Contrazioni, ma nessun punto: cosa significa?

Emorragia

Mentre alcune persone sperimentano lievi crampi e una sensazione di pesantezza durante e immediatamente dopo le mestruazioni, altri possono provare dolore o dolore intenso che si verifica in diversi momenti del ciclo mestruale.

In questo articolo, parleremo delle cause dei crampi e dei sintomi correlati, nonché di quando vedere un medico..

Cause e sintomi correlati

Il dolore al bacino durante le mestruazioni si chiama dismenorrea. Alcune malattie possono causare convulsioni, che possono essere simili alla dismenorrea, ma senza mestruazioni.

Le possibili cause e altri sintomi di spasmi senza mestruazioni includono:

Malattia infiammatoria pelvica (VBT)

La PID è un'infezione degli organi genitali femminili. Questa può essere una complicazione di alcune malattie a trasmissione sessuale, come la clamidia e la gonorrea, ma può anche verificarsi a causa di altri tipi di infezione..

Oltre ai crampi allo stomaco, i sintomi della PID possono includere:

  • febbre
  • scarico fetido
  • dolore o sanguinamento durante il sesso
  • bruciore durante la minzione
  • sanguinamento tra le mestruazioni

endometriosi

L'endometriosi è una condizione in cui il tessuto ricorda il tessuto che forma la linea uterina in altre parti del corpo..

Questo tessuto risponde agli ormoni dividendosi e sanguinando allo stesso modo del tessuto nell'utero. Poiché il tessuto endometriale non può lasciare il corpo attraverso la vagina, può causare lesioni e causare dolore e gonfiore..

Alcune persone con endometriosi manifestano sintomi durante le mestruazioni, mentre altre possono manifestare sintomi durante il loro ciclo mestruale..

fibromi

I fibromi uterini sono piccoli tumori non cancerosi che crescono nelle pareti dell'utero o sulle pareti dell'utero. Molte persone hanno fibromi e non presentano alcun sintomo. Tuttavia, possono anche causare sanguinamento e crampi, anche se la persona non ha le mestruazioni..

Sindrome da irritazione intestinale (IBS)

Fino al 20% degli adulti negli Stati Uniti ha IBS e le donne e le persone di età inferiore ai 50 anni hanno maggiori probabilità di avere la malattia..

L'IBS può causare crampi e dolore all'addome e al bacino. Non esiste una cura per l'IBS, ma le persone possono gestire i loro sintomi con cambiamenti nella dieta e farmaci da banco..

Altri sintomi di IBS includono:

  • stipsi
  • non sentirsi vuoto dopo l'intestino.
  • diarrea
  • alternando diarrea e costipazione.
  • muco nelle feci.
  • gonfiore dello stomaco o gonfiore
  • gas
  • disagio nella parte superiore dell'addome.
  • disagio dopo aver mangiato pieno o nausea.

Malattia infiammatoria intestinale (IBD)

I tipi più comuni di IBD sono la colite ulcerosa e la malattia di Crohn. L'IBD provoca infiammazione dell'apparato digerente e non gli consente di assorbire i nutrienti necessari. Questa è una condizione a lungo termine che di solito richiede un trattamento continuo..

L'IBD può causare forti dolori e crampi allo stomaco, nonché:

  • diarrea
  • perdita di appetito
  • fatica
  • febbre
  • sanguinamento rettale
  • dolori articolari
  • problemi di pelle come un'eruzione cutanea

intolleranza al lattosio

Circa 30-50 milioni di persone negli Stati Uniti non tollerano il lattosio. L'intolleranza al lattosio si verifica quando l'organismo non è in grado di digerire lo zucchero naturale presente nel latte e nei prodotti lattiero-caseari..

Non solo i crampi allo stomaco, ma anche l'intolleranza al lattosio possono causarli:

I sintomi di solito compaiono tra 30 minuti e 2 ore dopo l'assunzione di lattosio..

indigestione

L'indigestione, chiamata anche dispepsia, può anche causare crampi allo stomaco. Indigestione è un termine generale che descrive un gruppo di sintomi che colpiscono il sistema digestivo, tra cui:

  • dolore, bruciore o disagio nell'addome superiore.
  • troppo presto per sentirsi affollato di cibo.
  • sentirsi troppo pieno dopo aver mangiato.

Circa il 25 percento delle persone negli Stati Uniti soffre di indigestione ogni anno. Se una persona soffre regolarmente di indigestione per diverse settimane o mesi, questo può essere un segno di un'altra malattia..

sono incinta?

La contrazione a volte può essere uno dei primi segni di gravidanza. Se l'impianto fetale nell'utero si verifica 6-12 giorni dopo il concepimento, una persona può sperimentare lievi sanguinamenti o imperfezioni. Possono anche avere lievi crampi..

Altri primi segni di gravidanza includono

  • nausea o nausea mattutina
  • seno gonfio o tenero
  • fatica
  • mal di testa
  • bisogno di urinare di più.
  • dipendenza da cibo o avversione al cibo
  • alterato senso dell'olfatto
  • capezzoli scuri
  • sbalzi d'umore

Quando vedere un dottore

Chiunque abbia spesso crampi al di fuori delle mestruazioni dovrebbe consultare un medico per fare una diagnosi corretta..

La diagnosi precoce e il trattamento della PID sono fondamentali poiché i danni al sistema riproduttivo possono essere irreversibili e portare a complicazioni a lungo termine..

Se il medico ritiene che una persona possa avere endometriosi o fibromi uterini, può rivolgersi a un ginecologo. Un ginecologo può eseguire vari test per diagnosticare queste condizioni, tra cui esame fisico, ultrasuoni o laparoscopia..

Le persone di solito possono far fronte ai sintomi dell'IBS cambiando la loro dieta e stile di vita. Tuttavia, i pazienti con HDI potrebbero aver bisogno di un trattamento a lungo termine per eliminare i sintomi e prevenire complicazioni come la malnutrizione.

Chiunque creda di avere un'intolleranza al lattosio può cercare di evitare i latticini per assicurarsi che i loro sintomi migliorino..

Se una persona ha indigestione che dura più di 2 settimane, è meglio consultare un medico. Chiunque abbia un'indigestione accompagnata da uno dei seguenti sintomi dovrebbe consultare immediatamente un medico:

  • sgabelli neri e catramosi.
  • vomito di sangue
  • deglutizione pesante o dolorosa
  • vomito frequente
  • perdita di peso inspiegabile
  • dolore al torace, alla mascella, al collo o al braccio.
  • respiro affannoso
  • sudorazione
  • ingiallimento degli occhi o della pelle

Se una persona ha superato un test di gravidanza a casa e ha ricevuto un risultato positivo, deve consultare un medico per la conferma.

Crampi al dolore addominale durante le mestruazioni - eliminando metodi comprovati

Algomenorrea o dolore durante le mestruazioni sono familiari a quasi tutte le ragazze. Secondo le statistiche, il 70% della popolazione femminile sperimenta costantemente disagio nell'addome inferiore durante le mestruazioni. In molti casi, il dolore non è motivo di preoccupazione. Ma quando tali sensazioni diventano crampi in natura, devi pensare alla tua salute.

Cause di crampi

Il dolore durante le mestruazioni nelle donne è osservato a causa delle contrazioni dell'utero, che si liberano di un uovo non fertilizzato. I dolori crampi possono essere causati da cause sia naturali che patologiche..

Fattori naturali

Se i crampi mestruali, come le contrazioni, infastidiscono una ragazza dal momento della prima mestruazione e nei prossimi due anni, la loro causa è la peculiarità del suo background ormonale. Esistono altri fattori naturali che causano questi sintomi:

  • mancanza di enkefaline e endorfine - ormoni che sono antidolorifici naturali;
  • disturbi nel processo della fase luteale del ciclo mestruale, a causa dei quali i movimenti dell'utero diventano più frequenti e intensificati;
  • un eccesso di prostaglandine, stimolando i muscoli lisci dell'utero a contrazioni intense;
  • difetti dell'endometrio (la mucosa interna dell'utero), complicando la sua separazione;
  • soglia del dolore bassa;
  • anomalie della struttura dell'utero presenti dalla nascita (aderenze, restringimento del collo, pieghe), disposizione impropria degli organi (spostamento).

