Tranquillanti PMS

Intimo

Tenendo conto delle manifestazioni psicoemotive e neurovegetative diffuse della sindrome premestruale, si raccomanda l'inclusione di tranquillanti nella sua complessa terapia.
Il meccanismo d'azione di questi farmaci è di aumentare l'effetto inibitorio del GABA nel sistema nervoso centrale a causa della sensibilizzazione dei recettori del GABA sul mediatore. Clinicamente, questo è espresso in sedativo, ipnotico, miorilassante e stabilizzazione dell'ANS, che può essere utile (in dosi minime nella seconda fase del ciclo) per molte varianti del decorso della sindrome premestruale.
È particolarmente consigliabile utilizzare i cosiddetti tranquillanti "piccoli" ("diurni") che non hanno un effetto inibitorio generale, stabilizzano l'attività fisica e forniscono un facile effetto sedativo, che non influisce sull'autocontrollo e sul tono muscolare. Questi includono Rudotel (Medazepam) e Mebikar, prescritti 1 compressa 2-3 volte al giorno durante la manifestazione clinica dei sintomi.
I tranquillanti "grandi", tenendo conto del loro pronunciato effetto ipnotico, è meglio nominare se necessario di notte: Xanax (Alprazolam) - 250,0-500,0 mg ciascuno, Merlit (Lorazepam) - 1,0-2,0 mg, Diazepam (Diazepam) - 2,0-5,0 mg, ecc..
Tra i farmaci psicotropi, è necessario distinguere un gruppo di nootropi che, migliorando i processi metabolici ed elettrofisiologici, intensificando la circolazione cerebrale, migliorando le funzioni mnestiche e cognitive, l'attività generale di una donna e stabilizzando la sfera psico-emotiva.
Inoltre, va notato l'importanza speciale dei farmaci cerebroattivi nel trattamento della sindrome premestruale come patologia neuroendocrina, vale a dire il loro effetto indiretto sulla formazione di ormoni nelle ghiandole endocrine periferiche normalizzando i processi metabolici nella regione ipotalamo-ipofisaria. A questo proposito, l'inclusione dei nootropi nel complesso trattamento della sindrome premestruale è patogeneticamente giustificata ed è consigliabile in quasi tutte le sue forme.
Piracetam e Nootropil appartengono al classico gruppo di nootropi racetam e vengono somministrati per via orale da 0,4-1,2 ga 1,6-2,4 g / giorno per 2-4 settimane.
Di particolare interesse tra i farmaci di questo gruppo è Instenon, che è l'unico farmaco cerebroattivo combinato che combina componenti veramente nootropici, vascolari e neurostimolanti. I tre componenti di questo neurometabolita altamente attivo (ethamivan, hexobendin ed etofilin) ​​agiscono insieme, simultaneamente e sinergicamente su diverse parti del meccanismo di disturbo del sistema nervoso centrale, che aiuta a migliorare il suo stato funzionale.
L'elevata efficacia clinica di questo farmaco è dovuta sia a un'ampia gamma di effetti sanogenici sia all'effetto cumulativo dell'azione combinata di tutti i suoi componenti.
Instenon è prescritto per 1-2 compresse o 1 compressa forte 2-3 o più volte al giorno o IM 2,0 ml per 3-4 settimane (o fino al miglioramento clinico). L'uso di Instenon è meglio iniziare con la fase I dell'MC.
Il nuovo suono nel contesto del trattamento della sindrome premestruale è stato acquisito dal farmaco Phenibut, che è un derivato del GABA nella sua struttura chimica, che, inoltre, è caratterizzato da attività dopaminergica. Questo determina il suo effetto nootropico e il suo debole effetto tranquillizzante, causando una diminuzione della tensione, dell'ansia, migliorando le funzioni cognitive e cognitive, nonché la formula del sonno. Gli vengono prescritti 0,25-0,5 g 1-3 volte al giorno durante la manifestazione clinica della sindrome premestruale.
In caso di iperprolattinemia, è consigliabile includere inibitori della secrezione di prolattina nel complesso di trattamento generale: derivati ​​dell'ergolina - Parlodel (Bromocriptina) e Dostinex (Cabergolina). Tuttavia, oggi l'opinione sulle possibilità di utilizzare questi farmaci per la sindrome premestruale si è notevolmente ampliata e sono considerati, innanzitutto, come farmaci di azione neuro-mediazione - agonisti del recettore della dopamina (Dl, 2 - Parlodel e D2 - Dostinex), che mantengono l'equilibrio neurochimico nella tubercolosi sistema infundibolare nel sistema nervoso centrale. A questo proposito, quando vengono nominati, procedono non solo da criteri biochimici - un aumento assoluto del livello sierico di prolattina, ma anche da segni clinici - la presenza di una crisi o una forma cefalica di sindrome premestruale, accompagnata da mal di testa, vertigini, nausea e vomito di origine centrale, disorientamento e / o mastalgia. Inoltre, gli agonisti della dopamina, riprendendo la normale natura della secrezione di prolattina e LH, contribuiscono indirettamente alla normalizzazione della relazione degli steroidi sessuali periferici. In particolare, è necessario enfatizzare il loro effetto positivo sulla libido eliminando la soppressione della soppressione della prolattina della produzione di androgeni da parte delle cellule theca delle ovaie.
Come hanno dimostrato i nostri studi, l'uso di derivati ​​dell'ergolina dopaminergica nel complesso trattamento della sindrome premestruale fornisce una dinamica positiva dei sintomi clinici insieme alla stabilizzazione dei livelli di prolattina, estradiolo, progesterone e testosterone (entro i parametri delle corrispondenti norme di età). Inoltre, l'uso di un agonista selettivo dei recettori 02 (Dostinex) è più preferibile, poiché, a causa dell'assenza pratica di effetti collaterali, fornisce una riduzione più rapida, più pronunciata e duratura dei sintomi clinici. È prescritto alla dose di 500,0 mg (1 compressa) 2 settimane prima del regolamento.
La tesi classica di R. Frank (1931) sulla possibilità di sviluppare la sindrome premestruale solo in condizioni di attività ovarica è alla base della moderna strategia di soppressione dell'ovulazione (Studd J., Cronje W., 2001) come uno dei metodi efficaci per il trattamento della sindrome premestruale. In questa direzione oggi, invece della ooforectomia bilaterale scandalosamente onnipresente (operazione di Battey) nel 19 ° secolo, vengono usati farmaci che forniscono uno spegnimento farmacologico reversibile delle ovaie - gonadotropina che rilascia agonisti dell'ormone.
Nella pratica clinica, prescriviamo Diferelin (Triptorelin 3,75 mg) esclusivamente per la sindrome premestruale grave e corsi relativamente brevi - da 1 a 2-3 iniezioni. Con un tale regime del farmaco, le manifestazioni cliniche di ipoestrogenismo (vampate di calore, iperidratazione della pelle, disturbi urogenitali atrofici, riduzione della libido, ecc.), Di regola, non si sviluppano, quindi è necessario utilizzare la terapia di copertura ("add-back" "terapia" di solito non si verifica. Tuttavia, se è necessario correggere l'effetto collaterale degli agonisti del Gn-RH, si raccomanda di usare i progestinici (Dufaston 10-20,0 mg / die dall'11 ° al 25 ° giorno) e i preparati combinati di terapia ormonale sostitutiva contenenti progestinici selettivi del progestinico (Femoston, Klimen, Climodien), un farmaco specifico per il tessuto Livial (Tibolon) o agenti sintomatici.

