Insuccesso luteale

Armonie

Insufficienza luteale (insufficienza della fase luteale) - si manifesta nell'ipofunzione del corpo luteo a causa dell'insufficiente produzione di progesterone, che comporta una violazione della trasformazione secretoria dell'endometrio. Tutto questo è la base dell'infertilità e dell'aborto precoce..

In altre parole, il fallimento della fase luteale del ciclo mestruale è una violazione della funzione ovarica, caratterizzata da ipofunzione del corpo luteo dell'ovaio.

Un basso livello di progesterone porta a una preparazione insufficiente dell'endometrio per l'impianto, all'interruzione delle tube di Falloppio e all'impianto fragile dell'embrione. Esternamente, questo si manifesta come infertilità o aborto spontaneo nelle prime 2-4 settimane di gravidanza.

Cause di carenza luteale

Tra le cause della NLF in primo luogo vi sono le violazioni del sistema ipotalamo-ipofisario, l'iperandrogenismo, l'iperprolattinemia funzionale (in assenza di un tumore ipofisario!), L'infiammazione cronica dell'utero, l'endometriosi esterna, la funzionalità tiroidea compromessa.

  1. Disfunzione del sistema ipotalamo-ipofisario che si è manifestata dopo stress fisico e mentale, traumi, neuroinfezione, ecc. È stato stabilito che in caso di insufficienza della fase luteale del ciclo mestruale, il livello di FSH è inferiore rispetto alle donne sane.
  2. Iperandrogenismo della genesi ovarica, surrenale o mista.
  3. Iperprolattinemia funzionale. L'insufficienza della fase luteale del ciclo mestruale può svilupparsi a causa dell'influenza di alte concentrazioni di prolattina sulla secrezione e del rilascio di ormoni gonadotropici, nonché di inibire la steroidogenesi nelle ovaie. Spesso nelle donne con insufficienza della fase luteale del ciclo mestruale, l'iperprolattinemia è combinata con iperadrogenemia.
  4. Processo infiammatorio prolungato nelle appendici uterine.
  5. Patologia del corpo luteo dovuta a cambiamenti biochimici nel fluido peritoneale (aumento del contenuto di prostaglandine e dei loro metaboliti, macrofagi, perossidasi, ecc.).
  6. Ipo - o ipertiroidismo.

Diagnosi di insufficienza luteale

Il metodo tradizionale è misurare la temperatura basale. Con la normale funzione del corpo luteo, la durata della fase luteale è di 11-14 giorni, indipendentemente dalla durata del ciclo mestruale. L'insufficienza della fase luteale è caratterizzata da un accorciamento della seconda fase del ciclo e la differenza di temperatura in entrambe le fasi del ciclo è inferiore a 0,6 gradi. Questo test non è sempre obiettivo per giudicare l'insufficienza della fase luteale, poiché quando si determina il livello di progesterone nel plasma sanguigno e la biopsia endometriale, potrebbe esserci una chiara discrepanza tra il livello di progesterone e la gravità dei cambiamenti secretori nell'endometrio.

Altri metodi includono: conduzione degli ultrasuoni in dinamica, che consente di giudicare lo sviluppo del follicolo e i cambiamenti nello spessore dell'endometrio; ecografia Doppler a flusso di colore per valutare il flusso sanguigno nell'ovaio e nel corpo luteo.

Ad oggi, non esiste un modo semplice e affidabile per diagnosticare la disfunzione del corpo luteo. In effetti, la fase luteale più breve rimane l'indicatore più obiettivo e meno variabile della presenza di carenza di fase luteale, la cui durata dovrebbe essere misurata dal picco dell'ormone luteinizzante a metà del ciclo fino al periodo delle mestruazioni successive.

Trattamento di insufficienza luteale

Molti medici stanno iniziando a eseguire trattamenti volti a stimolare la funzione del corpo luteo dell'ovaio e ad aumentare il livello di progesterone nel sangue. Ciò si ottiene prescrivendo preparati a base di progesterone. Tuttavia, questo approccio al trattamento dell'infertilità spesso non ha successo, poiché la NLF, di norma, non è un'unità nosologica indipendente, ma è un sintomo di una malattia ginecologica.

Pertanto, è sempre necessario ricordare che il trattamento dovrebbe mirare a identificare ed eliminare le cause della NLF e non alla sostituzione meccanica dell'ormone mancante.

L'insufficienza luteale era precedentemente considerata una delle principali cause di infertilità e aborto spontaneo. I risultati degli studi moderni mostrano che, nonostante un gran numero di studi, sappiamo molto poco di questo fattore: "deficit di fase luteale".

Più recentemente, i criteri principali per fare una tale diagnosi erano: accorciamento della seconda fase del ciclo mestruale (meno di 12-14 giorni), una diminuzione del progesterone di 7-8 giorni dopo l'ovulazione e insufficiente trasformazione secretoria dell'endometrio (come se il "ritardo" di cambiamenti specifici nella mucosa uterina, grazie al quale viene creato un ambiente ottimale per il normale impianto).

Ma al momento, è stato rivelato quanto segue: la qualità della seconda fase del ciclo dipende direttamente dalle condizioni in cui la prima fase del ciclo procederà. Di grande importanza è la funzione della ghiandola pituitaria. La ghiandola pituitaria è la struttura del cervello che sintetizza gli importanti ormoni FSH e LH, che controllano il lavoro delle ovaie. In caso di violazione della produzione di questi ormoni, si verifica l'ovulazione, ma la qualità del follicolo (che significa la qualità dell'uovo e dell'embrione), lo stato endometriale e la funzione del corpo luteo sono significativamente ridotti, il che significa che la gravidanza non ha potenziale di sviluppo.. È necessaria una corretta correzione dello stato endocrino.

Studi condotti da scienziati dimostrano anche che in alcune donne con insufficienza del corpo luteo, la gravidanza si verifica e procede senza deviazioni. Per fare questo, dobbiamo studiare l'effetto dei fattori immunitari e dei disturbi nel sistema emostatico sullo sviluppo della gravidanza fin dalle prime date possibili e identifichiamo anche la relazione tra disturbi ormonali, immunitari e genetici che possono portare a infertilità e aborto spontaneo. Sotto il concetto di insufficienza della fase luteale, cambiamenti abbastanza gravi possono "nascondere".

Cause, segni e trattamento dell'insufficienza luteale

Il normale ciclo mestruale consiste di due fasi. Il primo, follicolare, dura dal primo giorno delle mestruazioni all'ovulazione. In questo momento, gli estrogeni dominano. La seconda fase si chiama luteale e dura circa 14 giorni dopo che l'uovo entra nella tuba di Falloppio. Immediatamente dopo, il follicolo esplode e al suo posto si forma un corpo giallo, che produce progesterone. Fornisce l'impianto di uno zigote e contribuisce al normale corso della gravidanza. I disturbi del corpo luteo, che portano a una produzione insufficiente di progesterone, sono chiamati insufficienza luteale.

Sintomi di un fallimento della seconda fase

Questa condizione patologica si manifesta con i seguenti sintomi:

  1. 1. Vari disturbi nel ciclo mestruale:
  • irregolarità del ciclo. Diventa meno di 21 giorni, quindi si verifica un ritardo;
  • avvistamento abbondante di coaguli durante le mestruazioni;
  • avvistamento che dura meno di 3 giorni.
  1. 2. Aborto spontaneo, in particolare nel primo trimestre.
  2. 3. Infertilità - l'assenza dell'inizio del concepimento durante l'anno dell'attività sessuale regolare (cioè 2-3 volte a settimana).

