Come curare l'endometrite

Armonie

L'endometrite è un processo infiammatorio che si verifica nella mucosa uterina. Le donne spesso incontrano una tale malattia, e se non è curabile, aumenta il rischio di sviluppare infertilità. L'endometrite colpisce lo strato più alto della mucosa uterina e può verificarsi nelle fasi acuta e cronica. Allo stesso tempo, distinguono tra un tipo specifico di malattia causata da un patogeno specifico a trasmissione sessuale e una forma non specifica della malattia provocata dalla microflora vaginale patogena. Ma allo stesso tempo, la malattia è sempre accompagnata da sintomi estremamente spiacevoli. Questi sono dolori nell'addome inferiore, sanguinamento uterino, febbre, perdite vaginali. E al fine di sbarazzarsi dei segni di disagio il più presto possibile, è necessario sapere come trattare l'endometrite.

Trattamento farmacologico

Quando si tratta di endometrite, il trattamento nella maggior parte dei casi si basa sull'assunzione di antibiotici. Aiutano a fermare immediatamente la diffusione dell'infiammazione e aiutano anche a ridurre le perdite vaginali. Ma al fine di ottenere un effetto terapeutico completo, vengono utilizzati i seguenti farmaci:

  • antibiotici.
  • antispastici.
  • Farmaci antifungini.
  • Farmaci antipiretici.
  • Farmaci antiedematosi.

Gli antibiotici sono prescritti nelle primissime fasi della malattia.

Hanno un ampio spettro di azione. Se il trattamento si svolge in un ospedale, tali farmaci vengono utilizzati come iniezioni. Questi sono Ceftazidime e Ceftriaxone. A casa, puoi assumere compresse come Ofloxin, Doxiciclina, Metronidazolo e Ormax.

Gli antispasmodici sono prescritti per ridurre il dolore. Se parliamo di endometrite acuta, vengono utilizzati No-shpa e Spazmalgon, emessi per iniezioni. Vengono somministrati due volte al giorno e ciò consente di eliminare rapidamente i sintomi spiacevoli e alleviare il dolore all'addome e all'osso sacro.

I farmaci antifungini sono spesso combinati con antibiotici, specialmente quando il rischio di candidosi è abbastanza alto. In questo caso, il medico può prescrivere Fluconazole, Nystatin, Futsis. Se una donna ha la febbre alta, dovrebbe assumere un antipiretico. È meglio usare tali farmaci come aspirina, ibuprofene, paracetamolo..

I farmaci antifungini sono sempre combinati con antibiotici.

Con l'endometrite si verifica il gonfiore dei tessuti molli dell'utero. E per ridurlo e quindi eliminarlo completamente, si consigliano antistaminici. I più efficaci e sicuri sono farmaci come Eden, Cetrin, Loratadine. Riducono le dimensioni dell'utero, aiutano ad alleviare l'infiammazione ed eliminano il gonfiore dei tessuti..

Preparazioni topiche

Se la malattia è stata scatenata da infezioni a trasmissione sessuale, i farmaci topici si uniscono agli antibiotici. Queste sono supposte, unguenti e supposte. Aiutano a liberarsi delle secrezioni e distruggono tutti i microrganismi patogeni che vivono nella microflora della vagina. I più efficaci ed efficienti sono i seguenti strumenti:

  • Hexicon.
  • Terzhinan.
  • Polygynax.
  • Longidaza.
  • Klion-D.
  • Iodoxide.
  • Ginalgin.

Hexicon uccide istantaneamente batteri e virus, oltre a un fungo pericoloso. In genere, queste supposte sono utilizzate quando l'endometrite è provocata da gardnerella, tricomonadi o clamidia. Le candele vengono posizionate due volte al giorno, al mattino e prima di andare a letto. Il terzhinan è anche un farmaco rilasciato sotto forma di supposte, che sono combinate. Per questo motivo, può essere considerato uno strumento universale in grado di combattere tutti i tipi di infezioni e virus. È sufficiente per dieci giorni utilizzare due supposte al giorno per alleviare tutti i sintomi e infine curare l'endometrite.

Polygynax è anche considerato un farmaco combinato, che include componenti antifungini e antimicrobici. Il suo principale vantaggio è che non viola affatto la microflora benefica della vagina. Polygynax è usato quando l'endometrite è causata da microrganismi negativi e gram-positivi..

La longidasi è di solito prescritta quando la malattia procede con la formazione di aderenze e quando l'infiammazione nella cavità uterina viene trascurata. Le candele Klion-D sono utilizzate per l'endometrite, causata da protozoi e batteri. Le più efficaci sono supposte di iodio. Hanno eccellenti proprietà antisettiche e antibatteriche e inibiscono rapidamente la crescita di microrganismi patogeni..

Il farmaco Longidaza è prescritto per la formazione di aderenze

Quando sorge la domanda su come trattare l'endometrite cronica, le supposte di Ginalgin possono venire in soccorso. Sono ampiamente utilizzati in ginecologia, in quanto sono in grado di distruggere batteri e funghi. Il farmaco viene utilizzato per l'endometrite acuta e cronica, la cui comparsa è stata provocata da un'infezione sessuale..

Trattamento dell'endometrite acuta e cronica

La terapia dell'endometrite acuta si basa sempre su farmaci antibatterici. I farmaci comunemente usati sono di ampio profilo, che agiscono immediatamente su diversi agenti patogeni dell'infezione. Inoltre, viene scelto il metodo endovenoso della loro amministrazione in modo che questi fondi agiscano il più rapidamente possibile. Parallelamente, un antibiotico di un altro gruppo può essere somministrato per via intramuscolare. La coppia più comune è l'uso di Metragil con Gentamicina.

Se l'endometrite acuta appare dopo il parto o l'aborto, è possibile eseguire il curettage della cavità uterina. Il trattamento antibatterico dura dieci giorni.

Inoltre, vengono prescritti farmaci che eliminano i sintomi del dolore, rafforzano il sistema immunitario e riducono il rischio di reazioni allergiche. In alcuni casi, vengono prescritti fondi per aiutare a ridurre l'utero e i complessi vitaminici che aiutano a ripristinare l'intero corpo. L'ultimo passo nel trattamento dell'endometrite acuta è la fisioterapia.

La terapia dell'endometrite cronica consiste in una serie di misure terapeutiche volte ad eliminare il processo infiammatorio. In questo caso, vengono anche prescritti antibiotici, ma si consiglia di somministrarli direttamente nella mucosa interessata. Inoltre, sono prescritte le seguenti procedure:

Medicina tradizionale nella lotta contro l'endometrite

Oltre alla terapia farmacologica, nel trattamento dell'endometrite, anche le ricette della medicina alternativa possono dare il loro risultato positivo. Varie infusioni e decotti preparati con erbe medicinali eliminano lo scarico e riducono il disagio provato con una tale malattia. Tuttavia, devi capire che sono inefficaci contro virus e batteri. Pertanto, il trattamento deve essere completo e la medicina tradizionale deve essere utilizzata come metodo aggiuntivo di terapia generale.

Il bagno di vapore con fieno della foresta aiuta a sconfiggere l'endometrite

Puoi provare la foglia di alloro. Una pianta così secca avrà bisogno di circa 20 g. È meglio posizionare le foglie in una padella smaltata, aggiungere un po 'd'acqua e cuocere la pianta a fuoco medio per circa cinque minuti. Quindi il contenitore viene rimosso dal fuoco e devi aspettare fino a quando il liquido si è raffreddato. Successivamente, è necessario sedersi con cura sulla padella e avvolgere l'area pelvica con un asciugamano. I vapori delle foglie di alloro alleviano l'infiammazione nel sistema genito-urinario. Ripeti questa procedura ogni giorno prima di coricarti per due settimane..

Una ricetta collaudata è l'uso dell'olio di olivello spinoso. Per prima cosa devi prendere un pezzo di benda, in cui viene inserito il batuffolo di cotone. La benda è annodata, immersa nell'olio di olivello spinoso. Quindi un tampone fatto in casa viene inserito nella vagina per tutta la notte. Ripetere la procedura richiederà dieci giorni. Durante questo periodo, sarà possibile sbarazzarsi di tutti i processi infiammatori e accelerare la guarigione dei tessuti colpiti del collo uterino. E una tale ricetta aiuterà coloro che dubitano che l'endometrite cronica possa essere curata..

Un altro metodo della medicina tradizionale che aiuta a curare l'endometrite è un decotto di iperico. Per prepararlo, devi prendere 20 g di questa pianta in forma secca e versarci dentro 500 ml di acqua bollente. Metti il ​​contenitore su un fuoco piccolo e fai sobbollire l'erba per circa dieci minuti. Quindi il brodo viene filtrato e assunto tre volte al giorno per 170 ml. E puoi provare un sano bagno di vapore, preparato sulla base del fieno della foresta.

Un mucchio di fieno viene messo in un secchio, dove vengono versati cinque litri di acqua. La nave viene incendiata e il liquido viene portato a ebollizione. Dopo che l'acqua si è leggermente raffreddata, devi sederti su un secchio e avvolgerti in un asciugamano. Stare seduti in questa posizione è necessario fino a quando il liquido non si è completamente raffreddato. La durata dell'intero corso di trattamento sarà di due settimane.

