Pillole anticoncezionali per endometriosi

Scarico

Tempo di lettura: min.

COC per endometriosi

Vorrei soffermarmi più dettagliatamente sull'uso di contraccettivi orali combinati in donne che soffrono di una tale patologia come l'endometriosi. Infatti, la coca con endometriosi ha proprietà uniche in considerazione della possibilità del loro uso in varie forme nosologiche nella pratica ginecologica. Oltre al buon auspicio. L'effetto atteso mirato alla malattia di base, questi farmaci forniscono una protezione affidabile contro le gravidanze indesiderate, prevenendo l'aborto medico.

I contraccettivi orali per l'endometriosi sono usati per correggere lo stato ormonale e, soprattutto, per livellare l'effetto patologico degli estrogeni sui focolai eterotopici del tessuto endometriotico nel corpo di una donna.

Cosa fare coc con endometriosi?

Il trattamento dell'endometriosi è anche giustificato dal fatto che questo processo patologico richiede un trattamento lungo e continuo, che può essere fornito dai farmaci di questo gruppo. Insieme alla mancanza di progressiva crescita dell'eterotopia endometrioide sotto l'influenza dei contraccettivi orali, vengono livellati i sintomi clinici abbastanza dolorosi dell'endometriosi - i dolori che hanno diversa intensità e natura della loro origine vengono livellati. Con la posizione dei fuochi sulla superficie del peritoneo durante le mestruazioni, anche queste eterotopie sanguinano, quindi il sangue irrita il peritoneo, causando una sindrome del dolore di diversa gravità. Inoltre, sotto l'influenza di questo fattore, si formano aderenze abbastanza pronunciate nella cavità addominale, che danno dolore non meno intenso.

Quali pillole anticoncezionali sono meglio assunte con l'endometriosi?

I contraccettivi orali per l'endometriosi sono raccomandati per essere monofasici. Questo è un gruppo di contraccettivi orali combinati che contengono tutte le compresse con lo stesso dosaggio di estrogeni e progestinici. Come mezzo di trattamento, è necessario selezionare quei contraccettivi, che includono un componente gestagenico sotto forma di dienogest, levonorgestrel, gestoden.

Con l'endometriosi, quali contraccettivi sono meglio assumere?

Farmaci come Janine, Rigevidon, Marvelon, Mikroginon, Regulon, Lindinet, Novinet, Logest soddisfano questi requisiti.

Tuttavia, vale la pena chiarire che questi farmaci non vengono utilizzati al dosaggio standard, che è corretto se utilizzato con uno scopo contraccettivo..

In questa condizione patologica, il trattamento dell'endometriosi è raccomandato come contraccettivo in una modalità prolungata speciale. Non ci sono interruzioni standard in esse. Ma questo deve essere fatto gradualmente. Ad esempio, all'inizio del trattamento con contraccettivi orali combinati, si consiglia di bere 2 confezioni di COC senza interruzione. Dopo un'assunzione di sei settimane, dovresti fare una pausa di 7 giorni. E inizia a prendere tre pacchetti di contraccettivi senza interruzione. In generale, la durata del secondo corso è di 9 settimane. Dopo una settimana di pausa, prendi quattro confezioni di COC, facendo una pausa di 7 giorni. I termini di tale trattamento sono regolati insieme al medico curante in base ai risultati dell'esame di controllo.

Molte donne pongono la domanda "Quali contraccettivi per l'endometriosi sono meglio bere: quelli in cui 21 compresse o 28?"

Vale la pena dissipare l'opinione secondo cui alcuni farmaci sono più efficaci. È un'illusione. I preparati che contengono 21 compresse devono essere assunti senza eccezioni, iniziando un nuovo pacchetto dopo l'ultima compressa assunta. Per quanto riguarda i COC di 28 compresse. Che tali farmaci dovrebbero essere assunti in questa modalità: una donna beve 21 compresse e butta via i restanti 7 "manichini" e inizia a prendere il pacchetto successivo di medicinali con 1 compressa.

Inoltre, l'abolizione di questi farmaci consente alle donne che soffrono di infertilità di ottenere una gravidanza così desiderata. Ciò è reso possibile grazie al fenomeno della superovulazione, che si verifica a seguito dell'abolizione dei contraccettivi orali combinati. Tuttavia, la gravidanza può verificarsi solo se le tube di Falloppio sono passabili e non esiste un processo di adesione grossolana che impedisce all'ovulo e allo sperma di incontrarsi.

Questa terapia si riferisce a un serio intervento nella sfera ormonale del corpo femminile e può essere eseguita solo sotto la supervisione di un ostetrico-ginecologo competente. L'automedicazione in questo caso non porterà alcun effetto positivo ad eccezione dei problemi con la sfera riproduttiva..

Farmaci per endometriosi

L'endometriosi è una malattia in cui crescono i tessuti correlati all'endometrio. Il processo si svolge al di fuori della mucosa uterina. Esistono diversi luoghi in cui si possono vedere inclusioni endometrioidi:

  • Liquidazione delle tube di Falloppio;
  • Il peritoneo del bacino;
  • Vagina;
  • Cervice;
  • Utero.

Inoltre, a volte possono essere presenti inclusioni nell'ovaio, così come nelle cicatrici formate dopo taglio cesareo. Lo sviluppo della malattia si svolge in parallelo con il funzionamento delle ovaie. I focus del processo possono essere soggetti a sviluppo inverso a causa della menopausa naturale o artificiale.

L'endometriosi uterina è più comune nelle donne dopo 35-40 anni. Vale la pena notare che l'endometriosi è osservata nel 50-70% dei pazienti la cui diagnosi principale è l'infertilità. Secondo varie fonti, la percentuale di questa malattia nelle donne in età fertile varia dal 10-15% al ​​30-50%.

Nonostante il fatto che il meccanismo dello sviluppo della malattia sia già considerato chiarito, non sono ancora stati trovati farmaci universali per il trattamento dell'endometriosi nelle donne. Ciò è dovuto al fatto che gli scienziati non sono ancora stati in grado di scoprire il motivo per cui prende questa forma.

A proposito della malattia

Prima di iniziare il trattamento per una malattia, è necessario sapere perché si sviluppa e come si manifesta. Vale la pena ricordare come viene classificata l'endometriosi. Esistono tre tipi principali di malattia:

  1. Endometriosi genitale esterna;
  2. Endometriosi genitale interna;
  3. extragenitale.

Nel primo tipo, i siti dell'endometrio si trovano nella maggior parte dei casi su tali organi:

  • Le tube di Falloppio;
  • Cervice;
  • Forcella;
  • Peritoneo;
  • ovaie.

Se stiamo parlando di endometriosi genitale interna, tali aree si trovano nello spessore delle pareti muscolari dell'utero. C'è un altro nome per questa malattia, vale a dire l'adenomiosi. La principale differenza tra endometriosi extragenitale è il fatto che l'endometrio cresce su altri gruppi di organi (intestino, polmoni, ombelico e anche della vescica). Questo tipo non è così diffuso e si verifica solo nel 7-8% dei casi..

Ora considera i principali sintomi dell'endometriosi uterina. Tra questi, vale la pena notare quanto segue:

  • Dolore pelvico
  • Scarico abbondante di rosso o marrone nel periodo prima o dopo le mestruazioni;
  • C'è un aumento del dolore nei primi giorni delle mestruazioni;
  • La minzione è accompagnata da dolore;
  • Dispareunia (dolore durante il rapporto sessuale);
  • Flusso mestruale pesante prolungato.

Inoltre, il paziente può provare nausea, vomito. Un fattore aggravante è lo squilibrio degli ormoni sessuali, poiché contribuisce allo sviluppo di una malattia come l'anemia sideropenica. Sfortunatamente, la correzione medica non ha sempre successo, il che porta all'anemia.

Nel processo di sviluppo della malattia, di conseguenza, con la crescita degli organi colpiti, si verificano gravi attacchi di dolore. Danno mensilmente specifici spotting, anche dalle ghiandole mammarie..

Le cause esatte della malattia non sono state identificate, ma, nonostante ciò, gli esperti identificano i seguenti fattori che potrebbero contribuire alla sua insorgenza:

  • Bassa immunità;
  • Processi infiammatori cronici nei genitali;
  • Complicanze dopo taglio cesareo;
  • Eredità;
  • Aumento degli estrogeni.

Quali opzioni di trattamento esistono

In totale, ci sono tre modi principali per trattare questa malattia:

  1. Intervento chirurgico senza rimozione di organi;
  2. Chirurgia radicale;
  3. Terapia conservativa.

La scelta della tecnica raccomandata dipende direttamente dall'età del paziente, dalla posizione del focus, dallo stadio della malattia e anche dalla necessità di ripristinare il sistema riproduttivo.

Se la paziente è una giovane donna, nella maggior parte dei casi viene utilizzato il regime di trattamento più delicato, vale a dire la chirurgia e la terapia ormonale. Questa tecnica non inibisce lo sviluppo dell'uovo, quindi il rischio di complicanze non è così grande.

Tuttavia, la maggior parte dei pazienti è più matura (35-40 anni). Il trattamento dell'endometriosi in questo caso viene effettuato in base alla posizione del focus. La terapia viene eseguita in modo completo:

  • L'operazione per rimuovere noduli e cisti, dissezione di aderenze e focolai ardenti;
  • Terapia intensiva con farmaci ormonali;
  • Corso di immunostimolanti.

Nella maggior parte dei casi, l'endometriosi non può essere completamente curata senza intervento chirurgico e, pertanto, gli esperti raccomandano un tipo completo di trattamento. Tuttavia, ci sono casi in cui non è consigliabile ricorrere alla chirurgia e viene eseguito un trattamento conservativo:

  • Infertilità;
  • Età riproduttiva del paziente;
  • La malattia è asintomatica.

L'intervento chirurgico viene eseguito nelle seguenti circostanze:

  • Una donna ha una patologia somatica;
  • La presenza di altre malattie degli organi genitali;
  • Endometriosi della cicatrice o dell'ombelico;
  • Le medicine non danno l'effetto desiderato.

Allo stesso modo, i casi non sono esclusi quando è richiesto un trattamento chirurgico radicale urgente:

  • Adenomiosi grave
  • Endometriosi ovarica;
  • I metodi precedenti non portano al recupero.

Solo un medico può annunciare il regime di trattamento desiderato, non correre e bere farmaci ormonali. In questo caso, senza le raccomandazioni di uno specialista, è possibile utilizzare solo medicinali omeopatici. L'omeopatia è una medicina innocua che può normalizzare la funzione ormonale di una persona. Nonostante ciò, vale la pena prendere sul serio la scelta di un tale farmaco, poiché non sono universali e non sono adatti a tutti.

L'endometriosi può essere curata dai farmaci?

Non è possibile finalmente rispondere a questa domanda, poiché ogni caso della malattia è individuale e viene trattato con metodi diversi. Teoricamente, con l'aiuto di farmaci è possibile curare un paziente da questa malattia, ma ciò non accade in tutti i casi.

Il trattamento farmacologico dell'endotermosi comprende:

  • Pillole anticoncezionali (Janine, Yarina);
  • Medicinali che contengono progesterone o suoi sostituti: Byzanne, Utrozhestan, Dufastan;
  • Danazole;
  • Zoladex o altri analoghi della gonadotropina.

Vale la pena notare che ciascuno di questi gruppi ha un diverso spettro di azione sul corpo del paziente. Quali farmaci dovrebbero usare il paziente, ancora una volta, dovrebbero essere decisi da un medico qualificato.

Farmaci ormonali per endomatriosi

Gli ormoni nell'endometriosi sono uno degli aspetti più importanti. I farmaci ormonali aiutano a fermare la progressione della malattia, nonché a sopprimere la secrezione di estrogeni e l'ovulazione.

Elenchiamo i principali gruppi di farmaci per la terapia ormonale:

  • Antiprogestins;
  • Agonisti della gonadoliberina;
  • Progestogeni e progestogeni.

Agonisti dell'ormone che rilascia gonadotropina

L'ipotalamo è responsabile della produzione di agonisti GnRH naturali al fine di indurre la secrezione di ormoni ipofisari, che in grandi quantità possono neutralizzare le ovaie. Ecco i farmaci che di solito sono prescritti ai pazienti:

  • Diferelin. Utilizzato per l'iniezione intramuscolare per i primi 5 giorni.
  • Deposito Decaptil. Introdotto sotto la pelle in dosi di 3,75 mg ogni 28 giorni.
  • Zoladex. Iniezione nell'addome. Principio attivo rilasciato per 28 giorni.
  • Buserelin. Introdotto nel muscolo in dosi di 3,75 ogni mese.
  • Deposito di Lucrin. Il medicinale viene iniettato il 3 ° giorno delle mestruazioni. L'iniezione si ripete ogni 28 giorni..