La sindrome premestruale, che è il risultato di fluttuazioni dello sfondo ormonale, può anche causare dolori crampi. La sindrome premestruale è causata da livelli elevati di dopamina e noradrenalina nel sangue. La particolarità di questa sindrome è che il malessere e il dolore si verificano anche prima dell'inizio delle mestruazioni e si intensificano nei loro primi giorni. Questi sintomi sono accompagnati da un deterioramento dell'umore e persino nevrosi e bizze..

Cause patologiche

A volte questo tipo di dolore diventa spesso un segno di malattia grave. Le contrazioni durante le mestruazioni possono parlare di problemi come:

  1. Contraccettivi selezionati erroneamente e altri contraccettivi. Queste pillole sconvolgono l'equilibrio degli ormoni. Inoltre, un dispositivo intrauterino improprio può danneggiare le pareti e la cervice.
  2. Aborto spontaneo. L'aborto patologico spontaneo porta a crampi e forti sanguinamenti. Una situazione così pericolosa è possibile quando una donna non è a conoscenza della sua gravidanza e pensa che il dolore sia causato da una semplice mestruazione.
  3. Neoplasie negli organi genitali interni (molto spesso benigne). Miomi, polipi e cisti possono causare questo tipo di dolore.
  4. Sensazioni spiacevoli possono essere causate dalle conseguenze dell'aborto, dell'intervento chirurgico e di eventuali danni meccanici agli organi, dopo di che rimangono aderenze e cicatrici.
  5. Gravidanza extrauterina. In questo caso, il feto si trova nella cervice o nella tuba di Falloppio. Quando è separato da questi luoghi, iniziano il sanguinamento e il dolore intenso. Questo processo è anche confuso con le mestruazioni..
  6. Patologie di altri organi interni:
    • problemi intestinali. In questa situazione, il dolore nell'addome inferiore è accompagnato da flatulenza, vomito e altri sintomi spiacevoli;
    • colica renale. Possono iniziare durante le mestruazioni. Quando la pietra entra nell'uretere, la donna sperimenta dolori crampi atroci. In questa condizione, il vomito è possibile;
    • violazione di un'ernia. Se si verifica una esacerbazione di questa patologia durante le mestruazioni, è difficile determinare immediatamente la causa del malessere.

Come sbarazzarsi delle contrazioni durante le mestruazioni

Se il dolore è già sorto, è necessario utilizzare farmaci che alleviano gli spasmi, ad esempio "No-shpa", "Ibuprofene", "Nise" e altri sono adatti. Gravi dolori crampi richiedono cure mediche immediate. Se le patologie non vengono rilevate, è necessario affrontare il problema nei seguenti modi:

  1. Riduci la probabilità di stress: puoi trovare un hobby, più per stare all'aperto.
  2. Elimina le cattive abitudini.
  3. Evita l'ipotermia. È irto di gravi conseguenze..
  4. Presta maggiore attenzione all'attività motoria.
  5. Fai yoga: le asana aiuteranno non solo a far fronte al dolore durante le mestruazioni, ma avranno anche un effetto positivo su tutto il corpo.
  6. Prepara le erbe: camomilla, menta piperita, erba madre combattono il dolore e l'infiammazione e non danneggiano l'uomo.

Allevia le mestruazioni purificando il corpo

Alcune donne affrontano questo tipo di dolore purificando il corpo. Tuttavia, questo metodo non è molto popolare e sicuramente non adatto a tutti. Prima di tutto, il dolore e persino l'odore sgradevole delle secrezioni possono essere sconfitti da una corretta alimentazione..

La pulizia del corpo dalle tossine si ottiene come segue: una donna muore di fame per 1-3 giorni prima dell'inizio delle mestruazioni. In questo momento, è consentito bere succo di carota con l'aggiunta di barbabietola.

Se non riesci a morire di fame, puoi escludere carne e latte per una settimana dalla dieta.

È importante ricordare che un atteggiamento attento alla tua salute aiuterà non solo a trovare la causa del disturbo, ma anche a liberartene per sempre. Se vengono identificati i sintomi di una grave patologia, è necessario consultare immediatamente un medico. E se non ce ne sono, riconsidera il tuo stile di vita. Con tutte le raccomandazioni di cui sopra, puoi dimenticare qualsiasi disagio durante le mestruazioni..

Al traguardo. Precursori e segni di insorgenza del travaglio

Quando la fine della gravidanza è vicina, ne sei un po 'stanco e non vedi l'ora di risolverlo, ogni cambiamento è percepito con speranza: sembra che questa sia già esattamente la nascita. È vero, non una donna single ha ancora dormito troppo durante il parto, ma quante donne incinte hanno svegliato parenti di notte, chiamato mariti da importanti incontri di produzione, assumendo erroneamente che questo giorno sarebbe il compleanno del loro bambino. Proviamo a capire come reagire a fenomeni che potrebbero appare per la prima volta nel terzo trimestre di gravidanza e quale di essi indica una nascita in avvicinamento.

Boris Ginzburg
Ostetrico-ginecologo, medico di altissima categoria, ospedale di maternità №4 di Mosca

Cosa puoi sentire nel terzo trimestre di gravidanza

Alcuni fenomeni che possono disturbare una donna nel terzo trimestre sono causati dalla crescita del feto e dell'utero. Possono verificarsi in qualsiasi momento e non sono segni di un inizio precoce del travaglio..

Bruciore di stomaco. Poiché la dimensione dell'utero è già molto grande, preme sulla cistifellea; inoltre, sotto l'influenza degli ormoni della gravidanza, aumenta la produzione di bile. Tutto ciò porta al fatto che la bile viene lanciata dal duodeno nello stomaco..

Stipsi Gli ormoni della gravidanza rilassano l'utero per consentire al feto di crescere e svilupparsi. Questi stessi ormoni agiscono sull'intestino, il che riduce la loro attività, dovuta alla comparsa di costipazione.

Vene varicose degli arti inferiori e vene del retto. Nel terzo trimestre di gravidanza, possono comparire affaticamento rapido delle gambe, crampi notturni, sensazione di pesantezza, prurito della pelle, gonfiore dei piedi, oppure si possono notare vene di ragno o "vermi" sporgenti blu sulle gambe. Con l'azione degli ormoni della gravidanza, la struttura delle pareti delle vene si ammorbidisce e le vene subiscono facilmente dei cambiamenti. Un utero in crescita, specialmente nel terzo trimestre di gravidanza, può spremere le vene e prevenire il deflusso di sangue dalle gambe. A causa dell'aumento del volume del sangue nel corpo e dell'aumento del flusso sanguigno durante questo periodo, aumenta il carico sulle vene. Per questi motivi, si verifica la loro tensione eccessiva. La costipazione frequente, nonché il peggioramento del deflusso di sangue attraverso le vene del retto, possono portare all'espansione delle vene emorroidali.

Dolore alle gambe Possono essere associati non solo alle vene varicose, ma anche alla mancanza di calcio. In questo caso, i dolori sono di natura spastica, possono apparire di notte, molti pazienti affermano di aver "appiattito le gambe". Poiché il feto cresce in modo particolarmente attivo nel terzo trimestre di gravidanza e la massa delle sue ossa e dei suoi muscoli aumenta rapidamente, è in questo momento che il dolore alle gambe può apparire per la prima volta.

Dolore quando si sposta il feto. Alla fine della gravidanza, il bambino cresce abbastanza rapidamente, occupando l'intera cavità addominale. Entro 40 settimane di gravidanza, il suo peso raggiunge una media di 3-4 kg e la sua altezza è di circa 50 cm. Un tale "gigante" non può più muoversi liberamente nell'utero, quindi alla fine della gravidanza il numero di movimenti diminuisce, ma aumenta la forza con cui il bambino spinge, colpisce l'utero e gli organi vicini. Pertanto, i movimenti fetali nel terzo trimestre possono essere abbastanza dolorosi. Il dolore durante il movimento può essere sentito nella regione dell'ipocondrio destro o sinistro - questo accade spesso quando il feto è nella presentazione della testa, cioè la sua testa è diretta verso l'uscita dal piccolo bacino e le gambe colpiscono il fegato o lo stomaco della madre.