Menorragia: cause, sintomi, diagnosi, trattamento Cause, diagnosi e trattamento della sindrome da esaurimento ovarico prematuro Le mestruazioni sono durate un giorno: cause e trattamento

Cause di patologia

Esistono tre tipi principali di motivi per cui si verificano violazioni nella seconda fase del ciclo. Questi sono funzionali, organici ed iatrogeni:

  1. 1. Funzionale - associato a patologie nel lavoro degli organi riproduttivi e di altri che influenzano il ciclo. Questi includono:
  • Sindrome selvaggia (sindrome dell'ovaio resistente) - una patologia in cui le ovaie smettono di produrre ormoni;
  • sindrome da ipertensione ovarica - soppressione della funzione ovarica dovuta all'uso di farmaci che ne influenzano la stimolazione. Di conseguenza, il flusso mestruale è assente;
  • ovaio policistico - una malattia in cui le ovaie producono un gran numero di follicoli;
  • esaurimento ovarico - l'interruzione del flusso mestruale a causa di insufficienza ovarica prima di 40 anni;
  • malattia della tiroide - ipotiroidismo (produzione insufficiente di ormoni) e ipertiroidismo (produzione eccessiva di ormoni);
  • l'iperprolattinemia è una patologia in cui il livello di prolattina è elevato;
  • ipogonadismo ipofisario - ridotta produzione di ormoni nella ghiandola pituitaria, che influenza il funzionamento delle gonadi.
  1. 2. Le cause organiche sono associate al funzionamento alterato degli organi in combinazione con i cambiamenti nella loro struttura. Tali patologie contribuiscono allo sviluppo di disturbi nel lavoro delle ovaie e di altri organi. Questi includono:
  • Sindrome di Asherman - la formazione di sinechia all'interno dell'utero;
  • endometriosi: la formazione della mucosa uterina al di fuori dei suoi limiti;
  • adenomiosi - germinazione dell'endometrio nello strato muscolare;
  • mioma: una neoplasia benigna situata nel tessuto muscolare;
  • proliferazione dell'endometrio o endometriosi;
  • polipi: tumori benigni situati nell'endometrio;
  • tumori maligni dell'endometrio e delle ovaie;
  • infiammazione dello strato interno dell'utero;
  • malattia del fegato grasso (steatosi) - sostituzione di cellule epatiche normali con tessuto adiposo;
  • cirrosi epatica - sostituzione del tessuto sano con cellule connettive, a seguito della quale la struttura e la funzione dell'organo cambiano;
  • epatite: una malattia virale del fegato;
  • lesioni cerebrali traumatiche.
  1. 3. Le cause iatrogene si verificano dopo il trattamento. Questi includono:
  • curettage dell'utero a fini diagnostici o terapeutici;
  • aborto.

Potrebbero esserci altre cause di insufficienza luteale:

  • mancanza di peso corporeo - mancanza di calorie negli alimenti;
  • forte perdita di peso dovuta alla dieta;
  • stress, depressione;
  • cambiamento di clima e fuso orario;
  • uso di droga;
  • forte attività fisica.

Diagnosi della malattia

Se vengono rilevati sintomi di insufficienza della fase luteale (NLF), è necessario visitare un ginecologo per determinare la causa di questa patologia. All'appuntamento, il medico effettuerà un esame generale e ginecologico, raccoglierà informazioni per l'anamnesi e imparerà quali medicinali prende una donna.

Per determinare la durata della seconda fase, il ginecologo consiglierà ogni mattina di misurare la temperatura basale - normalmente il progesterone aumenta la temperatura. Invece di misurarlo, è possibile utilizzare i test per determinare l'ovulazione, che vengono venduti in farmacia. La diagnosi di insufficienza della seconda fase è confermata se dopo questi metodi risulta che dura meno di 12 giorni.

Il medico prescriverà vari test:

  • analisi del sangue generale e biochimica;
  • sangue per ormoni sessuali e ormoni tiroidei;
  • coagulogramma (analisi della coagulazione).

Se si sospettano tumori o infiammazioni, il paziente verrà sottoposto a risonanza magnetica, ultrasuoni e biopsia. Per informazioni sulle condizioni dell'endometrio, viene utilizzata l'isteroscopia (un esame della cavità uterina eseguito endoscopicamente).

Trattamento di fallimento di fase 2

Il trattamento di questa patologia dovrebbe essere completo e solo conservativo. Per fare ciò, utilizzare:

  1. 1. Prima di tutto, trattano la causa della patologia. Se questo è un processo infiammatorio, viene utilizzata la terapia antibatterica. Se la causa dell'insufficienza della seconda fase è lo stress o la depressione, vengono prescritti sedativi.
  2. 2. Un ruolo importante è svolto dalla sostituzione del progesterone. A tal fine, vengono prescritti preparati contenenti questo ormone - Utrozhestan o Duphaston. Oltre a questi farmaci, possono essere prescritte iniezioni o supposte con progesterone. Se il funzionamento inappropriato del corpo luteo diventasse la causa del disturbo della produzione ormonale, il problema con l'aiuto di farmaci contenenti progesterone verrà risolto.
  3. 3. Per eliminare l'eccesso di estrogeni, che è un antagonista, prescrivere farmaci antiestrogeni - Tamoxifene, Raloxifene.
  4. 4. Per uno sviluppo follicolare sufficiente, si consiglia di assumere follitropine. Questi sono farmaci usati per migliorare il processo di ovulazione e maturazione follicolare. Tali fondi sono disponibili sotto forma di iniezioni, supposte e compresse..
  5. 5. Anche il trattamento fisioterapico è efficace. Uno di questi metodi è la fonoforesi intravaginale. Usandolo, la medicina viene introdotta negli strati profondi attraverso gli ultrasuoni.
  6. 6. Alcuni medici prescrivono iniezioni di hCG per stimolare il corpo luteo e aumentare il progesterone. Le iniezioni vengono di solito somministrate dopo il concepimento per mantenere il corpo luteo..
  7. 7. Per migliorare le condizioni generali, si raccomanda il trattamento spa, l'assunzione di vitamine.

Ricette popolari nel trattamento della malattia

In alcuni casi, con il permesso del ginecologo presente, è possibile utilizzare ricette di medicina tradizionale:

  • Tè a base di foglie di lampone essiccate. Macina le foglie secche, prendi 2 cucchiai e inforna in 500 ml di acqua bollente. Insistere per mezz'ora, filtrare e bere il brodo risultante per tutto il giorno a piccoli sorsi.
  • Macina i semi di piantaggine, prendi 1 cucchiaino. e 1 cucchiaio. l polsini ordinari, preparare un bicchiere di acqua bollente. Lasciare raffreddare il brodo, filtrare e assumere 15 ml al mattino, al pomeriggio e alla sera.
  • 1 cucchiaio. l Erbe di Campion in un bicchiere di acqua bollente. Avvolgere per 2 ore, filtrare. Bere 3 volte al giorno invece del tè.
  • 3 cucchiai. l ramishii con un lato versare mezzo litro di acqua bollente e lasciare il brodo in un thermos per tutta la notte. Il prodotto risultante deve essere bevuto 150 ml 3 volte al giorno un'ora dopo un pasto.

Va ricordato che i rimedi popolari sono usati solo come adiuvanti. In nessun caso dovresti rifiutare il trattamento di base con i farmaci.

Prevenzione del fallimento della seconda fase

Per notare i problemi nel ciclo mestruale nel tempo, è necessario:

  1. 1. Ogni sei mesi per visitare un ginecologo. Vale anche la pena farlo se noti sintomi spiacevoli..
  2. 2. Mantenere in modo indipendente un calendario mestruale e monitorare costantemente varie irregolarità nel ciclo.
  3. 3. Iniziare tempestivamente il trattamento delle malattie ginecologiche ed endocrine emergenti, monitorare le condizioni degli organi interni.
  4. 4. Esercitati regolarmente.
  5. 5. Assicurarsi che l'alimentazione sia equilibrata..
  6. 6. Cerca di evitare lo stress..

La carenza di fase luteale è una malattia abbastanza grave. Senza trattamento, porta a infertilità, interruzione del ciclo mestruale, cancro degli organi riproduttivi, ecc. Pertanto, per eventuali deviazioni nella salute, è necessario consultare un medico.

Condividi su Facebook Condividi su Facebook Condividi su Compagni di classe Video Foto

Sintomi di un fallimento della seconda fase

Questa condizione patologica si manifesta con i seguenti sintomi:

  1. 1. Vari disturbi nel ciclo mestruale:
  • irregolarità del ciclo. Diventa meno di 21 giorni, quindi si verifica un ritardo;
  • avvistamento abbondante di coaguli durante le mestruazioni;
  • avvistamento che dura meno di 3 giorni.
  1. 2. Aborto spontaneo, in particolare nel primo trimestre.
  2. 3. Infertilità - l'assenza dell'inizio del concepimento durante l'anno dell'attività sessuale regolare (cioè 2-3 volte a settimana).