La felce aiuterà a sconfiggere l'infiammazione e ridurre gli spasmi del dolore. Ci vorranno 20 g di foglie secche di questa pianta, che vengono riempite con 300 ml di acqua calda. L'infusione bolle per due minuti, dopo di che viene filtrata e presa in 50 ml quattro volte al giorno. La durata dell'intero trattamento sarà di dieci giorni. Nell'endometrite cronica, il corso di tale terapia può essere esteso quanto necessario per ottenere un risultato positivo..

Un altro farmaco curativo che aiuta a combattere questa malattia a casa è preparato sulla base di agrumi. Devi prendere un'arancia e un limone, lavare accuratamente questi frutti e tritarli con un frullatore. Aggiungi 10 gocce di succo di cipolla e un cucchiaio di zucchero alla miscela risultante. Mescoli l'intera composizione e poi prenda la medicina un cucchiaino tre volte al giorno per 18 giorni. Tutte queste ricette di medicina tradizionale mostrano come curare l'endometrite se è diventata cronica..

L'endometrite è una malattia insidiosa che, se non curata, provoca gravi conseguenze per il corpo femminile, una delle quali è l'infertilità. Pertanto, non vale la pena ritardare la terapia con un tale disturbo. Ma devi capirlo anche per far fronte ad alcuni rimedi popolari. È obbligatorio prescrivere farmaci con antibiotici, che danno un effetto immediato.

È possibile curare completamente l'endometrite uterina nelle donne e con quali metodi viene trattata?

L'endometrite è una comune malattia femminile. Varie lesioni esterne della mucosa uterina contribuiscono allo sviluppo della malattia. A volte anche un irrigidimento impreciso, eseguito a casa, può causare lo sviluppo di endometrite. L'endometrite è divisa in due forme: acuta e cronica.

Sintomi dello sviluppo dell'endometrite

Lo sviluppo della malattia è accompagnato da molteplici sintomi:

  • Mestruazioni dolorose e più lunghe;
  • Dolore frequente nell'addome inferiore;
  • Spotting periodico, in alcuni casi, possono essere presenti elementi di pus e muco;
  • Aumento della temperatura fino a 39 ° C.

Durante un'esacerbazione, la malattia può diffondersi ad altri organi. Creazione di processi infiammatori nell'intestino, nelle ovaie e nella vescica. Una delle conseguenze gravi può essere l'infertilità. Tali sintomi gravi possono essere evitati solo con un trattamento tempestivo della malattia..

Se la malattia continua ad essere ignorata, quindi in una forma cronica, può provocare lo sviluppo dell'oncologia.

Pertanto, è importante, se una donna ha i primi sintomi di endometrite uterina, iniziare il trattamento in tempo. I sintomi dell'endometrite cronica possono essere in qualche modo attenuati e il trattamento della forma avanzata può protrarsi per mesi.

È possibile curare l'endometrite uterina nelle donne

Se il trattamento dell'endometrio uterino viene avviato immediatamente dopo la diagnosi della malattia, l'intero ciclo di trattamento verrà completato in circa una settimana e mezza. L'endometrite lanciata, che si trasforma in una forma cronica, si manifesta spesso con un malfunzionamento del ciclo mestruale e un sanguinamento minore. Ma non sempre l'endometrite si fa sentire, con sintomi così evidenti, alcuni periodi del suo sviluppo sono asintomatici, manifestandosi alla fine solo sotto forma di infertilità.

Come curare e qual è la durata del trattamento dell'endometrite uterina acuta o cronica nelle donne dipende dal suo livello di sviluppo. Se la malattia è stata rilevata in una fase precoce, il corso del trattamento può essere effettuato a casa. Ma se la malattia è stata rilevata in forma acuta, il paziente viene inviato a sottoporsi a trattamento solo in condizioni stazionarie. Poiché in forma acuta c'è il rischio di complicanze.

Supposte e farmaci nel trattamento dell'endometrite uterina

A seconda dello stadio della malattia, è possibile utilizzare candele, che possono includere i seguenti componenti:

  • Ternidazole Questo componente ha proprietà antimicrobiche;
  • La neomicina è un antibiotico spesso prescritto per l'endometrite, un farmaco ad ampio spettro;
  • La nistatina è un farmaco antifungino;
  • Prednisolone: ​​ha un effetto antinfiammatorio.

Per la distruzione di microrganismi, è possibile utilizzare candele con un antisettico. Questi includono candele con betadina e clorexidina..

Supposte per endometrite da piante medicinali

Nel trattamento dell'endometrite possono essere utilizzate supposte create da piante medicinali. Puoi farli a casa..

  • Candele al cacao. L'intero processo di cottura viene effettuato a bagnomaria. Per iniziare, il burro di cacao si scioglie. Quindi viene aggiunta propoli. Inoltre, alcune gocce di olio di abete, ginepro e tea tree vengono aggiunte alla miscela. Negli stampi attorcigliati in un tubo dalla normale lamina, la massa terapeutica così ottenuta viene versata con cura. Per dare durezza, la miscela versata negli stampi viene posta in frigorifero. Utilizzare tali candele per il trattamento è necessario non più di 1 volta al giorno.
  • Candele al miele. Il tuorlo di pollo viene aggiunto a un cucchiaino di miele, quindi la farina viene aggiunta al liquido risultante. Dall'impasto viscoso così ottenuto, le candele vengono modellate. Per dare la durezza, vengono messi in frigorifero. Applicare due volte al giorno.

Dei farmaci nella lotta contro la malattia possono essere utilizzati:

  • Metronidazolo: il medico prescrive individualmente il dosaggio e la durata del farmaco. Forse l'uso di analoghi.
  • Ornidazolo: il dosaggio dipende dalla gravità della malattia e dal tipo di agente patogeno;
  • Tinidazole: più spesso prescritto da un medico, a volte viene utilizzato un analogo.

Inoltre, nel trattamento della malattia vengono utilizzati farmaci ormonali, la fisioterapia non è esclusa dall'endometrite.

Nel caso di aderenze, vengono rimosse chirurgicamente.

Rimedi popolari nel trattamento dell'endometrite uterina

I rimedi popolari sono spesso usati per trattare l'endometrite cronica in combinazione con farmaci di base.

Fitoterapia

  • Pino utero e radice di incenso

Questi componenti hanno proprietà antinfiammatorie ed emostatiche. Il corso di decotto dura 3 settimane, quindi è necessario fare una pausa per 10 giorni. Per preparare il brodo, vengono utilizzati 10 grammi di radice dell'incenso, 8 grammi di utero di pino e due bicchieri d'acqua. Il brodo viene portato a ebollizione in un bagno di vapore, dopo di che viene infuso per diverse ore.

Il regime di trattamento per l'endometrite cronica è il seguente:

  1. Mattina - 30 grammi;
  2. Giorno - 50 grammi;
  3. Sera - 70 grammi.
  • Fireweed

Un decotto da questa pianta riduce la perdita di sangue e il dolore durante le mestruazioni. Ha proprietà anti-infiammatorie. Per preparare il brodo è necessario un bicchiere d'acqua e 1,5 cucchiai di fireweed. La miscela viene riscaldata in un bagno di vapore, senza portare ad ebollizione il liquido. La cottura del brodo, quindi, dura 20 minuti. Viene assunto in 20 ml tre volte al giorno. La durata dell'ammissione è di 2 mesi.

Tamponi medici

  • Cipolla e aglio

La cipolla viene strofinata su una grattugia grossa, l'aglio viene tritato o spremuto attraverso l'aglio. I componenti si mescolano bene e si avvolgono in una garza. Un tampone viene introdotto durante la notte. Il bruciore o altri disagi non causano.

  • Olio di olivello spinoso

Un tampone di garza inumidito con olio di olivello spinoso deve essere inserito nella vagina durante la notte. Per ottenere l'effetto migliore, si consiglia prima dell'introduzione del tampone, lavandolo con un decotto preparato dall'erba di iperico. Invece di iperico, puoi usare i fiori di camomilla..

Sulla causa e sui sintomi del sanguinamento uterino nelle donne nella pagina successiva.

Endometrite uterina e gravidanza - è possibile rimanere incinta con questa malattia?

Una delle domande eccitanti per molte giovani donne: è possibile rimanere incinta con endometrite cronica? La gravidanza con endometrite cronica è possibile, ma lo sviluppo della malattia influenzerà negativamente il feto, che porterà alla sua morte. Pertanto, in caso di comparsa di un solo segno che indica la probabilità di sviluppo endometriale, è necessario andare immediatamente dal ginecologo.

L'endometrite è una complicazione frequente dopo un parto difficile, dopo taglio cesareo. La diagnosi si verifica in tali casi utilizzando gli ultrasuoni. Il trattamento dell'endometrite postpartum viene effettuato tenendo conto del fatto che una donna può allattare al seno un bambino. Pertanto, vengono prescritti farmaci accettabili durante l'allattamento o, se è necessario trasferire temporaneamente il bambino in miscele.

