma poi sono comparse sensazioni dolorose, ciò è dovuto a uno o più dei seguenti fattori:

  • mioma: un tumore benigno nell'utero;
  • polipi nella mucosa dell'utero;
  • infiammazione genitale;
  • crescita eccessiva del tessuto endometriale;
  • restringimento del canale uterino.

Sviluppo di disturbi

I cambiamenti nel ciclo mensile nelle donne possono normalizzarsi senza alcun intervento aggiuntivo dopo qualche tempo nei casi in cui le loro cause sono temporanee, ad esempio lo stress. Tuttavia, non tutti i casi di insuccessi mestruali sono innocui, pertanto ogni donna deve essere esaminata.

Se la radice del problema è una causa organica, la fertilità di questa donna e la sua qualità di vita nel suo insieme sono a rischio..

A questo proposito, si raccomanda che ogni rappresentante del gentil sesso, al primo rilevamento di fallimenti nel suo ciclo mensile, consulti un medico. Il medico esaminerà il paziente, identificherà un problema specifico e prescriverà un trattamento adeguato.

Diagnostica

Per determinare con precisione la diagnosi di un malfunzionamento nel ciclo mensile, il medico ha bisogno di alcune informazioni sul paziente. I seguenti dati sono necessari per stabilire la diagnosi e le cause di una violazione del periodo in una donna:

  • l'età in cui è apparsa la prima mestruazione;
  • il corso del ciclo mensile dopo le prime mestruazioni;
  • la probabilità di malattie ereditarie;
  • informazioni sui farmaci che il paziente ha assunto e sul trattamento a cui è stato sottoposto;
  • possibili anomalie mentali;
  • dati sui cambiamenti nei processi metabolici;
  • tendenza familiare a perdere peso o aumentare di peso.

Durante l'esame, il ginecologo esamina la vagina, l'utero e le ovaie. A volte potrebbe essere necessario eseguire una scansione ad ultrasuoni (ultrasuoni). Per stabilire il possibile effetto degli ormoni sulle anomalie rilevate nel ciclo di una donna, è possibile eseguire un esame del sangue e delle urine sui livelli di estrogeni, gestagen, androgeni e prolattina.

Metodi di trattamento

Al fine di prescrivere l'uno o l'altro metodo di trattamento dei disturbi nel ciclo mensile, è necessario scoprire quale sia lo scopo di questo trattamento: normalizzare il periodo tra le mestruazioni e il processo di scarico del sangue stesso o risolvere il problema dell'infertilità, che si presenta a causa di malfunzionamenti nei cicli.

Se c'è uno squilibrio ormonale, il trattamento mira a normalizzarlo. Se vengono rilevati problemi con i genitali, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico. Per motivi psicologici, possono essere d'aiuto tecniche di rilassamento, meditazione, yoga e psicoterapia..

Dopo che la diagnosi di fallimenti nel ciclo femminile è stata accuratamente stabilita, viene prescritto un trattamento appropriato:

  • Nel caso dell'amenorrea, di solito viene prescritto un ciclo di terapia ormonale..
  • Se stiamo parlando di oligomenorrea o polimenorrea, cioè il ciclo stesso procede normalmente, ma la sua durata è troppo lunga o troppo breve, quindi non è necessario alcun trattamento se questa donna non sta per rimanere incinta. In alcuni casi, il medico può prescrivere farmaci ormonali per regolare la durata del ciclo..
  • Con ipermenorrea e menorragia, il trattamento medico dovrebbe essere focalizzato sull'affrontare la causa di questi disturbi. Ad esempio, se è la presenza di fibromi o polipi, ricorrere a metodi chirurgici, se tutti gli organi del sistema riproduttivo sono in perfetto ordine, quindi il medico prescrive farmaci ormonali.
  • Per l'ipomenorrea nel caso generale, non esiste un trattamento speciale. La causa dell'ipomenorrea è spesso la debolezza ovarica, quindi se una donna vuole rimanere incinta, il medico può prescrivere farmaci che provocano la comparsa del processo di ovulazione.
  • Con la metrorragia, viene prescritto un trattamento che elimina la causa specifica di questo problema..
  • Se le mestruazioni sono accompagnate da un forte dolore e non viene trovata una sola ragione ragionevole per spiegare questa situazione, alla donna vengono prescritti antidolorifici e farmaci antinfiammatori per alleviare il dolore.