Cause di patologia

Esistono tre tipi principali di motivi per cui si verificano violazioni nella seconda fase del ciclo. Questi sono funzionali, organici ed iatrogeni:

  1. 1. Funzionale - associato a patologie nel lavoro degli organi riproduttivi e di altri che influenzano il ciclo. Questi includono:
  • Sindrome selvaggia (sindrome dell'ovaio resistente) - una patologia in cui le ovaie smettono di produrre ormoni;
  • sindrome da ipertensione ovarica - soppressione della funzione ovarica dovuta all'uso di farmaci che ne influenzano la stimolazione. Di conseguenza, il flusso mestruale è assente;
  • ovaio policistico - una malattia in cui le ovaie producono un gran numero di follicoli;
  • esaurimento ovarico - l'interruzione del flusso mestruale a causa di insufficienza ovarica prima di 40 anni;
  • malattia della tiroide - ipotiroidismo (produzione insufficiente di ormoni) e ipertiroidismo (produzione eccessiva di ormoni);
  • l'iperprolattinemia è una patologia in cui il livello di prolattina è elevato;
  • ipogonadismo ipofisario - ridotta produzione di ormoni nella ghiandola pituitaria, che influenza il funzionamento delle gonadi.
  1. 2. Le cause organiche sono associate al funzionamento alterato degli organi in combinazione con i cambiamenti nella loro struttura. Tali patologie contribuiscono allo sviluppo di disturbi nel lavoro delle ovaie e di altri organi. Questi includono:
  • Sindrome di Asherman - la formazione di sinechia all'interno dell'utero;
  • endometriosi: la formazione della mucosa uterina al di fuori dei suoi limiti;
  • adenomiosi - germinazione dell'endometrio nello strato muscolare;
  • mioma: una neoplasia benigna situata nel tessuto muscolare;
  • proliferazione dell'endometrio o endometriosi;
  • polipi: tumori benigni situati nell'endometrio;
  • tumori maligni dell'endometrio e delle ovaie;
  • infiammazione dello strato interno dell'utero;
  • malattia del fegato grasso (steatosi) - sostituzione di cellule epatiche normali con tessuto adiposo;
  • cirrosi epatica - sostituzione del tessuto sano con cellule connettive, a seguito della quale la struttura e la funzione dell'organo cambiano;
  • epatite: una malattia virale del fegato;
  • lesioni cerebrali traumatiche.
  1. 3. Le cause iatrogene si verificano dopo il trattamento. Questi includono:
  • curettage dell'utero a fini diagnostici o terapeutici;
  • aborto.

Potrebbero esserci altre cause di insufficienza luteale:

  • mancanza di peso corporeo - mancanza di calorie negli alimenti;
  • forte perdita di peso dovuta alla dieta;
  • stress, depressione;
  • cambiamento di clima e fuso orario;
  • uso di droga;
  • forte attività fisica.

Diagnosi della malattia

Se vengono rilevati sintomi di insufficienza della fase luteale (NLF), è necessario visitare un ginecologo per determinare la causa di questa patologia. All'appuntamento, il medico effettuerà un esame generale e ginecologico, raccoglierà informazioni per l'anamnesi e imparerà quali medicinali prende una donna.

Per determinare la durata della seconda fase, il ginecologo consiglierà ogni mattina di misurare la temperatura basale - normalmente il progesterone aumenta la temperatura. Invece di misurarlo, è possibile utilizzare i test per determinare l'ovulazione, che vengono venduti in farmacia. La diagnosi di insufficienza della seconda fase è confermata se dopo questi metodi risulta che dura meno di 12 giorni.

Il medico prescriverà vari test:

  • analisi del sangue generale e biochimica;
  • sangue per ormoni sessuali e ormoni tiroidei;
  • coagulogramma (analisi della coagulazione).

Se si sospettano tumori o infiammazioni, il paziente verrà sottoposto a risonanza magnetica, ultrasuoni e biopsia. Per informazioni sulle condizioni dell'endometrio, viene utilizzata l'isteroscopia (un esame della cavità uterina eseguito endoscopicamente).

Trattamento di fallimento di fase 2

Il trattamento di questa patologia dovrebbe essere completo e solo conservativo. Per fare ciò, utilizzare:

  1. 1. Prima di tutto, trattano la causa della patologia. Se questo è un processo infiammatorio, viene utilizzata la terapia antibatterica. Se la causa dell'insufficienza della seconda fase è lo stress o la depressione, vengono prescritti sedativi.
  2. 2. Un ruolo importante è svolto dalla sostituzione del progesterone. A tal fine, vengono prescritti preparati contenenti questo ormone - Utrozhestan o Duphaston. Oltre a questi farmaci, possono essere prescritte iniezioni o supposte con progesterone. Se il funzionamento inappropriato del corpo luteo è diventato una causa della produzione di ormoni, il problema con l'aiuto di farmaci contenenti progesterone sarà risolto.
  3. 3. Per eliminare l'eccesso di estrogeni, che è un antagonista, prescrivere farmaci antiestrogeni - Tamoxifene, Raloxifene.
  4. 4. Per uno sviluppo follicolare sufficiente, si consiglia di assumere follitropine. Questi sono farmaci usati per migliorare il processo di ovulazione e maturazione follicolare. Tali fondi sono disponibili sotto forma di iniezioni, supposte e compresse..
  5. 5. Anche il trattamento fisioterapico è efficace. Uno di questi metodi è la fonoforesi intravaginale. Usandolo, la medicina viene introdotta negli strati profondi attraverso gli ultrasuoni.
  6. 6. Alcuni medici prescrivono iniezioni di hCG per stimolare il corpo luteo e aumentare il progesterone. Le iniezioni vengono di solito somministrate dopo il concepimento per mantenere il corpo luteo..
  7. 7. Per migliorare le condizioni generali, si raccomanda il trattamento spa, l'assunzione di vitamine.

Ricette popolari nel trattamento della malattia

In alcuni casi, con il permesso del ginecologo presente, è possibile utilizzare ricette di medicina tradizionale:

  • Tè a base di foglie di lampone essiccate. Macina le foglie secche, prendi 2 cucchiai e inforna in 500 ml di acqua bollente. Insistere per mezz'ora, filtrare e bere il brodo risultante per tutto il giorno a piccoli sorsi.
  • Macina i semi di piantaggine, prendi 1 cucchiaino. e 1 cucchiaio. l polsini ordinari, preparare un bicchiere di acqua bollente. Lasciare raffreddare il brodo, filtrare e assumere 15 ml al mattino, al pomeriggio e alla sera.
  • 1 cucchiaio. l Erbe di Campion in un bicchiere di acqua bollente. Avvolgere per 2 ore, filtrare. Bere 3 volte al giorno invece del tè.
  • 3 cucchiai. l ramishii con un lato versare mezzo litro di acqua bollente e lasciare il brodo in un thermos per tutta la notte. Il prodotto risultante deve essere bevuto 150 ml 3 volte al giorno un'ora dopo un pasto.

Va ricordato che i rimedi popolari sono usati solo come adiuvanti. In nessun caso dovresti rifiutare il trattamento di base con i farmaci.

Prevenzione del fallimento della seconda fase

Per notare i problemi nel ciclo mestruale nel tempo, è necessario:

  1. 1. Ogni sei mesi per visitare un ginecologo. Vale anche la pena farlo se noti sintomi spiacevoli..
  2. 2. Mantenere in modo indipendente un calendario mestruale e monitorare costantemente varie irregolarità nel ciclo.
  3. 3. Iniziare tempestivamente il trattamento delle malattie ginecologiche ed endocrine emergenti, monitorare le condizioni degli organi interni.
  4. 4. Esercitati regolarmente.
  5. 5. Assicurarsi che l'alimentazione sia equilibrata..
  6. 6. Cerca di evitare lo stress..

La carenza di fase luteale è una malattia abbastanza grave. Senza trattamento, porta a infertilità, interruzione del ciclo mestruale, cancro degli organi riproduttivi, ecc. Pertanto, per eventuali deviazioni nella salute, è necessario consultare un medico.

Fase luteale

La salute riproduttiva di una donna dipende in gran parte dal suo ciclo mestruale. Se si verifica un malfunzionamento nel ciclo, l'uovo potrebbe non maturare e la gravidanza desiderata non si verificherà.

Il normale ciclo di una donna in buona salute consiste di tre fasi:

  • Mestruale - in realtà sanguinamento mestruale che si verifica in assenza di gravidanza.
  • Ovulatoria: sotto l'influenza degli ormoni, il follicolo principale matura e cresce.
  • Luteinova - il follicolo si trasforma in un corpo "giallo" e inizia a produrre attivamente l'ormone progesterone se l'ovulo viene fecondato e si verifica una gravidanza. Il corpus luteum per un certo periodo di tempo assume il ruolo della futura placenta e fornisce all'uovo fetale i nutrienti necessari per la sua crescita e sviluppo 002E

Qual è la fase luteale?

All'inizio della fase luteale, il follicolo maturo esplode e l'uovo è pronto per la fecondazione. Il corpo della donna inizia ad accumulare pigmento e grassi luteali, a seguito dei quali la bolla del graaf diventa gialla, da cui il nome: la fase del corpo giallo.

Il corpo luteo inizia a preparare intensamente la cavità uterina per il possibile impianto dell'uovo fetale, producendo ormoni sessuali e progesterone, l'ormone della gravidanza. Se si è verificata una gravidanza, il corpo luteo funziona attivamente fino alla formazione della placenta e garantisce il pieno sviluppo dell'embrione nell'utero. Se non si è verificata la fecondazione, il corpo luteo interrompe la produzione di ormoni e la donna inizia le mestruazioni.