Compresse PMS: sintomi e segni della sindrome premestruale, farmaci che alleviano la condizione, misure preventive

Un brusco cambiamento di umore, lacrime, irascibilità, depressione, debolezza, nausea, dolori addominali e toracici, preferenze di gusto atipici sono segni classici della sindrome premestruale. Quasi ogni ragazza le sentiva su se stessa. Tuttavia, ignorare un tale stato non è razionale. Dopotutto, dà molti problemi non solo al gentil sesso, ma anche a tutte le persone che la circondano. I tablet PMS vengono sempre in soccorso in questo caso..

Cosa devi sapere sulla sindrome premestruale

Ogni donna dovrebbe prendersi cura della propria salute. Soprattutto durante il ciclo mestruale. Pertanto, qualsiasi manifestazione di sindrome premestruale deve essere facilitata il più possibile. Quando i sintomi non causano gravi problemi, puoi limitarti alla dieta, a esercizi speciali e semplici antidolorifici. Ma nel caso in cui i sintomi vengano trasferiti troppo duramente e tale scenario venga ripetuto ogni mese, è urgente consultare uno specialista.

Sulla base delle risposte e del benessere generale del paziente, il ginecologo prescrive una terapia competente. Ma è importante sapere che ogni organismo è individuale e necessita di una selezione speciale di misure terapeutiche. Non esiste un tale corso di terapia adatto a tutte le donne allo stesso modo. È meglio passare un po 'di tempo e trovare il metodo di trattamento che contribuirà a un risultato positivo nel tuo caso. Pertanto, eventuali consigli da nonne, madri e fidanzate dovrebbero essere filtrati..

Perché compaiono i sintomi??

Il corpo femminile è un sistema unico e piuttosto complesso. E nonostante sia ben congegnato, compaiono ancora piccole violazioni, ad esempio la nota sindrome premestruale. A volte la ragione sta nei cambiamenti legati all'ambiente o alla donna stessa. Inoltre, ci sono molti altri fattori che influenzano negativamente il sistema riproduttivo femminile. Ecco qui alcuni di loro:

  • Cattiva ecologia;
  • Grave sovraccarico ed emozioni negative;
  • Routine quotidiana;
  • Cattiva alimentazione;
  • Schemi di sonno disturbati.

Inoltre, si ritiene che il dolore durante le mestruazioni si verifichi a causa del rigetto dell'endometrio, quando la cervice stessa non si è ancora completamente aperta. Quindi il liquido rosso e il muco si accumulano nell'organo femminile, che allunga l'utero e inizia a ferire.

Manifestazioni classiche

I sintomi della sindrome premestruale sono diversi per ogni donna. Ma i seguenti sono considerati i più comuni:

  1. La debolezza generale è il segno più comune di sindrome premestruale. È così forte che una donna non è in grado di eseguire lavori di routine al mattino. Inoltre, si osserva l'insonnia;
  2. Basso stato emotivo. Un episodio triste in un film o difficoltà nella vita possono causare un flusso incessante di lacrime. Si osservano anche irritabilità, ansia eccessiva, depressione, un brusco cambiamento di umore;
  3. Scarsa capacità di attenzione. La maggior parte delle ragazze con sindrome premestruale si sente distratta, perde rapidamente informazioni, ha scarsa memoria e non può prendere una decisione importante;
  4. Appetito alterato Ogni donna almeno una volta ha avuto questo sintomo. È caratterizzato dall'assenza o dall'eccessivo desiderio di mangiare tutto il cibo in casa. Spesso ci sono preferenze alimentari speciali quando si desidera specificamente dolce o salato;
  5. Patologie fisiche - eruzioni cutanee sulla pelle del viso, ingrossamento doloroso delle ghiandole mammarie, loro ipersensibilità, dolore nell'addome inferiore, gonfiore, aumento di peso.

Le proprietà curative delle compresse

  • Medicinali che migliorano la circolazione sanguigna, il metabolismo e il funzionamento del sistema nervoso centrale. Grazie a queste pillole, viene stabilita la biosintesi degli ormoni, che svolge un ruolo fondamentale nel verificarsi di vari segni di sindrome premestruale;
  • Medicinali vasoattivi. Hanno effetti analgesici e antispasmodici, assottigliano il fluido rosso, rafforzano le pareti dei vasi sanguigni, migliorano il metabolismo, nutrono le cellule utili nelle cellule nervose, promuovono un migliore funzionamento delle connessioni intercellulari e migliorano la circolazione sanguigna;
  • I farmaci con un effetto neurotrasmettitore aiutano a produrre un numero sufficiente di mediatori del sistema nervoso centrale e dell'ormone prolattina. Ciò che elimina le manifestazioni della sindrome premestruale;
  • I farmaci ormonali vengono utilizzati esclusivamente dopo la diagnosi e l'identificazione di gravi disturbi sullo sfondo ormonale di una donna.

Elenco dei farmaci

I farmaci più comuni per la sindrome premestruale comprendono:

  1. Le compresse di Rudotel e Seduxen sono prescritte per disturbi di panico, nevrosi, insonnia, aumento dell'irritabilità, emicrania e ansia;
  2. Per la depressione, posso prescrivere antidepressivi Tsipramil e Coaxil;
  3. Spesso prescritto ormoni forti Duphaston, Ciclodinone e Utrozhestan;
  4. Il ginecologo può raccomandare i contraccettivi Janine, Yarina e Logest;
  5. Con sensazioni dolorose e una maggiore sensibilità delle ghiandole mammarie, il Danazolo può essere bevuto;
  6. Con la sindrome della menopausa, vengono prescritti Parlodel o Dostinex;
  7. Inoltre, la sindrome premestruale può causare grave gonfiore, allergie e ipertensione. In questo caso, lo specialista prescrive compresse PMS con un effetto diuretico, antistaminico e antiipertensivo.

Misure preventive

Per evitare spiacevoli segni di sindrome premestruale, è necessario seguire alcune misure preventive:

  1. Moderata attività fisica. Cerca di allenarti regolarmente. Migliora l'umore e allevia lo stress;
  2. Il modello di sonno corretto. L'insonnia è allarmante, cattivo umore, affaticamento e irritabilità. Pertanto, è molto importante dormire per 8-9 ore. Non dimenticare di coccolarti con bagni caldi prima di andare a letto e consumare una tazza di latte caldo;
  3. Segui una dieta non rigorosa, ma molto salutare. Rifiuta tutto il grasso e mangia quanta più fibra possibile. Escludere completamente caffè, cioccolato e formaggi;
  4. Prova a mangiare meno dolce, preferisci una varietà di frutta;
  5. Tieni traccia dei livelli di insulina nel liquido rosso. Mangia cibo in modo frazionario (5-6 volte al giorno in piccole porzioni). Tale cibo non è dietetico o terapeutico, ma elimina perfettamente i sintomi spiacevoli nella sindrome premestruale;
  6. Nutri il corpo con complessi vitaminici. I buoni aiutanti saranno il magnesio e la vitamina B6. E in combinazione con il calcio, il medicinale eliminerà rapidamente qualsiasi manifestazione di sindrome premestruale.