Prurito della pelle addominale. Questa sensazione è spiegata dal fatto che un utero in crescita allunga la pelle dell'addome..

Dispnea. A causa del fatto che l'utero in crescita, per così dire, solleva il diaframma, diventa difficile per una donna incinta respirare anche dopo un piccolo sforzo fisico.

Gonfiore dei piedi, delle gambe. Questa condizione è stimata come idropisia delle donne in gravidanza, in cui si accumula acqua nei tessuti degli arti inferiori. Un tale sintomo richiede la consultazione di un medico, i cambiamenti nel regime alimentare (limitazione dei liquidi) e talvolta l'uso di determinati farmaci.

Dolore nella regione lombare e nell'articolazione pubica (nell'area pubica). Queste sensazioni spiacevoli sono causate dall'ammorbidimento dei legamenti causato dalle caratteristiche ormonali delle donne in gravidanza.

Minzione rapida. Si verifica a causa del fatto che l'utero occupa una parte sempre più grande della cavità addominale e la vescica non può accogliere un grande volume di liquido.

Spotting dal naso, sanguinamento delle gengive. Il sanguinamento gengivale è associato al verificarsi di gengivite in gravidanza (malattia gengivale), che si verifica a causa dell'azione degli ormoni. Durante questo periodo, si verifica una maggiore formazione e diffusione della placca, che porta alla rapida formazione del tartaro, che provoca sanguinamento delle gengive. Il sanguinamento dal naso è anche causato da cambiamenti nella circolazione sanguigna, che si verificano a causa di cambiamenti ormonali nel corpo.

Come scoprire l'approccio al parto?

Ora elenchiamo quei fenomeni che sono precursori del parto, ma non ti consentono di determinare con precisione il tempo della loro insorgenza.

Contrazioni di Braxton Hicks. Stiamo parlando di false contrazioni che preparano la donna incinta per la nascita imminente. Durante loro, l'utero si tende, acquisendo una densità "di pietra", mentre la futura madre non sperimenta sensazioni spiacevoli. Tali contrazioni sono irregolari, aiutano ad ammorbidire la cervice, a prepararla per il parto, ma non ne provocano l'apertura.

Partenza del tappo mucoso. Nel canale cervicale si trova il muco prodotto dalle ghiandole della cervice. Può distinguersi per 1-2 settimane prima del parto o forse appena prima del parto. La quantità di questo muco è di circa 20 ml, è trasparente, incolore, a volte con strisce di sangue. Il muco situato nel canale cervicale, insieme ad altri fattori, protegge il feto dall'infezione, ma dopo aver lasciato il percorso di infezione, rimane un'altra barriera affidabile: la membrana fetale. Lo scarico del muco richiede cure mediche solo se si è verificato prima di 2 settimane prima della data prevista di nascita.

Durante la prima gravidanza, l'addome può cadere prima del parto. Questo accade se il feto è nella presentazione della testa e la sua testa è premuta contro le ossa del bacino. Diventa più facile per la donna incinta respirare e il medico può misurare l'altezza del fondo uterino - dall'articolazione pubica al punto più alto dell'utero e notare che questo valore è diminuito. Quindi, se a 38 settimane l'altezza del fondo uterino può essere di 40 cm, quindi prima del parto - 38 cm.

Perdita di peso. Alcune settimane prima della nascita, la futura mamma può peggiorare il suo appetito, prima della nascita, il lavoro del sistema endocrino viene ricostruito. Se il progesterone, che promuove la ritenzione di liquidi nei tessuti, garantisce la sua sicurezza durante la gravidanza, l'effetto degli estrogeni aumenta prima del parto, il che porta anche a una riduzione del peso corporeo.

L '"istinto di nidificazione" è un segno psicologico peculiare di una nascita in avvicinamento. Prima della nascita, la futura mamma si impegna a limitare i contatti con amici e conoscenti, è sempre a casa, dove sceglie un angolo accogliente. Sentimenti contrastanti si uniscono a questo stato: da un lato, il desiderio di una risoluzione precoce della gravidanza e, dall'altro, la paura del dolore da travaglio e l'ansia per l'ignoto relativo.

I suddetti fenomeni non richiedono misure di emergenza e cure mediche immediate, tuttavia, in caso di dubbi, consultare un medico; non prendere in considerazione la riassicurazione e fare appello all'ospedale di maternità.

Come inizia la nascita??

Ora parliamo di quei sintomi, quando dovrebbero andare in ospedale.

Le contrazioni sono l'opzione più comune per iniziare il travaglio. Le contrazioni sono chiamate contrazioni regolari dell'utero, accompagnate da dolori lancinanti nell'addome inferiore e (o) nella parte bassa della schiena. All'inizio, le contrazioni sono deboli, durano diversi secondi e l'intervallo tra loro è di 10-12 minuti. A volte, le contrazioni iniziano immediatamente ogni 5-6 minuti, ma non sono ancora molto forti. A poco a poco, le contrazioni diventano più frequenti, più forti, più lunghe, dolorose.

Se sei sicuro di poter raggiungere l'ospedale in 1 ora, allora è meglio andare in ospedale quando si verificano contrazioni una volta ogni 10 minuti..

Un'altra opzione per l'inizio del travaglio è il liquido amniotico versato o la perdita in piccole porzioni. In questo caso, non è più necessario attendere l'inizio del travaglio, ma è necessario andare immediatamente in ospedale, poiché più lungo è il periodo senza acqua, maggiore è la probabilità di un complicato decorso del parto, la penetrazione dell'infezione nell'utero e nel feto.

Se sei andato in ospedale alla fine del terzo trimestre.

Quando il fatto dell'inizio del parto è indiscutibile, cioè viene rilevato un travaglio regolare, c'è un'apertura maggiore o minore della cervice, il liquido amniotico si è riversato, quindi il risultato degli eventi è uno - nel prossimo futuro (massimo - entro un giorno) il bambino nascerà.

Se una donna avverte dolori irregolari nell'addome inferiore che non sono accompagnati da tensione nei muscoli dell'utero e un liquido fuoriesce dalla vagina, che, dopo test di laboratorio, risulta essere muco cervicale e non acqua, quindi un tale paziente viene osservato nel reparto maternità. L'osservazione può durare da 2 a 12 ore e comprende esami di un ostetrico-ginecologo, raccolta di esami (sangue da una vena, da un dito, analisi delle urine), monitoraggio del battito cardiaco fetale. Se come risultato dell'osservazione diventa chiaro che non c'è lavoro, allora ulteriori tattiche dipendono dall'età gestazionale e dalle condizioni del feto e della madre. Con un periodo di gestazione fino a 40 settimane e risultati favorevoli di osservazione ed esame, una donna incinta può essere dimessa a casa. Con un'età gestazionale superiore a 40 settimane e (o) risultati negativi di osservazione, il paziente viene trasferito al dipartimento di patologia della gravidanza, dove determinano le ulteriori tattiche della gravidanza. Molto spesso in questo caso, una donna è preparata per il parto.

Gravi dolori crampi nell'addome inferiore prima delle mestruazioni

Alcune donne avvertono costantemente crampi durante le mestruazioni, che percepiscono come un sintomo familiare delle mestruazioni. Ma, normalmente, questo processo fisiologico non dovrebbe essere accompagnato da dolore e disagio, la comparsa di dolori crampi indica che non tutto è in ordine con la sfera riproduttiva femminile. Considera le principali cause di dolore nelle mestruazioni.

1. Infiammazione non infettiva

Annessite, endometrite, adenomiosi e alcune altre malattie non infettive della sfera riproduttiva non possono quasi disturbare una donna in orari normali e durante le mestruazioni possono manifestarsi con dolori crampi nell'addome inferiore.

Le cause

Provoca la comparsa di dolore durante le mestruazioni, una moderata contrazione dell'utero, necessaria per l'espulsione del sangue e le particelle di epitelio strappato via della parete interna dell'organo genitale.

Un ulteriore fattore che provoca dolore durante le mestruazioni sono le naturali fluttuazioni del background ormonale, tenendo conto della fase del ciclo mestruale.