Come determinare l'inizio della fase luteale?

Per capire quando è arrivata la fase luteale e una donna è pronta per la fecondazione, i ginecologi raccomandano di misurare la temperatura nel retto ogni mattina per diversi mesi ogni mattina. Questo metodo è anche chiamato il metodo di misurazione della temperatura basale. Fino a quando l'uovo maturo lascia il follicolo, la temperatura rettale in una donna è di circa 36,5-36,8 gradi. Non appena l'uovo viene rilasciato dal follicolo, la temperatura nel retto aumenta a 37 gradi, il che informa la donna dell'inizio della fase luteale.

Poiché l'ovulazione in una donna con un ciclo mestruale regolare può andare un po 'fuori strada sotto l'influenza di determinati fattori, la temperatura basale deve essere misurata per diversi mesi. Se necessario, il processo di maturazione del follicolo dominante può essere controllato mediante ultrasuoni e nei giorni favorevoli provare a concepire un bambino.

Durata della fase luteale

Con il ciclo mestruale di una donna della durata di 28 giorni, la fase luteale rappresenta circa 14 giorni. A volte questo periodo può essere leggermente più lungo o più corto di 1-2 giorni, tutto dipende dalle caratteristiche individuali del corpo. Se anche 14-16 giorni dopo l'inizio della fase luteale, la temperatura nel retto rimane elevata, ciò può indicare che la gravidanza è arrivata o che la donna ha sviluppato una cisti del corpo luteo. Di norma, la cisti del corpo luteo non richiede un trattamento speciale e dopo un certo periodo di tempo passa in modo indipendente.

Carenza di fase luteale

La carenza di fase luteale è caratterizzata da una durata di questo periodo inferiore a 11-12 giorni. Nella maggior parte dei casi, questo è il motivo principale dell'assenza di una gravidanza desiderata in una donna. La breve fase luteale è osservata a causa dei seguenti motivi:

  • squilibrio degli ormoni nel corpo;
  • disturbi nella ghiandola pituitaria;
  • malattie infiammatorie del sistema riproduttivo;
  • disturbi della tiroide.

Clinicamente, l'insufficienza luteale non appare in alcun modo, questo può essere determinato solo programmando la temperatura basale.

Basso progesterone nella fase luteale

In alcuni casi, si verifica una gravidanza di una donna, ma si congela spontaneamente o si interrompe nelle fasi iniziali. Ciò è spesso dovuto a un basso livello di progesterone nella fase luteale. Con una mancanza di ormone della gravidanza, il corpo luteo non può svolgere pienamente le funzioni della placenta, a causa della quale l'uovo fetale non riceve i nutrienti necessari e smette di svilupparsi.

Il trattamento della carenza di progesterone nella fase luteale è la terapia ormonale. Si raccomanda a una donna di età inferiore a 16 settimane di gravidanza di sottoporsi al travaglio mattutino.

Importante: la carenza luteale, nella maggior parte dei casi, viene eliminata con successo, il che consente alle donne di vedere presto le due preziose strisce sul test. Una donna con sospetto di deviazioni nel ciclo mestruale deve contattare un ginecologo e con il suo aiuto stabilire la causa di queste violazioni.

Cosa indica la carenza della fase luteale??

L'insufficienza della fase luteale (NLF) è un processo patologico del ciclo mestruale. È caratterizzato da un funzionamento alterato del corpo luteo, a seguito del quale la produzione di progesterone è ridotta. Questa condizione aumenta il rischio di infertilità o aborto spontaneo..

Affinché la gravidanza proceda senza complicazioni, il corpo luteo deve costantemente produrre l'ormone, necessario per la preparazione dell'endometrio dell'utero, oltre a garantire il portamento e lo sviluppo del bambino. Quando l'ormone cessa di essere prodotto nella quantità richiesta, si verifica una carenza della fase luteale.

Le cause della malattia

Gli specialisti identificano tre gruppi di fattori che provocano la NLF.

Organico

Questi includono malattie del sistema riproduttivo e altri. La caratteristica principale è di cambiare non solo le funzioni degli organi, ma anche le loro strutture. Tra le cause principali ci sono patologie del fegato e del sistema riproduttivo.

Il primo gruppo comprende:

  • cirrosi, in cui vi è una sostituzione sul tessuto connettivo, le funzioni e la struttura dell'organo interessato sono violate;
  • epatite, che è caratterizzata da un processo patologico di natura infettiva di origine;
  • degenerazione grassa del fegato quando il tessuto epatico è sostituito da grasso.

Tra le malattie del sistema riproduttivo, ci sono:

  • danno maligno all'endometrio e alle ovaie;
  • adenomiosi;
  • iperplasia
  • endometriosi;
  • la formazione di polipi;
  • fibromi uterini;
  • endometritis.

Funzionale

Questo gruppo include le seguenti patologie:

  1. La sindrome dell'ovaio resistente è un disturbo caratterizzato da una perdita di sensibilità agli ormoni principali che sono coinvolti nella produzione di genitali.
  2. Hyperbraking.
  3. La malattia policistica è una malattia in cui le ovaie assumono la forma di favi a causa dell'elevato numero di follicoli.
  4. Patologie della tiroide (ipertiroidismo e ipotiroidismo) e dell'ipofisi (iperprolattinemia, ipogonadismo).
  5. Esaurimento - menopausa sullo sfondo della funzione ovarica insufficiente nelle donne sotto i 40 anni.

Queste cause contribuiscono anche a compromettere la funzione del sistema riproduttivo..

iatrogena

Questi sono aborti medici e curettage della cavità uterina per scopi medici o diagnostici.

Tra gli altri fattori che possono provocare insufficienza LF, ci sono:

  • maggiori carichi;
  • uso di droga;
  • disturbi psicologici;
  • rapida perdita di peso;
  • cambiamento climatico.

Tali cause influiscono negativamente sull'equilibrio ormonale, causando malfunzionamenti nella loro produzione e, di conseguenza, inadeguata maturazione dell'uovo, indipendentemente dal fatto che ci sia o meno l'ovulazione.

Sintomi

Lo sviluppo di NLF è accompagnato dai seguenti segni clinici:

  • malfunzionamenti del ciclo mestruale;
  • infertilità;
  • aborto spontaneo.

L'aborto si osserva, di regola, nei primi tre mesi. In caso di aborti ripetuti, aumenta il rischio di aborto spontaneo. Con una diminuzione della concentrazione di progesterone, l'ovulo normalmente non può essere impiantato nella cavità uterina. In questo contesto, si sviluppa l'infertilità. Nei pazienti con diagnosi di ipofunzione del corpo luteo, molto spesso a basso peso.

La violazione del ciclo mestruale è accompagnata da un cambiamento nella sua durata. Si osservano periodi irregolari, dolore, diminuzione o aumento del volume della perdita di sangue. L'inizio dei giorni critici è accompagnato da scarso scarico.

Sulla base di numerosi studi, gli specialisti hanno identificato due forme di NLF.

Per il tipo di ipoprogesterone, la manifestazione di tali segni è caratteristica:

  • spessore insufficiente dell'endometrio entro la fine della seconda fase del ciclo;
  • diminuzione del volume e formazione incompleta del corpo luteo;
  • una diminuzione della concentrazione dell'ormone femminile progesterone nella seconda fase.

La specie iperestrogenica è caratterizzata da una produzione sufficiente del corpo luteo, una leggera diminuzione della concentrazione di progesterone e uno spessore normale dell'endometrio, necessario per una concezione completa. Tuttavia, c'è un forte aumento del livello di estrogeni nella composizione del fluido sanguigno.

Diagnostica

Al primo sospetto dello sviluppo di un tale processo patologico, il medico conduce un sondaggio del paziente al fine di identificare le informazioni relative all'anamnesi e ai reclami. In questa fase, è necessario stabilire se c'è una scarica con impurità di sangue, quando sono comparsi per la prima volta, di che colore hanno, che potrebbero causare un ciclo mestruale.

Inoltre, lo specialista analizza la funzione del paziente mensile. In questo caso, vengono stabilite l'età dell'inizio delle mestruazioni, la regolarità e la durata, la data dell'ultima perdita di sangue.

È importante analizzare la storia della vita di una donna per la presenza di malattie croniche, precedenti operazioni, lesioni e altre condizioni patologiche.

Dopo aver raccolto le informazioni necessarie, il medico effettua un esame esterno. È importante considerare tutti i fattori:

  • il rapporto tra peso corporeo e altezza;
  • numero di vegetazione pelosa;
  • tonalità pallida della pelle e delle mucose;
  • frequenza cardiaca e pressione.

Inoltre, lo specialista dovrebbe palpare l'utero e le ovaie.