L'impatto di questi farmaci corrisponde alla condizione della menopausa. L'endometrio interrompe il suo sviluppo, quando gli estrogeni scompaiono. Anche le aree patologiche dell'endometrio non si sviluppano.

Questo tipo di trattamento dura circa 6 mesi ed è piuttosto difficile. Di tanto in tanto, i segni della menopausa iniziano a manifestarsi. Inoltre, le ossa iniziano a perdere la loro densità, il che può portare a fratture..

Inibitori delle gonadotropine e antigestageni

Gli inibitori trattano anche l'endometriosi. Tali agenti sono in grado di inibire lo sviluppo delle cellule endometriali. A causa dei loro effetti, le ovaie interrompono il loro lavoro e quindi anche la produzione di estrogeni cessa. Tra gli effetti collaterali di tali farmaci, vale la pena sottolineare:

  • Crescita accelerata dei peli sul corpo;
  • Aumento di peso eccessivo;
  • Acne.

I farmaci più famosi in questa categoria:

gestageni

L'essenza del trattamento è assumere farmaci simili al progesterone. La funzione principale della sostanza è di sopprimere la proliferazione della mucosa uterina. Elenchiamo i principali farmaci per la terapia ormonale basati sugli ormoni di questa serie:

  • Dufaston. Fornito sotto forma di compresse, che devono essere prese a partire da 5 e terminando il 25 ° giorno del ciclo mestruale.
  • Vizanne con endometriosi. Ogni giorno viene presa 1 compressa intera. Il farmaco inizia ad agire dopo che l'endometrio cessa di crescere, dopo di che le ovaie cessano di funzionare e il periodo si interrompe.
  • Organometril. È usato per prevenire lo sviluppo di nuovi focolai della malattia, inoltre, riduce le dimensioni di quelli vecchi. È necessario prendere da 14 a 25 giorni del ciclo, 1 compressa al giorno.

Controllo delle nascite per endometriosi (contraccettivi ormonali orali)

Il vantaggio principale dei farmaci ormonali nel trattamento dell'endometriosi è che possono svolgere contemporaneamente diversi compiti. I contraccettivi orali combinati vengono generalmente utilizzati per prevenire la gravidanza. Includono estrogeni e progestinici. Grazie a loro, il corpo smette di produrre ormoni da solo e l'endometrio smette di svilupparsi.

Le pillole anticoncezionali più popolari per l'endometriosi:

Il medico può consultare la paziente in merito ai contraccettivi più adatti a lei. Usando le pillole anticoncezionali, una donna elimina le mestruazioni e uniforma il suo equilibrio ormonale. A questo proposito, gli estrogeni non influenzano più lo sviluppo dell'endometrio.

Farmaci non ormonali

Solo uno specialista può prescrivere al paziente la tecnica di trattamento corretta. Nonostante ciò, fattori come dolore, affaticamento e secrezioni frequenti costringono il paziente a ricorrere all'uso di antidolorifici. È possibile selezionare un elenco di capitale fisso per alleviare la sensazione di dolore e infiammazione:

Per mantenere l'immunità, è possibile utilizzare i seguenti medicinali:

L'endometriosi senza ormoni è indicata nei seguenti casi:

  1. Il paziente è allergico ai farmaci ormonali;
  2. Tendenza a tromboembolia e trombosi;
  3. Ipertensione arteriosa;
  4. Grave patologia dei reni e del fegato;
  5. Diabete;
  6. tireotossicosi.

In ogni caso, uno specialista qualificato in questo campo dovrebbe essere coinvolto nella scelta del trattamento non ormonale.

Farmaci antibatterici

Gli antibiotici per l'endometriosi sono presi in questi casi:

  • Parallelamente alla malattia di base, si sviluppa un'infezione fungina;
  • Ci sono complicazioni di alcune malattie infettive degli organi genitali;
  • In precedenza il paziente aveva patologie infiammatorie.

In tutti gli altri casi, i farmaci antibatterici non sono prescritti, poiché questo tipo di trattamento può comportare un gran numero di complicazioni o effetti collaterali. Gli antibiotici tendono a inibire il sistema immunitario, il che contribuisce all'ulteriore sviluppo dell'endometriosi.

Quali candele possono essere utilizzate

Come hai già visto, le cure per l'endometriosi possono essere diverse. Un altro di loro sono candele. Con l'endometriosi uterina, vengono spesso utilizzati i seguenti farmaci:

Nella maggior parte dei casi, tali farmaci sono prescritti se il paziente desidera ottenere il massimo effetto dell'analgesia senza assumere analgesici a grandi dosi. Sono anche usati dalle aderenze. Il dosaggio di solito dipende dalla gravità della malattia. Il metodo di applicazione è abbastanza semplice: le supposte vengono introdotte nel canale anale, due volte al giorno.

Trattamento dell'endometriosi con contraccettivi ormonali

I contraccettivi ormonali sono stati a lungo utilizzati con successo per il trattamento dell'endometriosi..

p, blockquote 1,0,0,0,0 ->

La malattia nelle fasi iniziali è asintomatica, il che la rende insidiosa.

p, blockquote 2.0,0,0,0 ->

Il risultato della proliferazione di focolai endometrioidi sono dolore pelvico cronico e disfunzione riproduttiva.

p, blockquote 3,0,0,0,0,0 ->

Pertanto, ai primi segni di patologia, gli esperti raccomandano l'uso di mezzi complessi volti a cambiare il background ormonale e mantenere la salute delle donne.

p, blockquote 4,0,0,0,0,0 ->

Le forme avanzate della malattia sono suscettibili di trattamento chirurgico, ma anche dopo di esso, i ginecologi raccomandano di usare OK per trattare l'endometriosi e prevenire la ricaduta della malattia.

p, blockquote 5,0,0,0,0 ->

L'effetto dei contraccettivi nel trattamento dell'endometriosi

Per capire come possono essere utili le pillole anticoncezionali per l'endometriosi, è necessario studiare il meccanismo di formazione della patologia.

p, blockquote 6.0,0,0,0,0 ->

La malattia è caratterizzata dalla diffusione dello strato funzionale dell'utero in luoghi non previsti per questo. Pertanto, l'endometriosi è divisa in interna ed esterna.

p, blockquote 7,0,0,0,0 ->

In quest'ultimo caso, le gonadi, gli ovidotti, gli intestini, il peritoneo e altri organi situati nelle vicinanze sono interessati..

p, blockquote 8,0,0,0,0 ->

p, blockquote 9,0,0,0,0 ->

Meno comunemente, la patologia passa ai polmoni, al fegato e aumenta più in alto. La forma interna è caratterizzata dalla germinazione dello strato funzionale nel muscolo.

p, blockquote 10,0,0,0,0 ->

È abbastanza problematico sbarazzarsene chirurgicamente, quindi gli specialisti devono prescrivere COC ai loro pazienti..

p, blockquote 11,0,0,0,0 ->

L'endometriosi è accompagnata da un cambiamento nel background ormonale e nella predominanza degli estrogeni insieme agli ormoni maschili.

p, blockquote 12,0,0,0,0 ->

Le pillole anticoncezionali consentono di regolare il lavoro delle ovaie, modificare lo sfondo ormonale e prevenire l'attività proliferativa dell'endometrio - divisione cellulare e proliferazione.

p, blockquote 13,0,0,0,0 ->

La malattia è accompagnata da sanguinamento interno mensile. Per analogia con lo strato funzionale dell'organo genitale, le aree patologiche mestruano.

p, blockquote 14,0,0,0,0 ->

Nuove porzioni di cellule portano ad un aggravamento della patologia. Nelle ultime fasi dell'endometriosi, si formano tumori benigni sulle gonadi - endometriomi, che aumentano sotto l'influenza degli ormoni e possono rompersi..

p, blockquote 15,0,0,0,0 ->

COC consente di "spegnere" le ovaie e fermare la crescita del tumore. Tuttavia, eliminare le cisti con compresse ormonali non funzionerà. Spesso, gli esperti prescrivono farmaci in preparazione all'intervento chirurgico.

p, blockquote 16,0,1,0,0 ->

I contraccettivi possono ridurre leggermente le dimensioni del tumore, il che rende possibile preservare la maggior parte del tessuto sano della ghiandola sessuale.

p, blockquote 17,0,0,0,0,0 ->

Le migliori pillole anticoncezionali per endometriosi

La raccolta di compresse per il trattamento dell'endometriosi è possibile solo con la partecipazione di uno specialista.

p, blockquote 18,0,0,0,0 ->

p, blockquote 19,0,0,0,0 ->

Il background ormonale del paziente viene studiato preliminarmente e viene valutata la possibilità di un completo recupero..

p, blockquote 20,0,0,0,0 ->

Tra gli ultimi farmaci ormonali per il trattamento di endometriosi, contraccettivi orali, dispositivi intrauterini, si possono notare iniezioni.

p, blockquote 21,0,0,0,0 ->

È preferibile utilizzare compresse ormonali monofasiche e multifase in cui è presente una grande quantità di etinil eterradiolo:

p, blockquote 22,0,0,0,0 ->

Jeanine o Silhouette,
Novinet o Logest,
Klayra o Yarina,
Rigevidon o Regulon.

È impossibile dire inequivocabilmente quale rimedio è più efficace nel trattamento dell'endometriosi.

p, blockquote 23,0,0,0,0 ->

Il risultato del trattamento dipenderà dallo stadio del processo patologico, dalla presenza o assenza di tumori genitali, dall'età del paziente, dalla funzione riproduttiva in passato e dalla storia ostetrica.

p, blockquote 24,0,0,0,0 ->

Orale

I contraccettivi per endometriosi agiscono come segue:

p, blockquote 25,0,0,0,0 ->

  • ridurre gli indicatori quantitativi degli ormoni sessuali,
  • rendere il muco cervicale più spesso, impedendo allo sperma di passare attraverso la barriera protettiva,
  • blocco dell'ovulazione,
  • fermare la crescita dello strato funzionale e, di conseguenza, focolai patologici,
  • ridurre la gravità della sindrome premestruale.

A seconda delle malattie concomitanti, alle donne vengono prescritti farmaci combinati o non combinati.

p, blockquote 26,0,0,0,0 ->

Questi ultimi sono raccomandati per i pazienti che allattano al seno o quando un indesiderato cambiamento nei livelli ormonali è indesiderabile.

p, blockquote 27,0,0,0,0 ->

Inoltre, sono necessari farmaci di tipo non combinato per i pazienti che hanno controindicazioni all'assunzione combinata.

p, blockquote 28,0,0,0,0 ->

Jess con endometriosi, come Jeanine, ha un effetto antiandrogeno, sopprimendo la produzione di ormoni maschili.

p, blockquote 29,0,0,0,0 ->

Il registro per l'endometriosi è spesso prescritto alle donne nullipare.

p, blockquote 30,0,0,0,0 ->

Microlute e Charozette sono approvati per l'uso da parte di donne che allattano con endometriosi e un ciclo mestruale ripristinato.

p, blockquote 31,0,0,0,0 ->

Regulon con endometriosi, come il resto dei COC, viene assunto continuamente per 6-9 mesi.

p, blockquote 32,1,0,0,0 ->

Nonostante il fatto che le istruzioni raccomandino di fare delle pause per sanguinamento mestruale, i ginecologi si allontanano dallo schema standard.

p, blockquote 33,0,0,0,0 ->

I farmaci sono prescritti per l'uso quotidiano, il che garantisce l'assenza di mestruazioni.

p, blockquote 34,0,0,0,0 ->

Solo nei primi mesi di trattamento può verificarsi sanguinamento da rottura durante la terapia ormonale. Questo effetto collaterale, di norma, non richiede l'interruzione del farmaco.

p, blockquote 35,0,0,0,0 ->

Anche i farmaci a base di progesterone (Duphaston, Iprozhin, Utrozhestan) sono usati nel trattamento dell'endometriosi. Tuttavia, questo metodo viene utilizzato meno spesso a causa della bassa efficienza e dei costi elevati..

p, blockquote 36,0,0,0,0 ->

Dispositivi intrauterini per il trattamento dell'endometriosi

Uno dei metodi per il trattamento della proliferazione patologica dell'endometrio è l'uso di contraccettivi intrauterini.