Pertanto, il fattore ormonale è una delle principali cause di disturbi nel normale corso delle mestruazioni, pertanto, si raccomanda che tutte le ragazze e le donne come profilassi conducano uno stile di vita sano, evitino lo stress, dedichino abbastanza tempo per dormire ed esercitare.

Irregolarità mestruali: sintomi e trattamento

Le irregolarità mestruali sono cambiamenti patologici nella regolazione della funzione mestruale, che si manifestano con un disordine di ritmo, volume e natura o una completa assenza di perdite di sangue.

I disturbi mestruali sono diagnosticati nel 20% di tutte le malattie ginecologiche. Possono portare a una diminuzione e, talvolta, a una perdita della capacità di gravidanza, sono spesso fattori di rischio nello sviluppo di malattie precancerose e cancerose degli organi genitali femminili.

Cause di irregolarità mestruali

Esistono un numero abbastanza elevato di cause di irregolarità mestruali:

  • Gravi sconvolgimenti emotivi, malattie mentali e nevrotiche (nevrastenia, isteria, psicosi, stress).
  • Cattiva alimentazione, assunzione inadeguata di cibi fortificati, sovrappeso.
  • L'influenza di fattori negativi della professione (esposizione a lungo termine alle radiazioni, aria inquinata, ad esempio in impianti industriali, duro lavoro fisico e così via).
  • Diversi tipi di malattie infettive (influenza, infezioni virali respiratorie acute, bronchite, tonsillite, infezioni intestinali, ecc.).
  • Disturbi cronici del lavoro degli organi interni (fegato con ittero, sistema cardiovascolare con ipertensione arteriosa, sangue dovuto ad anemia e altri).
  • Interventi chirurgici posposti sui genitali (rimozione di polipi cervicali, aborto, distruzione dei tessuti nelle malattie precancerose).
  • Malattie infiammatorie degli organi genitali femminili (infiammazione della mucosa uterina con endometrite, tube di Falloppio con salpingite, cervice con cervicite, ecc.).
  • Neoplasie benigne e maligne (adenocarcinoma uterino, cancro cervicale, cisti ovariche, ecc.).
  • Malformazioni congenite della parte dell'apparato genetico responsabile del ciclo mestruale.
  • Malformazioni congenite della struttura o sottosviluppo degli organi genitali (atresia dell'utero, ipoplasia ovarica, utero bicornato, ecc.).
  • Violazione dei centri di regolazione del ciclo mestruale nel cervello (tumori, emorragie, cambiamenti durante la menopausa).

Come funziona il ciclo mestruale

Per comprendere l'essenza delle irregolarità mestruali, è importante sapere come funzionano. Il supporto e la regolazione della normale funzione mestruale vengono effettuati dall'interazione sincrona di diverse catene di regolazione ormonale e nervosa degli ormoni sessuali e dell'utero. Inoltre, il ruolo del pancreas, della tiroide e delle ghiandole surrenali nella regolazione del ciclo, nonché del fegato, in cui l'utilizzo degli ormoni sessuali.

Esistono 4 livelli principali di regolamentazione:

  • L'ipotalamo è un'area nel cervello che invia impulsi nervosi e ormoni alla ghiandola pituitaria..
  • La ghiandola pituitaria è la principale ghiandola ormonale che è responsabile del mantenimento della concentrazione di tutti gli ormoni nel corpo, compresi i genitali.
  • Le ovaie sono le ghiandole sessuali femminili che producono ormoni sessuali.
  • L'utero è uno dei siti di esposizione agli ormoni sessuali.

L'ipotalamo riceve ed elabora informazioni dall'ambiente interno del corpo (sulla quantità di ormoni sessuali nel sangue) ed esterno (fame, eccesso di cibo, stress, un forte cambiamento del tempo).

Quando ci sono molti o pochi ormoni sessuali nel sangue, l'ipotalamo viene a conoscenza di questo e invia sostanze speciali alla ghiandola pituitaria. Rilascia ormoni che vengono trasportati dal sangue alle ovaie e stimolano o inibiscono la secrezione di ormoni sessuali (progesterone ed estrogeni). E quelli già colpiscono l'utero, dove vengono eseguiti i processi del ciclo mestruale.