Prevenzione

Per ridurre il rischio di sviluppare la malattia, si raccomanda un'igiene completa dei genitali. Soprattutto dovrebbero prestare maggiore attenzione durante le mestruazioni. L'aborto provoca spesso la comparsa di endometrite. Pertanto, per evitare lo sviluppo della malattia, è consigliabile proteggere dalla gravidanza non pianificata con mezzi speciali creati per questo..

Trattamento dell'endometriosi nelle donne con metodi popolari nel video:

Trattamento dell'endometrite nelle donne

A causa del parto difficile, dell'aborto, dell'aborto e di varie malattie ginecologiche, le donne devono affrontare una diagnosi di endometrite. La maggior parte dei casi è curabile con successo e completamente guarita..

Brevi informazioni sulla malattia

L'endometrite è un processo infiammatorio localizzato nella cavità uterina, vale a dire nello strato mucoso - endometrio. Esistono forme acute della malattia, che di solito sono causate da infezione, e croniche, a causa della durata e della profondità dei cambiamenti strutturali nello strato mucoso. Nell'endometrite acuta, il dolore si verifica durante la minzione, durante il sesso, in uno stato calmo, possono esserci anche un polso rapido, brividi, secrezioni atipiche dal tratto genitale, febbre e altri sintomi di intossicazione. Malattia in particolare sviluppo rapido in pazienti con spirali uterine.

Con l'endometrite cronica, il ciclo mestruale viene interrotto, possono esserci periodi magri o troppo abbondanti, caratterizzati da irregolarità. Sanguinamento uterino e secrezione con un odore sgradevole dal tratto genitale, dolori doloranti nell'addome inferiore e dolore durante il contatto sessuale con un partner sono caratteristici di alcuni pazienti. Un esame manuale da un ginecologo rivela un leggero aumento dell'utero o della densificazione degli organi.

La malattia può causare cisti e polipi. Nel 10%, l'endometrite cronica provoca infertilità femminile, in circa il 60% - aborto spontaneo. Pertanto, ai primi sintomi è necessario consultare un medico per iniziare tempestivamente il trattamento di questa malattia ginecologica.

Trattamento dell'endometrite acuta

Quando la malattia è in fase acuta, viene mostrata l'osservazione in un ospedale con la piena osservanza del riposo a letto, della calma fisica ed emotiva, di una dieta facilmente digeribile e del corretto regime alimentare. L'esatto regime di trattamento per l'endometrite acuta dipende dai risultati dell'esame del paziente. Di norma, vengono prescritti antibiotici ad ampio spettro. Sono anche mostrate procedure fisioterapiche, assunzione di complessi vitaminici e minerali, a volte sono necessari farmaci ormonali e farmaci che migliorano la microcircolazione. La medicina tradizionale viene utilizzata in aggiunta alla terapia prescritta dal ginecologo.

Antibiotici nel trattamento dell'endometrite

Uno specialista qualificato in malattie acute (specialmente quando si tratta di curare l'endometrite postpartum) prescriverà antibiotici. Tali farmaci aiuteranno ad alleviare efficacemente l'infiammazione e ridurre lo scarico. La terapia antibatterica è più efficace nelle prime fasi di rilevazione e decorso della patologia. Se l'endometrite non è troppo grave, al paziente vengono prescritti farmaci, al momento del ricovero in cui può continuare l'alimentazione naturale del bambino. Nei casi più gravi, è necessario abbandonare l'allattamento al seno e sottoporsi a un trattamento con forti antimicrobici.

Gli antibiotici per il trattamento dell'endometrite possono essere prescritti in compresse, in ambito ospedaliero mettono anche contagocce e fanno iniezioni endovenose. Sono indicati preparati topici che aiutano a ridurre il prurito e la sensazione di bruciore nel perineo. Oltre agli antimicrobici ad ampio spettro, il ginecologo può prescrivere separatamente agenti antifungini al paziente, ma gli antibiotici sono obbligatori nel trattamento dell'endometrite. Solo tali farmaci possono fermare rapidamente ed efficacemente il processo infiammatorio nel corpo..

Altri trattamenti

I principali gruppi di farmaci utilizzati nel trattamento dell'endometrite sono i seguenti:

  1. Farmaci antispasmodici. Questi farmaci eliminano attacchi di dolore e disagio nell'addome inferiore e nell'osso sacro. In ambito ospedaliero, al paziente vengono somministrati tali farmaci due volte al giorno.
  2. Antibiotici ad ampio spettro. Gli antimicrobici sono prescritti nelle prime fasi della malattia. Principalmente vengono somministrati per via endovenosa e nel trattamento a casa vengono prescritte compresse.
  3. Farmaci antifungini. Assegnato solo se necessario per eliminare il rischio di candidosi durante il trattamento antibiotico.
  4. Farmaci antipiretici. Indicato ad alta temperatura nel paziente.
  5. Decongestionanti. Alle donne con endometrite uterina vengono prescritti farmaci efficaci e sicuri che alleviano il gonfiore della mucosa. Tali farmaci riducono le dimensioni dell'utero, consentono di rimuovere l'edema tissutale e il processo infiammatorio..

Il trattamento dell'endometrite con antibiotici e altri farmaci con un effetto pronunciato può essere effettuato solo sotto la supervisione di un medico e (preferibilmente) in un ospedale.

Droghe topiche

Nel caso in cui la causa dello sviluppo della malattia siano le infezioni trasmesse sessualmente, vengono anche prescritti farmaci locali. Le candele aiutano ad eliminare rapidamente le secrezioni e distruggono la microflora patogena proprio nel fuoco dell'infezione. Tali supposte e unguenti vengono utilizzati nel trattamento dell'endometrite uterina:

  1. Preparati con clorexidina, la cui azione è volta a combattere le malattie fungine, virali e batteri patogeni. Tali candele sono utilizzate nel trattamento dell'endometrite causata da clamidia e batteri opportunistici. Le candele vengono posizionate due volte al giorno, di solito al mattino e prima di coricarsi..
  2. Candele combinate. Queste sono medicine universali efficaci contro i funghi del genere Cand>

Procedure fisioterapiche

Nel trattamento dell'endometrite uterina, la fisioterapia è un componente importante che contribuisce al miglior effetto della terapia farmacologica e alla pronta guarigione del paziente. Vengono prescritte procedure fisioterapiche per ridurre il dolore, ripristinare l'endometrio, attivare la difesa immunitaria locale ed eliminare il processo infiammatorio. I principali metodi utilizzati nel trattamento dell'endometrite cronica (compresa la fecondazione in vitro) e acuta sono i seguenti:

  1. UFO (radiazione ultravioletta). UF della vagina porta alla morte della maggior parte della microflora patogena, inoltre, il metodo aiuta a ridurre il dolore.
  2. Metodi riparativi-rigenerativi. Le procedure vengono eseguite utilizzando un laser con radiazione infrarossa, terapia con paraffina, bagni di iodio-bromo, terapia peloide, bagni di idrogeno solforato. Questi metodi contribuiscono allo sviluppo di nuovo tessuto connettivo e limitano l'escrezione di liquidi, fermano il gonfiore dei tessuti.
  3. Terapia UHF. Applicando il campo elettromagnetico al corpo del paziente, il processo infiammatorio nella cavità uterina può essere ridotto.
  4. Terapia LOC, radiazione UV, trattamento con bagni d'aria, elioterapia, talassoterapia e metodi simili sono usati per migliorare l'immunità locale.
  5. L'impatto sul corpo delle correnti di media frequenza, che ha un effetto positivo sul tessuto. Inoltre, questo metodo di terapia aumenta la soglia del dolore, in modo che il dolore sia ridotto a livello soggettivo..
  6. Terapia laser. L'esposizione ai tessuti migliora l'immunità locale, favorisce una rapida guarigione, migliora la microcircolazione. Inoltre, le radiazioni hanno un certo effetto battericida..
  7. UZT. L'ecografia di una certa frequenza favorisce l'attivazione dei processi metabolici e provoca una serie di cambiamenti positivi nei tessuti del corpo. La procedura impedisce anche la formazione di aderenze..
  8. Magnetoterapia. Questo metodo di medicina alternativa viene utilizzato nel trattamento dell'endometrite per alleviare il gonfiore, ridurre il processo infiammatorio, migliorare la microcircolazione e una rapida guarigione dei tessuti danneggiati. Inoltre, la magnetoterapia attiva l'immunità locale..
  9. elettroforesi Utilizzato per alleviare il dolore. Durante la procedura, il farmaco viene iniettato all'interno sotto l'influenza della corrente elettrica e con l'uso di zinco, rame, iodio, ioduro di calcio.

Controindicazioni alla fisioterapia

Le procedure fisioterapiche sono relativamente sicure, ma ci sono ancora alcune controindicazioni:

  • fase acuta della malattia;
  • periodo di gravidanza;
  • ovaio policistico;
  • sanguinamento uterino;
  • pelvioperitonite (infiammazione del peritoneo nella regione pelvica);
  • la presenza di un tumore nell'area di esposizione;
  • proliferazione dell'endometrio oltre la cavità uterina.

In altri casi, la necessità di fisioterapia è determinata dal ginecologo e dal fisioterapista presenti.