p, blockquote 37,0,0,0,0 ->

Non tutte le spirali aiutano a far fronte alla patologia. Affinché il trattamento abbia un effetto, è necessario utilizzare un dispositivo ormonale.

p, blockquote 38,0,0,0,0 ->

La spirale di Mirena ottiene un feedback positivo da medici e pazienti.

p, blockquote 39,0,0,0,0 ->

Il dispositivo contiene una capsula da cui vengono prodotti ormoni ogni giorno. La vita a spirale raggiunge i 5 anni.

p, blockquote 40,0,0,0,0 ->

Durante questo periodo, l'attività proliferativa dell'endometrio viene soppressa e l'intensità del sanguinamento diminuisce.

p, blockquote 41,0,0,0,0 ->

I dispositivi intrauterini per l'endometriosi dovrebbero essere utilizzati da donne che non prevedono di realizzare la funzione riproduttiva nel prossimo futuro.

p, blockquote 42,0,0,0,0 ->

Di norma, i pazienti con infertilità necessitano di terapia. Questa tecnica non è adatta a loro, poiché richiede un uso a lungo termine..

p, blockquote 43,0,0,0,0 ->

Il sistema intrauterino può essere sostituito con un anello vaginale. Il novaring con endometriosi deve essere indossato costantemente, cambiando il dispositivo ogni 3 settimane con uno nuovo.

p, blockquote 44,0,0,0,0 ->

Un contraccettivo per uso vaginale rilascia ormoni direttamente al centro della malattia, bypassando il tratto digestivo. Questa tecnica è adatta a pazienti con controindicazioni all'uso di contraccettivi orali combinati..

p, blockquote 45,0,0,0,0 ->

Iniezioni anticoncezionali

I contraccettivi orali combinati, non combinati e i dispositivi intrauterini sono superiori all'iniezione.

p, blockquote 46,0,0,0,0 ->

Questa tecnica di trattamento mostra i migliori risultati, tuttavia è abbastanza difficile per il corpo, il morale del paziente e comporta grandi costi materiali.

p, blockquote 47,0,0,0,0 ->

Le iniezioni di antagonisti degli ormoni a rilascio di gonadotropina vengono somministrate una volta ogni quattro settimane. Le sostanze attive dei farmaci bloccano la sintesi di sostanze biologiche che stimolano il lavoro delle gonadi.

p, blockquote 48,0,0,1,0 ->

Di conseguenza, le ovaie "cadono in un sogno" e cessano di stimolare la crescita dell'endometrio. Diminuzione dei livelli di estrogeni porta alla menopausa artificiale.

p, blockquote 49,0,0,0,0 ->

Durante l'iniezione, la funzione mestruale di una donna viene bloccata e si verifica una regressione dei fuochi dell'endometriosi.

p, blockquote 50,0,0,0,0 ->

Tra i farmaci efficaci si possono notare:

p, blockquote 51,0,0,0,0 ->

Lucrin Depot, Zoladex, Decapeptil Depot, Buserelin, Diferelin.

p, blockquote 52,0,0,0,0 ->

Le vampate di calore, l'aumento della sudorazione, le mucose secche diventano un effetto collaterale dell'iniezione di ormoni..

p, blockquote 53,0,0,0,0 ->

I sintomi della menopausa artificiale sono reversibili. Dopo l'introduzione dell'iniezione finale, la funzione mestruale viene ripristinata entro 6-8 settimane.

p, blockquote 54,0,0,0,0 ->

Come scegliere il controllo delle nascite per le donne dopo i 40 anni

Se fai riferimento alle istruzioni per l'uso dei COC, puoi scoprire che la maggior parte dei farmaci è controindicata nelle donne dopo 35 anni.

p, blockquote 55,0,0,0,0 ->

A questa età, il rischio di malattie cardiovascolari e trombosi è aumentato. I fattori esacerbanti sono cattive abitudini, fumo, obesità, ipertensione arteriosa.

p, blockquote 56,0,0,0,0 ->

Pertanto, dopo 40 anni, i medici cercano di non prescrivere contraccettivi orali. Prodotti più sicuri e senza ormoni stanno diventando un'alternativa..

p, blockquote 57,0,0,0,0 ->

Le donne dopo i 40 anni devono essere protette, anche se hanno già una premenopausa. La probabilità di gravidanza è alta anche dopo la completa cessazione del sanguinamento mestruale.

p, blockquote 58,0,0,0,0 ->

Con l'endometriosi a questa età, i medici raccomandano di assumere ormoni a basso dosaggio che hanno un basso rischio di effetti collaterali..

p, blockquote 59,0,0,0,0 ->

È importante che una donna sia sottoposta a un esame preliminare ed escluda possibili controindicazioni, comprese le malattie del sistema cardiovascolare.

p, blockquote 60,0,0,0,0 ->

I farmaci a basso dosaggio includono: Yarina, Midian, Lindinet, Silest. Tra le tre fasi vale la pena notare il Tre-Merci.

p, blockquote 61,0,0,0,0 ->

Un approccio integrato è considerato il modo più efficace per trattare l'endometriosi..

p, blockquote 62,0,0,0,0 ->

La tecnica chirurgica in combinazione con la successiva terapia ormonale mostra buoni risultati..

p, blockquote 63,0,0,0,0 ->

La prognosi del trattamento è determinata individualmente e dipende da fattori correlati. Ci sono molti casi in cui le donne si sono liberate del 4 ° grado di patologia, accompagnato da infertilità persistente ed endometriomi delle gonadi.

p, blockquote 64,0,0,0,0 -> p, blockquote 65,0,0,0,1 ->

Vale la pena notare che l'endometriosi esterna viene trattata con maggior successo con i contraccettivi rispetto alla forma interna di patologia..

Trattamento dell'endometriosi nelle donne con farmaci

Negli ultimi anni, uno dei disturbi ginecologici più comuni è diventato l'endometriosi. Oggi viene diagnosticato in ogni decima donna in età riproduttiva, ma il più delle volte dopo 35 anni. In questo articolo verranno esaminati i principali farmaci per il trattamento dell'endometriosi nelle donne, studieremo anche il grado della loro efficacia in questa malattia.

Informazioni generali sul disturbo

L'endometriosi è una malattia ginecologica caratterizzata dalla proliferazione dello strato ghiandolare interno dell'utero (endometrio). Frammenti di tessuto epiteliale possono crescere nelle ovaie, nelle tube, nell'urea, nel peritoneo e nel retto. I focolai endometrioidi sono di natura ormono-dipendente, pertanto sono soggetti a cambiamenti ciclici caratteristici delle fasi del ciclo mestruale.

La crescita dell'endometrio provoca attacchi di dolore e un aumento dell'organo interessato. A causa della proliferazione dello strato uterino interno, lo scarico sanguinante mensile può intensificarsi e allungarsi e appare un segreto delle ghiandole mammarie.

Le cause esatte dell'endometriosi uterina non sono ancora state stabilite, quindi i ginecologi lo attribuiscono alla categoria di patologie misteriose, ma ci sono una serie di fattori che possono provocare questo disturbo:

  • l'età riproduttiva della donna durante la quale vanno le mestruazioni. Le mestruazioni con cellule endometriali possono essere parzialmente gettate nella cavità addominale;
  • disturbi ormonali che causano un aumento della concentrazione di ormoni follicolo-stimolanti e luteinizzanti in combinazione con progesterone ridotto;
  • diminuzione delle funzioni protettive del corpo. In un corpo femminile sano, le cellule endometriali esterne alla cavità uterina muoiono e con un'immunità indebolita, il loro tasso di crescita quando entrano in altri organi aumenta;
  • predisposizione genetica;
  • procedure chirurgiche, tra cui aborto, taglio cesareo, diatermocoagulazione cervicale.

Nella fase iniziale, l'endometriosi può essere asintomatica, in questi casi viene rilevata per caso durante un esame ginecologico.

Nelle fasi successive della malattia, possono verificarsi i seguenti sintomi:

  • dolore pelvico con una sensazione di pienezza e pesantezza nell'addome inferiore. Il dolore può essere chiaro e sentito in un determinato luogo o si diffonde ed è sentito più forte prima delle mestruazioni;
  • nei primi tre giorni delle mestruazioni c'è un dolore molto forte nell'addome inferiore;
  • le mestruazioni vanno più abbondantemente e durano più a lungo;
  • dolore durante il rapporto sessuale;
  • dolore durante il movimento intestinale e la minzione;
  • scarso scarico rossastro o marrone prima o dopo le mestruazioni.

In alcuni casi, il paziente ha nausea, tra cui vomito, svenimento e malessere generale. I periodi mensili si prolungano e vanno più intensamente. È abbastanza difficile fermare l'emorragia, che porta all'anemia. La situazione è aggravata da uno squilibrio degli ormoni sessuali, a causa del quale l'anemia sideropenica progredisce.

Oltre ai sintomi dell'endometriosi, le condizioni di una donna sono aggravate da segni di anemia: affaticamento costante, pelle pallida o itterica, desiderio costante di dormire.

Terapie esistenti

Il regime di trattamento per l'endometriosi dipenderà dalla gravità della malattia e dal grado di danno agli organi vicini, nonché dalla salute generale del paziente.

Al momento, ci sono 3 principali aree di trattamento per questa malattia:

  • terapia conservativa. Ciò include il trattamento con farmaci ormonali, farmaci antinfiammatori non steroidei, complessi minerali e vitaminici, immunocorrettori e farmaci sedativi. Rafforzare l'efficacia di questo metodo aiuterà l'omeopatia, la magnetoterapia, l'agopuntura, la terapia laser e il trattamento a corrente pulsata;
  • trattamento chirurgico preservativo di organi;
  • trattamento chirurgico radicale.

Poiché la causa esatta della malattia non è completamente compresa, il regime di trattamento dovrebbe essere di natura sistemica, l'effetto dovrebbe essere sull'intero organismo del paziente nel suo insieme e non sui singoli organi o sistemi.

Quando si sceglie un metodo di trattamento, il ginecologo è guidato dai seguenti fattori:

  • quanto dura la malattia;
  • qual è lo stato generale di immunità di una donna;
  • quali sono le caratteristiche delle violazioni che sono sorte;
  • sintomi presenti;
  • localizzazione della malattia e diffusione di processi patologici;
  • fattore di età;
  • Il paziente pianifica una futura gravidanza?.

Nelle sezioni seguenti, esamineremo più in dettaglio quali farmaci dovrebbero essere bevuti con l'endometriosi e scopriremo anche i rimedi omeopatici più popolari che aiutano a far fronte a questo disturbo..

Va ricordato che l'omeopatia da sola non è in grado di curare la malattia, dovrebbe integrare la terapia ormonale o il trattamento postoperatorio..

L'endometriosi può essere curata dai farmaci?

È quasi impossibile curare completamente la malattia, ma considereremo quali metodi possono aiutare ad alleviare la condizione in un caso particolare. Il trattamento farmacologico dell'endometriosi è prescritto in tali situazioni:

  • l'infertilità è stabilita;
  • adenomiosi;
  • la donna è in età riproduttiva;
  • la patologia è stata scoperta accidentalmente durante un esame ginecologico e procede senza sintomi.

In condizioni più gravi, quando la malattia colpisce altri organi e contribuisce allo sviluppo di processi purulenti, viene prescritto un intervento chirurgico.

La chirurgia radicale viene spesso utilizzata nei casi in cui vi è un alto rischio di malignità delle aree colpite..

Successivamente, consideriamo più in dettaglio quali farmaci possono curare l'endometriosi..

Farmaci ormonali per endometriosi

Gli ormoni per l'endometriosi sono prescritti per sopprimere le concentrazioni di estrogeni. Per questo, può essere utilizzato un vasto elenco di medicinali che hanno un focus diverso: alcuni possono influenzare le funzioni delle ovaie, altri influenzano la ghiandola pituitaria, che è direttamente correlata al lavoro del sistema riproduttivo.

È importante ricordare che le pillole ormonali sono solo una misura temporanea, dopo la fine della loro assunzione, possono tornare lo squilibrio ormonale che ha provocato lo sviluppo della malattia, così come la malattia stessa.

Poiché con l'endometriosi, lo strato uterino interno non solo cresce, ma sorgono ulteriori sintomi spiacevoli, oltre ai farmaci ormonali, dovresti prendere fondi per eliminare i segni patologici, come la circolazione sanguigna, il dolore nell'addome inferiore, ecc..