Video sull'effetto degli ormoni sulla condizione di una donna

In questo video imparerai a conoscere i cambiamenti nel corpo femminile durante il ciclo mestruale:

Perché la sindrome premestruale non è un "capriccio femminile", ma una malattia che deve essere curata (e che non accade a tutti)

Parliamo costantemente di quanto ci vergogniamo quando urliamo e ci infastidiamo i bambini, ma se, ad esempio, sei malato, mantenere l'autocontrollo è doppiamente difficile. Immagina, sei malato di influenza, i bambini ti saltano in testa? Molto probabilmente, il partner capisce che l'influenza è una malattia grave e proverà a prendere in carico i bambini. Con PMS, la storia è completamente diversa. È consuetudine percepire la sindrome premestruale come una sorta di "isteria femminile", una sorta di "roba da donna". "Hai questi giorni?" - Un classico argomento sessista in qualsiasi conflitto tra un uomo e una donna. In effetti, la sindrome premestruale non è affatto delirio o capricci, ma una malattia grave che richiede intervento e trattamento. Sì, è molto difficile per una donna che soffre di sindrome premestruale essere comprensiva e calma, perché non si sente bene. Lo psichiatra Sergey Kistenev ha spiegato nel suo blog perché la sindrome premestruale è grave e cosa farne.

Viste e tattiche moderne

In molte donne in età riproduttiva, si verificano circa una volta al mese irritabilità, debolezza e scoppi di aggressività o depressione. Secondo alcuni rapporti, fino al 40% delle donne sperimenta una sorta di inconveniente nella seconda fase del ciclo. Alcuni di loro si sono riconciliati e considerano questo il loro "punto culminante", ma la maggior parte sente ancora un notevole disagio. Come avrai intuito, si tratterà di ICP.

La sindrome premestruale (PMS) è una vera malattia che deve essere diagnosticata e trattata, e non messa a tacere e aspettare la menopausa, come liberazione.

La sindrome premestruale è un disturbo psicoendocrino complesso che influenza il benessere emotivo e fisico di una donna. In senso lato, la sindrome premestruale è una combinazione di disturbi emotivi, comportamentali e somatici che iniziano nella fase luteale (precedente le mestruazioni) del ciclo mestruale e termina con l'inizio delle mestruazioni. La sindrome disforica premestruale (PMSD) è piuttosto spiacevole - una variante del decorso grave della sindrome premestruale, in cui i disturbi dell'umore e del comportamento possono trasformarsi in aggressività.

Come capire se si dispone di un ICP?

  • In primo luogo, se non ci hai mai pensato, molto probabilmente no.
  • In secondo luogo, è possibile fare riferimento alle opzioni per il flusso di ICP.

Classificazione clinica della sindrome premestruale

La classificazione clinica in base alle forme di sindrome premestruale, che descrive completamente le possibili opzioni per le manifestazioni cliniche, è riportata di seguito..

Forma neuropsichica (disforica)

La clinica è dominata da disturbi dell'umore, aggressività, irritabilità, depressione, apatia, pianto.

Caratterizzato dalla formazione di edema, ritenzione di liquidi, gonfiore, gonfiore delle ghiandole mammarie.

I pazienti lamentano mal di testa, ipersensibilità alla luce e al suono, umore depresso, mal di testa, che a volte è accompagnato da nausea e vomito.

Ricorda gli attacchi di panico. Una donna può provare una paura acuta, che è accompagnata da sudorazione, tachicardia, dolore dietro lo sterno..

La frequenza di insorgenza di queste forme dipende dall'età, ad esempio, a 16-20 anni e 25-34 anni, di regola, si verifica una forma neuropsichica (disforica) e a 20-24 anni - una forma edematosa. Non esiste una chiara giustificazione per tale distribuzione dell'età, ma statisticamente la forma edematosa è più comune in questa fascia di età: 20-24 anni. La crisi e le forme cefaliche sono meno comuni, la loro origine può essere associata a stress.

Se hai le manifestazioni sopra descritte e interferiscono con la tua attività nei giorni precedenti le mestruazioni, questa è l'occasione per consultare un ginecologo.

Voglio concentrarmi separatamente sulla sindrome disforica premestruale (la forma più grave di sindrome premestruale). Spesso una donna cancella i PMD come una caratteristica del suo personaggio. Questo è abbastanza paradossale, perché oggettivamente ne soffre. Voglio fornire i criteri diagnostici più affidabili per la PMD in modo che ogni donna, dopo averli trovati in se stessa, si renda conto di aver bisogno di aiuto.

Criteri clinici per PMD secondo DSM (Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali):

(A) Durante l'ultimo anno, nella maggior parte dei cicli mestruali (almeno tre), si osservano cinque (o più) dei sintomi elencati di seguito, con uno dei primi quattro; la sintomatologia persiste durante l'ultima settimana della fase luteale, scompare pochi giorni dopo l'inizio delle mestruazioni, è assente entro una settimana dopo le mestruazioni:

  • tristezza, disperazione, autocondanna (deroga al proprio valore);
  • tensione, ansia;
  • pronunciata labilità dell'umore con attacchi intermittenti di pianto;
  • costante irritabilità, rabbia, conflitto;
  • una diminuzione dell'interesse per le attività familiari, che possono essere associate all'alienazione da legami sociali;
  • difficoltà di concentrazione;
  • stanchezza, mancanza di energia, sonnolenza;
  • alterazioni dell'appetito con eccesso di cibo o necessità di alimenti specifici (talvolta non commestibili);
  • ipersonnia o insonnia (insonnia);
  • sensazione soggettiva di depressione o mancanza di controllo;
  • sintomi somatici (tensione o dolore nelle ghiandole mammarie, sensazione di gonfiore del corpo o aumento di peso, mal di testa, dolori articolari e muscolari).

(B) Questi sintomi impediscono:

  • attività professionale,
  • apprendimento, nonché attività sociale abituale,
  • relazioni interpersonali.

(B) I sintomi non sono il risultato di un altro disturbo, ad esempio un disturbo depressivo maggiore, panico, distimico o di personalità (sebbene possano sovrapporsi a qualsiasi altro disturbo).

Disforia e aumento della fatica nel periodo premestruale possono essere associati ad esacerbazione della malattia somatica (disturbi endocrini, patologia oncologica, lupus eritematoso sistemico, anemia, endometriosi, varie infezioni). La diagnosi differenziale in questi casi è facilitata da (1) dati di anamnesi, nonché da dati (2) test di laboratorio e (3) esame fisico.

La base per la diagnosi è la natura ciclica dei sintomi. Per una diagnosi finale di PMDS, i criteri A, B e C (allo stesso tempo) devono essere osservati per due cicli mestruali.

Trattamento o per chi andare

Il trattamento della sindrome premestruale viene eseguito da un ginecologo, ma se il corso è complicato e compaiono disturbi dell'umore e del comportamento, è necessario consultare uno psichiatra.