Il ciclo è diviso in 3 periodi:

  • La fase estrogenica - quando l'estrogeno domina nel sangue e il progesterone scende bruscamente, il che indica la preparazione del corpo per la formazione di un nuovo uovo. Inizia il primo giorno di scarico del sangue, che appare quando l'endometrio ricoperto di vegetazione (mucosa uterina) viene rimosso. Nelle ovaie, il follicolo matura, da cui dovrebbe uscire l'uovo. L'endometrio risponde agli effetti degli estrogeni e, circa al 7 ° giorno del ciclo, la preparazione per l'impianto dell'ovulo inizia con la crescita eccessiva, aumentando le riserve di energia e l'apporto di sangue.
  • Fase di ovulazione: il momento in cui l'uovo entra nella tuba di Falloppio dal follicolo scoppiato. Quest'ultimo si trasforma in un corpo luteo, che dà un segnale per una maggiore formazione di progesterone. L'utero inizia a prepararsi per il concepimento. La concentrazione di estrogeni e progesterone al picco, che crea le condizioni per il concepimento e l'impianto di un uovo.
  • Fase del progesterone: ci sono due modi. Nel caso del concepimento, il corpo luteo non viene distrutto e il livello di progesterone viene costantemente mantenuto. Inoltre, l'ormone corionico (ormone della gravidanza) fornisce un'alta concentrazione di progesterone, che impedisce il rigetto dell'endometrio e aiuta a mantenere la gravidanza. Se il concepimento non si è verificato, il livello degli ormoni diminuisce, la mucosa esfolia, iniziano le secrezioni di sangue e inizia un nuovo ciclo.

Tipi di irregolarità mestruali

Alla luce di quanto sopra, possiamo distinguere la seguente classificazione:

  • Sindrome da donna, è caratterizzata dal fatto che qui viene preservata la ciclicità, cioè le mestruazioni si verificano a intervalli regolari. Ma la caratteristica è cambiare la natura, il volume e la riduzione dell'intervallo tra le secrezioni di sangue.
  • Amenorrea - una completa assenza di mestruazioni per 3 mesi o più. Primarie - quando le mestruazioni sono assenti dalla nascita, secondarie - lo erano, ma in seguito si fermarono.
  • Il sanguinamento uterino disfunzionale è sanguinamento che si verifica a causa di cambiamenti nella sintesi degli ormoni sessuali. Ci sono emorragie ovulatorie e anovulatorie.
  • L'algodismenorea è la mestruazione che è accompagnata da un dolore eccessivo. Si osserva primario, che è associato ad anomalie congenite dell'utero (posizione errata, atresia) e secondario, in cui la causa risiede nelle malattie ginecologiche (endometriosi, fibromi uterini)..
  • Sindromi neuroendocrine (obesità postpartum, virile, premestruale, menopausa, sindrome postcastrazione).

Sindrome da donna

I sintomi dipendono dal tipo di condizione patologica (ipomenorrea, oligomenorrea, opsomenorrea). Nella maggior parte dei casi, la causa di questa sindrome risiede in una diminuzione della quantità di estrogeni dovuta a una violazione dei meccanismi regolatori dell'ipotalamo, dell'ipofisi, delle ovaie o all'esposizione a fattori esterni. Di conseguenza, aumenta la concentrazione di ormoni maschili nel corpo della donna, che si manifesta con la deposizione di tessuto adiposo sull'addome, aumento della crescita dei peli sul torace e sul viso, aumento dell'irritabilità e ingrossamento della voce.

  • L'ipomenorrea si manifesta con una quantità insignificante di sangue secreto sotto forma di gocce o tracce sulla biancheria intima, che si verifica con una circolazione sanguigna insufficiente dell'utero o un piccolo spessore dell'endometrio dopo l'aborto e il curettage.
  • L'oligomenorrea è quando le mestruazioni durano meno di 3 giorni, cioè la loro durata è ridotta. Si verifica a causa di una quantità insufficiente di estrogeni per vari motivi, a causa della quale non vi è un aumento sufficiente della mucosa uterina e di conseguenza ci sono scariche insignificanti e l'incapacità di impiantare un uovo nell'utero.
  • L'opsomenorrea è, in effetti, un ritardo nelle mestruazioni. Cioè, un aumento del tempo tra la comparsa delle mestruazioni. La patologia è un ritardo di oltre 35 giorni. Si verifica durante malfunzionamenti e cambiamenti nello sfondo ormonale..

Le manifestazioni di cui sopra sono spesso presenti contemporaneamente. Ad esempio, periodi di magra (ipomenorrea) e una breve durata della dimissione (oligomenorrea). Allo stesso tempo, le donne che soffrono di sindrome da ipnestrualità spesso non possono concepire un bambino ed è per questo che si rivolgono a un ginecologo. La sindrome può anche essere accompagnata da nausea, mal di testa e diminuzione del desiderio sessuale..