Agonisti dell'ormone che rilascia gonadotropina

Gli agonisti di origine naturale sono prodotti nell'ipotalamo, contribuiscono al rilascio di ormoni da parte dell'ipofisi. E, a loro volta, a dosi elevate possono neutralizzare l'attività delle ovaie, il che significa che possono ridurre il livello di estrogeni. Un medicinale contenente agonisti del GnRH può risolvere questo problema, tra cui:

  • Diferelin. Somministrato per via intramuscolare da 1 a 5 giorni del ciclo, il corso viene ripetuto dopo 28-30 giorni;
  • Deposito Decapeptil. È necessario inserire 3,75 mg per via sottocutanea da 1 a 5 giorni del ciclo, ripetere il corso dopo 28-30 giorni;
  • Zoladex. Somministrazione sottocutanea nell'addome. La selezione del principio attivo con il farmaco dura 28 giorni. Il corso si ripete nel ciclo successivo;
  • Buserelin. È usato sotto forma di iniezioni intramuscolari di 3,75 mg una volta al mese, per i primi 5 giorni del ciclo;
  • Deposito di Lucrin. Le iniezioni vengono effettuate durante i primi tre giorni del ciclo. Ripete il trattamento tra un mese.

Tali farmaci aiutano a fermare lo sviluppo non solo dei focolai di crescita, ma anche dell'intero endometrio, una donna viene introdotta in uno stato di menopausa artificiale, quando non ha le mestruazioni. Tale trattamento dura circa sei mesi..

Questo è un momento difficile durante il quale possono apparire altri segni della menopausa: irritazione, problemi di sonno, riduzione del desiderio sessuale. La densità del tessuto osseo può diminuire, la probabilità di danneggiarlo.

Inibitori delle gonadotropine e antigestageni

Gli inibitori utilizzati per il trattamento dell'endometriosi sopprimono la produzione di FSH, LH e progesterone. Questi includono:

  • Danazolo a base di testosterone. Devi prendere per via orale, è disponibile in forma di capsule. Il dosaggio è selezionato dal medico, ma non più di 800 mg al giorno. Analoghi Danoval e Danol;
  • Mifepristone, gestrinone. Questi farmaci inibiscono la produzione di progesterone ed estrogeni e causano anovulazione. È prescritto individualmente, ma non più di 0,2 g al giorno.

Questi farmaci inibiscono lo sviluppo delle cellule dello strato mucoso interno dell'utero, compresi quelli che si sviluppano al di fuori dell'area genitale.

gestageni

La terapia ormonale comprende farmaci a base di progesterone artificiale, che inibisce lo sviluppo delle cellule endometriali. Questo tipo di trattamento comprende:

  • Dufaston. Disponibile in compresse, bere da 5 a 25 giorni del ciclo, diversi corsi di fila;
  • Byzanne. Bevi 1 compressa al giorno;
  • Organometril. Queste compresse impediscono lo sviluppo di nuovi focolai della malattia e riducono le dimensioni di quelli esistenti. Bere dal 14 ° al 25 ° giorno del ciclo 1 compressa al giorno. Con sanguinamento grave, la dose può essere raddoppiata.

Controllo delle nascite per endometriosi

I contraccettivi ormonali orali possono svolgere contemporaneamente diverse funzioni: in primo luogo, vengono utilizzati per aumentare la concentrazione di estrogeni e gestageni nel corpo nel trattamento dell'endometriosi e anche come pillole anticoncezionali.

Elenchiamo quali medicinali contraccettivi sono prescritti per la crescita dello strato interno dell'utero:

L'effetto sarà evidente solo dopo un uso continuo di questi fondi per 3-6 mesi.

Farmaci non ormonali

Il trattamento non ormonale sarà finalizzato all'eliminazione dei sintomi concomitanti dell'endometriosi. Per eliminare la sensazione di pesantezza e alleviare il processo infiammatorio, possono essere prescritti farmaci come Ibufen, Papaverina o Novigan. Cicloferone, acido ascorbico, tocoferolo, piridossina, ecc. Contribuiranno a migliorare la salute e l'immunità complessive..

Un altro strumento popolare che può anestetizzare e alleviare l'infiammazione, oltre a ridurre i focolai endometrioidi senza ormoni, è l'Endoferin. Il corso del trattamento dura 90 giorni ed è diviso in 3 periodi.

Solo uno specialista può trattare farmaci non ormonali e ormonali..

Farmaci antibatterici

Gli antibiotici per l'endometriosi sono prescritti solo quando la malattia è accompagnata da infiammazione e sviluppo di infezione. Di solito vengono prescritti farmaci antibatterici ad ampio spettro: doxiciclina, tienam, penicillina, macrolide. Inoltre, possono essere inseriti contagocce con farmaci del gruppo di cefalosporine (Zedex, Ceftazidime, ecc.).

Nella fase avanzata della malattia, vengono prescritti antibiotici antifungini (Nistatina, Mikosist, Flucostat), ma ciò accade solo quando il paziente prestava troppa poca attenzione alla prevenzione delle complicanze.

Quali candele possono essere utilizzate

Se il paziente è controindicato in un gran numero di analgesici, allora le supposte con un effetto analgesico possono essere prescritte per l'endometriosi. Le supposte antinfiammatorie non steroidee più efficaci per questa malattia sono il Diclofenac, l'Indometacina. Allevia il dolore in modo rapido e permanente.

Non tutti i farmaci sotto forma di supposte vengono somministrati per via intravaginale con endometriosi, ci sono farmaci che sono prescritti per l'uso rettale:

  • Flamax a base di ketoprofene. Applicare una volta alla settimana;
  • Diclofenac. Applicare 1 supposta ogni giorno;
  • Voltaren. Forte antidolorifico, che viene utilizzato 2 volte al giorno;
  • Movalis. Applicare a candela per la notte, non più di una settimana;
  • Indometacina. Utilizzare ogni giorno di notte.

Il dosaggio e la combinazione di farmaci nel trattamento dell'endometriosi possono essere selezionati solo dal medico curante.

Regime di terapia dell'endometriosi: quali farmaci vengono utilizzati

Lo sviluppo dell'endometriosi uterina dipende direttamente dalla produzione di ormoni femminili. Ecco perché i farmaci ormonali sono la base della terapia medica ufficiale. I farmaci attualmente prescritti dai medici includono:

  • gestageni;
  • Contraccettivi orali;
  • Agonisti dell'ormone che rilascia gonadotropina.

Ciascuno dei suddetti gruppi di farmaci per l'endometriosi interrompe la produzione ciclica caratteristica della donna di ormoni riproduttivi.

Un altro gruppo di farmaci per il trattamento dell'endometriosi nelle donne è non ormonale. Questi sono principalmente farmaci antinfiammatori non steroidei, nonché medicinali naturali.

Tuttavia, si deve tenere presente che i farmaci non ormonali vengono utilizzati principalmente per alleviare il dolore e prevenire la ricaduta della malattia. Studi formali con placebo non hanno mostrato alcun effetto nell'eliminazione dei tessuti endometriotici ricoperti direttamente. Ma gli antibiotici per l'endometriosi sono generalmente poco pratici.

contraccettivi

Le pillole anticoncezionali per l'endometriosi agiscono sopprimendo l'attività ovarica e la somministrazione continua di progestinici. Inizialmente, il medico dovrebbe prescrivere una compressa di prova per tre mesi..

Se il paziente non sviluppa complicazioni, la durata della terapia aumenta a 6-12 mesi (a seconda dei risultati degli ultrasuoni). Il tasso di gravidanza dopo l'interruzione della contraccezione è del 40-50%.

Jess e Lactinet.

Molto spesso, Jess viene prescritto per l'endometriosi. Il farmaco consiste di due tipi di compresse: un placebo e una combinazione di estrogeni con progestinico. Regime standard: pillole attive per 24 giorni e 4 giorni - placebo.

Importante! Il trattamento dell'endometriosi con Jess deve essere sospeso dopo il curettage. Altrimenti, può svilupparsi atrofia endometriale. Immediatamente dopo l'intervento chirurgico, è meglio bere Tranexam (il farmaco aiuterà a prevenire il sanguinamento).

Se, dopo diversi mesi di assunzione di Jess, l'endometriosi non è scomparsa, si raccomanda di sostituire il contraccettivo con Lactinet. Il farmaco viene assunto allo stesso modo di Jess, ma non ci sono estrogeni nella composizione..

Alle donne che non sono adatte a Jess, così come agli adolescenti che hanno appena iniziato a fare sesso, vengono prescritti i cosiddetti mini drink chiamati Regulon. Il farmaco contiene una concentrazione minima di ormoni (principi attivi: desogestrel ed etinilestradiolo).

Esattamente la stessa composizione contiene droghe Marvelon, Novinet. Devi prendere mini-drink solo 21 giorni al mese, dopo di che fai una pausa di una settimana. Va notato che Marvelon, Regulon, Novinet con endometriosi non hanno un effetto cumulativo. Cioè, un risultato positivo si osserva solo nel processo di assunzione di farmaci. Dopo la cancellazione, si può sviluppare una ricaduta.

Secondo uno schema simile, viene assunto Lindinet 20. Il farmaco non è troppo comune: di solito è prescritto alle donne con ipersensibilità al desogestrel. La composizione comprende etinilestradiolo e gestodene..

Coloro che hanno già un figlio sono invitati a mettere l'anello Novaring. Con l'endometriosi, caratterizzata da recidiva costante, questa opzione è considerata ottimale.

Come trattare l'endometriosi uterina in medicina con i gestageni?

Tutti i gestageni agiscono per decidualizzazione e atrofia locale dell'endometrio. Il rappresentante più popolare di questo gruppo è Dufaston. Le compresse costituite da dydrogesterone sono efficaci nell'eliminazione del dolore e nell'arresto della crescita dei tessuti endometriali.

Il dosaggio standard di Duphaston secondo le istruzioni è di 20-30 mg / giorno. La durata dell'assunzione del medicinale per l'endometriosi è selezionata dal medico, individualmente per ciascun paziente. Tuttavia, è severamente vietato perdere l'assunzione di pillole per tutta la durata della terapia..

In alternativa a Dufaston, Vizann può essere prescritto per l'endometriosi. Il componente attivo del farmaco è il dienogest micronizzato. Vizanne interferisce con la normale alimentazione dei tessuti endometrioidi, che porta alla loro ulteriore morte.

Le istruzioni standard per l'uso prescrivono di assumere una compressa una volta al giorno. Tuttavia, il regime terapeutico e il dosaggio possono essere regolati dal ginecologo. È importante garantire che la visita di Vizanne non duri più di 15 mesi consecutivi.

I suddetti farmaci sono adatti anche per il trattamento dell'adenomiosi uterina. Ma devi prepararti al fatto che l'ovulazione può scomparire durante il trattamento. Altri effetti collaterali di bizantino e Dufaston includono:

  • Aumento di peso;
  • La comparsa di edema;
  • Depressione, inspiegabile sensazione di ansia;
  • Macchie di sangue.

Inoltre, non dovremmo dimenticare la contraccezione, perché l'assenza di ovulazione durante il trattamento non è la regola. I preservativi dovrebbero essere preferiti, perché i farmaci gestagenici per il trattamento dell'endometriosi possono interagire negativamente con i contraccettivi orali..

Agonisti dell'ormone di rilascio delle gonadotropine sintetiche nel trattamento dell'endometriosi

Questi farmaci agiscono sulla ghiandola pituitaria e vengono utilizzati principalmente nelle fasi avanzate della malattia per alleviare il dolore intenso o, in preparazione all'intervento chirurgico. Gli agonisti dell'ormone che rilasciano gonadotropina sono uno dei farmaci più aggressivi, poiché provocano una menopausa artificiale..

Il rappresentante più popolare di questo gruppo: Buserelin. Viene somministrato per via intramuscolare (solo dal medico curante) una volta al mese. Dosaggio raccomandato: 3,75 mg. L'iniezione viene eseguita nei primi 5 giorni del ciclo.

La scomparsa del dolore con la terapia con Buserelin è osservata in quasi il 100% delle donne. Inoltre, il farmaco ha un effetto cumulativo, che persiste per 6-12 mesi dopo l'interruzione del trattamento.

Coloro che intendono trattare l'endometriosi con agonisti dell'ormone rilasciante la gonadotropina dovrebbero sapere che l'ovulazione può riprendersi per più di un anno. Inoltre, nel corso del trattamento e fino al completo ripristino delle mestruazioni, una donna può avvertire l'intero spettro di spiacevoli sintomi della menopausa (vampate di calore, secchezza nella vagina).