  • Metodo non farmacologico: attività fisica, normalizzazione del regime lavorativo, sesso, riposo.
  • Questo metodo è efficace solo nella fase iniziale e non dovresti fare affidamento su di esso, se i reclami non scompaiono entro due cicli, è meglio visitare immediatamente un medico.
  • Trattamento ormonale: il gold standard per il trattamento della sindrome premestruale, prescritto da un ginecologo.
  • La terapia contraccettiva orale (OC) viene utilizzata per sopprimere l'ovulazione.
  • Antidepressivi: questo gruppo di farmaci viene utilizzato se, nel corso della terapia OK, per due cicli completi, i sintomi della sindrome premestruale non diminuiscono..
  • La seconda opzione è se la donna non vuole usare OK o ci sono controindicazioni per il loro uso. Per la corretta prescrizione di antidepressivi, è necessario consultare uno psichiatra.
  • Altri metodi: tranquillanti, farmaci antinfiammatori non steroidei, diuretici. Sono usati solo sintomaticamente e non possono sostituire il principale metodo di terapia..

Miti di debunking

Lo sviluppo di PMS e PMSD NON è influenzato da:

  • Stato familiare;
  • Quantità di bambini;
  • Sesso irregolare;
  • Età precoce o tardiva dell'inizio delle mestruazioni;
  • Lunghezza del ciclo;
  • L'uso di OK o altri metodi ormonali di contraccezione (i contraccettivi possono essere un metodo di trattamento di PMS e PMDS, ma non provocare il loro aspetto).

Infatti, i fattori di rischio per lo sviluppo di PMS e PMDS sono:

  • fatica,
  • obesità (BMI oltre 30),
  • diabete,
  • asma,
  • infezioni genitali.

Depressione e ansia (che si osserva indipendentemente dalla fase del ciclo. I sintomi si intensificano prima delle mestruazioni). I contraccettivi orali combinati possono migliorare i sintomi depressivi, quindi almeno un test di screening per la depressione deve essere eseguito prima della prescrizione. In presenza di depressione, le tattiche di prescrizione di contraccettivi orali combinati dovrebbero essere discusse con uno psichiatra.

In conclusione, voglio dire: donne adorabili, siate in salute. Ma se all'improvviso ti trovi nella condizione sopra descritta o qualcuno dei tuoi cari ne soffre o, forse, viene trattato senza successo con rimedi popolari (menta, valeriana, sedano), non è necessario attendere un miracolo e soffrire, consultare un medico.

1 Usman S, Indusekhar R e O’Brien S. Gestione ormonale della sindrome premestruale. Miglior pr. Res Clin Obs. Gynaecol, 2008, 22: 251–60.

2 Vos T, Flaxman AD, Naghavi M et al. Anni vissuti con disabilità (YLD) per 1160 sequele di 289 malattie e lesioni 1990Ç2010: un'analisi sistematica per il Global Burden of Disease Study 2010. Lancet, 2012, 380 (9859): 2163–2196

3 Yureneva S.V., Prilepskaya V.N., Ledina A.V. Sindrome premestruale e disturbo disforico premestruale.

4 Guida alle cure ambulatoriali in ostetricia e ginecologia, 3a, rev. V.N. Serov, G.T. Sukhikh, V.N. Prilepskaya, V.E. Radzinsky. M.: GEOTAR-Media, 2016: 895–907.

4 Schiller CE, Johnson SL, Abate AC, Schmidt PJ e Rubinow DR. Regolazione degli steroidi riproduttivi di umore e comportamento. Compr. Physiol., 2016 luglio, 6: 1135-1160.

5 Power RF, Mani SK, Codina J, Conneely OM, O’Malley BW. Attivazione dopaminergica e indipendente dai ligandi dei recettori dell'ormone steroideo. Science, 1991, 254 (5038): 1636-1639.

10 prodotti che sono una vera salvezza nella lotta contro la sindrome premestruale

Ragazzi, mettiamo la nostra anima in Bright Side. Grazie per,
che scopri questa bellezza. Grazie per l'ispirazione e la pelle d'oca..
Unisciti a noi su Facebook e VK

Gli specialisti hanno circa 150 sintomi di sindrome premestruale (PMS). Irritabilità, sbalzi d'umore, dimenticanza, appetito incontrollato e dolore in varie parti del corpo sono i più comuni. In un modo o nell'altro, il 75% delle donne manifesta questi sintomi e la loro costante lotta con la condizione "quando non sei tu" fa sì che gli scienziati cerchino modi a volte invisibili per risolvere il problema.

Bright Side ha deciso di dare un'occhiata più da vicino agli studi su come la nutrizione può influenzare la gravità della sindrome premestruale. Abbiamo compilato un elenco di alimenti "magici" in grado di ridurre al minimo i sintomi spiacevoli. E poiché questo periodo può durare da 3 a 14 giorni, vale la pena prestare attenzione alle caratteristiche individuali e, possibilmente, utilizzare questi prodotti non solo con la sindrome premestruale, ma anche su base continuativa.

1. Verdure a foglia verde e broccoli

Questi prodotti contengono indoli - composti organici, una delle cui proprietà importanti è quella di mantenere l'equilibrio degli ormoni. Pertanto, se ci sono più broccoli e verdure a foglia verde, il benessere generale migliorerà e le sensazioni dolorose e spiacevoli associate alla sindrome premestruale diminuiranno.

2. Yogurt

I sintomi della sindrome premestruale sono più pronunciati con carenza di calcio nel corpo. Gli studi hanno dimostrato che le donne che consumano cibi ricchi di essa soffrono di sindrome premestruale del 30-50% in meno spesso. Quindi, alcune porzioni di yogurt al giorno riducono l'affaticamento, alleviano la depressione e persino il gonfiore. È importante scegliere un prodotto non grasso e naturale la cui shelf life idealmente non superi i 7 giorni.

3. Anacardi

Gli anacardi sono ricchi di zinco. Quest'ultimo, secondo alcuni studi, è in grado di influenzare i sintomi del periodo premestruale. Normalmente, lo zinco mantiene l'equilibrio degli ormoni, riduce l'infiammazione, influenza positivamente le condizioni generali ed elimina la debolezza..

4. Banane

Le banane contengono l'amminoacido L-triptofano. Aiuta a rilassarsi e dormire a sufficienza, migliora l'umore e combatte le condizioni depressive. Inoltre, il suo normale contenuto nel corpo aiuta a controllare l'appetito, inclusa la capacità di rifiutare prodotti dannosi senza stress.

5. Farina d'avena

La farina d'avena è un'ottima fonte di fibre sane, ben assorbite. Non solo migliora la digestione, dà energia, ma normalizza anche il livello dell'ormone estrogeno. Pertanto, aiuta a ridurre il dolore e il gonfiore del torace, eliminare i mal di testa, sbalzi d'umore improvvisi.

6. Ananas

L'ananas contiene una grande quantità di manganese. Il suo utilizzo riduce l'irritabilità, previene gli sbalzi d'umore. Inoltre, l'ananas contiene l'enzima bromelina, che ha un effetto antinfiammatorio ed è in grado di alleviare i crampi mestruali.