Amenorrea

Il sintomo principale di questa malattia è la completa assenza di secrezioni di sangue. L'amenorrea è una condizione in cui le mestruazioni non compaiono per più di 3 mesi, nonostante il fatto che fossero in precedenza o quando le mestruazioni sono assenti nelle ragazze di 15 anni o più. Questa condizione può essere con atresia vaginale, cioè un'ostruzione congenita dell'ingresso alla cervice. Il sangue si accumula nella cavità uterina, nelle tube di Falloppio e può entrare nella cavità addominale, il che porta a un quadro clinico dell'addome acuto (tensione dei muscoli addominali, dolore nell'area del sanguinamento, febbre, ecc.).

Spesso c'è una certa sequenza di sviluppo dell'amenorrea. Cioè, dalla sindrome delle donne, dalla mancanza di ovulazione e alla completa scomparsa delle secrezioni di sangue.

Si distinguono le seguenti varianti cliniche di amenorrea:

  • Anomalie congenite in cui le ovaie e altri organi genitali sono sottosviluppati, di dimensioni notevolmente ridotte, non possono svolgere le loro funzioni, hanno una struttura irregolare o sono assenti. Ad esempio, con la sindrome di Shereshevsky-Turner, in cui manca un cromosoma.
  • Tumori, lesioni, emorragie, morte dei tessuti dell'ipotalamo o della ghiandola pituitaria, a seguito della quale c'è una mancanza di sesso e altri ormoni, si manifesta con un malfunzionamento di alcune o tutte le ghiandole endocrine del corpo.
  • Infiammazione, lesioni traumatiche, malattie oncologiche delle ovaie e dell'utero, che si manifestano con i sintomi del principale processo patologico. Per questo, è necessario che il tessuto ovarico muoia completamente e l'utero - più della metà.
  • Se esposto a un forte fattore di stress, ad esempio durante intossicazione da prodotti tossici batterici durante infezione, anemia, malnutrizione, eccessivo sforzo fisico, forte perdita di peso e così via. Inoltre, i cambiamenti sono di natura funzionale, cioè dopo la cessazione dell'azione del fattore negativo, la scarica si normalizza.
  • Con la sindrome di Itsenko-Cushing, una quantità eccessiva di ormoni surrenali inibisce la sintesi di estrogeni. Ciò si manifesta con obesità nel collo, nell'addome, nei peli del corpo per il tipo maschile, nella malattia mentale e nella pressione alta.

È importante notare che il sintomo principale dell'amenorrea non è solo la mancanza di secrezioni di sangue, ma anche l'incapacità di concepire un bambino, cioè l'infertilità.

Sanguinamento uterino disfunzionale

Questa è una condizione patologica in cui vi è un aumento del sangue mestruale secreto, che è associato a un disturbo nel lavoro degli organismi regolatori nel rilascio di ormoni. Le cause di tale sanguinamento sono le stesse dell'amenorrea, ma nella maggior parte dei casi, i cambiamenti nella regolazione ormonale sono reversibili, cioè dopo aver eliminato la causa, il ciclo viene ripristinato.

Si distinguono le seguenti opzioni cliniche:

  • Ovulazione - sanguinamento che si verifica a intervalli regolari ed è caratteristico delle donne in età fertile. Si manifestano con tali varietà:
    • Tachimenorrea - quando la durata del ciclo mestruale diminuisce a causa della rapida maturazione (7-8 giorni) del follicolo, da cui l'uovo in seguito lascia. Una bassa concentrazione di estrogeni nel sangue è anche caratteristica..
    • Polemenorrea - qui, al contrario, la maturazione del follicolo è lunga, a seguito della quale c'è un ritardo nelle mestruazioni e più di 7 giorni sono assegnati sullo sfondo. Livelli di estrogeni nel sangue aumentati.
    • L'ipermenorrea è una sindrome che si manifesta con sanguinamento mestruale pronunciato e intenso.
  • Sanguinamento anovulatorio - basato sull'immaturità dei follicoli e sull'assenza di ovulazione, a seguito della quale non si verifica una gravidanza. In realtà, questa mestruazione non è reale. Come mai? Ciò è dovuto allo sfondo ormonale, ovvero all'aumento degli estrogeni. Come sappiamo, nella fase estrogenica, cresce l'endometrio (ipertrofia). Pertanto, nel caso della sua esposizione prolungata, è difficile fornire una tale mucosa uterina con sangue, che porta alla morte dei siti dei tessuti e al verificarsi di sanguinamento nel sito di esfoliazione. Dopo un po ', questa ferita guarisce, ma appare una nuova area morta e l'emorragia si ripresenta.
Inoltre, il sanguinamento può verificarsi a causa di un processo oncologico nell'utero, che non ha nulla a che fare con il ciclo mestruale.