Farmaci non ormonali

I preparati ormonali sintetici sopra descritti assicurano la prevenzione della proliferazione endometriale e provocano anche il rigetto di tessuti anormali già cresciuti.

Tuttavia, il mercato farmaceutico offre molti farmaci non ormonali efficaci che colpiscono il corpo in modo meno aggressivo. Il medico che prescrive tale trattamento di solito avverte che i farmaci alleviano solo i sintomi, ma non garantiscono una cura completa..

Farmaci antinfiammatori non steroidei.

Cycloferon per endometriosi (così come ibuprofene, naprossene) è prescritto principalmente per eliminare il dolore, nonché per curare le malattie infiammatorie che si sviluppano sullo sfondo dell'endometriosi (o in aggiunta ad esso).

Le istruzioni suggeriscono di assumere 1 compressa una volta al giorno prima dei pasti. Ma in considerazione del gran numero di effetti collaterali, l'uso a lungo termine di farmaci di questo gruppo non è raccomandato.

Preparazioni a base vegetale.

Con l'endometriosi, il ciclodinone viene prescritto a coloro che hanno a cuore la composizione naturale del farmaco. L'estratto di frutta d'orzo può provocare un rifiuto endometriale tempestivo. È sufficiente assumere una compressa al giorno per 90 giorni, dopo di che fare una pausa.

Se c'è il sospetto di malattie infiammatorie, allora puoi bere Gynecol a base di achillea e utero di pino. Una compressa, presa 2 volte al giorno, aiuterà ad eliminare il dolore.

Additivi biologicamente attivi.

Va ricordato che gli integratori alimentari non trattano l'endometriosi e non hanno un'efficacia clinica dimostrata. Tuttavia, alcuni farmaci hanno guadagnato molte recensioni positive dai pazienti..

In particolare, Indole Forte a base di broccoli aiuta a normalizzare i livelli ormonali. Ovariamine è spesso prescritto per il trattamento delle ovaie, ma può stabilire un ciclo che si è smarrito sullo sfondo dell'endometriosi..

Quali farmaci dovrebbero essere scartati?

Sfortunatamente, un gran numero di pazienti cerca cure da solo su Internet. I farmaci non sempre raccomandati aiutano ad eliminare la malattia. Quindi, ad esempio, il farmaco immunomodulante enzimatico Wobenzym è più adatto per il ripristino della microflora intestinale.

Endoferin innovativo non è ancora registrato in Russia. Tuttavia, secondo le assicurazioni dei rappresentanti della società impegnati nel rilascio del farmaco, sono già in corso lavori per introdurre Endoferin sul mercato russo.

Il consiglio più dubbio per la salute di una donna: utilizzare i tamponi per l'endometriosi, impregnati di una frazione di ASD. In primo luogo, il farmaco viene spesso utilizzato per scopi veterinari e, in secondo luogo, se il dosaggio non viene osservato, può causare ustioni alle mucose.

Quindi, se ti è stata diagnosticata l'endometriosi, dovresti aderire alle raccomandazioni ufficiali dei medici.

Farmaci per endometriosi uterina

L'endometriosi è una malattia asintomatica con gravi conseguenze, pertanto richiede un trattamento immediato immediatamente dopo la diagnosi della malattia.

I sintomi possono manifestarsi in determinate fasi della malattia, quando esiste già un alto rischio di complicanze sotto forma di infertilità. Quindi, come trattare l'endometriosi?

Tutti i metodi di trattamento della malattia possono essere suddivisi in 2 grandi tipi:

  1. Trattamento farmacologico dell'endometriosi.
  2. Chirurgia.
  3. I preparativi per il trattamento dell'endometriosi sono spesso sostanze ormonali, il cui scopo è regolare la ciclicità delle mestruazioni e lo sfondo ormonale del corpo femminile.
  4. I farmaci giusti per l'endometriosi e la diagnosi tempestiva della malattia ti permetteranno di sbarazzarti dell'endometriosi senza gravi conseguenze.
  5. La comparsa di una crescita endometriotica sugli organi interni è già un prerequisito per l'intervento chirurgico, che è un metodo di trattamento radicale e, di norma, una grande cisti può portare alla rimozione dell'utero, delle tube di Falloppio e delle ovaie, che elimina completamente la possibilità che una donna possa diventare madre in futuro.

Terapia farmacologica

Come trattare l'endometriosi uterina dal punto di vista medico? Tutta la terapia si basa sull'uso di regimi di trattamento standard e sul ripristino del corpo prendendo contraccettivi orali. I metodi di trattamento si basano sulla nomina di antiprogestine e agonisti della gonadoliberina.

L'obiettivo principale della terapia farmacologica è:

  • soppressione della secrezione di estrogeni ovarici;
  • induzione ipoestrogenica;
  • soppressione dell'ovulazione;
  • atrofia dei fuochi dell'endometriosi.

Questo metodo di trattamento è molto popolare a causa dei bassi rischi e della grande efficacia..

Descrizione delle medicine essenziali

Gli antiprogestini sono un gruppo di farmaci che trattano l'endometriosi uterina con danazolo e mifepristone in arrivo..

Il danazolo in questo caso inibisce il rilascio di gonadotropina e amenorrea da farmaco. La funzione secretoria dell'estradiolo è causata dall'inibizione nello sviluppo dell'endometriosi ovarica. Si noti che l'uso di un farmaco come Danazol è irto di alcune reazioni avverse:

  • aumento di peso nell'85% delle donne;
  • sintomi di iperandrogenismo: riduzione del seno, gonfiore, depressione, irsutismo e così via;
  • cambiamento di glucosio nel corpo.

Tali effetti collaterali possono essere dovuti alle proprietà anaboliche e androgene del Danazol e ai loro effetti sul corpo..

Agonisti della gonadoliberina

Questi includono i seguenti farmaci: Goserelin, Buserelin e così via. L'effetto di questi farmaci si basa sull'effetto sull'ipofisi e sull'ipotalamo del cervello di una donna. Lo scopo della loro applicazione è di sopprimere la secrezione e l'atrofia dei focolai della malattia.

Questo farmaco non è un anabolizzante, ma ha anche i suoi effetti collaterali. Può danneggiare il metabolismo osseo, portare alla menopausa e talvolta è necessaria una terapia ormonale.

La maggior parte dei focolai cesserà di secernere il sangue entro 2 mesi dall'uso di farmaci e talvolta sono possibili strisci vaginali da 10 a 14 giorni di escrezione.

I sintomi dell'endometriosi scompaiono entro uno o due mesi, tuttavia durante le prime due settimane il paziente osserverà un deterioramento delle condizioni generali del corpo. La ragione di ciò è un cambiamento nello stato ormonale, la ristrutturazione del corpo in nuove condizioni di vita senza effetti ormonali.

E parlando della funzione riproduttiva dopo la fine della terapia, dovrebbe riprendersi entro 4-10 settimane dopo il corso del trattamento.

Contraccezione ormonale

Grazie ai moderni progressi della medicina e alla diminuzione delle dosi ormonali nei farmaci, è stato possibile raggiungere un'alta efficienza con reazioni avverse trascurabili, che hanno permesso di utilizzare questo metodo di trattamento dell'endometriosi anche nelle ragazze giovani.

Il metodo classico di assunzione di contraccettivi orali prevede un corso di 3 settimane con una pausa di 7 giorni del ciclo mestruale. È in questa settimana che compaiono i sintomi della malattia e viene provocato lo stadio di avanzamento della malattia.

Per ridurre i sintomi oggi, i medici raccomandano un altro regime terapeutico, che prevede 63 giorni di ricovero con un intervallo di una settimana. È più efficace, ma meno parsimonioso per il corpo femminile..

Tutti i farmaci usati per il trattamento medico dell'endometriosi possono essere classificati e presentati in una tabella.

L'uso del farmaco Duphaston

Duphaston è un farmaco ormonale che regola la carenza di progesterone. Il ruolo del principio attivo è il didrogesterone, che per sua natura è un analogo del progesterone naturale. Questo farmaco normalizza le funzioni fisiologiche degli organi genitali femminili, permettendoti di simulare la gravidanza senza danneggiare la salute della donna.

L'uso di questo farmaco è un'eccellente profilassi per la maggior parte delle malattie "da parte femminile", quindi il suo uso è sia una cura per la malattia che la prevenzione dell'intero sistema genito-urinario.

Duphaston è considerato derivare da una nuova generazione di farmaci, quindi praticamente non ha effetti collaterali.

Complicanze del trattamento farmacologico dell'endometriosi

L'uso frequente di farmaci che trattano l'endometriosi può portare a disturbi dell'apparato digerente e dei sistemi epatobiliari. Ecco perché i ginecologi durante il trattamento medico dell'endometriosi prescrivono farmaci che stimolano il lavoro degli organi colpiti del corpo.

L'endometriosi, i farmaci per i quali sono farmaci ormonali, deve essere trattata con molta attenzione nelle donne che soffrono di colecistite, epatite o pancreatite..

Per questi pazienti, è necessario prescrivere una dieta speciale, che consiste in prodotti come farina d'avena, ricotta, vitamine e minerali. Il medico curante ti aiuterà a scegliere le sostanze lipotropiche nella dieta, prescrivendo una vasta gamma di farmaci che non avranno un effetto dannoso interagendo tra loro.

  1. Il trattamento dell'endometriosi uterina con farmaci ormonali è anche accompagnato dall'assunzione di sostanze per mantenere il funzionamento del pancreas - Festal, Pancreatin e altri.
  2. A seconda delle caratteristiche del corpo della donna, il medico curante, a sua discrezione, può prescrivere altri farmaci in base alle malattie croniche del paziente e alle cartelle cliniche della donna.
  3. Nota che la dieta non è l'unico trattamento non farmacologico per la malattia, tuttavia, i rimedi popolari non sono efficaci e difficilmente ti aiuteranno..
  4. Raccomandiamo vivamente di non auto-medicare e di affidare la propria salute a professionisti in grado di diagnosticare immediatamente la giusta malattia e prescrivere un corso efficace di trattamento farmacologico senza ricorrere all'intervento chirurgico, poiché questo tipo di trattamento minaccia gravi conseguenze per la salute e la capacità di dare alla luce.

Trattamento dell'endometriosi nelle droghe femminili

L'uso della fitoterapia nel trattamento di una patologia come l'endometriosi è un eccellente metodo di trattamento di supporto. Tuttavia, tale trattamento non sostituirà mai la terapia principale, che consiste nell'uso di agenti ormonali..

L'obiettivo principale dei metodi ormonali per il trattamento dell'endometriosi è di normalizzare lo sfondo ormonale di una donna, nonché l'effetto sui focolai ectopici dell'endometrio, caratteristici dell'endometriosi, l'ormone del sistema riproduttivo femminile, trattino estrogeno.

Il principale ramo patogenetico dell'occorrenza e, soprattutto, la progressione di una tale condizione patologica è uno stato di iperestrogenismo, cioè un aumento del contenuto di estrogeni nel sangue.

Spesso ha chiesto a una donna a cui è stata diagnosticata l'endometriosi, quali pillole bere con questo disturbo? A tal fine, gli scienziati hanno sviluppato un gran numero di farmaci, il cui compito è di regolare l'effetto degli estrogeni sull'eterotopia endometrioide.

Trattamento dell'endometriosi nelle donne: farmaci

Compresse per endometriosi uterina: gli agonisti degli ormoni che rilasciano gonadotropina sono farmaci ormonali che agiscono a livello centrale, ovvero il punto di applicazione di questi farmaci è il cervello, vale a dire l'ipotalamo. Il meccanismo della loro azione è che con i farmaci introdotti nel corpo, un numero sufficiente di analoghi dell'ormone che rilascia gonadotropina entra nel corpo, a seguito del quale il corpo si rende conto che non ha più bisogno di lavorare sulla loro produzione, la secrezione di gonadotropine nel corpo della donna cessa. Come risultato di tali processi nel corpo, si verifica uno stato di menopausa artificiale, cioè la secrezione di estrogeni cessa, che svolge un ruolo estremamente positivo per l'endometriosi e uno negativo per una donna e il corpo. Questi farmaci includono diferelin, zoladex, è goserelin, buserelin. La terapia con questi farmaci può durare fino a sei mesi, che alcune donne riescono a sopravvivere abbastanza difficile.