7. Patata

È interessante notare che, al fine di migliorare l'umore e diventare meno irritabili, puoi mangiare patate più spesso. La cosa principale è scegliere il metodo giusto per la sua preparazione, ad esempio la cottura al forno, al fine di preservare proprietà utili. I carboidrati amidacei migliorano la funzione cerebrale e attivano la produzione di serotonina, il cosiddetto ormone della gioia.

8. Avocado

Gli avocado sono ricchi di vitamina E e acido oleico, che sono responsabili della riduzione della sensibilità al dolore. Pertanto, i frutti della pianta aiutano ad alleviare i sintomi del dolore, incluso il disagio al torace, e riducono il gonfiore.

Come affrontare la sindrome premestruale: metodi di trattamento

Non tutte le donne possono vantarsi della regolarità del ciclo mestruale e della sua facile tolleranza. Tra i rappresentanti del sesso più debole, è comune un fenomeno così spiacevole come la sindrome premestruale. Cos'è, come facilitare la sindrome premestruale con l'aiuto della medicina tradizionale e dei rimedi popolari, questo articolo spiegherà.

Il concetto di ICP e come affrontarlo

Sin dai tempi antichi, gli scienziati hanno discusso sull'origine di questa diagnosi. Alcuni lo associano a cambiamenti legati all'età, altri sostengono che sia giustificato da un modo di vivere, mentre altri affermano che è un'eco di varie malattie. Gli esperti domestici aderiscono alla "media d'oro", caratterizzando la sindrome premestruale come un complesso di sintomi che si verifica ciclicamente nelle donne in età riproduttiva nel periodo successivo all'ovulazione fino alle mestruazioni (da 2 a 10 giorni prima).

Il suo aspetto è associato a una combinazione di fattori come l'alimentazione, l'età, lo stato del sistema nervoso e di altri sistemi del corpo, lo stress fisico ed emotivo e le condizioni ambientali. Ma l'aspetto principale che si verifica nella maggior parte di coloro che soffrono di disturbo ciclico è lo squilibrio ormonale. Ciò è particolarmente vero per l'eccessiva produzione di estrogeni nella fase luteale. Spesso a rischio sono i pazienti che hanno subito l'aborto, il parto, la chirurgia ginecologica, le malattie infettive e anche le donne sopra i 40 anni.

Questa seccatura si fa sentire con sintomi estesi, che possono essere suddivisi condizionatamente in classi:

  1. Psico-emotivo. Ciò include nervosismo, aggressività, irritabilità, sbalzi d'umore improvvisi, depressione, senso di solitudine, disturbi del sonno.
  2. Anomalie vegetative-vascolari. Questi sono mal di testa e mal di cuore, vertigini, crampi muscolari, salti della pressione sanguigna, nausea, intorpidimento degli arti. Scopri nell'articolo al link perché un mal di testa prima delle mestruazioni.
  3. Endocrino e metabolico. Manifestato da variazioni della temperatura corporea, gonfiore, ingorgo mammario, disturbi gastrointestinali.

Con l'inizio di questo periodo, le malattie croniche possono peggiorare, il che porta anche a un deterioramento.

Posso gestire la sindrome premestruale

Poiché l'etimologia della sindrome premestruale non è stata completamente studiata e non esiste un'opinione assoluta sulle sue cause, non esiste anche una risposta concreta alla domanda su come eliminare definitivamente la sindrome premestruale.

La maggior parte degli esperti afferma che è impossibile curare questo disturbo, ma per facilitare il suo corso e ridurre al minimo tutte le manifestazioni spiacevoli sotto la forza, anche a casa. Ma devi ricorrere a questo solo dopo aver coordinato le tue azioni con il medico.

Alcune donne provano disagio, mentre altre lo interrompono completamente. Tutto dipende dalla gravità del disturbo ciclico.

Come affrontare i sintomi della sindrome premestruale? È molto importante mantenere le risorse emotive e fisiche del corpo, osservando alcune regole:

  1. Segui una dieta sana. Una dieta equilibrata, che include molti frutti e verdure, aiuterà il corpo a reintegrare le riserve di vitamina ed energia.
  2. Dovresti ridurre al minimo il consumo di cibi salati, fritti, affumicati, dolci, alcolici, caffè forte e bevande gassate.
  3. Per un po ', vale la pena escludere i prodotti che causano la fermentazione, che contribuiscono al gonfiore, che spesso colpisce l'utero, che è particolarmente sensibile durante questo periodo.
  4. Una bevanda abbondante, tra cui tè rilassanti, aiuta a rimuovere le tossine e le tossine e rimuovere lo stress aggiuntivo dal corpo.
  5. È importante smettere di fumare e fumare. Le cattive abitudini che incidono negativamente sulla salute delle donne esacerbano il decorso di questa sindrome..
  6. Sonno sano. È lui che è la principale fonte di forza, energia e buon umore e aiuta anche a evitare lo stress che il gentil sesso è particolarmente vulnerabile in questi giorni.
  7. Il supporto psicologico e fisico dei propri cari supererà un periodo difficile.

Come alleviare i singoli sintomi

La sintomatologia di questo fenomeno è associata a molti fattori, in particolare alla presenza di malattie in vari sistemi corporei. Quando ci sono disturbi nel sistema nervoso, verrà pronunciato uno squilibrio psico-emotivo. I guasti nel tratto gastrointestinale saranno avvertiti da flatulenza, vomito, diarrea. Le malattie vascolari influenzeranno picchi di pressione, cuore e mal di testa.

Come facilitare la manifestazione della sindrome premestruale dipende dalle malattie specifiche e dal loro trattamento. Non esiste un unico rimedio per tutti i sintomi della sindrome premestruale.

Esistono diverse forme di trattamento:

  1. Patogenetico - farmaci volti ad eliminare o ridurre lo sviluppo di una specifica malattia.
  2. Sintomatico: medicinali e altri farmaci che aiutano a combattere uno specifico gruppo di sintomi.
  3. Non farmacologico: rimedi popolari, vitamine, erbe, le prime regole di uno stile di vita sano sopra elencate e altri metodi che possono superare il disagio temporaneo.

Farmaci per la sindrome

Esiste un vasto elenco di farmaci per la sindrome premestruale: ormonale e non ormonale - sintetico e omeopatico (naturale).

Alcuni aiutano a rimuovere o ridurre contemporaneamente diverse manifestazioni di una condizione dolorosa, altri prendono per sbarazzarsi di un sintomo specifico. Alcuni hanno un effetto immediato, altri - cumulativi.