Farmaci ormonali per il trattamento dell'endometrite

Quale trattamento per l'endometrite è ancora prescritto? La causa dell'infiammazione nella cavità uterina non può essere solo infezioni e virus, ma, ad esempio, una violazione dei processi di sviluppo e rigetto dello strato interno dell'utero. Questo processo si verifica normalmente regolarmente: durante le mestruazioni, l'epitelio rifiutato lascia il corpo e dopo il loro completamento (quando il corpo inizia a prepararsi di nuovo per una possibile gravidanza) ne cresce uno nuovo. Se il concepimento non si verifica, l'endometrio viene nuovamente respinto - arrivano i prossimi giorni critici.

Se ci sono anomalie in questo processo, il medico può prescrivere farmaci ormonali, che di solito devono essere utilizzati entro 3-6 mesi. Di norma, si tratta di contraccettivi orali. L'assunzione di tali farmaci aiuta a normalizzare il ciclo mestruale. Inoltre, quando si pianifica una gravidanza, il trattamento dell'endometrite è obbligatorio in modo che l'evento tanto atteso si verifichi prima. Sullo sfondo della cosiddetta sindrome da astinenza contraccettiva, molte donne riescono quasi immediatamente a concepire un bambino.

Trattamento dell'endometrite cronica

Il trattamento dell'endometrite (cronica) richiede un approccio integrato e viene effettuato in più fasi. Innanzitutto, è necessario eliminare gli agenti infettivi che causano il processo infiammatorio. Quindi gli antibiotici e altri farmaci sono usati per trattare l'endometrite. Spesso prescritto "Doxiciclina" o "Sparflocacina". L'ulteriore corso di recupero si basa su una combinazione di terapia ormonale e metabolica volta a migliorare i processi metabolici e la microcircolazione, necessaria per il rapido ripristino dei tessuti danneggiati.

Rimedi popolari nel trattamento della malattia

Il trattamento dell'endometrite cronica con rimedi popolari è possibile solo in aggiunta alla terapia principale prescritta da un medico, ma in nessun caso al suo posto. Di solito, nell'ambito della terapia alternativa, viene effettuato un lavaggio con decotti e infusi di erbe medicinali. Ecco alcune ricette per i guaritori tradizionali:

  1. Foglia d'alloro. 20 grammi di materie prime secche, versare 0,5 litri di acqua e far bollire per cinque minuti. Lasciare raffreddare leggermente il brodo. Versa il liquido in un secchio, siediti per 10-15 minuti, avvolgendo un asciugamano di spugna. La procedura deve essere eseguita prima di coricarsi per due settimane. Aiuta anche con altre malattie del sistema genito-urinario..
  2. Iperico. Venti grammi di materia prima versano 0,5 litri di acqua e cuociono a fuoco basso per circa dieci minuti. Brodo pronto, prendi mezzo cucchiaio tre volte al giorno.
  3. mirtilli Versare un centinaio di grammi di bacche secche con un litro d'acqua, far bollire e non togliere dal fuoco per altri dieci minuti. Raffreddare il brodo e prendere mezzo cucchiaio tre volte al giorno. Tale agente ha un effetto antimicrobico, astringente e leggero diuretico..
  4. Mamma e matrigna Riempi cinquanta grammi di materie prime con un litro di acqua bollente e lascia per quattro ore. Filtra il brodo e prendi un cucchiaino quattro o cinque volte al giorno. I tannini che compongono questa pianta hanno effetti antinfiammatori e antibatterici..
  5. Arancia e Limone Lavare e asciugare gli agrumi. Quindi macinare usando un frullatore o un tritacarne. Aggiungi dieci gocce di succo di cipolla e dieci grammi di zucchero alla massa. Metti la composizione in un contenitore di vetro, copri e agita. Prendi un cucchiaino tre volte al giorno per tre settimane.

Il trattamento dell'endometrite cronica con rimedi popolari migliora i risultati della terapia farmacologica e delle procedure fisioterapiche, ma deve essere concordato con il medico curante.

Valutazione dei risultati del trattamento

L'efficacia della terapia per l'endometrite uterina nella moderna pratica medica viene valutata in base ai seguenti criteri:

  • ripristino del normale ciclo mestruale;
  • eliminazione di microflora patogena, infezione, patogeni;
  • restauro della struttura dell'endometrio (valutato mediante ultrasuoni);
  • la scomparsa di segni della malattia (sanguinamento, dolore);
  • recupero riproduttivo.

Possibili complicazioni e conseguenze

L'endometrio è lo strato funzionale dell'utero che assicura il normale corso della gravidanza. Vari processi infiammatori localizzati in quest'area comportano difficoltà di concepimento e problemi di gravidanza: la minaccia di aborto spontaneo, insufficienza placentare, emorragia postpartum pesante. Pertanto, se una donna ha endometriosi, la gestione della gravidanza deve essere eseguita con particolare attenzione dal ginecologo osservatore.

Le conseguenze dell'endometriosi sono la formazione di aderenze nella cavità uterina (che può causare difficoltà con il concepimento), cisti e polipi, irregolarità mestruali, peritonite. Particolarmente pericolosa è la malattia adesiva, che è accompagnata da un forte dolore e successivamente porta alla sterilità femminile.

L'endometrite è una patologia che ha una natura di origine infettiva e infiammatoria. Gli antibiotici sono usati per il trattamento. Inoltre, i seguenti farmaci possono essere coinvolti in un regime terapeutico:

  • farmaci ormonali;
  • vitamine, immunomodulatori;
  • agenti sintomatici;
  • medicine riparative.

Inoltre, ai pazienti viene prescritta una varietà di procedure fisioterapiche. La scelta della tecnica di guarigione viene scelta rigorosamente individualmente, tenendo conto della gravità della reazione infiammatoria, della forma della malattia, delle condizioni generali della donna.

Trattamento dell'endometrite con farmaci antibatterici

Un regime terapeutico individuale può consistere in tali regimi:

  • Amoxicillina, fluorochinoloni e metronidazolo - il trattamento viene effettuato 7-10 giorni;
  • le cefalosporine, nei casi più gravi, sono contemporaneamente prescritte da Metrogil;
  • Sparfloxacina e Derinat, a seconda dei sintomi (rigorosamente individualmente);
  • Doxiciclina e Vilprafen - possono essere utilizzati per 14 giorni;
  • Terzhinan, come misura preventiva fino all'identificazione dell'agente patogeno.

Tali microrganismi sono in grado di provocare infiammazione:

  • clamidia
  • streptococchi;
  • Proteus;
  • stafilococchi;
  • Trichomonas;
  • E. coli;
  • gonococchi;
  • Klebsiella;
  • difterite bacillo;
  • Enterobacter.

Dopo aver determinato con precisione il provocatore della malattia, viene selezionato un regime di trattamento adeguato. Per interrompere il processo infiammatorio, è importante eseguire l'effetto sul patogeno non solo dall'interno, prendendo la pillola, ma anche esternamente. Le candele sono un tale strumento di influenza..

Le candele con un effetto antibatterico vengono selezionate tenendo conto del provocatore patologico selezionato:

  • Polygynax o Betadine;
  • Clotrimazole.

Si suppongono supposte con effetto proteolitico per prevenire la formazione di aderenze uterine o pelviche (longidasi o propoli).

Farmaci ormonali

La terapia ormonale è una delle principali aree di guarigione..

Tale trattamento si basa sui seguenti farmaci:

Con l'aiuto di questi farmaci, è possibile bloccare il rilascio di ormoni da parte delle ovaie. La terapia è prescritta per un periodo di almeno 12 mesi. Tali eventi contribuiscono al riassorbimento dei focolai patologici.

Le medicine ormonali sono raccomandate per le donne in età fertile per ripristinare il ciclo mestruale e smettere di sanguinare.

Preparazioni immunitarie

Al fine di migliorare le condizioni generali e locali, ai pazienti vengono prescritti agenti immunomodulanti. Questi farmaci aiutano a sbarazzarsi del decorso cronico dell'endometrite attraverso le difese del corpo.

Per creare un ambiente immunitario favorevole sono ampiamente utilizzati:

Agenti sintomatici e riparatori

Nurofen o ibuprofene: farmaci con effetto anestetico. Sono usati come farmaci anti-infiammatori. Flucostat combatte in modo eccellente contro le infezioni fungine. Gli analgesici sono prescritti per alleviare il dolore (corso fino a 7 giorni).

Il complesso di attività ricreative comprende un corso di terapia vitaminica e azioni fisioterapiche. Per interrompere la reazione infiammatoria nello schema, utilizzare:

Queste soluzioni hanno un effetto antisettico. Le supposte con i seguenti farmaci possono anche fungere da farmaco anestetico:

Questi farmaci vengono iniettati nell'ano, hanno un effetto locale sul sito dell'infiammazione..

Terapia vitaminica

Nel trattamento dell'endometrite, la terapia vitaminica è un componente importante, poiché aiuta a rafforzare i meccanismi di difesa del corpo sia a livello locale che generale. Utili per questa diagnosi sono:

Tutti sono caratterizzati da effetti antinfiammatori e antitumorali, a rapida guarigione, nonché antiossidanti e rigenerativi. Complessi multivitaminici assunti attraverso compresse o iniezioni selezionate individualmente possono essere assegnati ai pazienti..