Sintomatologia

Durante le mestruazioni, i dolori di crampi emanano:

L'intensità delle manifestazioni dolorose è diversa. Le "contrazioni" con le mestruazioni possono essere moderate, ma possono causare dolore quasi insopportabile.

Oltre al disagio doloroso, le mestruazioni sono accompagnate da sanguinamento abbondante.

Terapia

Il trattamento delle patologie ginecologiche deve essere prescritto da un medico, tenendo conto della natura del processo infiammatorio. E per alleviare la condizione durante le mestruazioni, si consiglia di bere antispasmodici:

Se il dolore è insopportabile o c'è un forte sanguinamento, chiama un'ambulanza.

Quale medico tratta

I ginecologi sono impegnati in patologie della sfera riproduttiva femminile.

2. Aborto spontaneo

Il rifiuto dell'ovulo non è sempre possibile determinare, spesso l'aborto spontaneo è percepito come l'inizio delle mestruazioni e la donna perde il suo bambino, senza sapere di essere incinta.

Le cause

L'uovo fetale è attaccato con l'aiuto del corion (embrione placentare) e nei primi giorni dopo l'impianto l'embrione non è ben fissato alla parete dell'organo genitale. Può provocare il rifiuto dell'embrione:

  • fatica;
  • superlavoro;
  • portando borse pesanti;
  • sforzando con costipazione;
  • lividi della parete addominale.

A volte il rifiuto si verifica senza una ragione apparente. I medici suggeriscono che in questo modo il corpo si libera di un embrione morto o non vitale.

segni

L'aborto spontaneo può essere sospettato dalla natura dell'aspetto del dolore:

  1. Appare dolore doloroso o tirante, che si irradia all'osso sacro o al coccige. Il disagio del lobo è accompagnato dalla comparsa di perdite vaginali.
  2. A poco a poco, il dolore inizia a diventare più forte, le contrazioni compaiono durante le mestruazioni. I dolori crampi si sviluppano sullo sfondo di gravi emorragie uterine.

Se una donna con le mestruazioni ha sempre dolori crampi, un aborto spontaneo può passare inosservato.

Trattamento

L'aiuto con un aborto spontaneo può essere fatto solo in ospedale. Se è possibile mantenere la gravidanza, prescrivere farmaci che rilassano le pareti dell'organo genitale. Oltre alla terapia principale, viene somministrato un corso vitaminico fortificante..

Se l'embrione viene completamente strappato dalla parete uterina, i medici conducono un audit (pulizia preventiva) dell'organo genitale per prevenire complicazioni che si verificano quando l'uovo fetale non viene rilasciato completamente.

Chi aiuterà

Se si sospetta un aborto spontaneo, viene indicato il ricovero in ospedale nel dipartimento di ginecologia..

3. Gravidanza ectopica

L'uovo viene fecondato nella tuba di Falloppio, quindi scende nell'utero e viene impiantato nella parete dell'organo. Ma a volte l'attaccamento non si verifica nell'utero, ma in un organo non adatto a questo - quindi si verifica una gravidanza extrauterina.

Le cause

La difficoltà nel far passare l'ovulo attraverso le tube di Falloppio può essere causata da:

  • ostruzione;
  • la presenza di restringimenti patologici;
  • l'incapacità delle pareti dell'organo genitale di attaccare un uovo fecondato (si verifica l'impianto nella cervice).

Incapace di ottenere un punto d'appoggio nell'organo riproduttivo, l'uovo fetale viene impiantato nella tuba di Falloppio o nel collo uterino, meno spesso in altri organi, anche non adatto al trasporto di un bambino.

Sintomi

Per la gravidanza extrauterina è caratteristico:

  • dolori crampi nell'addome inferiore prima delle mestruazioni;
  • la comparsa di forti emorragie tra l'aumento delle contrazioni.

Con l'impianto tubarica, fa anche male a destra o a sinistra (nel punto di attacco dell'embrione).

Quasi sempre, i sintomi si sviluppano dopo un ritardo nelle mestruazioni e la donna conosce già l'inizio della gravidanza. Ma, sfortunatamente, con l'aiuto del test, è possibile determinare solo la fecondazione che si è verificata, e non il luogo di impianto dell'embrione, e durante l'esame esterno è impossibile distinguere una gravidanza extrauterina da un aborto spontaneo.

Aiuto

Cosa fare, i medici decidono in condizioni stazionarie. L'impianto cervicale esce in modo indipendente sotto la supervisione di medici o viene rimosso pulendo l'organo genitale in anestesia locale.

Con l'impianto delle tube, l'evacuazione spontanea non è possibile e i dolori crampi possono portare a una rottura della tuba di Falloppio. In questo caso, eseguono la chirurgia addominale o la rimozione endoscopica del tubo insieme all'embrione.

Dove andare

Con periodi abbondanti, accompagnati da forti dolori crampi, è necessario chiamare una squadra di ambulanze. I medici consegneranno al dipartimento di ammissione dell'ospedale ginecologico.

4. Rifiuto dei fibromi

Un tumore benigno sulla gamba che cresce all'interno dell'utero può essere spontaneamente respinto.

Fattori provocatori

Il motivo principale è considerato: separazione spontanea della neoplasia, che si verifica in un numero di casi:

  • quando si salta da una grande altezza;
  • addome contuso;
  • sovraccarico della parete addominale.

Il distacco è possibile solo per piccole formazioni tumorali. Il rischio di rigetto spontaneo dei fibromi aumenta durante le mestruazioni.

segni

Alla "nascita" dei fibromi, il dolore si verifica durante le mestruazioni, come le contrazioni, e quindi aumenta la quantità di perdite di sangue dalla vagina.

Il rifiuto del sintomo del nodo mioma è simile a un aborto spontaneo, ma il processo termina con il rilascio di una formazione omogenea.

Dopo l'auto-rimozione della neoplasia, i dolori crampi perdono intensità e gradualmente passano e la quantità di secrezione sanguinante diminuisce. Se l'emorragia non diminuisce, ciò può indicare danni alle navi all'interno dell'utero o rotture interne.

Trattamento

Indipendentemente dal risultato dell'espulsione della formazione del mioma: il nodo è uscito e le contrazioni si sono interrotte, o il processo continua attivamente, la donna deve essere ricoverata in ospedale. Allo stesso tempo, la neoplasia "nata" viene anche presa per il successivo esame citologico..

In condizioni stazionarie, viene eseguita un'ecografia uterina e viene determinata la dimensione del tumore distaccato - le tattiche di trattamento dipendono da esso. Dopo aver ottenuto le informazioni necessarie in anestesia locale, il mioma viene rimosso e l'utero viene rivisto..

Per sanguinamento da grandi vasi che non possono essere fermati con curettage o cauterizzazione, è indicato un intervento chirurgico.

Se il nodo è già uscito e scarico sanguinante, come durante le mestruazioni o dopo il parto, il paziente viene lasciato sotto osservazione e l'esame viene eseguito come previsto.

Chi aiuterà

L'assistenza necessaria sarà fornita dai medici del dipartimento di chirurgia ginecologica.

Cos'altro provoca dolori crampi durante le mestruazioni

Vediamo quali altre potrebbero essere le cause del dolore crampo durante le mestruazioni:

  • Malattia intestinale. I cappi intestinali si trovano vicino all'utero e i sintomi della patologia dell'organo sono aggravati durante le mestruazioni a causa del fatto che l'organo genitale inizia a contrarsi leggermente. Una caratteristica: i dolori crampi sono accompagnati da nausea, flatulenza e altri disturbi dispeptici.
  • Cicatrici o aderenze sull'utero. A causa dell'aborto, delle malattie ginecologiche o degli interventi chirurgici, compaiono cambiamenti cicatriziali, quindi le pareti dell'organo genitale non possono essere uniformemente ridotte durante le mestruazioni. Ciò provoca dolore nell'addome inferiore di natura angusta.
  • Sensibilità al dolore individuale. Alcune ragazze hanno una maggiore reazione al dolore e le contrazioni fisiologiche dell'organo genitale durante le mestruazioni iniziano a essere percepite come manifestazioni di dolore crampi.
  • Pubertà. Nelle ragazze, per 1-2 anni dall'inizio della prima mestruazione, possono verificarsi dolori crampi fino a quando il ciclo mestruale è completamente stabilito.