Tra i test di laboratorio prescritti:

  • generale e biochimica dei fluidi nel sangue;
  • determinare gli ormoni del sistema riproduttivo e della ghiandola tiroidea;
  • coagulazione del sangue.

Se esiste il rischio di sviluppare processi infiammatori o tumorali, viene eseguita anche la diagnostica strumentale:

  • esame ecografico dell'utero e degli organi pelvici;
  • Risonanza magnetica.

Per determinare le condizioni dell'endometrio, viene eseguita l'isteroscopia..

Terapia

Tutte le misure dovrebbero mirare principalmente ad eliminare il principale fattore provocatorio che ha contribuito allo sviluppo della NLF. Quando l'infiammazione viene trattata con farmaci del gruppo antibiotico. Se il motivo principale è uno stato depresso o frequenti situazioni stressanti, vengono prescritti sedativi al paziente.

Di grande importanza nel trattamento è la sostituzione del progesterone. Per eseguire l'operazione, lo specialista nomina Duphaston o Utrozhestan, che contiene questa sostanza. Ma possono anche essere usate iniezioni..

Quando si verifica una produzione insufficiente dell'ormone sullo sfondo del malfunzionamento del corpo luteo, il problema viene risolto utilizzando farmaci contenenti progesterone.

Per ridurre la concentrazione di estrogeni, in qualità di antagonista, si raccomandano farmaci anti-estrogenici. Può essere Raloxifene o Tamoxifen..

Per ripristinare lo sviluppo follicolare, assumere follitropine. L'azione di questi fondi è finalizzata alla maturazione del follicolo e alla normalizzazione del processo di ovulazione. Sono presi sotto forma di compresse, iniezioni o supposte..

Le procedure fisioterapiche non sono meno efficaci. Nella maggior parte dei casi viene utilizzata la fonoforesi intravaginale. Grazie a questo metodo, diventa possibile introdurre il farmaco in profondità negli strati usando gli ultrasuoni.

In alcuni casi, viene prescritta un'iniezione di gonadotropina corionica umana. Aiuta a stimolare il corpo luteo e aumenta la produzione di progesterone. Molto spesso, un tale farmaco viene utilizzato dopo il concepimento, che consente di mantenere il corpo luteo in uno stato normale.

Per migliorare il benessere generale, gli specialisti raccomandano un corso di trattamento termale, nonché l'assunzione di complessi vitaminici, per i pazienti.

complicazioni

In assenza di azioni terapeutiche tempestive, aumenta la probabilità di sviluppare alcune conseguenze negative. Le complicanze più comuni includono:

  • violazione della principale funzione riproduttiva - riproduzione in modo naturale;
  • aborto spontaneo;
  • malfunzionamenti del ciclo mestruale;
  • tumore maligno nell'utero;
  • violazione del funzionamento della placenta;
  • mastopatia di tipo fibrocistico;
  • malfunzionamento delle ovaie;
  • fibromiomi.

Lo sviluppo di tali complicanze influisce negativamente sullo stato psico-emotivo di una donna, il che aggrava ulteriormente la situazione, poiché è la depressione che è considerata uno dei fattori comuni che contribuiscono a malfunzionamenti del ciclo mestruale.

Prevenzione

Per prevenire lo sviluppo dell'insufficienza della fase luteale, è necessario aderire ad alcune raccomandazioni:

  • trattare tempestivamente i disturbi endocrini e ginecologici, nonché le malattie croniche che colpiscono gli organi interni;
  • tenere un calendario del ciclo speciale;
  • aderire a una dieta equilibrata, consumare più proteine;
  • allenarsi regolarmente;
  • non sottoporre il corpo a stress mentale.

Conclusione

La carenza di fase luteale è uno dei processi patologici più gravi nel campo della ginecologia. La mancanza di un trattamento adeguato può provocare infertilità, cancro degli organi riproduttivi, malfunzionamenti del ciclo mestruale e altre gravi malattie. Ecco perché, al primo sospetto di cambiamenti nel corpo, devi chiedere aiuto agli specialisti.

Carenza di fase luteale

L'infertilità si sviluppa allo stesso tempo in connessione con una trasformazione secretoria inferiore dell'endometrio, una diminuzione dell'attività peristaltica delle tube di Falloppio dovuta a carenza di progesterone.

Fattori eziologici:

♦ disfunzione del sistema ipotalamo-ipofisario sorto dopo stress fisico o mentale, traumi, neuroinfezione;

♦ iperandrogenismo della genesi ovarica, surrenale o mista;

♦ infiammazione dell'utero;

♦ ipo o ipertiroidismo.

264 Ginecologia pratica

Clinicamente, con NLF, lo spotting spotting premestruale viene talvolta notato 4-7 giorni prima delle mestruazioni successive. La disfunzione ipotalamo-ipofisaria si manifesta con una violazione dell'MC come oligomenorrea o amenorrea secondaria. I disturbi si verificano dopo il parto, aborto spontaneo, aborto, infezioni precedenti, intossicazioni, lesioni. L'insufficienza ipotalamo-ipofisaria si manifesta con una diminuzione del livello basale di secrezione di LH e FSH, estradiolo, contro il quale si verifica l'amenorrea ipodonadotropica, spesso primaria. Ipoplasia delle ghiandole mammarie, organi genitali esterni e interni, viene rilevata una piccola sella turca.

L'iperprolattinemia è del 40% nella struttura dell'infertilità endocrina. La sua diagnosi è confermata da un aumento della concentrazione di prolattina di oltre 500 ng / l in due analisi consecutive (con amenorrea - dopo 2 settimane, con MC normale - il 5-7 ° giorno del ciclo successivo). L'iperprolattinemia organica (micro e macroprolattinomi pituitari) si manifesta con amenorrea, galattorrea, anovulazione cronica sullo sfondo dell'ipoestrogenismo. I pazienti di solito hanno un ciclo mestruale regolare o oligomenorrea.

Sindrome da luteinizzazione del follicolo neovulatorio - luteinizzazione prematura del follicolo senza ovulazione, caratterizzata da cambiamenti ciclici nella secrezione di progesterone e ritardata trasformazione secretoria dell'endometrio.

Eziologia: stress, iperandrogenismo, iperprolattinemia, processi infiammatori nelle ovaie.

6.1.1.2. Diagnosi di infertilità endocrina

I. Determinazione della natura della funzione mestruale:

1. Ciclo mestruale regolare: le mestruazioni si verificano dopo 21-35 giorni. In questo caso, viene spesso registrata l'inferiorità della fase luteale..

2. Amenorrea primaria - l'assenza di almeno una mestruazione spontanea, che indica una pronunciata inibizione della funzione ovarica.

Amenorrea secondaria: assenza di mestruazioni spontanee per 6 o più mesi; si basa sull'anovulazione cronica.

Capitolo 6. Infertilità_______________________________________________ 265

Cicli bifasici identificati con amenorrea primaria indicano malformazioni dell'utero e della vagina; con atresia secondaria del canale cervicale o sinechia intrauterina, dopo ripetuti curettage, processi infiammatori.

3. Opsomenorrea - mestruazioni rare con un intervallo di
36 giorni a 6 mesi, con NLF e amenorrea
altrettanto spesso.

Proomenomenorrea: mestruazioni frequenti con un intervallo inferiore a 21 giorni.

4. Ipomenorrea - scarsa mestruazione dovuta a lividi
endometrio o riduzione della funzione ovarica
(stato transitorio di amenorrea).

Ipermenorrea - mestruazioni pesanti.

5. Oligomenorrea - mestruazioni brevi (meno di 2 giorni). Polimenorrea - mestruazioni protratte (7-12 giorni o più).

6. Metrorragia: individuazione promiscua di diversa intensità e durata, che indica l'assenza di cambiamenti ciclici nell'endometrio.

II. Valutazione della funzione ormonale delle ovaie e presenza di ovulazione mediante test diagnostici funzionali (capitolo 1):

1. Misura della temperatura basale. L'insufficienza della fase luteale del ciclo è caratterizzata da un accorciamento della seconda fase del ciclo e la differenza di temperatura in entrambe le fasi del ciclo è inferiore a 0,4-0,6 ° C.

2. Colpocitologia ormonale.

3. Valutazione del livello di progesterone nel sangue, determinazione dell'escrezione di pregnandiolo nelle urine. Lo studio inizia non prima di 4-5 giorni dopo l'aumento della temperatura rettale, poiché il picco del progesterone scende a 7-8 giorni dopo l'ovulazione. Con NLF, i livelli di progesterone sono ridotti. Normalmente, il livello di progesterone nel plasma sanguigno è di 9-80 nmol / le la pregnandiolo nelle urine è superiore a 3 mg / die.