Il trattamento dell'endometrite mediante iniezione intramuscolare prevede l'uso di farmaci per 7-14 giorni. Durante il periodo di trattamento, è anche importante mantenere una dieta equilibrata, poiché il cibo aiuterà a saturare il corpo con una grande quantità di sostanze utili.

Regimi antibatterici

Il trattamento dell'endometrite nelle donne viene spesso effettuato con agenti antibatterici. La malattia nella fase acuta viene fermata da medicinali sistemici. Queste sono iniezioni intramuscolari o iniezioni endovenose. A volte è necessario utilizzare non uno, ma diversi farmaci, poiché la batteriosi può uccidere batteri diversi.

In terapia vengono utilizzati agenti con un effetto antibatterico di 3 generazioni. Può essere Ceftazidime o Ceftriaxone, combinato con Imipenem o Cilastatina. Il regime terapeutico per l'endometrite è di solito combinato, per questo motivo, oltre agli antibiotici, altri farmaci sono inclusi nella prescrizione. Questi includono metronidazolo, cefalosporine + metragile, lincosamidi con aminoglicosidi, clindamicina con cloramfenicolo, gentamicina con cloramfenicolo, lincomicina con clindamicina.

Con l'endometrite, un ginecologo prescrive un trattamento farmacologico. Il dosaggio specifico e la durata del corso sono determinati dal medico, tenendo conto della gravità della malattia e della reazione ai farmaci. Molto spesso, il trattamento viene eseguito in ospedale, poiché esiste una minaccia diretta alla vita. In casi lievi, è possibile utilizzare medicine a casa, ma rigorosamente sotto la supervisione di un ginecologo. Dopo la dimissione dall'ospedale, il trattamento continua in regime ambulatoriale..

I pazienti con endometrite devono controllare il loro ciclo mestruale e consultare un medico se compaiono ritardi o cambiamenti nella natura della scarica. Se la malattia non è stata trattata in modo sufficientemente approfondito, può diventare cronica ed esacerbare..

Agenti patogeni e decorso della malattia

L'infiammazione dell'endometrio uterino è causata da un'infezione batterica, quindi per il trattamento sono necessari antibiotici. I patogeni più comuni:

  • streptococchi;
  • stafilococchi;
  • Trichomonas;
  • gonococchi;
  • E. coli;
  • clamidia
  • Klebsiella;
  • difterite bacillo;
  • Enterobacter;
  • Proteus.

In rari casi, l'infezione primaria si verifica con agenti virali e quindi si unisce un'infezione batterica. In che modo l'infezione entra nello strato superiore dell'endometrio?

  1. La via di accesso più comune è attraverso la chirurgia. La violazione dell'integrità del tegumento si verifica durante il parto, in particolare con un taglio cesareo, durante l'aborto chirurgico, durante gli esami vaginali con intervento nell'utero. Isteroscopia, isterosalpingografia, irrigazione, sondaggio della cavità uterina, biopsia con sospette neoplasie maligne possono portare a endometrite. L'uso improprio del dispositivo intrauterino può causare endometrite.
  2. Se l'immunità di una donna è indebolita, l'infezione può diffondersi nell'utero dalla vagina, ad esempio durante il sesso durante le mestruazioni.
  3. Casi più rari di infezione da flusso sanguigno e linfa dagli organi vicini. I processi infiammatori nei reni e nei linfonodi possono contribuire alla formazione di un focus di infezione nello strato superiore del tessuto uterino.

Senza trattamento endometriale, l'infezione può diffondersi nelle tube di Falloppio, catturare gli strati più profondi dell'utero, tessuto muscolare.

Una malattia in cui l'infiammazione copre gli strati basali dell'endometrio e dei muscoli uterini è chiamata endomiometrite. La mancanza di cure mediche aumenta la probabilità di sepsi e morte. Spesso l'endometrite porta alla sterilità, poiché un uovo fecondato non può attaccarsi e svilupparsi sull'endometrio interessato. L'endometrio dell'utero ha due strati, che differiscono nello scopo. Lo strato superiore è desquamato mensilmente, lo strato basale rimane su base costante e costruisce la parte superiore. Se l'infezione si diffonde allo strato basale, le condizioni del paziente vengono valutate come più gravi. L'endometrite è accompagnata da una massa di sintomi molto spiacevoli e dolorosi, quindi il trattamento viene effettuato in ospedale. La paziente è ricoverata in ospedale nel reparto ginecologico, dove riceve assistenza 24 ore su 24 e tutte le procedure necessarie. In casi lievi, il trattamento ambulatoriale è possibile se il paziente ha consultato un medico all'inizio della malattia.

Insieme di misure terapeutiche

Il trattamento dell'endometrio senza rimuovere lo strato superiore è impossibile, quindi viene eseguito il curettage, la pulizia meccanica dell'utero. Per alleviare la condizione, sono prescritti:

  1. Antidolorifici. Con l'endometrite, una donna avverte un forte dolore nell'addome inferiore, quindi i farmaci non narcotici sono prescritti in compresse o iniezioni di antidolorifici. Per l'anestesia a casa, puoi usare un impacco di ghiaccio che viene applicato sullo stomaco. In ospedale viene utilizzato uno scalda ghiaccio..
  2. Con grave intossicazione, è possibile purificare il sangue dalle tossine e dai prodotti di scarto di microrganismi patogeni. L'endometrite lanciata provoca l'ingresso di batteri nel flusso sanguigno, la plasmaferesi aiuta a prevenire la batteremiite, la sepsi e lo shock settico. Se le condizioni del paziente non sono gravi, la purificazione del sangue viene eseguita utilizzando farmaci disintossicanti.
  3. Uno dei sintomi dell'endometrite è una temperatura elevata a 38,5-39 gradi. Per rimuovere la febbre, vengono utilizzati agenti non steroidei antinfiammatori, ad esempio a base di paracetamolo.
  4. I crampi dolorosi dell'utero sono alleviati dagli spasmolitici, ad esempio le iniezioni di No-shpa. Nel trattamento ambulatoriale, vengono utilizzate compresse No-shpa..
  5. Il trattamento principale è con antibiotici ad ampio spettro. A volte è necessario prescrivere non uno, ma due farmaci, poiché la coltura batteriologica rivela molti batteri di diversi tipi. Vengono utilizzati antibiotici di terza generazione, ad esempio Cetriaxone o Ceftazidime, spesso in combinazione con Cilastatina o Imipenem.

I risultati del trattamento sono monitorati mediante analisi del sangue, coltura batteriologica, ecografia dell'utero e appendici.

Il tempo trascorso in ospedale dipende dalla velocità di guarigione, in media da 1 settimana a 2 mesi. L'endometrite può assumere un carattere cronico e quindi ci vorrà più tempo per eliminare completamente il processo infiammatorio. Gli immunostimolanti sono usati per aiutare il sistema immunitario a combattere le infezioni. Può essere Interferone, Kiproferone, Viferon sotto forma di supposte vaginali. Per stimolare la circolazione sanguigna negli organi pelvici, ai pazienti viene prescritta la fisioterapia:

  • UHF;
  • trattamento del fango, compresi tamponi di fango;
  • magnetoterapia;
  • esposizione pulsata agli ultrasuoni;
  • bagni di paraffina;
  • applicazioni ozokerite;
  • elettroforesi con iodio e zinco.

I pazienti con endometrite hanno bisogno di vitamine che migliorano la capacità protettiva del sistema immunitario. In ospedale, possono essere prescritte iniezioni di vitamina C, vitamine del gruppo B..

Recupero dopo il trattamento

Se è stato possibile far fronte alla malattia senza complicazioni, potrebbero essere necessari ulteriori farmaci nel periodo postoperatorio. Per ripristinare il normale ciclo mestruale, vengono spesso prescritti contraccettivi ormonali. La scelta di un farmaco specifico tiene conto dell'attuale background ormonale di una donna, Janine, Novinet o altri che possono essere prescritti.

Oltre a prevenire la gravidanza, i contraccettivi migliorano le condizioni del corpo e forniscono supporto al sistema endocrino. Se l'endometrite è compensata dalla capacità del corpo di rigenerarsi, successivamente la gravidanza e il parto si verificano senza complicazioni. Lo strato superiore dell'endometrio viene ripristinato abbastanza rapidamente, quindi, sei mesi dopo la malattia, puoi rimanere incinta. La gravidanza è possibile in una data precedente, tuttavia, i ginecologi raccomandano di aspettare fino a quando il corpo guarisce. Se gli strati profondi del tessuto uterino sono interessati durante la malattia, è possibile infertilità reversibile o irreversibile. Prima il paziente cerca aiuto, meno danni riceverà la sua capacità riproduttiva..

Prevenzione delle malattie

Le donne con endometrite cronica hanno sempre la probabilità di una seconda esacerbazione, quindi dovresti ascoltare attentamente i tuoi sentimenti e consultare un ginecologo se il ciclo cambia o il dolore appare nell'addome inferiore. Rischio particolarmente elevato di contrarre l'endometrite dopo un parto difficile, se è stato eseguito un taglio cesareo, si è verificata una massiccia perdita di sangue.