La comparsa di crampi indica quasi sempre lo sviluppo della patologia. I sintomi non devono essere ignorati: questo può portare a complicazioni..

Cosa fare quando compaiono i dolori di crampi mestruali

Prima di tutto, valuta le tue condizioni:

  • Intensità del dolore Se fa molto male alle mestruazioni, è necessario consultare immediatamente un medico.
  • La natura del sanguinamento mestruale. Una scarica sanguinolenta eccessiva durante le mestruazioni può indicare un aborto spontaneo o sanguinamento uterino. Se i dolori crampi sono intensificati, è necessario il ricovero in ospedale.
  • Quando ha iniziato a far male. Se durante le mestruazioni compaiono sensazioni dolorose di crampi per diversi anni, questo può essere un segno di un processo cronico latente della sfera riproduttiva o di un dispositivo intrauterino installato in modo errato. Non sono necessarie cure di emergenza, ma è necessario esaminare un ginecologo.
  • La durata del dolore Se fa male durante le mestruazioni e il dolore moderato persiste dopo le mestruazioni, questo è un segnale allarmante che richiede attenzione.

La comparsa di dolori crampi mensili, con rare eccezioni, indica un processo patologico. Rivolgersi ai ginecologi aiuterà a rendere i periodi meno dolorosi e a mantenere la salute delle donne..

Per alcune donne, i crampi dolorosi durante le mestruazioni sono quasi la norma dell'esistenza, a cui stanno cercando di abituarsi. Tuttavia, i medici specialisti non ritengono che l'atteggiamento del paziente nei confronti dei sintomi negativi che accompagnano il processo ciclico naturale sia corretto. Le condizioni fisiche durante le mestruazioni dovrebbero essere soddisfacenti, l'inconveniente - poco appariscente e non interferire con le attività quotidiane. Ma nel 10% delle donne, il ciclo inizia con lo sviluppo di dolori crampi nell'addome inferiore. Un sintomo ha vari gradi di intensità e durata, accompagna solo i giorni critici o si fa sentire molto prima di loro. Spesso i dolori come le contrazioni durante le mestruazioni sono descritte da donne con una soglia del dolore bassa, caratteristiche fisiologiche individuali e patologie latenti.

Cause di crampi

Le contrazioni uterine durante le mestruazioni possono causare disagio fisico o causare dolore lieve a breve termine a causa di microspasmi nelle fibre muscolari lisce. Fenomeni simili si verificano nella maggior parte del gentil sesso e sono spiegati dall'eccessiva attività delle pareti muscolari dell'utero, eliminando il contenuto.

Di norma, si possono avvertire sintomi come pesantezza e leggera spremitura nel peritoneo inferiore che non interferiscono con il benessere generale. Grave dolore crampo è considerato un segno di un disturbo della funzione mestruale - algomenorrea. La condizione può essere accompagnata da altri segni negativi:

  • vertigini
  • nausea
  • aumento della temperatura ai valori del subfebrile;
  • muscoli e articolazioni doloranti;
  • irritabilità e altri disturbi emotivi.

La natura dei dolori crampi nell'addome inferiore è diversa: possono periodicamente attenuarsi e intensificarsi, irradiandosi alla vescica, alla parte bassa della schiena, all'ano. A volte i sintomi spasmodici si sviluppano non all'inizio, ma alla fine delle mestruazioni.

Cause naturali

I fattori fisiologici che causano forte dolore durante le mestruazioni sono considerati naturali in senso convenzionale. L'algomenorrea primaria si sviluppa durante i primi anni dopo il menarca, può accompagnare una donna per tutto il periodo riproduttivo, scomparire spontaneamente o dopo il parto. Il meccanismo della formazione di periodi dolorosi non è completamente compreso. Tra le cause dei crampi ci sono le seguenti:

  • prostaglandine in eccesso - sostanze simili agli ormoni che aumentano la sensibilità dei recettori del dolore;
  • carenza di endorfine naturali;
  • violazione della fase luteale del ciclo, provocando una maggiore contrazione dell'utero;
  • caratteristiche strutturali dell'endometrio, rendendo difficile la separazione;
  • anomalie congenite della struttura o posizione degli organi genitali interni: presenza di uno spostamento pronunciato, flessione, bicornismo dell'utero.

Le ragioni di cui sopra includono la sindrome premestruale, che è causata da significative fluttuazioni del background ormonale di una donna. Il decorso e la gravità della sindrome premestruale sono determinati dal livello di dopamina e noradrenalina. Più è alto, più pesanti sono le successive sensazioni dolorose. I segni di malessere compaiono una settimana prima delle mestruazioni: ci sono salti acuti di umore, nervosismo, grave irritabilità, tic nervoso, attacchi isterici. In tali casi si verifica periodicamente un forte dolore acuto prima che si verifichi sanguinamento e raggiunga un picco nei primi giorni delle mestruazioni.

Patologico

Il dolore crampo durante le mestruazioni può indicare una condizione pericolosa del corpo o della malattia. Patologie comuni in cui si sviluppano sintomi simili:

  • Contraccezione inadeguata: i farmaci ormonali orali usati arbitrariamente causano un forte squilibrio nei sistemi endocrini, gli IUD selezionati in modo errato esercitano una pressione meccanica sulle pareti o sulla cervice.
  • Malattie infettive e infiammatorie degli organi genitali interni: annessite, adenomiosi spesso peggiorano durante le mestruazioni, provocando attacchi di dolore.
  • Neoplasie degli organi genitali interni: fibromi, polipi, cisti. Con i fibromi uterini, i crampi gravi durante le mestruazioni sono un segno distintivo. Più grande è il nodo, più dolorosi sono i sintomi. La cosiddetta nascita di un nodo - l'uscita di un tumore che cresce su un gambo sottile dal canale cervicale verso l'esterno, è accompagnata da veri dolori del travaglio.
  • Formazioni cicatriziali, aderenze, stenosi e altre violazioni dell'integrità degli organi genitali a seguito di lesioni, aborti, trattamento chirurgico.
  • Gravidanza extrauterina. In alcuni pazienti con dolore mestruale che consultano un ginecologo per sintomi gravi, nel lume della tuba di Falloppio si trova un uovo fetale. La sua esfoliazione e uscita provoca gravi crampi nell'addome inferiore e spotting, che possono essere confusi con le mestruazioni.
  • Gli aborti spontanei nelle prime fasi possono anche essere fuorvianti. Il sanguinamento a seguito di un aborto spontaneo viene assunto come l'inizio del ciclo successivo, nella maggior parte dei casi accompagnato da un forte dolore a scatto causato da un utero in contrazione.
  • Patologia degli organi interni. Grave colica renale o intestinale, violazione di un'ernia, coincidente nel tempo con l'inizio delle mestruazioni, si manifestano con spasmi dolorosi e sono percepiti come algomenorrea.

Sintomi prima delle mestruazioni

L'intensità, il tempo di insorgenza dei sintomi dolorosi dipende dallo stato ormonale, dall'età, dalla salute generale della donna. Il dolore crampo nell'addome inferiore che si verifica prima delle mestruazioni può avere cause sia fisiologiche che patologiche. I crampi sullo sfondo della sindrome premestruale sono spesso accompagnati da un complesso di sintomi:

  • ingorgo delle ghiandole mammarie;
  • sonnolenza
  • pianto, depressione;
  • gonfiore delle mani e dei piedi;
  • aumento di peso;
  • mal di testa, debolezza fisica.

Gli spasmi che fanno parte della sindrome premestruale di solito compaiono contemporaneamente. La gravità di questo dolore è spesso moderata, con un aumento all'inizio del ciclo mensile.

Con disturbi vascolari o endocrini del corpo esistenti, tachicardia, disturbi del ritmo cardiaco, sudorazione eccessiva si uniscono alle sensazioni dolorose.

Le formazioni tumorali dell'utero, l'endometriosi, le cisti ovariche, le aderenze nell'area pelvica causano non solo spasmi, ma anche un disturbo del ciclo, imbrattando la secrezione marrone dopo l'interruzione delle mestruazioni.