4. Con una biopsia endometriale eseguita 2-3 giorni prima dell'inizio delle mestruazioni, viene rilevata un'insufficienza della trasformazione secretoria dell'endometrio.

5. Conteggio del numero cervicale: la quantità di muco, la sua viscosità, la cristallizzazione.

266 Ginecologia pratica

6. Ultrasuoni della crescita follicolare e dello spessore endometriale nella dinamica di MC.

III. Screening degli ormoni.

Il prelievo di sangue per la ricerca dovrebbe essere effettuato al mattino dalle 9 alle 11 ore, dopo una colazione leggera. A un ritmo regolare delle mestruazioni, vengono determinati i seguenti ormoni: FSH, LH, estradiolo, testosterone, cortisolo, deidroepiandrosterone solfato nel 5-7 ° giorno del ciclo, prolattina e progesterone nella fase di fioritura del corpo giallo (6-8 giorni dopo l'innalzamento della temperatura basale) ; il livello di 17-KS nelle urine giornaliere viene determinato due volte: nei giorni 5-7 e 21–22 giorni del ciclo.

Con oligomenorrea e amenorrea, nel sangue viene esaminata la concentrazione di prolattina, LH, FSH, TSH, estradiolo, testosterone, deidroepiandrosterone solfato, cortisolo, TK e T4; il contenuto di 17-KS nelle urine quotidiane. La determinazione della concentrazione di progesterone viene eseguita in presenza di una curva della temperatura basale bifase.

Se viene rilevato un aumento del livello di prolattina nei gas del sangue, lo studio viene ripetuto dopo una settimana con amenorrea e nel 5-7 ° giorno di MC con un ritmo regolare di mestruazioni e oligomenorrea.

GU. Test ormonali e funzionali:

Una descrizione dettagliata della metodologia per condurre test ormonali è contenuta nel Capitolo 1 "Metodi di esame dei pazienti ginecologici" (sezione 1.3.3):

Test del progesterone: determinare il livello di saturazione estrogenica del corpo con amenorrea, un'adeguata reazione dell'endometrio all'esposizione al progesterone e le caratteristiche del suo rifiuto con una diminuzione del livello di progesterone.

Test del clomifene - eseguito con mestruazioni irregolari o amenorrea dopo una reazione mestruale indotta. Il test indica la quantità di ormoni steroidei sintetizzati nel follicolo e la conservazione della capacità di riserva della ghiandola pituitaria.

Test con cerucal - diagnosi differenziale tra iperprolattinemia funzionale e organica.

Test con tiroliberina: diagnosi della funzione tiroidea.

Test del desametasone - indicato per i pazienti con irsutismo per chiarire la genesi dell'iperandrogenismo (surrene o ovarico).

GlAva 6. Infertilità_______________________________________________ 267

La diagnosi di anovulazione può essere effettuata sulla base dei seguenti test di diagnostica funzionale:

♦ temperatura basale monofasica;

♦ numero cervicale inferiore a 10 punti;

♦ mancanza di trasformazione secretoria dell'endometrio;

♦ riduzione dei livelli plasmatici di progesterone inferiore a 15 nmol / l;

La diagnosi di NLF si basa su test di diagnostica funzionale:

♦ riduzione della seconda fase del MC a 10 giorni o meno;

♦ riduzione delle fluttuazioni della temperatura basale tra 1 e 2 fasi del ciclo di meno di 0,4-0,6 ° C;

♦ una diminuzione del livello di progesterone nel plasma sanguigno, durante il periodo di massimo splendore del corpo luteo, inferiore a 15 nmol / l;

♦ fase inferiore della secrezione nell'endometrio secondo lo studio istologico condotto nei giorni 4-6 dell'innalzamento della temperatura basale.

La sindrome di luteinizzazione del follicolo neovulato (LNF) viene diagnosticata mediante ultrasuoni e laparoscopia nella seconda fase dell'MC. I primi segni ecografici di un follicolo in crescita vengono rilevati il ​​giorno 9-11 del MC. Prima dell'ovulazione, la dimensione del follicolo ha un diametro di 20 mm e nel ciclo stimolato fino a 30 mm. L'aumento del diametro del follicolo è di 2-3 mm al giorno. Un segno ecografico dell'ovulazione è l'assenza di un'immagine del follicolo nel mezzo del ciclo; con LNF si verifica una lenta e graduale ruga del follicolo. L'immagine laparoscopica di LNF è caratterizzata dalla presenza di un corpo emorragico senza stigma dell'ovulazione.

6.1.1.3. Trattamento di infertilità endocrina

Trattamento di sterilità con un ritmo regolare di mestruazioni e oligomenorrea, sviluppo sufficiente degli organi genitali femminili sullo sfondo dei normali livelli di prolattina, androgeni ed esclusione dell'endometriosi

I. COC monofase dal 5 al 25 ° giorno del ciclo, con un intervallo di 7 giorni: Jeanine, rigevidone, logest, norinil, yarina. Condurre 3 cicli di 3 cicli con interruzioni tra cicli di 3 mesi (15 mesi). Durante l'assunzione del farmaco, la temperatura basale

268 Ginecologia pratica

monofasico, aumentato a 37,5 ° C. In assenza dell'effetto del trattamento di cui sopra, viene eseguita la stimolazione dell'ovulazione diretta.

11. Stimolazione dell'ovulazione:

1. Stimolazione dell'ovulazione con clomifene, corionica th-
nadotropina, progesterone.

• dal 5 ° giorno del ciclo, vengono prescritti 50 mg di clomifene (1 etichetta..
di notte) per 5 giorni. Per migliorare l'effetto su
gonadotropina corionica media: 10.000 ME
prosazi il giorno 14 o 3000 coriogonina ME il 12,
14,16 giorni o 5.000 UI marciti in 13 e 15 giorni.
In assenza di effetto, la dose di clomifene può essere
aumentato 2 volte (nel ciclo P-th) e 3 volte (nel Sh-m
ciclo) sotto il controllo della dimensione ovarica (ultrasuoni).

Se l'ovulazione si verifica sullo sfondo dell'ipoprogesteronemia, i gestageni possono essere utilizzati nella 2a fase del ciclo per 10 giorni:

• gravidanza 20 mg (2 compresse) sublingualmente 2 volte / die;

• noretisterone (norkolut), 2 compresse. (5 mg) al giorno;

• orgametril (linestrenol), 1 etichetta. (5 mg) al giorno;

• progesterone 1 ml di una soluzione al 2,5% in olio a giorni alterni 5 volte;

• 17-OPK 1 ml di una soluzione al 12,5% v / m una volta;

• 200–300 mg al giorno è utrozestan in 2 dosi (1 capsula al mattino, non prima di un'ora dopo aver mangiato e 1-2 capsule alla sera) per via vaginale o per via orale;

• dufaston 10-20 mg 1 volta / giorno. quotidiano.
Si raccomanda di trattare 6 cicli di seguito.
Controllo dell'iperstimolazione ovarica!

2. Stimolazione dell'ovulazione mediante FSH (Gonal-F, meno-
gonadotropina pausale, metrodina, urofollitropina)
e gonadotropina corionica (coriogonina, prof
zi, marcio):

• gonadotropina menopausale (gonale-F, metrodina,
menogon, urofollitropin) nominano 75 ME per
una reazione mestruale finita
nii 7-12 giorni prima della maturazione del follicolo sotto controllo
lem ultrasuoni. In assenza di reazione, la dose di FSH può
essere aumentato a 150-225 ME. Quindi coriogonina di

Capitolo 6. Infertilità_______________________________________________ 269

3000 ME il 12 °, 14 °, 16 ° giorno di trattamento o marcito 5000 ME il 13 ° e 15 ° giorno. Il trattamento viene effettuato per 3 mesi.

3. Stimolazione dell'ovulazione con FSH e LH (pergonale,
Humegon, pergorin) e gonadotropina corionica
(coriogonina, prophase, marcio):

• Pergonal, Humegon (75 ME FSH e LH ciascuno) i / m dai primi giorni della comparsa di una reazione mestruale per 7-12 giorni;

• pergorin (75 ME FSH e 35 ME LH) secondo lo stesso schema;

• quindi (il 14 ° giorno di trattamento) una prophase di 10.000 UI o marcita a 5.000 UI (nei giorni 13 e 15) o coriogonina a 3.000 UI nei giorni 12, 14 e 16.

4. L'induzione della superovulazione viene eseguita secondo quanto segue
schemi:

Schema di stimolazione "lungo": una combinazione di agonisti dell'ormone che rilascia gonadotropina (a-GnRH) con gonadotropina umana in menopausa (HMG). L'A-GnRH (triptorelina, nafa-relina, decapeptil-deposito) viene somministrato dal 20 al 21 ° giorno del precedente ciclo mestruale e il ChMG (gonalal-F, metrodina, urofollit-ropina) viene somministrato dal 2 ° giorno di stimolazione.