Algodismenorea

Nella maggior parte delle donne, le mestruazioni sono accompagnate da sensazioni spiacevoli. C'è dolore nell'addome inferiore, lieve malessere, aumento dell'irritabilità e mal di testa. Normalmente, questi sintomi scompaiono rapidamente, non violano gravemente le condizioni generali e la capacità lavorativa di una donna. In coloro che soffrono di algodismenorrea, si manifestano le manifestazioni di cui sopra, in particolare il dolore, che li fa usare antidolorifici.

Nel caso di un'ostruzione meccanica al deflusso del sangue mestruale (atresia vaginale, anomalie dello sviluppo e posizione impropria dell'utero), il liquido si accumula nella cavità uterina e irrita i recettori del dolore. Con l'endometriosi, c'è una crescita eccessiva dell'endometrio in diverse parti degli organi e queste aree subiscono cambiamenti ciclici, il che significa che esfoliano. C'è un'irritazione dei recettori del dolore dell'utero, del peritoneo e degli organi pelvici affetti da endometriosi, che è accompagnata da un forte dolore. I fibromi uterini possono essere un ostacolo al deflusso di secrezioni di sangue.

Il dolore si verifica il primo giorno delle mestruazioni o diverse ore prima dell'inizio del sanguinamento. Ha un carattere acuto e angusto, si trova nella parte inferiore dell'addome e spesso dà alla parte bassa della schiena e all'osso sacro. Può essere accompagnato da vertigini, emicrania, dolore nell'area del cuore con battito cardiaco veloce o lento. Possono anche verificarsi nausea, vomito, diarrea, depressione e debolezza generale..

Sindromi neuroendocrine

Disturbo metabolico

L'obesità postpartum è caratterizzata da un aumento del peso corporeo dopo il parto o l'aborto per 3-12 mesi. Si verifica in connessione con una violazione della regolazione ipotalamo-ipofisaria. Di conseguenza, aumenta il livello di cortisolo (ormone surrenale), aumenta la sintesi degli ormoni sessuali maschili, compaiono cambiamenti cistici nelle ovaie e aumenta la massa del tessuto adiposo.

Il quadro clinico si manifesta con obesità progressiva con deposizione predominante di tessuto adiposo sull'addome e sulla cintura della spalla, infertilità, irregolarità mestruali dovute al tipo di oligomenorrea (durata delle perdite di sangue inferiori a 3 giorni) e aumento della crescita dei peli sul viso e sul torace. Inoltre, tali donne si lamentano spesso di mal di testa e sonno scarso..

Sindromi virili

Questo è quando le donne hanno caratteristiche sessuali maschili (una grande quantità di capelli sul corpo, una voce bassa, muscoli sviluppati).

Queste sindromi hanno la seguente clinica:

  • Sindrome adrenogenitale - aumento della produzione di ormoni maschili da parte delle ghiandole surrenali a causa di difetti alla nascita degli enzimi. Ciò provoca oligomenorrea o amenorrea, atrofia delle ghiandole mammarie, diminuzione delle dimensioni dell'utero e pigmentazione degli organi genitali esterni. Il risultato è sterilità..
  • Ovaio policistico: la sintomatologia è simile, solo il motivo risiede nella degenerazione ovarica cistica bilaterale, a causa della quale aumenta il livello degli ormoni maschili e diminuisce il livello degli ormoni femminili.

Sindrome premestruale

Questo è un complesso complesso di sintomi che si verifica nella seconda metà del ciclo e scompare immediatamente dopo l'inizio delle mestruazioni. Perché appare non è del tutto chiaro. Ma allo stesso tempo, c'è un eccessivo aumento del progesterone, una diminuzione delle endorfine nel cervello, che determina i seguenti sintomi:

  • Gonfiore, ingrossamento e dolore toracico.
  • Depressione, irritabilità, febbre.
  • L'inizio del mal di testa.
  • Mal di stomaco, flatulenza.