Nei processi infiammatori, i dolori crampi gravi nell'addome inferiore prima delle mestruazioni possono essere scatenati da ipotermia, stress e stress fisico.

Crampi acuti durante e dopo il rapporto possono indicare la presenza di una gravidanza extrauterina. I dolori sono molto forti, "laceranti", che si irradiano all'ano.

Sintomi durante le mestruazioni

Anche in assenza di patologie ovvie - la cosiddetta algomenorrea naturale, le sensazioni dolorose sono molto intense e possono portare alla perdita di coscienza. In casi particolarmente gravi, i primi 2-3 giorni delle mestruazioni, le donne non sono in grado di condurre una vita attiva, sono costrette a mentire a lungo, cercando di trovare una posa in cui il dolore sarà meno doloroso. Il tipo di scarica durante le contrazioni fisiologiche non differisce dalla norma.

In presenza di patologie, tra cui irregolarità mestruali, lesioni e tumori organici, non si verificano sempre contrazioni e dolore durante le mestruazioni. I segni pronunciati possono indicare lo sviluppo della malattia con alcuni disturbi caratteristici: grossi coaguli di sangue, scarico troppo abbondante o scarso, la loro struttura spumeggiante, miscela di pus, odore putrefattivo. Il trattamento del dolore in tali situazioni deve essere preceduto da una visita medica dettagliata.

Come eliminare il dolore

Per alleviare il dolore mestruale fisiologico, vengono utilizzati farmaci, erbe, fisioterapia. I farmaci ad azione rapida prescritti in tali casi dovrebbero avere un effetto antispasmodico e analgesico. Applicare No-spa, Papaverina, Ibuprofene, Nise, Ketorol, Trigan-D. Se necessario, correzione ormonale, il ginecologo può prescrivere contraccettivi orali: Yarina, Diane-35, Ovidon. Per compensare la carenza di minerali e vitamine nel corpo con l'algomenorrea, oltre ai rimedi per il dolore mestruale, è spesso necessario bere un corso di complessi medici contenenti calcio, magnesio, acido folico, riboflavina.

Tra erbe, camomilla, menta piperita, equiseto, motherwort ed elecampane hanno proprietà rilassanti. Di questi, il tè viene preparato nei giorni critici.

L'elettroforesi con novocaina e altri anestetici allevia i sintomi dolorosi. A casa, in assenza di controindicazioni, è possibile applicare un cuscinetto riscaldante caldo sull'addome inferiore.

Si raccomanda di evitare stress, alcol e fumo. I medici raccomandano di fare esercizi leggeri

Conclusione

I giorni critici dolorosi possono indicare patologie non rilevate. In ogni caso, è necessario consultare un medico per chiarire la diagnosi, soprattutto se le mestruazioni sono spesso accompagnate da acuti crampi dolorosi. Per la maggior parte dei problemi ginecologici e neurologici, il trattamento ritardato aumenta il rischio di complicanze. Anche la natura "normale" del dolore non è un motivo per sopportarli pazientemente. Lo specialista consiglierà molti modi per alleviare la condizione e ripristinare la qualità della vita..

Gravi dolori crampi nell'addome inferiore prima delle mestruazioni

Alcune donne avvertono costantemente crampi durante le mestruazioni, che percepiscono come un sintomo familiare delle mestruazioni. Ma, normalmente, questo processo fisiologico non dovrebbe essere accompagnato da dolore e disagio, la comparsa di dolori crampi indica che non tutto è in ordine con la sfera riproduttiva femminile. Considera le principali cause di dolore nelle mestruazioni.

1. Infiammazione non infettiva

Annessite, endometrite, adenomiosi e alcune altre malattie non infettive della sfera riproduttiva non possono quasi disturbare una donna in orari normali e durante le mestruazioni possono manifestarsi con dolori crampi nell'addome inferiore.

Le cause

Provoca la comparsa di dolore durante le mestruazioni, una moderata contrazione dell'utero, necessaria per l'espulsione del sangue e le particelle di epitelio strappato via della parete interna dell'organo genitale.

Un ulteriore fattore che provoca dolore durante le mestruazioni sono le naturali fluttuazioni del background ormonale, tenendo conto della fase del ciclo mestruale.

Sintomatologia

Durante le mestruazioni, i dolori di crampi emanano:

L'intensità delle manifestazioni dolorose è diversa. Le "contrazioni" con le mestruazioni possono essere moderate, ma possono causare dolore quasi insopportabile.

Oltre al disagio doloroso, le mestruazioni sono accompagnate da sanguinamento abbondante.

Terapia

Il trattamento delle patologie ginecologiche deve essere prescritto da un medico, tenendo conto della natura del processo infiammatorio. E per alleviare la condizione durante le mestruazioni, si consiglia di bere antispasmodici:

Se il dolore è insopportabile o c'è un forte sanguinamento, chiama un'ambulanza.

Quale medico tratta

I ginecologi sono impegnati in patologie della sfera riproduttiva femminile.

2. Aborto spontaneo

Il rifiuto dell'ovulo non è sempre possibile determinare, spesso l'aborto spontaneo è percepito come l'inizio delle mestruazioni e la donna perde il suo bambino, senza sapere di essere incinta.

Le cause

L'uovo fetale è attaccato con l'aiuto del corion (embrione placentare) e nei primi giorni dopo l'impianto l'embrione non è ben fissato alla parete dell'organo genitale. Può provocare il rifiuto dell'embrione:

  • fatica;
  • superlavoro;
  • portando borse pesanti;
  • sforzando con costipazione;
  • lividi della parete addominale.

A volte il rifiuto si verifica senza una ragione apparente. I medici suggeriscono che in questo modo il corpo si libera di un embrione morto o non vitale.

segni

L'aborto spontaneo può essere sospettato dalla natura dell'aspetto del dolore:

  1. Appare dolore doloroso o tirante, che si irradia all'osso sacro o al coccige. Il disagio del lobo è accompagnato dalla comparsa di perdite vaginali.
  2. A poco a poco, il dolore inizia a diventare più forte, le contrazioni compaiono durante le mestruazioni. I dolori crampi si sviluppano sullo sfondo di gravi emorragie uterine.

Se una donna con le mestruazioni ha sempre dolori crampi, un aborto spontaneo può passare inosservato.

Trattamento

L'aiuto con un aborto spontaneo può essere fatto solo in ospedale. Se è possibile mantenere la gravidanza, prescrivere farmaci che rilassano le pareti dell'organo genitale. Oltre alla terapia principale, viene somministrato un corso vitaminico fortificante..

Se l'embrione viene completamente strappato dalla parete uterina, i medici conducono un audit (pulizia preventiva) dell'organo genitale per prevenire complicazioni che si verificano quando l'uovo fetale non viene rilasciato completamente.

Chi aiuterà

Se si sospetta un aborto spontaneo, viene indicato il ricovero in ospedale nel dipartimento di ginecologia..

3. Gravidanza ectopica

L'uovo viene fecondato nella tuba di Falloppio, quindi scende nell'utero e viene impiantato nella parete dell'organo. Ma a volte l'attaccamento non si verifica nell'utero, ma in un organo non adatto a questo - quindi si verifica una gravidanza extrauterina.

Le cause

La difficoltà nel far passare l'ovulo attraverso le tube di Falloppio può essere causata da:

  • ostruzione;
  • la presenza di restringimenti patologici;
  • l'incapacità delle pareti dell'organo genitale di attaccare un uovo fecondato (si verifica l'impianto nella cervice).

Incapace di ottenere un punto d'appoggio nell'organo riproduttivo, l'uovo fetale viene impiantato nella tuba di Falloppio o nel collo uterino, meno spesso in altri organi, anche non adatto al trasporto di un bambino.

Sintomi

Per la gravidanza extrauterina è caratteristico:

  • dolori crampi nell'addome inferiore prima delle mestruazioni;
  • la comparsa di forti emorragie tra l'aumento delle contrazioni.

Con l'impianto tubarica, fa anche male a destra o a sinistra (nel punto di attacco dell'embrione).