I ginecologi cercano sempre di eseguire qualsiasi manipolazione uterina in conformità con la sterilità, quindi la probabilità di infezione durante l'intervento chirurgico è piuttosto piccola. Sullo sfondo di una ridotta immunità, l'infezione sale nell'utero dalla cavità vaginale. Il trattamento tempestivo di tutte le malattie ginecologiche riduce il rischio di endometrite. Dopo l'intervento chirurgico (aborto chirurgico, taglio cesareo, rimozione di una cisti, fibromi, polipo uterino), vengono sempre prescritti antibiotici. Non interrompere il corso dei farmaci da soli. La decisione di completare l'appuntamento deve essere presa dal medico. Un regolare controllo preventivo da parte di un ginecologo una volta all'anno o una volta ogni sei mesi aiuta a prevenire l'endometrite..

Tutto sull'endometrite in una lingua accessibile

L'endometrite è una malattia infiammatoria dell'area genitale femminile, che molto spesso si sviluppa in età riproduttiva. La patologia è considerata grave, in quanto può danneggiare in modo significativo il corpo femminile, fino alla sterilità. Per capire di cosa si tratta, è importante comprendere le cause della malattia, i suoi tipi, il corso, ecc..

Parlando in un linguaggio accessibile, l'endometrite è un'infiammazione dello strato mucoso dell'utero (endometrio). Può essere innescato dall'esposizione a infezione settica e altri microrganismi patogeni. Il processo è acuto e cronico.

L'endometrite cronica, i cui sintomi e trattamento sono diversi da quelli acuti, praticamente non disturba una donna. Il decorso acuto ha un ricco quadro clinico. Man mano che la patologia si sviluppa, provoca segni di intossicazione, a causa dei quali la donna va dal medico.

Cos'è l'endometrite?

Prima di capire cos'è l'endometrite uterina, è necessario ricordare l'anatomia. L'utero ha 3 strati: endometrio, miometrio e perimetria. La patologia si sviluppa nello strato interno, che comprende anche 2 parti: superficiale e basale. Lo strato funzionale (superficiale) viene rifiutato durante ogni ciclo mestruale e un nuovo strato superficiale cresce dallo strato basale o germinale.

Durante la gravidanza, si verifica l'ipertrofia dello strato superficiale e, di conseguenza, la formazione di membrane deciduali, che sono coinvolte nello sviluppo del feto. L'endometrite è caratterizzata dall'infiammazione dello strato basale, poiché la superficie viene costantemente aggiornata durante le mestruazioni. Allo stato normale, l'utero è ben protetto. Il canale cervicale non passa i microrganismi patogeni e la mucosa viene aggiornata per evitare che l'infezione invada i suoi strati profondi.

L'infiammazione endometriale si sviluppa solo se la mucosa è danneggiata e le sue funzioni protettive diminuiscono, così come l'immunità generale. La forma acuta si sviluppa più spesso dopo l'aborto, il parto e altre manipolazioni nell'utero e nei suoi strati. La forma cronica appare a causa di endometrite acuta non trattata. Spesso, l'infiammazione passa agli strati vicini dell'utero, da cui si sviluppano metroendometrite ed endomiometrite.

statistica

Le statistiche sulla malattia affermano che la forma acuta si sviluppa nel 2% dei casi di tutte le patologie infiammatorie e l'endometrite cronica - nel 14%. Molto spesso, l'infezione si verifica dopo il parto, quando la mucosa è danneggiata e non può proteggere adeguatamente l'utero. Di solito, l'endometrite postpartum è semplice e non causa complicazioni..

La forma acuta si verifica nel 5% dei casi con nascite favorevoli e nel 30% dopo taglio cesareo. Le statistiche sull'endometrite sono instabili, negli ultimi anni la malattia colpisce sempre più le giovani donne che hanno raggiunto l'età riproduttiva..

La malattia in sé non è molto pericolosa, ma se la si avvia, il paziente avrà un trattamento lungo e difficile.

Classificazione

Gli specialisti distinguono diversi tipi di patologia, tre forme si distinguono in base al decorso della malattia:

  1. Acuto: si manifesta 2-3 giorni dopo l'infezione da virus, funghi o batteri.
  2. Subacuto: la malattia si verifica 5-10 giorni dopo l'infezione. Si verifica sempre dopo un decorso acuto e successivamente provoca cronica.
  3. La forma cronica è spesso asintomatica. Si sviluppa in assenza di un trattamento tempestivo dell'endometrite acuta e subacuta..

Per origine, l'endometrite è specifica e non specifica. Nel primo caso, l'infiammazione è causata da microrganismi patogeni, nel secondo - dalla microflora condizionatamente patogena, che si è sviluppata a causa della ridotta immunità.

Classificazione dell'endometrite in base a manifestazioni cliniche:

L'endometrite purulenta è considerata la più pericolosa, è anche chiamata piometra. Quando si verifica un'infezione con Escherichia coli, streptococchi o stafilococchi, il pus inizia ad accumularsi nell'utero, il che fa sentire alla donna dolore nell'addome inferiore, letargia, debolezza, ecc. Il processo purulento comporta intossicazione, avvelenamento del sangue, sterilità.

Molto spesso l'endometrite si verifica dopo il curettage e il parto. In forma lieve, i primi sintomi compaiono nei giorni 5-10 e in forma grave già nei giorni 2-3. È più probabile che si verifichino sintomi dopo taglio cesareo; il giorno 2 dopo l'intervento chirurgico, una donna avverte dolore nell'addome inferiore, velocità delle palpitazioni, aumento della temperatura corporea.

A seconda della forma della patologia, il medico seleziona il trattamento appropriato, quindi è meglio escludere l'autoterapia.

Diagnosi di endometrite

Di solito il quadro clinico è vivido, ma a volte la diagnosi viene fatta improvvisamente, dopo un esame pianificato di una donna. Nella forma acuta, il medico tiene conto della storia, dei sintomi, dei reclami, dei risultati degli esami del sangue e del serbatoio. semina. L'endometrite cronica è talvolta asintomatica, quindi, per confermare la patologia, è necessario studiare i segni dell'endometrite sugli ultrasuoni.

Quasi ogni forma viene diagnosticata mediante ultrasuoni. Probing e ecografia sono spesso prescritti. Se si sospetta una forma purulenta, è necessario controllare l'utero con uno speciale dispositivo ottico: un colposcopio. Oltre alla colposcopia, con endometrite, viene prescritto un esame isteroscopico, con il quale è possibile esaminare le pareti dell'utero e ottenere materiale raschiato per diagnosticare un decorso cronico.

Per quasi ogni tipo di malattia, viene prescritto uno striscio vaginale, il serbatoio. secrezione di semina, diagnostica PCR, controllo dell'account utente. Particolare attenzione è rivolta alle lamentele del paziente, il medico esegue anche la palpazione bimanuale e lo invia a test che mostrano la forma e il decorso dell'endometrite. La palpazione consente di scoprire quanto l'utero viene ingrandito e ammorbidito, se si verificano sensazioni dolorose durante la palpazione.

È necessario un esame del sangue per rilevare segni di infiammazione. Uno striscio aiuta a determinare l'agente patogeno e la diagnostica PCR rileva infezioni genitali nascoste.

Solo dopo aver rilevato la patologia, il medico inizia il trattamento del paziente.

Cosa succede secrezione

La scarica con endometrite è il segno più evidente della malattia. La secrezione può variare a seconda del modulo. Il decorso acuto è accompagnato da abbondante secrezione purulenta, mucopurulenta o saccarosio. Se si osserva un processo purulento, la donna avverte un forte odore sgradevole, a volte putrido. L'endometrite postpartum spesso causa emorragie e periodi troppo lunghi.

Nella forma cronica, c'è un segreto scarso o abbondante durante le mestruazioni. Lo scarico torbido e acquoso appare spesso, in alcuni casi si possono osservare impurità nel sangue. La forma postpartum si verifica quasi sempre con spotting prolungato.

Qualsiasi secrezione insolita che è accompagnata da febbre, dolore e cattiva salute è un segno pericoloso, che indica anche la presenza di infiammazione..

Le cause

Di solito, le cause dell'endometrite sono fungine, batteriche o virali. I patogeni possono entrare nel corpo attraverso la vagina, la cervice o il sangue. Raramente, la malattia è causata da un tipo di microbi, il più delle volte ci sono diversi batteri: gonococco, clamidia, E. coli, ecc. Dei virus, HPV, citomegalovirus, virus dell'herpes simplex, ecc. Possono provocare patologie..