I suddetti sintomi potrebbero non manifestarsi completamente, ma con un certo vantaggio. Ad esempio, solo mal di testa o gonfiore al petto. La gravità può anche essere in forma lieve, moderata e grave..

Sindrome della menopausa

Come caratteristica, il complicato decorso della menopausa è associato a una diminuzione degli estrogeni fino a quando non scompare completamente. A seconda dei sintomi, si distinguono i seguenti tipi di corso:

  • Vampate di calore, palpitazioni, sensazione di calore, aumento della sudorazione, che appare inaspettatamente.
  • Palpitazioni lente, bassa pressione sanguigna, sensazione di affondamento del cuore e mal di testa.
  • Capogiri, ronzii e acufeni in assenza di malattie dell'organo uditivo.
  • Insonnia, irritabilità e depressione.

Sindrome post-gastrica

Appare quando le ovaie si "spengono" contemporaneamente a causa della loro rimozione o morte dopo l'esposizione alle radiazioni radiografiche durante la radioterapia. Il meccanismo di sviluppo e i sintomi sono simili alla sindrome precedente. Il quadro clinico appare dopo la scomparsa degli estrogeni dopo 10-14 giorni e progredisce per 2-3 mesi.

Come vengono diagnosticate le irregolarità mestruali?

Nella maggior parte dei casi, la diagnosi si basa sul quadro clinico. Ma devi scoprire la causa della comparsa di un fallimento del ciclo mestruale, poiché senza questo non puoi curare il problema. Pertanto, abbiamo bisogno dell'assistenza medica di un medico esperto e di metodi diagnostici speciali.

  • Per la diagnosi della sindrome da donna, sono sufficienti un quadro sintomatico, i reclami dei pazienti e i risultati degli esami del sangue sulla quantità di estrogeni, dove in queste condizioni saranno ridotti.
  • L'identificazione dell'amenorrea primaria viene effettuata sulla base dell'anamnesi (assenza di dimissione nelle ragazze di età superiore ai 16 anni), esame ginecologico (presenza di malformazioni genitali congenite). La genetica chiede consiglio, poiché uno dei motivi potrebbe essere la sindrome di Shereshevsky-Turner o Itsenko-Cushing, in cui vi sono disturbi nell'apparato genetico. Il metodo diagnostico più importante è determinare la concentrazione di ormoni sessuali e gonadotropici (quelli che stimolano la sintesi sessuale), poiché saranno ridotti. Obbligatorio quando si esaminano pazienti con amenorrea primaria è una risonanza magnetica della ghiandola pituitaria e dell'ipotalamo.
  • L'amenorrea secondaria sullo sfondo dello stress non è difficile da diagnosticare a causa della connessione di questa malattia con una situazione stressante. Nel caso di una forte perdita di peso corporeo, anche la diagnosi non è difficile. È stato dimostrato che la quantità minima di tessuto adiposo per la formazione del ciclo dovrebbe essere almeno il 17% del peso totale. L'ecografia degli organi pelvici viene utilizzata per diagnosticare i processi patologici e per determinare lo sfondo ormonale.
  • Un passo importante nella diagnosi di sanguinamento uterino disfunzionale sarà l'esclusione di altre malattie accompagnate da sanguinamento, vale a dire:
    • Gravidanza extrauterina.
    • Polipi della cervice e del corpo uterino.
    • Malattia infiammatoria pelvica.
    • Tumori ovarici, cancro cervicale.
    • Lesione ai genitali esterni o presenza di un oggetto estraneo nella vagina.
    • Malattia della tiroide, fegato, insufficienza renale cronica, malattie del sangue.
  • Per chiarire le ragioni, vengono prescritti un esame ecografico dei genitali e un esame ginecologico con l'aiuto di specchi vaginali, che consente di identificare l'ipertrofia endometriale, i polipi, i fibromi, cioè la causa. Determinare inoltre la quantità di ormoni associati al sistema riproduttivo.
  • L'algodismenorea è sospettata quando si osserva un quadro clinico caratteristico e l'assenza di cambiamenti anatomici durante un esame ginecologico. È anche necessario escludere la patologia, che può essere accompagnata da dolore durante le mestruazioni, ad esempio infiammazione acuta della colecisti (colecistite), appendicite, colica renale e glomerulonefrite acuta (violazione della barriera di filtrazione renale). Per determinare la causa, viene utilizzato un esame del sangue, un test delle urine, una diagnosi ecografica degli organi genitali e addominali. Anche le informazioni sulle peculiarità del ciclo mestruale della donna, il decorso del parto e il periodo postpartum sono importanti..
  • Le sindromi neuroendocrine vengono rilevate durante un esame generale del corpo per segni di obesità, crescita eccessiva dei capelli, fisico maschile in caso di sindrome virile e metabolica. Quando si diagnostica la sindrome premestruale e della menopausa, ci sono abbastanza dati storici e un quadro clinico.