Quasi sempre, i sintomi si sviluppano dopo un ritardo nelle mestruazioni e la donna conosce già l'inizio della gravidanza. Ma, sfortunatamente, con l'aiuto del test, è possibile determinare solo la fecondazione che si è verificata, e non il luogo di impianto dell'embrione, e durante l'esame esterno è impossibile distinguere una gravidanza extrauterina da un aborto spontaneo.

Aiuto

Cosa fare, i medici decidono in condizioni stazionarie. L'impianto cervicale esce in modo indipendente sotto la supervisione di medici o viene rimosso pulendo l'organo genitale in anestesia locale.

Con l'impianto delle tube, l'evacuazione spontanea non è possibile e i dolori crampi possono portare a una rottura della tuba di Falloppio. In questo caso, eseguono la chirurgia addominale o la rimozione endoscopica del tubo insieme all'embrione.

Dove andare

Con periodi abbondanti, accompagnati da forti dolori crampi, è necessario chiamare una squadra di ambulanze. I medici consegneranno al dipartimento di ammissione dell'ospedale ginecologico.

4. Rifiuto dei fibromi

Un tumore benigno sulla gamba che cresce all'interno dell'utero può essere spontaneamente respinto.

Fattori provocatori

Il motivo principale è considerato: separazione spontanea della neoplasia, che si verifica in un numero di casi:

  • quando si salta da una grande altezza;
  • addome contuso;
  • sovraccarico della parete addominale.

Il distacco è possibile solo per piccole formazioni tumorali. Il rischio di rigetto spontaneo dei fibromi aumenta durante le mestruazioni.

segni

Alla "nascita" dei fibromi, il dolore si verifica durante le mestruazioni, come le contrazioni, e quindi aumenta la quantità di perdite di sangue dalla vagina.

Il rifiuto del sintomo del nodo mioma è simile a un aborto spontaneo, ma il processo termina con il rilascio di una formazione omogenea.

Dopo l'auto-rimozione della neoplasia, i dolori crampi perdono intensità e gradualmente passano e la quantità di secrezione sanguinante diminuisce. Se l'emorragia non diminuisce, ciò può indicare danni alle navi all'interno dell'utero o rotture interne.

Trattamento

Indipendentemente dal risultato dell'espulsione della formazione del mioma: il nodo è uscito e le contrazioni si sono interrotte, o il processo continua attivamente, la donna deve essere ricoverata in ospedale. Allo stesso tempo, la neoplasia "nata" viene anche presa per il successivo esame citologico..

In condizioni stazionarie, viene eseguita un'ecografia uterina e viene determinata la dimensione del tumore distaccato - le tattiche di trattamento dipendono da esso. Dopo aver ottenuto le informazioni necessarie in anestesia locale, il mioma viene rimosso e l'utero viene rivisto..

Per sanguinamento da grandi vasi che non possono essere fermati con curettage o cauterizzazione, è indicato un intervento chirurgico.

Se il nodo è già uscito e scarico sanguinante, come durante le mestruazioni o dopo il parto, il paziente viene lasciato sotto osservazione e l'esame viene eseguito come previsto.

Chi aiuterà

L'assistenza necessaria sarà fornita dai medici del dipartimento di chirurgia ginecologica.

Cos'altro provoca dolori crampi durante le mestruazioni

Vediamo quali altre potrebbero essere le cause del dolore crampo durante le mestruazioni:

  • Malattia intestinale. I cappi intestinali si trovano vicino all'utero e i sintomi della patologia dell'organo sono aggravati durante le mestruazioni a causa del fatto che l'organo genitale inizia a contrarsi leggermente. Una caratteristica: i dolori crampi sono accompagnati da nausea, flatulenza e altri disturbi dispeptici.
  • Cicatrici o aderenze sull'utero. A causa dell'aborto, delle malattie ginecologiche o degli interventi chirurgici, compaiono cambiamenti cicatriziali, quindi le pareti dell'organo genitale non possono essere uniformemente ridotte durante le mestruazioni. Ciò provoca dolore nell'addome inferiore di natura angusta.
  • Sensibilità al dolore individuale. Alcune ragazze hanno una maggiore reazione al dolore e le contrazioni fisiologiche dell'organo genitale durante le mestruazioni iniziano a essere percepite come manifestazioni di dolore crampi.
  • Pubertà. Nelle ragazze, per 1-2 anni dall'inizio della prima mestruazione, possono verificarsi dolori crampi fino a quando il ciclo mestruale è completamente stabilito.

La comparsa di crampi indica quasi sempre lo sviluppo della patologia. I sintomi non devono essere ignorati: questo può portare a complicazioni..

Cosa fare quando compaiono i dolori di crampi mestruali

Prima di tutto, valuta le tue condizioni:

  • Intensità del dolore Se fa molto male alle mestruazioni, è necessario consultare immediatamente un medico.
  • La natura del sanguinamento mestruale. Una scarica sanguinolenta eccessiva durante le mestruazioni può indicare un aborto spontaneo o sanguinamento uterino. Se i dolori crampi sono intensificati, è necessario il ricovero in ospedale.
  • Quando ha iniziato a far male. Se durante le mestruazioni compaiono sensazioni dolorose di crampi per diversi anni, questo può essere un segno di un processo cronico latente della sfera riproduttiva o di un dispositivo intrauterino installato in modo errato. Non sono necessarie cure di emergenza, ma è necessario esaminare un ginecologo.
  • La durata del dolore Se fa male durante le mestruazioni e il dolore moderato persiste dopo le mestruazioni, questo è un segnale allarmante che richiede attenzione.

La comparsa di dolori crampi mensili, con rare eccezioni, indica un processo patologico. Rivolgersi ai ginecologi aiuterà a rendere i periodi meno dolorosi e a mantenere la salute delle donne..

Per alcune donne, i crampi dolorosi durante le mestruazioni sono quasi la norma dell'esistenza, a cui stanno cercando di abituarsi. Tuttavia, i medici specialisti non ritengono che l'atteggiamento del paziente nei confronti dei sintomi negativi che accompagnano il processo ciclico naturale sia corretto. Le condizioni fisiche durante le mestruazioni dovrebbero essere soddisfacenti, l'inconveniente - poco appariscente e non interferire con le attività quotidiane. Ma nel 10% delle donne, il ciclo inizia con lo sviluppo di dolori crampi nell'addome inferiore. Un sintomo ha vari gradi di intensità e durata, accompagna solo i giorni critici o si fa sentire molto prima di loro. Spesso i dolori come le contrazioni durante le mestruazioni sono descritte da donne con una soglia del dolore bassa, caratteristiche fisiologiche individuali e patologie latenti.

Cause di crampi

Le contrazioni uterine durante le mestruazioni possono causare disagio fisico o causare dolore lieve a breve termine a causa di microspasmi nelle fibre muscolari lisce. Fenomeni simili si verificano nella maggior parte del gentil sesso e sono spiegati dall'eccessiva attività delle pareti muscolari dell'utero, eliminando il contenuto.

Di norma, si possono avvertire sintomi come pesantezza e leggera spremitura nel peritoneo inferiore che non interferiscono con il benessere generale. Grave dolore crampo è considerato un segno di un disturbo della funzione mestruale - algomenorrea. La condizione può essere accompagnata da altri segni negativi:

  • vertigini
  • nausea
  • aumento della temperatura ai valori del subfebrile;
  • muscoli e articolazioni doloranti;
  • irritabilità e altri disturbi emotivi.

La natura dei dolori crampi nell'addome inferiore è diversa: possono periodicamente attenuarsi e intensificarsi, irradiandosi alla vescica, alla parte bassa della schiena, all'ano. A volte i sintomi spasmodici si sviluppano non all'inizio, ma alla fine delle mestruazioni.