Ecco i principali gruppi di compresse per la sindrome premestruale:

antidolorifici

Il sintomo principale di questo problema, che preoccupa le donne alla vigilia delle mestruazioni, è il dolore nell'addome inferiore, che talvolta si irradia nella parte bassa della schiena. La natura del dolore premestruale per ogni caso è individuale: qualcuno è in grado di sopportarli, mentre altri devono prendere un analgesico. Queste sensazioni sono spiegate da intense contrazioni uterine al fine di respingere l'endometrio, che a volte provoca un grave disagio, che non può essere tollerato senza l'aiuto di antidolorifici. Ogni donna assegna il titolo dei migliori antidolorifici per le mestruazioni da sola, ma i ginecologi raccomandano quanto segue: (No-shpa, Drotaverin, Papaverina), farmaci non steroidei (Ibuprofene, Paracetamolo, Aspirina, Ketolong), analgesici (Analgin, Acelizin, Baralgin).

ormonale

Non puoi chiamarli un farmaco solo per la sindrome premestruale, poiché hanno un effetto a un livello più profondo dell'eliminazione della sindrome. Tali farmaci sono progettati per correggere il background ormonale, compensare la carenza o fermare l'eccessiva produzione di determinati ormoni. La maggior parte degli specialisti è incline a credere che questo problema femminile sia direttamente correlato allo squilibrio ormonale, che colpisce principalmente il ciclo mestruale e il sistema degli organi femminili. Ciò si verifica spesso nelle ragazze dopo il menarca e nelle donne dopo 40 anni. Nel primo caso, le violazioni sono causate dall'inizio della stabilizzazione dello sfondo e nel secondo dall'estinzione della funzione riproduttiva. Nelle donne in età Balzac, il disagio si manifesta più attivamente nei primi mesi della menopausa, prima della menopausa.

Usa i farmaci ormonali con estrema cautela e solo come indicato da un medico. Molto spesso, tale terapia implica l'uso di contraccettivi, ma ce ne sono altri che simulano l'azione di alcuni ormoni o il loro complesso.

Ecco un breve elenco di quelli:

  1. Dufaston. Recensioni sui siti Web di medici e pazienti sull'efficacia di queste compresse PMS sono più comuni rispetto ad altri farmaci per il trattamento della sindrome premestruale. È prescritto per elevati livelli di estrogeni e deficit di progesterone. Il principio attivo del farmaco è un analogo sintetico dell'ormone progesterone, una quantità insufficiente dei quali porta a malfunzionamenti del ciclo, salute psico-emotiva e altri sistemi corporei. Gli arresti mestruali devono essere trattati con Dufaston per 6 mesi. Sono necessari da 11 a 25 giorni per ogni ciclo.
  2. Utrozhestan. Un altro farmaco ormonale comune che può prevenire o ridurre i sintomi della sindrome premestruale correggendo i livelli di progesterone. Disponibile sotto forma di compresse per uso orale e capsule intervaginali.
  3. Anche Jeanine, Yarina e altri medicinali correlati a numerosi contraccettivi ormonali mostrano efficacia nel sopprimere o alleviare il decorso della sindrome premestruale.

Omeopatia

I rimedi omeopatici sono considerati un aiuto efficace per la sindrome premestruale. Molti di essi contengono interi complessi di sostanze attive che alleviano una grave condizione prima delle mestruazioni. Questi includono:

  1. Il mastodinone è una preparazione di una serie di omeopatia di una composizione complessa su base naturale. Aiuta a normalizzare la sintesi degli ormoni ipofisari. È usato per varie violazioni del ciclo mestruale, aiuta ad alleviare i sintomi spiacevoli della sindrome premestruale. L'effetto si fa sentire dopo 5 settimane di assunzione del medicinale.
  2. Remens - gocce omeopatiche testate nel tempo che possono far fronte a guasti del sistema riproduttivo femminile, anche durante la menopausa e la sindrome premestruale a causa della regolazione del sistema ipotalamo-ipofisi-ovaio. Ha un effetto complesso: riduce il dolore, aiuta a calmare i nervi, allevia il gonfiore prima delle mestruazioni.

Preparati a base di erbe

L'uso di preparati a base di erbe per la sindrome premestruale è un'ottima soluzione per gli oppositori delle medicine sintetiche e per coloro che hanno alcune controindicazioni per il loro uso..

Uno dei più famosi può essere chiamato Ciclodinone - una base vegetale (estratto di frutta d'orzo) aiuta a normalizzare lo sfondo ormonale e, di conseguenza - combatte con gravi manifestazioni di disturbo premestruale.

lenitivo

La base per una buona salute in un tale periodo è uno stato psico-emotivo stabile, poiché la psicosomatica è spesso la base per lo sviluppo di gravi disturbi di altri sistemi corporei.

L'uso di sedativi per la sindrome premestruale aiuta a eliminare l'irritazione ingiustificata, il cattivo umore, la depressione, alleviare la tensione nervosa, prevenire l'aggressività e comportamenti inappropriati, scoppio emotivo.

Esistono molti nomi e varietà di questi medicinali:

  1. Afobazole è un medicinale del gruppo di antidepressivi che consente di evitare la nevrosi premestruale.
  2. La glicina è un rappresentante dei sedativi, la cui azione è volta a regolare il metabolismo nel cervello. Rimuove lo stress psicoemotivo anche in casi molto gravi..
  3. Grandaxinum è un rimedio di una serie di tranquillanti, che viene utilizzato per la distonia vegetativa-vascolare, i disturbi psico-emotivi. Può essere usato sia indipendentemente che in associazione con altri medicinali per la menopausa e le mestruazioni.
  4. Estratto di valeriana medicinale, la tintura di valeriana allevia l'irritabilità, il nervosismo, ma a differenza di altri farmaci sedativi provoca letargia e sonnolenza, quindi è meglio berlo prima di coricarsi o in piccole quantità.

Vitamine e minerali

L'uso di vitamine nella sindrome premestruale, come in qualsiasi altro periodo della vita, ha un effetto benefico sul corpo umano. I moderni complessi vitaminico-minerali possono eliminare il deficit di alcune sostanze e riempire le loro riserve per lungo tempo, riducendo i problemi di salute e i loro sintomi spiacevoli. Alcuni esperti sostengono che è una carenza di vitamine che causa cattive condizioni di salute durante la sindrome femminile e rende dolorosi e fastidi i giorni critici.

In questi casi, sono raccomandati preparati vitaminici contenenti magnesio, come magnesio B6, magnelis B6. Aiutano nella lotta contro dolore, spasmi, vertigini, disturbi nervosi. I medici affermano che quei pazienti che hanno consumato almeno una volta al giorno vitamine o alimenti ad alto contenuto di magnesio sono meno sensibili del 42% alle malattie cardiovascolari e che le donne hanno anche disturbi mestruali.

Il complesso vitaminico-minerale di origine vegetale "formula di Ladis" ha un effetto multiplo sui sintomi dei disturbi premestruali.

Rimedi popolari per la sindrome premestruale

La salvezza dalle irregolarità premestruali può essere trovata non solo in farmacia. La sindrome premestruale è anche curabile con rimedi popolari. Ma l'effetto può essere ottenuto se la sua manifestazione non è grave e non è associata a disturbi gravi o ormonali.