Le principali cause predisponenti dell'endometrite includono:

  1. Curettage, aborto - strumenti ginecologici non sterili, cattiva manipolazione, completa rimozione dello strato superficiale provoca la comparsa di un sito della ferita di grandi dimensioni che non è protetto in alcun modo e aperto agli attacchi da parte di microrganismi patogeni.
  2. Isteroscopia: tali procedure espandono il canale cervicale e violano l'integrità dell'endometrio. Con un'immunità indebolita, l'infezione penetra facilmente nell'utero e inizia a svilupparsi.
  3. Aborto spontaneo: se particelle di ovulo rimangono nell'utero, i batteri o i funghi si diffonderanno presto, causando infiammazione.
  4. Dispositivo intrauterino: gli organismi patogeni penetrano facilmente nei filamenti del dispositivo e, in alcuni casi, quando vengono violate le regole degli antisettici, un dispositivo intrauterino già infetto viene introdotto nel corpo.
  5. Lunga nascita - l'attività lavorativa, che dura più di 12 ore, si verifica più spesso quando viene aperta la vescica fetale. Durante il processo, la cervice e l'utero stesso sono aperti per l'infezione.
  6. Douching: lavaggi frequenti e irregolari violano la microflora della vagina, a causa della quale le sue forze protettive sono ridotte.
  7. Sesso durante le mestruazioni: durante questo periodo il collo è socchiuso e lo strato superficiale viene strappato, esponendo il basale. Sesso non protetto: una via diretta per l'infezione di una ferita aperta nell'utero e lo sviluppo dell'endometrite.

Alcune malattie ginecologiche si verificano sullo sfondo di insufficienza ormonale, stress, depressione, ecc. Gli psicosomatici non possono causare alcuna infiammazione dell'endometrio o di altri strati uterini, ma spesso provocano una diminuzione dell'immunità, da cui il corpo non è in grado di combattere efficacemente le infezioni che penetrano al suo interno.

Sintomi di endometrite nelle donne

La malattia procede in modo diverso, il quadro clinico differisce a seconda dell'età della donna, dell'area della lesione, dello stato di immunità, delle malattie concomitanti, dell'aggressività dei patogeni.

L'endometrite acuta è accompagnata dai seguenti sintomi:

  • Intossicazione: forte aumento della temperatura (39-40 gradi), brividi, sudorazione, perdita di forza, nausea e vomito, diminuzione dell'appetito;
  • Sindrome del dolore: il dolore nell'addome inferiore può essere di natura diversa. A volte dà alla parte bassa della schiena, alle gambe, alle scapole o alla regione sacrale. Spesso una donna lamenta dolore per il pube o nel mezzo dell'addome inferiore;
  • Secrezione - lo scarico purulento e mucopurulento con un odore sgradevole appare sullo sfondo della crescita di batteri piogeni. Il rifiuto dello strato funzionale e il suo scarso recupero sono accompagnati dalla secrezione di sangue, che ha il colore di "slops di carne". Inoltre, lo scarico può essere sacro e durare a lungo..

Nella forma cronica, compaiono i seguenti sintomi:

  1. Temperatura: non un forte aumento, fino a 38 gradi. In questo contesto, una donna si sente sopraffatta e debole..
  2. Irregolarità mestruali: un decorso cronico è accompagnato da un aumento del volume o da un'estensione del periodo delle mestruazioni. Talvolta si osservano sanguinamento uterino irregolare e spotting prima delle mestruazioni..
  3. Dolore: una donna avverte un dolore non intenso e costante nella parte bassa della schiena o nella parte inferiore dell'addome. Il disagio è possibile durante i rapporti sessuali o i movimenti intestinali..
  4. Scarico: secrezione abbondante, mucosa, mucopurulenta, con odore putrefattivo.
  5. Impossibilità di concepire: l'endometrite cronica provoca aborto spontaneo e infertilità.

Se vengono rilevati i sintomi di cui sopra, una donna deve necessariamente apparire a uno specialista al fine di identificare la patologia in tempo ed evitare complicazioni.

Come trattare l'endometrite

Il regime di trattamento per la malattia viene selezionato in base al patogeno. Il compito principale del medico curante è il ripristino dello strato danneggiato e la ripresa della riproduzione. Per capire come trattare l'infiammazione, è importante condurre una diagnosi qualitativa..

Nella prima fase vengono prescritti antibiotici e immunomodulatori e nella seconda terapia farmacologica metabolica e procedure fisioterapiche. I metodi di trattamento per la forma cronica comprendono procedure come ultrasuoni pulsati, elettroforesi, isteroscopia, magnetoterapia, trattamento laser, ecc..

Farmaco

Nella fase acuta sono indicati riposo a letto, dieta e riposo completo. Prima di tutto, il medico prescrive varie pillole e supposte con un effetto antibatterico. Degli antibiotici, tali farmaci sono usati per trattare l'endometrite come Linkomicina, Kanamicina, Gentamicina, ecc. In alcuni casi, è necessaria una terapia di combinazione con diversi agenti. Se si osserva un'infezione anaerobica, a una donna viene mostrato un ciclo di metronidazolo.

Per rimuovere l'intossicazione, si consiglia di iniettare soluzioni di proteine ​​e sali nella vena fino a 2,5 litri al giorno. La terapia può includere anche agenti antifungini, probiotici, multivitaminici, antistaminici. Se sono presenti dolore e sanguinamento, puoi raffreddare lo stomaco per 2 ore, facendo una pausa ogni mezz'ora. Dopo la rimozione dei sintomi principali, vengono prescritti fisioterapia e sanguisughe.

Fisioterapia

Le procedure fisioterapiche sono efficaci sia nelle fasi acute che croniche. Sono effettuati in condizioni stazionarie, molto spesso includono:

  • Magnetoterapia - un campo magnetico che colpisce il corpo, migliora la funzione riflessa nei tessuti e negli organi. Grazie al suo utilizzo, è possibile aumentare l'immunità, eliminare il dolore e l'infiammazione e accelerare il metabolismo. Il trattamento con onde magnetiche è indicato per stadi subacuti o cronici. Le sessioni durano 10-15 minuti e ultimi 10-20 giorni. Se esposto a una donna, possono verificarsi vertigini e malessere, ma questo non è pericoloso.
  • Elettroforesi: viene utilizzata una corrente per la procedura, che consente di saturare meglio i farmaci. Nel processo, vengono utilizzati elettrodi carichi, che giacciono in modo che l'utero sia tra di loro. Questo metodo allevia il gonfiore e l'infiammazione in 10-15 giorni di uso regolare. Dose giornaliera - 15-20 minuti.

La fisioterapia è indicata in qualsiasi fase. Nella forma acuta, la fisioterapia viene eseguita solo nella fase di recupero. Le controindicazioni includono la gravidanza, un tumore, un'esacerbazione del processo infiammatorio.

Supposte per endometrite

L'uso di supposte (supposte vaginali) consente di uccidere rapidamente l'agente patogeno e sbarazzarsi delle secrezioni. Molto spesso, tali candele sono prescritte:

  1. Hexicon: uccide i tricomonadi, la clamidia, la gardnerella. Sono messi 2 volte al giorno, al mattino e prima di coricarsi..
  2. Klion-D - le candele contengono miconazolo e metronidazolo, che eliminano batteri, funghi e protozoi.
  3. Terzhinan - le supposte contengono nistatina, pernisalon e ternidazolo. I componenti sono efficaci contro Staphylococcus aureus, candida, trichomonas e batteri gram-positivi. Le candele vengono utilizzate 2 volte al giorno per 10 giorni.
  4. Le supposte con indometacina sono molto efficaci contro il dolore che spesso accompagna l'endometrite. Le sostanze costitutive eccitano le terminazioni nervose, attenuando il dolore e alleviando l'infiammazione. La dose giornaliera è di 1-2 candele al giorno. Il medico prescrive il trattamento.
  5. Polygynax è un agente antifungino e antinfiammatorio che contiene nistatina, polimixina e neomicina. I componenti non violano la microflora vaginale, ma uccidono efficacemente i microrganismi negativi e gram-positivi.
  6. Longidasi: viene prescritto dopo un'ecografia, quando vengono rilevate aderenze intrauterine e grave infiammazione. Il mannitolo e l'acido ialuronico distruggono le aderenze, rimuovendo l'edema uterino.

Ci sono molte supposte che trattano l'endometrite, quindi solo un medico dovrebbe selezionarle. Inoltre, alcuni hanno gravi controindicazioni, l'automedicazione in questo caso è inaccettabile.

Le supposte da endometrite sono efficaci solo quando sono selezionate correttamente.

Rimedi popolari

Ricette alternative possono essere utilizzate come terapia aggiuntiva. Varie erbe sono spesso prescritte per alleviare i sintomi, ma non sono in grado di uccidere batteri e virus..

Trattamento con rimedi popolari:

  • Olio di olivello spinoso - devi prendere un pezzo di benda, mettere dentro un batuffolo di cotone, annodarlo e immergerlo nell'olio. Metti il ​​tampone durante la notte per 10-12 giorni. L'olio di olivello spinoso allevia l'infiammazione e guarisce i tessuti;
  • Felce - 20 g di materia prima vengono versati in 280 ml di acqua fredda, il brodo viene fatto bollire per 2 minuti, quindi filtrato e bevuto 70 ml 3-4 volte al giorno. Corso - 10-15 giorni;
  • Aloe con endometrite - prendi 400 g di miele, 400 g di succo di aloe e 0,5 vino. Tutto questo viene mescolato e lasciato per 2 settimane in un luogo caldo. Bere una tintura di 20 g 2 volte al giorno prima dei pasti.