Trattamento delle irregolarità mestruali

La terapia ha lo scopo di eliminare la causa principale, a causa della quale si è verificata una violazione. Quindi, diamo un'occhiata alle opzioni per il trattamento delle anomalie mestruali.

Sindrome da donna

Se questa malattia è apparsa sullo sfondo di stress costante, eccessivo sforzo fisico, infiammazione degli organi femminili, il trattamento è finalizzato all'eliminazione di queste cause. Lo stress viene eliminato, vengono prescritti sedativi, la routine quotidiana normalizzata con sufficiente riposo, limita l'uso di cibo "cattivo" e i processi infiammatori vengono eliminati con una terapia appropriata.

Amenorrea

In caso di malattia dovuta a anomalie dell'apparato genetico, ad esempio la sindrome di Shereshevsky-Turner, viene utilizzata la rimozione chirurgica obbligatoria degli organi genitali insieme alle appendici. La necessità di un intervento chirurgico è spiegata da un alto rischio di degenerazione maligna (seminoma). Successivamente, viene prescritta una terapia ormonale sostitutiva con preparati a base di estrogeni per 2-3 cicli per 20 giorni. Inoltre, le mestruazioni si verificano più spesso dopo il primo ciclo di trattamento. Dopo la dimissione, il paziente inizia a prendere il progesterone. Farmaci presi per la vita.

Con la sindrome di Itsenko-Cushing (aumento della sintesi di ormoni surrenali, in particolare ormoni sessuali maschili - androgeni), viene utilizzato il farmaco Chloditan. Riduce la formazione di una sostanza nella ghiandola pituitaria, che provoca una maggiore sintesi di ormoni. Se viene trovato un tumore pituitario che produce ormoni surrenali, viene indicata la sua rimozione. Poiché gli androgeni cambiano la forma dei genitali esterni, è indicata la loro riparazione chirurgica..

Quando una struttura regolatoria come la ghiandola pituitaria è interessata in caso di trauma, emorragia e tumore, di solito viene rimossa e viene prescritto un trattamento sostitutivo ormonale.

In altri casi (cancro, traumi, infiammazione delle ovaie e dell'utero), vengono anche eseguite la terapia ormonale o la chirurgia. Tuttavia, con l'amenorrea, che si è manifestata a causa di stress o di una forte perdita di peso, il trattamento mira a eliminare il fattore di stress o a normalizzare il peso corporeo. Dopo di che viene ripristinato il ciclo mestruale.

Sanguinamento uterino disfunzionale

Il trattamento è diviso in 3 fasi.

  • Il primo ferma l'emorragia.
  • Quindi, l'insufficienza ormonale viene corretta e il ciclo mestruale viene normalizzato con preparazioni ormonali femminili per prevenire lo sviluppo di sanguinamenti ripetuti.
  • Dopo aver effettuato il ripristino della funzione riproduttiva, assumendo le stesse sostanze in piccole quantità fino al raggiungimento del risultato desiderato.

Nel caso di un aumento eccessivo dell'endometrio, il curettage è indicato per fermare l'emorragia. Successivamente, vengono utilizzati metodi distruttivi per distruggere la mucosa uterina invasa. Ad esempio, criodistruzione con azoto liquido per congelare i tessuti con conseguente morte o distruzione chimica con iodio al 5% e acido carbolico.

Con l'inefficacia della terapia di cui sopra, è indicato il deterioramento delle condizioni generali del paziente, la progressione dell'anemia, la rimozione chirurgica dell'utero. Se ci sono cambiamenti patologici nella cervice, la cancello.

Algodismenorea

Sulla base del meccanismo di sviluppo della malattia, sarà giustificata la nomina di antispasmodici, antidolorifici, sedativi e inibitori delle prostaglandine. Quest'ultimo elimina le contrazioni spastiche dell'utero e riduce la crescita dell'endometrio, che aiuta a ridurre l'irritazione delle terminazioni nervose. L'assunzione di farmaci deve essere iniziata 2-3 giorni prima delle mestruazioni o il primo giorno delle mestruazioni. Il trattamento dura 3-4 cicli. Ulteriori metodi saranno l'agopuntura, l'elettroforesi della sostanza analgesica nel plesso addominale, la terapia vitaminica (vitamina E).