Il prossimo gruppo di farmaci usati per trattare l'endometriosi sono gli inibitori dell'ormone rilasciante la gonadotropina, la cura più efficace per l'endometriosi uterina. Questi farmaci bloccano la produzione di ormoni ipofisari e agiscono in modo simile ai farmaci precedenti..

Un gruppo di farmaci ampiamente utilizzati in tale condizione patologica come l'endometriosi sono COC (compresse ormonali, hanno iniziato a essere usati per trattare l'endometriosi a causa del loro effetto di regolazione dell'ormone). Questa abbreviazione è decifrata come contraccettivi orali combinati. E questi farmaci sono principalmente un mezzo di protezione contro la gravidanza indesiderata, che agiscono sul corpo della donna a livello ormonale, bloccando l'ovulazione. Tuttavia, i medici usano questo gruppo di farmaci non solo per lo scopo previsto. Gli effetti che si verificano quando si utilizzano questi farmaci sono necessari per correggere lo stato ormonale di una donna con varie forme nosologiche di patologia ginecologica.

E l'endometriosi non fa eccezione. Quando si usano contraccettivi ormonali nel corpo della donna, si verifica il cosiddetto plateau ormonale, che è caratterizzato dalla formazione artificiale del ciclo mestruale, che non è più ovarico. Quando si usano questi farmaci, l'ovulazione è assente.

Le ghiandole secretorie, che sono responsabili della produzione di ormoni sessuali, riposano semplicemente. Nelle ovaie, praticamente non viene prodotto progesterone o estrogeni. L'ovulazione non si verifica in essi e, al posto di essi, la forma di compresse ormonali preparate ormonali svolge la funzione ormonale.

Quando applicato, si verifica una diminuzione dell'effetto proliferativo degli estrogeni sulle eterotopie endometrioidi. Il trattamento con tali farmaci è tollerato molto più facilmente rispetto ai gruppi precedenti. Con una malattia come l'endometriosi, le seguenti pillole sono prescritte per il trattamento: Jes, Klayra, Yarina, Diana -35.

Ogni farmaco in questo gruppo ha il proprio dosaggio sia di estrogeno che di componente gestagenica, in base al numero di cui sono suddivisi in basse dosi e micro-dosi.

Endometriosi: preparazioni terapeutiche e progesterone Il prossimo gruppo che merita attenzione è il gruppo di farmaci progestazionali. Cioè, questi sono farmaci basati sul componente progesterone. Con un aumento della concentrazione di progesterone nel sangue, si verifica una diminuzione dell'effetto estrogenico. Questi farmaci includono Duphaston, Utrozhestan.

  • Regime di trattamento con progesterone per endometriosi.
  • Il regime di trattamento per questo gruppo di farmaci consiste nel loro uso da 5 a 25 o da 14 a 25 giorni del ciclo ovarico-mestruale
  • Endometriosi: come trattare (farmaci non ormonali)
  • Gli agenti ausiliari che non sono correlati al gruppo ormonale sono stimolanti della risposta immunitaria del corpo umano: cicloferone, acido ascorbico, tocoferolo. I rappresentanti di un gruppo di farmaci antinfiammatori non steroidei come l'ibuprofene, Nurofen stanno lottando con successo con la rimozione del dolore. L'effetto antispasmodico di platifillina, spasmalgon, No-Shpa.

Tutti i suddetti farmaci appartengono a farmaci gravi, il cui uso non è solo inaccettabile, ma proibito, poiché l'intervento nella struttura sottile - lo sfondo ormonale di una donna può essere fatto solo da un ostetrico-ginecologo qualificato, che lo farà in modo gentile con la minima perdita e stress per il tuo organismo. Pertanto, qualsiasi trattamento, sia i farmaci tradizionali che quelli con l'uso dell'omeopatia, dovrebbero iniziare con il parere di un medico competente.

Preparati per il trattamento dell'endometriosi

Il trattamento dell'endometriosi viene effettuato in diversi modi: conservativo, chirurgico o una loro combinazione. La base del metodo farmacologico sono le pillole ormonali per l'endometriosi, che aiutano a normalizzare il lavoro delle ovaie e prevenire lo sviluppo della malattia. Lo svantaggio di questo metodo è la sua durata.

Farmaci ormonali per endometriosi

Le pillole ormonali per endometriosi contribuiscono a bloccare la produzione di estrogeni. Questi sono progestinici e farmaci del gruppo di agonisti della gonadoliberina:

  1. Gestrinone. Rallenta la produzione di ormoni ovarici.
  2. Danazole Promuove la cessazione delle mestruazioni, sopprime l'ovulazione.
  3. mifepristone Riduce il dolore, previene la comparsa di sanguinamento nei focolai endometriotici.

Prendendo contraccettivi orali, ad esempio Janine, Regulon, è possibile normalizzare lo sfondo ormonale e interrompere lo sviluppo della malattia.

Farmaci non ormonali

I farmaci non ormonali per l'endometriosi sono usati per ridurre il dolore nell'addome inferiore, fermare il sanguinamento uterino e anche per combattere altri sintomi. Spesso prescritto ciclodinone, endoferina. Contribuiscono alla normalizzazione dei livelli ormonali. I principi attivi nella loro composizione influenzano negativamente il tessuto endometriale, interrompendo la loro crescita.

Viene anche prescritto un ricevimento:

  1. Immunomodulatori (Ronkoferon).
  2. Antispasmodici (No-Shpa, Spazmalgon).
  3. Preparati di ferro (Ferroplex, Fenyuls) per prevenire l'anemia.
  4. Vitamine per rafforzare il corpo.

candele

Le supposte rettali basate su FANS - Indometacina, Voltaren, Ketoprofene - aiutano a ridurre l'attività del processo patologico. Per eliminare il forte dolore, puoi usare le candele con belladonna..

Supposte vaginali Terzhinan, Fluomizin aiuteranno a rimuovere i sintomi spiacevoli nella fase iniziale della malattia. Supposte vaginali, il bifidumbacterin aiuteranno a ripristinare la microflora vaginale.

Impediscono la formazione di aderenze, attivano il processo del loro riassorbimento, aumentano l'immunità locale e fermano l'infiammazione delle supposte di Longidaz. Somministrato per via rettale e vaginale.

L'endometriosi può essere curata dai farmaci senza chirurgia

L'endometriosi è una malattia ginecologica. Il suo sviluppo è associato a squilibri ormonali nel corpo di una donna. Con una diagnosi tempestiva e il rilevamento della patologia nella fase iniziale, vengono prescritti farmaci, tra cui terapia ormonale e farmaci antinfiammatori che possono normalizzare il lavoro delle ovaie.

La terapia ormonale è il modo più efficace per eliminare i sintomi della patologia mantenendo la funzione riproduttiva della donna.

Lo scopo di questo trattamento è di interrompere artificialmente le mestruazioni per un po '. Ciò contribuirà a fermare lo sviluppo della patologia, poiché le cellule endometriali iniziano a sanguinare solo durante le mestruazioni. Dopo la cessazione della dimissione, inizia un periodo dormiente. E in questo momento, il corpo è in grado di eliminarli indipendentemente.

Un'altra area importante del trattamento ormonale è la riduzione della quantità di ormoni estrogeni e la conservazione degli effetti ipoestrogenici.

All'inizio del trattamento, viene prescritto il controllo delle nascite.

I loro principi attivi non solo inibiscono il processo di ovulazione, ma hanno anche un effetto terapeutico: riducono il dolore, normalizzano gli ormoni, fermano l'infiammazione, prevengono il verificarsi di sanguinamento.

Prendi la pillola per diversi mesi. Anche se puoi far fronte rapidamente ai sintomi della malattia, dovresti continuare a prendere i farmaci per completare l'intero ciclo di trattamento. Ciò eviterà la ricaduta e le possibili complicanze..

Dopo la fine del ciclo di trattamento, l'endometrio cessa di crescere. La gravità dei suoi cambiamenti dopo l'ovulazione diminuisce. La regolarità del ciclo mestruale viene ripristinata entro 3-4 mesi.

Terapia di una fase successiva della patologia, così come la presenza di una cisti ovarica endometrioide, perdita di sangue abbondante, i processi adesivi richiedono un intervento chirurgico.

Il ricevimento degli ormoni in questa fase della malattia è meno efficace, ma viene usato come adiuvante. A causa di ciò, lo sviluppo della patologia negli organi e nei tessuti adiacenti viene rallentato, la sindrome del dolore è significativamente ridotta. Inoltre, il sanguinamento uterino caratteristico di questa malattia viene eliminato..

Se è impossibile assumere ormoni, il trattamento viene effettuato con farmaci non ormonali, compresi gli immunomodulatori. Il loro scopo è spiegato dal fatto che lo sviluppo della patologia è associato non solo a uno squilibrio degli ormoni, ma anche a un malfunzionamento del sistema immunitario. Con un'immunità normalmente funzionante, i tessuti endometriali troppo cresciuti dovrebbero eliminare i linfociti.

Con lo sviluppo della malattia, il loro numero diminuisce e l'attività si indebolisce. Ciò contribuisce alla crescita del tessuto endometrioide e alla sua diffusione ad altri organi. Gli immunomodulatori contenenti interferone attivano le funzioni protettive del corpo, bloccano l'infiammazione, prevengono lo sviluppo della malattia.

La nomina di farmaci per il trattamento dell'endometriosi nelle donne, il dosaggio e la determinazione della frequenza di ricovero devono essere gestiti da un medico. Il regime di trattamento si basa sui risultati dello studio, tenendo conto dell'età del paziente, delle condizioni generali e della gravità della malattia.

Come trattare l'endometriosi uterina con i farmaci: compresse e ormoni

L'endometriosi è una malattia insidiosa che lentamente ma sicuramente distrugge la funzione riproduttiva di una donna..

Le statistiche mostrano che la patologia si verifica più spesso nei pazienti in età fertile. La malattia è caratterizzata da uno squilibrio di estrogeni e gestogeni, provocando una crescita anormale dell'endometrio.

L'endometriosi è una malattia di origine non infettiva, in cui la mucosa che riveste l'utero cresce nel suo spessore e va oltre.

La medicina conosce due tipi di patologia: genitale (influisce sullo spessore muscolare dell'organo genitale) ed extragenitale (si sviluppa sugli organi addominali). I cambiamenti ciclici mensili disturbati nel corpo di una donna promuovono la malattia, aumentandone lo stadio.

All'inizio, la patologia potrebbe non manifestarsi in alcun modo e in futuro ci sono dolori regolari, lunghi cicli, irregolarità mestruali e il culmine della malattia diventa infertilità.

Il trattamento dell'endometriosi nelle donne con farmaci viene effettuato prima e dopo l'intervento chirurgico, così come invece.

Come trattare l'endometriosi uterina dal punto di vista medico

Nelle fasi iniziali, specialmente nei pazienti in giovane età, il trattamento dell'endometriosi con farmaci è abbastanza comune. Spesso la terapia mostra buoni risultati, permettendo a una donna di rimanere incinta.

Inoltre, la correzione medica viene eseguita poco prima dell'intervento chirurgico per ridurre l'intensità dei fuochi. Dopo l'operazione, al paziente devono essere prescritti farmaci che sopprimono la malattia al fine di prevenirne il nuovo sviluppo..

Tutti i farmaci per il trattamento dell'endometriosi sono prescritti dal medico in una dose individuale secondo uno schema separato. Usarli da soli non è solo pericoloso, ma anche non redditizio. Il costo dei farmaci è piuttosto elevato e l'uso è lungo.

I farmaci per il trattamento dell'endometriosi influenzano lo sfondo ormonale. Alcuni agiscono direttamente sulle ovaie, mentre altri regolano la funzione della ghiandola pituitaria. L'obiettivo dell'uso di droghe è sopprimere gli estrogeni.

Gli effetti temporanei sul corpo inibiscono i fuochi troppo cresciuti. I farmaci possono curare i sintomi. Tuttavia, con la loro cancellazione, la malattia può tornare, poiché le funzioni precedenti del corpo verranno ripristinate in breve tempo.

Quando prescrivono iniezioni ormonali, pillole, supposte o altre forme di farmaci, i medici mirano a fermare la crescita dell'endometrio e smettere di mangiare i fuochi esistenti, senza i quali inizierà la regressione.

Tutte le iniezioni da endometriosi devono essere utilizzate rigorosamente nei tempi previsti. La deviazione dallo schema stabilito renderà la terapia inefficace. I nomi dei farmaci sono negoziati individualmente per ciascun paziente.