  1. Fai un bagno alle erbe caldo, ti aiuterà a rilassarti e ad alleviare lo stress. La temperatura dell'acqua non deve superare i 37 gradi.
  2. Una bevanda calda abbondante, adatta, latte con cannella e miele, contribuirà a migliorare la circolazione sanguigna durante questo periodo. Bere un cocktail del genere è meglio dopo aver mangiato.
  3. Alcuni medici raccomandano di bere più liquidi in questo momento. Ma vale la pena ricordare che se si verifica gonfiore, questo consiglio non è applicabile.
  4. L'aromaterapia, l'uso di oli aromatici con timo, menta, patchouli aiuteranno a ravvivare le giornate difficili.
  5. Non dimenticare il ruolo delle erbe nella sindrome premestruale. Infusi, tè con melissa, menta, valeriana, motherwort, biancospino hanno un effetto calmante e analgesico. Ma a volte le erbe possono dare prurito e irritazione della pelle, poiché le reazioni allergiche tendono a verificarsi prima delle mestruazioni.

La sindrome premestruale è generalmente tollerata dalle donne senza particolari problemi, ma non è raro che sia presa alla sprovvista da estesi sintomi spiacevoli. Solo un medico può determinarne l'origine. Non è consigliabile essere trattati in modo indipendente in tali casi, poiché i motivi risiedono sia in superficie che in profondità, che possono essere rilevati solo con una diagnosi approfondita. essere sano!

Tranquillanti PMS

Voglio presentarti il ​​mio set di pillole lenitive e rilassanti)))

Nature's Bounty, radice di valeriana con passiflora, 450 mg, 100 capsule
Nature's Way, PMS, con vitamina B6 e 5-HTP, 418 mg, 100 capsule
Hyland's, Calms Fortè, Aiuto per il sonno, 100 compresse

Il mio sedativo preferito è completamente naturale. Contiene una composizione di radice di valeriana e pasiflora.
Certo, tutti sanno di valeriana di cosa si tratta. Con una radice miracolosa, la valeriana è conosciuta come una pianta che dà forza. L'erba ha un effetto calmante, analgesico e sedativo. È un ottimo antidepressivo, un ottimo rimedio per l'insonnia. Le radici di valeriana contengono polisaccaridi, tannini, olii essenziali, alcaloidi, glicosidi..

Ma la passiflora è qualcosa di nuovo nel mercato sedativo. Paciflora è una pianta incredibilmente sana e incredibilmente bella..

Passiflora è estremamente utile..
Nel corso della storia della fitoterapia, i fiori di passiflora sono stati usati come sedativi, sedativi. Allo stesso tempo, a differenza dei tranquillanti chimici e degli ipnotici, non c'è dipendenza dalla passiflora, non provoca sonnolenza mattutina e non influisce negativamente sulle funzioni respiratorie e cerebrali.
Passiflora contiene flavonoidi che riducono l'ansia. La crisina, il principale ingrediente attivo del fiore, regola la pressione sanguigna.

Nei giorni difficili, prendo 2 compresse. Puoi ingoiare ogni 2 ore. Addormentarsi più facilmente, la tensione nervosa si allontana.

Prima delle mestruazioni, sento come la rabbia inizi a soffocarmi, non è chiaro il perché. Mi precipito immediatamente verso queste pillole, in modo da non parlare troppo e non provocare uno scandalo :) Qui il complesso di vitamine B più il sedativo naturale 5-HTP sono correttamente selezionati. Inoltre, le mestruazioni sono più facili da trasferire senza sbalzi d'umore e lo zhor pre-mensile scompare)))

Queste pillole sono già state rimosse dalla vendita. È un peccato. Ma te lo dico ancora, all'improvviso.

Pillole omeopatiche Assolutamente naturale. Anche con pasiflora! A volte lo prendo prima di coricarmi o addirittura a metà giornata quando ho bisogno di calmarmi. È possibile e insieme ai suddetti farmaci. Non crea dipendenza. È più facile addormentarmi, meno pensieri mi girano nella testa))) Prendo 2 compresse.

Se effettui un ordine per la prima volta, quindi utilizzando il codice EKA275, riceverai uno sconto di $ 5 sul tuo primo ordine. grazie!

"Una volta al mese mi trasformo in un vero mostro." Come gestire la sindrome premestruale ed esiste davvero?

"Tutto mi infastidisce, voglio singhiozzare, quindi uccidere qualcuno!" - È spesso possibile ascoltare tali recensioni di ragazze sulla sindrome premestruale (sindrome premestruale). Qualcuno crede nella sua esistenza e qualcuno considera la finzione. Vediamo se i picchi ormonali possono influenzare così tanto il nostro umore..

Fonte foto: unsplash.com

"Mio marito soffre di più"

Le opinioni delle donne sulla sindrome premestruale sono divise. Qualcuno afferma che il nervosismo e l'irritabilità non possono essere evitati nei giorni precedenti le mestruazioni, devi solo sopravvivere a questo periodo. Altri sono sicuri che durante questo periodo sia importante occuparti e tutto andrà bene:

- Una volta al mese mi trasformo in un vero mostro. Mio marito soffre di più, perché mi abbasso per qualsiasi motivo. E poi nei momenti di illuminazione mi odio e me ne pento, capisco quanto sia stato sbagliato. Ma per le restanti tre settimane adoro il mondo intero, non bevo anime in mio marito e sono pronto a baciarlo per il fatto che è sopravvissuto alla mia sindrome premestruale con me.

- In effetti, una donna deve essere impegnata in qualcosa (preferibilmente lavoro mentale o altre attività). Quindi non ci sarà tempo per questi "problemi". Quando ho stress sul lavoro o quando viaggio, non noto alcuna sindrome premestruale.

- Ho iniziato a usare la sindrome premestruale come arma. All'epoca ero molto irritabile e diretto, quindi ho deciso di usarlo per risolvere problemi difficili sul lavoro, ad esempio, quando finalmente ho bisogno di esprimere ciò che si è accumulato e difendere il mio punto di vista. La sindrome premestruale è terribile ma potente.

Cosa pensano gli uomini di sindrome premestruale?

Se gli uomini di solito non sono consapevoli delle molte sottigliezze della salute delle donne, allora quasi tutti conoscono la sindrome premestruale. Alcune persone pensano che la sindrome premestruale sia stata inventata dalle donne.

- Una volta ho avuto una ragazza con la sindrome premestruale. "Abbattuto una vittima" ogni mese, letteralmente diviso per sempre, e alla fine di questo periodo si ricongiungono. L'anno è andato avanti così.

- Per alcune ragazze, la sindrome premestruale è una scusa per la loro malizia. Non sapevo nemmeno cosa fosse una volta, finché il mio amico non ha cominciato a dirmi spesso: "Mi dispiace, non è colpa mia, è tutto lui, PMS!" Davvero comodo?

- Le ragazze si nascondono dietro la sindrome premestruale in modo da poter fare la spazzatura, e poi dicono: "Oh, sono tutti ormoni, non io!".

Quindi che tipo di bestia è questa - PMS? Esiste davvero?

"La sindrome premestruale si manifesta nel 50-80% delle donne, il resto sono normali fluttuazioni dei livelli ormonali"

Veronika Gavrilova, ginecologa:

- Cambiamenti dell'umore, aumento dell'appetito, leggero gonfiore, ingorgo delle ghiandole mammarie - questa è una normale reazione a un cambiamento ciclico dei livelli ormonali. Tali manifestazioni possono verificarsi prima delle mestruazioni in ogni donna.