Se si è verificata algodismenorrea sullo sfondo di processi infiammatori - utilizzare la terapia antinfiammatoria, se endometriosi o fibromioma - terapia ormonale. Nei casi più gravi, viene utilizzato un intervento chirurgico. Con una posizione errata dell'utero, sono indicati il ​​massaggio ginecologico e la fisioterapia.

Sindromi neuroendocrine

In caso di peso eccessivo, il trattamento mira a ridurre il peso corporeo e riprendere il ciclo mestruale. La base della terapia è la dieta. È necessario che il contenuto calorico della dieta sia compreso tra 1200-1800 kcal al giorno. È necessario osservare la limitazione dell'assunzione di carboidrati a digestione rapida (dolce, farina, zucchero stesso), organizzare giorni di digiuno ed esercizio fisico ogni giorno. Puoi assumere farmaci che normalizzano il metabolismo.

In caso di ovaio policistico, una dieta a basso contenuto calorico, la fisioterapia (elettroforesi della vitamina B1, irradiazione ultravioletta) vengono utilizzate per stabilizzare la regolazione ormonale. Dalle medicine, i preparati di estrogeni sono mostrati dal 5 ° al 9 ° giorno del ciclo per stimolare l'ovulazione. Per eliminare i sintomi maschili nelle donne, vengono assunti farmaci antiandrogenici. Anche il trattamento chirurgico, mirato alla rimozione del tessuto ovarico cistico, che riduce la produzione di ormoni sessuali maschili, è ben consolidato..

La terapia della sindrome premestruale si basa sulla riduzione dell'assunzione di sale, cibi dolci, piccanti, grassi, massaggi, esercizi terapeutici, riposo adeguato ed eliminazione dei fattori di stress. Di conseguenza, i sintomi appariranno molto più deboli o scompariranno completamente. Tale trattamento dovrebbe durare 3 cicli mestruali..

Il complicato corso della menopausa oggi ha molti metodi di trattamento. È possibile utilizzare diversi tipi di massaggio, vibrazione, aero, idroterapia, elettroforesi della regione cervicale, vitamine A, E, B. I farmaci calmanti sono prescritti dai farmaci per normalizzare la stabilità del sonno e dell'umore, ormoni. Questi ultimi sono presi secondo il ciclo fisiologico, cioè nella prima fase - estrogeni, nel secondo - progesterone. Alle donne che non dovrebbero assumere farmaci ormonali sono raccomandati i fitoestrogeni come integratore biologico.

La sindrome post-gastrica viene trattata solo con sostituzione ormonale per 3-4 mesi. Inoltre, dopo la normalizzazione, supportano semplicemente piccole dosi di ormoni.

Prevenzione e prognosi

Per prevenire l'insorgenza o la progressione di irregolarità mestruali, è necessario visitare regolarmente un ginecologo e cercare un aiuto medico qualificato per eventuali irregolarità. I cambiamenti nel ciclo femminile indicano che ci sono problemi nel corpo e fornisce vari tipi di "segnali" che non dovrebbero essere ignorati.

La prognosi in base alla gravità dei sintomi e al tipo di disturbo può essere diversa. La mancanza di una terapia adeguata può portare a gravi problemi di salute riproduttiva, che possono causare infertilità. In caso di trattamento tempestivo, la prognosi è favorevole..

Attenzione! Questo articolo è solo a scopo informativo e in nessun caso è materiale scientifico o consulenza medica e non può sostituire la consultazione di persona con un medico professionista. Per diagnosi, diagnosi e trattamento, contattare un medico qualificato!

Articoli Sul Ciclo Di Abusi

Quanto dura un uovo?

La pianificazione della gravidanza non riguarda solo uno stile di vita sano, rinunciare a cattive abitudini e assumere vitamine. La salute del bambino dipende anche dal fatto che la futura mamma sappia quali processi si verificano nel suo corpo durante il periodo di fecondazione, nonché da quanto l'uovo vive dopo l'ovulazione....

I 6 migliori farmaci per vampate di calore con la menopausa

Il benessere di una donna in menopausa peggiora. Le maree sono le più scomode. Le medicine speciali compensano la mancanza di ormoni sessuali quando l'intensità degli attacchi supera la norma....