Criteri importanti nella differenziazione dei medicinali sono: età, desiderio di avere figli e storia ostetrica. L'endometriosi con i seguenti farmaci può essere curata con i farmaci:

  • agonisti (sopprimono i livelli di estrogeni, creano l'illusione della menopausa per il corpo);
  • antigestageni (inibiscono la crescita delle cellule endometriali, causano effetti collaterali indesiderati);
  • progestinici (usati per sopprimere gli estrogeni).

Utrozhestan Dufaston

Le pillole per endometriosi possono essere eliminate se il progesterone è la loro base. Il suo aumento comporta la soppressione degli estrogeni. Di conseguenza, gli ormoni di entrambe le fasi del ciclo mestruale nel corpo avranno alti tassi, ma le sostanze prodotte nella seconda metà inizieranno a prevalere.

Le compresse di Duphaston sono disponibili in un unico dosaggio - 20 mg. Prendendoli dal 5 al 25 ° giorno del ciclo mestruale, puoi vedere un effetto positivo in breve tempo. La durata del trattamento è impostata individualmente e può variare.

Utrozhestan è un rimedio universale, in quanto può essere usato per via orale e vaginale. Il metodo di somministrazione è regolato individualmente. Uno degli schemi proposti è simile al seguente: 1 supposta giornaliera prima di coricarsi e 2 compresse dentro dopo il risveglio.

Trattamento dell'endometriosi 1 e 2 gradi

Se il paziente non è stato precedentemente trattato per endometriosi con altri ormoni, allora la terapia gestagenica risparmiando può mostrare un buon risultato..

Un vantaggio integrale dell'utilizzo dei gestageni è la possibilità di pianificare la gravidanza contemporaneamente. All'inizio del concepimento, non smettere di usare Duphaston e Utrozhestan fino a quando il medico non fornirà questa guida.

goserelin

Un farmaco è un medicinale che ha un effetto antitumorale. Disponibile sotto forma di iniezioni per somministrazione sottocutanea. Le iniezioni sono un analogo degli ormoni che rilasciano gonadotropina.

Regola la ghiandola pituitaria e le ovaie, riducendo la produzione di estrogeni. Come risultato della somministrazione sottocutanea di Goserelin, è causata una condizione simile alla menopausa. A causa dell'eliminazione della nutrizione, i fuochi cessano di funzionare e muoiono come inutili.

Lo svantaggio della terapia è la risposta del corpo a un cambiamento nel background ormonale.

I pazienti sentono il "fascino" della menopausa: sbalzi d'umore, vampate di calore, sudorazione, diminuzione della libido e peggioramento delle condizioni della pelle. È esclusa la gravidanza con l'uso di Goserelin. La durata media della terapia è di 6 mesi.

Danazole

Il farmaco è un androgeno sintetico che viene estratto dall'etisterone. Il farmaco ha un effetto antigonadotropico sul corpo del paziente. Il regime di trattamento per l'endometriosi per le donne è selezionato individualmente.

Il farmaco viene assunto per via orale. La porzione giornaliera non deve essere superiore a 800 mg. Come sostituti strutturali di Danazol, Danol e Danoval possono essere utilizzati, ma il cambio dell'uno con l'altro deve essere concordato con il medico.

Il medicinale per l'endometriosi colpisce non solo il tessuto ectopico, ma anche le aree sane dell'endometrio. Il risultato è una cessazione della funzione mestruale, l'inibizione della mucosa e la sua graduale atrofia.

Il paziente avverte un netto miglioramento della salute, espresso dalla cessazione del sanguinamento da rottura e dall'eliminazione del dolore.

dienogest

Il principio attivo che fa parte di alcuni farmaci per l'endometriosi uterina. Le medicine sono disponibili in diverse combinazioni, integrate con altri ingredienti attivi..

La terapia combinata dà buoni risultati nel trattamento dei tumori benigni ormone-dipendenti. Il medicinale ha attività antiandrogena.

I preparati di questa serie influenzano positivamente non solo le malattie femminili, ma migliorano anche la struttura della pelle, eliminano l'acne, spesso accompagnando l'endometriosi. Tra gli effetti collaterali di questo farmaco, c'è un aumento del peso corporeo e un aumento della crescita dei capelli sul corpo.

Dienogest, commercializzato con il nome commerciale Vallette, è usato per prevenire la gravidanza indesiderata come contraccettivo orale. Nelle patologie uterine, vengono trattati con un agente a base di dienogest, tuttavia viene chiamato in modo diverso: Byzanne.

Vizanne

Le compresse contenenti 2 mg di dienogest nella loro composizione hanno un effetto progestinico e antiandrogeno. L'uso prolungato provoca una decidualizzazione iniziale della mucosa, a seguito della quale muoiono formazioni focali patologiche.

Il trattamento medico dell'endometriosi con le compresse di Vizann blocca la proliferazione cellulare ottenendo un effetto immunologico e anti-angiogenico.

La terapia secondo il regime standard dura 6 mesi. L'effetto curativo con Visann può essere ottenuto in un intervallo più breve, tuttavia, per ottenere buoni risultati, è necessario completare la terapia.

Su raccomandazione di un medico, il corso può essere esteso. È necessario assumere le compresse quotidianamente senza fare pause. Dopo aver completato la confezione, inizia un altro.

Deposito Provera

La composizione del farmaco contiene metilprednisolone acetato. Questo prodotto è disponibile come iniezione intramuscolare.

I pazienti con endometriosi devono leggere attentamente le istruzioni che descrivono i tempi, il dosaggio e le caratteristiche del trattamento della patologia. I farmaci destinati alla somministrazione sottocutanea non possono essere utilizzati per via intramuscolare e viceversa.

La cura per l'endometriosi delle membrane uterine interne ed esterne viene utilizzata quando viene messa in discussione la malignità del processo. Inoltre, questo farmaco affronta efficacemente le metastasi causate dal cancro al seno, all'utero o ai reni..

Endometriosi ovarica: cos'è un linguaggio accessibile

La soluzione viene somministrata settimanalmente e in assenza di risultati positivi viene applicata ogni mese - per lungo tempo. Durante il trattamento, c'è un cambiamento nei parametri del sangue di laboratorio, in particolare gli ormoni.

buserelin

Un altro farmaco dall'elenco di antagonisti dell'ormone che rilascia gonadotropina. Questo medicinale è molto popolare nel trattamento della proliferazione patologica dell'endometrio..

Il farmaco è prescritto a pazienti di tutte le età, comprese le donne che si prefiggono l'obiettivo di rimanere incinta. Disponibile come iniezione intramuscolare e spray nasale.

In ginecologia, è preferibile usare iniezioni, ma se ciò non è possibile, viene prescritta la seconda opzione. C'è un'idea sbagliata che la somministrazione nasale di Buserelin abbia un effetto terapeutico minore..

Tuttavia, con un uso corretto del farmaco e osservando le caratteristiche del trattamento dell'endometriosi, il principio attivo viene completamente assorbito attraverso la mucosa del tratto respiratorio e ha l'effetto atteso.

Il farmaco Buserelin inizia ad essere usato durante le mestruazioni. Il medicinale viene assunto per 1-2 giorni di sanguinamento. La terapia dura almeno 4 mesi. Se necessario, il corso è esteso, il che offre maggiori possibilità di eliminare le ricadute.

Se una donna prende (beve) qualsiasi pillola che causa la menopausa artificiale, lo schema per iniziare il trattamento con Buserelin viene determinato individualmente.

Diferelin

La soluzione di diferelina è destinata alla somministrazione sottocutanea e intramuscolare. Il farmaco è disponibile in diversi dosaggi, che è importante considerare per le malattie dell'utero e dei tessuti endometriali.

Il medicinale è anche prescritto per una donna in procinto di utilizzare tecnologie di riproduzione assistita. Come somministrare un agente ormonale e quali dosi usare - è prescritto da un medico.

Il principio attivo Diferelin appartiene ai decapeptidi sintetici ed è un analogo naturale dell'ormone coinvolto nel rilascio di gonadotropina. Il farmaco sopprime la funzione naturale delle ovaie, causando segni di menopausa.

I sintomi fastidiosi del paziente sono tollerati con vari gradi di gravità. Il trattamento viene effettuato su 4 cicli con un'introduzione iniziale da 1 a 5 giorni di mestruazioni. Successivamente, le iniezioni vengono eseguite ogni 28-30 giorni.

Zoladex

Se il trattamento delicato dell'endometriosi con compresse di progesterone non produce il risultato desiderato, vengono prescritti farmaci ormonali più gravi. Uno di questi è Zoladex..

Il farmaco è un analogo strutturale di Gozerelin. Zoladex è disponibile sotto forma di capsule a rilascio prolungato. La frequenza d'uso di questo metodo dipende dal dosaggio iniziale.

Il farmaco può essere somministrato mensilmente o una volta ogni tre mesi. Per i pazienti con endometriosi lieve, è preferibile utilizzare la prima opzione.

Il farmaco Zoladex è considerato uno dei costosi agenti antitumorali utilizzati nel trattamento dell'endometriosi. Il costo di una capsula mensile è di circa 9.000 rubli e una dose di tre mesi costa più di 20.000 rubli.

Il farmaco è facile da usare. Il paziente può entrare autonomamente nella capsula nell'addome per via sottocutanea. È importante nel processo osservare le regole dell'asepsi. Le iniezioni non causano dolore e sanguinamento.

Trattamento ormonale dell'endometriosi

L'endometriosi e gli ormoni sono indissolubilmente legati. Con l'uso di abili regimi farmacologici, si prevede almeno un miglioramento del benessere del paziente e, quanto meno, una cura.

I farmaci ormonali per l'endometriosi hanno le loro caratteristiche d'uso e controindicazioni. È importante familiarizzare con le sfumature d'uso prima dell'inizio del corso. È meglio chiedere tutte le sfumature importanti del medico che prescrive la terapia.

L'elenco delle compresse ormonali per l'endometriosi è ampio. I principali vantaggi del trattamento farmacologico possono essere considerati l'assenza di dolore e la conservazione della funzione riproduttiva in futuro (e in alcuni casi il suo pieno recupero dopo la terapia).

Trattamento e prevenzione dell'endometriosi dopo laparoscopia

I farmaci ormonali sono prescritti dopo accurati studi di laboratorio e strumentali, oltre a stabilire quale ormone non è sufficiente nel corpo del paziente. Gli svantaggi della terapia farmacologica sono:

  • la necessità di un uso prolungato di droghe;
  • l'effetto dei farmaci sui processi naturali nel corpo e la loro violazione;
  • alto rischio di recidiva;
  • reazioni avverse;
  • la presenza di controindicazioni per l'uso di un numero di farmaci.

Pillole anticoncezionali Janine e Yarina

Le popolari pillole anticoncezionali utilizzate per l'endometriosi con l'obiettivo della correzione ormonale sono chiamate Yarina e Zhanin. Contengono progestinici ed estrogeni sintetici, che compensano la produzione di ormoni naturali..

Un effetto positivo si ottiene dopo 3-6 mesi di uso regolare. I contraccettivi ormonali utilizzati per l'endometriosi vengono consumati quotidianamente. Il trattamento è in corso.

Durante il corso, la donna non ha le mestruazioni, poiché la produzione dei suoi ormoni è bloccata dalla fornitura di sostanze sintetiche.

In alcuni casi, è possibile osservare spotting rivoluzionari, che devono essere segnalati al medico. Se il ginecologo lo ritiene necessario, il trattamento verrà sostituito con un rimedio più serio.

L'uso di Janine e Yarina protegge da gravidanze indesiderate. Questa tattica viene scelta principalmente nelle prime fasi dell'endometriosi..

Agonisti della gonadoliberina

Per il trattamento medico dell'endometriosi, i farmaci di gran lunga più efficaci sono gli agonisti dell'ormone che rilasciano gonadotropina..

I farmaci bloccano il lavoro del proprio background ormonale, causando la trasformazione inversa dei fuochi di un endometrio localizzato patologicamente.

Lo svantaggio di questi fondi sono le reazioni avverse che coincidono con i sintomi della menopausa. I medici prescrivono i seguenti farmaci ormonali:

gestageni

Gli ormoni non potenti sono usati per l'endometriosi, se la sua distribuzione è nelle fasi 1-2. I farmaci Duphaston, Iprozhin, Utrozhestan e iniezioni di Progesterone possono essere usati a lungo.

Il vantaggio di questo trattamento è l'effetto minimo sul proprio background ormonale, nonché la possibilità di una pianificazione della gravidanza associata, meno la bassa efficienza nelle forme gravi della malattia.