La sindrome premestruale è un po 'diversa. I suoi sintomi sono più vividi, violando lo stile di vita abituale e la capacità lavorativa di una donna..

La comparsa di sindrome premestruale è associata a uno squilibrio degli ormoni sessuali (estrogeni e progesterone) e dei mediatori neurali del cervello (endorfine, acido gamma-aminobutirrico, serotonina). In termini semplici, la sindrome premestruale è il risultato di una risposta inadeguata del sistema nervoso centrale alle normali fluttuazioni del livello degli ormoni sessuali. A causa di ciò che le donne hanno irritabilità, pianto, ecc..

Anche durante questo periodo, aumenta la formazione di prostaglandine - ormoni tissutali che colpiscono la muscolatura liscia. Causano la comparsa di mal di testa, vertigini, dolore nella parte inferiore dell'addome, ecc..

La sindrome premestruale si manifesta nel 50-80% delle donne con un ciclo ovulatorio regolare. Tuttavia, solo il 20% di loro si rivolge a un ginecologo per il trattamento. Altre donne considerano questa condizione normale prima dell'inizio delle mestruazioni. Ma questa non è la norma.

Come determinare: hai la sindrome premestruale o solo fluttuazioni ormonali?

La comparsa di sindrome premestruale può essere riconosciuta dai seguenti sintomi, che possono verificarsi già 13 giorni del ciclo e passare entro 4 giorni dopo l'inizio delle mestruazioni.

Questi sono disturbi emotivi: attacchi di rabbia, pianto, irritabilità, ansia. Oltre a disturbi somatici: ingorgo delle ghiandole mammarie o persino mastopatia (indolenzimento nell'area delle ghiandole mammarie), gonfiore, mal di testa, gonfiore degli arti.

Se almeno uno dei sintomi emotivi e uno dei sintomi somatici si verifica 5 giorni prima dell'inizio delle mestruazioni durante tre o più cicli mestruali precedenti, allora sei incline alla sindrome premestruale.

Ma non confondere questa condizione con disturbi psichiatrici che possono peggiorare durante le mestruazioni. Stiamo parlando di depressione, disturbo d'ansia generalizzato, attacchi di panico, ecc. In caso di dubbi, è meglio consultare un terapista.

Chi è più incline alla sindrome premestruale?

Ci sono donne che non sanno di cosa si tratta. E qualcuno ogni mese soffre di questa sindrome. Perché succede? Esistono diversi fattori che possono rendere una donna più incline a sviluppare i sintomi sopra descritti..

- Eredità (di norma, se tua madre o tua nonna lo hanno avuto, allora la probabilità di sviluppare la sindrome premestruale aumenta di 2 volte).

- Disturbi psico-vegetativi (se in precedenza hai avuto anoressia nervosa, bulimia o depressione postpartum, sarai soggetto a PMS).

- Frequenti cambiamenti climatici "dall'inverno all'estate" e viceversa.

Come combattere?

Se sei "tormentato" dalla sindrome premestruale ogni mese, puoi provare a sbarazzarti delle spiacevoli conseguenze di un cambiamento ormonale.

Fonte foto: unsplash.com

Innanzitutto, cambia il tuo stile di vita. Impara e applica le tecniche di gestione dello stress nella tua vita, fai yoga e sport. Un'ottima opzione sarebbe fitness e corsa. Durante lo sport vengono rilasciate endorfine, che diminuiscono nella seconda fase nei pazienti con sindrome premestruale. A causa del calo del livello di questi ormoni, sorgono disturbi emotivi: irritabilità, pianto, sbalzi d'umore improvvisi.

Come prevenzione di cambiamenti emotivi e crampi muscolari, puoi assumere calcio (1.200 mg / die) sotto forma di carbonato di calcio. Ricorda solo la vitamina D, che è importante per l'assorbimento del calcio. Il magnesio aiuterà anche (200-400 mg / giorno). Ridurrà lo stato emotivo negativo e la ritenzione di liquidi nel corpo e impedirà l'insorgenza di edema. Tutti i preparati con calcio e magnesio devono essere assunti solo dopo aver consultato un medico..

Per il mal di testa, puoi prendere antidolorifici a base di ibuprofene e ketoprofene e per dolore addominale, supposte con diclofenac o indometacina.

I contraccettivi orali aiutano alcune donne a ridurre i sintomi e il gonfiore psicoemotivi, ma dovrebbero essere assunti solo dopo la nomina di un ginecologo.

"Durante la sindrome premestruale, il corpo richiede più dolci, ma questo deve essere combattuto"

- Molte ragazze notano la brama di cibo durante il periodo della sindrome premestruale, in particolare per i dolci a causa della "danza" degli ormoni. Durante questo periodo, aumenta il cortisolo (ormone dello stress) e diminuiscono gli ormoni sessuali e la serotonina (ormone della felicità). Per questo motivo, c'è uno stato di stress e stanchezza, c'è un appetito brutale e una brama di ciò che porterà rapidamente gioia e migliorare l'umore. E questo è zucchero e carboidrati. Ciambelle, pasticcini, panini sono usati...

Cosa farne? Puoi evitare di mangiare troppo e ridurre al minimo i sintomi spiacevoli includendo tali prodotti nella dieta:

- Pesce, frutti di mare, tacchino, uova. Contengono l'amminoacido triptofano (il "precursore" della serotonina - l'ormone della felicità), quindi aiuteranno a evitare apatia, irritabilità e sonnolenza.

- Albicocche secche, noci, banane. Contengono potassio e magnesio, quindi migliorano l'umore e alleviano i crampi.

- Ricotta e molte verdure. Questi alimenti contengono vitamina A e calcio, quindi aiuteranno a ridurre il mal di testa, minimizzare sbalzi d'umore e voglie di cibo..

- Cioccolato fondente in un piccolo (!) Dosaggio. Grazie al suo contenuto di magnesio, aiuterà ad alleviare irritazioni e affaticamento..

La sindrome premestruale esiste, ma non dovresti fare questa diagnosi da solo. È importante distinguere la normale risposta del corpo femminile ai cambiamenti ormonali dalla sindrome premestruale. Se si verificano sintomi spiacevoli ogni mese, è meglio consultare un ginecologo. Farà la diagnosi corretta e, se necessario, prescriverà il trattamento.

Autore: Irina Ivlieva

Osservate la sindrome premestruale? Come si manifesta?

Articoli Sul Ciclo Di Abusi

Invece delle mestruazioni, la secrezione marrone è una possibile causa.

In una donna in buona salute, le mestruazioni sono regolari, si verificano con una certa periodicità e hanno un colore bruno-rossastro....

Scarico dopo le mestruazioni

Molte donne non sanno quale delle secrezioni vaginali sia sicura e quali dovrebbero essere prese come un segnale serio su possibili disturbi..Esistono diversi motivi per cui dopo le mestruazioni può apparire una secrezione inodore....

Quale dovrebbe essere la dimissione dopo il parto?

Nell'ultimo periodo del parto, si verifica la nascita del parto, il che significa il completamento del processo di nascita. Ciò è accompagnato dal rilascio di una grande quantità di sangue e muco: poiché la superficie dell'utero è danneggiata, una ferita dal precedente attaccamento della placenta rimane su di essa....