L'endometrite può essere curata solo in modo completo. La terapia dovrebbe includere farmaci antifungini, antivirali e antibatterici, farmaci antipiretici, antibiotici e antispasmodici. Le ricette della "nonna" aiuteranno a far fronte ai sintomi, ma non possono essere utilizzate come trattamento principale.

Terapia ormonale

Il trattamento ormonale comprende l'assunzione di Divigel, Rigevidon, Regulon e Utrozhestan. I farmaci inibiscono il rilascio di ormoni da parte delle ovaie. In genere, la terapia dura fino a 12 mesi, durante i quali i focolai esistenti si risolvono. I farmaci ormonali sono usati per trattare i pazienti in età fertile per ripristinare le mestruazioni e smettere di sanguinare.

Intervento chirurgico

La chirurgia è necessaria nei casi in cui la patologia è causata dalla presenza di un dispositivo intrauterino o dai resti dell'uovo fetale nell'utero dopo un aborto e un aborto spontaneo. L'intervento chirurgico è indicato per il post-parto residuo. Per pulire l'utero, viene eseguito il curettage, che è prescritto dopo aver normalizzato la temperatura e il corso della soluzione salina.

Trattamento di sanguisuga

L'irudoterapia per endometrite è una terapia ausiliaria che viene utilizzata in combinazione con la terapia tradizionale. Nel complesso, le sanguisughe danno un risultato eccellente. La loro saliva contiene componenti antibatterici che uccidono l'infezione, alleviano l'infiammazione, stimolano la nutrizione uterina e la circolazione sanguigna.

L'uso di sanguisughe consente di evitare l'infertilità, rafforzare l'immunità, ripristinare i livelli ormonali. Durante il trattamento, vengono posizionati nell'addome inferiore e nella vagina. Si seccano rapidamente, dopo circa mezz'ora, e poi scompaiono. I luoghi dei morsi sono coperti con una benda o una guarnizione. Il corso del trattamento - non più di 15 procedure.

Quanto viene trattata l'endometrite

Il trattamento dell'endometrite può richiedere da due settimane a diversi mesi. La durata della terapia è influenzata da molti fattori: grado di violazione, complicanze, ecc. Il fattore decisivo è la condizione generale della donna. La forma grave viene trattata con un ampio ciclo di farmaci, quindi ci vorrà molto tempo. L'endometrite lieve viene trattata più rapidamente, circa 2-3 settimane. Inoltre, la durata della terapia è influenzata da un antibiotico, a causa del quale viene determinata l'efficacia dei farmaci selezionati.

Fase di recupero

L'infiammazione dell'endometrio è una grave malattia ginecologica, quindi spesso la riabilitazione dell'endometrite è lunga. Con la patologia, c'è una violazione delle funzioni mestruali e riproduttive e talvolta l'infezione si diffonde agli organi vicini. Se è stato eseguito il curettage, il recupero dura circa 2-4 settimane. L'attenzione medica precoce e il trattamento tempestivo svolgono un ruolo significativo. Se la patologia si è sviluppata per più di 2 anni, la riabilitazione può richiedere diversi mesi.

Complicanze e conseguenze

Quando la forma acuta diventa cronica, si verifica infertilità o persino infiammazione purulenta, che si diffonde alle ovaie e alle tube, il che è molto pericoloso per la salute di una donna.

Le principali conseguenze della patologia includono:

  1. Adesioni: nodi e aderenze compaiono nelle tube di Falloppio, interferendo con il movimento dello sperma verso l'uovo.
  2. Polipi con alimentazione vascolare.
  3. Piometra: una raccolta di pus nell'utero.
  4. Pelvioperitonite - ingestione di pus nel bacino.
  5. Irregolarità mestruali.
  6. Dolore persistente nell'addome inferiore.
  7. Adenomiosi: germinazione dell'endometrio nel miometrio, da cui appaiono nodi che interferiscono con la fecondazione.
  8. Cisti: non consentono di rimanere incinta e possono provocare la rimozione delle ovaie.
  9. La minaccia di aborto spontaneo: nei casi in cui si verifica una gravidanza, l'endometrite può causare rigetto dell'ovulo e parto prematuro.
  10. Infertilità.

L'endometrite provoca eventuali complicazioni, poiché l'infiammazione diventa la causa di un'altra patologia più grave. Alla domanda su cosa sia l'endometrite pericolosa, non esiste una risposta definitiva.

La malattia non trattata è insidiosa nelle sue conseguenze, quindi è semplicemente necessaria una terapia tempestiva.

Come prevenire la patologia

La prevenzione dell'endometrite comprende l'igiene personale, specialmente durante le mestruazioni. È importante proteggersi per prevenire una gravidanza indesiderata e come conseguenza dell'aborto.

Durante i rapporti sessuali, si consiglia di utilizzare un preservativo che protegga dalle infezioni e si consiglia inoltre di visitare regolarmente un ginecologo dopo il parto e per tutta la vita.

Come fanno le mestruazioni dopo il trattamento

Dopo il curettage, le mestruazioni arrivano in tempo, poiché vengono presi i contraccettivi orali che normalizzano il ciclo. L'intensità media del sangue rilasciato senza grossi grumi suggerisce che il trattamento ha successo. Molte donne si chiedono perché ci sia un ritardo dopo il trattamento? Se è piccolo, è molto probabilmente associato all'assunzione di antibiotici..

A volte ci sono periodi magri, una donna non avverte dolore o altri disagi, ma ci sono perdite di colore marrone. In questo caso, è meglio fare un'ecografia e consultare un ginecologo per escludere la ricaduta e redigere un piano su come trattarlo. Il ciclo mestruale dovrebbe diventare quello che era prima dell'infiammazione.

È possibile una gravidanza?

La gravidanza con endometrite è possibile, ma è irta di aborti spontanei. Man mano che la patologia si sviluppa, il feto muore. Il processo infiammatorio interferisce con la fecondazione, la normale gestazione e la nascita di un bambino. Pertanto, possiamo dire con sicurezza che non è consigliabile rimanere incinta con endometrite. È meglio essere trattati prima e quindi pianificare il concepimento.

È possibile prendere il sole con endometrite

Come sapete, l'acclimatazione "compromette" l'immunità, quindi non sono consigliate gite al mare e prendere il sole sulla spiaggia. Alcune ragazze si coprono i fianchi e lo stomaco in modo che i raggi del sole non riscaldino l'utero in modo da poter facilmente prendere il sole. Tali misure sono appropriate, ma inefficaci. Con l'endometrite, non puoi surriscaldarti, quindi dovresti rifiutare un lungo passatempo al sole.

Viene trasferito al partner

L'endometrite stessa non è una malattia trasmessa al partner, ma le infezioni genitali possono. È importante prendere la malattia in tempo e curarla. Se una donna ha un partner sessuale, deve anche consultare uno specialista, poiché l'infezione può influenzarlo.

Endometrite e menopausa

Quando si verifica la menopausa, l'endometrio diminuisce e diventa di soli 5 mm di spessore. Se ciò non accade o la donna avverte un forte dolore, si verificano emorragie e spotting, allora ci sono disturbi nell'utero. Con l'endometrite da menopausa, una donna ha sintomi di infiammazione.

A volte una donna osserva spotting, vertigini, letargia, ma "ascrive" queste manifestazioni all'inizio della menopausa.

L'endometrite cronica e acuta con la menopausa, i cui sintomi e il cui trattamento sono significativamente diversi, può provocare lo sviluppo di polipi e cisti.

Queste formazioni sono benigne, ma sotto certi fattori si sviluppano in oncologia. Pertanto, qualsiasi sanguinamento o spotting durante la menopausa dovrebbe riguardare il paziente.

Risposte a possibili domande

Dopo aver effettuato la diagnosi, i pazienti sono preoccupati per molte domande, eccone alcune:

Un decorso acuto provoca un piometro (riempiendo l'utero di pus) e talvolta sepsi, portando alla morte di una donna. La forma cronica provoca la formazione di aderenze, dolore costante al bacino, interruzione del ciclo, aborto spontaneo e infertilità.

  • Posso fare sesso??

Con esacerbazioni o forma acuta, i medici non raccomandano di fare sesso. Se la patologia cronica è in remissione, il rapporto sessuale non è proibito, ma i preservativi devono essere usati..

Un eccessivo esercizio di endometrite può causare complicazioni. In alcuni casi, è indicata la ginnastica ginecologica..

Articoli Sul Ciclo Di Abusi

Sanguinamento a metà ciclo

Informazione GeneraleAnche un piccolo avvistamento che appare in una donna dalla vagina tra le mestruazioni suggerisce che devi essere vigile e con l'aiuto di un medico, devi capire quanto sia pericoloso e perché compaiono questi sintomi....

Perché le gambe fanno male durante le mestruazioni: possibili cause e come trattare

Le ragazze per le quali le mestruazioni sono diventate familiari, sanno bene che il dolore in questo periodo è la norma....

Mal di stomaco durante le mestruazioni: cosa fare?

Un mal di stomaco durante le mestruazioni è un problema che quasi il 60% delle donne sul pianeta affronta. L'intensità del dolore può essere diversa: dal lieve disagio al dolore intenso che mette letteralmente la donna a letto....