Gli agonisti del GnRH inibiscono la produzione del proprio FSH e LH e quindi impediscono lo sviluppo dell'ovulazione spontanea durante l'induzione della superovulazione. Inoltre, a-GnRH ti consente di ottenere un numero maggiore di uova, è meglio preparare l'endometrio.

Schema "corto": a-GnRH viene somministrato dal 2 ° giorno del ciclo mestruale in parallelo con ChMG.

Il monitoraggio dello sviluppo dei follicoli viene effettuato mediante ultrasuoni. Quando il follicolo matura (diametro 22–25 mm), l'ovulazione e la formazione del corpo luteo sono stimolate dalla gonadotropina corionica (CG): 10.000 UI di prophase il 14 ° giorno o 3.000 UI di coriogonina il 12 °, 14 °, 16 ° giorno.

III. Prevenzione degli effetti negativi della terapia ormonale:

1. Una dieta ricca di vitamine e proteine.

2. Preparazioni per migliorare la digestione e la funzionalità epatica: festale, mezin, creon, 1 compressa 3 volte al giorno. prima dei pasti, olio di olivello spinoso - 1 cucchiaino. 2-3 volte al giorno.-

270_________________________________________ Pratico Gynecologia

onin - 50 mg 3 volte / die., legalon - 1 compressa (35 mg) 3-4 volte / die. tv immunomodulatori:

♦ levamisolo - 150 mg 1 volta / giorno., 3 giorni;

♦ metiluracile - 500 mg 4 volte al giorno. durante o dopo i pasti, 7 giorni.

♦ unitiol - 5 ml di una soluzione al 5% in olio;

♦ acido ascorbico - 200 mg al giorno;

♦ tocoferolo acetato - 1 capsula (100 mg) 2 volte al giorno.

♦ lidase - 64 unità IM, giornaliero, 10-15 giorni;

♦ Wobenzym - 5 compresse ciascuno 3 volte / giorno., 16-30 giorni.

♦ sert - 10 mg 3 volte / die., 15 giorni.

Trattamento di sterilità con un ritmo regolare di mestruazioni, oligomenorrea e insufficiente sviluppo degli organi genitali interni

I. Terapia ormonale ciclica con estrogeni e gestageni per lo sviluppo di organi genitali interni. Da 1 a 15 giorni di trattamento, assumere estrogeni:

♦ microfollina (etinilestradiolo) 8 giorni, 1 etichetta. (50 mcg), per 9-14 giorni del ciclo mestruale - 2 compresse. (20 compresse per corso);

♦ proginova 2 (estradiolo valerato) 7 giorni, 1 etichetta. (2 mg), da 8 a 15 giorni, 2 compresse. ogni giorno (21 compresse per corso);

Dal 16 al 25 ° giorno di trattamento, prendi i gestageni:

♦ gravidanza (10 mg), 2 compresse. sublingualmente 2 volte al giorno;

♦ Norkolut (5 mg), 2 compresse. al giorno;

♦ Utrozhestan 200-300 mg 1-2 volte al giorno.
Il trattamento dura 6-8 mesi.

11. Terapia vitaminica ritmica per 6-8 mesi:

Nei primi 14 giorni:

♦ bromuro di tiamina (soluzione al 6%) e piridossina cloridrato
(Soluzione al 5%) - 1 ml / m al giorno alternativamente;

♦ acido folico - 5 mg al giorno. I prossimi 14 giorni:

♦ “Aevit” - 1 capsula 3 volte al giorno.

Capitolo_6. Infertilità_____________________________________________ 271

Durante l'intero ciclo di trattamento:

♦ rutina - 50 mg 2-3 volte al giorno.;

♦ acido ascorbico - 100 mg al giorno.

III. Fisioterapia - elettroforesi degli organi pelvici
con sali di rame dal 1 ° al 14 ° giorno di trattamento, giornaliero e sali
zinco dal 15 al 25 ° giorno di trattamento, tutti i giorni.

IV. Massaggio ginecologico - quotidiano, 35-40 volte.

V. Stimolazione dell'ovulazione:

a) clomifene e gonadotropina corionica:

• clomifene (dal 5 ° giorno del ciclo) - 50 mg ciascuno (1 compressa per
notte) per 5 giorni.

Per migliorare l'effetto, viene prescritta la gonadotropina corionica:

• prophase - 10.000 ME il 14 ° giorno;

• coriogonina - 3000 ME nei giorni 12, 14, 16;

• marcio - 5000 ME v / m il 13 ° e il 15 ° giorno.

In assenza di effetto, la dose di clomifene può essere aumentata 2 volte (nell'II ciclo) e 3-4 volte (III ciclo) sotto il controllo della dimensione delle ovaie sull'ecografia.

b) FSH, LH e gonadotropina corionica:

• pergogrina (75 ME FSH e 35 ME LH) i / m 1 ml dall'inizio della reazione mestruale per 7-12 giorni;

• Pergon, Humegon (75 ME FSH e LH) secondo lo stesso schema.

Quando il follicolo matura (diametro 22-25 ml), l'ovulazione e la formazione del corpo luteo sono stimolate dalla gonadotropina corionica:

• prophase - 10000 ME il 14 ° giorno del ciclo;

• coriogonina a 3000 ME per 12.14.16 giorni;

• marcio - 5000 ME il 13 e 15 giorno.

Trattamento dell'infertilità dovuta all'amenorrea (normale e ipergonadotropica)

1. Per provocare una reazione mestruale con la nomina di farmaci estrogeno-progestinici combinati durante

272 Ginecologia pratica

21 giorni con pause di 7 giorni (diversi corsi di 3 mesi ciascuno): Jeanine, rigevidon, logest, yarina, norinil, ecc..

In caso di sviluppo insufficiente degli organi genitali interni: terapia ormonale ciclica con estrogeni e gestageni per lo sviluppo degli organi genitali interni per 6-8 mesi (vedi: p. 270).

2. Stimolazione dell'ovulazione con clomifene, go-nadotropina corionica:

♦ clomifene (dal 5 ° giorno del ciclo) - 50 mg di notte, 5 giorni.
Gonadotropina corionica quindi prescritta:

♦ prophase - 10.000 UI il 14 ° giorno del ciclo o coriogo-nin 3.000 ME il 12 °, 14 °, 16 ° giorno;

♦ marcio - 5000 ME il 13 e 15 giorno.

In assenza di effetto, la dose di clomifene può essere aumentata 2 volte (nell'II ciclo) e 3 volte (nell'III ciclo) sotto il controllo della dimensione ovarica su un'ecografia.

Se l'ovulazione si verifica sullo sfondo dell'ipoprogesteronemia, i progestinici vengono introdotti nella seconda fase del ciclo. Assegna entro 10 giorni uno dei gestageni:

♦ gravidanza - 20 mg ciascuno (2 compresse) sublingualmente 2 volte / die;

♦ noretisterone (norkolut), 2 compresse. (5 mg) al giorno;

♦ orgametril (linesterolo) in 2 compresse. (5 mg) al giorno;

♦ progesterone in 1 ml di una soluzione al 2,5% in olio a giorni alterni 5 volte;

♦ 17-OPK - 1 ml di soluzione al 12,5% v / m una volta;

♦ utrozhestan 200-300 mg al giorno in 2 dosi divise (1 capsula al mattino e 1-2 capsule alla sera) vaginale o per via orale;

♦ Duphaston - 10-20 mg 1 volta / giorno., Ogni giorno.
Il trattamento viene effettuato 6 cicli di fila.

3. Stimolazione dell'ovulazione mediante FSH (gonadotropina menopausale, gonale-F, metrodina, urofollitropina) ed epatite cronica C (coriogonina, prophase, marcio):

♦ gonadotropina menopausale (gonale-F, metrodina, uro
follitropina, menogon) dai primi giorni del ciclo mestruale-
le buone reazioni nominano 75 ME per 7—
12 giorni prima della maturazione follicolare sotto controllo ecografico;
in assenza di reazione, la dose può essere aumentata a
150-225 ME (pericolo di iperstimolazione ovarica!).
stimolazione della maturazione del follicolo (22-25 mm di diametro)
Carica ovulazione e formazione di corpo luteo di HCG:

Capitolo 6. Infertilità___________________________________________ 273

♦ prophase - 10000 ME il 14 ° giorno del ciclo;

♦ coriogonina a 3000 UI in un giorno 12.14.16;

♦ marcio - 5000 ME il 13 e 15 giorno. 4, stimolazione dell'ovulazione con FSH e LH (pergonale,

pergogrin, humegon) e CG (coriogonina, prophase, marcio):

♦ pergogrina (75 ME FSH e 35 ME LH) i / m 1 ml dall'inizio della reazione mestruale per 7-12 giorni;

♦ Pergonal, Humegon (75 ME FSH e LH ciascuno) - 1 ml i / m dall'inizio della reazione mestruale, 7-12 giorni.