Cause naturali

I fattori fisiologici che causano forte dolore durante le mestruazioni sono considerati naturali in senso convenzionale. L'algomenorrea primaria si sviluppa durante i primi anni dopo il menarca, può accompagnare una donna per tutto il periodo riproduttivo, scomparire spontaneamente o dopo il parto. Il meccanismo della formazione di periodi dolorosi non è completamente compreso. Tra le cause dei crampi ci sono le seguenti:

  • prostaglandine in eccesso - sostanze simili agli ormoni che aumentano la sensibilità dei recettori del dolore;
  • carenza di endorfine naturali;
  • violazione della fase luteale del ciclo, provocando una maggiore contrazione dell'utero;
  • caratteristiche strutturali dell'endometrio, rendendo difficile la separazione;
  • anomalie congenite della struttura o posizione degli organi genitali interni: presenza di uno spostamento pronunciato, flessione, bicornismo dell'utero.

Le ragioni di cui sopra includono la sindrome premestruale, che è causata da significative fluttuazioni del background ormonale di una donna. Il decorso e la gravità della sindrome premestruale sono determinati dal livello di dopamina e noradrenalina. Più è alto, più pesanti sono le successive sensazioni dolorose. I segni di malessere compaiono una settimana prima delle mestruazioni: ci sono salti acuti di umore, nervosismo, grave irritabilità, tic nervoso, attacchi isterici. In tali casi si verifica periodicamente un forte dolore acuto prima che si verifichi sanguinamento e raggiunga un picco nei primi giorni delle mestruazioni.

Patologico

Il dolore crampo durante le mestruazioni può indicare una condizione pericolosa del corpo o della malattia. Patologie comuni in cui si sviluppano sintomi simili:

  • Contraccezione inadeguata: i farmaci ormonali orali usati arbitrariamente causano un forte squilibrio nei sistemi endocrini, gli IUD selezionati in modo errato esercitano una pressione meccanica sulle pareti o sulla cervice.
  • Malattie infettive e infiammatorie degli organi genitali interni: annessite, adenomiosi spesso peggiorano durante le mestruazioni, provocando attacchi di dolore.
  • Neoplasie degli organi genitali interni: fibromi, polipi, cisti. Con i fibromi uterini, i crampi gravi durante le mestruazioni sono un segno distintivo. Più grande è il nodo, più dolorosi sono i sintomi. La cosiddetta nascita di un nodo - l'uscita di un tumore che cresce su un gambo sottile dal canale cervicale verso l'esterno, è accompagnata da veri dolori del travaglio.
  • Formazioni cicatriziali, aderenze, stenosi e altre violazioni dell'integrità degli organi genitali a seguito di lesioni, aborti, trattamento chirurgico.
  • Gravidanza extrauterina. In alcuni pazienti con dolore mestruale che consultano un ginecologo per sintomi gravi, nel lume della tuba di Falloppio si trova un uovo fetale. La sua esfoliazione e uscita provoca gravi crampi nell'addome inferiore e spotting, che possono essere confusi con le mestruazioni.
  • Gli aborti spontanei nelle prime fasi possono anche essere fuorvianti. Il sanguinamento a seguito di un aborto spontaneo viene assunto come l'inizio del ciclo successivo, nella maggior parte dei casi accompagnato da un forte dolore a scatto causato da un utero in contrazione.
  • Patologia degli organi interni. Grave colica renale o intestinale, violazione di un'ernia, coincidente nel tempo con l'inizio delle mestruazioni, si manifestano con spasmi dolorosi e sono percepiti come algomenorrea.

Sintomi prima delle mestruazioni

L'intensità, il tempo di insorgenza dei sintomi dolorosi dipende dallo stato ormonale, dall'età, dalla salute generale della donna. Il dolore crampo nell'addome inferiore che si verifica prima delle mestruazioni può avere cause sia fisiologiche che patologiche. I crampi sullo sfondo della sindrome premestruale sono spesso accompagnati da un complesso di sintomi:

  • ingorgo delle ghiandole mammarie;
  • sonnolenza
  • pianto, depressione;
  • gonfiore delle mani e dei piedi;
  • aumento di peso;
  • mal di testa, debolezza fisica.

Gli spasmi che fanno parte della sindrome premestruale di solito compaiono contemporaneamente. La gravità di questo dolore è spesso moderata, con un aumento all'inizio del ciclo mensile.

Con disturbi vascolari o endocrini del corpo esistenti, tachicardia, disturbi del ritmo cardiaco, sudorazione eccessiva si uniscono alle sensazioni dolorose.

Le formazioni tumorali dell'utero, l'endometriosi, le cisti ovariche, le aderenze nell'area pelvica causano non solo spasmi, ma anche un disturbo del ciclo, imbrattando la secrezione marrone dopo l'interruzione delle mestruazioni.

Nei processi infiammatori, i dolori crampi gravi nell'addome inferiore prima delle mestruazioni possono essere scatenati da ipotermia, stress e stress fisico.

Crampi acuti durante e dopo il rapporto possono indicare la presenza di una gravidanza extrauterina. I dolori sono molto forti, "laceranti", che si irradiano all'ano.

Sintomi durante le mestruazioni

Anche in assenza di patologie ovvie - la cosiddetta algomenorrea naturale, le sensazioni dolorose sono molto intense e possono portare alla perdita di coscienza. In casi particolarmente gravi, i primi 2-3 giorni delle mestruazioni, le donne non sono in grado di condurre una vita attiva, sono costrette a mentire a lungo, cercando di trovare una posa in cui il dolore sarà meno doloroso. Il tipo di scarica durante le contrazioni fisiologiche non differisce dalla norma.

In presenza di patologie, tra cui irregolarità mestruali, lesioni e tumori organici, non si verificano sempre contrazioni e dolore durante le mestruazioni. I segni pronunciati possono indicare lo sviluppo della malattia con alcuni disturbi caratteristici: grossi coaguli di sangue, scarico troppo abbondante o scarso, la loro struttura spumeggiante, miscela di pus, odore putrefattivo. Il trattamento del dolore in tali situazioni deve essere preceduto da una visita medica dettagliata.

Come eliminare il dolore

Per alleviare il dolore mestruale fisiologico, vengono utilizzati farmaci, erbe, fisioterapia. I farmaci ad azione rapida prescritti in tali casi dovrebbero avere un effetto antispasmodico e analgesico. Applicare No-spa, Papaverina, Ibuprofene, Nise, Ketorol, Trigan-D. Se necessario, correzione ormonale, il ginecologo può prescrivere contraccettivi orali: Yarina, Diane-35, Ovidon. Per compensare la carenza di minerali e vitamine nel corpo con l'algomenorrea, oltre ai rimedi per il dolore mestruale, è spesso necessario bere un corso di complessi medici contenenti calcio, magnesio, acido folico, riboflavina.

Tra erbe, camomilla, menta piperita, equiseto, motherwort ed elecampane hanno proprietà rilassanti. Di questi, il tè viene preparato nei giorni critici.

L'elettroforesi con novocaina e altri anestetici allevia i sintomi dolorosi. A casa, in assenza di controindicazioni, è possibile applicare un cuscinetto riscaldante caldo sull'addome inferiore.

Si raccomanda di evitare stress, alcol e fumo. I medici raccomandano di fare esercizi leggeri

Conclusione

I giorni critici dolorosi possono indicare patologie non rilevate. In ogni caso, è necessario consultare un medico per chiarire la diagnosi, soprattutto se le mestruazioni sono spesso accompagnate da acuti crampi dolorosi. Per la maggior parte dei problemi ginecologici e neurologici, il trattamento ritardato aumenta il rischio di complicanze. Anche la natura "normale" del dolore non è un motivo per sopportarli pazientemente. Lo specialista consiglierà molti modi per alleviare la condizione e ripristinare la qualità della vita..

Articoli Sul Ciclo Di Abusi

Cosa fare se la prolattina è elevata?

Ultimo aggiornamento: 12.13.2019Il contenuto dell'articoloLa prolattina (prolattino) è un ormone di grande importanza per il corpo umano, sia per le donne che per gli uomini....

Cause delle mestruazioni con l'odore della carne marcia

l'autore Gulnara Cleveland ha aggiornato il 15 gennaio 2019 domande e risposte 3 commenti I giorni mestruali sono sempre un disagio per il gentil sesso....

Perché tira l'addome inferiore dopo le mestruazioni: ragioni per consultare un medico

Succede che le mestruazioni sono finite e la donna continua a sentirsi male. È allarmante che nell'addome inferiore ci fossero dolori lancinanti che prima non esistevano....