I gestageni includono anche farmaci: Norkolut, Orgametril, Mirena, Ovestin, Tri-Regol, Marvelon - hanno un effetto contraccettivo simultaneo.

progestinici

Progestogeni è il nome collettivo per gli ormoni progestinici, progestinici. Sono prodotti dal corpo luteo dell'ovaio dopo l'ovulazione, parzialmente prodotto dalle ghiandole surrenali e leggermente dalla placenta.

Il trattamento ormonale dell'endometriosi con l'uso di progestinici ha recensioni positive a causa di effetti collaterali minimi. In questo contesto, il ciclo mestruale viene ripristinato nei pazienti e il sanguinamento diventa meno abbondante.

Se gli estrogeni sono elevati, il corpo sarà grato al progesterone artificialmente aumentato. Come risultato della normalizzazione dello sfondo ormonale nella maggior parte dei pazienti, si verifica una gravidanza.

Antiprogestins

L'efficacia del trattamento con questo gruppo di farmaci è messa alla pari con l'uso di antagonisti dell'ormone che rilascia gonadotropina. I farmaci sopprimono l'ovulazione e causano l'amenorrea.

I farmaci con ormoni hanno controindicazioni per il trattamento, quindi dovrebbero essere prescritti da un medico tenendo conto delle caratteristiche individuali del corpo del paziente. Tra i prodotti farmaceutici raccomandati si possono distinguere Mifepristone e Dinazole.

hirudotherapy

Il trattamento con le sanguisughe è popolare tra gli aderenti alla medicina alternativa. Si ritiene che i vermi iniettino un cocktail vitaminico nel sangue umano in grado di far fronte a varie malattie, compresa la cura dell'endometriosi ormono-dipendente.

Tali procedure sono controindicate per sanguinamento, stadi gravi della malattia e in presenza di cisti endometrioidi.

Controindicazioni ormonali

La terapia ormonale con farmaci ormonali è vietata nei seguenti casi:

  • c'è una maggiore sensibilità alle sostanze attive;
  • diagnosticato malfunzionamenti nel sistema endocrino;
  • tendenza alla trombosi;
  • malattie del tratto digestivo incompatibili con i farmaci;
  • diabete;
  • malattia epatica acuta;
  • gravidanza e allattamento.

Trattamenti moderni per endometriosi

Molte donne a cui viene diagnosticata l'endometriosi dopo l'esame da un ginecologo, è importante sapere cosa significa questo termine e come viene trattato.

Cos'è l'endometriosi?

L'endometriosi è una condizione patologica in cui il tessuto, normalmente caratteristico dello strato interno dell'utero, cresce oltre i suoi confini, portando allo sviluppo di un processo infiammatorio cronico. In questo articolo, ti spiegheremo come trattare l'endometriosi. L'illustrazione sopra mostra dove si possono trovare i focolai del tessuto endometrioide al di fuori dell'utero.

Sintomi di endometriosi

L'endometriosi può svilupparsi in diversi modi. Quindi, alcuni pazienti con questa diagnosi lamentano un forte dolore pelvico e soffrono di infertilità, mentre in un'altra parte la malattia può durare a lungo senza manifestazioni cliniche.

Sulla base della quale viene fatta la diagnosi di endometriosi uterina

La diagnosi viene fatta sulla base dei reclami del paziente, dell'anamnesi e dei sintomi ginecologici, e quindi confermata dall'esame istologico del tessuto interessato, prelevato dalla biopsia. La laparoscopia è anche un metodo per diagnosticare l'endometriosi, tuttavia, senza una biopsia, la diagnosi fatta con questo metodo non può essere considerata definitiva..

Trattamenti moderni per endometriosi

Il trattamento delle donne affette da endometriosi ha due obiettivi principali: l'eliminazione del dolore e il trattamento dell'infertilità concomitante. Va notato che in alcuni casi, la malattia non può essere completamente curata..

Nella maggior parte dei casi, i farmaci volti ad eliminare il dolore al bacino con sospetta endometriosi sono prescritti empiricamente, cioè senza conferma istologica della diagnosi.

Questa tattica non del tutto corretta è spiegata dal fatto che molte donne non vogliono sottoporsi a interventi invasivi, preferendo assumere farmaci ormonali e antidolorifici.

Naturalmente, un medico può prescriverli solo escludendo altre possibili patologie degli organi pelvici.

Trattamento dell'endometriosi con farmaci

Quali farmaci sono usati per trattare il dolore

Gli antidolorifici usati per l'endometriosi possono variare: i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), come l'ibuprofene, sono di solito prescritti per primi..

La loro azione è volta a combattere l'infiammazione che accompagna sempre l'endometriosi e in molti casi possono aiutare le donne i cui dolori si verificano periodicamente e non sono troppo intensi.

Tuttavia, i FANS possono causare effetti collaterali indesiderati, come nausea, vomito e diarrea. In tali casi, il medico può raccomandare l'uso di paracetamolo..

Se il paracetamolo non aiuta a far fronte al dolore, il medico può integrare il regime di trattamento con un farmaco più potente Codeina, che, tuttavia, ha una serie di gravi effetti collaterali (nausea, vomito, calo della pressione sanguigna, atonia intestinale, sindrome da astinenza, ecc.).

Metodi alternativi di gestione del dolore con endometriosi sono la fisioterapia, i cosiddetti "modulatori del dolore" e l'elettroneurostimolazione percutanea (TENS). Le procedure fisioterapiche di solito consistono in una serie di esercizi volti a rafforzare i muscoli del pavimento pelvico, che in alcuni casi porta al sollievo dei sintomi dolorosi nei pazienti.

I modulatori del dolore includono farmaci che influenzano la capacità del corpo di provare dolore. Questi includono antidepressivi triciclici come l'amitriptilina..

Il meccanismo della loro azione è abbastanza semplice: un segnale viene inviato dalla fonte del dolore nel corpo alla corteccia cerebrale e non appena raggiunge l'obiettivo, la corteccia in risposta genera una sensazione che la persona riconosce come dolore.

I modulatori del dolore interrompono il percorso di questo segnale, prevenendo così l'insorgenza di impulsi nella corteccia cerebrale, portando alla sensazione di forte dolore con endometriosi.

Altri trattamenti per l'endometriosi

Elettroneurostimolazione percutanea nell'endometriosi

L'elettroneurostimolazione percutanea (TENS) funziona in modo simile, così come gli antidepressivi. Piccoli elettrodi si attaccano alla pelle, inviando impulsi elettrici appena percettibili.

Si presume che blocchino i segnali alla corteccia cerebrale o stimolino il rilascio di endorfine, che sono antidolorifici naturali nel corpo umano, consentendo un significativo sollievo dal dolore nell'endometriosi. Alcuni dispositivi CHENS sono così compatti da poter essere attaccati a una cintura.

Gli studi dimostrano che in molti casi il loro uso ha migliorato significativamente la qualità della vita dei pazienti. L'uso di dispositivi CHENS è controindicato per le persone che soffrono di malattie cardiache, nonché per le donne in gravidanza.

Trattamento ormonale dell'endometriosi

Per quanto riguarda la terapia ormonale, il suo obiettivo principale è ridurre il livello di estrogeni nel corpo, poiché essi, con l'endometriosi, stimolano la crescita e la diffusione del tessuto endometrioide.

Il loro uso può limitare lo sviluppo dell'endometriosi e dei sintomi dolorosi associati..

Tuttavia, non influenzano lo sviluppo del processo adesivo, che si verifica spesso con questa malattia ed è la causa dell'infertilità..

Quindi, con l'endometriosi, possono essere prescritti farmaci ormonali: contraccettivi orali combinati (COC), sistema intrauterino-rilascio di levonorgestrel (LNG-IUD), ormone di rilascio di gonadotropina (GnRH), progestinici.

I COC contengono una combinazione di estrogeni e progestinici. Previene l'ovulazione, riduce il dolore durante le mestruazioni e previene anche la gravidanza indesiderata. Possono essere prescritti per il dolore moderato, è possibile un uso prolungato..

Un esempio di GNL-IUD è il noto dispositivo intrauterino Mirena. Ha una forma a T, è installato nella cavità uterina e secerne il levonorgestrel (un tipo di progestinico).

L'efficacia della spirale dura fino a cinque anni, mentre impedisce l'insorgenza di gravidanze indesiderate.

Può causare effetti collaterali come acne e periodi irregolari, a volte inutilmente lunghi.

L'uso di preparati GnRH porta all'insorgere della cosiddetta "menopausa artificiale", che è associata a una diminuzione della produzione di estrogeni nel corpo.

Allo stesso tempo, oltre a sbarazzarsi dei sintomi dell'endometriosi, una donna corre il rischio di incontrare manifestazioni indesiderabili caratteristiche della menopausa: una diminuzione del desiderio sessuale, vampate di calore e atrofia della mucosa vaginale.

In genere, questi farmaci sono prescritti per un periodo non superiore a sei mesi, mentre dopo la loro cancellazione possono tornare tutti i sintomi spiacevoli dell'endometriosi.

I progestogeni (analoghi sintetici del progesterone) sono stati usati nel trattamento dell'endometriosi dagli anni '50 del secolo scorso e in molti casi possono davvero aiutare nella lotta contro questa malattia.

L'effetto è di sopprimere la crescita del tessuto endometrioide e di ridurre la risposta infiammatoria.

Gli effetti collaterali del loro uso possono essere la comparsa di eccesso di peso, sbalzi d'umore improvvisi, malfunzionamenti del ciclo mestruale.

Chirurgia per endometriosi

Sfortunatamente, a volte né gli analgesici né la terapia ormonale possono alleviare le condizioni del paziente. In tali casi, è necessario ricorrere al trattamento chirurgico dell'endometriosi.

Tuttavia, al momento, l'intervento è il più delle volte minimamente invasivo e viene eseguito laparoscopicamente: il chirurgo lavora attraverso piccole forature nella parete addominale, rimuovendo i tessuti patologicamente modificati usando radiazioni laser, gas speciali o corrente elettrica.

Dopo tale operazione per il trattamento dell'endometriosi, segue un breve periodo di recupero e non ci sono grandi brutte cicatrici sul corpo. Di norma, non sorgono complicazioni, tranne nei casi in cui parte delle escrescenze endometrioidi non è stata rimossa.

La laparotomia (chirurgia con un'incisione della parete addominale) è attualmente raramente utilizzata per l'endometriosi: in casi di decorso grave della malattia e danni estesi a organi e tessuti a causa di escrescenze endometriotiche, nonché la formazione di aderenze multiple. Il periodo di recupero dopo un tale intervento è più lungo, ma il vantaggio dell'operazione è una buona panoramica per il chirurgo, maggiori possibilità di accesso agli organi e ai tessuti interessati.

Il trattamento dell'endometriosi nelle donne dopo i 40 anni differisce solo in quanto, con l'endometriosi grave dopo i 40 anni, i medici possono ricorrere all'intervento chirurgico e nelle donne in età fertile cercano sempre di preservare l'utero e le ovaie per garantire la capacità di concepire e sopportare un bambino.

I rimedi popolari per curare completamente l'endometriosi sono quasi impossibili, tuttavia è possibile ridurre il dolore usando i rimedi popolari per alleviare il dolore.

La medicina moderna ha numerosi mezzi per combattere l'endometriosi, molti dei quali sono molto efficaci..

Pertanto, se hai già questa diagnosi o hai qualche sintomo caratteristico, non perdere tempo e consulta tempestivamente uno specialista qualificato.

Prima vengono selezionate le opzioni di trattamento efficaci, maggiori sono le possibilità di evitare complicazioni e far fronte in modo sicuro all'endometriosi.

Articoli Sul Ciclo Di Abusi

Quali sono i tuoi periodi

Sin dai tempi antichi, un sogno è stato avvolto nel mistero mistico. Questa non è solo una parte integrante della vita umana, ma, secondo molti mistici, una guida al Libro dei destini, dove ognuno ha il proprio capitolo....

Mestruazioni frequenti nelle donne dopo i 40 anni e negli adolescenti: possibili cause e metodi di trattamento

La situazione in cui le mestruazioni vanno 2 volte al mese è insita nelle ragazze e nelle donne dopo 40 anni....

Come causare le mestruazioni?

In tali circostanze, la donna è nel panico ed è pronta a ricorrere a qualsiasi trucco, solo per causare le mestruazioni. Quindi: come causare le mestruazioni a casa e ne vale la pena?...