Quando il follicolo matura (con un diametro di 22-25 mm), stimolano l'ovulazione e la formazione del corpo luteo CG:

♦ prophase - 10.000 ME il 14 ° giorno del ciclo;

♦ coriogonina - 3000 ME ciascuno il giorno 12, 14, 16;

♦ marcio - 10 mila ME una volta.

Trattamento dell'infertilità endocrina con iperandrogenismo di origine ovarica e surrenale

1. Desametasone - 250-125 mcg (1/2/1/4 compresse) al giorno fino a 6 mesi. Il trattamento inizia con un test dek-sametasone positivo. Effettuare ripetutamente monitoraggio costante, misurazione della temperatura basale, colpositologia, livello mensile di 17-KS (il livello dovrebbe essere mantenuto al limite inferiore della norma). Durante il trattamento, la saturazione di estrogeni dovrebbe aumentare, l'ovulazione dovrebbe riprendere, il ciclo di fase II si riprenderà.

2. In assenza di gravidanza, l'ovulazione con clomifene, gonadotropina corionica (CG) viene stimolata per 6 mesi, sia con FSH e CG, sia con FSH, LH e CG (secondo gli schemi sopra descritti: "Trattamento dell'infertilità dovuta all'amenorrea").

Trattamento di infertilità dell'ovaio policistico

I stadio del trattamento (dura 6-8 mesi): viene stimolata l'ovulazione (secondo gli schemi sopra descritti: "Trattamento dell'infertilità dovuta all'amenorrea"):

274 Ginecologia pratica

1. Uso di clomifene ed epatite cronica C con supporto dell'II fase di MC da preparati a base di progestinici.

2. Uso di FSH (gonale-F, gonadotropina menopausale, metrodina, urofollitropina) e CG (coriogonina, prophase, marcio).

3. Utilizzo di FSH e LH (pergonal, pergogrin, humegon) e CG.

Con un livello aumentato di androgeni, le zone di dexamet sono prescritte in combinazione con clomifene, FSH, LH, CG.

/ 7 fase del trattamento - il trattamento chirurgico (resezione ovarica a forma di cuneo con successiva stimolazione) viene effettuato in assenza dell'effetto clinico della terapia conservativa.

Trattamento di sterilità per iperprolattinemia

Viene effettuato utilizzando inibitori della secrezione di prolattina (PRL), che normalizzano il livello di prolattina nel sangue, ripristinano il ciclo mestruale e la fertilità, la secrezione pulsante delle gonadotropine e rilasciano LH a metà del ciclo, eliminano i cicli anovulatori e aumentano la concentrazione di estrogeni nel corpo, riducono la gravità degli ipoestrogeni sintomi.

Parlodel (bromocriptina) è usato in pazienti con amenorrea, oligomenorrea e con un ciclo mestruale regolare. Prima del trattamento, è necessario escludere l'adenoma ipofisario! Il trattamento inizia il 1 ° giorno del ciclo mestruale (o da qualsiasi giorno con amenorrea) con 1 / 4-1 / 2 compresse. al giorno (1 tab. - 2,5 mg), aumentando la dose di 1/2 tab. ogni 2-3 giorni, fino a 2,5-5 mg al giorno. Prendi le pillole con il cibo allo stesso tempo. Parlodel non viene assunto durante la reazione simile al travaglio maschile che si verifica durante il trattamento. L'efficacia del trattamento viene monitorata: test diagnostici funzionali (misurazione della temperatura basale, colpocitologia, ultrasuoni), esame medico (per 5-8, 23-25 ​​giorni di trattamento). In assenza di effetti dopo il 1 ° ciclo (assenza di ovulazione, fase II inferiore), la dose viene aumentata di 2,5 mg al giorno per ciclo, ma non più di 10-12,5 mg. Il corso del trattamento è di 6-8 mesi.

Capitolo 6. Infertilità___________________________________ 275

L'abergin ha un'attività inibitoria più lunga della bromocriptina PRL. Assumere 4-16 mg / die ai pasti.

La chinagomide è un farmaco ad azione prolungata altamente efficace. Prendi 25 mcg nei primi 3 giorni, 50 mcg nei prossimi 3 giorni, quindi 75 mcg in futuro. In assenza di normalizzazione del livello di PRL, la dose del farmaco deve essere aumentata mensilmente di 75 mcg.

La cabergolina è un inibitore altamente selettivo e potente della secrezione di PRL a rilascio prolungato. Iniziare con una dose minima di 0,25 mg una volta alla settimana, in assenza di effetti, aumentare a 0,5 mg a settimana, quindi, se necessario, condurre un aumento mensile della dose da 0,5 mg a 2 mg a settimana.

Il mastodinone è un medicinale omeopatico che provoca una riduzione della produzione di PRL. Con l'uso regolare del farmaco, la produzione ritmica e la normalizzazione del rapporto degli ormoni gonadotropici, si verifica la seconda fase del ciclo mestruale, lo squilibrio tra estradiolo e progesterone viene eliminato. Applicare all'interno 30 gocce 2 volte al giorno. (mattina e sera) a lungo, senza interruzioni durante le mestruazioni. Il miglioramento di solito si verifica dopo 6 mesi.

Fisioterapia per infertilità endocrina

1. Emoterapia quantistica - autotrasfusione di sangue irradiato con raggi ultravioletti (AUFOK). In un flacone sterile da 500 ml contenente 50 ml di soluzione di cloruro di sodio allo 0,9% e 5000 UI di eparina, il sangue viene prelevato dalla vena del paziente ad una velocità di 2,5 ml / kg usando una pompa peristaltica. Quindi il sangue viene sottoposto a irradiazione KUV in una cuvetta al quarzo e iniettato in una vena per 15-20 minuti. La procedura viene ripetuta 2-10 volte in 2-3 giorni.

2. Ozonoterapia. Preparare una soluzione salina ozonizzata. Una miscela di gas acido ozono con una concentrazione di ozono di 400 μg / L viene fatta passare attraverso una fiala (200 ml) con una soluzione sterile di cloruro di sodio allo 0,9% per 15 minuti. Gocciolamento endovenoso ad una velocità di 10 ml / min., La durata della procedura è di 20 minuti. Condotto dal 3 ° all'11 ° giorno del MC a giorni alterni.

276 Ginecologia pratica

3. Sauna. Procedure termiche deboli (t = + 60 ° С, rel
umidità relativa 10-20%, concentrazione 02 21-26%) o
carichi termici moderati (t = +70 ° C, umidità relativa
nost 10-18%, concentrazione O2 trenta%).

Effetto generale della sauna: rilassamento; rafforzamento delle funzioni escretorie del corpo, meccanismi antistress, immunità, adattamento psicoemotivo; formazione sulla termoregolazione.

4. Riflessoterapia. Insieme all'uso dell'agopuntura-
Sotherapii utilizza elettrico, termico e laser
impatto sui punti di agopuntura. Riflessologia liquidata
Infiammazione dell'utero, acti
attività peristaltica delle tube di Falloppio.

Per il trattamento dell'ipofunzione ovarica, viene utilizzato un laser elio-neon (20–25 mW / cm 2, esposizione totale di 5–8 minuti, 10–12 sedute per ciclo) in punti biologicamente attivi. Il trattamento inizia il 5 ° giorno di MC. Nelle donne con mestruazioni rare (una volta ogni 3-4 mesi) e amenorrea, l'irradiazione laser inizia dal 5 ° giorno dopo il curettage dell'utero. Viene anche utilizzata la terapia laser con elio-neon per via endovenosa (2 mW, esposizione 30 min, 5 sessioni).

Articoli Sul Ciclo Di Abusi

Rimedi popolari per le mestruazioni ritardate

Con una buona salute e una combinazione di circostanze, non riferendosi alla gravidanza, ogni donna ha le mestruazioni una volta al mese. Lo sfondo ormonale di una donna è molto lunatico e può subire cambiamenti per molte ragioni:...

Quando c'è un ritardo nelle mestruazioni e tira l'addome inferiore

La situazione in cui una donna ha un ritardo e tira l'addome inferiore può essere causata da diversi motivi. Sono innocui e persino divertenti....

Periodi frequenti: quando preoccuparsi

Ogni ragazza sa cos'è il flusso mestruale e cosa può significare la sua assenza. Ma le cause dell'inizio di periodi frequenti sono spesso molto più difficili da stabilire....